9153–9168 di 74503 risultati

Dimmi di zi

Così bella, così sexy, così perfetta… da sembrare finta. La fulminea carriera
di Daniela Danieli tra le bugie, le seduzioni; le amarezze di un mondo effimero
di celluloide.
Breve ma splendida è la carriera cinematografica di Daniela Danieli, sotto la cui falsa identità femminile si nasconde Spartaco Meniconi, già protagonista di un precedente romanzo di Antonio Amurri: Più bello di così si muore. Marito e padre esemplare, Spartaco viene tuttavia spinto dalle circostanze, e dalla nequizia del parentado, a trasformarsi in una bionda dalla bellezza mozzafiato e dalla prorompente femminilità: brillante metamorfosi, che spingerà forse più di un lettore — padre di famiglia, metalmeccanico, ragioniere, onestuomo di mezzetà… — a chiedersi se, per avventura, una bionda non abiti segretamente anche in lui. Pur mantenendosi fedele alle abitudini sessuali della «sponda giusta» (la definizione è di Sandro Pertini), Spartaco raggiunge in questo secondo romanzo i culmini della seduzione. Cinecittà è ai suoi piedi, e ciò permette ad Amurri di offrirci un ritratto satirico, spesso irresistibile, del mondo del cinema. Ma al trionfo suole seguire la caduta, e Dimmi di zi si conclude su quel tono di amarezza, e di resa all'iniquità del mondo, che spesso è la corda segreta dei grandi umoristi.

Dimmi Che Ci Credi Anche Tu

Il sogno di Effy di diventare un’attrice sta per trasformarsi in realtà. Dopo aver trascorso l’estate in un campus esclusivo per giovani talenti, si è infatti aggiudicata un viaggio nella patria del cinema: Hollywood, Los Angeles, Stati Uniti. Per tre settimane! Non sembra vero. E con lei ci sono anche Stella, Bruce e, soprattutto, James. Questo viaggio è così anche una meravigliosa vacanza con le persone che sono diventate quasi una seconda famiglia, con il ragazzo che è, forse, il primo grande amore. Questa volta però le prove da superare non sono solo quelle del palco. La vita ha in serbo per Effy altre sfide: come la bella Alyssa, che ha puntato James dal primo momento in cui lo ha visto. O Brandon, l’affascinante attore che sembra avere simili intenzioni con Effy. E in mezzo a questo c’è anche la prima importante occasione di lavoro, un’opportunità che porrà Effy di fronte a un dilemma molto più grande di quanto possa immaginare. James, infatti, le nasconde un segreto, un capitolo del suo passato che credeva di essersi lasciato alle spalle e che ora rischia di mandare in frantumi i loro sogni… **
### Sinossi
Il sogno di Effy di diventare un’attrice sta per trasformarsi in realtà. Dopo aver trascorso l’estate in un campus esclusivo per giovani talenti, si è infatti aggiudicata un viaggio nella patria del cinema: Hollywood, Los Angeles, Stati Uniti. Per tre settimane! Non sembra vero. E con lei ci sono anche Stella, Bruce e, soprattutto, James. Questo viaggio è così anche una meravigliosa vacanza con le persone che sono diventate quasi una seconda famiglia, con il ragazzo che è, forse, il primo grande amore. Questa volta però le prove da superare non sono solo quelle del palco. La vita ha in serbo per Effy altre sfide: come la bella Alyssa, che ha puntato James dal primo momento in cui lo ha visto. O Brandon, l’affascinante attore che sembra avere simili intenzioni con Effy. E in mezzo a questo c’è anche la prima importante occasione di lavoro, un’opportunità che porrà Effy di fronte a un dilemma molto più grande di quanto possa immaginare. James, infatti, le nasconde un segreto, un capitolo del suo passato che credeva di essersi lasciato alle spalle e che ora rischia di mandare in frantumi i loro sogni…

Dieci battiti al secondo

*Secondo volume della serie – prequel*
«Sai che le ali delle farfalle si sfiorano e si allontanano da cinque a dieci volte al secondo mentre volano?»
«Si toccano? »
«Non entrano mai in contatto, ma è grazie a quel movimento che riescono a danzare nell’aria.»
Dieci battiti al secondo, dieci mesi dimenticati in cui le vite di Rain, Evan e Duncan sono cambiate per sempre. A dividerli, un muro di segreti e bugie.
A unirli, un sentimento che può abbattere qualsiasi ostacolo con la forza di un uragano.
Perché è l’amore a portarli verso una serie di scelte sbagliate, trascinandoli sino al tragico epilogo.
Un ricatto, una sfida, una scommessa.
Attraverso le parole di Evan e Duncan, e tra le pagine del diario di Rain, scopriremo in che modo le loro vite si sono intrecciate, sfiorandosi per poi allontanarsi.
Quali misteri verranno svelati, e quanti ancora toglieranno il respiro?
Quante farfalle smetteranno di battere le ali, e quante cominceranno a danzare?
**
### Sinossi
*Secondo volume della serie – prequel*
«Sai che le ali delle farfalle si sfiorano e si allontanano da cinque a dieci volte al secondo mentre volano?»
«Si toccano? »
«Non entrano mai in contatto, ma è grazie a quel movimento che riescono a danzare nell’aria.»
Dieci battiti al secondo, dieci mesi dimenticati in cui le vite di Rain, Evan e Duncan sono cambiate per sempre. A dividerli, un muro di segreti e bugie.
A unirli, un sentimento che può abbattere qualsiasi ostacolo con la forza di un uragano.
Perché è l’amore a portarli verso una serie di scelte sbagliate, trascinandoli sino al tragico epilogo.
Un ricatto, una sfida, una scommessa.
Attraverso le parole di Evan e Duncan, e tra le pagine del diario di Rain, scopriremo in che modo le loro vite si sono intrecciate, sfiorandosi per poi allontanarsi.
Quali misteri verranno svelati, e quanti ancora toglieranno il respiro?
Quante farfalle smetteranno di battere le ali, e quante cominceranno a danzare?

Didone, Per Esempio

La storia antica, le lingue morte… per certi versi, riuscire a immaginare qualcosa di più noioso e meno attuale sembra davvero impresa ardua. Ma come un refolo bizzarro e impertinente arriva Galatea e, con arguzia e ironia, scompiglia le carte in tavola, riportando in vita gli eroi e le eroine della Grecia e della Roma antiche. Un pantheon di personaggi storici e mitologici più vivi (e talvolta pure più cialtroni) dei politici, delle veline e degli opinion maker del nostro tempo, un red carpet greco-romano che diverte, seduce e risplende grazie alla penna di Mariangela Vaglio e al suo stile spesso dissacrante, ma sempre appassionato e coinvolgente. Ecco allora che quando compare la bellissima Elena di Troia, così altera e distaccata, pure antipatica per quanto è amata e agognata, subito si insinua il dubbio che dietro tanta altezzosità si celi una segreta passione per le droghe pesanti. Poi c’è Didone col relativo complesso: Didone bella e intelligente, coraggiosa e impavida, che fine fa? S’innamora del vacuo Enea, che più che un uomo è una iattura, e in quanto tale non può che condurla a una tragica fine. E a seguire tornano in vita Ulisse, il re contadino che stilla fascino e sudore, Calpurnia, la moglie perfetta, Pericle, bello come Obama, Messalina, la Paris Hilton dell’antichità e tanti altri, in un vortice di storie narrate e reinterpretate con humor e leggerezza, perché se “l’Impero romano è meglio di Beautiful ”, cosa può essere più divertente delle vicende di un gruppo di antichi vip allo sbaraglio?

Detonator

**Cosa rimane di un uomo che non ha più ricordi? Nick Stone dovrà ritrovare se stesso per riuscire a portare a termine una missione impossibile.**
« *Emozionante come le montagne russe.* »
**The Guardian**
« *Straordinario.* »
**The Times**
Tradito e abbandonato al proprio destino sulle Alpi, quando riprende conoscenza **Nick Stone** capisce subito di essere vivo per miracolo. Il sangue sulle mani sembra provenire da una ferita alla testa che non riesce a vedere, la nebbia che avvolge i suoi pensieri è un’ulteriore conferma. Privo di ricordi, sa solo una cosa per certo: qualcuno ha tentato di ucciderlo. E pensa di esserci riuscito. Stone medita vendetta, ma può contare solo sull’aiuto di un bambino di sette anni: non certo il compagno ideale nell’inseguimento di un gruppo di assassini senza scrupoli. Stone sa di dover proteggere il bambino a qualunque costo mentre cerca di scoprire cosa è successo davvero, chi lo ha tradito. Ma le vittime aumentano, e lui diventa il ricercato numero 1 di tutta l’Europa, in fuga dalle squadre speciali di tre nazioni, sulle tracce di criminali senza volto né scrupoli che lucrano sulle miserie umane e di un terrorista solitario che minaccia di scatenare l’incubo peggiore per il mondo occidentale. La miccia è stata accesa, ma chi ha davvero in mano il detonatore?

Delitto al fantacongresso

I congressi di appassionati di fantascienza sono, negli Stati Uniti, molto frequenti. Si chiamano conventions e si svolgono in grandi alberghi dove per due o tre giorni se ne vedono di tutti i colori: gli autori più famosi tengono conferenze e concedono autografi, c’è un gran mercato fra collezionisti di libri, riviste e comics, ci sono mostre, dibattiti, concerti, e soprattutto balli Mascherati. In questa baraonda un po’ alcoolica e un po’ folle, ma bonaria come un raduno di ex-alpini, capita un cronista che non sa nulla della science-fiction e dei suoi riti e che deve semplicemente bussare alla porta della stanza 1826. E non appena ha bussato, tutto cambia. La festa si trasforma in un romanzo poliziesco di genere alquanto strano. Il morto ovviamente c’è, e poi ce ne sono altri. L’assassino ovviamente è ignoto, e la polizia si dà molto da fare per scoprirlo. Ma i metodi tradizionali servono a poco. Il mistero, che coinvolge potenti gangster e cantanti pop, sceriffi ed ex-ergastolani, gira attorno a una cosa, che tanto gli uomini d’ordine quanto i fuorilegge non sono abituati a prendere sul serio, ma che e invece ben nota ai cultori di fantascienza. Una cosa chiamata ESP.
Copertina di Karel Thole

Dark Desire

Cadeon Woede non avrà pace finché non riuscirà a espiare la colpa che lo perseguita da tanto, troppo tempo.Uno spiraglio si apre in lui quando incontra l’affascinante Holly Ashwin. In lei vede la chiave per fuggire dalla sua terribile condanna, l’unica salvezza alla pena infinita che lo perseguita. Ciò che ancora non sa però, è che la donna lo attirerà a sè tormentandolo più del suo stesso passato. Cresciuta come una semplice umana, Holly è inconsapevole della dimensione oscura che la circonda, fino a che un demone brutale e magnetico decide di diventare il suo protettore, immergendola in un’atmosfera fatta di ombre e sensualità. E se dapprima il timore dell’ignoto la frena, a poco a poco non potrà fare a meno di soccombere al suo abbraccio di fuoco. Riuscirà Cadeon a conquistare la fiducia dell’unica donna che abbia mai saziato i suoi desideri più nascosti… ma soprattutto, potrà mai rapire fino in fondo il suo cuore?Dopo i successi Dark Love, Dark Pleasure, Dark Passion, Dark Night e il recente prequel Dark Forever, la saga Gli Immortali si arricchisce di un nuovo splendido romanzo. **
### Sinossi
Cadeon Woede non avrà pace finché non riuscirà a espiare la colpa che lo perseguita da tanto, troppo tempo.Uno spiraglio si apre in lui quando incontra l’affascinante Holly Ashwin. In lei vede la chiave per fuggire dalla sua terribile condanna, l’unica salvezza alla pena infinita che lo perseguita. Ciò che ancora non sa però, è che la donna lo attirerà a sè tormentandolo più del suo stesso passato. Cresciuta come una semplice umana, Holly è inconsapevole della dimensione oscura che la circonda, fino a che un demone brutale e magnetico decide di diventare il suo protettore, immergendola in un’atmosfera fatta di ombre e sensualità. E se dapprima il timore dell’ignoto la frena, a poco a poco non potrà fare a meno di soccombere al suo abbraccio di fuoco. Riuscirà Cadeon a conquistare la fiducia dell’unica donna che abbia mai saziato i suoi desideri più nascosti… ma soprattutto, potrà mai rapire fino in fondo il suo cuore?Dopo i successi Dark Love, Dark Pleasure, Dark Passion, Dark Night e il recente prequel Dark Forever, la saga Gli Immortali si arricchisce di un nuovo splendido romanzo.

Credevo fosse amore

Lei si chiama Lia e ha lo sguardo spezzato, stanco e triste di chi nasconde un vuoto.
Cela il colore vivo dei suoi occhi sotto un velo di malinconia. Ma io l’ho vista sorridere, ho visto quegli occhi tornare a brillare e il suo cuore alleggerirsi.
No, lei non è una donna come tutte le altre, è il respiro nel quale vorrei perdermi, è il battito che vorrei afferrare e confondere con il mio, è il corpo perfetto e il volto bellissimo di chi porta sul petto il peso di un presente ingombrante.
Io sono l’altro. Sono l’uomo che non può scegliere, ma sono anche l’unico in grado di ricostruire i suoi sorrisi distrutti, regalarle il sole in una giornata di pioggia e di stringerle la mano quando il mondo sembra investirla. Non posso prenderla. Non posso toccarla. Non posso raggiungerla.
Eppure le mie mani la cercano e i nostri sguardi si scontrano per esplodere come fuochi d’artificio nel cielo più buio. Voglio colorare le sue notti, voglio spazzare via le nuvole con la forza del mio cuore, della mia anima, dei miei respiri. Voglio trattenerla nei miei abbracci e scaldarla durante i lunghi inverni. Voglio la mia splendida creatura.
Non sono un angelo, ma so alleviare le sue ferite. Non sono perfetto, ma lo divento nell’istante in cui le sue dita si intrecciano alle mie.
Lei non lo sa, ma quello sguardo spento quando si scontra con il mio diviene vivo, intenso, palpitante. Perché quello sguardo, dal nostro primo incontro, mi appartiene.

Corso Di Programmazione Per Android – Livello 1

Android è oggi il sistema operativo per dispositivi mobili più diffuso al mondo. Solidità e semplicità di utilizzo lo hanno reso un riferimento indiscusso tra le piattaforme di mobile device. Completamente open source, fonda la sua forza sulla quantità enorme di applicazioni disponibili, di una varietà incredibilmente ampia. Corso di Programmazione per Android di Francesco Frascà ti permetterà di diventare autonomo nello sviluppo di app per Android, stimolando la tua creatività. 15 ebook progressivi in cui metterai costantemente in pratica le nozioni apprese. In ogni volume arriverai a creare una o più applicazioni complete e perfettamente funzionanti. LIVELLO 1 Imparerai: . A installare Java JDK, Eclipse e Android SDK. A usare gli strumenti Android in Eclipse. A scrivere il tuo primo codice. Le basi della programmazione visuale. Le basi del linguaggio Java.

Conversazioni e ricordi

Che cos’è una «vita filosofica»? Nel caso di un filosofo come Wittgenstein, che in uno dei testi qui tradotti per la prima volta, dichiara di «volere essere perfetto», questa domanda acquista un’urgenza particolare. Il libro raccoglie alcune delle più importanti testimonianze di prima mano sull’uomo Wittgenstein: le conversazioni con Drury, i ricordi della sorella Hermine, dell’amica Fania Pascal, del critico letterario Leavis e dell’allievo John King. Non soltanto ascoltiamo, attraverso le attente trascrizioni di Drury, Wittgenstein che parla di Dostoevskij e Freud, di san Paolo e Lenin, di Brahms e Sant’Agostino, ma penetriamo di colpo nella sua intimità, come nel celebre episodio della «confessione» a Fania Pascal, in cui Wittgenstein confessa di aver tenuto nascoste le sue origini ebraiche e di aver picchiato una bambina, negando poi di averlo fatto. Mai come in queste pagine uno stile di pensiero si consegna integralmente in un gesto, in una battuta, in un’ossessione.
«Più che un neopositivista… Wittgenstein appare quasi un evangelico esteta. Tanto che il suo pensiero, amato dagli artisti, è ormai quasi ignorato dal positivismo anglosassone».
Pierluigi Panza, Corriere della Sera
«Il ritratto è quello di un pensatore severo, sensibile, immune dalle banalità, che viveva in perenne agitazione e difendeva la propria vita privata fino al parossismo».
la Repubblica

Conti in sospeso

Eugene ha ottantadue anni ed ha trascorso decenni ad uccidere donne. Mentre sta facendo autostop in Texas, alla ricerca della vittima n°50, il suo passato tornerà a perseguitarlo quando salirà in auto con una giovane donna di nome Laura. La somiglianza di lei con una delle sue vittime riporta alla mente di Eugene la sola che gli è riuscita a sfuggire. E mentre il momento decisivo si avvicina ed Eugene si prepara a chiudere i conti, il suo vecchio corpo potrebbe non consentirgli di portare a termine la caccia. Senza contare che Laura potrebbe avere qualche asso nella manica…
L’opera contiene gli estratti gratuiti di altre opere pubblicate dall’Editore.
Questo ebook è realizzato con i migliori software disponibili sul mercato e le migliori procedure multimediali, tutto per offrire la migliore esperienza di lettura possibile.
www.virgibooks.com **
### Sinossi
Eugene ha ottantadue anni ed ha trascorso decenni ad uccidere donne. Mentre sta facendo autostop in Texas, alla ricerca della vittima n°50, il suo passato tornerà a perseguitarlo quando salirà in auto con una giovane donna di nome Laura. La somiglianza di lei con una delle sue vittime riporta alla mente di Eugene la sola che gli è riuscita a sfuggire. E mentre il momento decisivo si avvicina ed Eugene si prepara a chiudere i conti, il suo vecchio corpo potrebbe non consentirgli di portare a termine la caccia. Senza contare che Laura potrebbe avere qualche asso nella manica…
L’opera contiene gli estratti gratuiti di altre opere pubblicate dall’Editore.
Questo ebook è realizzato con i migliori software disponibili sul mercato e le migliori procedure multimediali, tutto per offrire la migliore esperienza di lettura possibile.
www.virgibooks.com

Conflitto d’Amore

Scozia, 1541. Jamie, crudele capo del potente clan dei MacKinnion, si innamora di Sheena, giovane e bellissima amazzone. Ma la fanciulla è la figlia di Dugald Fergusson, capo del clan delle Lowlands, da sempre in lotta con i MacKinnion. Anche dopo aver scoperto la sua identità, Jamie è deciso a non rinunciare a Sheena, e la costringe a sposarlo. Ma per la fanciulla Jamie rappresenta il nemico…

Con Borges

Nel 1964 Alberto Manguel, all’epoca sedicenne, lavorava in una celebre libreria di Buenos Aires, dov’era possibile trovare le ultime novità pubblicate in Europa e negli Stati Uniti – e dove ogni pomeriggio passava Borges, di ritorno dalla Biblioteca Nazionale. Un giorno lo scrittore, ormai cieco, chiese al giovane Manguel se fosse disposto a leggere per lui la sera, giacché sua madre Doña Leonor, novantenne, si stancava facilmente. L’appartamento di Borges è un luogo fuori dal tempo, popolato di libri e di parole, un universo puramente verbale, insomma, dove Manguel scoprirà il genere di conversazione a lui più congeniale – quella sui libri e sull’orologeria dei libri. E scoprirà (lui che era cresciuto in Israele e che a partire dal 1968 sarebbe vissuto in vari paesi) l’unica terra cui valga la pena di appartenere – quella della letteratura. Con una passione costantemente tenuta a freno da un’affabile discrezione, Manguel ci fa condividere la sua scoperta, permettendoci così di conoscere quel che di Borges non sapevamo e forse più conta: la sua irresistibile ironia, la passione per le epopee – in cui rientravano i film di gangster, i western e la mitologia dei bassifondi di Buenos Aires – e i romanzi polizieschi, la lingua tedesca e le enciclopedie, le tigri e *West Side Story* , così come le segrete ossessioni, il rapporto con Adolfo Bioy Casares e Silvina Ocampo, l’attrazione per i sogni e la repulsione per Proust e Thomas Mann, Tolstoj e Pirandello. Tanto che alla fine stentiamo a credere di non avere conosciuto Borges di persona, di non essere stati ospiti a casa sua.

Colossus

Gli uomini non sono perfetti: i generali possono fare un colpo di stato il Presidente può impazzire il pilota di un bombardiere atomico può interpretare male un ordine gli addetti alle stazioni radar possono perdere la testa. L’ideale sarebbe dunque affidare tutti i complicatissimi e delicatissimi problemi della “difesa” a un cervello che non conosce paura, incertezza, rimorso, pietà, a una macchina infallibile a Colossus …

Urania n. 475 del 19-11-1967
*Colossus* , 1966

*Ristampa del n. 475*