7153–7168 di 82931 risultati

Solo una donna

L’AUTRICE DI “Paura d’amare”
Paride, che gira con il suo carro per fare piccoli lavori, viene accusato ingiustamente di furto e finirebbe in carcere se non arrivasse in suo aiuto un misterioso personaggio, l’avvocato Nazareno Guerrero. Per riconoscenza, Paride accetta l’invito di questi a diventare la guardia del corpo della moglie Ada, una donna affascinante ma con un problema segreto. Paride porterà scompiglio in questa strana famiglia…

Solo tu nel mio cuore (I Romanzi Classic)

Sono trascorsi quattro anni dall’ultima volta che Leo di Castellana ha visto Gytta Buatère, di cui era innamorato, prima di partire per crearsi un proprio destino con la spada. Ora Gytta non è più la ragazzina che il barone Buatère aveva accolto in fin di vita e poi adottato. Qualcuno ha riconosciuto in lei l’ultima erede di una nobile famiglia, e sono in molti a volerla usare per i loro interessi. Leo è tornato e sa che dovrà impedirlo, sa che dovrà aiutare Gytta a conquistare la libertà e diventare padrona della sua vita. Solo così, un giorno, lei potrà venire da lui: non come fanciulla indifesa, non come contessa, ma come il suo amore…

Skylark 1° l’allodola dello spazio

Finalmente, dopo molti anni di attesa, appare anche in Italia uno dei cicli più famosi di tutta la fantascienza, un ciclo di cui tutti gli appassionati avevano sentito parlare, ma che solo i pochi conoscitori della lingua inglese avevano potuto leggere ed apprezzare. Ora la Nord, che ha pubblicato tutte le maggiori serie fantascientifiche, è orgogliosa di presentare questo ennesimo capolavoro inedito che è la migliore espressione di quel genere definito « superscienza » e basato su avventure galattiche e battaglie cosmiche tra monumentali astronavi e armi d’incredibile potenza. Si tratta di un ciclo che rappresenta una vera pietra miliare nell’evoluzione della fantascienza e che ha grandemente influenzato autori come Alfred Elton van Vogt e soprattutto John Wood Campbell jr, le cui celeberrime serie di Aarn Munro il Gioviano (Cosmo Oro n. 2) e di Arcot, Wade e Morey (Isole nello spazio, Cosmo Oro n. 27) ne sono state direttamente ispirate. In questo volume, che comprende i primi due titoli della serie, E.E. « Doc » Smith ci fa fare la conoscenza con i suoi due eroi: Richard Seaton, l’inventore della forma d’energia che permetterà il viaggio negli spazi siderali e l’esplorazione dell’universo, e il suo arcinemico Marc « Blackie » DuQuesne, potente e senza scrupoli, un « cattivo » di stampo classico dotato però di alcune caratteristiche geniali che ne fanno uno dei personaggi più vivi ed affascinanti di tutta la fantascienza. Impegnati in una sfida di intelligenza ed eroismo, Seaton e DuQuesne partiranno per un’incredibile crociera verso i confini dell’universo, attraverso un magnifico panorama di forme aliene di vita, astronavi lunghe chilometri che viaggiano a velocità di molto superiori e quella della luce, terribili raggi della morte, e titanici combattimenti nello spazio.

Silenzi

*Quella notte è successo qualcosa di cui nessuno ha mai voluto parlare. Per Sloane è arrivato il momento di scoprire gli oscuri segreti della sua famiglia.*
Sloane ha cinque anni e non riesce a dormire: i genitori stanno litigando di nuovo e le loro dure parole congelano quella già fresca notte autunnale. Poi il tonfo, il silenzio e la mattina dopo la madre non c’è più. Ora, dopo anni e migliaia di chilometri di distanza dalla casa in cui è cresciuta, Sloane McBride, diventata una modella di successo, sente che è arrivato il momento di affrontare i dubbi che ancora la angosciano riguardo a quanto avvenuto quella notte e al ruolo del padre nella vicenda. L’improvvisa morte del suo amico e agente, la convince definitivamente a lasciare New York e a tornare nella piccola cittadina in cui ha trascorso la sua infanzia. Qui ripiomba in una realtà che si rivela piena di segreti e bugie, dove nessuno è fino in fondo chi dice di essere. La verità travolgerà Sloane, insieme alla famiglia McBride e all’intera comunità che li circonda. **
### Sinossi
*Quella notte è successo qualcosa di cui nessuno ha mai voluto parlare. Per Sloane è arrivato il momento di scoprire gli oscuri segreti della sua famiglia.*
Sloane ha cinque anni e non riesce a dormire: i genitori stanno litigando di nuovo e le loro dure parole congelano quella già fresca notte autunnale. Poi il tonfo, il silenzio e la mattina dopo la madre non c’è più. Ora, dopo anni e migliaia di chilometri di distanza dalla casa in cui è cresciuta, Sloane McBride, diventata una modella di successo, sente che è arrivato il momento di affrontare i dubbi che ancora la angosciano riguardo a quanto avvenuto quella notte e al ruolo del padre nella vicenda. L’improvvisa morte del suo amico e agente, la convince definitivamente a lasciare New York e a tornare nella piccola cittadina in cui ha trascorso la sua infanzia. Qui ripiomba in una realtà che si rivela piena di segreti e bugie, dove nessuno è fino in fondo chi dice di essere. La verità travolgerà Sloane, insieme alla famiglia McBride e all’intera comunità che li circonda.

SEO power. Strategie e strumenti per essere visibili online

I social network hanno introdotto numerosi cambiamenti nel mondo del web. Probabilmente esistono solo pochi remoti angoli della Rete che non sono interessati da tale fenomeno e anche il posizionamento nei motori di ricerca ne è stato influenzato. Inoltre la costruzione di un sito web risulta ormai alla portata di gran parte delle persone che operano online. Tuttavia, per essere vincenti nel proprio business su Internet non è sufficiente realizzare un buon sito: è fondamentale conoscere le strategie per essere ben visibili sui motori di ricerca. SEO power offre tutti gli strumenti necessari per posizionare al meglio un sito sui motori di ricerca, consentendo anche a webmaster non esperti di ottenere risultati eccellenti in breve tempo e offrendo invece ai più esperti l’opportunità di aggiornarsi sulle ultime novità del settore e di approfondire le principali tecniche SEO. Il testo, frutto dell’esperienza dell’autore sui motori di ricerca, combina in modo efficace teoria ed esempi pratici, immagini e link utili, per dare la massima visibilità a tutti i vostri progetti online. **

Sentimenti in Tempesta

La Coruña 1770.Un miracoloso salvataggio. Due paia di occhi che si sfiorano creano, in una giovane donna, una strana e piacevole sensazione di calore. Seina Ortiz, è questo il nome dell’indomita fanciulla che, travestita da uomo, cerca notizie sul fratello marinaio ormai scomparso da tempo. Le infruttuose ricerche la conducono ad agire e, sprezzante del pericolo che incorre, cerca di imbarcarsi su una nave. Per sua fortuna, ad assumerla sarà il capitano della Bravery, Royce MacAuley, già conosciuto in precedenza a causa di un fortuito incontro. Lei tenterà di ingannarlo nascondendo la sua vera identità, ma con scarso successo. L’uomo, infatti, noto a tutti come lo “scapestrato” della famiglia MacAuley, amante delle belle donne e del rischio estremo, riconosce subito che sotto quegli abiti maschili si nasconde una donna, ma nonostante sia leggendario il mito che queste siano portatrice di sventura su una nave, finge di non accorgersene e lascia che la Bravery salpi ugualmente. Un lungo viaggio li attende e ben presto i due si mostreranno per quello che sono: un capace amante lui e una deliziosa e sensuale donna lei. Attraverso pericoli, risate e passione, i due raggiungeranno le fredde terre scozzesi e in quelle lande selvagge, Seina, oltre a ritrovare il fratello troverà anche l’amore… **
### Sinossi
La Coruña 1770.Un miracoloso salvataggio. Due paia di occhi che si sfiorano creano, in una giovane donna, una strana e piacevole sensazione di calore. Seina Ortiz, è questo il nome dell’indomita fanciulla che, travestita da uomo, cerca notizie sul fratello marinaio ormai scomparso da tempo. Le infruttuose ricerche la conducono ad agire e, sprezzante del pericolo che incorre, cerca di imbarcarsi su una nave. Per sua fortuna, ad assumerla sarà il capitano della Bravery, Royce MacAuley, già conosciuto in precedenza a causa di un fortuito incontro. Lei tenterà di ingannarlo nascondendo la sua vera identità, ma con scarso successo. L’uomo, infatti, noto a tutti come lo “scapestrato” della famiglia MacAuley, amante delle belle donne e del rischio estremo, riconosce subito che sotto quegli abiti maschili si nasconde una donna, ma nonostante sia leggendario il mito che queste siano portatrice di sventura su una nave, finge di non accorgersene e lascia che la Bravery salpi ugualmente. Un lungo viaggio li attende e ben presto i due si mostreranno per quello che sono: un capace amante lui e una deliziosa e sensuale donna lei. Attraverso pericoli, risate e passione, i due raggiungeranno le fredde terre scozzesi e in quelle lande selvagge, Seina, oltre a ritrovare il fratello troverà anche l’amore…

Sensuale Scoperta

Sophie Greenham ha fatto irruzione nella vita di Kit Fitzroy come un tornado, sbaragliando le difese che lui aveva eretto intorno a sé e cambiando per sempre la sua vita. Ma subito dopo lui è dovuto tornare a fare il proprio dovere nel deserto…
Adesso Kit è di nuovo a casa. Stare lontano da Sophie per tutti quei mesi è stato tremendo, ma ora che è tornato ha tutte le intenzioni di risvegliare la perfetta intesa che avevano raggiunto. Peccato che ora lui sia un uomo diverso, e ci vorrà qualcosa di più di un’infuocata passione per superare la sfida che li attende.

Self Management. Come Funziona Veramente

Nelle organizzazioni autogestite i membri del team sono collettivamente responsabili dei risultati. Le decisioni vengono prese per consenso ed ogni persona assume la responsabilità individuale per quanto il gruppo ha stabilito. Tutto ciò implica una differenza radicale rispetto al quotidiano funzionamento delle organizzazioni e delle imprese tradizionali.
Oggi sempre più dirigenti e manager si stanno rendendo conto dei vantaggi dell’autogestione nei gruppi di lavoro, ma la prospettiva di introdurre cambiamenti nella struttura organizzativa appare così ardua che non sanno da dove partire. Questa guida pratica spiega come impostare la transizione dalla gerarchia al self management. Vengono discusse tutte le implicazioni per i membri del team, così come per manager, coach e staff di supporto; vengono considerate le skills necessarie per svolgere il lavoro efficacemente in un contesto di self management.
Gli autori offrono inoltre strumenti concreti ed originali per aiutare le persone e il gruppo in un’efficace comunicazione, per avere meeting orientati alla soluzione dei problemi e per gestire la conflittualità.

Sei cappelli per pensare

Quante volte abbiamo partecipato a lunghe riunioni inconcludenti, o ci siamo chiesti come rendere più produttivo il nostro pensiero e quello delle persone con cui ci confrontiamo? Spesso a ostacolarci è la confusione: come un giocoliere che usa troppe palle, in noi si sovrappongono intuizioni, logica, aspettative ed emozioni che non sappiamo gestire. Il sistema inventato da Edward de Bono, padre del pensiero laterale che ha segnato una svolta nel campo della creatività, consente di organizzare il nostro modo di pensare in maniera più produttiva, affrontando un aspetto alla volta. Si tratta di interpretare ruoli fissi (i cappelli) che incarnano diversi punti di vista, anche quello più lontano dalla nostra indole; questo ci libera dagli schemi creati dalla posizione o dal carattere, permettendo agli ottimisti di esprimere pensieri negativi o ai razionali di provare a essere creativi. Un metodo pratico, semplice, che consente di ottimizzare tempo e risorse, e magari di divertirsi nel farlo.

Segui Il Tuo Destino

Dentro ognuno di noi è tracciato il percorso che ci conduce alla nostra meta. Un cammino che si compie attraverso una continua metamorfosi. È una trasformazione che si svolge giorno dopo giorno dentro di noi, e di cui neppure ci accorgiamo. Svuotare la mente, accogliere i frutti della nostra immaginazione, che siano sogni o fantasie, non ascoltare nessuno, non farsi distrarre dai pensieri altrui ma semplicemente e pazientemente aspettare che i nostri fiori nascano dentro di noi: in poche parole, affidarsi alla vita (che “ne sa più di noi”) e seguire il proprio destino. È questo il modo per invertire la rotta, questa la strada dell’autoguarigione. “Più restiamo sulla nostra via, più rapidamente i disagi guariscono. Più ci avviciniamo alla nostra meta, più arrivano, improvvisi, veri e propri attacchi di felicità.”

See You Later – Guido Nicheli, Vita Di Un Cumenda

Questa è la vita di Guido Nicheli, il principe dei caratteristi del cinema italiano: dalla nascita a Bergamo all’arrivo appena bambino a Milano, dalla fuga dai bombardamenti ai primi lavoretti al quartiere ticinese, la “ripa” come la chiamava lui. Guido falegname, idraulico, operaio, pasticcere, ballerino e Guido che si inventa rappresentante di liquori per tirar tardi nei locali del cabaret e del jazz. Guido, o “Dogui” come lo chiamavano i veri amici, attore di fotoromanzi, volto per alcune pubblicità. Guido in fuga da Milano alla ricerca del sole. Guido che finalmente diventa cumenda … Ecco una grande avventura nel mondo del cinema e una grande storia su Milano. **
### Sinossi
Questa è la vita di Guido Nicheli, il principe dei caratteristi del cinema italiano: dalla nascita a Bergamo all’arrivo appena bambino a Milano, dalla fuga dai bombardamenti ai primi lavoretti al quartiere ticinese, la “ripa” come la chiamava lui. Guido falegname, idraulico, operaio, pasticcere, ballerino e Guido che si inventa rappresentante di liquori per tirar tardi nei locali del cabaret e del jazz. Guido, o “Dogui” come lo chiamavano i veri amici, attore di fotoromanzi, volto per alcune pubblicità. Guido in fuga da Milano alla ricerca del sole. Guido che finalmente diventa cumenda … Ecco una grande avventura nel mondo del cinema e una grande storia su Milano.
### Dalla seconda/terza di copertina
Dici cumenda e alla mente arriva l’immagine di un uomo dal fisico asciutto, il look impeccabile, il sorriso rilassato e mai un capello fuori posto. È Guido Nicheli, il cumenda per antonomasia per la generazione che ha nella memoria collettiva le icone degli anni Ottanta e Novanta. Ma Guido non è stato solo il Dogui dei film al cinema e delle serie TV. Amante dei locali notturni e della bella vita, dietro al suo sorriso si nasconde una persona complessa, dall’infanzia nella Milano del dopoguerra ai mille lavori e lavoretti, come quello di rappresentante di liquori, una scusa per tirar tardi nei locali del cabaret e del jazz. E poi il salto verso il cinema e la TV. Una storia sorprendente, quella di Guido Nicheli, raccontata dagli amici e dai tanti colleghi che l’hanno incrociato, al bancone di un bar come sul set, sempre in pole position. L’AUTORE: Sandro Paté (1977) è scrittore milanese di “cose milanesi”, giornalista, esperto di cinema e appassionato di cabaret, ma soprattutto “uomo a metà”. In perfetto stile Jannacci – di cui è biografo con il suo Peccato l’argomento. Biografia a più voci di Enzo Jannacci (2014) – non dice mai di no a nessun progetto. Negli ultimi anni è stato responsabile contenuti digitali per una multinazionale americana, copywriter, autore televisivo, inviato a festival cinematografici e organizzatore di mostre. Per i suoi progetti intervista, va alla ricerca di aneddoti nascosti e si fa raccontare storie di vita.

Sedurre un vampiro

La bella vampira Avril Antoine è l’ultima persona che Indigo Mercier si aspetta di vedere nel suo laboratorio di tatuaggi a New Orleans in una notte di ottobre. Indigo, mezzo vampiro e mezzo lupo mannaro Draicon, aveva preso il sangue di Avril e la sua innocenza più di un secolo prima, e per questo era stato cacciato dal clan dei vampiri. Ora Avril è tornata nella sua vita, ha bisogno di un posto per nascondere il leggendario talismano Anastasia da un vampiro malvagio che brama il potere dell’amuleto di soddisfare segrete speranze e sogni nascosti. Avril Antoine ricorda il piacere proibito di quella lontana notte con Indigo. Riaccendendo antiche passioni, lui farà di tutto per sedurre di nuovo Avril e riaverla nel suo letto… e lei sarà costretta a scegliere tra la lealtà al suo clan e arrendersi all’oscuro, sensuale richiamo di quel proibito maschio mutante.

Sedotta in Segreto

L’ESTATE DEI SEGRETI – Vol. 3. Stanca di passare inosservata agli occhi del capo che ama da anni, Kara Sloan decide di fare i bagagli e di andarsene. Ma quando ormai è assolutamente convinta del suo piano, Cooper Lonergan la sorprende con una notte di folle passione. Lui non può permettersi che la sola donna che riesca a organizzare il suo caotico lavoro gli scivoli via dalle mani senza fare nulla. L’idea di Cooper è di tenersi stretta Kara non solo nella vita, ma anche nel letto! Questo improvviso cambio da tutto affari a tutto piacere non è però privo di calde conseguenze.
I romanzi della serie:
1. Passato proibito
2. La lunga estate calda
3. Sedotta in segreto

Sedotta

Una sorta di oscura maledizione sembra gravare su Lucien St Aubyn, duca di Ravenwood: la morte continua a colpire le persone a lui più vicine. Cionondimeno Lucien rimane lo scapolo più ambito d’Inghilterra. Ma quando sceglie di sedurre l’affascinante Elizabeth Montclair, finisce per scontrarsi con una donna indipendente e volitiva, decisa a sposarsi solo per amore e certamente non con lui. Eppure, a dispetto di tutte le convenzioni, la passione che tra loro si sprigiona sarà in grado di sopire ogni contrasto…

Scritti Autobiografici

Forse in nessun autore del Novecento il rapporto fra l’opera e la vita, il «vissuto» e il «poetato» è così stretto e, insieme, inafferrabile come in Walter Benjamin. La raccolta esaustiva di tutti i suoi testi di carattere autobiografico che questo libro propone (dai curricula vitae ai diari, dagli appunti di viaggio ai testi narrativi come Cronaca berlinese) è, per questo, tanto più indispensabile quanto più sembra lasciarci inappagati, quasi che il velo che l’autore ha inteso stendere sulla sua biografia s’infittisse nella misura esatta in cui egli prova a raccontarcela nei suoi più minuti particolari. Nel prologo a Infanzia berlinese, Benjamin ci informa che, richiamando alla memoria i suoi ricordi infantili, ha voluto servirsene come una vaccinazione contro la nostalgia. I tratti biografici si ritirano così nell’ombra e lasciano il posto alle «immagini in cui l’esperienza della grande città si sedimenta in un bambino della classe media». I ricordi più intimi e personali, i sogni, la ricorrente tentazione del suicidio, le amicizie, gli amori sono così lo specchio in cui si riflette il ritratto di un’intera epoca e di un’intera società. E forse da nessuna parte Benjamin ci ha lasciato il suo autoritratto come in un appunto della metà degli anni trenta: «Soluzione dell’enigma: perché non riconosco nessuno, perché confondo tra di loro le persone? Perché io stesso non voglio essere riconosciuto, perché io stesso voglio essere confuso con altri». Giorgio Agamben