Visualizzazione di 52657-52668 di 90860 risultati

Racconti scientifici

Per aiutare la nostra immaginazione ad accettare un mondo a quattro dimensioni, nel primo racconto di questo volume, Hinton propone un ambiente non meno fittizio ma dall’accesso più possibile: un mondo a due dimensioni. Lo fa con una probità tanto minuziosa e tanto infaticabile che seguirlo suole essere arduo, malgrado gli scrupolosi diagrammi che integrano l’esposizione. The Perian King, il secondo racconto di questo libro, che all’inizio sembra un gioco alla maniera delle Mille e una Notte, alla fine è una parabola dell’universo, non senza qualche inevitabile incursione nelle matematiche. Hinton ha un posto assicurato nella storia della letteratura. I suoi Scientific Romances sono precedenti alle cupe immaginazioni di Wells. Il titolo stesso della serie prefigura in maniera inequivoca la marea, a quanto pare inesauribile, delle opere di fantascienza che hanno invaso il nostro secolo.

Racconti scelti

“«Eccoci» esclamò Pierre a voce alta e allegra mentre prendeva la sua piccola e modesta valigia grigia dalla rete per i bagagli. In grandi lettere compassate, ufficiali, vi si poteva leggere: Pierre Dumont, I anno, N. 20. La madre guardava silenziosa davanti a sé. Quando il piccolo pose il bagaglio sul sedile di fronte, i grandi caratteri ostinati le si presentarono dinanzi agli occhi. Eppure li aveva già letti cento volte in quel viaggio di parecchie ore.”

Racconti naturali e straordinari

Di Antonio Debenedetti si può dire che è scrittore, poeta, critico letterario, giornalista per il Corriere della Sera da una vita. Ma ben più significativo è ricordare che la voce affilata, misuratissima, che troviamo nelle sue opere ha radici profonde, che ci conducono dritti nel cuore del secondo Novecento italiano. Figlio del grande critico letterario Giacomo, cresciuto tra Torino e Roma nel cuore della comunità letteraria dell’epoca – da Moravia e Morante a Giorgio Caproni, maestro e amico – Antonio Debenedetti è uno straordinario tramite fra il passato più nobile delle nostre lettere e il presente. Proprio al presente guardano le prove narrative di Debenedetti, unendo intima partecipazione e distacco. La sua ricerca di essenzialità stilistica si riflette anche nella scelta della misura breve: così che la parte maggiore e più apprezzata della sua produzione è costituita fin dai primi anni dai racconti, di cui in questo volume si trova una selezione a cura dello stesso autore.
**

Racconti musicali

“Intesi il dolce tenero pianto elevato dal flauto, quando la tempesta dei violini e dei bassi cessò d’infuriare e tacque il frastuono dei timpani; intesi quei lievi suoni dei violoncelli e del fagotto che riempiono il cuore d’indicibile tristezza; poi il tutti riprese, l’unisono progredì nel suo cammino come un gigante enorme e maestoso, ed il sordo lamento spirò schiacciato dai suoi passi. L’ouverture era finita. ’’

Racconti Matematici

Questo libro contiene racconti matematici. Forse vi chiederete cosa c’entrano, quelle aride cifre, con le passioni e i sentimenti che spingono i protagonisti nell’intrico dei colpi di scena di un racconto avventuroso. O se si possa narrare una storia, partendo dalla matematica. Certo che si può. Vi svelo un segreto: c’è ancora qualcuno, là fuori, che pensa al mondo dei numeri come a qualcosa di arido: paradossi astrusi, noiosi tecnicismi, che nulla hanno a che fare con la fantasia o la creatività. E poi ci sono coloro, e son parecchi, che hanno sbirciato almeno un po’, dietro le file compatte di teoremi ed equazioni, facendosi strada fra i loro simboli come se fossero le fronde di un bosco incantato. Questo libro è dedicato ad entrambe le tipologie di lettori; comunque la pensino sulla matematica, fra queste pagine potranno scoprire almeno uno degli infiniti mondi che racchiude.

Racconti incompiuti

I racconti contenuti in questa raccolta rappresentano un vasto corpus di opere che integrano e sviluppano il fantastico mondo creato dall’autore de “Il Signore degli Anelli”. Impegnato nella costruzione del corpus principale della sua architettura, Tolkien non si preoccupò di dare alle stampe questi racconti che di quel mondo sviluppano percorsi e personaggi. Ora, con degli apparati di note, appendici e indici curati dal figlio Christopher, queste storie vedono la luce, offrendo agli appassionati dei mondi fantastici di Tolkien un nuovo universo di avventure.

Racconti E Fiabe Di Natale

Racconti e Fiabe di Natale e una raccolta di novelle, poesie e fiabe da leggere in compagnia di adulti e piccini, per riscoprire la magia incantata del Natale. I racconti “La regina delle mele,” “Una stella cometa a forma di gnomo” e, “In viaggio verso casa spizzicando ciambelline all’anice,” sono un omaggio dell’Autrice a un’amica che diffonde la conoscenza dei prodotti d’eccellenza del territorio marchigiano nel suo blog di cucina. “Il cenone della vigilia a casa di Giuseppe” e rivolto alla sua famiglia di origine come “Napoli, Via San Gregorio Armeno” con cui omaggia la sua citta. Un po’ dolce, a volte un po’ amaro, il libro rispecchia emozioni e sensazioni tipiche del Natale.”
(source: Bol.com)

Racconti e favole

Raccota del 1959 di racconti e favole del grande romanziere scozzese

Racconti di un vecchio primate

Un pianeta fatale è quello dove abitano gli Esthaani e i Flenn, due razze legate da un destino biologico assurdo. E i due esploratori terrestri scesi a risolvere l’enigma si troveranno di fronte, oltre che a un problema genetico imprevedibile, a un dilemma personale e umano gravissimo. Come andrà a finire lo scoprirete da soli in IL TUO CUORE APLOIDE (Your Haploid Heart), il racconto che apre questa prima antologia personale della grande James Tiptree jr. Una risposta personale e poetica ai problemi esistenziali di chi si sente soffocato dalla routine ci viene offerta da QUALE VIA PER LO SPAZIO ESTERNO? (And So On, And So On), mentre una visione ben più pessimistica affiora tra le pagine di SPETTRI ETERNI (Her Smoke Rose Up Forever), dove Qualcuno o Qualcosa dallo spazio esterno si prende la briga di farci rivivere di continuo i nostri momenti peggiori. Concludono il volume il romanzo breve UN MOMENTANEO GUSTO DI ESISTERE (A Momentary Taste of Being), l’agghiacciante monito dello PSICOLOGO CHE NON VOLEVA FARE BRUTTE COSE Al TOPOLINI (The Psychologist Who Wouldn’t Do Awful Things to Rats) e il bellissimo e struggente LEI CHE ASPETTA TUTTI GLI UOMINI NATI (She Waits for All Men Born): sei modi per apprezzare e amare la scrittore/scrittrice più ambigua della fantascienza moderna.

La Zona de Interes

Esta novela demuestra una vez más que a Martin Amis no le tiembla el pulso a la hora de abordar temas controvertidos. Después de la demoledora Lionel Asbo. El estado de Inglaterra, que levanto ampollas por su crudo retrato de lo peor de la sociedad británica, el autor regresa al nazismo y al Holocausto, que ya había tratado en La flecha del tiempo. Y lo hace desde un ángulo cuando menos sorprendente, cediendo la palabra a los verdugos, y sin renunciar a incomodar al lector con ciertos toques de comedia negra. Golo, un joven oficial sobrino del jerarca nazi Martin Bormann, llega a un campo de exterminio para trabajar en la puesta en marcha de una fábrica con mano de obra esclava. Seductor nato, no tarda en quedar prendado de Hannah, la esposa del comandante del campo, el grotesco Paul Doll. Y a este triángulo se une una cuarta pieza, el Sonderkommando Szmul, es decir, uno de esos judíos que colaboraban con los verdugos. Con la maquinaria de la crueldad como telon de fondo, la novela desarrolla una historia de amor y celos entre funcionarios de la barbarie. Es el marco para indagar en el horror y preguntarse: ¿qué sucede cuando descubrimos quiénes somos en realidad? ¿Como podemos llegar a aceptar las consecuencias de nuestros actos? Envuelta en la polémica y rechazada por algunos de los editores habituales de Martin Amis, incomodos con sus planteamientos, La Zona de Interés ha recibido sin embargo una extraordinaria acogida crítica en Estados unidos y Gran Bretaña, donde ha sido saludada como una de sus obras mayores.
(source: Bol.com)

Zombi. Guía de supervivencia: ataques registrados

Zombi. Guía de supervivencia: ataques registrados by Max Brooks
**La esperada novela gráfica de Max Brooks, la máxima autoridad mundial en zombis.**
**QUIEN NO APRENDE DE LA HISTORIA ESTÁ CONDENADO A REPETIRLA.**
De la Edad de Piedra a la era de la información, los no-muertos han amenazado a la raza humana. Ya están aquí. Y tienen hambre.
**¡NO ESPERES A QUE VENGAN POR TI!**
Esta es la novela gráfica que los fans pedían a gritos: los ataques zombi más descarnados desde los albores de la humanidad. En la sabana africana, contra las legiones de la antigua Roma, en alta mar con Francis Drake… todas las civilizaciones han tenido que enfrentarse a ellos. Te presentamos un puñado de historias salvajes y heroicas, aderezadas con unas ilustraciones que harán que se te salten los ojos de las órbitas: jamás has tenido tan cerca el rostro de un no-muerto.
**¡ORGANÍZATE ANTES DE QUE SE ALCEN!**
La máxima autoridad mundial en zombis, Max Brooks, nos desvela cómo se luchó en otrasépocas contra la inmemorial plaga vírica. Solo sumergiéndonos en la historia podremos lidiar con el apocalipsis que se acerca.
**Reseña:**
«Si quieres sobrevivir a un ataque zombi, quizá no haya mejor manera que ver cómo lo hicieron las culturas del pasado.»
*The New York Times*

Zodiac

En una sociedad dividida en función de los signos del zodiaco, las campanadas de media noche trazan la línea que separa una vida de lujos, como la de los Capricornio, de la mayor de las pobrezas, como los Aries. En esta volátil sociedad se produce un asesinato especialmente cruel: la del jefe de policía. Holly, la única testigo del caso, ha desaparecido sin dejar rastro. El caso pasa a ser investigado por Jerome Burton, que en colaboración con
Lindi Childs, astróloga especializada en crear perfi les criminales en base a los signos zodiacales, intentará encontrar al asesino valiéndose de cartas astrales, a pesar del escepticismo inicial de Burton.
Todas las miradas están puestas en el detective Jerome Burton y la astróloga Lindi Childs. Pueden no estar de acuerdo en que las respuestas están escritas en las estrellas, pero sí en que se está ejecutando un gran y maléfico plan.
**