67073–67088 di 74503 risultati

L’anticristo. Volume I. Il nemico dei templi finali. Testi dal II al IV secolo

Gian Luca Potestà e Marco Rizzi, entrambi docenti all’Università Cattolica di Milano e specialisti dell’antichità classica, cercano di spiegare come nasce il mito dell’Anticristo, questa poderosa figura di antagonista che da quasi due millenni domina la nostra cultura. E lo fanno offrendo questa antologia dei testi antichi (dal II al IV secolo) che hanno parlato dell’anticristo e sottolineando come inizialmente il termine non indicasse l’Antimessia, ma genericamente chi si opponeva a Gesù Cristo. Questo volume sarà seguito da un secondo, dedicato al periodo tra il V e il XII secolo, e da un terzo, per il periodo dal XIII al XV secolo.

L’antica profezia

Il giovane Joram, l’anziano catalizzatore Saryon, lo strambo Simkin e il fidato Mosiah giungono finalmente nella splendente Merilon, ma il loro soggiorno appare immediatamente difficile; la faccenda si complica quando Joram si innamora perdutamente della bella maga Gwen ed ancora quando il giovane viene a sapere la verità sulla sua nascita, ed infine quando il perfido Vanya, attiratolo con l’inganno, lo condanna alla Mutazione. Basteranno il sacrificio dell’unico padre che abbia mai avuto e dell’unica donna che abbia mai amato a salvarlo?

L’anomalia italiana

Perché in Italia, rispetto ad altre democrazie avanzate, non si è riusciti a forgiare la fisionomia e le attitudini di un autentico sistema-paese, caratterizzato da un forte senso civico e da una coerente strategia nello scenario europeo? Eppure il nostro è un Paese che si distingue per una grande vitalità e per eccellenti capacità creative individuali e imprenditoriali. Senonché tante sono state le riforme strutturali in materia di finanza pubblica e di welfare solo in parte attuate, per i pregiudizi ideologici o per i veti incrociati fra singoli settori della classe politica; tante le ipoteche del passato e le endemiche piaghe di illegalità; tante le eccessive pastoie burocratiche e le resistenze ai cambiamenti opposte da varie corporazioni; tante le disfunzioni di numerosi enti locali e le profonde difformità territoriali; tante le oscillazioni, e talora le ambiguità, susseguitesi sul versante della politica estera. Questo groviglio di criticità e incongruenze ha finito per accrescere il debito pubblico, penalizzare le nuove generazioni, ridurre le potenzialità competitive del made in Italy, alimentare la diffidenza dei principali partner europei nei nostri confronti. Quanto emerge dall’analisi di Valerio Castronovo spiega le cause, sia politiche e istituzionali sia economiche e sociali, che hanno determinato nel corso degli ultimi quarant’anni questa sorta di ‘anomalia italiana’. Risulta oggi denso di gravi incognite il rischio che l’Italia corre se resta ostaggio di una persistente congerie di nodi complessi e spinosi mai sciolti del tutto. Tanto più di fronte alle sfide cruciali e ineludibili imposte da fenomeni e mutamenti di carattere epocale.

(source: Bol.com)

L’anno della lepre (Narrativa)

Giornalista quarantenne a Helsinki, Vatanen ha raggiunto quel momento dell’esistenza in cui di colpo ci si chiede quel “ma perché” che si è cercato sempre di reprimere, nascondendo a se stessi e agli altri che quel grigiore a cui si è arrivati a furia di rinunciare ai sogni, di accettare compromessi, di rassegnarsi al logoramento delle amicizie, del lavoro, degli amori, quel qualcosa in cui siamo rimasti impigliati e in cui non ci riconosciamo, è in realtà la nostra vita. Una sera, tornando in macchina da un servizio fuori città con un amico fotografo, investe una lepre, che fugge ferita nella campagna. Vatanen scende dall’automobile, la trova, la cura e, sordo ai richiami dell’amico, sparisce con lei nei boschi intorno. Da quel momento inizia il racconto delle svariate, stravaganti, spesso esilaranti peripezie di Vatanen, trasformato in un vagabondo che parte all’avventura, on the road, un wanderer senza fretta e senza meta attraverso la società e la natura, in mezzo alle selvagge foreste del Nord e alle imprevedibili reti della burocrazia, sempre accompagnato dalla sua lepre come irrinunciabile talismano. E la sua divertente e paradossale fuga dal passato diventa un viaggio iniziatico verso la libertà, la scoperta che la vita può essere reinventata ogni momento e che, se la felicità è per natura anarchica e sovversiva, si può anche provare ad avere il coraggio di inseguirla. Un libro-culto nei paesi nordici che ha creato un genere nuovo: il romanzo umoristico-ecologico.
**
### Sinossi
Giornalista quarantenne a Helsinki, Vatanen ha raggiunto quel momento dell’esistenza in cui di colpo ci si chiede quel “ma perché” che si è cercato sempre di reprimere, nascondendo a se stessi e agli altri che quel grigiore a cui si è arrivati a furia di rinunciare ai sogni, di accettare compromessi, di rassegnarsi al logoramento delle amicizie, del lavoro, degli amori, quel qualcosa in cui siamo rimasti impigliati e in cui non ci riconosciamo, è in realtà la nostra vita. Una sera, tornando in macchina da un servizio fuori città con un amico fotografo, investe una lepre, che fugge ferita nella campagna. Vatanen scende dall’automobile, la trova, la cura e, sordo ai richiami dell’amico, sparisce con lei nei boschi intorno. Da quel momento inizia il racconto delle svariate, stravaganti, spesso esilaranti peripezie di Vatanen, trasformato in un vagabondo che parte all’avventura, on the road, un wanderer senza fretta e senza meta attraverso la società e la natura, in mezzo alle selvagge foreste del Nord e alle imprevedibili reti della burocrazia, sempre accompagnato dalla sua lepre come irrinunciabile talismano. E la sua divertente e paradossale fuga dal passato diventa un viaggio iniziatico verso la libertà, la scoperta che la vita può essere reinventata ogni momento e che, se la felicità è per natura anarchica e sovversiva, si può anche provare ad avere il coraggio di inseguirla. Un libro-culto nei paesi nordici che ha creato un genere nuovo: il romanzo umoristico-ecologico.

L’Anno Dei Fiori Di Papavero

Il calore di una famiglia numerosa e due genitori che si amano: è questo che Nicole ha sempre sognato fin da bambina. Cresciuta da una madre single che non ha mai voluto parlarle di suo padre, né accogliere un altro uomo nello loro piccola “casa di donne”, Nicole è fuori di sé dalla gioia quando, a 38 anni, scopre di essere incinta. Talmente felice da sperare che il fidanzato David – da sempre contrario a mettere su famiglia – possa comunque seguirla in questa avventura. Ma quando David la abbandona e Nicole scopre che il bambino ha un problema cardiaco, l’unico rifugio sicuro sarà proprio la tenuta vinicola della madre Marianne. Determinata a sapere se la malattia del bimbo è ereditaria, Nicole riesce finalmente a convincerla a parlarle di suo padre. Un viaggio a ritroso che la porterà in Lorena, a Bar-le-Duc, un villaggio circondato da vigneti e magnifici campi di papavero, dove Marianne aveva lavorato come insegnante negli anni ’70, scoprendo a sue spese il radicato astio degli abitanti verso i tedeschi. Ma non tutti vedevano in Marianne una nemica, soprattutto l’affascinante viticoltore Michel, che però era già promesso a un’altra donna…
La storia di un grande amore che supera ogni odio e pregiudizio. Il nuovo, avvincente romanzo di un’autrice da mezzo milione di copie.
**
### Sinossi
Il calore di una famiglia numerosa e due genitori che si amano: è questo che Nicole ha sempre sognato fin da bambina. Cresciuta da una madre single che non ha mai voluto parlarle di suo padre, né accogliere un altro uomo nello loro piccola “casa di donne”, Nicole è fuori di sé dalla gioia quando, a 38 anni, scopre di essere incinta. Talmente felice da sperare che il fidanzato David – da sempre contrario a mettere su famiglia – possa comunque seguirla in questa avventura. Ma quando David la abbandona e Nicole scopre che il bambino ha un problema cardiaco, l’unico rifugio sicuro sarà proprio la tenuta vinicola della madre Marianne. Determinata a sapere se la malattia del bimbo è ereditaria, Nicole riesce finalmente a convincerla a parlarle di suo padre. Un viaggio a ritroso che la porterà in Lorena, a Bar-le-Duc, un villaggio circondato da vigneti e magnifici campi di papavero, dove Marianne aveva lavorato come insegnante negli anni ’70, scoprendo a sue spese il radicato astio degli abitanti verso i tedeschi. Ma non tutti vedevano in Marianne una nemica, soprattutto l’affascinante viticoltore Michel, che però era già promesso a un’altra donna…
La storia di un grande amore che supera ogni odio e pregiudizio. Il nuovo, avvincente romanzo di un’autrice da mezzo milione di copie.

L’anima nera

A Fell’s Church le cose non sono mai come sembrano: la verità è sempre ammantata di mistero, anche le più consolidate certezze possono crollare sotto i colpi dell’amore, della passione e della vendetta. Elena, contesa dai due fratelli vampiri, è tornata dal mondo dei morti con nuovi, incredibili poteri. Stefan è scomparso e adesso Damon, il vampiro malvagio, ha campo libero: ora che la creatura che lo possedeva è stata sconfitta e il fratello non può più frapporsi tra lui ed Elena, sembra che il suo trionfo sia vicino. Ma tutto può cambiare, se anche il più crudele dei vampiri si scopre capace di piangere, e rivela dei sentimenti che non credeva di potere provare… Dubbi che non hanno risposta, normali ragazze che trovano nel loro animo la forza di combattere le battaglie più spaventose, amicizie che confinano pericolosamente con la passione: il bene e il male sono sempre più simili tra loro, e il volto del vero amore, per Elena, è celato da una fitta nebbia.

L’anima gemella. La setta dei vampiri

Messaggi brevi, terrorizzanti. Avvertimenti minacciosi, premonizioni che annunciano il ritorno di una creatura proveniente da un’altra epoca. Sono biglietti nascosti in luoghi che solo Hannah Snow conosce, ed è stata lei stessa a scriverli. Solo che non ricorda di averlo fatto. E quando viene improvvisamente assalita da un lupo nel cuore della città, Hannah capisce che tutte le certezze su cui ha costruito la sua vita sono solo illusioni. Quelle che credeva creature leggendarie sono reali: lupi mannari, streghe e vampiri sono intorno a lei, e possono cambiare la sua vita in un modo che Hannah neppure immagina. La rivelazione più sconvolgente, però, riguarda lei stessa. Aveva sempre pensato di essere una semplice ragazza con molti amici e molti sogni. In realtà, la sua vita attuale è solo l’ultima di infinite reincarnazioni, e nel suo passato si celano infinite esistenze. Nelle pieghe del tempo c’è anche un vampiro che la cerca da sempre, una creatura potente e temuta da tutti. Il suo grande amore, che ha sfidato la morte e i secoli per ritrovarla. Ma sulle tracce di Hannah c’è anche un altro vampiro, che cerca di ucciderla per placare il suo odio eterno…
**

L’anima del male

Joshua Brolin è un giovane detective tormentato e solitario capace di penetrare nella mente degli assassini fino a prevederne mosse e comportamenti. Ha lasciato l’FBI, un ambiente troppo gerarchico e burocratico per un tipo indipendente come lui, e ora insegue il male nelle strade di Portland. La città è sconvolta dal ritrovamento di cadaveri mutilati secondo un preciso rituale: mani tagliate di netto e viso sfigurato da messaggi cabalistici segnati con l’acido, simili a quelli che si lasciava dietro il cosidetto Boia di Portiand, fino al giorno in cui è stato ucciso. Joshua Brolin e Juliette Lafayette, la studentessa in psicologia che un anno prima stava per diventare una vittima del Boia, lottano contro il tempo per scavare nei meandri del male e trovare il mostro, che li sfida con lettere di minaccia in cui cita versi dell’Inferno dantesco. Un noir duro e agghiacciante che imprigiona il lettore nelle profondità del male.
**

L’anima dei demoni

Nel secondo capitolo di questa epica trilogia, il mago Krasus e gli elfi della notte, guidati dal giovane druido Malfurion Stormrage, combattono una battaglia disperata per rallentare la devastazione portata dalla Legione Infuocata. Restano ormai pochissime speranze, ma un antico potere si leva in aiuto del mondo di Azeroth nella sua ora più cupa. I draghi – guidati da Neltharion, il potente Aspetto – hanno forgiato un’arma di potenza incalcolabile: l’Anima dei Draghi, un artefatto capace di bandire la Legione dal mondo per sempre. Ma utilizzarla potrebbe costare più di quanto chiunque potesse prevedere…
**

L’angelo tradito

“L’eredità di Schuyler” si era concluso con la fuga di Schuyler a Firenze insieme al suo amore proibito, Jack. Ora i due devono intraprendere la missione che Schuyler era destinata a completare: trovare e proteggere le restanti cinque porte che sorvegliano la Terra da Lucifero, signore dei Sangue d’Argento. Tornata a New York, Mimi è stata eletta Reggente di una congrega che non aveva più guida. Cercando di riprendersi dalla perdita di Kingsley e dal suo travolgente desiderio di distruggere Jack, deve però canalizzare tutte le sue energie su una nuova minaccia davvero pericolosa. Alcuni vampiri sono stati rapiti e i loro rapitori hanno in programma di bruciarli vivi… Un Venator è però in arrivo da Shanghai per districare la ragnatela di inganni, prima che i killer colpiscano ancora. Durante questa battaglia all’ultimo respiro per la sopravvivenza della congrega, i giovani vampiri scoprono un segreto mortale, una verità già rivelata dalla madre di Schuyler durante il Rinascimento, ma tenuta sepolta per secoli. L’enclave dei Sangue Blu si indebolisce ogni giorno che passa, e il destino conduce Schuyler a una scelta terribile che la segnerà per sempre.
**

L’angelo in fiamme

Una nuova avventura di Dave Robicheaux, il detective Cajun reduce dal Vietnam ed ex tenente della squadra omicidi di New Orleans. Per scacciare i fantasmi del passato, è andato a vivere con la famiglia sulla costa della Louisiana, dove affitta barche ai turisti e spesso si trova coinvolto in intrighi da risolvere. Questa volta deve proteggere un gruppo di famiglie che da secoli sono insediate sulle terre di un grande proprietario e ora sono minacciate di sgombero. Quello che sembra soltanto un caso di ordinaria prepotenza si trasforma presto in qualcosa di più serio: nel gioco è coinvolta la mafia locale, reduci del Vietnam e della controguerriglia centroamericana, servizi segreti, trafficanti di droga, giocatori d’azzardo.
**

L’angelo di neve (Dark Iceland Vol. 1)

Il primo episodio della serie Dark Iceland.
Siglufjörður, cittadina di pescatori nel punto più a nord dell’Islanda, accessibile dal resto del paese solo attraverso un vecchio tunnel, è soffocata dalla morsa dell’inverno. La temperatura è ben al di sotto dello zero, il vento scuote le tegole, e la neve che cade incessante da giorni la fa sembrare un luogo incantato dove tutto può succedere. Finché qualcosa di inaspettato succede davvero. Una giovane donna viene ritrovata in un giardino priva di sensi, in una pozza di sangue. Un vecchio scrittore muore nel teatro locale in seguito a una caduta.
Ari Thór, ex studente di teologia diventato poliziotto quasi per caso, si immerge nell’indagine malvolentieri, stretto tra la nostalgia della fidanzata rimasta a Reykjavík e la diffidenza di una comunità che fa fatica ad accoglierlo. In un clima di tensione claustrofobico, dovrà imparare a farsi largo tra l’attenzione morbosa della stampa e i segreti dei residenti, a convivere con le bufere sferzanti e a trovare la strada della verità in un buio senza fine.
**
### Sinossi
Il primo episodio della serie Dark Iceland.
Siglufjörður, cittadina di pescatori nel punto più a nord dell’Islanda, accessibile dal resto del paese solo attraverso un vecchio tunnel, è soffocata dalla morsa dell’inverno. La temperatura è ben al di sotto dello zero, il vento scuote le tegole, e la neve che cade incessante da giorni la fa sembrare un luogo incantato dove tutto può succedere. Finché qualcosa di inaspettato succede davvero. Una giovane donna viene ritrovata in un giardino priva di sensi, in una pozza di sangue. Un vecchio scrittore muore nel teatro locale in seguito a una caduta.
Ari Thór, ex studente di teologia diventato poliziotto quasi per caso, si immerge nell’indagine malvolentieri, stretto tra la nostalgia della fidanzata rimasta a Reykjavík e la diffidenza di una comunità che fa fatica ad accoglierlo. In un clima di tensione claustrofobico, dovrà imparare a farsi largo tra l’attenzione morbosa della stampa e i segreti dei residenti, a convivere con le bufere sferzanti e a trovare la strada della verità in un buio senza fine.

L’angelo di nessuno

Gravata dall’impegno di provvedere alla educazione delle sorelle più giovani e di badare al padre, un predicatore battista rimasto vedovo in giovane età, quando lei era appena 14enne, Susannah Redmon si è ormai rassegnata ad una vita di zittellaggio e trae tutta la sua soddisfazione dall’occuparsi con amore e competenza della famiglia.
Il tranquillo anche se monotono andamento della sua esistenza viene però sconvolto quando al suo orizzonte appare Ian Connelly, un nobile inglese deportato nelle colonie e venduto come schiavo a tempo limitato a causa di un complotto ordito contro di lui dai suoi nemici.
Allorchè Susannah…un pò per compassione e in parte perchè ha bisogno di un uomo che l’aiuti a mandare avanti la fattoria, compera lo schiavo Connelly, la sua vita, lungi dal semplificarsi, viene profondamente scossa, perchè da un lato si trova a dover “proteggere” le tre giovani sorelle da quello sconosciuto estremamente attraente e potenzialmente pericoloso, e dall’altro finisce per innamorarsi inaspettatamente e completamente di lui…

L’angelo delle tenebre

Marianne ha dieci anni. E’ una bambina solitaria, che vive in una grande casa arrampicata sulla scogliera. Il suo unico amico è un cane, Rudi, un bastardino che ha salvato dal canile, e che la segue in tutte le sue passeggiate. Marianne è nata e cresciuta in Germania, ma da diversi anni lei e il padre si sono trasferiti in Inghilterra, abbandonando la mamma, senza nessuna spiegazione. Un giorno Marianne corre il rischio di morire affogata ma viene miracolosamente salvata da Ryan O’Donnell; Marianne concepisce una vera passione per quell’uomo che la comunità ha messo al bando a causa di un passato di cui nessuno vuol far parola. Quando Marianne, decisa a sapere cosìè stato della madre, fugge di casa, Ryan l’accompagna, perché non sa dirle di no. Ma la polizia conosce il suo passato, e scatena una gigantesca caccia all’uomo. Perché la vita di Marianne potrebbe essere stroncata come lo fu, tanti anni prima, quella di un’altra bambina della sua età.