7105–7120 di 75864 risultati

Sessioni private

2 ROMANZI IN 1 – SESSIONI PRIVATE di Tori Carrington.
Soggetti coinvolti: Caleb Payne, imprenditore cinico e calcolatore, ottiene sempre ciò che vuole negli affari e a letto. Bryna Metaxas gestisce gli interessi di famiglia, vuole stipulare un contratto con Caleb, che gli ha sconvolto sensi e cervello. Situazione: Un mix pericoloso fatto di tensione sessuale e di gelide macchinazioni economiche. Il punto di svolta: Caleb ha creduto di essere immune a tutto, anche alle forme sinuose di Bryna commettendo così un errore madornale.
ESOTICA AVVENTURA GIAPPONESE di Crystal Green.
I sogni proibiti di Juliana Thomsen, fin dal liceo, hanno avuto un solo protagonista: Tristan Cole. Ora, in viaggio per affari nell’esotico Giappone, ha deciso di voltare pagina. Ma il destino vuole che sia proprio lui a incrociare di nuovo la strada di Juliana e, quando en-trambi realizzano di ardere dello stesso desiderio, decidono di concedersi un’erotica avventura senza inibizioni. I loro incontri sono arditi. Irresistibili! Ma riusciranno a smettere una volta tornati a casa?

Serenata senza nome: Notturno per il commissario Ricciardi

Sono passati piú di quindici anni da quando Vinnie Sannino è emigrato in America, imbarcandosi di nascosto su una nave. Là ha avuto successo, è diventato campione mondiale di pugilato nella categoria dei mediomassimi. Ma il suo ultimo avversario, un pugile di colore, è morto, e lui non se l’è piú sentita di continuare. Adesso è tornato per inseguire l’amore mai dimenticato, Cettina, la ragazza che alla sua partenza aveva pianto disperata. La vita, però, è andata avanti anche per lei, che ora è donna e moglie. Vedova, anzi: perché il marito, un ricco commerciante, viene trovato morto. Qualcuno lo ha assassinato finendolo con un pugno alla tempia, simile a quello che, in una sera maledetta, Vinnie ha vibrato sul ring dall’altra parte del mondo. Per Ricciardi e Maione, e per i loro cuori, sarà davvero una brutta settimana di pioggia.
«Il cadavere era di un uomo grande e grosso, riverso di lato, le braccia strette al petto e le ginocchia contro il ventre. Il vestito che indossava era di buona fattura, e il soprabito, aperto, pareva nuovo e costoso, anche se sporco di fango. Poteva avere una cinquantina d’anni, forse meno. Il volto era tumefatto e la tempia sinistra recava una strana depressione». **
### Sinossi
Sono passati piú di quindici anni da quando Vinnie Sannino è emigrato in America, imbarcandosi di nascosto su una nave. Là ha avuto successo, è diventato campione mondiale di pugilato nella categoria dei mediomassimi. Ma il suo ultimo avversario, un pugile di colore, è morto, e lui non se l’è piú sentita di continuare. Adesso è tornato per inseguire l’amore mai dimenticato, Cettina, la ragazza che alla sua partenza aveva pianto disperata. La vita, però, è andata avanti anche per lei, che ora è donna e moglie. Vedova, anzi: perché il marito, un ricco commerciante, viene trovato morto. Qualcuno lo ha assassinato finendolo con un pugno alla tempia, simile a quello che, in una sera maledetta, Vinnie ha vibrato sul ring dall’altra parte del mondo. Per Ricciardi e Maione, e per i loro cuori, sarà davvero una brutta settimana di pioggia.
«Il cadavere era di un uomo grande e grosso, riverso di lato, le braccia strette al petto e le ginocchia contro il ventre. Il vestito che indossava era di buona fattura, e il soprabito, aperto, pareva nuovo e costoso, anche se sporco di fango. Poteva avere una cinquantina d’anni, forse meno. Il volto era tumefatto e la tempia sinistra recava una strana depressione».

Sento odore di Esther Williams e altre storie

Una raccolta di racconti brevi scritta, nelle intenzioni dell’autore, nello stesso modo in cui Jimi Hendrix suonava la chitarra: ad altissimo volume, con cieca velocità e volontariamente minaccioso. Ventisei pezzi in stile caleidoscopico, poetico, ironico, violento. Dal mondo dei pubblicitari di Madison Avenue, alla vita quotidiana dei giovani dei sobborghi americani, con le straordinarie apparizioni di star hollywodiane e comete pop come Marianne Faithfull, Zsa Zsa Gabor, Sun Tzu e l’autore stesso. “La scrittura più pura degli ultimi dieci anni. Le sue immagini non ti lasciano un attimo di respiro.” (Steve Katz) “Diverte e si diverte, ti incupisce e si incupisce, facendo a fettine la cultura pop. Non so da dove viene e dove andrà. Ma è qualcosa di completamente nuovo.” (Ronald Sukenick)

Semplici Questioni D’Onore

Concetto Granaleo, detto Tino, è nato nel 1940 nell’ospedale di Termini Imerese. Nel 1942, dopo la morte improvvisa della madre, è stato affidato all’unica sorella del padre, Antonia, nubile, residente a Letojanni. Pochi mesi dopo lo sbarco degli Alleati e il successivo armistizio del 1943, il padre di Concetto, Giorgio Granaleo, si è allontanato dalla Sicilia senza lasciare tracce. La misteriosa scomparsa ha costretto il ragazzo a crescere senza genitori, consolato dal solo affetto della zia. È proprio l’inspiegabile e brusco assassinio di quest’ultima, nel 1962, a spingere Tino a indagare finalmente sulla sua famiglia e sui segreti che la avvolgono. Le ricerche, cui partecipa anche la moglie, lo portano inevitabilmente a scavare nel proprio passato, rievocando anche ricordi felici e lontane memorie che restituiscono il sapore di una Sicilia d’altri tempi. Alla fine, il mistero viene alla luce, svelando un intreccio di interessi, sgarbi e compromissioni: una verità sconvolgente e difficile da metabolizzare, che affonda le proprie radici in quanto avvenne in quel lontano 1943. Attraverso la voce appassionata di Tino, Domenico Cacopardo racconta la trascinante storia di una famiglia borghese siciliana, con gli affetti e gli odi, le ipocrisie e le menzogne, le complicità e le dissociazioni tipiche di un humus al tempo stesso buio e solare com’era (ed è) il contesto siciliano. **

Se i morti non risorgono

Se i morti non risorgono si apre nella Berlino del 1934. Il Nazismo è al potere da soli diciotto mesi, e molte cose sono cambiate in peggio. La città si sta preparando a ospitare le Olimpiadi del 1936, e gli ebrei sono espulsi dalle associazioni sportive. Negli Stati Uniti si forma un movimento per boicottare le Olimpiadi di Berlino a causa della discriminazione razziale. Ma i nazisti non vogliono perdere l’occasione di fare dei giochi olimpici un palcoscenico della nuova Germania. Costretto, a causa del nuovo regime, a rassegnare le dimissioni dalla polizia, Bernie Gunther ha trovato un lavoro come poliziotto privato dell’Adlon, l’albergo più importante di Berlino. La scoperta di due cadaveri, uno di un uomo d’affari e l’altro di un ex pugile ebreo, mette Bernie in contatto con due ospiti dell’albergo: una bellissima giornalista democratica americana che appoggia il boicottaggio delle Olimpiadi, e un uomo d’affari, anch’egli americano, apparentemente legato alla malavita di Chicago che cerca di sfruttare i giochi olimpici e i ricchi appalti edilizi per realizzare favolosi guadagni. Nel corso delle sue indagini Gunther scopre un potente racket che ingaggia illegalmente, e naturalmente a basso costo, gli ebrei rimasti senza lavoro per le nuove disposizioni razziali. Passo dopo passo, Gunther ricostruisce la trama di corruzione che si snoda attorno alla costruzione del nuovo stadio olimpico e che coinvolge i più alti livelli del Partito Nazista. Ma l’epilogo della vicenda si svelerà solo nel 1954 a Cuba, dove Bernie Gunther si è rifugiato dopo essere stato costretto a fuggire dalla Germania del dopoguerra sotto falso nome perché, vittima di uno scambio di persona, ricercato come criminale di guerra.
Come sempre in Kerr, fiction e realtà storica si intrecciano, e anche questo romanzo si presenta al contempo come un thriller intrigante, una storia d’amore e una sorprendente lezione di storia.

Scrittura Creativa (Appunti Su) Come Scrivere Un Libro

Con questi “appunti di scrittura creativa” apprenderai i segreti di alcuni tra i più grandi scrittori contemporanei.
Leggerai come sviluppare e caratterizzare i personaggi principali, come iniziare a scrivere, come non farsi prendere dal panico della “pagina bianca”, come conquistare il lettore con un buon incipit e come non deluderlo con un finale banale.
Si parlerà di stile, di trama, di digressione, di come molti autori affrontano la scrittura nel loro quotidiano.
Otterrai dritte per preparare al meglio il tuo dattiloscritto, per scrivere una buona lettera di presentazione e la sinossi, infine per scegliere con attenzione la tua futura casa editrice.
Massimo Petrucci da anni si occupa di comunicazione in qualità di Consulente Web Marketing e Copywriter per diverse aziende italiane. Scrive per il teatro ed ha pubblicato racconti ed un romanzo.
Blog personale:
[www.massimopetrucci.it](http://www.massimopetrucci.it)
Blog di lavoro:
[www.marketingsocialnetwork.it](http://www.marketingsocialnetwork.it)

Scegli il nostro destino

Il mio nome è Dorian e sono un gigolò.
Vendere il mio corpo al miglior offerente in cambio di denaro e potere non è mai stato un problema, finché non è arrivato un cliente che ha preteso qualcosa di più del sesso. Ian Cullen vuole tutto ed è disposto a pagare diecimila dollari per ottenerlo. Sarò suo per un mese e dovrò esaudire ogni suo desiderio. Quando ho firmato il contratto credevo che sarebbe stato solo un lavoro, ma il destino sembra avere piani diversi per noi.
Perché io non sono Dorian. Lui non è Ian Cullen. E in passato siamo stati una cosa sola…
*Mi scrutò con aria furente. «Io dirigo una società milionaria, tu sei un gigolò e ti fai chiamare Dorian. Valuta bene ciò che dici.» Si scostò un ciuffo che scendeva sul viso.*
*Dio mio, era ancora più bello di come lo ricordassi.*
*Non commentai oltre, così fu di nuovo lui a provocarmi con le sue parole taglienti. «Non li hai letti i termini? Sarai il mio schiavo, il mio amante, il mio compagno di letto. Non puoi fuggire da me. Ho stretto un accordo da parecchi zeri e non ho intenzione di sprecarne nemmeno un centesimo.»* **
### Sinossi
Il mio nome è Dorian e sono un gigolò.
Vendere il mio corpo al miglior offerente in cambio di denaro e potere non è mai stato un problema, finché non è arrivato un cliente che ha preteso qualcosa di più del sesso. Ian Cullen vuole tutto ed è disposto a pagare diecimila dollari per ottenerlo. Sarò suo per un mese e dovrò esaudire ogni suo desiderio. Quando ho firmato il contratto credevo che sarebbe stato solo un lavoro, ma il destino sembra avere piani diversi per noi.
Perché io non sono Dorian. Lui non è Ian Cullen. E in passato siamo stati una cosa sola…
*Mi scrutò con aria furente. «Io dirigo una società milionaria, tu sei un gigolò e ti fai chiamare Dorian. Valuta bene ciò che dici.» Si scostò un ciuffo che scendeva sul viso.*
*Dio mio, era ancora più bello di come lo ricordassi.*
*Non commentai oltre, così fu di nuovo lui a provocarmi con le sue parole taglienti. «Non li hai letti i termini? Sarai il mio schiavo, il mio amante, il mio compagno di letto. Non puoi fuggire da me. Ho stretto un accordo da parecchi zeri e non ho intenzione di sprecarne nemmeno un centesimo.»*

Scandalose intenzioni

Di fronte alla minaccia di perdere il sostegno economico del padre se non si sposera entro un mese, il famigerato mascalzone Lord Julian Luvington mette gli occhi su Lady Sarah. È una ragazza rispettabile, proprio come esige suo padre. Ma non sara facile sedurla. Lady Sarah Roseington e determinata a sposarsi solo per amore e fara di tutto per ottenere una liberta pari a quella concessa agli uomini. Un soggetto ambiguo come Lord Luvington potrebbe distruggere la sua posizione sociale duramente conquistata, ma il matrimonio con lui le offrirebbe delle opportunita che non potrebbe conquistarsi da sola. Come si comporterebbe una signora? Quando Lord Luvington rifiuta di arrendersi, Lady Sarah propone un accordo. Ma il prezzo da pagare sara superiore alle aspettative per entrambi. Lady Sarah rischiera di perdere la sua reputazione e Julian il suo cuore.

Scandalo nell’alta società (eLit)

Alice Lister, ex cameriera diventata improvvisamente ricca, è corteggiata da tutti i cacciatori di dote di Fortune’s Folly. Il cinico Miles Vickery, al corrente di uno scandalo che la riguarda, la ricatta costringendola ad annunciare il loro fidanzamento. Per poter sposare Alice e quindi entrare in possesso dei suoi beni, lo squattrinato marchese deve tuttavia tenere per tre mesi un comportamento irreprensibile. L’impresa appare in un primo momento disperata, eppure, a poco a poco, lui cambia e quella che doveva essere un’unione d’interesse diventa un amore appassionato. Ma la felicità dei due giovani è destinata a durare poco. Le spose di Fortune’s Folly: 1) Le confessioni di una duchessa 2) Scandalo nell’alta società 3) Capricci di una gentildonna

Sašenka

1916: a San Pietroburgo nevica in un paese sull’orlo della rivoluzione. Ai cancelli dell’Istituto Smol’nyj per nobili fanciulle, una governante inglese aspetta una ragazza, attesa però anche dalla polizia segreta dello zar: Sasenka Zejtlin ha solo sedici anni, un padre ricchissimo, una madre devota di Rasputin, e uno zio bolscevico che la converte alla causa rivoluzionaria. 1936: sposata con un compagno che ha fatto carriera, madre di due figli e direttrice di un mensile “rosso”, Sasenka conduce una vita agiata all’interno dell’elite vicina a Stalin. Sopravvive alle purghe, ma alla vigilia della guerra commette un imperdonabile errore: per la prima volta in vita sua si innamora veramente, con conseguenze impensabili per lei e per la sua intera famiglia. 1994: più di mezzo secolo è trascorso, di Sasenka Zejtlin e dei suoi familiari, dei colleghi e conoscenti, dello stesso Paese in cui hanno vissuto si sono perse le tracce… finché Katinka, una giovane storica, viene incaricata di compiere una ricerca da un misterioso inglese, che a sua volta vuole accontentare la madre. Destreggiandosi nei meandri degli archivi di partito, da poco aperti, Katinka mette insieme i pezzi di un puzzle drammatico che viene da un passato lontano e dimenticato, ma che riaffiora coinvolgendola ben più di quanto non potesse immaginare… Dalla Russia zarista al tracollo dell’Unione Sovietica un romanzo di passioni, tradimenti, crudeltà ed eroismo.

Robin Williams. I Sogni Non Muoiono Mai

L’11 agosto 2014 Robin Williams, attore premio Oscar e comico di fama internazionale, si toglie la vita nella sua casa di Tiburon, in California. Il mondo è sotto shock, nessuno riesce a spiegarsi – tranne forse pochi intimi quali possano essere le cause di un gesto così estremo. Nei giorni successivi si scoprirà che Williams aveva a lungo combattuto una battaglia impari contro la depressione e le dipendenze. Chi lo ha conosciuto è rimasto folgorato dall’esuberanza incontenibile e dalla sensibilità di un uomo che è stato in grado di far ridere intere generazioni di spettatori. Un vero genio della risata, passato dagli spettacoli di cabaret ai red carpet e alle produzioni milionarie senza mai perdere la sua inesauribile vena comica; nel corso degli anni l’attore ha interpretato con successo numerosi ruoli, spaziando dalla commedia al genere drammatico. Per tutti Robin Williams è stato una presenza rassicurante, sempre generosa, capace di regalare un sorriso anche nei momenti di difficoltà e per questo motivo la sua scomparsa appare ancora più dolorosa e irreparabile. Dietro tanta ironia e tanta energia si nascondeva un uomo fragile e indifeso, inseguito da incubi e paure. Il volume di Emily Herbert celebra la vita e la carriera di un artista che ha fatto sorridere il mondo intero.

Ritrovo di famiglia: Harmony Romance

**Sullivan’s Crossing** 3
Dopo aver lasciato l’esercito a causa di un colpo di testa, Dakota Jones è a un bivio nella propria vita. Con il fratello maggiore Cal e la sorella più giovane Sierra felicemente insieme a Sullivan’s Crossing, decide di unirsi a loro sperando così di schiarirsi le idee prima di lanciarsi in una nuova avventura. Ma, come ogni visitatore che passa da quelle terre, è immediatamente attratto dalle persone, affidabili e concrete, e dallo stile di vita basato su ciò che conta davvero. Uomo d’azione, Dakota è però impreparato nell’affrontare tutte le novità che si trova davanti: dall’attenzione dei residenti, specialmente delle donne single della città, ai sentimenti che lo assalgono, mentre tenta di ricostruire un rapporto vero con i suoi fratelli, fino ad arrivare all’incontro con l’unica donna che, per la prima volta nella vita, desidera sopra ogni cosa.
Una storia che sa toccare corde profonde e che permette di scoprire cosa significa essere amati e accettati dalle persone che più contano. **
### Sinossi
**Sullivan’s Crossing** 3
Dopo aver lasciato l’esercito a causa di un colpo di testa, Dakota Jones è a un bivio nella propria vita. Con il fratello maggiore Cal e la sorella più giovane Sierra felicemente insieme a Sullivan’s Crossing, decide di unirsi a loro sperando così di schiarirsi le idee prima di lanciarsi in una nuova avventura. Ma, come ogni visitatore che passa da quelle terre, è immediatamente attratto dalle persone, affidabili e concrete, e dallo stile di vita basato su ciò che conta davvero. Uomo d’azione, Dakota è però impreparato nell’affrontare tutte le novità che si trova davanti: dall’attenzione dei residenti, specialmente delle donne single della città, ai sentimenti che lo assalgono, mentre tenta di ricostruire un rapporto vero con i suoi fratelli, fino ad arrivare all’incontro con l’unica donna che, per la prima volta nella vita, desidera sopra ogni cosa.
Una storia che sa toccare corde profonde e che permette di scoprire cosa significa essere amati e accettati dalle persone che più contano.

Risorse del cristianesimo: ma senza passare per la via della fede

**Un filosofo ateo di fronte a una religione in crisi: che cosa ne rimane oggi?**
**Il cristianesimo è finito?** Oggi viene spesso usato per contrapporre identità culturali e nazionali più che vissuto come esperienza integrale. Ma di certo non è finita la sua eredità né, sostiene **François Jullien** , filosofo tra i più noti al mondo – va sottolineato: ateo – il contributo che ha dato e, soprattutto, può dare al pensiero e all’esistenza. In questo senso, il cristianesimo è una fonte viva di «risorse», di ricchezze da mettere a frutto, che l’autore individua mediante una lettura originale, affascinante, spregiudicata del Vangelo di Giovanni. In questo Vangelo, infatti, viene per la prima volta concepita la possibilità di un evento del tutto nuovo, inaudito, completamente privo di legami con quanto lo precede, che può cambiare l’esistenza e la storia in maniera radicale; e qui viene fatta una distinzione tra vita come mero processo biologico e vita autentica, vita zampillante e sovrabbondante, vita intesa come sviluppo ed espansione delle possibilità e delle consapevolezze: una distinzione che non cessa di risuonare ancora oggi (la «crescita personale» non ne è altro che l’estrema e degradata propaggine). Sulla base di queste e altre decisive osservazioni, **Jullien compone un libro luminoso, capace di rendere accessibile, sia ai credenti sia ai non credenti, un nuovo punto di vista sul cristianesimo; di restituire, a due millenni di distanza, la forza originaria di un testo che continua ad orientare le nostre vite.** **
### Sinossi
**Un filosofo ateo di fronte a una religione in crisi: che cosa ne rimane oggi?**
**Il cristianesimo è finito?** Oggi viene spesso usato per contrapporre identità culturali e nazionali più che vissuto come esperienza integrale. Ma di certo non è finita la sua eredità né, sostiene **François Jullien** , filosofo tra i più noti al mondo – va sottolineato: ateo – il contributo che ha dato e, soprattutto, può dare al pensiero e all’esistenza. In questo senso, il cristianesimo è una fonte viva di «risorse», di ricchezze da mettere a frutto, che l’autore individua mediante una lettura originale, affascinante, spregiudicata del Vangelo di Giovanni. In questo Vangelo, infatti, viene per la prima volta concepita la possibilità di un evento del tutto nuovo, inaudito, completamente privo di legami con quanto lo precede, che può cambiare l’esistenza e la storia in maniera radicale; e qui viene fatta una distinzione tra vita come mero processo biologico e vita autentica, vita zampillante e sovrabbondante, vita intesa come sviluppo ed espansione delle possibilità e delle consapevolezze: una distinzione che non cessa di risuonare ancora oggi (la «crescita personale» non ne è altro che l’estrema e degradata propaggine). Sulla base di queste e altre decisive osservazioni, **Jullien compone un libro luminoso, capace di rendere accessibile, sia ai credenti sia ai non credenti, un nuovo punto di vista sul cristianesimo; di restituire, a due millenni di distanza, la forza originaria di un testo che continua ad orientare le nostre vite.**

Resta Sempre Qui

Sono passati tre anni dall’incidente che ha cambiato per sempre la vita di Mia e Adam e che li ha separati. Solo la musica ha ricucito lo strappo che si è aperto nelle loro esistenze. Mia è un astro nascente della musica classica. Adam è una rockstar, inseguita e acclamata dai fan di tutto il mondo. I loro occhi tornano a incrociarsi per caso una sera a New York, durante un concerto di Mia alla Carnegie Hall. Mia, l’unico volto che Adam abbia mai cercato in quelli delle sue fan, e nei suoi ricordi. La musica fa vibrare il passato, risveglia emozioni perdute, colma i vuoti nel cuore di Adam. Quando le loro dita tornano a sfiorarsi, tutte le inquietudini si placano: l’alba svelerà a entrambi che la promessa che Adam ha fatto a Mia – il suo segreto, la sua vergogna – in realtà è la loro unica salvezza.
Una storia intensa e potente, che dopo il successo di *Resta anche domani* ha affascinato milioni di lettori in tutto il mondo.

Regimi Di Verità

C’era una volta la verità dei fatti. Siamo nati e cresciuti in un mondo in cui l’appello ai fatti era imperativo, il ricorso alla scienza un obbligo, la ragione delle competenze un vincolo del comportamento professionale, la vita privata un sacro segreto. Poi ci siamo ritrovati in un ambiente sociale, economico e politico completamente diverso, in cui leggende e credenze hanno la stessa credibilità di notizie e conoscenze reali e accertate. Quello che conta non è il contenuto, ma come viene raccontato. Siamo capaci di usare questa nuova forma di intelligenza narrativa, gestendo contenuti testuali e visivi di tutti i tipi, tra parole, link, hashtag, video, foto e meme? Nella fiction economy e nel mondo della post-verità, infatti, siamo noi il bottino da conquistare. Come sopravvivere nel nuovo regime di verità in cui siamo entrati? Questo libro propone alcune soluzioni.