72225–72240 di 74503 risultati

L’angelo di neve

Il primo episodio della serie Dark Iceland. Siglufjörður, cittadina di pescatori nel punto più a nord dell’Islanda, accessibile dal resto del paese solo attraverso un vecchio tunnel, è soffocata dalla morsa dell’inverno. La temperatura è ben al di sotto dello zero, il vento scuote le tegole, e la neve che cade incessante da giorni la fa sembrare un luogo incantato dove tutto può succedere. Finché qualcosa di inaspettato succede davvero. Una giovane donna viene ritrovata in un giardino priva di sensi, in una pozza di sangue. Un vecchio scrittore muore nel teatro locale in seguito a una caduta. Ari Thor, ex studente di teologia diventato poliziotto quasi per caso, si immerge nell’indagine malvolentieri, stretto tra la nostalgia della fidanzata rimasta a Reykjavík e la diffidenza di una comunità che fa fatica ad accoglierlo. In un clima di tensione claustrofobico, dovrà imparare a farsi largo tra l’attenzione morbosa della stampa e i segreti dei residenti, a convivere con le bufere sferzanti e a trovare la strada della verità in un buio senza fine.

(source: Bol.com)

L’Angelo Di Avrigue

Ci sono romanzi-paesaggi cosí come ci sono romanzi-ritratto. Questo vive, pagina per pagina, ora per ora, della luce del paesaggio aspro e scosceso dell’entroterra ligure, nell’estremo suo lembo di Ponente, al confine con la Francia.
La voce narrante è quella di un marinaio che non prova nessuna impazienza d’un nuovo imbarco (patisce il ‘mal del ferro’, l’angoscia che la lamiera del cargo trasmette durante le lunghe traversate) ma anche se ama la sua terra piú del mare, la gioa che ne trae gli sa sempre d’amaro. È una voce grave e pausata, con una naturale propensione per i toni lirici e sospesi; ma il suo vocabolario è ricco di parole vere e insolite e precise, che vengono dal linguaggio parlato a ridosso delle Alpi Marittime.
Come seguendo una tacita morale libertaria, il protagonista si rifiuta di giudicare il modo in cui ogni individuo spende la propria vita; ma vorrebbe capire cos’è quella spinta di autodistruzione che si sente nell’aria; e i suoi andirivieni lo portano a indagare sulla morte misteriosa di un giovane. Quattro personaggi di donne, ognuna con una sua ossessione, incrociano i suoi passi, ma le solitidini sommandosi non s’annullano.

Italo Calvino

(source: Bol.com)

L’Angelo Della Notte. Il Tempo Delle Tenebre

Quando scende la notte, nulla può fermare Kylar Stern
Kylar Stern ha deciso di abbandonare la sua vita da sicario. Durzo Blint, il leggendario maestro al quale deve tutto, e Logan, il suo migliore amico, sono morti, sconfitti dal potente Re Divino. Ora Kylar vuole lasciarsi alle spalle la via delle tenebre e ricominciare da capo: una nuova città, una nuova professione e una nuova famiglia, con la sua amata Elene, che spera di convincerlo a vendere la sua spada magica compagna di tante avventure. Ma più il tempo passa più Kylar si accorge che gli manca qualcosa, spesso di notte non resiste alla tentazione di tornare a volare sui tetti della città… E presto il passato bussa alla sua porta. Quando scopre che Logan potrebbe essere vivo e che forse si sta nascondendo, Kylar si trova di fronte a una scelta dolorosa: rinunciare per sempre al mondo delle tenebre per vivere in pace con la sua nuova famiglia o rimettere in gioco tutto e accettare l’ultima, sanguinosa sfida?
Il secondo episodio di un’appassionante serie fantasy tradotta in tutto il mondo
Brent Weeks
è nato e cresciuto in Montana. Dopo aver conseguito la laurea all’Hillsdale College, si è dedicato per qualche tempo all’insegnamento ma ha ben presto scoperto la sua vera vocazione. Oggi è scrittore a tempo pieno e vive in Oregon. Il tempo delle tenebre è il secondo capitolo di una trilogia di grande successo, iniziata con La via delle tenebre, a lungo nella lista dei bestseller del «New York Times» e finalista ai premi David Gemmell Legend for Fantasy e al Compton Crook Memorial.
**
### Sinossi
Quando scende la notte, nulla può fermare Kylar Stern
Kylar Stern ha deciso di abbandonare la sua vita da sicario. Durzo Blint, il leggendario maestro al quale deve tutto, e Logan, il suo migliore amico, sono morti, sconfitti dal potente Re Divino. Ora Kylar vuole lasciarsi alle spalle la via delle tenebre e ricominciare da capo: una nuova città, una nuova professione e una nuova famiglia, con la sua amata Elene, che spera di convincerlo a vendere la sua spada magica compagna di tante avventure. Ma più il tempo passa più Kylar si accorge che gli manca qualcosa, spesso di notte non resiste alla tentazione di tornare a volare sui tetti della città… E presto il passato bussa alla sua porta. Quando scopre che Logan potrebbe essere vivo e che forse si sta nascondendo, Kylar si trova di fronte a una scelta dolorosa: rinunciare per sempre al mondo delle tenebre per vivere in pace con la sua nuova famiglia o rimettere in gioco tutto e accettare l’ultima, sanguinosa sfida?
Il secondo episodio di un’appassionante serie fantasy tradotta in tutto il mondo
Brent Weeks
è nato e cresciuto in Montana. Dopo aver conseguito la laurea all’Hillsdale College, si è dedicato per qualche tempo all’insegnamento ma ha ben presto scoperto la sua vera vocazione. Oggi è scrittore a tempo pieno e vive in Oregon. Il tempo delle tenebre è il secondo capitolo di una trilogia di grande successo, iniziata con La via delle tenebre, a lungo nella lista dei bestseller del «New York Times» e finalista ai premi David Gemmell Legend for Fantasy e al Compton Crook Memorial.

L’angelo caduto

Da ventisette anni il sacerdote Niccolò Moretti varca le porte della Basilica di San Pietro, si genuflette di fronte alla Confessione e sale sull’impalcatura che avvolge il baldacchino del Bernini. Sta per iniziare il restauro in vista della Quaresima quando nota qualcosa disteso a terra e, mentre scende a vedere, si accorge che non è un uccello con un’ala rotta o una sciarpa dimenticata da qualche turista, come aveva pensato. È il cadavere di una donna. Pochi minuti dopo il Vaticano ha già contattato una persona fidata capace di sbrogliare quel mistero rapidamente e senza destare scalpore: Gabriel Allon, restauratore e imprendibile spia del nucleo più segreto dei servizi israeliani. Scampato per miracolo all’ultima missione, Allon si trova già a Roma per presenziare ai lavori di restauro della Deposizione di Cristo di Caravaggio e non ci mette molto ad accorrere nel luogo dell’incidente. Secondo gli inquirenti, la vittima, Claudia Andreatti, si sarebbe suicidata buttandosi di sotto dall’impalcatura del baldacchino, ma a Gabriel i conti non tornano: perché una studiosa giovane e affermata che ogni giorno lui incontrava sorridente avrebbe dovuto togliersi la vita? E, inoltre, perché l’avrebbe fatto nell’unico momento in cui le telecamere di sicurezza erano spente? Seguendo il misterioso invito di monsignor Luigi Donati, l’enigmatico segretario privato di papa Paolo VII, la spia israeliana accetta di non collaborare con la polizia ma inizia un’indagine solitaria.
Chi ha comprato questo libro ha comprato anche

L’anello mancante (Il vicequestore Rocco Schiavone Vol. 10)

Per la prima volta insieme questi racconti, già apparsi in varie antologie a tema, ci restituiscono un ritratto del vicequestore Rocco Schiavone. Sono cinque tessere che contribuiscono a definire il personaggio per chi già lo conosce e servono come una presentazione per chi non l’ha mai letto: un poliziotto scontroso, trasgressivo, ruvido, spesso ai limiti della brutalità, conosce però il cuore degli uomini e sa sempre da che parte stare.
**
### Sinossi
Per la prima volta insieme questi racconti, già apparsi in varie antologie a tema, ci restituiscono un ritratto del vicequestore Rocco Schiavone. Sono cinque tessere che contribuiscono a definire il personaggio per chi già lo conosce e servono come una presentazione per chi non l’ha mai letto: un poliziotto scontroso, trasgressivo, ruvido, spesso ai limiti della brutalità, conosce però il cuore degli uomini e sa sempre da che parte stare.

L’amore, alla fine

Luke Macnamara ha avuto tutto dalla vita. Un appartamento di lusso in città, macchine sportive, milioni in banca. Nessun lavoro, perché non ha bisogno di averne uno: è figlio di un miliardario! Ma nella vita tutto può cambiare, anche l’esistenza di un viziato figlio di papà. Quando i suoi fondi vengono improvvisamente congelati, mettendolo di fronte alla sua incapacità di guadagnarsi da vivere, sarà costretto ad andare a fare visita al padre con cui non ha più rapporti da molto tempo. Quel padre che detesta e che non vorrebbe vedere mai più. Una visita che non dimenticherà mai, un’esperienza che potrebbe sconvolgere la sua vita.
Mary Gardton ha lavorato sodo per ottenere quello che ha, e non vuole rinunciarci per andare a trovare sua madre, governante di un riccone isolato in una villa in campagna. Anche sua madre ha fatto il possibile per darle ogni possibilità, visto che è la sua unica figlia. Quando il caso (ma veramente si tratta di fatalità?) la porta a incontrare il viziato e presuntuoso Luke, Mary si trova divisa tra la sua naturale curiosità investigativa e pragmatica e il suo lato più tenero e romantico. La visita alla madre si trasformerà in qualcosa di più e, forse, di meglio…
**
### Sinossi
Luke Macnamara ha avuto tutto dalla vita. Un appartamento di lusso in città, macchine sportive, milioni in banca. Nessun lavoro, perché non ha bisogno di averne uno: è figlio di un miliardario! Ma nella vita tutto può cambiare, anche l’esistenza di un viziato figlio di papà. Quando i suoi fondi vengono improvvisamente congelati, mettendolo di fronte alla sua incapacità di guadagnarsi da vivere, sarà costretto ad andare a fare visita al padre con cui non ha più rapporti da molto tempo. Quel padre che detesta e che non vorrebbe vedere mai più. Una visita che non dimenticherà mai, un’esperienza che potrebbe sconvolgere la sua vita.
Mary Gardton ha lavorato sodo per ottenere quello che ha, e non vuole rinunciarci per andare a trovare sua madre, governante di un riccone isolato in una villa in campagna. Anche sua madre ha fatto il possibile per darle ogni possibilità, visto che è la sua unica figlia. Quando il caso (ma veramente si tratta di fatalità?) la porta a incontrare il viziato e presuntuoso Luke, Mary si trova divisa tra la sua naturale curiosità investigativa e pragmatica e il suo lato più tenero e romantico. La visita alla madre si trasformerà in qualcosa di più e, forse, di meglio…

L’amore secondo me

**«Un’autrice che fa ritrovare la voglia di innamorarsi ancora.» Il Messaggero
Dall’autrice del bestseller *Tutta colpa di New York***
Quando Taylor Andrews, sei giorni prima di Natale, si era detta pronta a partire per il New England per valutare lo stato di un terreno per conto della società per cui lavora, le sue intenzioni erano due: mettersi in mostra con il capo e sfuggire all’atmosfera gioiosa. Ma non appena arriva a Snowy Pine, cittadina sperduta al confine con il Canada, capisce immediatamente che la gente del posto farà di tutto per metterle i bastoni tra le ruote, perché contraria al progetto di sviluppo. L’unica persona che sembra non odiarla è Ryan Greenwood, una specie di eroe per gli abitanti di Snowy Pine: volontario dei vigili del fuoco e artigiano di grande talento, è anche bellissimo e molto corteggiato. Ryan, che ama quei luoghi come se fossero una parte di sé, è favorevole al progresso, ma ha altri progetti per il terreno su cui Taylor deve lavorare. Progetti destinati, purtroppo, ad andare in fumo… a meno che lei non decida di collaborare. La diffidenza iniziale si trasforma presto in attrazione, ma entrambi sanno bene che una storia seria non è da prendere in considerazione: perché Taylor è una newyorkese e una single convinta, mentre Ryan non ha la minima intenzione di lasciare Snowy Pine. Ma a Natale, si sa, tutto può succedere…
**Un’autrice da oltre 200.000 copie
E se la neve avesse ghiacciato anche il suo cuore?**
**Hanno scritto dei suoi libri:**
«Un libro romantico.»
**Il Corriere della Sera**
«Un libro che appassiona, pagina dopo pagina. Terminato il romanzo, al lettore non resterà che assecondare la ritrovata voglia di innamorarsi ancora.»
**Il Messaggero**
«Un romanzo sentimentale coinvolgente. Un’autrice che fa sognare.»
**Di Più**
**Cassandra Rocca**
è di origini siciliane e vive a Genova. La Newton Compton ha pubblicato il suo romanzo d’esordio *Tutta colpa di New York*, che ha riscosso un inaspettato successo, rimanendo per settimane ai primi posti delle classifiche e in seguito *Una notte d’amore a New York*, *Mi sposo a New York*,* Ho voglia di innamorarmi *e *Tutta colpa di quel bacio*. Solo in versione ebook sono uscite le novelle* In amore tutto può succedere 1.5*, *Tutta colpa della gelosia 2.5 *e il racconto *Un amore all’improvviso*.
**
### Sinossi
**«Un’autrice che fa ritrovare la voglia di innamorarsi ancora.» Il Messaggero
Dall’autrice del bestseller *Tutta colpa di New York***
Quando Taylor Andrews, sei giorni prima di Natale, si era detta pronta a partire per il New England per valutare lo stato di un terreno per conto della società per cui lavora, le sue intenzioni erano due: mettersi in mostra con il capo e sfuggire all’atmosfera gioiosa. Ma non appena arriva a Snowy Pine, cittadina sperduta al confine con il Canada, capisce immediatamente che la gente del posto farà di tutto per metterle i bastoni tra le ruote, perché contraria al progetto di sviluppo. L’unica persona che sembra non odiarla è Ryan Greenwood, una specie di eroe per gli abitanti di Snowy Pine: volontario dei vigili del fuoco e artigiano di grande talento, è anche bellissimo e molto corteggiato. Ryan, che ama quei luoghi come se fossero una parte di sé, è favorevole al progresso, ma ha altri progetti per il terreno su cui Taylor deve lavorare. Progetti destinati, purtroppo, ad andare in fumo… a meno che lei non decida di collaborare. La diffidenza iniziale si trasforma presto in attrazione, ma entrambi sanno bene che una storia seria non è da prendere in considerazione: perché Taylor è una newyorkese e una single convinta, mentre Ryan non ha la minima intenzione di lasciare Snowy Pine. Ma a Natale, si sa, tutto può succedere…
**Un’autrice da oltre 200.000 copie
E se la neve avesse ghiacciato anche il suo cuore?**
**Hanno scritto dei suoi libri:**
«Un libro romantico.»
**Il Corriere della Sera**
«Un libro che appassiona, pagina dopo pagina. Terminato il romanzo, al lettore non resterà che assecondare la ritrovata voglia di innamorarsi ancora.»
**Il Messaggero**
«Un romanzo sentimentale coinvolgente. Un’autrice che fa sognare.»
**Di Più**
**Cassandra Rocca**
è di origini siciliane e vive a Genova. La Newton Compton ha pubblicato il suo romanzo d’esordio *Tutta colpa di New York*, che ha riscosso un inaspettato successo, rimanendo per settimane ai primi posti delle classifiche e in seguito *Una notte d’amore a New York*, *Mi sposo a New York*,* Ho voglia di innamorarmi *e *Tutta colpa di quel bacio*. Solo in versione ebook sono uscite le novelle* In amore tutto può succedere 1.5*, *Tutta colpa della gelosia 2.5 *e il racconto *Un amore all’improvviso*.

L’amore normale

Laura e Davide, sposati da tempo, si innamorano in modo imprevisto di un altro e di un’altra. Laura bacia il suo ex, Fabrizio, che l’anno prima le è stato vicino durante un’esperienza dolorosa. Davide incontra Mia in biblioteca e l’attrazione è immediata. La scoperta del tradimento non scatena una rottura, ma l’idea incosciente di poter tenere insieme tutto, anzi tutti, partendo addirittura in vacanza con figlie e amanti. Per sfidarsi in un pericoloso gioco delle parti le cui regole sono sovvertite a ogni gesto, a ogni parola nuova. Laura, Davide, Fabrizio e Mia sono decisi a esplorare sino in fondo ‘le rivelazioni e i mascheramenti, le tenerezze e le crudeltà’ di ogni relazione. Quelle ‘affinità elettive’ che sanciscono l’irresistibile spinta di due individui a incontrarsi. Raccontando in modo prodigiosamente originale il conflitto che da sempre mette sotto scacco ciascuno di noi, Alessandra Sarchi scrive il romanzo dell’amore nell’epoca contemporanea.

***

‘La vita di coppia, di una coppia che vive insieme da tanti anni, è un somministrarsi vaccino a vicenda, finché l’amore non è piú quella cosa tormentosa e incerta, ma una routine confortevole attorno alla quale costruire il resto? Eppure, a turno sembra che ci piaccia essere un po’ malati, sentire l’incertezza, provare a cercare una conferma diversa. Vedere se il vaccino è ancora attivo’.

(source: Bol.com)

L’amore non ha ragione

Faith ha diciotto anni e una caratteristica particolare: un quoziente intellettivo di 187. Nonostante il suo genio, è pessima nelle relazioni interpersonali, piuttosto rigida, cinica ed estremamente razionale. Vive di certezze e vuole avere il controllo su ogni cosa, emozioni comprese. Killian è il ragazzo più popolare di Yale e il suo giro di amicizie e frequentazioni è talmente ampio da renderlo una celebrità al campus. Affascinante, determinato, trasandato, sicuro di sé e attento osservatore, non è abituato a sentirsi contraddire. Per lui è facile catturare l’attenzione di qualsiasi ragazza, tranne lei, la secchiona che se ne sta sempre sulle sue, indecifrabile e inavvicinabile. Le loro strade, agli antipodi, sono destinate a incrociarsi nell’aula dell’unico corso che seguono insieme. Il loro primo incontro? Un disastro, i due non si sopportano. Così diversi da odiarsi al primo sguardo, non fanno altro che punzecchiarsi a ogni occasione. Ma, per quanto si possano calcolare le distanze ed evitare i sentimenti, l’amore, illogico e inspiegabile, è sempre in grado di sorprendere.

L’Amore Nel Fuoco Della Guerra

“Una coincidenza ci illude che il mondo non sia tanto disordinato e casuale come sembra.” Inizia così il nuovo romanzo di Stefano Zecchi, con un incontro fortuito, l’imbattersi inaspettato ma allo stesso tempo fatale in una cartellina azzurra con un nome scritto a matita rossa in un angolo. Per non farsi cogliere impreparati dal destino, bisogna fare attenzione alle coincidenze che ci presenta, e così, piano piano, ricerca dopo ricerca, un semplice nome può diventare un titolo, e poi una persona, e infine una storia, che apre un nuovo scenario: la vita di Valerio. Dal suo struggente *Diario di un musicista disarmato*, affiorano le immagini affascinanti di una città, l’indimenticabile Zara, con la bellezza dei suoi campielli, delle chiese, dei palazzi affacciati sul mare. Un diario che racconta la storia di Valerio quando in un giorno d’autunno del 1943 vive l’ultima occasione di un grande amore che aveva lacerato la sua esistenza, sempre in bilico tra erotismo e innocenza. Un amore complicato, doloroso, attraversato da tradimenti e congiure in quegli anni difficili, che s’intreccia con la passione politica per la terra dalmata. E come un canto di libertà, ispirato dalla sua musica, Valerio sentirà la responsabilità di difendere, in un estremo tentativo, la Zara italiana e cosmopolita, offesa e poi dimenticata dalla Storia.
Dopo *Quando ci batteva forte il cuore* e *Rose bianche a Fiume*, Stefano Zecchi torna a raccontare una delle pagine più eroiche e terribili della nostra Storia, per far conoscere un’altra verità scomoda e difficile da accettare.
**
### Sinossi
“Una coincidenza ci illude che il mondo non sia tanto disordinato e casuale come sembra.” Inizia così il nuovo romanzo di Stefano Zecchi, con un incontro fortuito, l’imbattersi inaspettato ma allo stesso tempo fatale in una cartellina azzurra con un nome scritto a matita rossa in un angolo. Per non farsi cogliere impreparati dal destino, bisogna fare attenzione alle coincidenze che ci presenta, e così, piano piano, ricerca dopo ricerca, un semplice nome può diventare un titolo, e poi una persona, e infine una storia, che apre un nuovo scenario: la vita di Valerio. Dal suo struggente *Diario di un musicista disarmato*, affiorano le immagini affascinanti di una città, l’indimenticabile Zara, con la bellezza dei suoi campielli, delle chiese, dei palazzi affacciati sul mare. Un diario che racconta la storia di Valerio quando in un giorno d’autunno del 1943 vive l’ultima occasione di un grande amore che aveva lacerato la sua esistenza, sempre in bilico tra erotismo e innocenza. Un amore complicato, doloroso, attraversato da tradimenti e congiure in quegli anni difficili, che s’intreccia con la passione politica per la terra dalmata. E come un canto di libertà, ispirato dalla sua musica, Valerio sentirà la responsabilità di difendere, in un estremo tentativo, la Zara italiana e cosmopolita, offesa e poi dimenticata dalla Storia.
Dopo *Quando ci batteva forte il cuore* e *Rose bianche a Fiume*, Stefano Zecchi torna a raccontare una delle pagine più eroiche e terribili della nostra Storia, per far conoscere un’altra verità scomoda e difficile da accettare.

L’amore invisibile

Due giovani innamorati amano in segreto il bambino che non potranno mai avere. Uno stimato medico sopravvissuto ai campi di sterminio nazisti, trova la pace grazie all’amore di un cane fedele. Un uomo ama sua moglie nel ricordo del primo marito della donna. Una madre riscopre l’amore per il figlio quando qualcuno vorrà strapparglielo via. Séverine e Benjamin capiscono attraverso gli occhi di una ragazza condannata da una malattia incurabile di aver perduto l’amore di una vita. Spesso l’amore è difficile, deve aggirare le convenzioni sociali, dev’essere frutto della volontà, deve essere desiderato. Non conosciamo il disegno segreto della nostre vita, ma sappiamo che l’amore è la sua architettura invisibile. Non ci resta che cominciare a costruire.

L’amore coniugale

L’amore coniugale è la storia di un uomo che cerca al tempo stesso di essere buon marito e buon scrittore, finendo col fallire entrambi gli obbiettivi: il fallimento erotico-sentimentale da un lato e il fallimento letterario dall’altro. Il contrasto tra vita affettiva e vita culturale è affrontato in tutta la sua crudezza, con la tipica capacità di Moravia di racconatare, senza reticenze, e di fare emergere un discorso civile e morale. Pubblicato per la prima volta nel 1949, è tra i romanzi più vivi e impegnati di Moravia

(source: Bol.com)

L’amore che dura

** Teso come un thriller, forte di un montaggio cinematografico che tiene incollati alla pagina, *L’amore che dura* è la storia di un amore nato al tempo della rivoluzione femminista. Lidia Ravera coglie con esasperata sensibilità gli slittamenti della vita di coppia, interrogandosi sulle ragioni del sentimento amoroso: dura quando l’altro è il fantasma che insegui e che ti insegue, il tuo pezzo mancante?**
Non è un appuntamento d’amore, quello che si sono concessi Emma e Carlo. È piuttosto una resa dei conti. A quarant’anni da quando hanno scoperto l’amore insieme, a vent’anni dalla fine del loro matrimonio: quando Carlo è volato a New York a sfidare se stesso ed Emma è rimasta a Roma, a insegnare in una scuola di borgata. Oggi lui è un regista quasi famoso, lei un’idealista fuori dal tempo. Lui ha girato un film che racconta con nostalgia la loro love story adolescente, lei l’ha stroncato su una rivista online.
Lui si è offeso, lei è pronta a scusarsi. Ma quella è la colpa minore. L’altra, ben più grave, si è piantata fra loro come una spina. Lui non la immagina neppure, lei vorrebbe confessare ma non sa come. All’appuntamento va in bicicletta, difesa da un gilet di velluto vintage, armata di una borsa a bandoliera che contiene quattro quaderni neri traboccanti di verità. Ma la resa dei conti non avrà luogo. Un incidente la impedisce, o forse la ritarda soltanto.
Resta il mistero dell’amore che dura, che resiste, anche se più Carlo ed Emma si allontanano dalla prima giovinezza più aumenta la distanza fra loro. Che cosa continua a tenerli legati dai movimentati anni settanta fino al disincanto del presente? Quella che Emma chiama la chimica dei corpi? O qualcosa di più misterioso e tenace?
**
### Sinossi
** Teso come un thriller, forte di un montaggio cinematografico che tiene incollati alla pagina, *L’amore che dura* è la storia di un amore nato al tempo della rivoluzione femminista. Lidia Ravera coglie con esasperata sensibilità gli slittamenti della vita di coppia, interrogandosi sulle ragioni del sentimento amoroso: dura quando l’altro è il fantasma che insegui e che ti insegue, il tuo pezzo mancante?**
Non è un appuntamento d’amore, quello che si sono concessi Emma e Carlo. È piuttosto una resa dei conti. A quarant’anni da quando hanno scoperto l’amore insieme, a vent’anni dalla fine del loro matrimonio: quando Carlo è volato a New York a sfidare se stesso ed Emma è rimasta a Roma, a insegnare in una scuola di borgata. Oggi lui è un regista quasi famoso, lei un’idealista fuori dal tempo. Lui ha girato un film che racconta con nostalgia la loro love story adolescente, lei l’ha stroncato su una rivista online.
Lui si è offeso, lei è pronta a scusarsi. Ma quella è la colpa minore. L’altra, ben più grave, si è piantata fra loro come una spina. Lui non la immagina neppure, lei vorrebbe confessare ma non sa come. All’appuntamento va in bicicletta, difesa da un gilet di velluto vintage, armata di una borsa a bandoliera che contiene quattro quaderni neri traboccanti di verità. Ma la resa dei conti non avrà luogo. Un incidente la impedisce, o forse la ritarda soltanto.
Resta il mistero dell’amore che dura, che resiste, anche se più Carlo ed Emma si allontanano dalla prima giovinezza più aumenta la distanza fra loro. Che cosa continua a tenerli legati dai movimentati anni settanta fino al disincanto del presente? Quella che Emma chiama la chimica dei corpi? O qualcosa di più misterioso e tenace?

L’Amore Arriva Con Te

Terzo libro della serie Near You, autoconclusivo.
Cassie, la terzogenita della famiglia Mason, è da sempre innamorata del bellissimo Nash O’Darren ma, da quando lui le ha spezzato il cuore ed è partito per l’Afganistan, ha fatto di tutto per dimenticarlo, senza mai riuscirci. Nash è sempre nei suoi pensieri e, quando se lo ritrova davanti alla porta di casa, il suo istinto è quello di sbattergliela in faccia.
Nash O’Darren non è più lo stesso di quando è partito, dietro al suo atteggiamento da cattivo ragazzo nasconde qualcosa da cui è meglio rimanere alla larga. Più cerca di isolarsi dal resto del mondo più Cassie spunta nella sua vita, illuminandola come se fosse un raggio di sole e rendendogli così impossibile ogni tentativo di starle lontano.
Presto, però, i due si ritroveranno a convivere sotto lo stesso tetto e,quando una lite spaccherà per la prima volta la famiglia Mason, Nash sarà l’unico che potrà aiutare Cassie a fare un po’ di chiarezza nella sua esistenza. Un viaggio inaspettato nel Vermont sarà quello che stravolgerà definitivamente la vita di Cassie, rendendole quasi impossibile tornare alla normalità. E, forse, sarà così anche per Nash.

(source: Bol.com)

L’amore ancora esiste

Enis e Sofia si conoscono, per caso, su Facebook.
L’allegria di lui arriva diritta al cuore di lei. Non sono più ragazzini , eppure si comportano come tali, fin dal primo momento.
Si tratta di uno di quegli amori che partono dalla testa fino ad arrivare al cuore.
Un amore virtuale che dura quasi due anni, che sembra corrisposto fino a quando Enis, inaspettatamente, inizia a prendere le distanze, fin quasi a sparire dalla vita di Sofia.
Passeranno cinque lunghi anni dalla loro prima chat al momento in cui il destino giocherà per loro una nuova, bizzarra, mano.
**
### Sinossi
Enis e Sofia si conoscono, per caso, su Facebook.
L’allegria di lui arriva diritta al cuore di lei. Non sono più ragazzini , eppure si comportano come tali, fin dal primo momento.
Si tratta di uno di quegli amori che partono dalla testa fino ad arrivare al cuore.
Un amore virtuale che dura quasi due anni, che sembra corrisposto fino a quando Enis, inaspettatamente, inizia a prendere le distanze, fin quasi a sparire dalla vita di Sofia.
Passeranno cinque lunghi anni dalla loro prima chat al momento in cui il destino giocherà per loro una nuova, bizzarra, mano.

L’amore all’improvviso

In regalo per i lettori un racconto inedito di Sara Rattaro.
«Non importa come ci sei arrivato, quale percorso hai compiuto o se ne sei soddisfatto. Quando la vita ti lancia una palla buona, puoi solo cercare di buttarla dentro.»