849–864 di 72802 risultati

Nel profondo

Gretel lavora come lessicografa: aggiorna le voci del dizionario, ragionando quotidianamente sul linguaggio, attività che ben si addice alla sua natura riflessiva e solitaria. Ha imparato che non sempre esistono vocaboli precisi per indicare ogni cosa, almeno non nel linguaggio di tutti; ma quando era piccola, e viveva su una chiatta lungo il fiume, lei e sua madre parlavano una lingua soltanto loro, fatta di parole ed espressioni inventate, e allora anche i concetti più astratti trovavano il proprio termine di riferimento, come il Bonak, definizione di tutto quello che più ci fa paura. Adesso sono passati sedici anni, esattamente la metà della vita di Gretel, da quando sua madre l’ha abbandonata, e le parole di quel codice stanno lentamente scolorendo, perdendosi nei fondali della memoria. Ma una telefonata inattesa arriverà a riportarle a galla, insieme ai ricordi di quegli anni selvaggi passati sul canale, dello strano ragazzo che trascorse un mese con loro durante quel fatidico ultimo anno, di quella figura materna adorata e terribile con la quale è arrivato il momento di fare i conti. I personaggi, i luoghi, la memoria, il linguaggio: ogni cosa è fluida e mutevole, come le acque torbide del canale che fanno da ambientazione a questa storia magnetica. Attraverso una scrittura dalla precisione quasi inquietante, che le è valsa una candidatura al Man Booker Prize a soli ventisette anni, Daisy Johnson si serve di riferimenti culturali che vanno dal mito classico al folklore nord-europeo e costruisce un racconto di rara suggestione, in cui risalire le correnti del passato è l’unico modo per costruire la geografia del presente. *Nel profondo* è un romanzo già in grado di emanare la propria mitologia.
**« *Nel profondo* è una forza della natura».
«The New York Times Book Review»**
**«Daisy Johnson è il nuovo mostro della narrativa».
Lauren Groff**
**«Intriso di mitologia e di favole, *Nel profondo* è strano, selvaggio, sconvolgente. Immergetevi anche solo per un istante, e ne riemergerete senza fiato».
Celeste Ng**
**«Incantevole».
«The New Yorker»**
**«Un romanzo profondamente coinvolgente e perturbante che trasporta il lettore in un mondo straordinariamente sinistro».
«Sunday Times»**

Nei luoghi oscuri

Libby non è una ragazza di buon carattere, non lo è mai stata. C’è qualcosa di meschino in lei, una sorta di lato oscuro di cui lei stessa ammette l’esistenza e con cui è costretta a fare i conti. Libby aveva sette anni quando sua madre e le sue sorelle furono uccise in un rito satanico e quando accusò suo fratello Ben, identificandolo come l’autore della strage. Ventiquattro anni dopo Ben è in carcere e Libby vive alle spalle delle famiglie e delle associazioni di beneficenza che le hanno inviato donazioni per tutti quegli anni. A cambiare le carte in tavola sarà il Kill Club, una società segreta di “feticisti del crimine”, i cui soci sono convinti dell’innocenza di Ben e rintracciano Libby perché lo scagioni. Libby trova così un altro modo per trarre profitto dalla sua tragica storia e si fa pagare per indagare su quella drammatica notte. Ma nel corso della sua ricerca, a contatto con le persone che avevano conosciuto la sua famiglia, i ricordi riaffiorano nella sua mente e Libby ricostruisce i veri fatti che portarono all’eccidio, fino a dover ammettere l’inconsistenza della sua precedente testimonianza. A poco a poco inimmaginabili verità vengono a galla e Libby ritrova se stessa, ripartendo da dove aveva iniziato: in fuga da un killer. **

Nebbia rossa

Kay Scarpetta deve incontrare alla Georgia Prison for Women una detenuta colpevole di reati sessuali e madre di un diabolico killer. Kay è determinata a far parlare la donna per scoprire che cosa è davvero successo al suo vice, Jack Fielding, ucciso sei mesi prima. È una ricerca personale e anche professionale, dal momento che Kay sta seguendo un’indagine che riguarda una serie di macabri crimini che lei è convinta abbiano a che fare anche con la morte di Jack Fielding. L’uccisione di un’intera famiglia a Savannah, una giovane donna nel braccio della morte e una catena di altre morti inspiegabili sembrano essere tutti collegati fra loro. Ma chi c’è dietro tutto questo e perché? Kay Scarpetta scopre presto che questo è solo l’inizio di qualcosa di più terribile: un complotto terroristico internazionale. E lei è l’unica che può fermarlo. **

Musica mortale

Le vittime sono tutte bionde, giovani e carine. I giornali l’hanno soprannominato il «Mostro del Pentagramma» perché, a giudicare dai messaggi che invia alla stampa, ha una passione per la musica classica. Anche Zelly, giovane moglie e mamma, è preoccupata da quando l’assassino, dopo New York, ha colpito nella cittadina dove lei abita. Ma non è la paura a spingerla a leggere avidamente i resoconti dei delitti: le storie di serial killer l’hanno sempre incuriosita e conosce tutto dei casi più celebri. Di quest’ultimo ha assimilato ogni minimo dettaglio noto agli inquirenti tanto che, a un certo punto, le sembra di individuare un filo in grado di legare i vari indizi. Sono semplici coincidenze, o lui è davvero molto vicino?

Musica e trance

Nuova edizione.
Che si sia in Siberia o nella Terra del Fuoco, in Vietnam, Africa, Italia o Brasile, oggi o nell’antichità, ovunque la musica è associata alla trance. Perché? È forse dotata di un potere misterioso, in grado di gettare le persone in quello stato di follia che i Greci chiamavano mania? Qualcuno potrebbe crederlo, ma non è così. I rapporti tra musica e trance sono molto vari e talvolta contraddittori. Spesso accade che la musica provochi la trance – o che sembri provocarla – ma anche con frequenza la placa. Queste contraddizioni possono essere comprese situando l’azione della musica – i suoi «effetti» – non solo nella dinamica dell’esperienza della trance, ma anche in quella del rituale, nei luoghi in cui essa avviene. A distanza di molti anni dall’uscita, *Musica e trance* continua a essere un’opera di riferimento imprescindibile per comprendere la complessità dei problemi implicati nella relazione fra musica e stati di coscienza.

Morte Sospetta

Kate Paine, appena laureata, lavora presso Samson & Mills, uno tra gli studi legali più prestigiosi a Manhattan. Quando il cadavere sfigurato e violentato di Madeleine Waters, l’avvocatessa più capace dello studio, viene ritrovato in una strada secondaria della periferia di New Yok, Kate è sconvolta: perché capisce che quella morte è un terribile monito per coloro che, entro le protettive pareti dello studio legale, si ritenevano al sicuro. Dietro la scintillante facciata della Samson & Mills emergono tradimenti e violenze, e Kate lotta per difendere la sua vita.

Modigliani il principe

La fugacità della vita, la rarità di un animo sensibile, la maledizione dell’essere incompreso. Sono gli aspetti che tutti conosciamo del pittore “delle donne dai colli lunghi”, Amedeo Modigliani. Quello che ci è sfuggito finora è quanto questo artista fosse fragile, ma anche pieno di vitalità. È qui che Angelo Longoni riesce a entusiasmarci e rapirci: ci cattura con la sua scrittura scenografica, i suoi dialoghi pieni di naturalezza e le vivide ambientazioni. Siamo noi stessi a rivivere la vita dell’artista e a sentire le sue intime passioni: scappiamo da Livorno, ci incantiamo davanti a Firenze, riviviamo i primi giovani e potentissimi amori. Il legame esclusivo con la madre, poi le incomprensioni, la malattia che ritorna e lo slancio vitale che non lo abbandona mai. Con lui corriamo a Parigi, richiamati dal fermento bohémien: incontriamo Picasso e Soutine, ci addentriamo nei vicoli, nei cabaret e nelle alcove, ci innamoriamo follemente di ogni sua donna, di ogni sua musa: Anna Achmatova, Beatrice Hastings e poi la Diva Kiki de Montparnasse, fino alla dolce Jeanne.Il mondo straordinario di un uomo costantemente in lotta con i suoi demoni, sensibile, schivo, impenetrabile, ma sempre capace di ritrovare il coraggio di stare al mondo essendo a un passo dalla morte. Un vortice di emozioni ci trascina nella vita eccezionale di uno degli artisti più enigmatici di tutti i tempi. Un ritratto avvincente come il più appassionato dei romanzi, ma sempre centrato su una documentazione attendibile e su una rigorosa fedeltà alla verità della storia. **
### Sinossi
La fugacità della vita, la rarità di un animo sensibile, la maledizione dell’essere incompreso. Sono gli aspetti che tutti conosciamo del pittore “delle donne dai colli lunghi”, Amedeo Modigliani. Quello che ci è sfuggito finora è quanto questo artista fosse fragile, ma anche pieno di vitalità. È qui che Angelo Longoni riesce a entusiasmarci e rapirci: ci cattura con la sua scrittura scenografica, i suoi dialoghi pieni di naturalezza e le vivide ambientazioni. Siamo noi stessi a rivivere la vita dell’artista e a sentire le sue intime passioni: scappiamo da Livorno, ci incantiamo davanti a Firenze, riviviamo i primi giovani e potentissimi amori. Il legame esclusivo con la madre, poi le incomprensioni, la malattia che ritorna e lo slancio vitale che non lo abbandona mai. Con lui corriamo a Parigi, richiamati dal fermento bohémien: incontriamo Picasso e Soutine, ci addentriamo nei vicoli, nei cabaret e nelle alcove, ci innamoriamo follemente di ogni sua donna, di ogni sua musa: Anna Achmatova, Beatrice Hastings e poi la Diva Kiki de Montparnasse, fino alla dolce Jeanne.Il mondo straordinario di un uomo costantemente in lotta con i suoi demoni, sensibile, schivo, impenetrabile, ma sempre capace di ritrovare il coraggio di stare al mondo essendo a un passo dalla morte. Un vortice di emozioni ci trascina nella vita eccezionale di uno degli artisti più enigmatici di tutti i tempi. Un ritratto avvincente come il più appassionato dei romanzi, ma sempre centrato su una documentazione attendibile e su una rigorosa fedeltà alla verità della storia.

Miti Maya e Aztechi

Un viaggio attraverso la giungla mesoamericana, alla scoperta dei miti che animavano le monumentali città costruite nella pietra, all’ombra di grandiose piramidi a gradoni. L’epopea maya, raccontata nel Popol Vuh, e le leggende del popolo azteco sono ricche di episodi avvincenti che hanno come protagoniste le enigmatiche e talvolta crudeli divinità, che seguiremo era dopo era, fino al l’alba del Quinto Sole azteco. La collana Meet Myths (Incontra i miti) si propone di far conoscere la mitologia anche al pubblico non specializzato. Questi libri vogliono essere un modo semplice e accessibile a tutti per avvicinarsi ai miti e alle leggende che animavano il mondo antico, e che ancora oggi possono esserci di grande ispirazione.

Mistborn – La legge delle Lande

Su Scadrial sono passati trecento anni dall’Origine, quando il Mondo di Cenere è tornato a essere un luogo prospero e fertile. I protagonisti della lotta contro il lord Reggente sono diventati personaggi mitici, come il Sopravvissuto e la Guerriera Ascesa; nuove religioni sono nate e ne sono riemerse di antiche. Non esiste più nessun Mistborn, ma i poteri feruchemici, un tempo appannaggio dei soli Terrisiani, si sono diffusi fra l’intera popolazione pur diluendosi: esistono quindi individui chiamati duomanti che dispongono di un solo potere feruchemico e un solo potere allomantico. Alla morte dello zio, Waxillium si trova a dover tornare nella città di Elendel, culla della civiltà e del progresso, per assumere la gestione dell’importante casata Ladrian. Fino ad allora, Wax aveva vissuto nelle Lande come giustiziere, dando la caccia a banditi e criminali. La vita nell’alta società, però, gli impone di accasarsi con una donna di buona famiglia e lasciare da parte le pistole e le acrobazie che i suoi poteri di duomante gli consentono. Saranno i guai a cercare lui, quando una banda di rapinatori che si fa chiamare gli Evanescenti minaccerà Elendel stessa, e Waxillium, assieme al suo fidato Wayne, dovrà imbracciare di nuovo le armi per fronteggiare i banditi e il loro misterioso capo. **
### Sinossi
Su Scadrial sono passati trecento anni dall’Origine, quando il Mondo di Cenere è tornato a essere un luogo prospero e fertile. I protagonisti della lotta contro il lord Reggente sono diventati personaggi mitici, come il Sopravvissuto e la Guerriera Ascesa; nuove religioni sono nate e ne sono riemerse di antiche. Non esiste più nessun Mistborn, ma i poteri feruchemici, un tempo appannaggio dei soli Terrisiani, si sono diffusi fra l’intera popolazione pur diluendosi: esistono quindi individui chiamati duomanti che dispongono di un solo potere feruchemico e un solo potere allomantico. Alla morte dello zio, Waxillium si trova a dover tornare nella città di Elendel, culla della civiltà e del progresso, per assumere la gestione dell’importante casata Ladrian. Fino ad allora, Wax aveva vissuto nelle Lande come giustiziere, dando la caccia a banditi e criminali. La vita nell’alta società, però, gli impone di accasarsi con una donna di buona famiglia e lasciare da parte le pistole e le acrobazie che i suoi poteri di duomante gli consentono. Saranno i guai a cercare lui, quando una banda di rapinatori che si fa chiamare gli Evanescenti minaccerà Elendel stessa, e Waxillium, assieme al suo fidato Wayne, dovrà imbracciare di nuovo le armi per fronteggiare i banditi e il loro misterioso capo.

Memoria

Alex, Jenny e Marco hanno provato sulla loro pelle cosa vuol dire perdersi nelle infinite strade del Multiverso. Ora, però, non sanno come uscire da Memoria, una dimensione mentale, non meno chiusa di una gabbia, nella quale vedono solo ciò che ricordano. Mentre i secoli trascorrono dopo la fine della loro civiltà, una nuova Era comincia sul pianeta Terra. Ma in che modo si possono usare i ricordi per fuggire da Memoria e scampare all’eterna condanna? Quali segreti disseppelliti dal passato permetteranno loro di risvegliarsi nel futuro?

Marty Feldman

Il volto inconfondibile, la comicità surreale e unica, la figura beffarda – sospesa tra luciferina ironia e improvvisi slanci di dolcezza – hanno reso Marty Feldman un’icona assoluta, uno dei personaggi più rappresentativi del cinema comico del Ventesimo Secolo. Scritto da Robert Ross, tra i massimi esperti del mondo dello spettacolo inglese, questa biografia, la prima mai dedicata a questo incredibile personaggio, ripercorre la sua storia avvalendosi di interviste inedite, registrate dallo stesso Feldman (per un’autobiografia che non vide mai la luce) e delle testimonianze di chi gli fu più vicino. In pratica è proprio Marty a raccontare se stesso, coadiuvato dalle parole della sorella Pamela e di decine di colleghi come Michael Palin, Terry Jones, Barry Took e Tim Brooke-Taylor. Un ritratto fedele e indimenticabile: dalle strade malfamate di Londra ai party esclusivi di Hollywood ‒ dove Marty ha incontrato praticamente tutti, da Orson Welles alla rana Kermit ‒ Ross ci consegna una storia appassionante e inedita, chiarendo anche le circostanze della tragica scomparsa in Messico, da sempre avvolta da un alone di mistero. Un ritratto struggente che mescola i fatti del Marty pubblico e di quello privato, dal rapporto conflittuale con la famiglia fino all’abuso di alcol e droga come anestetico ai propri fallimenti. Tutti elementi che mettono a nudo l’uomo dietro la maschera dagli occhi sporgenti che il destino gli ha assegnato, che sarebbe stata la sua fortuna e la sua maledizione per tutta la vita.

Marito & marito

Tutto inizia con la telefonata in cui Giacomo, che ha sempre cercato di nascondere la sua omosessualità alla propria religiosissima famiglia, informa i genitori che è finalmente convolato a giuste nozze. Ma non con la fantomatica fidanzata, bensì con Miguel… In un carosello di situazioni a volte divertenti e a volte drammatiche, la difficoltà di confessare l’amore per una persona dello stesso sesso. **

Machiavelli

Machiavelli o Niccolò Machiavelli è stato testimone e partecipe di avvenimenti e di sentimenti che segnano la nascita del mondo moderno: il tempo delle idee razionali e laiche dell’Umanesimo, delle arti e del “libertinismo” del Rinascimento e di irrisolte contraddizioni religiose e ideologiche. Teorico di un sistema politico di governo fondato sulle “equalità” sociali e su magistrature stabili, e con il sogno di una Italia unita e di uno Stato-Principe promotore e difensore del “vivere civile”, Machiavelli è stato osservatore attento e appassionato della “crisi italiana” tra il Quattrocento e il Cinquecento e anche protagonista perdente e profeta disarmato di una Italia dilaniata dai conflitti interni, divisa e terra di conquista. Lucio Villari affronta i momenti fondamentali del pensiero di Machiavelli, le scritture letterarie, la vicenda umana. Una narrazione nel drammatico scenario del Cinquecento fiorentino, italiano, europeo.

Love in Christmas

Tre racconti rosa dal sapore di Natale, pieni d’amore, magia e passione. Constance e Charles, Benjamin e Sarah, Alisha e Graham. Tre coppie che temono l’amore ma che quando si ritroveranno vittime dell’incantesimo della magia del Natale non potranno più fuggire dai propri sentimenti. Tre storie che toccano il cuore e l’anima in questo incantato e romantico omaggio di Carragh Sheridan.
La raccolta contiene:
LA ROSA DI NATALE
Constance Chevalier è una chef stellata che, per amore, ha lasciato Parigi e si è trasferita a Londra. Londra e il ristorante dell’affascinante Kevin sembrano la realizzazione di un sogno. Ma dopo pochi mesi il sogno si infrange. E dopo nemmeno un anno di convivenza con il suo principe azzurro, Constance si ritrova senza casa, senza lavoro e senza fidanzato.
Charles Bradbury è un lord che vive alle porte di Londra. Vedovo con una figlia di otto anni e sta cercando proprio una nuova cuoca. Si tratta di un lavoro temporaneo. Lui e la figlia hanno in programma di lasciare Londra con l’inizio del nuovo anno. Però per le feste natalizie una cuoca serve proprio. E per una serie di coincidenze, ma neanche tanto, Constance riesce a ottenere il lavoro.
Così Constance lascia l’appartamento di Sarah, la sua migliore amica che le ha dato ospitalità, e si trasferisce in casa Bradbury convinta di doverci rimanere per poco tempo e di doversi occupare e preoccupare solamente del suo lavoro. Ma le cose non sempre vanno come ci si aspetta…
BACI E BUGIE SOTTO IL VISCHIO
Constance e Charles sono partiti per la Germania con la piccola Margareth, un anno è già trascorso e un nuovo Natale si avvicina. Ma che fine hanno fatto Sarah? l’amica di Constance con il suo negozio di fiori in centro? e Benjamin? l’avvocato nonché amico intimo di Charles? loro sono ancora a Londra, con il loro tran tran quotidiano, le loro professioni e le loro esistenze da single convinti.
Sarah Miller è diventata una cliente dello studio legale di Benjamin Logan ma i loro contatti, dopo la partenza della coppia di amici, si sono limitati a qualche telefonata o incontro prettamente professionale ma niente di più.
La vita di Sarah procede tranquilla e quella di Ben dedita solo al lavoro cercando di evitare le donne perché negli ultimi tempi solo foriere di guai per lui. Fino al giorno in cui la segretaria di Logan riceve una telefonata da Sarah che chiede di parlare urgentemente con l’avvocato. È così che Sarah e Ben si incontrano dopo mesi scoprendo reciprocamente che il ricordo dell’altro è decisamente riduttivo e sbiadito se confrontato alla realtà…
FIOCCHI DI NEVE E BIANCHE BUGIE
Graham Cooper è un genio della moda. Uno stilista affermato, invidiato, adorato e stimato nonostante la sua movimentata vita privata e i suoi frequenti flirt con bellissime donne. È popolare ed è una sorta di maestro da cui ogni aspirante stilista vorrebbe imparare. E tra queste aspiranti c’è anche la giovane e talentuosa Alisha Taylor che crede di poter vivere finalmente il suo sogno quando riesce a ottenere un lavoro come sarta nel prestigioso atelier Cooper di New York.
Il grande Graham Cooper la prende sotto la sua ala protettiva, la plasma e le insegna tutto. Tre anni di lavoro insieme, giorno dopo giorno, fianco a fianco. Tre anni di solo lavoro perché, nonostante la nomea che circonda il prestigioso stilista, con Alisha l’uomo ha un comportamento irreprensibile, professionale, addirittura distaccato. Nonostante ciò la ragazza cade inesorabilmente vittima del suo fascino pur sapendo che il suo è un amore non ricambiato così un giorno decide di lasciare tutto. Ma Graham Cooper non è sopporta l’idea di perderla così poche settimane prima di Natale, Graham prende il primo volo che parte da New York con la ferma intenzione di andare a riprendere Alisha e riportarla indietro.
I volumi contenuti nella raccolta sono disponibili anche separatamente su Amazon in formato cartaceo ed ebook, anche in lettura gratuita con abbonamento KindleUnlimited.
**
### Sinossi
Tre racconti rosa dal sapore di Natale, pieni d’amore, magia e passione. Constance e Charles, Benjamin e Sarah, Alisha e Graham. Tre coppie che temono l’amore ma che quando si ritroveranno vittime dell’incantesimo della magia del Natale non potranno più fuggire dai propri sentimenti. Tre storie che toccano il cuore e l’anima in questo incantato e romantico omaggio di Carragh Sheridan.
La raccolta contiene:
LA ROSA DI NATALE
Constance Chevalier è una chef stellata che, per amore, ha lasciato Parigi e si è trasferita a Londra. Londra e il ristorante dell’affascinante Kevin sembrano la realizzazione di un sogno. Ma dopo pochi mesi il sogno si infrange. E dopo nemmeno un anno di convivenza con il suo principe azzurro, Constance si ritrova senza casa, senza lavoro e senza fidanzato.
Charles Bradbury è un lord che vive alle porte di Londra. Vedovo con una figlia di otto anni e sta cercando proprio una nuova cuoca. Si tratta di un lavoro temporaneo. Lui e la figlia hanno in programma di lasciare Londra con l’inizio del nuovo anno. Però per le feste natalizie una cuoca serve proprio. E per una serie di coincidenze, ma neanche tanto, Constance riesce a ottenere il lavoro.
Così Constance lascia l’appartamento di Sarah, la sua migliore amica che le ha dato ospitalità, e si trasferisce in casa Bradbury convinta di doverci rimanere per poco tempo e di doversi occupare e preoccupare solamente del suo lavoro. Ma le cose non sempre vanno come ci si aspetta…
BACI E BUGIE SOTTO IL VISCHIO
Constance e Charles sono partiti per la Germania con la piccola Margareth, un anno è già trascorso e un nuovo Natale si avvicina. Ma che fine hanno fatto Sarah? l’amica di Constance con il suo negozio di fiori in centro? e Benjamin? l’avvocato nonché amico intimo di Charles? loro sono ancora a Londra, con il loro tran tran quotidiano, le loro professioni e le loro esistenze da single convinti.
Sarah Miller è diventata una cliente dello studio legale di Benjamin Logan ma i loro contatti, dopo la partenza della coppia di amici, si sono limitati a qualche telefonata o incontro prettamente professionale ma niente di più.
La vita di Sarah procede tranquilla e quella di Ben dedita solo al lavoro cercando di evitare le donne perché negli ultimi tempi solo foriere di guai per lui. Fino al giorno in cui la segretaria di Logan riceve una telefonata da Sarah che chiede di parlare urgentemente con l’avvocato. È così che Sarah e Ben si incontrano dopo mesi scoprendo reciprocamente che il ricordo dell’altro è decisamente riduttivo e sbiadito se confrontato alla realtà…
FIOCCHI DI NEVE E BIANCHE BUGIE
Graham Cooper è un genio della moda. Uno stilista affermato, invidiato, adorato e stimato nonostante la sua movimentata vita privata e i suoi frequenti flirt con bellissime donne. È popolare ed è una sorta di maestro da cui ogni aspirante stilista vorrebbe imparare. E tra queste aspiranti c’è anche la giovane e talentuosa Alisha Taylor che crede di poter vivere finalmente il suo sogno quando riesce a ottenere un lavoro come sarta nel prestigioso atelier Cooper di New York.
Il grande Graham Cooper la prende sotto la sua ala protettiva, la plasma e le insegna tutto. Tre anni di lavoro insieme, giorno dopo giorno, fianco a fianco. Tre anni di solo lavoro perché, nonostante la nomea che circonda il prestigioso stilista, con Alisha l’uomo ha un comportamento irreprensibile, professionale, addirittura distaccato. Nonostante ciò la ragazza cade inesorabilmente vittima del suo fascino pur sapendo che il suo è un amore non ricambiato così un giorno decide di lasciare tutto. Ma Graham Cooper non è sopporta l’idea di perderla così poche settimane prima di Natale, Graham prende il primo volo che parte da New York con la ferma intenzione di andare a riprendere Alisha e riportarla indietro.
I volumi contenuti nella raccolta sono disponibili anche separatamente su Amazon in formato cartaceo ed ebook, anche in lettura gratuita con abbonamento KindleUnlimited.

Letteratura latina

Il ruolo della letteratura latina all’interno del più vasto mondo della cultura antica; le sue evoluzioni e i legami con le vicende politiche del tempo. Da Livio Andronico a Isidoro di Siviglia, Hubert Zehnacker e Jean-Claude Fredouille affrontano circa nove secoli di una letteratura che per la sua unità e la sua continuità, sia di lingua sia di riferimenti artistici, va ben al di là della storia politica e istituzionale di Roma e forma la matrice della nostra cultura occidentale. Questo classico degli studi letterari non si concentra sui soli autori chiave, ma affronta anche scrittori minori, testimoni di una permanenza culturale indispensabile per la nascita delle grandi opere, nel solco di una storia che si sviluppa sulla base della circolazione delle idee, delle mode estetiche e letterarie. Scandito secondo i grandi periodi della storia di Roma, il testo segue un ordine cronologico e affronta con attenzione le forme e i generi letterari così come il loro contesto, con una trattazione chiara e completa anche della letteratura latina cristiana, spesso trascurata nei manuali.

Le Terre Dell’Arco (Edizioni Eracle)

Selenia, Tivian, Elder, Genpy, Tòrion e Rotolo, ragazzi quindicenni appartenenti a sei diversi popoli (fate, elfi, nani, manalor, squasc e coboldi), a causa di uno scherzo trasformatosi in tragedia, sono dapprima incarcerati, poi, grazie alla rocambolesca fuga di Elder, costretti a fuggire dalla loro terra (la Valle), scampando così, casualmente, all’inaspettato assalto dei nebbiani, neri e truci guerrieri venuti dalle terre fredde, che fanno strage fra la popolazione locale.
I sei si rifugiano in una valle isolata, dove incontrano Alton di Lòrion, un anziano elfo dedito alla magia, che diviene il loro maestro.
Passano tre anni, durante i quali i nebbiani si insediano definitivamente in tutte le Terre dell’Arco, con il loro re, Eknedin, che occupa la città principale degli elfi, Torburgo, eleggendola a capitale dell’intero regno.
I giovani amici, divenuti esperti nell’uso delle armi e della magia, intraprendono, guidati da Alton, una guerriglia contro gli invasori, attirandosi le ire del governatore nebbiano della Valle, che cerca invano di catturarli, subendo rovinose sconfitte.
Interviene allora il figlio primogenito del re nebbiano, Leireco, personaggio intelligente ma dalla controversa reputazione, che riesce a catturare Selenia, la quale poi gli sfugge in modo del tutto inspiegabile.
Ghego, il fratello secondogenito di Leireco, si unisce inopinatamente alla campagna contro i giovani ribelli, ma, a causa della propria avventatezza, viene catturato da Alton, facendo fallire un piano perfettamente elaborato dal giovane principe.
Anche re Eknedin giunge nella Valle, preoccupato per i fallimentari esiti della campagna contro i ribelli.
Assume il comando delle operazioni ma viene ucciso da una misteriosa fanciulla, forse squasc o elfa.
Leireco diviene il re delle Terre dell’Arco e, scoperta una sconvolgente verità, si fa amico dei ribelli, che si uniscono alla sua causa, mentre Ghego, aiutato dalle due sorelle Larissa ed Ursieni, riunisce un gruppo di nobili nebbiani, scontenti del nuovo re, per muovere guerra al fratello.
In attesa di scendere in campo, contro il fratello minore, il giovane re prepara le proprie truppe, con l’insperato aiuto della popolazione locale.
Ma un nuovo formidabile avversario sembra destinato a scendere in campo, in aiuto ai ribelli del principe Ghego.