7617–7632 di 82931 risultati

Flash. Katmandu il grande viaggio

Quando Duchaussois visse la sua avventura straordinaria e terribile erano altri tempi, diversi da quelli di oggi. Sono passati quasi quarant’anni e già l’epopea degli hippies, dei “figli dei fiori”, di coloro che cercavano, in un Oriente favoleggiato, un’illuminazione che in realtà aveva soltanto il volto sinistro della droga, ci pare fuori dal tempo. Crederlo tuttavia sarebbe sbagliato. La droga continua più che mai la sua marcia mortale e gli hippies di trent’anni fa non sono differenti dai tanti ragazzi che ogni giorno bruciano la loro fragile esistenza alla ricerca di un’estasi sempre più illusoria. Per questo l’opera di Duchaussois rimane un monito inquietante e attuale, la testimonianza di una minaccia sempre in agguato.

Fermate l’euro disastro! Contro l’oligarchia finanziaria

Ancora una volta. La denuncia arriva dalla Germania. Il denaro che l’Europa e noi cittadini abbiamo dato alla Grecia, all’Irlanda o al Portogallo, è finito nelle mani dei soliti che si accaparreranno i gioielli di Stato a prezzi ridicoli, sulle rovine dello stato sociale. Il rischio è che ciò accada anche in Italia. Che fare? Proseguendo così continuiamo ad alimentare un mercato che rende più ingiusta la nostra società mettendo in pericolo la democrazia. Dobbiamo allora ribellarci allo strapotere dei grandi gruppi bancari che penalizzano l’economia reale costringendo i cittadini e i lavoratori a pagare per chi si arricchisce. Secondo Otte non è necessaria una rivoluzione, basta molto meno, a patto che le nuove regole siano radicali. Perché l’oligarchia non ha un piano occulto per dominare il mondo, difende semplicemente i propri interessi. A ogni costo. **

Felicità perduta

Jack Mc Lachlan è più soddisfatto di quanto non ritenesse possibile. In Laurelyn Prescott ha trovato più di quanto desiderasse, con lei ha scoperto bisogni che non sapeva nemmeno di avere. La vita sorride ai due neo sposi, ma la loro beatitudine è destinata a durare poco. Il passato oscuro di Jack presto torna a galla e mette a dura prova la serenità della coppia. Lui vorrebbe soltanto proteggere sua moglie, ma tenerla lontana dai peccati della sua vita precedente si dimostra impossibile. Riusciranno Jack e Laurelyn a ritrovare la felicità perduta, e a mantenere la promessa di amore eterno, con i fantasmi del passato che non perdono occasione per tornare a tormentarli? **
### Sinossi
Jack Mc Lachlan è più soddisfatto di quanto non ritenesse possibile. In Laurelyn Prescott ha trovato più di quanto desiderasse, con lei ha scoperto bisogni che non sapeva nemmeno di avere. La vita sorride ai due neo sposi, ma la loro beatitudine è destinata a durare poco. Il passato oscuro di Jack presto torna a galla e mette a dura prova la serenità della coppia. Lui vorrebbe soltanto proteggere sua moglie, ma tenerla lontana dai peccati della sua vita precedente si dimostra impossibile. Riusciranno Jack e Laurelyn a ritrovare la felicità perduta, e a mantenere la promessa di amore eterno, con i fantasmi del passato che non perdono occasione per tornare a tormentarli?

Fate nordiche, francesi e medioevali. Miti e leggende

Il magico mondo dei troll, dei duergar, di fate, sirene, tritoni ed altri esseri fatati nelle leggende popolari dei paesi scandinavi, della Francia e dell’Inghilterra medioevale. Contiene anche una rarissima testimonianza di prima mano di un incontro con i troll. Le storie di fate, la loro classificazione, le fate scandinave, medioevali e tanti altri esseri fatati ti aspettano in questo libro per donarti ore piacevoli di svago e soprattutto di interesse. **

Fake love

Nella sua vita, Harlow ha conosciuto decine di uomini idioti, ma Zane Phillips, con la sua sfacciata arroganza, sembra superarli tutti. La prima volta che si incontrano, infatti, lui la scambia per la dog sitter, le mette in mano il guinzaglio dell’amato cane e, incurante delle sue rimostranze, le fa mancare un colloquio. Poi, per farsi perdonare, la invita alla festa per i potenziali investitori del suo nuovo sito di incontri, SoulM8, e Harlow, moderna Cenerentola in un castello di bugie, si ritrova a impersonare la finta fidanzata di Zane per aiutarlo a pubblicizzare il sito. Peccato che il tour promozionale comprenda la condivisione per svariate settimane di un pullman – e di un letto – con il re degli arroganti, più insopportabile che mai. Tra un evento e l’altro, tra un bacio finto e l’altro, la tensione tra i due sale e diventa una bomba a orologeria pronta a esplodere. Con risvolti assolutamente inattesi… **

Fai spazio nella tua vita: Come trovare la felicità con l’arte dell’essenziale

Le nostre case esplodono letteralmente di cose che ci costano soldi, tempo e fatica, che diventano fonte di ansia e preoccupazione e ci distraggono dall’obiettivo più semplice e vero della nostra vita: la felicità. Con questo libro Fumio Sasaki ci accompagna a scoprire un sistema pratico per liberarci del superfluo, ma ci insegna anche a riappropriarci dei nostri spazi, dei luoghi che ci circondano e di quelli della nostra anima. Avere più spazio significa soprattutto ridistribuire le nostre energie, vincere la pigrizia, ripulire i nostri luoghi da oggetti e pensieri che nel tempo si sono accumulati, trasformandosi in pesante zavorra. Un caso editoriale che in poche e semplici regole ci conduce verso la serenità, cinquantacinque punti chiari da applicare nel quotidiano (più altri quindici per chi non si accontenta!). Per ricominciare da zero, eliminare gli sprechi, arrivare al cuore di quella gioia che solo i propositi più autentici, destinati a restare, possono alimentare nel nostro cuore. **
### Sinossi
Le nostre case esplodono letteralmente di cose che ci costano soldi, tempo e fatica, che diventano fonte di ansia e preoccupazione e ci distraggono dall’obiettivo più semplice e vero della nostra vita: la felicità. Con questo libro Fumio Sasaki ci accompagna a scoprire un sistema pratico per liberarci del superfluo, ma ci insegna anche a riappropriarci dei nostri spazi, dei luoghi che ci circondano e di quelli della nostra anima. Avere più spazio significa soprattutto ridistribuire le nostre energie, vincere la pigrizia, ripulire i nostri luoghi da oggetti e pensieri che nel tempo si sono accumulati, trasformandosi in pesante zavorra. Un caso editoriale che in poche e semplici regole ci conduce verso la serenità, cinquantacinque punti chiari da applicare nel quotidiano (più altri quindici per chi non si accontenta!). Per ricominciare da zero, eliminare gli sprechi, arrivare al cuore di quella gioia che solo i propositi più autentici, destinati a restare, possono alimentare nel nostro cuore.

Europe Central

*Europe Central* è un’opera apocalittica e grandiosa in cui il talento selvaggio di William Vollmann descrive l’incubo delle due grandi dittature totalitarie del XX secolo, l’Unione Sovietica e la Germania nazista, in guerra tra loro. Lo fa attraverso alcune storie personali segnate dalle più terribili decisioni che individui posti in condizioni estreme siano mai stati chiamati a prendere. Il risultato è una rassegna sconvolgente e inedita delle azioni umane in tempo di guerra spesso basata su figure storiche realmente esistite: poeti, militari, traditori, artisti e musicisti. Dando prova di un virtuosismo incredibile, l’autore cambia continuamente voce, punto di vista, protagonista, finendo per ridare carne (e sangue) alle persone che hanno cercato di sottrarsi all’incubo e di opporsi all’implacabile rito di morte che ha devastato il cuore dell’Europa.

Esercizi di stile con l’H davanti. Superare con il linguaggio le barriere della disabilità

Si possono superare le barriere della disabilità con il linguaggio. Lo dimostra questo libro, che nasce da un innovativo laboratorio di scrittura creativa, per giovani diversamente abili, proposto dall’Anffas. L’ispirazione viene dagli “esercizi di stile” di Queneau, ma questa volta “con l’H davanti”, cioè offrendo a giovani portatori di handicap gli strumenti per inoltrarsi nel mondo della parola scritta. Infatti a loro è data la possibilità di diventare lettori evoluti e scrittori consapevoli grazie all’elaborazione di una storia e al lavoro su differenti stili narrativi. Perché, come ha scritto una volta Sebastiano Vassalli, “la poesia è vita che rimane impigliata in una trama di parole. Vita che vive al di fuori di un corpo”. Come dice Giovanni Moreddu nella prefazione, “Questo libro è il risultato del lavoro di cinque persone disabili che hanno percorso un bellissimo viaggio nella lingua italiana alla ricerca di nuove possibilità linguistiche, di forme espressive mai praticate, arricchendosi e autoformandosi (o meglio, formandosi vicendevolmente), cercando e trovando le parole per giocare, per creare, per raccontarsi. Un lavoro collettivo difficile ma divertente, faticoso ma gratificante”.

Eretici ed eresie medievali

Nei secoli XII e XIII si manifestano fenomeni di eterodossia collocabili in una peculiare dialettica: da un lato, si assiste al moltiplicarsi di esperienze religiose in mille direzioni e, dall’altro, cresce l’intolleranza ecclesiastica verso ogni forma di autonomia, in concomitanza con una volontà di inquadramento complessivo di ogni aspetto della vita degli uomini. La sintesi non fu sempre possibile, né sempre si realizzò. Ne derivarono esclusioni, anche violente, e integrazioni proficue. Una parte prevalse, l’altra soccombette: storicamente vinti furono gli eretici, vincitori gli uomini di chiesa. La storia degli eretici è letta qui in connessione con la storia delle gerarchie ecclesiastiche, tese alla elaborazione di una dottrina della salvezza razionalizzata e pacificata. Poiché il conflitto fu tra individui e gruppi dalle idee e dai comportamenti diversi e antagonistici, il libro ruota intorno a figure-cardine individuali e collettive: da Pietro di Bruis a Dolcino di Novara attraverso valdesi, umiliati, catari, amalriciani, apostolici e “santi” eretici.

Erbe e Piante medicinali – Trattato pratico di erboristeria

Questo libro vi guiderà alla scoperta delle piante medicinali e ai diversi modi di utilizzarle per curare o alleviare molte delle più comuni malattie. **
### Sinossi
Questo libro vi guiderà alla scoperta delle piante medicinali e ai diversi modi di utilizzarle per curare o alleviare molte delle più comuni malattie.

Equazioni a derivate parziali: Complementi ed esercizi

La presente raccolta di problemi ed esercizi nasce dall’esperienza maturata durante il corso di Equazioni a Derivate Parziali (EDPed è rivolto prevalentemente a studenti di Ingegneria, Fisica e Matematica, ma costituisce un utile punto di riferimento anche per coloro che desiderano approfondire alcuni aspetti teorici e modellistici di questa importante disciplina. **
### Recensione
From the reviews: “It collects problems and exercises regarding the theory of partial differential equations equipping this way the readers with the necessary methodological backgrounds in mathematical modeling of real-world problems. … Of great help for the readers will be the introduction to each chapter which collects the mostly used theoretical tools. The book is highly recommendable … .” (Dian K. Palagachev, Zentralblatt MATH, Vol. 1098 (24), 2006)
### Sinossi
La presente raccolta di problemi ed esercizi nasce dall’esperienza maturata durante il corso di Equazioni a Derivate Parziali (EDPed è rivolto prevalentemente a studenti di Ingegneria, Fisica e Matematica, ma costituisce un utile punto di riferimento anche per coloro che desiderano approfondire alcuni aspetti teorici e modellistici di questa importante disciplina.

Empietà

Pakistan. Herr, adolescente di soave bellezza, riceve tramite la madre una proposta di matrimonio. Pir Sain, il Santo, uno dei capi religiosi più eminenti della comunità, un uomo di trent’anni più anziano di lei ma “ritto e alto come un albero, con in testa il turbante nero inamidato che si apre a ventaglio”, l’ha chiesta in sposa. Herr deve dimenticare in fretta Ranjha, il ragazzo col pullover rosso, per il quale il suo cuore canta ancora “canzoni mai udite prima”. Troppo grande è infatti, l’onore di quella proposta perché sua madre non si senta di colpo, e con immensa gioia, libera dallo sguardo sprezzante e indifferente dei parenti che “se la passano meglio”.

Elogio del fallimento. Perché sbagliare fa bene

Sbagliando, s’impara.
Quante volte ce l’hanno ripetuto da bambini? È così che abbiamo mosso i primi passi, che abbiamo iniziato a parlare e ad andare in bicicletta. Eppure da adulti tendiamo a considerare l’errore come un vicolo cieco e a vivere il fallimento con ansia e frustrazione. E se il vero errore fosse pensare alla nostra vita come a un percorso piatto, senza ostacoli? Se riuscissimo ad accettare che gli errori non sono deviazioni, ma parti integranti del nostro percorso? Se cambiassimo punto di vista e vedessimo che quello che ci ha fatto tanto male ieri, oggi ci ha portato su una buona strada? Francesca Corrado ha vissuto in prima persona una serie di cadute che, a suo tempo, ha considerato dei fallimenti. Ma è riuscita a rialzarsi, a rivalutare le sue esperienze e a sfruttare le novità nella sua vita, traendone vantaggi e imparando lezioni importanti. E, con un team d’eccezione fatto di psicologi e neuroscienziati, ha fondato la prima Scuola di Fallimento, unica nel suo genere in tutta Europa. Con i suoi corsi sta aiutando studenti, lavoratori, manager, ma anche cuori infranti e persone che si sentono schiacciate dal peso di una sconfitta. In questo libro riporta le sue lezioni per insegnarci che occorre accettare l’errore come elemento essenziale per la scoperta di sé, dei propri limiti e dei propri talenti. In un percorso semplice e pratico, scopriamo come accettare gli sbagli, sdrammatizzarli e usarli a nostro favore. Un metodo dall’impatto immediato, in grado di aiutarci a cambiare mentalità e ad accogliere l’errore.