8033–8048 di 72034 risultati

Yoko Ono: La donna che uccise i Beatles

Chi ha posto fine alla vita della band più famosa del mondo? Vita, vicende e misfatti di Yoko Ono: da giovane e speranzosa artista d’avanguardia a Dragon Lady spietata, passando per manifestazioni rumorose e dischi altrettanto inquietanti. Fra segreti custoditi gelosamente ed esibizioni clamorose, la donna che non sorride mai e che è diventata famosa per aver rubato John Lennon ai Beatles, si rivela nella completezza della sua storia. “Il mondo ideale di Yoko sembra una città del sole in cui si ride come idioti anche in mezzo all’alluvione”.

Vorrei essere mio fratello

Dopo il successo planetario di *Storia di una ladra di libri* , Markus Zusak torna nelle librerie italiane con «The Wolfe Brothers», una travolgente, divertente, commovente storia di formazione articolata su tre romanzi.
La famiglia dei fratelli Wolfe sta passando un brutto momento. Il padre ha perso il lavoro, soldi ce ne sono sempre meno, e il clima in casa è sempre più pesante. Per questo Cameron e Ruben accettano di entrare nel circuito degli incontri clandestini di boxe tra ragazzi. Con le scommesse e le mance si può guadagnare bene. Naturalmente lo fanno di nascosto dai genitori, e Cameron dovrà anche nascondere, persino a se stesso, quello che prova per la ragazza che viene sempre agli incontri, e che sembra avere occhi soltanto per Ruben. Ma i due fratelli presto capiranno che stanno combattendo per qualcosa di più importante dei soldi, persino delle ragazze: combattono per la loro dignità, combattono per scoprire chi sono veramente. E combattono l’uno per l’altro.

Vorrei averti qui per sempre

***Vicious Cycle Series*
Dall’autrice bestseller del New York Times e USA Today**
Da quando suo padre è stato assassinato in servizio, l’agente Samantha Vargas è determinata a sconfiggere i criminali della droga. Quando il suo partner accetta il caso degli Hells Raiders, Samantha accetta di andare sotto copertura con lui fingendosi la sua donna, ma si ritrova ad essere attratta dall’uomo su cui sta indagando.
Benjamin “Vescovo” Malloy ha lavorato duramente per costruirsi una posizione sia dentro che fuori dal mondo dei biker. Di giorno lavora come meccanico, e trascorre le notti a ricostruire motociclette con la speranza di possedere un giorno un’officina tutta sua. Dopo aver preso sotto la sua ala uno dei nuovi membri del club, il Vescovo si scopre sempre più attratto dalla sua ragazza.
Anche se ha deciso di abbattere i Raiders, Samantha scopre che il loro mondo non è l’inferno che pensava. E quando la posta in gioco si alza, rischia di perdere molto di più del suo cuore.
**Katie Ashley**
è autrice bestseller di New York Times, USA Today e Amazon. Vive vicino Atlanta, Georgia, con sua figlia Olivia e due cani molto viziati. Ha insegnato inglese per anni e ha smesso nel 2012 per dedicarsi alla scrittura. **
### Sinossi
***Vicious Cycle Series*
Dall’autrice bestseller del New York Times e USA Today**
Da quando suo padre è stato assassinato in servizio, l’agente Samantha Vargas è determinata a sconfiggere i criminali della droga. Quando il suo partner accetta il caso degli Hells Raiders, Samantha accetta di andare sotto copertura con lui fingendosi la sua donna, ma si ritrova ad essere attratta dall’uomo su cui sta indagando.
Benjamin “Vescovo” Malloy ha lavorato duramente per costruirsi una posizione sia dentro che fuori dal mondo dei biker. Di giorno lavora come meccanico, e trascorre le notti a ricostruire motociclette con la speranza di possedere un giorno un’officina tutta sua. Dopo aver preso sotto la sua ala uno dei nuovi membri del club, il Vescovo si scopre sempre più attratto dalla sua ragazza.
Anche se ha deciso di abbattere i Raiders, Samantha scopre che il loro mondo non è l’inferno che pensava. E quando la posta in gioco si alza, rischia di perdere molto di più del suo cuore.
**Katie Ashley**
è autrice bestseller di New York Times, USA Today e Amazon. Vive vicino Atlanta, Georgia, con sua figlia Olivia e due cani molto viziati. Ha insegnato inglese per anni e ha smesso nel 2012 per dedicarsi alla scrittura.

Vittime: Storie di guerra sul fronte della pace

Massimo Nava è stato inviato di guerra in molti angoli del mondo, dall’Africa all’Asia, dai Balcani all’Iraq, dove ha raccontato per il «Corriere della Sera» l’ultima guerra. Ha visto cadere regimi e dittatori, finire nel sangue movimenti e rivoluzioni e ha soprattutto narrato le storie degli esseri umani che in queste svolte epocali venivano travolti, costretti a fuggire, uccisi, bombardati, talora secondo una logica che pretende di difendere i loro interessi, migliorare le loro condizioni di vita, liberarli da una dittatura, esportare il bene superiore della democrazia. In questo libro l’autore rievoca i conflitti più importanti prima della caduta del Muro e la lunga serie di guerre e massacri degli anni successivi, raccontando con grande verve narrativa e forza polemica la guerra vista dal basso, da coloro che ne soffrono maggiormente, e denunciando con fermezza e dovizia di esempi l’ipocrisia e le menzogne delle moderne democrazie mediatiche – la «democrisia» – di fronte alle guerre, la cui prima vittima è sempre la correttezza dell’informazione. Il volume è corredato da materiale fotografico originale di Livio Senigalliesi, con cui Nava ha vissuto buona parte delle esperienze sul fronte; inoltre il libro contiene schede informative aggiornate su tutti i conflitti. **
### Sinossi
Massimo Nava è stato inviato di guerra in molti angoli del mondo, dall’Africa all’Asia, dai Balcani all’Iraq, dove ha raccontato per il «Corriere della Sera» l’ultima guerra. Ha visto cadere regimi e dittatori, finire nel sangue movimenti e rivoluzioni e ha soprattutto narrato le storie degli esseri umani che in queste svolte epocali venivano travolti, costretti a fuggire, uccisi, bombardati, talora secondo una logica che pretende di difendere i loro interessi, migliorare le loro condizioni di vita, liberarli da una dittatura, esportare il bene superiore della democrazia. In questo libro l’autore rievoca i conflitti più importanti prima della caduta del Muro e la lunga serie di guerre e massacri degli anni successivi, raccontando con grande verve narrativa e forza polemica la guerra vista dal basso, da coloro che ne soffrono maggiormente, e denunciando con fermezza e dovizia di esempi l’ipocrisia e le menzogne delle moderne democrazie mediatiche – la «democrisia» – di fronte alle guerre, la cui prima vittima è sempre la correttezza dell’informazione. Il volume è corredato da materiale fotografico originale di Livio Senigalliesi, con cui Nava ha vissuto buona parte delle esperienze sul fronte; inoltre il libro contiene schede informative aggiornate su tutti i conflitti.

Vita da cani

Sono arrivate le vacanze estive, il tempo è fantastico e tutti i ragazzi si divertono all’aria aperta. Ma cosa fa Greg? Chiuso in casa, con i videogiochi e le tende tirate, sta realizzando il suo sogno: un periodo senza obblighi e responsabilità.
Sua madre però ha un’idea del tutto diversa dell’estate perfetta… un’idea fatta di attività all’aperto e gite con la famiglia. Chi avrà la meglio?

Vini D’Italia 2017

La più autorevole guida del settore dell’enologia italiana, giunta alla sua 30sima edizione, risultato del lavoro di uno straordinario gruppo di degustatori, oltre sessanta, che hanno percorso il Paese in lungo e in largo per selezionare solo i migliori: 22mila vini recensiti prodotti da 2400 cantine.
Indirizzi e contatti, ma anche dimensioni aziendali (ettari vitati e bottiglie prodotte), tipo di viticoltura (convenzionale, biologica, e biodinamica o naturale), informazioni per visitare e acquistare direttamente in azienda, sono solo alcune delle indicazioni che s’intrecciano con le storie dei territori, dei vini, degli stili e dei vignaioli.
Ogni etichetta è corredata dall’indicazione del prezzo medio in enoteca, delle fasce di prezzo, e da un giudizio qualitativo che si basa sull’ormai famoso sistema iconografico del Gambero Rosso: da uno fino agli ambiti Tre Bicchieri, simbolo di eccellenza della produzione enologica. Sono 429 i vini che in questa edizione hanno ottenuto il più alto riconoscimento da parte dei nostri esperti.
Presenti anche i Tre bicchieri verdi, le eccellenze che si distinguono perché prodotti con un’attenzione particolare all’ambiente e all’agricoltura biologica.
Vini d’Italia 2017 è la guida insostituibile per tutti coloro che operano nel settore o nutrono interesse verso il vino italiano di qualità.

Vennero dal Futuro

Per esplorare le ultime trasformazioni della realtà (indicizzate, sistemate e referenziate) non vi resta che leggere i ventitr racconti di questo volume e scoprire:
*come disarticolarsi nel tempo con Kage Baker;
* cosa si provi a vivere una serata di onesto pericolo insieme a Mark Laidlaw;
*perché sia così difficile raccontare come siano andate veramente le cose (Stephen Baxter);
* e se ci fossero ragioni per mantenere il segreto (Gregory Benford).
Ma per favore, per favore non raccontate a nessuno le sorprese e i colpi di scena di questi ventitré classici tradotti per voi direttamente dal futuro. 23 “casi” narrati da Kage Baker, Gregory Benford, Nancy Kress, Ian McDonald, Ken MacLeod, Bruce Sterling, Gene Wolfe e molti altri.
Copertina di Franco Brambilla
Elenco completo dei racconti:
*Sistema operativo Aristotele – Tony Ballantyne
* L’ultimo americano – John Kessel
*Memorare – Gene Wolfe
* Tracciatori e tiratori – Kage Baker
*Ripetere il passato – Peter Watts
* Niente più storie – Stephen Baxter
*Vennero dal Futuro – Robyn Hitchcock
* La moglie della tomba – Gwyneth Jones
*Una serata di onesto pericolo – Marc Laidlaw
* Partita Finale – Nancy Kress
*Reclutamento – Greg Egan
* Ragioni per non pubblicare – Gregory Benford
*Impermeabilità oggettiva in un sistema chiuso – William Shunn
* Sempre – Karen Joy Fowler
*Chi ha paura di Wolf 359? – Ken MacLeod
* Artificio e intelligenza – Tim Pratt
*Pirati della costa somala – Terry Bisson
* Sanjeev e il robotista – Ian McDonald
*Terza persona – Tony Ballantyne
* Il ponte – Kathleen Ann Goonan
*Come sai, Bob – John Hemry
* La lustrazione – Bruce Sterling
* Come inizia la musica – James Van Pelt

Venga pure la fine

A Rocco Liguori, tenente dei carabinieri impegnato a risolvere semplici casi nella sonnacchiosa Alba, nel cuore delle Langhe, arriva inatteso un ordine dal Comando Generale: dovrà recarsi a L’Aja e mettersi a disposizione del Tribunale internazionale per la ex-Jugoslavia. Non ci vorrà molto a scoprirne il perché: il colonnello Dragojevic, condannato per la strage di Srebrenica e altri delitti, è in coma per aver ingerito farmaci pericolosi. Il procuratore Silvia Loconte non crede all’ipotesi del tentato suicidio e ha chiamato a indagare proprio lui, Liguori, che sette anni prima in Bosnia aveva arrestato Dragojevic. Per il tenente è una valanga di ricordi: l’indagine costretta al segreto, il disinteresse della politica, il silenzio degli ufficiali, la bella Jacqueline, avvenente funzionaria della Croce Rossa. Ma non c’è tempo per i ricordi, il tempo stringe e i responsabili del delitto devono essere assicurati alla giustizia: mentre sullo sfondo la politica porta avanti il suo teatrino fra vecchi compromessi e nuove alleanze, Rocco Liguori rischia di nuovo la propria vita, ancora una volta in prima linea, ancora una volta da solo. **
### Sinossi
A Rocco Liguori, tenente dei carabinieri impegnato a risolvere semplici casi nella sonnacchiosa Alba, nel cuore delle Langhe, arriva inatteso un ordine dal Comando Generale: dovrà recarsi a L’Aja e mettersi a disposizione del Tribunale internazionale per la ex-Jugoslavia. Non ci vorrà molto a scoprirne il perché: il colonnello Dragojevic, condannato per la strage di Srebrenica e altri delitti, è in coma per aver ingerito farmaci pericolosi. Il procuratore Silvia Loconte non crede all’ipotesi del tentato suicidio e ha chiamato a indagare proprio lui, Liguori, che sette anni prima in Bosnia aveva arrestato Dragojevic. Per il tenente è una valanga di ricordi: l’indagine costretta al segreto, il disinteresse della politica, il silenzio degli ufficiali, la bella Jacqueline, avvenente funzionaria della Croce Rossa. Ma non c’è tempo per i ricordi, il tempo stringe e i responsabili del delitto devono essere assicurati alla giustizia: mentre sullo sfondo la politica porta avanti il suo teatrino fra vecchi compromessi e nuove alleanze, Rocco Liguori rischia di nuovo la propria vita, ancora una volta in prima linea, ancora una volta da solo.

Vendetta sul mare

It began with a funeral for an old friend that sparked romantic memories Matt Helm wanted to forget-especially since they involved a women he thought was out of his life forever. But when one old flame led to another and a lot of them were getting snuffed, it was hard to stay cool.
 
Suddenly Matt was hot on a trail that seemed to go nowhere–except back to his past…a past he thought had been buried in Mexico along with a small-time hood and a dirty drug deal…a past filled with women who were now leading him into the ultimate compromising position…

Vasari

eDossier è una nuova collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile, portatile e accessibile. La presente pubblicazione è dedicata a Giorgio Vasari, pittore, architetto e storico dell’arte italiano. In sommario: Un artista dai mille talenti; Vita e opere di un personaggio eclettico; Il primato dell’architettura. **
### Sinossi
eDossier è una nuova collana di Art e Dossier. Un artista da leggere, un movimento da conoscere come un racconto, una raccolta di saggi agile, portatile e accessibile. La presente pubblicazione è dedicata a Giorgio Vasari, pittore, architetto e storico dell’arte italiano. In sommario: Un artista dai mille talenti; Vita e opere di un personaggio eclettico; Il primato dell’architettura.

Una scuola nella prateria

Linnea, giovane maestra elementare, all’apparenza esile e delicata, è invece forte, decisa e coraggiosa. Parte per Alamo dove insegnerà in una scuola nella prateria e sarà ospitata da una famiglia del paese, i Westgaard. L’arrivo della bella maestrina, la sua vivacità, il suo entusiasmo portano una ventata di giovinezza e di allegria.
Theodore, 34 anni, fisico atletico e forte, è vedovo con un figlio già adolescente. Primogenito dei Westgaard, una numerosa famiglia di agricoltori, è onesto, semplice e leale. Pur essendo fortemente attratto da Linnea, cerca in tutti i modi di reagire ai propri sentimenti ripetendosi che sarebbe follia rivelare l’amore che sta provando per una donna molto più giovane di lui.
Un uomo e una donna del Nord Dakota, lontani per età e cultura, mentre in Europa si combatte la Prima Guerra Mondiale, vengono travolti da eventi destinati a cambiare il volto del mondo e da un sentimento forte e generoso che li terrà uniti per tutta la vita.

Una nuova vita

Sono fuggiti nel mondo esterno, ma riusciranno a essere veramente liberi? David e Isaac hanno trovato la felicità tra le braccia l’uno dell’altro. Nella lontana San Francisco, Aaron, il fratello di Isaac, li aiuta a esplorare la confusa vita “inglese” e a lasciarsi alle spalle l’opprimente ombra delle loro radici Amish. Per la prima volta, David e Isaac possono essere apertamente gay, eppure si sforzano di riconciliare la loro sessualità con la loro fede. Almeno non devono nascondere la loro relazione, il che dovrebbe rendere tutto più facile. Giusto? Ma mentre Isaac frequenta la scuola con profitto e si fa nuovi amici, David deve combattere per scendere a patti con la realtà del mondo esterno. Perseguitato dal senso di colpa per aver abbandonato la madre e le sorelle a Zebulon, viene sopraffatto dalla frenesia della città mentre lavora per far crescere la propria impresa di carpenteria. Anche se finalmente David e Isaac dormono fianco a fianco ogni notte, la paura e l’insicurezza potrebbero allontanarli moltissimo.

Una grande tragedia dimenticata. La vera storia delle Foibe

**La ricostruzione dovuta e rigorosa dei fatti che segnarono una delle pagine più oscure della Seconda Guerra Mondiale** Ancora oggi, nonostante l’istituzione del giorno del ricordo, il 10 febbraio, e nonostante il dibattito che da anni imperversa su questo tema, il dramma delle foibe resta sconosciuto ai più, quasi fosse una pagina rimossa della Seconda Guerra Mondiale. Eppure, si stima che vi abbiano trovato la morte molte migliaia di persone, “cancellate” dalla memoria dei posteri proprio dalla barbara modalità con cui ebbero sommaria sepoltura. Ecco perché è importante ricordare le vicende di alcune di queste vittime, attraverso i diari e le testimonianze della metà del secolo scorso. In particolare, nel libro viene dato spazio alle storie delle cosiddette “infoibate”, come Norma Cossetto e le sorelle Radecchi. Storie particolarmente significative perché raccontano di una doppia rimozione: il silenzio calato per decenni sulle foibe e, prima ancora, il naturale riserbo che si imponeva alle vicende personali delle donne dell’epoca. **Dopo oltre mezzo secolo una ricostruzione dovuta e rigorosa di questa tragedia rimossa dalla memoria collettiva italiana** **I temi trattati nel libro:**
• Gli anni Venti e Trenta: dal rogo del Narodni Dom al fascismo
• I campi di internamento e concentramento italiani
• L’occupazione tedesca
• I luoghi di detenzione slavi
• Che cosa sono le Foibe?
• Le vittime mute: le donne infoibate
• Le foibe del 1943 e quelle del 1945
• Quante furono le vittime?
• La ricerca della pace e la definizione dei confini
• Le Foibe nel dopoguerra **Giuseppina Mellace** Nata a Roma nel 1957, di professione insegnante, è anche autrice di pièces teatrali, saggi, romanzi e racconti, soprattutto di tema storico. Ha scritto un romanzo a più mani con il laboratorio della scrittrice Cinzia Tani. Per la Newton Compton ha pubblicato *Una grande tragedia dimenticata. La vera storia delle Foibe* , con cui ha vinto il premio “Il Convivio” per la sezione saggistica storica, *Delitti e stragi dell’Italia fascista* e *L’oro del Duce*.

Una famiglia decaduta

Uno dei vertici dell’opera narrativa di Leskov, Una famiglia decaduta racconta la storia dell’affascinante principessa Varvara Nikanorovna, costantemente in lotta contro ogni forma di ingiustizia. È la nipote Vera a ricostruire l’ascesa della nonna, che dalla piccola nobiltà di provincia entra a far parte di una delle famiglie aristocratiche più in vista di San Pietroburgo. La cronaca inizia nell’anno 1812, quando il marito della principessa resta ucciso nella guerra contro Napoleone, e termina nel 1825, con la rivolta dei decabristi. Vedova a meno di trent’anni, ma ancora giovane e bella, Varvara non è interessata a risposarsi: lei ha amato, e amerà sempre, un unico uomo nella sua vita. Si dedica invece, con grande impegno, ai suoi figli, ai quali vorrebbe impartire un’educazione genuinamente cristiana, e al benessere dei suoi contadini. La principessa agisce con una bontà fuori dal comune, che però le procura un danno dopo l’altro, specie quando dalla campagna si trasferisce a San Pietroburgo – la cui corruzione è descritta con un realismo “comico” impressionante – e si trova a frequentare i salotti dei nobili. Una fitta cronaca di eventi e personaggi che si muovono in un’atmosfera sospesa tra tragedia e commedia, dove dramma e felicità appaiono come i due volti di uno stesso sogno: la vita.
Parte di una grande trilogia che comprende anche Gli ecclesiastici e Tempi antichi nel villaggio di Plodomasovo, Una famiglia decaduta è uno dei capolavori della letteratura russa dell’Ottocento. Lo stesso Leskov lo riteneva il suo romanzo più maturo e senz’altro il più vicino al suo cuore. **
### Sinossi
Uno dei vertici dell’opera narrativa di Leskov, Una famiglia decaduta racconta la storia dell’affascinante principessa Varvara Nikanorovna, costantemente in lotta contro ogni forma di ingiustizia. È la nipote Vera a ricostruire l’ascesa della nonna, che dalla piccola nobiltà di provincia entra a far parte di una delle famiglie aristocratiche più in vista di San Pietroburgo. La cronaca inizia nell’anno 1812, quando il marito della principessa resta ucciso nella guerra contro Napoleone, e termina nel 1825, con la rivolta dei decabristi. Vedova a meno di trent’anni, ma ancora giovane e bella, Varvara non è interessata a risposarsi: lei ha amato, e amerà sempre, un unico uomo nella sua vita. Si dedica invece, con grande impegno, ai suoi figli, ai quali vorrebbe impartire un’educazione genuinamente cristiana, e al benessere dei suoi contadini. La principessa agisce con una bontà fuori dal comune, che però le procura un danno dopo l’altro, specie quando dalla campagna si trasferisce a San Pietroburgo – la cui corruzione è descritta con un realismo “comico” impressionante – e si trova a frequentare i salotti dei nobili. Una fitta cronaca di eventi e personaggi che si muovono in un’atmosfera sospesa tra tragedia e commedia, dove dramma e felicità appaiono come i due volti di uno stesso sogno: la vita.
Parte di una grande trilogia che comprende anche Gli ecclesiastici e Tempi antichi nel villaggio di Plodomasovo, Una famiglia decaduta è uno dei capolavori della letteratura russa dell’Ottocento. Lo stesso Leskov lo riteneva il suo romanzo più maturo e senz’altro il più vicino al suo cuore.

Una ciotola piena di pioggia

UN PELLEGRINAGGIO, UNA STORIA D’AMORE, HAIKU E VULCANI«Hubert Haddad, uno degli scrittori più originali, più profondi, più prolifici». L’Obs«Questo romanzo, elogio della lentezza, si assapora come una grande opera poetica». La vie«Un viaggio immaginario in un Giappone mitico e mitologico. Ma anche una storia d’amore nella quale si troverà materia su cui filosofare, meditare, camminare o ubriacarsi.»TransfugeL’andare a piedi porta in paradiso. Così si apre Una ciotola piena di pioggia, racconto intenso e onirico di una ricerca, quella dell’ingenuo Shōichi che viaggia con il fardello del ricordo di Saori, una donna incontrata in un bar vent’anni prima, e con la quale aveva vissuto un amore incandescente, interrotto dalla morte per annegamento della sua amata. Da allora, Shōichi cammina, per non morire a sua volta. Ha una bisaccia, un manoscritto che ha ricevuto in eredità da Saori – la biografia di Santōka, un poeta di haiku divenuto monaco pellegrino di cui ripercorre i viaggi in tutto il Giappone. Camminare, dormire all’aperto, dissetarsi con la pioggia raccolta nella ciotola, contemplare la Natura superba e umile, seguendo le tracce di quei sassolini luminosi che sono gli haiku: ecco un modo per sfuggire al dolore della vita, al lutto, all’abbandono, e riscoprire con le gambe del vagabondo la bellezza dell’esistere. Sui sentieri di una scrittura palpitante e poetica, varcando montagne, foreste e stagioni, anche noi lettori compiamo un pellegrinaggio verso il distacco, la pienezza dell’istante, l’illuminazione dell’attimo.Hubert Haddad è nato a Tunisi e nel 1950 è emigrato con i genitori a Parigi. Ha scritto romanzi, poesie, saggi. Vincitore di numerosi premi, è autore molto amato dalla critica e dai lettori. Ponte alle Grazie ha pubblicato Il pittore di ventagli (2014).