8609–8624 di 74503 risultati

Il Viaggio Della Jerle Shannara – 3. L’Ultima Magia

La Jerle Shannara solca ancora i cieli. Sopravvissuta agli agguati della Strega di Ilse e agli attacchi di Antrax, la nave volante prosegue la sua missione in cerca dei preziosi volumi nascosti nel labirinto di Castledown, gli unici rimasti in grado di rievocare una magia dimenticata. Alla guida della spedizione, però, non vi è più il druido Walker che, ferito mortalmente da Antrax, ha speso le sue ultime energie per sconfiggere la Strega di Ilse.
Ora la strega vaga senza coscienza, mentre suo fratello Bek e l’essere magico che lo protegge, il mutaforma Truls, cercano di condurre la nave alla salvezza. Saranno loro a doversi confrontare con l’ultimo e più spietato nemico: il Morgawr, un mago la cui origine è avvolta nella leggenda. E per la Jerle Shannara, è giunto il momento dell’ultima battaglia…

Il trionfo delle tenebre

1938. In un’Europa sull’orlo dell’abisso, un’organizzazione creata da Heinrich Himmler, l’Ahnenerbe, saccheggia luoghi sacri in tutto il mondo alla ricerca di quattro reliquie a forma di svastica rappresentanti i Quattro elementi: secondo un’antica profezia risalente ai tempi di Federico Barbarossa, chiunque riuscirà a impossessarsene otterrà il potere di dominare il mondo intero. Karl Weistort, colonnello nazista appassionato di esoterismo e direttore dell’Ahnenerbe, vuole entrare in possesso delle reliquie per far trionfare le tenebre e dar vita al regno eterno del Terzo Reich.

Dopo una spedizione in Tibet dove in un santuario buddhista viene ritrovata la prima svastica, Weistort organizza, alla ricerca della seconda preziosa reliquia, un’azione pericolosa e segreta che coinvolgerà in prima persona molti protagonisti della Seconda guerra mondiale, insieme a una serie di indimenticabili personaggi: Tristan, trafficante d’arte dal passato oscuro; Erika, un’affascinante archeologa tedesca; Laure, ultima erede di un castello legato alla secolare storia dei Catari; e ancora, un’unità di controspionaggio controllata direttamente da Winston Churchill e collegata alla massoneria britannica. La posta in gioco è altissima e tutti sono disposti a mettere a rischio la propria vita pur di avere successo.
Primo libro di una travolgente trilogia alla Indiana Jones, *Il trionfo delle tenebre* indaga gli aspetti più oscuri della Seconda guerra mondiale e fa luce su una delle correnti meno conosciute del Nazismo.
Un thriller storico rocambolesco e ricco di colpi di scena che avvincerà tutti i lettori appassionati di storia, esoterismo e massoneria.

Il Tao Della Biologia

«È l’uomo che deriva dalla scimmia o la scimmia che deriva dall’uomo?» Il dilemma non ha senso, se è vero che una specie che ha già imboccato una strada non può uscirne. L’idea dell’origine di una specie per aggiunte terminali ai caratteri di un’altra è ormai superata. Le specie sorelle sembrano piuttosto irradiarsi da un nodo comune disegnando quelle che sono state chiamate «esplosioni o radiazioni evolutive». Il problema è semmai chi, tra uomo e scimpanzé, si è più distaccato dal nodo, dalla forma primaria della sua famiglia. Per Darwin questo peregrino è l’uomo, e sul nodo è rimasta, immutata, un’arcaica scimmia. Invece l’uomo è la forma primaria, archetipica, conservatrice. Rispetto ai suoi congeneri ha conservato lo schema anatomico tipico, la base molecolare del proprio ordine di appartenenza. Egli è il Peter Pan dei Primati, «il bambino che non voleva crescere». È il primo, non l’ultimo. Nei termini del Tao, l’uomo è Yin, nero, tenero, femminile. La scimmia è Yang, bianca, dura, maschile. Uomo e scimmia sono due modalità dell’essere, opposte e complementari: ognuna contiene in sé la potenza inespressa dell’altra. L’uomo, solenne, è il sole della savana, la scimmia, festosa, istintiva, è la luna nel bosco. L’uomo ha avuto infusa un’anima che lo destina alla luce o al peccato; la scimmia, con il suo istinto innocente, subisce le catene dell’uomo. L’opera di Sermonti raccoglie e combina risultati scientifici, aneddoti, parabole, favole e variazioni filosofiche. Il protagonista è la scimmia, il modello è l’uomo, l’eroe è il bambino.

Il sussurro degli oceani: la serie completa

Passione, avventura, paesaggi da sogno: la serie che ha conquistato migliaia di lettrici, ora in un unico volume.
Nei Caraibi, l’ingenua figlia del Governatore di Martinica è promessa in sposa a un seducente visconte dalla fama oscura e scandalosa.
Rimasti soli dopo il naufragio su un’isola deserta, i due devono fare i conti con intrighi, tradimenti e un’attrazione travolgente.
Nelle Seychelles, un valoroso militare dal volto sfregiato deve decidere se aprire il proprio cuore alla moglie che gli è stata imposta.
Il passato lo ha reso freddo e crudele, il presente lo porta alla ricerca di un tesoro perduto…
Due sorelle, due romanzi, due amori indomabili e ardenti sullo sfondo di un Settecento misterioso e affascinante.
NB: La raccolta contiene i romance storici “Peccato in paradiso” & “L’angelo e la Tigre”
Hanno detto dei due romanzi qui contenuti:
“Spiccata sensualità e un fascino particolare dato dall’ambientazione storica, in cui le autrici si confermano impeccabili.”
(Harem’s Book)
“Michela Piazza e Pamela Boiocchi sono garanzia di qualità. Non sbagliano mai un colpo!”
(Romance e altri rimedi)
“Colpiscono il cuore dei lettori. Il loro stile magistrale ci fa sentire parte della vicenda e ci fa innamorare dei personaggi.”
(The Reading’s Love)
“Ti senti lì con i personaggi, tocchi e senti ogni cosa, rinchiudendoti in una bellissima bolla che ti fa staccare dalla realtà.”
(La biblioteca di Mary) **
### Sinossi
Passione, avventura, paesaggi da sogno: la serie che ha conquistato migliaia di lettrici, ora in un unico volume.
Nei Caraibi, l’ingenua figlia del Governatore di Martinica è promessa in sposa a un seducente visconte dalla fama oscura e scandalosa.
Rimasti soli dopo il naufragio su un’isola deserta, i due devono fare i conti con intrighi, tradimenti e un’attrazione travolgente.
Nelle Seychelles, un valoroso militare dal volto sfregiato deve decidere se aprire il proprio cuore alla moglie che gli è stata imposta.
Il passato lo ha reso freddo e crudele, il presente lo porta alla ricerca di un tesoro perduto…
Due sorelle, due romanzi, due amori indomabili e ardenti sullo sfondo di un Settecento misterioso e affascinante.
NB: La raccolta contiene i romance storici “Peccato in paradiso” & “L’angelo e la Tigre”
Hanno detto dei due romanzi qui contenuti:
“Spiccata sensualità e un fascino particolare dato dall’ambientazione storica, in cui le autrici si confermano impeccabili.”
(Harem’s Book)
“Michela Piazza e Pamela Boiocchi sono garanzia di qualità. Non sbagliano mai un colpo!”
(Romance e altri rimedi)
“Colpiscono il cuore dei lettori. Il loro stile magistrale ci fa sentire parte della vicenda e ci fa innamorare dei personaggi.”
(The Reading’s Love)
“Ti senti lì con i personaggi, tocchi e senti ogni cosa, rinchiudendoti in una bellissima bolla che ti fa staccare dalla realtà.”
(La biblioteca di Mary)

Il sole sulla pelle

**Non importa quanto breve sia un amore, se ti entra nella pelle può restarti addosso per sempre**
Beatrice Rossi si è appena laureata in Ingegneria ed è in piena crisi, per l’amore e per il lavoro. Il suo ragazzo di sempre l’ha lasciata, l’estate è alle porte e lei avrebbe solo voglia di distrarsi, ma tutte le sue amiche sono impegnate tra studi o lavoro. Una proposta di lavoro le arriva dal relatore della sua tesi di laurea, un contratto per un progetto di ricerca all’estero per un anno. Ha meno di un mese per prendere questa difficile decisione e stabilisce, nel frattempo, di partire per una breve vacanza al mare. Torna a Cervia, il luogo dove ogni anno andava in vacanza con i suoi genitori e sua sorella, ha nostalgia di quelle vacanze che hanno il sapore di un’adolescenza ormai lontana, quando la vita era più semplice e leggera. Non sa che quella vacanza e l’incontro con l’uomo che popolava i suoi sogni di quindicenne potrebbe cambiarle la vita.
**Mi sto innamorando dell’unico uomo che non posso avere, dovrei scappare via da lui, invece voglio solo farmi travolgere per lo spazio breve di un’estate.**
**
### Sinossi
**Non importa quanto breve sia un amore, se ti entra nella pelle può restarti addosso per sempre**
Beatrice Rossi si è appena laureata in Ingegneria ed è in piena crisi, per l’amore e per il lavoro. Il suo ragazzo di sempre l’ha lasciata, l’estate è alle porte e lei avrebbe solo voglia di distrarsi, ma tutte le sue amiche sono impegnate tra studi o lavoro. Una proposta di lavoro le arriva dal relatore della sua tesi di laurea, un contratto per un progetto di ricerca all’estero per un anno. Ha meno di un mese per prendere questa difficile decisione e stabilisce, nel frattempo, di partire per una breve vacanza al mare. Torna a Cervia, il luogo dove ogni anno andava in vacanza con i suoi genitori e sua sorella, ha nostalgia di quelle vacanze che hanno il sapore di un’adolescenza ormai lontana, quando la vita era più semplice e leggera. Non sa che quella vacanza e l’incontro con l’uomo che popolava i suoi sogni di quindicenne potrebbe cambiarle la vita.
**Mi sto innamorando dell’unico uomo che non posso avere, dovrei scappare via da lui, invece voglio solo farmi travolgere per lo spazio breve di un’estate.**

Il sole invincibile

Vario Avito Bassiano, re di Emesa, imperatore di Roma, Sommo Sacerdote del Dio Unico El Gabal, il Sole Invincibile: per tutti, oggi, Eliogabalo, un nome che significa eccesso, scandalo e trasgressione. Colpito dalla damnatio memoriae eppure indimenticabile, per la sua vicenda trasversale a tutti i tempi e le società.
Ragazzo brillante, talentuoso, profetico e forse megalomane, viene posto sul trono di Roma da un quartetto di donne eccezionali, la prozia Giulia Domna, detta la filosofa, e la nonna Giulia Mesa con le sue due figlie. Principesse orientali che si ispirano a Semiramide e lottano tenacemente per l’affermazione di una nuova grande dinastia. Sotto i predecessori di Eliogabalo – Settimio Severo e Caracalla, e il successore di lui Alessandro Severo – concentrano nelle loro mani un potere impensabile a Roma per una donna dopo Cleopatra.
Eliogabalo nasce in un’epoca molto simile alla nostra, multietnica e multiculturale, che consuma i suoi ultimi bagliori di opulenza alla vigilia di un inevitabile declino, sulla soglia di grandi trasformazioni. La lucida follia e il progetto visionario dell’imperatore non consistono tanto nell’importare a Roma un nuovo culto orientale in aggiunta a quelli consolidati, quanto nel fondere tutti i culti in uno solo, profeticamente anticipando quanto avverrà con l’affermazione del Cristianesimo, senza tuttavia mettere da parte Dioniso, il Dio Libero che gli è tanto caro.
L’imperatore sa di doversi sacrificare, e infatti il suo regno è breve. Presto la rivalità e i contrasti insanabili tra la madre Giulia Soemia e la zia Giulia Mamea mandano in pezzi la concordia della famiglia dei Bassiani, ma il prezzo più alto Eliogabalo dovrà pagarlo per aver voluto amare oltre i limiti imposti dalle leggi e dalle convenzioni: sposando Aquilia Severa, sacerdotessa di Vesta, e legandosi poi all’auriga Ierocle, un uomo nato in schiavitù. Inesperienza politica e progetti grandiosi, intemperanze sessuali e misticismo, spregiudicatezza e sensualità, populismo e raffinatezza, lusso e generosità, fame inesausta di ogni esperienza e di ogni sapere: tutto questo fa del giovane Eliogabalo una figura di profondo fascino e di assoluta modernità.
Eliogabalo vive in fretta e brucia come una rockstar, e pur restando un re-sacerdote antico, depositario di archetipi e segreti primordiali, inventa la vita moderna, incarnando il mito dell’immaginazione al potere. Un mito che ha ispirato pittori e scrittori, da Alma Tadema ad Arbasino, passando per Antonin Artaud, e che percorre le pagine di questo romanzo fiammeggiante al ritmo di una danza sacra, fino al vorticoso epilogo.

Il signore del vizio: un romanzo rosa storico

È il momento dell’amore quando l’enigmatico e spietato proprietario di una famigerata bisca trova finalmente pane per i suoi denti!
**Nella nuova serie *Dalle Stalle alle Stelle* dell’autrice bestseller Erica Ridley, la storia di Cenerentola non vale solo per le principesse… Briganti Regency dietro cui sospirare trascinano giovani volitive in rocambolesche storie di riscatto stracolme di avventura.**
1. Il signore della fortuna
2. Il signore del piacere
3. Il signore della notte
4. Il signore della tentazione
5. Il signore dei segreti
6. Il signore del vizio

**
### Sinossi
È il momento dell’amore quando l’enigmatico e spietato proprietario di una famigerata bisca trova finalmente pane per i suoi denti!
**Nella nuova serie *Dalle Stalle alle Stelle* dell’autrice bestseller Erica Ridley, la storia di Cenerentola non vale solo per le principesse… Briganti Regency dietro cui sospirare trascinano giovani volitive in rocambolesche storie di riscatto stracolme di avventura.**
1. Il signore della fortuna
2. Il signore del piacere
3. Il signore della notte
4. Il signore della tentazione
5. Il signore dei segreti
6. Il signore del vizio

Il Rombo

Il romanzo ruota intorno al processo della procreazione, al rapporto fra i sessi, all’alimentazione, alla storia. I nove mesi della gravidanza di Ilsebill scandiscono una narrazione che abbraccia l’intero corso della storia umana, esemplarmente ripercorsa attraverso undici cuoche, svariate incarnazioni dell’io maschile e un rombo parlante, che fin dal Neolitico ha guidato le azioni degli uomini con i suoi consigli. Nella contemporaneità, l’io narrante – uno scrittore che vive a Berlino e che ha tratti assai simili a Grass – segue con interesse il processo che un gruppo di femministe celebra nei confronti del pesce, ripescato nel Baltico da alcune di esse durante una gita domenicale e condannato infine come “il principio distruttore, nemico della vita, omicida, maschile, il principio della guerra”.

Il Risveglio Del Drago

La crescita della Cina è destinata a scalzare gli Stati Uniti dalla loro posizione dominante? Probabilmente no. La logica della strategia dei grandi imperi finirà infatti per imporre la propria legge, fermando la corsa cinese verso la supremazia. Il problema è come ciò potrà accadere. Una rapidissima crescita economica, che continua nonostante la crisi, combinata con ambizioni di influenza politica planetaria e con il rafforzamento militare, non può che destare preoccupazioni, e scatenare l’opposizione delle altre potenze. La peculiare storia della Cina, Paese grande e a lungo isolato, circondato da territori scarsamente popolati, ha prodotto intere generazioni di leader con una debole propensione alle relazioni internazionali. Ma questi stessi leader ora sono chiamati a una sfida cruciale: accettare una crescita sbilanciata, economica ma non militare, o aprire a una vera democrazia. Solo così la loro nazione potrà espandere pacificamente la sua influenza liberandosi dai conflitti che premono ai suoi confini. In caso contrario, la resistenza globale colpirà anche la crescita economica cinese, scatenando una pericolosa instabilità. Edward N. Luttwak racconta in questo libro il presente e il futuro di una terra ancora misteriosa ma ormai centrale per le sorti del mondo. “Non guardo a questo Paese e alla sua gente da osservatore distaccato, ma da persona che ne condivide speranze e preoccupazioni” scrive. Tra queste ultime, la principale è la rotta di collisione tra una Cina resa incauta dalla crescita apparentemente inarrestabile e un’America pronta all’uso della forza per difendere i propri interessi strategici. “Il precedente di Pearl Harbor dovrebbe mettere in guardia da questo pericolo,” osserva Luttwak “ma se gli uomini fossero stati capaci di imparare qualcosa da precedenti simili, la storia non sarebbe una serie infinita di folli imprese belliche.”

Il prezzo della vittoria

Brianna e Roger sono tornati nel futuro con i bambini: Mandy è guarita e tutti e quattro si sono trasferiti a Lallybroch. Grazie ad alcune lettere scritte duecento anni prima da Claire e Jamie, sanno anche che entrambi sono scampati all’incendio che aveva spinto Brianna ad attraversare il cerchio di pietre. Ma Brianna trova un nuovo portale temporale e, per quanto legati al passato, sia lei sia Roger si rendono conto che le Highlands continuano a celare pericolosi segreti.
Nel frattempo, da Fraser’s Ridge, colonia della North Carolina, Jamie e Claire decidono di partire per la Scozia. Tra navi corsare, corvette della marina e battaglie navali, i tre sono però costretti a rimandare la traversata e a prendere parte attivamente alla ribellione contro la madrepatria. Per quanto Claire conosca in anticipo l’esito della guerra che sconvolge le colonie, non può sapere quale sarà il prezzo di quella libertà tanto agognata, il prezzo della vittoria.

Il presente come storia: Perché il passato ci chiarisce le idee

Qual è il vero motore della storia? L’oligarchia al potere o la massa dei molti? E quali criteri sono validi per interpretare gli eventi? Sono queste alcune delle domande alla base della ricerca storiografica secondo Luciano Canfora, che in questo libro si muove tra documenti e falsificazioni per comprendere quanto la narrazione storica rifletta, o mistifichi, la realtà. Passando in rassegna momenti e temi cruciali del passato antico e recente – dall’Atene di Pericle alle conquiste di Roma, dal rapporto tra Chiesa e impero nel Medioevo all’affermazione delle dittature nel Novecento – l’autore spiega perché scrivere storia significhi lottare contro gli effetti del progressivo allontanamento dai fatti. Attento nel cogliere ciò che le fonti esagerano o non dicono, Canfora interroga l’antichità sulla costante tensione tra gli eventi e la loro rappresentazione e ci mostra come partire dal passato per affrontare le questioni vitali per la società contemporanea: la giustizia, la cittadinanza, la libertà, la verità. **
### Sinossi
Qual è il vero motore della storia? L’oligarchia al potere o la massa dei molti? E quali criteri sono validi per interpretare gli eventi? Sono queste alcune delle domande alla base della ricerca storiografica secondo Luciano Canfora, che in questo libro si muove tra documenti e falsificazioni per comprendere quanto la narrazione storica rifletta, o mistifichi, la realtà. Passando in rassegna momenti e temi cruciali del passato antico e recente – dall’Atene di Pericle alle conquiste di Roma, dal rapporto tra Chiesa e impero nel Medioevo all’affermazione delle dittature nel Novecento – l’autore spiega perché scrivere storia significhi lottare contro gli effetti del progressivo allontanamento dai fatti. Attento nel cogliere ciò che le fonti esagerano o non dicono, Canfora interroga l’antichità sulla costante tensione tra gli eventi e la loro rappresentazione e ci mostra come partire dal passato per affrontare le questioni vitali per la società contemporanea: la giustizia, la cittadinanza, la libertà, la verità.

Il Potere Della Gentilezza

Il mondo è dei furbi? No, il mondo è dei gentili! La gentilezza custodisce il segreto per instaurare relazioni solide, autentiche, di fiducia, che ci aiutano a conseguire i risultati desiderati in tutti gli ambiti della nostra esistenza privata e sociale. Non ha niente a che vedere con la manipolazione né con l’essere ben educati o manierosi. La gentilezza è un bene complesso e potentissimo, che appartiene a ciascuno di noi, ma che va riscoperto e praticato quotidianamente, perché porti i suoi frutti migliori.

Il Poeta E I Pazzi

Tra i tanti imprevedibili investigatori usciti dalla penna di Gilbert K. Chesterton, forse nessuno eguaglia per eccentricità e gusto del paradosso il protagonista di questo libro. Gabriel Gale, pittore e poeta, ama camminare sulle mani e per sua ammissione è sempre in bilico tra sanità e follia. Lo confessa lui stesso: ha pensieri simili a quelli dei pazzi «perché anche io posso fare i viaggi assurdi di certe menti deliranti, e mi immedesimo, si può dire, nel loro amore per la libertà», ma insieme è diverso «perché, grazie a Dio, di solito riesco a ritrovare la mia strada di casa. Il pazzo è colui che perde la strada e non riesce a ritornare indietro». Gabriel Gale è il grimaldello che fa saltare le regole della logica e della buona società, un eccentrico artista capace di mettere a nudo le follie più nascoste e spesso criminali di chi gli sta di fronte, in questi otto racconti – quasi otto capitoli di un romanzo – da leggere tutti di un fiato.

Il pianto dell’alba

Tutto il dolore del mondo, è questo che la vita ha riservato a Ricciardi. Almeno fino a un anno fa. Poi, a dispetto del buonsenso e delle paure, un pezzo di felicità lo ha preso al volo pure lui. Solo che il destino non prevede sconti per chi è condannato dalla nascita a dare compassione ricevendo in cambio sofferenza, e non è dunque su un omicidio qualsiasi che il commissario si trova a indagare nel torrido luglio del 1934. Il morto è l’uomo che per poco non gli ha tolto la speranza di un futuro; il principale sospettato, una donna che lo ha desiderato, e lo desidera ancora, con passione inesauribile. Così, prima di scoprire in modo definitivo se davanti a sé, ad attenderlo, c’è una notte perenne o se ogni giorno arriverà l’alba con le sue promesse, deve ancora una volta, più che mai, affrontare il male. E tentare di ricomporre, per quanto è possibile, ciò che altri hanno spezzato.

Il Maxi Libro Dell’orto

Grande manuale pratico, semplice e senza fronzoli per chi vuole andare al sodo e mettere a frutto il lavoro nell’orto senza rischiare di perdere tempo e denaro. L’orticoltura è uno degli hobby più diffusi in Italia, complice anche il continuo aumento dei prezzi di verdura e ortaggi e la diffidenza nei confronti di prodotti coltivati con largo ricorso alla chimica e a metodi innaturali. Tutto quel che occorre per progettare e impiantare un efficiente orto domestico o semiprofessionale, ricavandone gustose soddisfazioni a ogni stagione. **
### Sinossi
Grande manuale pratico, semplice e senza fronzoli per chi vuole andare al sodo e mettere a frutto il lavoro nell’orto senza rischiare di perdere tempo e denaro. L’orticoltura è uno degli hobby più diffusi in Italia, complice anche il continuo aumento dei prezzi di verdura e ortaggi e la diffidenza nei confronti di prodotti coltivati con largo ricorso alla chimica e a metodi innaturali. Tutto quel che occorre per progettare e impiantare un efficiente orto domestico o semiprofessionale, ricavandone gustose soddisfazioni a ogni stagione.