64145–64160 di 70064 risultati

Eco del grande canto

Presuntuosi ed egoisti, gli Avatar dominavano con la magia e le scienze arcane un mondo decaduto. Ma poi due lune apparvero nel cielo, e un nemico terribile varcò la soglia fra i mondi. Le armate assetate di sangue della Regina di Cristallo sciamarono per la Terra, portando devastazione e terrore, lasciandosi dietro una montagna di cadaveri da sacrificare. Mentre le città stavano per affrontare la distruzione, tre eroi si prepararono a sconfiggere il nemico: Talaban, un guerriero tormentato dal suo passato tragico, Mano-di-Roccia, il mistico uomo delle tribù in cerca del suo amore perduto, e Anu, il Santo, l’Architetto del Tempo.

Ebrei in Europa

Il volgere del nuovo secolo, il passaggio delle generazioni, la difficile elaborazione del lutto della Shoah, insieme alle domande che nascono dalla crisi mediorientale, ci portano ad interrogarci sulle radici europee dell’identità ebraica. Questo libro racconta sei secoli di storia degli ebrei in Europa, dal Trecento fino alle soglie del Novecento: una storia che è quella degli ebrei dell’Occidente cristiano, delle condizioni della loro esistenza, dei rapporti con la cultura esterna, di esilio e migrazioni, chiusura nei ghetti e vitalità sociale e culturale.

E’ lui o non è lui

In È lui o non è lui? (cerrrrto che è lui) – terzo libro di Ezio Greggio dopo il grande successo di Presto che è tardi e Chi se ne fut-fut – il più noto comico satirico italiano narra, a modo suo, le gesta epico-cialtronesche di uomini politici, gente di spettacolo, esponenti più o meno noti del giornalismo italiano. Con la consueta verve e con un pizzico di surrealismo che rende la satira ancora più pungente, Greggio ci svela il vero volto di tutti i personaggi che, ogni giorno, ci attapirano sulle pagine dei giornali, in televisione, nella politica, allo stadio, ovunque. Insieme a una serie di aneddoti esilaranti sui retroscena di trasmissioni come «Striscia la notizia» e su tutta la gente pazza e squinternata che popola il mondo dello spettacolo, È lui o non è lui? vi farà scoprire l’ultima trovata secessionistica di Umberto Bossi, la candidatura di Di Pietro che fa perdere la testa a Bertinotti e Berlusconi che diventa capo del Pool di Milano.

E un’altra cosa

Era ferma intenzione di Douglas Adams scrivere un sesto episodio della sua trilogia (ehm ehm) della Guida galattica per gli autostoppisti, ma la morte prematura nel 2001 sembrava averglielo impedito. Ora però, a trent’anni dalla pubblicazione della Guida, un geniale e spassoso autore di bestseller come Eoin Colfer – creatore di quel misconosciuto e acclamatissimo antieroe che risponde al nome di Artemis Fowl – è stato incaricato di rimettere in moto l’esilarante e scombinata banda di viaggiatori dello spazio. C’è un immenso universo là fuori dove può succedere (e di solito succede) di tutto: il viaggio di Arthur Dent e Ford Prefect ricomincia… Arthur Dent (il leggendario protagonista della serie) ha ormai viaggiato in lungo e in largo per tutto lo spazio, quello conosciuto e quello sconosciuto. È andato – più o meno volentieri – avanti e indietro nel tempo. È saltato per aria, è stato riassemblato per bene, è entrato e uscito da cupe prigioni, è stato insultato più del necessario. E – come c’era da aspettarsi – non è riuscito nemmeno lontanamente ad afferrare il senso della vita, dell’universo e di tutto il resto. Ma ora Arthur ha fatto ritorno sulla Terra e spera di potersi finalmente sorbire una buona tazza di tè. La sua speranza però si rivela destinata a evaporare insieme agli oceani terrestri, perché il suo pianeta sta per saltare per aria, un’altra volta… In questo irresistibile romanzo che è il sesto della trilogia della Guida galattica incontrerete – fra l’altro – un pantheon di divinità disoccupate, un alieno verde in preda alle pene d’amore, un Presidente Galattico rinnegato a caso e almeno un grosso pezzo di formaggio.

È un giorno bellissimo

Grace Gilmore, bionda diciottenne di buona famiglia, vive in un mosaico di cristallo in cui ogni tessera ha il suo posto preciso: i suoi genitori sono belli, ricchi e affettuosi, le porte dell’università di Yale si apriranno subito dopo l’estate, e un principe azzurro di nome Cedric è il fidanzato pronto a sposarla. Eppure bastano una sola notte e tre colpi bassi del destino a farle mettere in discussione tutto quel mondo.
Con i cocci delle sue illusioni in uno zainetto e i frantumi della sua vecchia vita nel cuore, Grace si ribella al suo futuro perfetto, scelto da chiunque tranne che da lei. Si lancia così in un inatteso e spontaneo road trip in giro per gli States, decisa per una volta a seguire il suo istinto e i suoi sogni.
A New York conosce il bellissimo Channing: metà latino e metà asiatico, capelli di seta e fisico mozzafiato, irriverente ma gentile. È lui il fulmine dagli occhi blu che squarcia il cielo grigio nel cuore di Grace. Dalla Pennsylvania all’Ohio, dal Kentucky all’Illinois, fino al tour sulla mitica Route 66, il destino sembra deciso a far intrecciare le strade dei due giovani. E mentre Grace imparerà a conoscere sentimenti nuovi ed emozioni autentiche – così lontane dalla sua vecchia vita – Channing dovrà fare i conti con un tragico segreto che potrebbe spezzare il sogno di un giorno bellissimo.
**
### Sinossi
Grace Gilmore, bionda diciottenne di buona famiglia, vive in un mosaico di cristallo in cui ogni tessera ha il suo posto preciso: i suoi genitori sono belli, ricchi e affettuosi, le porte dell’università di Yale si apriranno subito dopo l’estate, e un principe azzurro di nome Cedric è il fidanzato pronto a sposarla. Eppure bastano una sola notte e tre colpi bassi del destino a farle mettere in discussione tutto quel mondo.
Con i cocci delle sue illusioni in uno zainetto e i frantumi della sua vecchia vita nel cuore, Grace si ribella al suo futuro perfetto, scelto da chiunque tranne che da lei. Si lancia così in un inatteso e spontaneo road trip in giro per gli States, decisa per una volta a seguire il suo istinto e i suoi sogni.
A New York conosce il bellissimo Channing: metà latino e metà asiatico, capelli di seta e fisico mozzafiato, irriverente ma gentile. È lui il fulmine dagli occhi blu che squarcia il cielo grigio nel cuore di Grace. Dalla Pennsylvania all’Ohio, dal Kentucky all’Illinois, fino al tour sulla mitica Route 66, il destino sembra deciso a far intrecciare le strade dei due giovani. E mentre Grace imparerà a conoscere sentimenti nuovi ed emozioni autentiche – così lontane dalla sua vecchia vita – Channing dovrà fare i conti con un tragico segreto che potrebbe spezzare il sogno di un giorno bellissimo.
### L’autore
Amabile Giusti è calabrese. Fa l’avvocato ma non si sente avvocato. La sua vita è scrivere romanzi e, anche quando lavora, pensa a come concludere o iniziare una storia. Per farla felice, regalatele un saggio su Jane Austen, un ninnolo di ceramica blu, un manga giapponese, o una pianta grassa piena di spine. Spera di invecchiare lentamente (sembra sia l’unico modo per vivere a lungo) ma mai invecchiare dentro. Ascolta molto e parla poco, ma quando scrive non si ferma più…
Dal 2009 ha pubblicato numerosi romanzi molto amati dal pubblico: *Non c’è niente che fa male così*, *Cuore nero*, la serie di *Odyssea* (*Oltre il varco incantato*, *Oltre le catene dell’orgoglio*, *Oltre i confini del tempo*,* Oltre il coraggio del sacrificio*), *L’orgoglio dei Richmond*, *Solo non si vedono i due liocorni*, e con Mondadori *Trent’anni e li dimostro* e *La donna perfetta*. Per AmazonPublishing ha scritto *Tentare di non amarti* (2015) e il sequel *C’è qualcosa nei tuoi occhi* (2016).

È tempo di uccidere

Un ricattatore di New York, conosciuto come “Spinner”, viene trovato morto con il cranio fracassato: forse le sue estorsioni d’informazioni hanno fatto arrabbiare qualcuno. Questa non è però l’ipotesi che accetta il detective messo a capo dell’indagine, soprattutto dopo aver esaminato il fascicolo dell’uomo dove saltano agli occhi tre individui che avrebbero potuto compiere il delitto: un uomo che lo aveva ingaggiato per salvare sua figlia da un errore passato, una donna per proteggere la sua reputazione e infine un uomo per tenere segrete le sue previsioni. Chi di loro poteva essere abbastanza disperato da mettere a tacere quell’uomo per sempre?
**

È subito l’alba (Angeli caduti Vol. 2)

**L’amore può tutto, anche vincere il dolore**
Due mani bellissime capaci di guarire e far soffrire. Liam e la sua oscurità sapranno accogliere l’alba insieme a Samantha?
William Payne è un neurochirurgo di fama mondiale a cui la vita sembrerebbe aver regalato tutto: denaro, rispetto, l’ammirazione degli uomini e i favori delle donne. Ma dietro questa facciata si celano una rabbia feroce e autodistruttiva e una fragilità che ha radici nel passato.
Samantha Deveraux ha venticinque anni e si nasconde sotto le sue felpe extralarge, i jeans sformati e gli anfibi con i quali affronta il mondo a testa bassa. Solo davanti a un monitor di computer, tra numeri e codici, riesce a esprimersi veramente e ad allontanare il ricordo dei tradimenti che ha subito.
L’incontro di Liam e Sammy a distanza di anni costringerà entrambi a mostrarsi all’altro senza maschere né difese.
Chissà se la volpe dagli occhi verdi riuscirà a liberare dalla sua gabbia l’angelo guerriero…
**
### Sinossi
**L’amore può tutto, anche vincere il dolore**
Due mani bellissime capaci di guarire e far soffrire. Liam e la sua oscurità sapranno accogliere l’alba insieme a Samantha?
William Payne è un neurochirurgo di fama mondiale a cui la vita sembrerebbe aver regalato tutto: denaro, rispetto, l’ammirazione degli uomini e i favori delle donne. Ma dietro questa facciata si celano una rabbia feroce e autodistruttiva e una fragilità che ha radici nel passato.
Samantha Deveraux ha venticinque anni e si nasconde sotto le sue felpe extralarge, i jeans sformati e gli anfibi con i quali affronta il mondo a testa bassa. Solo davanti a un monitor di computer, tra numeri e codici, riesce a esprimersi veramente e ad allontanare il ricordo dei tradimenti che ha subito.
L’incontro di Liam e Sammy a distanza di anni costringerà entrambi a mostrarsi all’altro senza maschere né difese.
Chissà se la volpe dagli occhi verdi riuscirà a liberare dalla sua gabbia l’angelo guerriero…
### L’autore
Angela White è nata e vive in una città che si affaccia sul mare.
Ama il sole, la luna, la pioggia, i profumi, gli scogli, la sabbia, le luci di Natale, i cristalli, i fiori e il teatro. Vive di numeri e scrive di emozioni.
Per lei iniziare un nuovo romanzo è come innamorarsi.
Come Lorena Bianchi ha pubblicato *Il profumo dell’oro* (Rizzoli, 2016).
Come Angela White ha pubblicato, per I Romanzi Mondadori, i cinque romance medievali che compongono la serie “Le profezie della strega scalza” (*Il castello dei sogni*; *Di ghiaccio e d’oro*; *La rosa del drago*; *La luna dei desideri*; *Cuore di ghiaccio*) e il paranormale *Qualcosa di stregato*, tutti reperibili su Amazon.
*È subito l’alba* è il seguito dell’acclamato *Buonanotte a chi non c’è* (Amazon Publishing).
Sui social si possono trovare le ultime notizie sulle sue pubblicazioni.
https://www.facebook.com/AngelaWhiteAutrice/

E sarà la luce (Urania)

Questo celebre romanzo di James Tiptree – una star della fantascienza americana da scoprire e riscoprire – è un tour de force narrativo concentrato nell’ambito di una giornata. Su Damiem, piccolo e sperduto pianeta ai margini della galassia, gli alati e indifesi Dameii cercano di dimenticare le recenti violenze per il possesso delle Lacrime di Stella. Intanto la notte si avvicina e presto sarà visibile il fronte di nova provocato dalla Stella Assassinata. Nel corso di una sola notte, le esistenze di quindici persone radunate nella Stazione di Damiem verranno stravolte da una spietata gara di intrighi e di violenze, con il cosmo turbolento come unico testimone.
(source: Bol.com)

E quale amor non cambia

1. A Napoli imperversa il colera. All’ospedale degli Incurabili arriva già cadavere Restitùta Serrale, ennesima vittima dell’epidemia. Giovanissima, povera, prostituta prima di diventar cameriera, appartiene a quella classe di persone la cui morte non fa clamore, per le quali, anzi, una fine prematura sembra scontata. Stranissimo, allora, che l’uomo più potente di Napoli, il malavitoso Alceste Tramontano, si interessi a lei. Perché ha fatto in modo che Efisio Marini, il medico imbalsamatore, scoprisse la verità atroce nascosta dietro quella morte apparentemente naturale? La risposta è in un altro assassinio, commesso anni prima e misteriosamente legato a quello della servetta Restitùta. Per entrambi, forse, la soluzione sta in un diario sgrammaticato e in una poesia che parla d’amore, di un amore che non cambia.
**

E qualcosa rimane

“Non ho bisogno del tuo amore”. Sembra dire questo Viola, con gli anni di silenzio che l’hanno divisa dalla sorella Margherita, compagna di un’infanzia ormai troppo lontana. Un’infanzia di ginocchia sbucciate, risate e mille giochi inventati insieme per non vedere l’amore dei genitori sgretolarsi a poco a poco, nella Milano dei concerti di Vecchioni, delle canzoni di Ornella Vanoni e delle Feste dell’Unità, dove mamma e papà si baciavano, cantavano, litigavano e si baciavano ancora. Ma oggi, dopo tutti questi anni, Viola ritorna: la sorella più piccola, quella che non aveva mai paura del buio, che baciava gli sconosciuti e si innamorava del vento, libera e generosa di sé come Bocca di Rosa, è tornata per chiedere alla sorella più grande di passare un giorno al mare, loro due sole. Per raccontarle finalmente il segreto che l’ha tenuta così a lungo distante. E dimostrarle che un amore da lontano non è un amore da meno. Nicoletta Bortolotti racconta una storia di famiglia agrodolce e delica. La storia di un amore assoluto, e di un’infanzia che se n’è andata in punta di piedi, senza voltarsi ad aspettare.
**

E poi chi lo porta fuori il cane?

‘Io non avevo mai avuto un cane, e non avevo nessuna intenzione di averne uno.’ Era categorico, Berselli, nel rifiuto di avere per casa animali pelosi e sbavanti. Fino al giorno in cui, per un ricatto affettivo, era arrivata Liù. E di qui scodinzolii, avventure e disavventure, sorprese filosofiche e dilemmi intellettuali. Un incontro di cui queste pagine, apparse originariamente a puntate su Facebook e che diventeranno poi il suo ultimo libro, Liù, pubblicato nel 2009 da Mondadori, sono il resoconto. Nella prefazione Ezio Mauro le definisce ‘un avan-libro, un prologo digitale, una forma che cerca se stessa, blog, confessione, diario, autobiografia d’addio mascherata da racconto’. Il tepore dolce di Liù ci è parso il modo migliore per ricordare oggi Edmondo Berselli.

(source: Bol.com)

E poi all’improvviso…

Maia è la cugina di Brant, un componente di un gruppo musicale molto conosciuto: 2MarsFuck. Viene mandata dai suoi genitori a casa di lui, a Los Angeles, e questa vacanza, da lei indesiderata, si trasformerà in un gioco di seduzione grazie a Caleb, amico di Brant e componente del gruppo.
**
### Sinossi
Maia è la cugina di Brant, un componente di un gruppo musicale molto conosciuto: 2MarsFuck. Viene mandata dai suoi genitori a casa di lui, a Los Angeles, e questa vacanza, da lei indesiderata, si trasformerà in un gioco di seduzione grazie a Caleb, amico di Brant e componente del gruppo.

E le stelle stanno a guardare

Sullo sfondo delle miniere del Galles, una storia umanissima di grandi, fondamentali conflitti sociali, civili e sentimentali. Nel cuore dei protagonisti divampa la lotta per ottenere più giustizia, libertà e realizzare finalmente un ideale e un progetto di vita più felice. Molti sono i contrasti e i conflitti che Cronin ritrae con sottile e attenta psicologia, dando ai personaggi una profondità autentica, che si può riscontrare solo nei ritratti dei grandi e affermati romanzieri. Il soffio della vita vissuta è presente in tutto il libro ed è la caratteristica che ha fatto conoscere Cronin.
**

E le altre sere verrai?

Una donna e un uomo in un bar di Cape Cod. Lei indossa un abito rosso e sorseggia un Martini. Lui pulisce con cura il bancone. Sono Louise, autrice teatrale, e Ben, barman del Phillies. Louise non rinuncia da anni al suo cocktail in quel locale un po’ appartato dalla folla, Ben non si perde nessuna messa in scena delle pièce di lei. Ma è anche lo spettatore, discreto e intelligente, della vita e degli amori della donna. Conosce Norman, attore passionale e uomo sposato, e sa che è da lui che Louise sta attendendo una telefonata, un cenno. Ma quando si apre la porta e sulla soglia compare Stephen Townsend, ex di Louise, il Phillies si affolla dei ricordi di un grande amore finito. Ma è finito davvero?
Affascinato da un famosissimo quadro di Edward Hopper, Philippe Besson ne acquista la riproduzione. Una sera, casualmente, si ritrova a fissare la donna vestita di rosso e i tre uomini al bar: nasce così, con la naturalezza delle storie che sembrano esistere da sempre, *E le altre sere verrai?* in cui Besson sapientemente mescola la narrazione alle suggestioni pittoriche, ai colori delle sere di fine estate che stemperano nella nostalgia.