66529–66544 di 71363 risultati

Una giornata di Ivan Denisovič

Tre narrazioni da leggere come un’autobiografia spirituale, trasposta nei suoi termini cronologici, ma circolare nell’andamento narrativo: un deportato nel lager; il ritorno ai valori imperituri della Russia profonda dopo la scarcerazione; infine, l’antefatto, la denuncia immotivata che ha messo fine alla libertà.
Una giornata di Ivan Denisovič è il libro che ha rivelato al mondo lo scrittore Solženicyn. In un’opera di classica sobrietà, che per nitore espressivo rimanda alle dostoevskiane Memorie di una casa morta, viene descritta per la prima volta una giornata qualsiasi in un campo di lavoro staliniano dove è rinchiuso un uomo semplice, Ivan.
La stessa autonomia poetica si ritrova nei due racconti successivi. Protagonista della Casa di Matrjona è una povera contadina, presso la quale va a vivere un ex deportato, che mitemente subisce ripetute ingiustizie. Alla stazione di Krečetovka illustra invece la parabola morale di un «uomo sovietico» nel quale il germe della sospettosità staliniana s’è tanto radicato da portarlo a commettere una mostruosa ingiustizia.

Una giornata bestiale

Un padre rinuncia al cibo per non abbandonare il figlioletto, un gruppo di giovani bulli tormenta un compagno, una femmina dall’aspetto dolce e timido si rivela una killer spietata. Non sono i personaggi di una nuova serie tv, ma un pinguino, uno stormo di piccioni, una coccinella: protagonisti, insieme a molti altri tipi originali, di racconti sorprendenti raccolti dall’autore nel mondo degli animali. Muovendosi come un reporter a caccia di scoop, Metello Venè spia insetti, uccelli, pesci, mammiferi giganti e bestiole da compagnia in vari momenti della loro giornata e ne registra abitudini, vizi, imprese e misfatti. Scopriamo così che i cigni sono compagni fedeli e premurosi, mentre i barbagianni lasciano spesso le loro penne nei nidi altrui e le chiocciole – chi lo direbbe mai – praticano il sesso estremo. E ancora che le vespe sono le vere inventrici della carta, i rinoceronti usano bagni pubblici per i loro bisogni e le simpatiche formiche non sono affatto più laboriose delle povere cicale, messe in cattiva luce in una famosa favola di Esopo. Dalle sue pazienti e appassionate osservazioni nasce questa variegata serie di storie – molte delle quali vissute personalmente – che mostrano animali di ogni specie in famiglia e al lavoro, a tavola e a letto, in viaggio e in guerra e compongono un curioso e affascinante romanzo «bestiale», che non ha niente da invidiare alla più brillante commedia umana.
**
### Sinossi
Un padre rinuncia al cibo per non abbandonare il figlioletto, un gruppo di giovani bulli tormenta un compagno, una femmina dall’aspetto dolce e timido si rivela una killer spietata. Non sono i personaggi di una nuova serie tv, ma un pinguino, uno stormo di piccioni, una coccinella: protagonisti, insieme a molti altri tipi originali, di racconti sorprendenti raccolti dall’autore nel mondo degli animali. Muovendosi come un reporter a caccia di scoop, Metello Venè spia insetti, uccelli, pesci, mammiferi giganti e bestiole da compagnia in vari momenti della loro giornata e ne registra abitudini, vizi, imprese e misfatti. Scopriamo così che i cigni sono compagni fedeli e premurosi, mentre i barbagianni lasciano spesso le loro penne nei nidi altrui e le chiocciole – chi lo direbbe mai – praticano il sesso estremo. E ancora che le vespe sono le vere inventrici della carta, i rinoceronti usano bagni pubblici per i loro bisogni e le simpatiche formiche non sono affatto più laboriose delle povere cicale, messe in cattiva luce in una famosa favola di Esopo. Dalle sue pazienti e appassionate osservazioni nasce questa variegata serie di storie – molte delle quali vissute personalmente – che mostrano animali di ogni specie in famiglia e al lavoro, a tavola e a letto, in viaggio e in guerra e compongono un curioso e affascinante romanzo «bestiale», che non ha niente da invidiare alla più brillante commedia umana.

Una forma di vita

Quotidianamente sommersa dalla posta dei suoi lettori, Amélie si imbatte nella lettera di Melvin Mapple, soldato americano obeso di stanza a Baghdad. Comincia così uno stravagante scambio epistolare. Poco a poco Amélie si affeziona al soldato e ai suoi compagni di taglia XXXXL. Ma all’improvviso Melvin Mapple smette di scriverle e Amélie, sconcertata, tenta di ritrovarlo, ci riuscirà?…

Una famiglia per il duca

Londra, 1844.
Edwina Cheltam è da poco rimasta vedova, senza soldi e con una figlia piccola di cui prendersi cura.
Quindi considera una vera benedizione aver trovato lavoro come segretaria presso il Duca di Hadlow, soprattutto perché lui, benché brusco e arrogante, non sembra accordare importanza al fatto che Edwina sia una donna né sottostimare la sua intelligenza. D’altronde, Michael è altrettanto brillante, e le loro menti sono così in sintonia che ben presto il loro rapporto professionale si trasforma in amicizia, e l’amicizia in passione.
Tuttavia, a causa del loro differente stato sociale, lei è costretta a prendere una dolorosa decisione: allontanarsi da colui che le ha incantato i sensi e di cui si sta perdutamente innamorando.

Una famiglia colpevole

**Dall’autrice del bestseller *Una fredda mattina d’inverno***
È il peggior incubo di ogni genitore. Una telefonata nel cuore della notte sveglia Sandy: suo figlio Jordan è stato coinvolto in un incidente stradale. La sua auto si è schiantata contro un albero in una strada di campagna. A bordo c’erano anche un’amica e il cugino di Jordan, Travis. Adesso tutti e tre lottano tra la vita e la morte. L’intera famiglia è messa a dura prova. Jenna, la madre di Travis, accusa Jordan – e sua madre Sandy – di aver provocato l’incidente. Mentre i ragazzi sono ancora incoscienti in ospedale, la tensione tra i loro genitori esplode. Antichi rancori e risentimenti, messi a tacere per lunghi anni, tornano a bruciare, alimentando i pettegolezzi in tutta la città. Poco alla volta, intanto, i dettagli dell’incidente cominciano a emergere… Per affrontare il dolore e la verità, è necessario che la famiglia rimanga unita. Ma è possibile dimenticare il passato?
**Il tuo peggior incubo si è appena avverato**
«Uno di quei rari libri in grado di toglierti il fiato fin dalle prime righe. Scritto splendidamente, con una trama intricata e ben strutturata. Uno sguardo intimo al tormento di una famiglia dopo un incidente.  Un viaggio ricco di atmosfera, emozioni e suspense.»
**Kristin Harmel, autrice del bestseller *Farò di tutto per tornare da te***
«Barbara Taylor Sissel è riuscita brillantemente a costruire una trama complessa ed emozionante. Con una moltitudine di colpi di scena, ogni personaggio è messo davanti a una scelta difficile da compiere. Una maestra della scrittura, in grado di esaltare la suspense.»
**Kerry Lonsdale, autrice del bestseller *Le cose da dimenticare***
«Un romanzo avvincente, pieno di segreti e ossessioni. Niente è quello che sembra, si divora fino alla scioccante verità.»
**Barbara Claypole White, autrice del bestseller *Il figlio perfetto***
**Barbara Taylor Sissel**
È nata a Honolulu, nelle Hawaii, ma è cresciuta in varie località del Midwest. In uno dei suoi trasferimenti, ha abitato nelle vicinanze di un carcere, dove ha avuto la possibilità di venire in contatto con i detenuti e i loro familiari. Questa esperienza l’ha segnata al punto da farle sviluppare un’attenzione particolare, nella sua scrittura, per le famiglie che reagiscono alla tragedia di un crimine. Adesso vive in Texas in una fattoria fuori Austin, ha due figli e quando non scrive si occupa di giardinaggio.* **Una famiglia colpevole* è il terzo libro pubblicato dalla Newton Compton, dopo *La finestra sul parco *e* Una fredda mattina d’inverno*. 
**
### Sinossi
**Dall’autrice del bestseller *Una fredda mattina d’inverno***
È il peggior incubo di ogni genitore. Una telefonata nel cuore della notte sveglia Sandy: suo figlio Jordan è stato coinvolto in un incidente stradale. La sua auto si è schiantata contro un albero in una strada di campagna. A bordo c’erano anche un’amica e il cugino di Jordan, Travis. Adesso tutti e tre lottano tra la vita e la morte. L’intera famiglia è messa a dura prova. Jenna, la madre di Travis, accusa Jordan – e sua madre Sandy – di aver provocato l’incidente. Mentre i ragazzi sono ancora incoscienti in ospedale, la tensione tra i loro genitori esplode. Antichi rancori e risentimenti, messi a tacere per lunghi anni, tornano a bruciare, alimentando i pettegolezzi in tutta la città. Poco alla volta, intanto, i dettagli dell’incidente cominciano a emergere… Per affrontare il dolore e la verità, è necessario che la famiglia rimanga unita. Ma è possibile dimenticare il passato?
**Il tuo peggior incubo si è appena avverato**
«Uno di quei rari libri in grado di toglierti il fiato fin dalle prime righe. Scritto splendidamente, con una trama intricata e ben strutturata. Uno sguardo intimo al tormento di una famiglia dopo un incidente.  Un viaggio ricco di atmosfera, emozioni e suspense.»
**Kristin Harmel, autrice del bestseller *Farò di tutto per tornare da te***
«Barbara Taylor Sissel è riuscita brillantemente a costruire una trama complessa ed emozionante. Con una moltitudine di colpi di scena, ogni personaggio è messo davanti a una scelta difficile da compiere. Una maestra della scrittura, in grado di esaltare la suspense.»
**Kerry Lonsdale, autrice del bestseller *Le cose da dimenticare***
«Un romanzo avvincente, pieno di segreti e ossessioni. Niente è quello che sembra, si divora fino alla scioccante verità.»
**Barbara Claypole White, autrice del bestseller *Il figlio perfetto***
**Barbara Taylor Sissel**
È nata a Honolulu, nelle Hawaii, ma è cresciuta in varie località del Midwest. In uno dei suoi trasferimenti, ha abitato nelle vicinanze di un carcere, dove ha avuto la possibilità di venire in contatto con i detenuti e i loro familiari. Questa esperienza l’ha segnata al punto da farle sviluppare un’attenzione particolare, nella sua scrittura, per le famiglie che reagiscono alla tragedia di un crimine. Adesso vive in Texas in una fattoria fuori Austin, ha due figli e quando non scrive si occupa di giardinaggio.* **Una famiglia colpevole* è il terzo libro pubblicato dalla Newton Compton, dopo *La finestra sul parco *e* Una fredda mattina d’inverno*.

Una donna in piedi. Un’algerina si ribella al fondamentalismo islamico

Il libro, in forma di intervista con la giornalista Elisabeth Schemla, è la storia personale di Khalida, femminista algerina recentemente condannata a morte dal FIS, e della sua lunga lotta contro la dittatura e l’integralismo che hanno dominato il suo Paese. Passo a passo viene raccontata la storia di una ragazzina prima e di una giovane donna poi, originaria della Cabilia, che cresce in una famiglia medio-borghese, moderatamente religiosa, parlando indifferentemente l’arabo e il francese, e si prepara a diventare un’insegnante di matematica. Il suo ingresso nella lotta politica, prima ufficiale e poi semiclandestina, avviene per difendere i diritti delle donne e la costringerà a una vita sempre più nascosta e ad abbandonare l’insegnamento e il marito.
**

Una donna di fuoco

Per Kylie è come un fulmine a ciel sereno la notizia della fusione dei ranch di suo padre con quello dei Pardan. Tanto più che questo significa lavorare a stretto contatto con Rico. Il suo temperamento focoso e indipendente si ribella all’idea di avere un partner con il quale dividere le responsabilità della conduzione dell’azienda di famiglia, anche se il tipo in questione è un uomo bello e affascinante come Rico Pardan. Finché, ad aggiustare il tutto…

Una donna coraggiosa (MacIain Vol. 3)

MacIain 3
Scozia-Carolina del Nord, 1863 – La guerra civile, che imperversa in America da ormai due anni, ha messo in ginocchio la piantagione dei MacIain nella Carolina del Nord. La tenace e coraggiosa Rose si carica sulle spalle il futuro della tenuta e dei suoi abitanti affrontando un viaggio irto di pericoli, soprattutto per una donna sola, per raggiungere in Scozia alcuni parenti del cognato, ora al fronte. Fingendo di esserne la vedova, intende persuaderli a comprare l’ultimo raccolto di cotone. Il compito si rivela più semplice del previsto, tanto che poco dopo il suo arrivo si imbarca con l’affascinante Duncan MacIain alla volta di Charleston per visionare la merce. La traversata li costringe a confrontarsi con tempeste, fughe, sotterfugi, ma soprattutto con una passione irresistibile che li spinge l’una verso l’altro. Tuttavia, ciò che più dovrebbero temere è quanto troveranno ad attenderli…
IN UN MONDO DI INGIUSTIZIE NASCE UN SENTIMENTO CAPACE DI ILLUMINARE IL BUIO PIÙ NERO.
**
### Sinossi
MacIain 3
Scozia-Carolina del Nord, 1863 – La guerra civile, che imperversa in America da ormai due anni, ha messo in ginocchio la piantagione dei MacIain nella Carolina del Nord. La tenace e coraggiosa Rose si carica sulle spalle il futuro della tenuta e dei suoi abitanti affrontando un viaggio irto di pericoli, soprattutto per una donna sola, per raggiungere in Scozia alcuni parenti del cognato, ora al fronte. Fingendo di esserne la vedova, intende persuaderli a comprare l’ultimo raccolto di cotone. Il compito si rivela più semplice del previsto, tanto che poco dopo il suo arrivo si imbarca con l’affascinante Duncan MacIain alla volta di Charleston per visionare la merce. La traversata li costringe a confrontarsi con tempeste, fughe, sotterfugi, ma soprattutto con una passione irresistibile che li spinge l’una verso l’altro. Tuttavia, ciò che più dovrebbero temere è quanto troveranno ad attenderli…
IN UN MONDO DI INGIUSTIZIE NASCE UN SENTIMENTO CAPACE DI ILLUMINARE IL BUIO PIÙ NERO.

Una donna armata. Esperimenti siriani

Terzo romanzo del ciclo “Canopus in Argos”, “Una donna armata, esperimenti siriani” continua a raccontare la storia dell’evoluzione di Shikasta, la Terra, e dell’umanità tenuta sotto scacco da due civiltà extraterrestri molto avanzate, Sirius e Canopus. Attraverso la narrazione in prima persona di Ambien, donna indomita e combattiva, alto ufficiale dell’esercito, conosciamo il punto di vista dei membri di Sirius sulla colonizzazione, e allo stesso tempo assistiamo al tormento interiore della donna, sempre meno convinta dei metodi dei colonizzatori e dei ripetuti esperimenti condotti sui terrestri. Un risveglio morale che sarà il punto di partenza di un doloroso percorso in cui ogni certezza vacilla e che la porterà a prendere coscienza della superiorità della civiltà rivale, l’impero di Canopus. Un’audace visione dell’umanità e della storia, la conferma per i lettori di Doris Lessing che per sopravvivere bisogna imparare ad aprire la mente a modi di pensare e sentire diversi dal nostro.

Una domanda di matrimonio

Una storia d’amore bizzarra, durata in silenzio per una vita e conclusa con una domanda di matrimonio in un cimitero. Una storia di fedeltà ai propri sentimenti, ma anche di infatuazioni e lacerazioni mai sopite in cui, ancora una volta, Saul Bellow dà vita a un gruppo di straordinari personaggi, figli di un’America “ipercivilizzata” in cui si esprime il disordine della nostra epoca. A cominciare dal protagonista e narratore Harry Trellman. Un osservatore di prima classe che “trova piacere nell’osservare i comportamenti e le motivazioni della gente”. E dalla donna da lui amata, con cui scopre di aver sempre avuto, senza mai riuscire a comunicargliela, un’intensa reale “affinità”.

Una difficile eredità: La trilogia tedesca

L’EPOPEA DI UNA FAMIGLIA TEDESCA ATTRAVERSO UN SECOLO DI STORIA. TERZO VOLUME DELLA TRILOGIA «VENTI DI TEMPESTA». Alexandra, è nata negli Stati Uniti, dove la madre Belle era andata a vivere dopo la seconda guerra mondiale. Trasferitasi in Germania per studiare all’università, si innamora di Dan Liliencron, figlio dell’ex socio in affari della nonna, l’indimenticabile Felicia Degnelly di Venti di tempesta e Profumi perduti, ma finisce per sposare Markus Leonberg. La nonna lascia a lei le redini dell’azienda di famiglia e Alexandra si trova così a lavorare fianco a fianco con Liliencron, mentre il marito, un finanziere eccessivamente disinvolto, perde tutto il suo patrimonio e decide di suicidarsi. Alexandra affronta la crisi gravissima in cui si trova coinvolta e, insieme a Lilinencron, riesce, fra alti e bassi a ricostruire la propria vita sentimentale e professionale. Ambientato in Germania, Un’eredità difficile racconta con la consueta sensibilità le vicende e le emozioni dei protagonisti sullo sfondo di un paese in drammatico cambiamento, dal boom economico degli anni Sessanta, alla contestazione studentesca, agli anni di piombo del terrorismo e della crisi economica, fino al crollo del Muro di Berlino e alla riunificazione della Germania.
**
### Sinossi
L’EPOPEA DI UNA FAMIGLIA TEDESCA ATTRAVERSO UN SECOLO DI STORIA. TERZO VOLUME DELLA TRILOGIA «VENTI DI TEMPESTA». Alexandra, è nata negli Stati Uniti, dove la madre Belle era andata a vivere dopo la seconda guerra mondiale. Trasferitasi in Germania per studiare all’università, si innamora di Dan Liliencron, figlio dell’ex socio in affari della nonna, l’indimenticabile Felicia Degnelly di Venti di tempesta e Profumi perduti, ma finisce per sposare Markus Leonberg. La nonna lascia a lei le redini dell’azienda di famiglia e Alexandra si trova così a lavorare fianco a fianco con Liliencron, mentre il marito, un finanziere eccessivamente disinvolto, perde tutto il suo patrimonio e decide di suicidarsi. Alexandra affronta la crisi gravissima in cui si trova coinvolta e, insieme a Lilinencron, riesce, fra alti e bassi a ricostruire la propria vita sentimentale e professionale. Ambientato in Germania, Un’eredità difficile racconta con la consueta sensibilità le vicende e le emozioni dei protagonisti sullo sfondo di un paese in drammatico cambiamento, dal boom economico degli anni Sessanta, alla contestazione studentesca, agli anni di piombo del terrorismo e della crisi economica, fino al crollo del Muro di Berlino e alla riunificazione della Germania.

Una danza fatale

Nancy si è imbarcata insieme a lord Welch sulla White Star, che la condurrà a Bombay e verso una nuova vita, eppure i fantasmi del passato continuano a riversarsi nel suo cuore. Ogni cosa sembra volerle ricordare le difficoltà attraversate, nonostante la brillante carriera d’attrice e i successi che ha ottenuto prima a Londra e poi a Cardiff, e che stanno per replicarsi con la messa in scena di Salomè, al ritorno in Inghilterra. George Welch, fiduciario della regina Vittoria, ha deciso di prenderla in moglie, assecondando il più ardente dei desideri e dimostrando nei suoi confronti una dedizione totale. Ma c’è ancora un segreto da svelare, quello dell’identità di Nancy, custodito in un medaglione…

Una dama in fuga

*Galles, 1322.*
Lady Eva Striguil non può credere che stia succedendo un’altra volta! Dopo essere riuscita a fuggire dalla prigionia in cui l’aveva costretta Steffen, un tiranno che la teneva rinchiusa in una torre per poterle sottrarre tutti i beni, pensava di essere finalmente al sicuro nelle vesti di governante della nipote del re, in un castello sul confine gallese. Invece ora è stata rintracciata e catturata *di nuovo*, e nientemeno che da Bruin, fratello del suo carceriere, intenzionato a riportarla da lui. A Eva non resta che trovare un modo per scappare anche da questo rapitore… ma soprattutto la forza di allontanarsi dall’uomo per cui, nonostante tutto, prova una fortissima attrazione.
**
### Sinossi
*Galles, 1322.*
Lady Eva Striguil non può credere che stia succedendo un’altra volta! Dopo essere riuscita a fuggire dalla prigionia in cui l’aveva costretta Steffen, un tiranno che la teneva rinchiusa in una torre per poterle sottrarre tutti i beni, pensava di essere finalmente al sicuro nelle vesti di governante della nipote del re, in un castello sul confine gallese. Invece ora è stata rintracciata e catturata *di nuovo*, e nientemeno che da Bruin, fratello del suo carceriere, intenzionato a riportarla da lui. A Eva non resta che trovare un modo per scappare anche da questo rapitore… ma soprattutto la forza di allontanarsi dall’uomo per cui, nonostante tutto, prova una fortissima attrazione.

Una cura chiamata amore

Quando l’amore è nell’aria, il destino non può fare altro che assecondarlo. Per questo il ST. PIRAN’S HOSPITAL è un luogo magico dove tutto può succedere. Tre anni prima Brianna Flannigan e Connor Monahan hanno perso il loro bambino e il loro matrimonio. Adesso si ritrovano a lavorare fianco a fianco al St Piran’s proprio nell’Unità di Terapia Intensiva Neonatale. Il passato torna nuovamente a bussare alla loro porta, ma questa volta, invece di distruggerli, li trova pronti ad affrontare una volta per tutte i loro fantasmi e a combattere per il loro amore. Grazie a un piccolo miracolo.