63937–63952 di 64539 risultati

Cos’è la Verità

Un Libro della Serie HomeBen Forman ha nascosto la sua vera identità sessuale per così tanto tempo da convincersi di essere eterosessuale. Ma il suo treno pieno di negazione deraglia quando Micah Trains, avvocato di successo, entra nella sua vita. Micah è intelligente, divertente, determinato… e, credendo che Ben sia gay, comincia a uscire con lui. Sentendosi davvero felice per la prima volta nella sua vita, Ben non ha la forza di resistere. Però la vita non è tutta arcobaleni e ‘vissero felici e contenti’. Ben ama la sua famiglia, ma i suoi genitori si sono allontanati da suo fratello, Noah, quando ha dichiarato la sua omosessualità. Ben non vuole perderli, ma Micah non potrà essere il suo piccolo sporco segreto per sempre. Improvvisamente la presa di Ben sulla sua felicità, così come la consapevolezza di sé, sembra scivolare via. Se vorrà sopravvivere con il cuore intatto, dovrà confessare la verità su ciò che vuole e su chi è. Il problema è capire cos’è la verità.

Corso di risveglio

Un innovativo programma che ti consentirà di superare ogni tipo di problema, anche quelli più difficili, e vivere la vita che desideri davvero. Denaro e tenore di vita, salute e forma fisica, amore e relazioni, felicità e appagamento, saggezza e illuminazione spirituale, sono tutti aspetti importanti che puoi migliorare ed equilibrare.Sviluppato in base all’esperienza e alle conoscenze del carismatico Joe Vitale, Corso di risveglio ti offre gli strumenti giusti per scandagliare il tuo io interiore e dar vita a una radicale trasformazione personale e professionale che coinvolgerà corpo, mente e anima. Attraverso semplici esercizi e considerazioni illuminanti, Joe Vitale dimostra che i miracoli, molto più comuni di quanto si creda, avvengono in continuazione e ti offre un percorso in quattro stadi alla portata di tutti, con spiegazioni dettagliate, che ti condurrà fino al risveglio vero e proprio.

(source: Bol.com)

Corruzione e anticorruzione

Ogni volta che un politico o un funzionario prende una decisione che riguarda la costruzione di opere pubbliche e infrastrutture e rilascia un documento ufficiale, oppure sceglie un membro del consiglio di amministrazione di una società partecipata, esiste il rischio di corruzione. Eppure negli ultimi decenni in Italia la lotta alla corruzione si è intensificata, dotandosi di strumenti capaci di analisi sempre più approfondite. Il fenomeno è stato compreso nella sua complessità. Non più come un semplice accordo privato, ma come un sistema tentacolare che coinvolge le imprese, la politica e le organizzazioni criminali. Per questo Raffaele Cantone ed Enrico Carloni sanno che per combattere la corruzione il codice penale non basta. Le sanzioni non sono sufficienti se non sono accompagnate da un insieme di regole che impedisca preventivamente questi eventi delittuosi. In dieci lezioni capaci di rendere accessibili i linguaggi delle autorità amministrative, pur mantenendo la necessaria accuratezza, Cantone e Carloni spiegano in cosa consiste l’attività di contrasto alla corruzione e quali sono gli errori che dobbiamo correggere per non essere più vittime di un sistema spietato e pervasivo.

(source: Bol.com)

Corri uomo corri

Una caccia all’uomo. Feroce, assurda, implacabile. Matt Walker, detective bianco, corrotto e alcolizzato, bracca Jimmy Johnson, studente nero che lavora nottetempo come inserviente in una tavola calda. Jimmy è l’involontario testimone dell’omicidio a sangue freddo di due suoi colleghi per mano del poliziotto ubriaco. Il primo omicidio è forse casuale, un incidente, ma avviene al culmine di una manifestazione isterica generata dal razzismo del detective. Poi esplode la violenza, grottesca e insensata, a esigere un secondo, inutile omicidio. E la caccia al testimone ha inizio.

Corri

Burdon Lane, trafficante d’armi, è arruolato per trasportare un carico illegale di armi da Washington a New York. La fornitura è per una gang del ghetto, ma ci sono troppe cose che i complici di Burdon Lane non gli hanno rivelato. Come scatole cinesi, la consegna contiene una tragica sorpresa che a sua volta ne nasconde un’altra: un gioco di ruolo dove niente e nessuno è ciò che sembra. Burdon Lane lo scoprirà a sue spese, nel corso di un fine settimana intriso di sangue e violenza, in una lotta disperata il cui premio finale è più della vita stessa. Partendo dall’ossessione tutta americana per le armi, in un romanzo che rinnova dall’interno strutture e convenzioni del thriller, l’autore esplora i più nascosti territori dell’animo umano, autentiche zone di confine in cui il bene e il male sono le due facce della stessa medaglia. Lo stile originale e innovativo, la potenza di scrittura e la spietata caratterizzazione dei personaggi hanno contribuito a fare di questo romanzo uno dei più grandi successi di pubblico e critica degli ultimi anni negli Stati Uniti.

Correre Naturale

Siamo nati per correre, la natura ci ha reso perfetti per questa attività e la scienza conferma che è la cosa migliore che possiamo fare per la nostra vita: ci mantiene in salute, fa ritrovare il peso forma, mantiene il cervello attivo, scarica lo stress e riduce l’ansia, potenzia il metabolismo, ricarica le energie fisiche e mentali. E infatti i runner sono in continuo aumento. Ma allora perché l’80 per cento di loro subisce infortuni? Daniele Vecchioni, esperto di corsa a livello internazionale e ideatore del metodo Correre Naturale®, illustra con chiarezza quali sono i motivi di questa «epidemia», mettendo in discussione molte diffuse convinzioni sulla corsa e svelando quali sono gli errori più frequenti. In questo libro spiega il suo rivoluzionario approccio – basato su studi scientifici e sul confronto con atleti e coach – che permette di ristrutturare muscoli, tendini e articolazioni al fine di rendere il nostro corpo idoneo a sostenere l’attività della corsa. Migliaia di persone lo stanno applicando in Italia e all’estero con risultati straordinari: consente infatti di tornare a muoversi in maniera naturale, correre in modo più efficiente, aumentando resistenza e velocità, senza traumi. Un metodo che cambierà per sempre il nostro modo di camminare e di correre, regalandoci una forma psicofisica ottimale e ridandoci il vero piacere della corsa.
**
### Sinossi
Siamo nati per correre, la natura ci ha reso perfetti per questa attività e la scienza conferma che è la cosa migliore che possiamo fare per la nostra vita: ci mantiene in salute, fa ritrovare il peso forma, mantiene il cervello attivo, scarica lo stress e riduce l’ansia, potenzia il metabolismo, ricarica le energie fisiche e mentali. E infatti i runner sono in continuo aumento. Ma allora perché l’80 per cento di loro subisce infortuni? Daniele Vecchioni, esperto di corsa a livello internazionale e ideatore del metodo Correre Naturale®, illustra con chiarezza quali sono i motivi di questa «epidemia», mettendo in discussione molte diffuse convinzioni sulla corsa e svelando quali sono gli errori più frequenti. In questo libro spiega il suo rivoluzionario approccio – basato su studi scientifici e sul confronto con atleti e coach – che permette di ristrutturare muscoli, tendini e articolazioni al fine di rendere il nostro corpo idoneo a sostenere l’attività della corsa. Migliaia di persone lo stanno applicando in Italia e all’estero con risultati straordinari: consente infatti di tornare a muoversi in maniera naturale, correre in modo più efficiente, aumentando resistenza e velocità, senza traumi. Un metodo che cambierà per sempre il nostro modo di camminare e di correre, regalandoci una forma psicofisica ottimale e ridandoci il vero piacere della corsa.
### Dalla seconda/terza di copertina
Daniele Vecchioni , tra i più influenti esperti di corsa del panorama italiano, è inoltre ultrarunner, ironman, laureato in Scienze Motorie, preparatore atletico riconosciuto a livello internazionale, nonché ideatore del metodo Correre Naturale. da sempre si dedica con passione allo studio e alla pratica della corsa, della biomeccanica e del movimento umano.

Correre è un po’ come volare

Marco Olmo, ultramaratoneta nella vita e nello sport, vorrebbe attraversare il mondo con corsa leggera e solitaria, senza lasciare il segno, con un soffio d’aria che subito passi a eliminare le sue impronte lievi. “Una volta, nel deserto, mi voltai per vedere se qualcuno mi seguiva”, racconta Olmo, “e notai che il vento aveva già cancellato le tracce del mio passaggio sulla duna. Ecco, vorrei che nella mia vita fosse cosi”.

Invece tracce, anche profonde, le lascia nel cuore di quelli che hanno la fortuna di conoscerlo o di corrergli a fianco, anche se solo per un breve tratto. Così il desiderio di passare senza farsi notare resterà irrealizzato. Tanto valeva, allora, che ci raccontasse la sua storia.

Franco Faggiani, giornalista nella realtà e ultramaratoneta nel sogno. Ha ascoltato e raccolto con grande passione i racconti di Marco Olmo. Ne sono nati questo libro e un’amicizia.

Corpo felice

Una madre che non ha avuto il tempo di esserlo. Un figlio mai cresciuto. Tra di loro, i giorni teneri e feroci, sognati eppure vividissimi che non hanno vissuto insieme. E un dialogo ininterrotto che racconta cosa significa diventare donne e uomini oggi. A più di quarant’anni dai versi che hanno disegnato i contorni di un cambiamento possibile – *”Libere infine di essere noi / intere, forti, sicure, donne senza paura”* – Dacia Maraini riavvolge il filo di una storia tempestosa, quella al femminile, attraverso le parole di una madre a un figlio perduto, il suo, che cammina verso la maturità pur abitando solo nei ricordi. È così che l’immaginazione si fa più vera della realtà, come accade per tutte le donne che popolano i suoi libri – Marianna, Colomba, Isolina, Teresa – e sono arrivate a noi con le loro voci e i loro corpi. Corpi che non hanno mai smesso di cercare la propria via per la felicità, pieni di vita o disperati per la sua assenza, amati o violati, santificati o temuti, quasi sempre dagli altri, gli uomini. Ed è proprio a loro che parlano queste pagine. Agli occhi di un bambino maschio non ancora uomo. Per ricordare a lui e a tutti noi, sul filo sottile ma resistente della memoria, che solo quando l’amore arriva a illuminare le nostre vite, quello tra i sessi non sarà più uno scontro ma l’incontro capace di cambiare le regole del gioco.
**
### Sinossi
Una madre che non ha avuto il tempo di esserlo. Un figlio mai cresciuto. Tra di loro, i giorni teneri e feroci, sognati eppure vividissimi che non hanno vissuto insieme. E un dialogo ininterrotto che racconta cosa significa diventare donne e uomini oggi. A più di quarant’anni dai versi che hanno disegnato i contorni di un cambiamento possibile – *”Libere infine di essere noi / intere, forti, sicure, donne senza paura”* – Dacia Maraini riavvolge il filo di una storia tempestosa, quella al femminile, attraverso le parole di una madre a un figlio perduto, il suo, che cammina verso la maturità pur abitando solo nei ricordi. È così che l’immaginazione si fa più vera della realtà, come accade per tutte le donne che popolano i suoi libri – Marianna, Colomba, Isolina, Teresa – e sono arrivate a noi con le loro voci e i loro corpi. Corpi che non hanno mai smesso di cercare la propria via per la felicità, pieni di vita o disperati per la sua assenza, amati o violati, santificati o temuti, quasi sempre dagli altri, gli uomini. Ed è proprio a loro che parlano queste pagine. Agli occhi di un bambino maschio non ancora uomo. Per ricordare a lui e a tutti noi, sul filo sottile ma resistente della memoria, che solo quando l’amore arriva a illuminare le nostre vite, quello tra i sessi non sarà più uno scontro ma l’incontro capace di cambiare le regole del gioco.

Corpo estraneo

Jennifer Hernandez, brillante studentessa del quarto anno di medicina all'Università della California, e già praticante presso il prestigioso Cedars-Sinai di Los Angeles, viene a sapere per caso che sua nonna è morta in India, a seguito di un'operazione di trapianto d'anca. Disperata, Jennifer vola a Nuova Dehli per un chiarimento. Chiarimento che non avrà, mentre apprenderà di altre morti ugualmente inspiegabili, tutte avvenute in una struttura sanitaria impeccabile. In preda al panico, ma bisognosa di scoprire la verità, Jennifer si troverà a indagare su un pericoloso centro di assistenza medica la cui missione è tutto fuorché quella di salvare la vita dei pazienti…

Corpi da reato

Los Angeles. In no other city, do sex, celebrity, money, and crime exert such an irresistible magnetic field. And no writer has mapped that field with greater savagery and savvy than James Ellroy. With this fever-hot collection of reportage and short fiction, he returns to his native habitat and portrays it as a smog-shrouded netherworld where “every third person is a peeper, prowler, pederast, or pimp”.From the scandal sheets of the 1950s to this morning’s police blotter, Ellroy reopens true crimes and restores human dimensions to their victims. Sublimely, he resurrects the rag Hush-Hush magazine. And in a baroquely plotted novella of slaughter and corruption he enlists the forgotten luminaries of a lost Hollywood. Shocking, mesmerizing, and written in prose as wounding as an ice pick, Crime Wave is Ellroy at his best.

Corner: 66 racconti così per ridere

Dai primi giorni di dicembre 2013, Eraldo Baldini ha cominciato a collaborare con un proprio spazio, Corner, alla community letteraria LOPcom, vetrina e arena per chiunque voglia proporre qualcosa (racconti, poesie, rubriche, recensioni, fotografie, ecc.) ai numerosi lettori di questo sito in costante crescita.
L’ha fatto pubblicando brani più o meno a giorni alterni, tanto che questi, alla fine di maggio 2014, quindi dopo sei mesi, erano circa un’ottantina, da cui abbiamo selezionato i 66 che qui raccogliamo.
Perché 66? Forse perché è un numero “bello da vedere”, con la sua grafica aggraziata e simmetrica, o forse perché, almeno a livello subliminale, richiama a un percorso lungo, denso ed evocativo, quello di una delle più famose strade interstatali del pianeta, la statunitense Route 66. O solo perché, tolti i racconti che ritenevamo meno godibili (in realtà lo erano tutti, ma volete negarci il gusto di giudicare e selezionare?) è quello il numero che ne è venuto fuori.
Si tratta di brani, come accenna l’autore nella postfazione, nati volta per volta come commento a eventi di cronaca o al calendario delle ricorrenze che scandiscono il ritmo del nostro tempo personale e collettivo, a trasmissioni televisive, a vicende vere o fantasiose; oppure come rivisitazioni “sui generis” della storia, della scienza e della medicina; brani quasi sempre conditi di ironia, di un umorismo intelligente e surreale, di un pizzico di cinismo, di uno sguardo scanzonato ma attento sulla realtà, quotidiana o eccezionale che sia.
Un divertissement a volte leggero e addirittura raffinato, altre volte pirotecnico e “popolare”, così com’è o dovrebbe essere lo sguardo sul mondo. Un percorso che qui facciamo insieme: buona lettura!

Corea in guerra

Tokyo, 25 giugno 1950. Il suono del telefono squarcia la quiete dell’ambasciata statunitense. Per il generale Douglas MacArthur, comandante supremo di tutte le forze statunitensi e alleate nell’area dell’oceano Pacifico, fu uno dei peggiori risvegli della sua vita. L’ufficiale di servizio nel quartier generale in Giappone gli inoltrò infatti una comunicazione da Seul, la capitale della Corea del Sud: ingenti reparti nordcoreani alle quattro avevano varcato il 38° parallelo.

La Guerra di Corea segna ufficialmente l’inizio della Guerra Fredda: URSS e USA sono diventati ormai ”ex-alleati” e la Cina si affaccia prepotentemente sullo scenario internazionale. Un episodio chiave per la storia del XX secolo i cui effetti continuano a durare anche oggi, dato che nonostante l’armistizio la Guerra di Corea è diventata una guerra infinita, una guerra permanente.

Sono passati più di 60 anni da quel giorno ma la crisi coreana è ancora di tremenda attualità: perché si è arrivati a questo punto? Cos’è successo nella penisola Coreana tra il ’50 e il ’52? Quali sono i motivi di un odio che sembra non finire mai?
(source: Bol.com)

Coppia di Cuori (Serie Cuori Vol. 1)

Margherita ha sempre sognato il grande amore finché non viene lasciata in modo plateale. Umiliata dalla brutta esperienza, non vuole più saperne di relazioni così le sue amiche la convincono a buttarsi in un’avventura per puro divertimento.
Il prescelto da sedurre è Liam, un collega irlandese dalla chioma di fuoco che occupa da tempo i suoi sogni. Megs tenta di trasformarsi in una donna disinibita per l’avventura di una notte, ma non ha fatto i conti con i sentimenti di Liam e con quelli del suo migliore amico.
Tazio Federico Piccini, un nome improponibile per un ragazzo d’oro, è il migliore amico di Margherita, il suo collega preferito, il confidente sempre presente ed è perdutamente innamorato di lei. Riuscirà Margherita a fidarsi di nuovo e a riconoscere il vero amore?
Samantha L’Ile vive in provincia di Varese con il marito e i figli. Laureata in Ingegneria Informatica, lavora in ambito amministrativo con i numeri, ma sono le parole la sua vera passione. Lettrice compulsiva da sempre, ha trovato nella scrittura un mondo tutto suo in cui evadere.
Ha pubblicato i romanzi contemporanei e autoconclusivi:
– “Amore, cioccolato e disastri”
– “Non merito il tuo amore”
– “Coppia di Cuori”
– “Cuori Coraggiosi”
E la serie young adult di genere paranormale “Le Vicende degli Island”:
– “Generazione Magica” (libro 1 della trilogia)
– “Doppio Prodigio” (libro 2 della trilogia)
– “Ultimo Incanto” (libro 3 della trilogia)
– “Logan” (libro 4, romanzo autoconclusivo)
La trovate su Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest.
L’indirizzo del suo blog è: sammylile.blogspot.it
**
### Sinossi
Margherita ha sempre sognato il grande amore finché non viene lasciata in modo plateale. Umiliata dalla brutta esperienza, non vuole più saperne di relazioni così le sue amiche la convincono a buttarsi in un’avventura per puro divertimento.
Il prescelto da sedurre è Liam, un collega irlandese dalla chioma di fuoco che occupa da tempo i suoi sogni. Megs tenta di trasformarsi in una donna disinibita per l’avventura di una notte, ma non ha fatto i conti con i sentimenti di Liam e con quelli del suo migliore amico.
Tazio Federico Piccini, un nome improponibile per un ragazzo d’oro, è il migliore amico di Margherita, il suo collega preferito, il confidente sempre presente ed è perdutamente innamorato di lei. Riuscirà Margherita a fidarsi di nuovo e a riconoscere il vero amore?
Samantha L’Ile vive in provincia di Varese con il marito e i figli. Laureata in Ingegneria Informatica, lavora in ambito amministrativo con i numeri, ma sono le parole la sua vera passione. Lettrice compulsiva da sempre, ha trovato nella scrittura un mondo tutto suo in cui evadere.
Ha pubblicato i romanzi contemporanei e autoconclusivi:
– “Amore, cioccolato e disastri”
– “Non merito il tuo amore”
– “Coppia di Cuori”
– “Cuori Coraggiosi”
E la serie young adult di genere paranormale “Le Vicende degli Island”:
– “Generazione Magica” (libro 1 della trilogia)
– “Doppio Prodigio” (libro 2 della trilogia)
– “Ultimo Incanto” (libro 3 della trilogia)
– “Logan” (libro 4, romanzo autoconclusivo)
La trovate su Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest.
L’indirizzo del suo blog è: sammylile.blogspot.it

Conversazione su Tiresia

Indossando i panni di Tiresia Camilleri, con la potenza del mito e la forza della sua narrazione, ricostruisce la storia del celebre indovino attraverso i secoli, protagonista letterario declinato in età antica e moderna da scrittori, poeti, filosofi, drammaturghi. E confermando l’incrollabile passione per il teatro, la formidabile cultura, ci regala un’opera unica e preziosa.
**
### Sinossi
Indossando i panni di Tiresia Camilleri, con la potenza del mito e la forza della sua narrazione, ricostruisce la storia del celebre indovino attraverso i secoli, protagonista letterario declinato in età antica e moderna da scrittori, poeti, filosofi, drammaturghi. E confermando l’incrollabile passione per il teatro, la formidabile cultura, ci regala un’opera unica e preziosa.

Controvento

São viene da lontano. Da un’isola al largo della costa africana, da una forza antica, dalla saggezza delle pietre e degli uccelli. Sogna di studiare medicina, di emigrare in Europa e riscattarsi dalla miseria nera. Approda a Lisbona, e le sembra un luogo di salvezza. Cerca una casa, un lavoro: la dignità di stare al mondo. È convinta che nulla la possa fermare. La minaccia in effetti è del tutto inaspettata. Proviene dal terreno insidioso dell’amore. Insidia la sua integrità di donna e di madre, la sottopone a prove tremende, costringendola a ricominciare da capo. Ma lei ha la forza degli alberi che si radicano profondamente nella terra e resistono a tutti i venti. E lotterà come un’amazzone per difendere il suo piccolo André. Questa è la storia di São, ma anche la storia di Natercia, Benvinda, Liliana. Una catena di donne, con le loro fatiche e il loro coraggio. Con i loro piaceri. Le loro strade si incrociano con quella di una donna europea, colta, benestante, che vive nella paura, che perde, per paura, l’uomo che ama. E scopre il mondo per la prima volta quando lo guarda con gli occhi e con il cuore di São. Perché di tutte le persone che ha conosciuto al mondo, São è quella che ammira di più. Un romanzo di amicizie, guerre e alleanze; un romanzo d’amore e d’avventura. Una storia vera.
**

Contro Ratzinger 2.0. Scontro di civiltà e altre sciocchezze

A sei mesi dall’uscita, Contro Ratzinger si arricchisce di un nuovo capitolo. L’Anonimo torna in libreria con un libello alla Voltaire, giacché il clima è cambiato e le sortite del papa provocano infervorati battimani o contestazioni sempre più dure. In questo libro assisterete, pertanto, alla correzione del discorso di Ratisbona e al chiarimento del suo significato profondo, leggerete della folle storia d’amore tra un parroco e una perpetua, fronteggerete un Uomo vitruviano di Leonardo evirato e scoprirete anche che il Comune di Roma non garantisce la libertà di parola. Presenzierete, infine, a un’epocale joint venture tra i leader monoteisti.
**