66129–66144 di 68366 risultati

L’abbazia degli incubi

This 1818 novel is set in a former abbey whose owner, Christopher Glowry, is host to visitors who enjoy his hospitality and engage in endless debate. Among these guests are figures recognizable to Peacock’s contemporaries, including characters based on Lord Byron and Samuel Taylor Coleridge. Mr. Glowry’s son Scythrop (also modeled on a famous Romantic, Peacock’s friend Percy Bysshe Shelley) locks himself up in a tower where he reads German tragedies and transcendental philosophy and develops a “passion for reforming the world.” Disappointed in love, a sorrowful Scythrop decides the only thing to do is to commit suicide, but circumstances persuade him to instead follow his father in a love of misanthropy and Madeira. In addition to satire and comic romance, *Nightmare Abbey* presents a biting critique of the texts we view as central to British romanticism.

L’abbandono – Cronache dagli anni 80

Attraverso i racconti, le ultime prose di viaggio e gli scritti relativi al suo “mestiere di scrittore”, Tondelli aveva voluto concludere il progetto iniziato con “Un weekend postmoderno”. Ne aveva elaborato l’indice, senza riuscire a portare a termine la realizzazione del volume uscito postumo nel 1993, a cura di Fabio Panzeri. In “Un weekend postmoderno” Tondelli propone il personale e curioso attraversamento culturale e sociale degli anni Ottanta; in “L’abbandono” sceglie la prospettiva del controcanto personale: l’attraversamento è all’insegna della singolarità dell’esperienza. Così il libro racconta una ricerca attorno ai temi del sentimento e della scrittura, ritrovati in quanto affermazione di un mito dell’interiorità.

L’Abate E La Maddalena: Un Mistero Per Gordon Spada

Il Giubileo è alle porte e una delle tappe principali della ‘via benedicti’ è minacciata da un incredibile ritrovamento. Nella cornice della mistica Abbazia di Farfa il mercante d’arte fiorentino Gordon Spada viene chiamato dal suo amico cardinale Rossastri a risolvere il mistero che ruota attorno ad un sorprendente dipinto. Uno dei frati ha scoperto una tela del cinquecento raffigurante una “Maddalena” che, in realtà, sarebbe stata creata per coprire l’osceno ritratto di una donna completamente nuda.
Gordon Spada dovrà scoprire non solo chi sia l’autore della scandalosa tela, ma anche quale segreto nascondano i frati di quel luogo dimenticato della campagna Sabina. Un enigma ricco di colpi di scena ed inganni, che coinvolge uno dei pittori più importanti del cinquecento, una donna bellissima e un abate dimentico dei suoi doveri.
Per fare chiarezza Spada si servirà di tutta la sua esperienza e dell’aiuto della sua fidata assistente francese Marion, pronta a seguirlo ovunque. Ma dovrà anche confrontarsi con uomini incredibilmente determinati a tenere segreta la verità, come l’Abate Marozio e l’enigmatico esperto d’arte inviato dalla Santa Sede.
Senza volerlo Gordon Spada si ritroverà invischiato in una storia oscura e ricca di peccati, che solo il suo intelletto riuscirà a sbrigliare.
IL PROTAGONISTA
Gordon Spada non è un semplice mercante d’arte della piccola Firenze, ma qualcosa di più. Spada è un uomo strano, per certi versi inquietante. E’ un solitario, un esteta pieno di ossessioni, che alla compagnia degli esseri umani preferisce di gran lunga quella dei dipinti e delle opere antiche. Ma è anche un avventuriero. Da anni, infatti, va alla ricerca di preziose e perdute opere d’arte per soddisfare le brame dei facoltosi collezionisti che a lui si rivolgono. Non si arrende mai, sempre pronto a mettere a repentaglio ogni cosa pur di fare luce sui misteri che pretendono di restare nascosti ai suoi occhi e – soprattutto – pur di ottenere la ricompensa finale
Dall’autore de
“La ragazza che sfidò Napoleone” #1 Bestseller Gratuiti Kindle Narrativa Storica
“La dimora del collezionista” #5 Bestseller Gratuiti Kindle Gialli e Thriller
“Quando sorge la luna”
Solo per i clienti Kindle questo ebook contiene un estratto gratuito dei libri dello stesso Autore:
“La dimora del collezionista. Un incubo per Gordon Spada”
“Il ritorno del Botticelli. Un surreale caso per Gordon Spada”
MAX FIORELLI è laureato in legge, vive e lavora a Roma. Si dedica alla scrittura fin da bambino, e già negli anni del liceo ottenne il primo riconoscimento classificandosi terzo al concorso nazionale letterario Book’sBar. Attualmente, oltre alla scrittura di racconti di vario genere, si dedica alla scrittura di romanzi thriller e gialli. Per altre informazioni è possibile visitare il sito [www.maxfiorelli.com](http://www.maxfiorelli.com)
Questo ebook è realizzato con i migliori software disponibili sul mercato e le migliori procedure multimediali, tutto per offrire la migliore esperienza di lettura possibile.

L’ ospite maligno

L’ospite maligno: nella dimora di Richard Marston e della sua famiglia, l’omicidio di un ospite, Sir Wynston Berkley, è il punto di avvio di una complessa vicenda di adulterio, bigamia e suicidio, che si snoda intorno alla figura dell’ambigua e seducente istitutrice francese Eugénie de Barras, giunta dal continente per gettare sul suolo straniero il seme fatale della corruzione. La stanza al Dragon Volant: il giovane e ricco Richard Beckett, in cerca di avventure nella Francia poco dopo la battaglia di Waterloo, scende al “Dragon Volant” alloggiando in una camera che in passato è stata teatro di misteriose sparizioni. Innamoratosi dell’affascinante contessa di St. Alyre, prigioniera di un matrimonio infelice, cadrà ben presto vittima di una banda di cospiratori che hanno architettato per lui un seppellimneto prematuro.
**

L’ ospite inattesa

Una moglie innamorata, un marito devoto, un figlio adorato, e la casa dei sogni in mezzo alla natura incontaminata. Perfetta come in uno spot pubblicitario: è così che Merry descrive la propria famiglia. Insieme al marito hanno detto addio a Manhattan per intraprendere un nuovo inizio vicino a Stoccolma. Merry, ex designer di set televisivi, ora si occupa della casa, si prende cura del figlio e cucina le verdure dell’orto; Sam ha lasciato la cattedra di Antropologia alla Columbia University e si dedica ai documentari. Hanno conquistato un’esistenza ai limiti dell’idilliaco, e adesso sono pronti ad aprire le porte del loro paradiso privato anche a Frank, la migliore amica di Merry, quasi una sorella. Ma ogni eden nasconde le sue insidie, e a volte basta un piccolo cambiamento per sconvolgerne gli equilibri, o un occhio critico per scorgerne le crepe. È così che Frank riesce a cogliere dettagli sempre più inquietanti che altri non noterebbero, ed è così che tra le pieghe che cominciano a comparire sulla superficie del matrimonio perfetto, la donna si insinua pericolosamente. Quando la verità comincia a emergere e segreti e menzogne prendono forma, per Merry, Frank e Sam diventa sempre più difficile frenare gli istinti peggiori e uscire dal labirinto di gelosie e tradimenti, ripicche e violenze, in cui sono intrappolati.

L’ arca dell’infinito

Uno tra i Classici della fantascienza mondiale più amati e conosciuti nel mondo esce, incredibilmente, per la prima volta in Italia: un libro straordinario, freschissimo, che proietta il lettore all’esplorazione dei pianeti e delle lune del nostro sistema solare, in compagnia di Gerry Carlyle, giovane, bellissima e coraggiosa “cacciatrice siderale” che percorre le vie del cosmo per catturare gli esemplari più rari e curiosi degli animali extraterrestri, per rivenderli poi agli zoo della Terra. Di mondo in mondo, l’affascinante Gerry affronta perciò i mostri alieni più terribili e, dopo serrate battaglie, riesce a piegarli al suo giogo. Ma i pericoli maggiori sono quelli che vengono dagli uomini, molti dei quali, incantati dalla bellezza di Gerry, sono disposti a tutto pur di conquistarla… e così la “cacciatrice” diventa “cacciata”! Nelle sue imprese, Gerry è spesso affiancata (ma sarebbe meglio dire “ostacolata”) da un gruppo di cineasti del futuro, i quali hanno trasferito arditamente la loro mitica Hollywood addirittura sulla Luna, dove ora realizzano le pellicole più astruse e incredibili, idolatrate però da miliardi di spettatori sul pianeta madre. E, ovviamente, per questi cineasti sarebbe un sensazionale colpo pubblicitario convincere la bella e popolarissima Gerry ad apparire almeno in una delle loro pellicole… In una parola, questo è un libro ironico, scoppiettante, pieno di trovate e di colpi di scena, emozioni, avventure e fascino; conoscerete e vedrete (con le splendide illustrazioni che lo accompagnano) le creature più strane del sistema solare… un grande libro che non si dimentica.

l mistero dell’Inquisitore Eymerich

1354- Nicolas Eymerich, il sinistro inquisitore, è in Sardegna con re Pietro IV d’Aragona per soffocare la rivolta di Mariano, Giudice d’Arborea. Mariano ha un alleato potente e misterioso: lo chiamano Sardus Pater, una divinità sconosciuta…
1942- New York: Wilhelm Reich si è rifugiato in America per sfuggire ai nazisti e ha fatto una scoperta rivoluzionaria. Quale terribile filo lega due eventi così lontani? Ancora una volta il segreto si nasconde nelle trame del tempo e ancora una volta l’ultima parola toccherà a NICOLAS EYMERICH!

Kuraj

I kuraj sono i cespugli secchi che il grande vento della steppa fa rotolare lontano e, quando si muovono, sembra che sia tutta la pianura a muoversi, a spostarsi. Così li vedono i tunciàn, nomadi discendenti di Gengis Khan, che conoscono i sortilegi della natura e al vento tributano sacro rispetto. Anche la piccola Naja viene sospinta dalle steppe dell’Uzbekistan alla Germania del dopoguerra come da un vento fatale. Suo padre, Ul’an, l’ha affidata all’ufficiale tedesco Gunter Berger con il quale ha combattuto, insieme a molti altri nomadi convinti di avere uno stesso nemico, la Russia di Stalin. Naja deve integrarsi in una nuova famiglia e in una nuova società, entrambe faticose e incomprensibili. La memoria del suo popolo la difende, la protegge ma, quando la vita la incalza, è capace di lottare, di cambiare, di crescere. Alla voce narrante di Naja è affidato il racconto delle sue peripezie di bambina e di donna alla ricerca di un posto nel mondo, ma anche del mitico passato dei tunciàn, nonché la memorabile ricostruzione corale della disfatta tedesca in Russia. Dominando con sapienza una mole straordinaria di eventi, di personaggi, di vite che si intrecciano l’una con l’altra, Silvia Di Natale scrive un romanzo che parla di guerra e di pace, di popoli ed eserciti in fuga, di uomini spazzati via dalle tempeste della Storia, di sentimenti che resistono, di tanti uomini e donne che non dimenticano. E che non si dimenticano.

Kung-Fu per la vita quotidiana

Lo Shaolin non è solo una disciplina di arti marziali, ma è uno speciale modello di vita che si regge su principi specifici utili in qualsiasi contesto, professionale o personale. I risultati sono straordinari. Bernhard Moestl restituisce in questo libro gli insegnamenti dello Shaolin, spiegandoli e applicandoli alle nostre abitudini e relazioni quotidiane. Il lettore potrà così trarre ispirazione e aiuto da una sapienza antica, e allenare quella forza mentale che rende i monaci capaci di cose straordinarie e quindi ci mette in grado di vincere le sfide che ogni giorno ci troviamo di fronte.

(source: Bol.com)

Kokoro o komete: Con tutto il cuore

Cosa si è disposti a sacrificare per non distruggere un’amicizia che dura da tutta una vita? Ryūichi non ha dubbi: la propria felicità. Pur di non rivelare a Tamar di essere innamorato di lui e perderlo per sempre, è determinato a tenere il segreto per sé e a soffrire in silenzio. Ma dopo tanti anni trascorsi ad ascoltare impotente il rumore delle proprie lacrime, Ryūichi capisce di averne abbastanza e acquista il biglietto per tornare in Giappone. Lì il suo segreto sarà al sicuro e potrà ricominciare una nuova vita senza più Tamar al fianco. Ha già un lavoro che lo aspetta e una casa dove abitare. Ha pensato a tutto. O quasi.** Tutti i romanzi della collana “Love Japan” sono autoconclusivi ** L’AUTRICEMyrddin Emrys è lo pseudonimo di un’autrice di romanzi storici. Non ama parlare di sé, preferisce che a farlo siano i protagonisti dei suoi romanzi, perché in ognuno di loro potrete scoprire un po’ di lei.I romanzi pubblicati: * Come un lampo nel buio * (2013 Romanticamente M/M #1) * Quel maledetto silenzio * (2015 Romanticamente M/M #2) * Lettere dal passato * (2015 Romanticamente M/M #3) * Diamante * (2015 Romanticamente M/M #4)* Gemini * (2016 Romanticamente M/M #5)* Romanticamente M/M. La collana completa * (2018)* Neko Kafe * (2016 Love Japan #1)* Il mio amore è vendetta * (2017 Love Japan #2)
**

Kiss Me… Baby

Luna Silvestri ha solo un desiderio, che la sua esistenza cambi radicalmente. Non ama apparire, si nasconde sotto spessi occhiali da vista e dietro tomi di libri di letteratura. Non ha tempo per gli amici, per le feste e per i trucchi, è la secchiona della scuola e tutti la evitano come la peste tranne Simona, l’unica amica accomunata dalla stessa sorte.
Andrea Mattioli è l’esatto opposto di Luna, si conoscono dalle scuole elementari, non si sono mai scambiati parola se non per prendersi in giro. Eppure a volte una scommessa può trasformarsi in un gioco ben più pericoloso. Se il destino avesse deciso che è ora per i due opposti di attrarsi? Cosa succederebbe se sotto strati di superficialità si nascondesse un cuore d’amare? E se sotto milioni di insicurezze si celasse una donna forte che combatte per la sua libertà? La vita è una continua montagna russa, non si sa mai cosa si nasconde dietro l’angolo e, a volte, basterebbe semplicemente affacciarsi oltre e sbirciare ma, nella caoticità dei momenti, spesso si perde l’unico attimo rilevante, quello che cela la strada per la felicità. Un romanzo di speranza e crescita, una storia che ricorda che abbiamo tutti una vita complessa e, a volte, basta solo tendere una mano e sfiorarsi per capire che in fondo non siamo poi così diversi.

Kingdom of Nowhere 1: La Danza dei Cent’Anni

## Comincia tutto con una grande luce. Audrey Clark, detective della polizia di Montreal, un attimo prima sta inseguendo un sospetto di omicidio e un attimo dopo si trova  in un villaggio dall’aspetto antico, medievale. La gente la spinge verso una piazza e qua… un rogo è stato preparato per una ragazza vestita di bianco. Audrey pensa di essere morta, di essere in coma, di avere un’allucinazione; tutto è più credibile della realtà: è nel 1431, in Francia, e a quanto pare la Guerra dei Cent’Anni per lei non è più solo una nozione storica. Il suo involontario compagno di viaggio è Heraut d’Aubert, uomo orgoglioso e permaloso, che però sembra in grado di superare i pregiudizi del suo tempo e fidarsi di una donna…
## CONTIENE SCENE ESPLICITE – CONSIGLIATO A UN PUBBLICO ADULTO
Non so quanto tempo rimasi accucciata lì, sulla riva del fiume. So solo che a un certo punto qualcuno mi tirò su per le ascelle e mi fece allontanare. Ripresi a sentire: i miei stessi singhiozzi, le mie stesse parole smozzicate.
Heraut mi abbracciò. Indossava la coperta come una specie di peplo romano.
«Madame Audrey… che cosa vi succede, all’improvviso? Perché l’anno in cui siamo vi addolora così tanto?».
Tirai su con il naso. «Non mi credereste».
«Mettetemi alla prova».
Lo guardai. Mi accigliai. «Dovevate restare fermo. Siete ferito».
«Bene, non l’ho fatto. Ora ditemi che cosa vi turba così tanto. Vi crederò».
«Sono nata nel 1985. Ieri mattina mi sono svegliata nel mio presente, il 2018. Poi c’è stata una luce bianca fortissima… mi sono trovata qua».
Heraut non si mise a ridere.
Come avrei scoperto in seguito, era il genere di persona che capisce in fretta le cose e che prende in fretta le sue decisioni, se necessario, ma sempre concedendosi un attimo per ponderare a mente fredda.
Mi fissò per quasi un minuto, pensieroso. Toccò la stoffa del mio giaccone, su una manica. Fece scorrere un dito lungo la cerniera, mosse il tiretto su e giù. Non appena ne comprese il meccanismo, mi aprì la giacca. Osservò le tasche interne, la fondina ascellare, il maglioncino aderente che avevo sotto. Ne toccò il filato, in basso, vicino a uno dei miei fianchi. Studiò i miei jeans elasticizzati senza toccarli, poi i miei stivali.
«Le vie del Signore sono misteriose, sapete. Sì, vi credo. Comunque non penso che sia impossibile».

King’s ransom

Chi era lo straniero che viveva nell’appartamento di Brianna Scott? Ahmed Ben Rashid affermava di essere un diplomatico straniero che aveva bisogno di un nascondiglio. E anche se Brianna aveva bisogno della generosità di Ahmed per prendersi cura del fratello, non avrebbe di certo giocato a fare da cameriera a qualche sceicco prepotente! Vivendo in tale intimità non ci volle molto prima che Brianna scoprisse che Ahmed aveva il portamento di un re. Tuttavia, la sua più grande sorpresa fu che “Sua Maestà” le chiedesse di sposarla. Ma Brianna non avrebbe camminato lungo la navata fin quando il suo pretendente reale non avesse appreso una lezione – molto essenziale – sull’amore.