63537–63552 di 69633 risultati

Fuori dal mondo. La storia dei Muse

Il 2015 segna il ritorno dei Muse sulle scene mondiali. Nuovo disco, “Drones”, e nuovo tour per la band che con più di dodici milioni di dischi venduti rappresenta senza dubbio il più importante gruppo inglese della nuova generazione. Matthew Bellamy e soci toccheranno anche Roma, per una data imperdibile, e proprio in occasione di questo attesissimo evento torna in libreria, con un’edizione aggiornata, il volume che ne racconta la bruciante storia e il travolgente successo. Dalla Battle of the Bands nel Devon, un contest per esordienti, da dove sono partiti, all’essere la prima band a segnare il tutto esaurito allo stadio di Wembley, dove sono approdati, Fuori dal mondo ricostruisce la stratosferica ascesa dei Muse grazie a decine di aneddoti e interviste, prima inedite, analizzandone scrupolosamente gli album di studio, a partire dall’ormai mitico showbiz, e ripercorrendo, passo dopo passo, i sedici anni impiegati dai tre ragazzini punk per salire sulla cima dell’Olimpo del rock. Mark Beaumont è stato il primo giornalista di una rivista nazionale a intervistare i tre Muse, e da quel momento ha costruito un rapporto privilegiato con il gruppo, osservandone costantemente evoluzione e progressi anno dopo anno, e raccogliendo dalla voce degli stessi protagonisti informazioni, sensazioni, segreti e progetti. L’aggiornamento del volume riguarda gli ultimi tre anni.

Fuoco invisibile

***** Vincitore del Premio Planeta 2017 *****
*Il più grande mistero dell’umanità sta per essere svelato*
Al Trinity College di Dublino, il giovane e brillante «esperto di parole» David Salas ha appena finito il dottorato. Non ha programmi per l’estate, deve sgombrare l’ufficio dalle carte accumulate in lunghi anni di studio e, come se non bastasse, non vede di buon occhio le prossime nozze della madre con l’insulso fidanzato, di molti anni più giovane. Così, quando la sua responsabile gli propone di partire alla volta di Madrid in cerca di uno dei testi più rari e preziosi del Siglo de Oro, David accetta al volo l’occasione di cambiare aria e tornare nella terra dei suoi avi. Ma appena arrivato a Madrid si ritrova risucchiato nell’orbita dapprima di Paula, affascinante storica dell’arte, e poi di Victoria, vecchia amica di famiglia che dietro la facciata di rispettata scrittrice coltiva arcane e pericolose passioni. Ben presto, quello che per David doveva essere un incrocio tra una vacanza e una spedizione di lavoro si trasforma in un’incredibile e rischiosa avventura fra pregiate collezioni d’arte, misteriose scritte scolpite nella pietra e chiese romaniche sperdute nei Pirenei. Sarà un’indagine senza esclusione di colpi quella che porterà David a far luce sulla morte di un allievo di Victoria. E, forse, ad apprendere la verità sulla sorte del padre, scomparso molti anni prima in circostanze mai chiarite.
**
### Sinossi
***** Vincitore del Premio Planeta 2017 *****
*Il più grande mistero dell’umanità sta per essere svelato*
Al Trinity College di Dublino, il giovane e brillante «esperto di parole» David Salas ha appena finito il dottorato. Non ha programmi per l’estate, deve sgombrare l’ufficio dalle carte accumulate in lunghi anni di studio e, come se non bastasse, non vede di buon occhio le prossime nozze della madre con l’insulso fidanzato, di molti anni più giovane. Così, quando la sua responsabile gli propone di partire alla volta di Madrid in cerca di uno dei testi più rari e preziosi del Siglo de Oro, David accetta al volo l’occasione di cambiare aria e tornare nella terra dei suoi avi. Ma appena arrivato a Madrid si ritrova risucchiato nell’orbita dapprima di Paula, affascinante storica dell’arte, e poi di Victoria, vecchia amica di famiglia che dietro la facciata di rispettata scrittrice coltiva arcane e pericolose passioni. Ben presto, quello che per David doveva essere un incrocio tra una vacanza e una spedizione di lavoro si trasforma in un’incredibile e rischiosa avventura fra pregiate collezioni d’arte, misteriose scritte scolpite nella pietra e chiese romaniche sperdute nei Pirenei. Sarà un’indagine senza esclusione di colpi quella che porterà David a far luce sulla morte di un allievo di Victoria. E, forse, ad apprendere la verità sulla sorte del padre, scomparso molti anni prima in circostanze mai chiarite.

Fuoco di passione

BISOGNA LASCIARSI TENTARE DAL DESTINO…
Pamela e l’amica Hanna, nobili di stirpe ma in serie difficoltà economiche, fondano l’Esclusiva Scuola per Governanti, sperando di guadagnare abbastanza da sistemarsi. Quando si presenta il conte di Kerrich a richiedere una governante esperta, Pamela non perde l’occasione: si trucca e si traveste da donna di mezza età e si presenta alla magione del conte. Tutto fila liscio sino a quando il padrone di casa non si accorge dell’inganno…e di quanto sia affascinante la ragazza che vi si nasconde!

Fuoco dal profondo

Chiamato a condurre degli scavi attraverso profonde gallerie che si trovano sotto all’Area 51, Philippe Mercer si imbatte in alcuni scottanti segreti custoditi da un’antica congregazione: un ordine segreto di monaci himalayani, attraverso la conoscenza specifica del movimento tettonico della terra, ha predetto la fine del mondo ed è determinato a vederne la realizzazione. Tra iceberg che fluttuano nel Sud del Pacifico e una bomba termonucleare programmata per distruggere un angolo di paradiso, la fine del mondo è pronta per realizzarsi. Spetterà a Philippe Mercer e alla bella e misteriosa Tissa Nguyan, fare in modo che questo non avvenga.
(source: Bol.com)

Fuoco azteco

Messico, XIX secolo. In un mondo lacerato dai conflitti tra europei e indios, il meticcio Juan Rios lotta per l’indipendenza della sua terra. Discendente di una stirpe di guerrieri aztechi, Juan ha appreso dallo zio spagnolo tutti i segreti per la preparazione della ”polvere nera” ed è diventato così un alleato prezioso per i ribelli guidati da Vicente Guerrero: il suo compito è rifornire di armi i rivoluzionari. Ma durante una consegna qualcosa non funziona e Juan, scoperto dagli uomini del Viceré, è costretto alla fuga. Inizia così un incredibile viaggio che, tra feroci pirati asiatici, cannibali e trafficanti di spezie, lo porterà fino alle lontane terre di Hong Kong e Manila, per concludersi con il ritorno a casa, in un Paese alla vigilia di cambiamenti che ne segneranno irrimediabilmente la storia. In queste pagine Jennings dipinge un affresco vivido e impeccabile della nascita rivoluzionaria del Messico moderno.

(source: Bol.com)

Fuochi d’autunno

Al termine della sanguinosa Guerra di Secessione americana, la giovane e splendida Elyssa, ormai orfana, lascia l’Inghilterra per tornare finalmente a casa, all’esteso e selvaggio ranch Ladder S, alle falde dei Monti Ruby, nel Nevada.
Ciò che trova ad attenderla è però desolante: l’antica prosperità è ormai un ricordo, gli uomini se ne sono quasi tutti andati, il bestiame è stato in gran parte razziato o disperso e, come se ciò non bastasse, una banda di sanguinari fuorilegge incombe pronta a piombare sul ranch come uno stormo di avvoltoi.
In breve, il Ladder S è prossimo alla rovina.
A Elyssa non rimane che a accettare l’aiuto del bellissimo ed indisponente straniero che bussa alla sua porta in cerca di lavoro.
Hunter è duro come può essere duro un uomo dal passato tragico e violento, spietato quanto sa essere spietato chi ha fatto della vendetta la sua unica ragione di vita: è l’uomo giusto per risollevare le sorti del ranch.
Nonostante ciò, tra lui ed Elyssa l’ostilità è immediata e spontanea, condita da continui battibecchi e reciproche incomprensioni, da piccoli sgarbi e irritanti punzecchiature.
E altrettanto immediato e spontaneo è il desiderio, intenso, ardente, assoluto… e represso.
Prende vita così un’accesa e struggente diatriba, una miscela esplosiva di astio e indomabile passione che finirà per mutare profondamente i destini del ranch e di tutti coloro che vi ruotano intorno…

Funny boy

Arjie Chelvaratnam, è il secondogenito di una famiglia della “upper class tamil” a Ceylon, che compie il viaggio dalla semplicità dell’infanzia al mondo intricato della vita adulta nei sette anni che porteranno ai sanguinosi disordini del 1983. Arjie preferisce giocare con le bambole e le bambine e si destreggia all’interno della sua famiglia allargata che lo guarda con preoccupazione e riprovazione. Si guadagna invece la simpatia dei pochi outsider della rigida società dell’isola. Arjie dovrà fare i conti con il risveglio della propria identità omosessuale e con le contraddizioni feroci dell’antica civiltà della sua gente.
**

Funerarium

Leonard “Chib” Moreno, meticcio quarantenne taciturno, svolge il mestiere di tassidermista, vale a dire imbalsamatore di animali. Un giorno una certa Blanche, appartenente all’alta borghesia, gli chiede di imbalsamare la figlioletta di otto anni, morta cadendo accidentalmente dalle scale, per esporla nella cappella privata della sua villa. Leonard, dopo molti dubbi, accetta, ma si accorge che la piccola è stata forse vittima di sevizie. Sedotto dalla diafana Blanche, viene trascinato in un mondo a lui estraneo, portando alla luce il più orribile segreto di famiglia.
**

Fuga nei mondi perduti

Non tutti i mondi della sfera di Gea sono civili colonie terrestri. Alcuni sono “mondi perduti”, avamposti dove le condizioni di vita sono ancora selvagge e violente. Sono i pianeti dell’avventura su sui tutto può accadere, e dove Myron Tane e i suoi compagni di viaggio – una ciurma di incalliti scorridori dello spazio – inseguono il miraggio di una colossale fortuna, sfuggendo a ogni regola e alla temibile polizia interplanetaria…

Fuga impossibile

Come molti altri, Ramon Espejo è fuggito dalla povertà e dalla disperazione del Terzo Mondo per la promessa di una vita migliore, unendosi a un gruppo di sognatori come lui e imbarcandosi su una delle astronavi del misterioso e terribile Enye. Ma la realtà che trova sul remoto pianeta di San Paulo non si rivela migliore di quella che ha lasciato. Forte, imprevedibile e furioso, Ramon è soddisfatto solo quando si ritrova da solo in mezzo alla natura, lontano dalla sporcizia e dal rumore dell’umanità, che odia con fervore sociopatico. Poi una notte la sua collera e l’alcol lo spingono a un omicidio che suscita clamore, e lui è costretto a rifugiarsi nelle regioni più inesplorate. Qui, quasi felice della propria solitudine, Ramon è di nuovo un uomo libero, ma ben presto si imbatte in qualcosa di inaspettato: una razza di alieni che vivono nascosti, fuggitivi come lui in quel mondo che non gli appartiene.

Fuga dalla Terra

Molti appassionati di Fantascienza conoscono McGregor sotto lo pseudonimo di J.T. Mclntosh con il quale ha firmato tutta una serie di ottimi romanzi e racconti. La saga che vi presentiamo inizia in un piccolo paese degli Stati Uniti dove un Tenente dell’Esercito, Bill Easson, è stato inviato a scegliere una persona su mille che potrà lasciare la Terra minacciata da una catastrofe cosmica, per cercare scampo sulle astronavi che faranno rotta verso Marte. Altri colleghi di Bill Easson svolgono analoghi compiti in tutto il resto del Paese. La scena, dopo le vicissitudini relative alla scelta, si sposterà prima nello spazio e poi su Marte, dove…

Fuga da El Diablo. Il professionista

San Cristobal de las Cruces è una piccola isola a nord di Cuba. Gli indios la consideravano un luogo tabù e gli spagnoli vi costruirono una fortezza. Ma presto l’abbandonarono: troppo difficile rifornirla e l’aria era malsana. Poi, il regime di Fidel Castro istituì un carcere femminile. Il caldo, le malattie e gli effluvi delle paludi fecero presto dimenticare a tutti il vero nome dell’isola. Adesso carcerieri e recluse la chiamano semplicemente EI Diablo. Ed è proprio in quell’inferno in terra che finisce Chance Renard, alla fine di una serrata indagine sui legami tra la CIA e il narcotraffico: una lunga pista segnata da tradimenti e rivelazioni, arrossata da tanto sangue e resa ancora più pericolosa dall’ombra del Voodoo.
**

Fuego

Una torrida estate bolognese, un piromane che semina incendi per la città e una morte strana, molto strana, apparentemente legata a oscuri culti sciamanici. L’autopsia conduce la polizia ai locali notturni latino-americani della provincia, il regno della Guerrera, al secolo Elisa Guerra. Capoerista convinta, studentessa di criminologia nonché giornalista pubblicista disoccupata che attualmente consegna pizze a domicilio. La Guerrera è concentrata in una personale lotta per la sopravvivenza: gli ostacoli sono il disinganno della vita, la precarietà e un’occupazione di cui si vergogna. Quando l’ispettore Basilica la coinvolge nelle indagini, lei ci si tuffa nel suo modo incosciente, senza riserve, così come balla e beve rum. Le ambigue notti di salsa sono una calamita non solo per i personaggi che le animano – la fascinosa Princesa, El Tigrón, El Chupa-Chupa, Catalina, con la sua dolcezza azzurra e i suoi studi di alchimista, il sensuale cantante Roelvis, un amante cubano tornato dal passato – ma anche per i curiosi. E qualcuno, nascosto nell’ombra, sta macchinando un nuovo delitto. Nel frattempo il fuoco continua a bruciare impietoso nelle strade di Bologna e nel cuore duro della Guerrera.
**

Frenzy

Frenzy, ovvero frenesia: raptus, delirio, febbre di uccidere. Violenza nella notte: un richiamo di sangue a cui non si possono apporre le tradizionali barriere di legge e ordine, perché sulla città sembra calato un incubo e un mostro assetato di sangue.

Freddo tagliente

Vampiri di Chicago, volume 6
Trasformata in vampira contro la sua volontà, la ventottenne Merit ha finito per ambientarsi nel sottobosco vampirico di Chicago, dove ha scoperto che negli esseri soprannaturali c’è più di quanto appaia a prima vista… e che esistono più creature soprannaturali di quante la gente abbia mai immaginato.
E non tutti i segreti da lei appresi sono condividibili… con umani e non umani.
Adesso Merit è in caccia attraverso lo spoglio Midwest americano, sulle tracce di un essere soprannaturale ribelle deciso a rubare un antico manufatto che potrebbe scatenare mali catastrofici nel mondo. Merit è però anche una preda. Un nemico di Chicago sta dando a sua volta la caccia proprio a lei, e non si fermerà davanti a niente per impadronirsi del libro. Senza pietà.
È uno scontro senza regole, senza misericordia. La corsa ha avuto inizio.