63761–63776 di 69633 risultati

Doppia Verità (Fanucci Editore)

John Puller non è semplicemente un agente speciale dell’Esercito degli Stati Uniti, ma la punta di diamante della Criminal Investigation Division, l’uomo a cui ci si affida per risolvere i crimini più complessi ed enigmatici. Questa volta, però, Puller è alle prese con un caso anomalo, dai delicati risvolti personali… Il cadavere di sua zia è stato rinvenuto a Paradise, una tranquilla cittadina della Florida, considerata un vero e proprio paradiso in terra dai numerosi turisti che ne affollano le incantevoli spiagge. Mentre la polizia locale è fermamente convinta che si tratti di uno sfortunato e tragico incidente, il ritrovamento di una lettera dal contenuto misterioso, scritta dalla donna poco prima di morire, rimette le carte in tavola e induce Puller a indagare sulla vicenda. Quello che l’agente speciale scoprirà gli infonderà il sospetto che la morte della zia non sia affatto casuale e che le bellezze naturali di Paradise nascondano una fitta rete di cospirazioni e depistaggi che, se portati a galla, potrebbero condurre a una sconvolgente verità… Il maestro mondiale del thriller è tornato con un romanzo incalzante che si preannuncia essere il migliore dell’anno!
**
### Sinossi
John Puller non è semplicemente un agente speciale dell’Esercito degli Stati Uniti, ma la punta di diamante della Criminal Investigation Division, l’uomo a cui ci si affida per risolvere i crimini più complessi ed enigmatici. Questa volta, però, Puller è alle prese con un caso anomalo, dai delicati risvolti personali… Il cadavere di sua zia è stato rinvenuto a Paradise, una tranquilla cittadina della Florida, considerata un vero e proprio paradiso in terra dai numerosi turisti che ne affollano le incantevoli spiagge. Mentre la polizia locale è fermamente convinta che si tratti di uno sfortunato e tragico incidente, il ritrovamento di una lettera dal contenuto misterioso, scritta dalla donna poco prima di morire, rimette le carte in tavola e induce Puller a indagare sulla vicenda. Quello che l’agente speciale scoprirà gli infonderà il sospetto che la morte della zia non sia affatto casuale e che le bellezze naturali di Paradise nascondano una fitta rete di cospirazioni e depistaggi che, se portati a galla, potrebbero condurre a una sconvolgente verità… Il maestro mondiale del thriller è tornato con un romanzo incalzante che si preannuncia essere il migliore dell’anno!

Dopo questa notte

Dopo questa notte by Lauren Blakely
Seductive Nights Series
Dall’autrice bestseller di New York Times, USA Today e Wall Street Journal
Troppi segreti li dividono, ma Clay Nichols non riesce a togliersi Julia Bell dalla testa. L’attrazione è troppo forte e il ricordo delle loro notti insieme troppo eccitante, tanto da impedirgli di concentrarsi sul lavoro e sugli affari. Nella mente c’è solo lei. Che però lo sta facendo impazzire con i suoi continui alti e bassi. Ma Julia ha valide ragioni per tenerlo a distanza, visto che deve fare i conti con i problemi del suo passato e con il mondo criminale in cui l’ha trascinata il suo ex. Se solo riuscisse a liberarsi dai guai, potrebbe accogliere nella sua vita l’uomo che l’accende di desiderio più di quanto credeva possibile e concedersi interamente a lui. Perché Clay non è uno che si accontenta. Da lei pretende tutto. Anima, corpo, mente. Ma soprattutto pretende la verità. 
«La passione, la chimica, la suspense sono incredibili in Dopo questa notte. Il racconto perfetto di due personaggi che abbiamo imparato ad amare.»
**Lauren Blakely**
è autrice bestseller di «New York Times», «USA Today» e «Wall Street Journal» e con i suoi libri ha venduto più di un milione di copie. Le sue storie romantiche sono piene di cuore e umorismo. La Newton Compton sta pubblicando la serie di successo Seductive Nights.

Dopo quella notte

«Siete spazzatura». Due parole crudeli e sprezzanti, due parole che Faith non potrà mai dimenticare. Come non potrà mai dimenticare la terribile notte in cui Gray gliele ha scagliare in faccia nel cacciarla via da Prescott insieme alla sua disgraziata famiglia. Gray, il bellissimo idolo della sua infanzia, il sogno d’amore proibito, il brillante rampollo della famiglia più ricca e potente del distretto. Gray, a cui, nonostante tutto, Faith non è riuscita a non pensare nei dodici anni trascorsi da quell’episodio che le ha cambiato la vita. E ora che è tornata a Prescott, ecco che se lo ritrova davanti, ancora più bello, sexy, affascinante… e pronto a usare la sua enorme influenza per allontanarla di nuovo, anche a costo di distruggerla. Ma la schiva ragazzina di un tempo è sbocciata in una giovane donna forte e coraggiosa, disposta a correre ogni rischio pur di portare a termine il compito che si è prefissa tornando al paese d’origine. Per quanto duro possa farsi il gioco, Faith non si tirerà indietro, non permetterà mai più a nessuno di sopraffarla e, soprattutto, non si lascerà intimorire da nulla, pur di dimostrare al mondo intero – e specialmente all’uomo che ama – di non essere affatto «spazzatura».

Dopo l’11 settembre

Sono sicuro di non essere stato il solo a ricordare nei mesi passati le parole sagge e preveggenti di una delle figure più importanti del XX sec. in America, il pacifista radicale A.J. Muste. Quando gli USA entrarono nel secondo conflitto mondiale sessanta anni fa, predisse con precisione notevole i contorni del mondo così come sarebbe emerso dopo la vittoria degli USA, e poco dopo osservò come “il problema alla fine di una guerra è del vincitore, che crede di aver appena dimostrato che la guerra e la violenza si ripaghino. Chi gli darà ora una lezione? ”Troppe persone in tutto il mondo hanno dovuto imparare l’amaro significato di queste parole. Accade solo nei racconti popolari, nelle favole e nelle pubblicazioni di carattere intellettuale che il potere sia usato saggiamente e bene, per distruggere il male. Il mondo reale insegna lezioni completamente diverse, e ci vuole un’ignoranza speciale e intenzionale per non accorgersene.

Dopo il lungo silenzio

Il pianeta Jubal è una delle tante colonie terrestri dell’universo. Qui l’uomo non ha trovato nemici ostili da combattere, né forme di vita aliene da affrontare; ha trovato però le Presenze, immensi blocchi di cristallo disseminati per tutto il pianeta. Con loro non c’è possibilità di contatto se non attraverso lo strumento della musica: consentono il passaggio solo a chi conosca le note giuste, quelle che faranno opportunamente vibrare la loro struttura cristallina. Le Presenze sono i veri signori del pianeta, e l’uomo dovrà impegnarsi a fondo per impadronirsi del loro segreto millenario.

Dopo Di Te (After You)

Dopo di te (After You) by Jojo Moyes
Quando finisce una storia, ne inizia un’altra.
Come si fa ad andare avanti dopo aver perso chi si ama? Come si può ricostruire la propria vita, voltare pagina?
Per Louisa Clark, detta Lou, come per tutti, ricominciare è molto difficile. Dopo la morte di Will Traynor, di cui si è perdutamente innamorata, si sente persa, svuotata.
È passato un anno e mezzo ormai, e Lou non è più quella di prima. I sei mesi intensi trascorsi con Will l’hanno completamente trasformata, ma ora è come se fosse tornata al punto di partenza e lei sente di dover dare una nuova svolta alla sua vita.
A ventinove anni si ritrova quasi per caso a lavorare nello squallido bar di un aeroporto di Londra in cui guarda sconsolata il viavai della gente. Vive in un appartamento anonimo dove non le piace stare e recupera il rapporto con la sua famiglia senza avere delle reali prospettive. Soprattutto si domanda ogni giorno se mai riuscirà a superare il dolore che la soffoca. Ma tutto sta per cambiare.
Quando una sera una persona sconosciuta si presenta sulla soglia di casa, Lou deve prendere in fretta una decisione. Se chiude la porta, la sua vita continuerà così com’è: semplice, ordinaria, rassegnata. Se la apre, rischierà tutto. Ma lei ha promesso a se stessa e a Will di vivere, e se vuole mantenere la promessa deve lasciar entrare ciò che è nuovo.
Questo romanzo appassionante e mai scontato è l’attesissimo seguito del bestseller internazionale *Io prima di te*. Jojo Moyes ha deciso di scriverlo dopo che per tre anni è stata letteralmente sommersa dalle lettere e dalle e-mail di lettori che le chiedevano che fine avesse fatto l’indimenticabile protagonista Lou.

Dopo di te

Per Ellie Lerner, la fedeltà viene prima di tutto. Non ha mai tradito suo marito Philip, neanche nei momenti più difficili del loro matrimonio, e, soprattutto, non ha mai sostituito la sua migliore amica Lucy, benché da tempo ci sia un oceano a separarle e Lucy sembri essere un po’ cambiata dopo il trasferimento a Londra. La loro amicizia è iniziata quando avevano quattro anni, a nove sono diventate sorelle di sangue e in più di trent’anni di amicizia hanno litigato solo due volte; per un uomo, ovviamente.Così, il giorno in cui Lucy resta uccisa durante una rapina, la vita di Ellie viene stravolta. Non aveva mai pensato che potesse esserci un mondo senza Lucy, senza le loro confidenze, i loro ricordi. Durante il funerale, Ellie prende un’importante decisione: rimarrà a Londra con Sophie, la figlia di otto anni di Lucy, che dal momento dell’incidente ha smesso di parlare, e con Greg, il marito di Lucy, che non sembra in grado di prendersi cura di se stesso, figuriamoci di una bambina.In realtà, tentando di rimettere insieme i pezzi della famiglia dell’amica, Ellie ha trovato un modo di sfuggire al suo matrimonio in crisi, al bambino che ha perso, al lavoro che detesta.Nella nuova vita mette tutta se stessa, riuscendo persino, grazie a un libro magico, a far ritrovare a Sophie la parola e la forza di ricominciare, anche se una parte del suo cuore si è spenta con la sua mamma. Quando avrà finito di sistemare le vite degli altri, però, Ellie dovrà affrontare la sua e concedersi di poter essere nuovamente felice.

Doom

Solo un battito di ciglia separa il deserto del Nevada dal deserto di Marte. Il portale: Olduvai, folgorante transito inter-dimensionale, retaggio di una enigamatica tecnologia aliena. Ma quando uno scienziato troppo temerario compie l’esperimento sbagliato, è l’inferno a scatenarsi nella remota stazione marziana. Toccherà a Sarge, Grimm, Kid e agli altri membri di una micidiale squadra di élite dei Marines spaziali scendere nell’abisso, affrontando in prima persona la battaglia dell’apocalisse.

Donne pericolose

Un’amante respinta scrive una lettera all’uomo che l’ha lasciata ventitré anni prima. Vuole che le doni il suo cuore quando morirà. E succederà presto. Un uomo entra in un bar e incontra una bionda mozzafiato che gli chiede candidamente: “Perché stasera non uccidiamo qualcuno?”. Non sa ancora che la vittima prescelta sarà lui. Harry Bosch e Terry McCaleb scoprono che il fascino di una bella donna non si esaurisce con la sua morte. Da Jeffery Deaver a Ed McBain, da Michael Connelly a Joyce Carol Oates, fino a Walter Mosley e tanti altri, i maestri americani del thriller parlano di donne fatali e pericolosissime.

Donne cucite. Inchiesta sulla mutilazione genitale femminile

Donne cucite tratta di storie raccontate direttamente dalle donne che hanno vissuto l’esperienza drammatica dell’infibulazione. L’opera raccoglie dati e informazioni storiche, forniti delle esperienze soggettive e dagli episodi a cui ha assistito personalmente l’autrice, tali da mettere il lettore nelle condizioni di comprendere meglio l’atmosfera culturale tanto distante e complessa all’interno della quale si compiono dei veri e propri abusi. Le protagoniste principali delle storie sono bambine, mamme, donne e le mammane dell’infibulazione (cioè coloro che la compiono di fatto), persone che Sabrina Avakian ha incontrato nel corso del suo lavoro. Il libro vuole documentare l’origine dell’infibulazione, ma soprattutto vuole dar voce alle bambine mutilate e deturpate emotivamente per essere accettate dalla famiglia, dalla comunità e dai loro futuri mariti: bambine sane, belle, creative ed entusiaste di vivere, che vengono strappate ai loro giochi e sottoposte a una pratica che invade profondamente la loro intimità. Nonostante l’esistenza di strumenti internazionali come la Dichiarazione sull’eliminazione di tutte le forme d’intolleranza e di discriminazione fondate sulla religione o il credo, basata sul fatto che le credenze culturali e religiose in cui un minore cresce non devono ledere la sua integrità fisica o psicologica, il numero delle bambine infibulate, tutt’oggi, è ancora molto alto. Un saggio-reportage che è un’accorata denuncia e insieme un tentativo di sensibilizzazione culturale.
**
### Sinossi
Donne cucite tratta di storie raccontate direttamente dalle donne che hanno vissuto l’esperienza drammatica dell’infibulazione. L’opera raccoglie dati e informazioni storiche, forniti delle esperienze soggettive e dagli episodi a cui ha assistito personalmente l’autrice, tali da mettere il lettore nelle condizioni di comprendere meglio l’atmosfera culturale tanto distante e complessa all’interno della quale si compiono dei veri e propri abusi. Le protagoniste principali delle storie sono bambine, mamme, donne e le mammane dell’infibulazione (cioè coloro che la compiono di fatto), persone che Sabrina Avakian ha incontrato nel corso del suo lavoro. Il libro vuole documentare l’origine dell’infibulazione, ma soprattutto vuole dar voce alle bambine mutilate e deturpate emotivamente per essere accettate dalla famiglia, dalla comunità e dai loro futuri mariti: bambine sane, belle, creative ed entusiaste di vivere, che vengono strappate ai loro giochi e sottoposte a una pratica che invade profondamente la loro intimità. Nonostante l’esistenza di strumenti internazionali come la Dichiarazione sull’eliminazione di tutte le forme d’intolleranza e di discriminazione fondate sulla religione o il credo, basata sul fatto che le credenze culturali e religiose in cui un minore cresce non devono ledere la sua integrità fisica o psicologica, il numero delle bambine infibulate, tutt’oggi, è ancora molto alto. Un saggio-reportage che è un’accorata denuncia e insieme un tentativo di sensibilizzazione culturale.

DONNE AL POTERE

Le regine nell’alto Medioevo ci hanno lasciato un’immagine sfuggente e ambigua. Praticamente assenti nei documenti delle cancellerie, dominano la scena nelle fonti letterarie. E tuttavia il loro comportamento appare sempre pesantemente caratterizzato in senso positivo o negativo: di volta in volta sante e piissime oppure malvage e senza scrupoli, a partire dalla celebre Rosmunda, moglie di Alboino. Ma chi erano veramente le donne che si trovarono accanto a Carlo Magno, Desiderio, Liutprando nei secoli di ferro in cui una regina doveva difendere da mille insidie il proprio diritto a regnare, vivere, amare?

Donna d’onore

In un paesino della Sicilia un’enigmatica suora rilascia una rivelatoria intervista a un intraprendente reporter. Lei si chiama Nancy Pertinace e prima di sparire improvvisamente nel nulla era una delle donne più famose di New York, addirittura in lizza per la poltrona di sindaco. Ma sul suo passato pesa la lunga ombra di Cosa Nostra e nel suo presente non tutto appare chiaro e limpido…
(source: Bol.com)

Donna alla finestra

«*L’irlandese Catherine Dunne, autrice del fortunato* La metà di niente*, sa, come nessun altro, raccontare la vita intima, casalinga, quotidiana di una donna e di una famiglia.*»
**Isabella Bossi Fedrigotti**
«*Nei racconti della Dunne, collegati dal filo della sofferenza femminile, c’è un realismo minuto, quotidiano. Nelle trame c’è tutta una razza di donne dure, coriacee, abituate al dolore, alla lotta, ai sentimenti radicali.*»
**Mirella Serri**
«*Una grande maestra nell’analisi dei sentimenti. Senza sentimentalismi.*»
**Giulia Borgese**
«*I suoi personaggi sono le nostre amiche, le nostre sorelle, le nostre madri ricalcate in un’esperienza di reciprocità quotidiana che sorprende per intelligenza e sensibilità, oltre che per il raffinato lavoro artigianale con la scrittura.*»
**Il Giornale**
Lynda e Robert Graham possono dirsi soddisfatti della vita che si sono costruiti. Una bella casa in un quartiere benestante di Dublino, la sicurezza economica, due figli invidiabili, Katie e Ciarán. Nonostante qualche nuvola passeggera e qualche preoccupazione legata al comportamento un po’ aggressivo del figlio adolescente, i Graham vedono scorrere la loro esistenza placidamente, riflessa nel giardino giapponese che ogni mattina all’alba Lynda si ferma qualche attimo a contemplare con l’orgoglio dell’artista. C’è solo un neo in questo perfetto quadro famigliare: si tratta di Danny, il fratello minore di Robert, uno scapestrato che periodicamente sconvolge la loro routine con le sue pretese e i suoi modi prepotenti. Per fortuna, nella casa dei Graham arriva una persona che porta un po’ di serenità. Ciarán infatti presenta ai suoi Jon, un amico bello, educato e sensibile, che presto diventa una presenza fissa al punto da trasferirsi da loro. Agli occhi di tutti Jon sembra l’ospite perfetto, forse troppo: l’istinto di Lynda le suggerisce che qualcosa non va… Chi è veramente il dolce e disponibile Jon? E perché, da quando è entrato nelle loro vite, iniziano a verificarsi episodi misteriosi e inquietanti? Di fronte a un’oscura minaccia che sembra voler distruggere il suo mondo, toccherà a Lynda cercare delle risposte. In un crescendo di tensione emotiva Catherine Dunne ci offre ancora una volta lo splendido ritratto di una donna forte, decisa, capace di reagire alle avversità e di lottare per proteggere i propri cari, in un romanzo dall’originale tocco di noir.
«*Catherine Dunne ha il dono geniale di trasformare vite normali in un racconto irresistibile.*»
**The Irish Post**
«*La Dunne scrive di persone comuni, ma nei suoi romanzi la loro vita è straordinaria.*»
**Sunday Tribune**
«*Nessuno sa parlare delle donne come lei. Nessuno sa parlare alle donne come lei.*»
**Elle**
«*La Dunne è una narratrice talmente dotata da essere in grado di ricreare in modo credibile un mondo che avvince il lettore.*»
**Evening Herald**
**
### Sinossi
«*L’irlandese Catherine Dunne, autrice del fortunato* La metà di niente*, sa, come nessun altro, raccontare la vita intima, casalinga, quotidiana di una donna e di una famiglia.*»
**Isabella Bossi Fedrigotti**
«*Nei racconti della Dunne, collegati dal filo della sofferenza femminile, c’è un realismo minuto, quotidiano. Nelle trame c’è tutta una razza di donne dure, coriacee, abituate al dolore, alla lotta, ai sentimenti radicali.*»
**Mirella Serri**
«*Una grande maestra nell’analisi dei sentimenti. Senza sentimentalismi.*»
**Giulia Borgese**
«*I suoi personaggi sono le nostre amiche, le nostre sorelle, le nostre madri ricalcate in un’esperienza di reciprocità quotidiana che sorprende per intelligenza e sensibilità, oltre che per il raffinato lavoro artigianale con la scrittura.*»
**Il Giornale**
Lynda e Robert Graham possono dirsi soddisfatti della vita che si sono costruiti. Una bella casa in un quartiere benestante di Dublino, la sicurezza economica, due figli invidiabili, Katie e Ciarán. Nonostante qualche nuvola passeggera e qualche preoccupazione legata al comportamento un po’ aggressivo del figlio adolescente, i Graham vedono scorrere la loro esistenza placidamente, riflessa nel giardino giapponese che ogni mattina all’alba Lynda si ferma qualche attimo a contemplare con l’orgoglio dell’artista. C’è solo un neo in questo perfetto quadro famigliare: si tratta di Danny, il fratello minore di Robert, uno scapestrato che periodicamente sconvolge la loro routine con le sue pretese e i suoi modi prepotenti. Per fortuna, nella casa dei Graham arriva una persona che porta un po’ di serenità. Ciarán infatti presenta ai suoi Jon, un amico bello, educato e sensibile, che presto diventa una presenza fissa al punto da trasferirsi da loro. Agli occhi di tutti Jon sembra l’ospite perfetto, forse troppo: l’istinto di Lynda le suggerisce che qualcosa non va… Chi è veramente il dolce e disponibile Jon? E perché, da quando è entrato nelle loro vite, iniziano a verificarsi episodi misteriosi e inquietanti? Di fronte a un’oscura minaccia che sembra voler distruggere il suo mondo, toccherà a Lynda cercare delle risposte. In un crescendo di tensione emotiva Catherine Dunne ci offre ancora una volta lo splendido ritratto di una donna forte, decisa, capace di reagire alle avversità e di lottare per proteggere i propri cari, in un romanzo dall’originale tocco di noir.
«*Catherine Dunne ha il dono geniale di trasformare vite normali in un racconto irresistibile.*»
**The Irish Post**
«*La Dunne scrive di persone comuni, ma nei suoi romanzi la loro vita è straordinaria.*»
**Sunday Tribune**
«*Nessuno sa parlare delle donne come lei. Nessuno sa parlare alle donne come lei.*»
**Elle**
«*La Dunne è una narratrice talmente dotata da essere in grado di ricreare in modo credibile un mondo che avvince il lettore.*»
**Evening Herald**

Don Camillo

Don Camillo è il primo libro della serie Mondo piccolo (che comprende altri sei titoli): qui impariamo a conoscere il mondo della Bassa, irruente e sanguigno, e i due protagonisti, il parroco don Camillo – a volte intemperante nella sua missione pastorale – e il sindaco comunista Peppone, pronto a ignorare – nei casi di coscienza – le direttive di partito. Fra rivalità e dispetti continui, dichiarazioni di guerra e proclami di ultimatum mai eseguiti, don Camillo e Peppone ci insegnano, oggi come ieri, che il rispetto, la simpatia e l’amicizia non hanno nulla a che fare con il colore della bandiera o della tonaca. Quello che conta è l’umanità delle persone.