8721–8736 di 82931 risultati

Le regole: I 35 comandamenti per trovare lui. Per non perderlo più per perdelo quando vi pare.

NON TELEFONATEGLI E RICHIAMATELO SOLO DI RADO. CONCLUDETE SEMPRE PER PRIMA UN APPUNTAMENTO. NON PRECIPITATEVI A LETTO CON LUI. NON SVELATEVI TROPPO IN FRETTA. SEGUITE LE REGOLE E VIVRETE PER SEMPRE FELICI!” **
### Sinossi
NON TELEFONATEGLI E RICHIAMATELO SOLO DI RADO. CONCLUDETE SEMPRE PER PRIMA UN APPUNTAMENTO. NON PRECIPITATEVI A LETTO CON LUI. NON SVELATEVI TROPPO IN FRETTA. SEGUITE LE REGOLE E VIVRETE PER SEMPRE FELICI!”
### Descrizione
Le autrici hanno constatato che i tratti del comportamento sentimentale maschile e femminile sono sopravvissuti intatti a tutte le rivoluzioni culturali. Molte donne, anche se non lo ammettono, vogliono trovare l’uomo della loro vita, sposarlo e possibilmente non perderlo. Le autrici hanno scritto un libro in cui si intende spiegare cosa bisogna fare per centrare l’obiettivo in questione.

Le perizie

Uno dei grandi romanzi dell’età contemporanea che segue una folla di personaggi, certificando la difficoltà di essere se stessi in una realtà in cui il plagio tende a essere la regola dell’esistere.

Le orribili salamandre

La terza guerra mondiale ha distrutto la Terra. Una piccola colonia di esseri umani è riuscita a raggiungere coi propri razzi un piccolo pianeta desolato, torrido su una faccia, glaciale sull’altra, ma che ha una fascia perimetrale di zona temperata dove c’è possibilità di vita. La colonia è formata da due diversi gruppi uno di svizzeri, che le guerre hanno spinto a crearsi delle leggi di assoluta non aggressione; l’altro di inglesi, che sono rimasti, invece, combattivi e audaci. I primi sono in soprannumero e considerano i secondi come esseri primitivi e pericolosi. Li tengono perciò isolati, in una specie di riserva. E il secondo gruppo deve accettare l’umiliante predominio perché dipende completamente dagli svizzeri per l’ossigeno e per i viveri. Infatti gli svizzeri sono riusciti a costruire degli impianti giganteschi che ossigenano la zona temperata, a coltivare i semi portati dalla Terra. Sul pianeta, che dapprima sembra disabitato, vivono, nella zona torrida, strani e pericolosi esseri che non hanno un corpo, ma soltanto uno scheletro da rettile, emanante fuoco: Le Salamandre. Il racconto è la storia degli sforzi degli uomini per difendersi da questi pericolosi aggressori, la storia, in una, di due guerre: quella interna, fra i pacifisti a oltranza e il gruppo dei combattivi, quella esterna, contro gli esseri infernali che vorrebbero cacciarli dal loro pianeta. E’ un romanzo vivo, interessante, non soltanto per i fatti, ma anche per il concetto che svolge: l’uomo ha il dovere di difendere la propria vita e quella della specie.
Copertina di Curt Caesar

Le onde del Sahara

Decine e decine di persone scompaiono ogni anno nel deserto del Sahara. I corpi non vengono quasi mai ritrovati e si pensa che le sabbie del deserto li abbiano inghiottiti o le fiere se ne siano nutrite.. L’autore immagina – e questa fantasia potrebbe realizzarsi negli anni a venire, perché è stato il sogno di parecchi grandi costruttori – che parte del deserto del sahara sia stata artificialmente inondata e si sia così creato il “Mare Nuovo”, il mare del deserto. I protagonisti di questo racconto – due giovani innamorati – sorvolano questo grande lago chiamato il Mare Nuovo, ma il loro apparecchio ha un guasto e si inabissa in un vortice formato da una depressione del fondo. L’apparecchio viene risucchiato e trasportato lentamente su una corrente nelle caverne del sottosuolo. In queste caverne sotto il Sahara vivono prigionieri, molti uomini scomparsi nel deserto, di ogni razza e nazionalità. Il racconto è la storia di questi uomini, della loro lotta per tornare nel mondo, per sottrarsi alla tirannide del popolo segreto, strani esseri che, sepolti nelle loro caverne, non hanno mai visto la luce del sole.
Copertina di Curt Caesar

Le Olimpiadi Della Follia

L’idea è stata naturalmente di Asimov, che comparando le Olimpiadi antiche con le moderne ha visto come la “nobile tradizione” presenti oggi vistose crepe, pericolose incrinature, attraverso le quali si va introducendo un futuro di follia. Con i suoi collaboratori Greenberg & Waugh, Asimov ha quindi passato in rassegna la fantascienza “olimpionica” degli ultimi 20 anni ed ha articolato questa inquietante raccolta premettendovi una sua introduzione. Tra le firme riunite nel volume figurano quelle di Bob Shaw, Jack Vance, Robert Sheckley, Mike Resnick, Arthur C. Clarke e Alan Dean Foster.

INDICE
Introduzione
ISAAC ASIMOV
PSICOGIOCO
Dream Fighter (1976) 
BOB SHAW
I GUERRIERI DI KOKOD
JACK VANCE
TELEGIOCO
CHARLES NUETZEL
CORSA A OSTACOLI
ROBERT SHECKLEY
SICUREZZA PRIMA DI TUTTO
ALAN DEAN FOSTER
GLI OLIMPICI
MIKE RESNICK
VENTO DAL SOLE
ARTHUR C. CLARKE
CAMPIONATO DI PROSA
Prose Bowl 
BILL PRONZINI / BARRY N. MALZBERG
PRO VIDEO MORI
The Man who Saved the Sun 
WALTER F. MOUDY

Le lettere di Berlicche

Nelle trentun lettere di cui si compone il libro, Clive Staples Lewis (1898-1963), scrittore e critico inglese, lavora su una trovata narrativa di innegabile efficacia. Un funzionario di Satana istruisce un giovane diavolo apprendista, Malacoda, suo nipote, spiegandogli i mezzi e gli espedienti più idonei, secondo la sua esperienza, per conquistare (e dannare) gli uomini. Ogni manifestazione della vita, dal pensiero alla preghiera, dall’amore all’amicizia, dal divertimento alla vita sociale, dal piacere al lavoro alla guerra, tutto viene distorto a scopo diabolico. Abile come pochi, Lewis disserta sottilmente sui temi filosofici più alti facendosi amare, oltre che per l’arguzia e l’ironia delle sue argomentazioni, per la limpidezza dello stile.

Le leggi del cuore

Samantha e Libby sono due sorelle, hanno due anni di differenza e una volta erano legate come due gemelle. Ma da sei anni non si parlano, e ciascuna ha imparato che “il futuro che hai pianificato può essere alterato al di là di ogni immaginazione”. Quando le diagnosticano una rara malattia ai reni, e le annunciano la necessità di trovare un donatore per un trapianto, Libby rompe il silenzio con la sorella. Ma, si chiederà Sam, si può veramente perdonare una persona amata che ci ha tradito?

Le lande d’argento

Lontani dalle lande di ghiaccio, lungo la strada che conduce a Mithril Hall, un drappello di eroi deve ingegnarsi per far fronte alle insidie tese da mostri capaci di ordire fatali incantesimi. Così avversati nel loro viaggio, Bruenor lo gnomo, Wulfgar il barbaro, Regis il mezz’elfo e Drizzt l’elfo vagabondo vedono vacillare il sogno di raggiungere le agognate lande d’argento. Se Regis deve fare i conti con un sanguinario nemico che, alleato con le forze del male, vuole annientarlo a tutti i costi, Drizzt, stretto nella morsa delle avversità, vorrebbe tornare nella tenebrosa città sotterranea abbandonata per intraprendere quel periglioso cammino. Il drappello è dunque destinato a disgregarsi e il sogno a infrangersi? Quando tutto sembra perduto, una fanciulla coraggiosa rappresenterà l’unica speranza: il destino dei quattro dipenderà da lei e dal suo desiderio di condurli nella mitica città di Mithril Hall o di lasciarli in balia di terrificanti poteri arcani

Le Guide Del Tramonto

Fine del XX secolo: una razza aliena giunge sulla Terra. Gigantesche astronavi occupano i cieli del pianeta ma i Superni – così gli uomini chiamano i misteriosi visitatori che per decenni non si mostrano e limitano quanto più possibile i contatti – non hanno intenti bellicosi. Usano i loro straordinari poteri non per conquistare il nostro mondo, ma per imporre la fine di ogni ostilità. Tutte le risorse precedentemente destinate agli armamenti vengono così dirottate verso il progresso e inizia una vera Età dell’Oro. Un lungo periodo di pace e prosperità durante il quale però i Superni non consentono viaggi ed esplorazioni spaziali: «Le stelle non sono per l’uomo» avvertono. Solo Jan Rodricks, inquieto astrofisico, continua a chiedersi cosa ci sia oltre l’atmosfera e cerca un modo per aggirare il divieto. In tutta la narrazione fantascientifica di Arthur C. Clarke il tema di fondo è l’avventura della razza umana fra i misteriosi fondali dell’universo, l’enigma del nostro destino fra gli astri. Nelle *Guide del tramonto* , pubblicato originariamente nel 1953, particolarmente intensa e struggente risuona la nota metafisica, personificata da queste misteriose figure dall’aspetto di demoni giunte sulla Terra con un progetto più alto per l’umanità che non la mera sopravvivenza. **
### Sinossi
Fine del XX secolo: una razza aliena giunge sulla Terra. Gigantesche astronavi occupano i cieli del pianeta ma i Superni – così gli uomini chiamano i misteriosi visitatori che per decenni non si mostrano e limitano quanto più possibile i contatti – non hanno intenti bellicosi. Usano i loro straordinari poteri non per conquistare il nostro mondo, ma per imporre la fine di ogni ostilità. Tutte le risorse precedentemente destinate agli armamenti vengono così dirottate verso il progresso e inizia una vera Età dell’Oro. Un lungo periodo di pace e prosperità durante il quale però i Superni non consentono viaggi ed esplorazioni spaziali: «Le stelle non sono per l’uomo» avvertono. Solo Jan Rodricks, inquieto astrofisico, continua a chiedersi cosa ci sia oltre l’atmosfera e cerca un modo per aggirare il divieto. In tutta la narrazione fantascientifica di Arthur C. Clarke il tema di fondo è l’avventura della razza umana fra i misteriosi fondali dell’universo, l’enigma del nostro destino fra gli astri. Nelle *Guide del tramonto* , pubblicato originariamente nel 1953, particolarmente intensa e struggente risuona la nota metafisica, personificata da queste misteriose figure dall’aspetto di demoni giunte sulla Terra con un progetto più alto per l’umanità che non la mera sopravvivenza.

Le Fasi Del Caos

Una delle ultime invenzioni di Asimov è l’universo immaginario (ma non troppo) in cui si svolgono le avventure narrate in Le fasi del caos. Dopo aver passato una vita a raccontare le vicende di una galassia popolata soltanto da uomini e robot, Asimov immagina qui un intrigo che vede coinvolte, oltre a quella umana, altre cinque razze che conoscono il volo interstellare: razze spesso ostili e sospettose l’una dell’altra, fra cui l’uomo non fa certo brutta figura. Stabilite queste premesse, che presto daranno luogo a una serie di rapide quanto pericolose avventure, Asimov passa la mano ad alcuni brillanti scrittori; suoi allievi ideali, che svolgono la vicenda all’insegna della suspense, ma senza dimenticare una punta di ironia in omaggio al loro ispiratore.

INDICE
MECCA
Mecca
ALLEN STEELE
TRENTA PEZZI
Thirty Pieces
HARRY TURTLEDOVE
LE FASI DEL CAOS
Phases in Chaos
HAL CLEMENT
L’ESSENZA DELLA VERITA’
The soul of Truth
KAREN HABER
AFFARI DI FEDE
Keep the Faith
LAWRENCE WATT-EVANS
METTERE LE ALI
Winging It
JANET KAGAN
REINVENTARE LA GUERRA
The Reinvention of War
GEORGE ALEC EFFINGER
MAGIA VERDE
Woodcraft
POUL ANDERSON

Le due guerre: guerra fascista e guerra partigiana

«Sono un testimone del secondo conflitto mondiale. O meglio, sono un testimone delle “due guerre” del secondo conflitto mondiale: della guerra fascista e della guerra partigiana».
Cosí, nell’Introduzione, Nuto Revelli anticipa il contenuto del suo libro. Due guerre: quella in cui il popolo italiano è stato trascinato dalla follia nazifascista sul Fronte occidentale, su quello greco-albanese e infine sul Fronte russo; e quella guerra partigiana, che ha significato il riscatto di un’intera nazione dopo due decenni di dittatura.
Un libro tra storia e memoria: storia ricostruita «dal basso», dalla parte degli umili, come ci ha abituato l’autore della Guerra dei poveri e del Mondo dei vinti; e memoria personale, tanto piú coinvolgente in quanto vita vissuta – e sofferta – dal suo narratore. Un libro di storia – rivolto ai giovani, che hanno il diritto di sapere, e ai meno giovani, che hanno il dovere di ricordare -, che ripercorre le vicende italiane dal 1922 al dopo-Liberazione.
«Perché ho voluto rivivere il mio fascismo, la mia guerra fascista, la mia guerra partigiana? Perché credo nei giovani. Perché voglio che i giovani sappiano».