6321–6336 di 82931 risultati

Le Ali Della Libellula

Marco, uno scrittore livornese, viene informato che una sua amica, Dolores, è morta suicida. Dovrà tornare a Madrid dopo quattro anni, tormentato tra il presente e i ricordi di un passato ingombrante. Ospitato dalle coinquiline dell’amica, scoprirà come le persone che credeva di conoscere sono cambiate. Ma un dubbio lo assilla: Dolores si è suicidata o è stata uccisa? Le certezze di Marco svaniscono e non gli resta che aggrapparsi agli amici. Ma se gli amici non fossero proprio innocenti? Comincerà un’indagine serrata che lo porterà alla scoperta di scomode verità. **
### Sinossi
Marco, uno scrittore livornese, viene informato che una sua amica, Dolores, è morta suicida. Dovrà tornare a Madrid dopo quattro anni, tormentato tra il presente e i ricordi di un passato ingombrante. Ospitato dalle coinquiline dell’amica, scoprirà come le persone che credeva di conoscere sono cambiate. Ma un dubbio lo assilla: Dolores si è suicidata o è stata uccisa? Le certezze di Marco svaniscono e non gli resta che aggrapparsi agli amici. Ma se gli amici non fossero proprio innocenti? Comincerà un’indagine serrata che lo porterà alla scoperta di scomode verità.

Marco, uno scrittore livornese, viene informato che una sua amica, Dolores, è morta suicida. Dovrà tornare a Madrid dopo quattro anni, tormentato tra il presente e i ricordi di un passato ingombrante. Ospitato dalle coinquiline dell’amica, scoprirà come le persone che credeva di conoscere sono cambiate. Ma un dubbio lo assilla: Dolores si è suicidata o è stata uccisa? Le certezze di Marco svaniscono e non gli resta che aggrapparsi agli amici. Ma se gli amici non fossero proprio innocenti? Comincerà un’indagine serrata che lo porterà alla scoperta di scomode verità. **
### Sinossi
Marco, uno scrittore livornese, viene informato che una sua amica, Dolores, è morta suicida. Dovrà tornare a Madrid dopo quattro anni, tormentato tra il presente e i ricordi di un passato ingombrante. Ospitato dalle coinquiline dell’amica, scoprirà come le persone che credeva di conoscere sono cambiate. Ma un dubbio lo assilla: Dolores si è suicidata o è stata uccisa? Le certezze di Marco svaniscono e non gli resta che aggrapparsi agli amici. Ma se gli amici non fossero proprio innocenti? Comincerà un’indagine serrata che lo porterà alla scoperta di scomode verità.

Only registered users can download this free product.

Lavoro. Diritto, storia, società

Breve manuale di diritto del lavoro. (aggiornato alle riforme del Jobs Act, aprile 2015) **
### Sinossi
Breve manuale di diritto del lavoro. (aggiornato alle riforme del Jobs Act, aprile 2015)

Breve manuale di diritto del lavoro. (aggiornato alle riforme del Jobs Act, aprile 2015) **
### Sinossi
Breve manuale di diritto del lavoro. (aggiornato alle riforme del Jobs Act, aprile 2015)

Only registered users can download this free product.

Lady Cupido

Annabelle ha perso il lavoro, ha rotto col fidanzato e anche i suoi capelli sono fuori controllo. Perdente in una famiglia di vincenti, questa volta ha l’occasione di rifarsi: ha appena ereditato l’agenzia matrimoniale di sua nonna e ha la fortuna di avere come cliente un vero e proprio scapolo d’oro. L’agente delle star sportive, il ricchissimo, fascinoso e arrogante Heath Champion, non a caso soprannominato Python. Lui desidera solo il coronamento di una vita di successi, e cioè una moglie perfetta.
Ma l’impresa sembra impossibile, così impossibile da far sospettare che il rapporto di Annabelle col cliente stia diventando un po’ troppo stretto… Fino a quando Heath non incontrerà la donna dei suoi sogni: un successo professionale per Annabelle, ma cosa ne dirà il suo cuore?
Dalla regina della commedia romantica, un nuovo brillante e irresistibile capitolo della serie Chicago Stars. **

Annabelle ha perso il lavoro, ha rotto col fidanzato e anche i suoi capelli sono fuori controllo. Perdente in una famiglia di vincenti, questa volta ha l’occasione di rifarsi: ha appena ereditato l’agenzia matrimoniale di sua nonna e ha la fortuna di avere come cliente un vero e proprio scapolo d’oro. L’agente delle star sportive, il ricchissimo, fascinoso e arrogante Heath Champion, non a caso soprannominato Python. Lui desidera solo il coronamento di una vita di successi, e cioè una moglie perfetta.
Ma l’impresa sembra impossibile, così impossibile da far sospettare che il rapporto di Annabelle col cliente stia diventando un po’ troppo stretto… Fino a quando Heath non incontrerà la donna dei suoi sogni: un successo professionale per Annabelle, ma cosa ne dirà il suo cuore?
Dalla regina della commedia romantica, un nuovo brillante e irresistibile capitolo della serie Chicago Stars. **

Only registered users can download this free product.

La volontà di sapere. Storia della sessualità 1

“Questo volume apre una serie di studi che non pretendono di essere continui, né esaustivi; si tratterà di qualche sondaggio in un territorio complesso. Il sogno sarebbe un lavoro di lungo respiro, capace di correggersi a mano a mano che si sviluppa, aperto alle reazioni che suscita, alle congiunture che gli toccherà d’incontrare, e forse ad ipotesi nuove. I lettori che si aspettassero di apprendere in che modo per secoli la gente ha fatto l’amore, o come è stato vietato di farlo – problema serio, importante, difficile -, rischiano di restare delusi. Non ho voluto fare una storia dei comportamenti sessuali nelle società occidentali, ma trattare un problema molto più austero e circoscritto: in che modo questi comportamenti sono diventati oggetti di sapere? Come, cioè per quali vie e per quali ragioni, si è organizzato questo campo di conoscenza che, con una parola recente, chiamiamo la sessualità? Quel che i lettori troveranno qui è la genesi di un sapere – un sapere che vorrei riafferrare alla radice, nelle istituzioni religiose, nelle forme pedagogiche, nelle pratiche mediche, nelle strutture familiari, là dove si è formato, ma anche negli effetti di coercizione che ha potuto avere sugli individui, una volta che li aveva persuasi del compito di scoprire in se stessi la forza segreta e pericolosa di una sessualità”.
(dalla Prefazione dell’Autore all’edizione italiana)

“Questo volume apre una serie di studi che non pretendono di essere continui, né esaustivi; si tratterà di qualche sondaggio in un territorio complesso. Il sogno sarebbe un lavoro di lungo respiro, capace di correggersi a mano a mano che si sviluppa, aperto alle reazioni che suscita, alle congiunture che gli toccherà d’incontrare, e forse ad ipotesi nuove. I lettori che si aspettassero di apprendere in che modo per secoli la gente ha fatto l’amore, o come è stato vietato di farlo – problema serio, importante, difficile -, rischiano di restare delusi. Non ho voluto fare una storia dei comportamenti sessuali nelle società occidentali, ma trattare un problema molto più austero e circoscritto: in che modo questi comportamenti sono diventati oggetti di sapere? Come, cioè per quali vie e per quali ragioni, si è organizzato questo campo di conoscenza che, con una parola recente, chiamiamo la sessualità? Quel che i lettori troveranno qui è la genesi di un sapere – un sapere che vorrei riafferrare alla radice, nelle istituzioni religiose, nelle forme pedagogiche, nelle pratiche mediche, nelle strutture familiari, là dove si è formato, ma anche negli effetti di coercizione che ha potuto avere sugli individui, una volta che li aveva persuasi del compito di scoprire in se stessi la forza segreta e pericolosa di una sessualità”.
(dalla Prefazione dell’Autore all’edizione italiana)

Only registered users can download this free product.

La voce del desiderio

Stella nascente del Parlamento, Michael Anstruther-Wetherby è destinato a fare strada. Aristocratico, attraente, arrogante quanto basta, con l’appoggio dei Cynster, un futuro di successo è garantito. Gli manca solo una moglie che sia malleabile e da poter guidare con facilità nei circoli politici. Ma quando individua la candidata nella diciannovenne Elizabeth Mollison, trova anche un ostacolo insormontabile: sua zia Caroline Sutcliffe, giovane vedova di un diplomatico. Perché Caroline è decisa a distogliere l’attenzione di Michael dalla nipote, dimostrandogli che a lui serve una lady con più esperienza…

Stella nascente del Parlamento, Michael Anstruther-Wetherby è destinato a fare strada. Aristocratico, attraente, arrogante quanto basta, con l’appoggio dei Cynster, un futuro di successo è garantito. Gli manca solo una moglie che sia malleabile e da poter guidare con facilità nei circoli politici. Ma quando individua la candidata nella diciannovenne Elizabeth Mollison, trova anche un ostacolo insormontabile: sua zia Caroline Sutcliffe, giovane vedova di un diplomatico. Perché Caroline è decisa a distogliere l’attenzione di Michael dalla nipote, dimostrandogli che a lui serve una lady con più esperienza…

Only registered users can download this free product.

La Vita Dopo I Figli

Tre uomini. Tre mamme. Una settimana esilarante per rivoluzionare le loro vite
Da questo romanzo è stato tratto il film Netflix
« *Una toccante e divertentissima riflessione sullʼincomprensione tra i sessi, tra le generazioni e intorno al tavolo della cucina.* »
**Financial Times**
« *Sutcliffe ha scritto un romanzo di cui è impossibile non innamorarsi… è puro piacere* »
**The Independent**
Matt ha un prestigioso lavoro presso unʼaltrettanto prestigiosa rivista (che si chiama *Bocce!* ) ed esce con ragazze che hanno la metà dei suoi anni. Paul vive in una misteriosa comune, ed è terribilmente elusivo con la madre (ma non con il padre) riguardo la propria vita privata. Daniel passa i sabato sera rintanato nel suo appartamento a leggere romanzi e chiedersi piagnucolando cosa non abbia funzionato con la sua ex, Erin.
Secondo Carol, Helen e Gillian, le rispettive madri, questo non è esattamente il massimo, e decidono di passare allʼattacco: faranno irruzione nelle case dei rispettivi figli e si fermeranno ‒ rigorosamente non invitate ‒ da loro per una settimana. Sette giorni per conoscersi meglio e aiutare i propri figli, che non si decidono a diventare adulti, a riprendere le redini della propria vita.
Dalla penna acuta e brillante di William Sutcliffe un divertentissimo spaccato sulla generazione dei trentenni e sullʼamicizia tra donne intraprendenti. Da questo romanzo è stato tratto lʼomonimo film Netflix.

Tre uomini. Tre mamme. Una settimana esilarante per rivoluzionare le loro vite
Da questo romanzo è stato tratto il film Netflix
« *Una toccante e divertentissima riflessione sullʼincomprensione tra i sessi, tra le generazioni e intorno al tavolo della cucina.* »
**Financial Times**
« *Sutcliffe ha scritto un romanzo di cui è impossibile non innamorarsi… è puro piacere* »
**The Independent**
Matt ha un prestigioso lavoro presso unʼaltrettanto prestigiosa rivista (che si chiama *Bocce!* ) ed esce con ragazze che hanno la metà dei suoi anni. Paul vive in una misteriosa comune, ed è terribilmente elusivo con la madre (ma non con il padre) riguardo la propria vita privata. Daniel passa i sabato sera rintanato nel suo appartamento a leggere romanzi e chiedersi piagnucolando cosa non abbia funzionato con la sua ex, Erin.
Secondo Carol, Helen e Gillian, le rispettive madri, questo non è esattamente il massimo, e decidono di passare allʼattacco: faranno irruzione nelle case dei rispettivi figli e si fermeranno ‒ rigorosamente non invitate ‒ da loro per una settimana. Sette giorni per conoscersi meglio e aiutare i propri figli, che non si decidono a diventare adulti, a riprendere le redini della propria vita.
Dalla penna acuta e brillante di William Sutcliffe un divertentissimo spaccato sulla generazione dei trentenni e sullʼamicizia tra donne intraprendenti. Da questo romanzo è stato tratto lʼomonimo film Netflix.

Only registered users can download this free product.

La Vita Di San Benedetto

“Benedetto però non amava affatto le lodi del mondo: bramava piuttosto sottoporsi a disagi e fatiche per amore di Dio, che non farsi grande negli onori di questa vita. Proprio per questo prese la decisione di abbandonare anche la sua nutrice e nascostamente fuggì. Si diresse verso una località solitaria e deserta chiamata Subiaco, distante da Roma circa 40 miglia, località ricca di fresche e abbondantissime acque, che prima si raccolgono in un ampio lago e poi si trasformano in fiume.
Si affrettava dunque a passi svelti verso questa località, quando si incontrò per via con un monaco di nome Romano, che gli domandò dove andasse.
Conosciuta la sua risoluzione, gli offrì volentieri il suo aiuto. Lo rivestì quindi dell’abito santo, segno della consacrazione a Dio, lo fornì del poco necessario secondo le sue possibilità e gli rinnovò la promessa di non dire il segreto a nessuno.”

“Benedetto però non amava affatto le lodi del mondo: bramava piuttosto sottoporsi a disagi e fatiche per amore di Dio, che non farsi grande negli onori di questa vita. Proprio per questo prese la decisione di abbandonare anche la sua nutrice e nascostamente fuggì. Si diresse verso una località solitaria e deserta chiamata Subiaco, distante da Roma circa 40 miglia, località ricca di fresche e abbondantissime acque, che prima si raccolgono in un ampio lago e poi si trasformano in fiume.
Si affrettava dunque a passi svelti verso questa località, quando si incontrò per via con un monaco di nome Romano, che gli domandò dove andasse.
Conosciuta la sua risoluzione, gli offrì volentieri il suo aiuto. Lo rivestì quindi dell’abito santo, segno della consacrazione a Dio, lo fornì del poco necessario secondo le sue possibilità e gli rinnovò la promessa di non dire il segreto a nessuno.”

Only registered users can download this free product.

La Vita Di Maria

L’autrice è Anna Katharina Emmerick (Coesfeld, 8 settembre 1774 – Dülmen, 9 febbraio 1824 )Nata in una famiglia di contadini, quinta di nove figli, divenne domestica e poi sarta prima di entrare nel 1802 nel monastero di Agnetenberg presso Dülmen, insieme alla sua amica Klara Söntgen. è stata una monaca agostiniana tedesca, beata della Chiesa cattolica, e divenuta nota per le sue doti di veggente. Le si attribuiscono anche altre doti sovrannaturali: stigmate, levitazione, bilocazione, divinazione ed estasi.
Da il capitolo 1:
Stanotte ho ricevuto di nuovo visioni sui progenitori dell’amata Vergine Maria. Si sono susseguite dinanzi alla mia vista interiore lentamente e per lungo tempo. Mentre le visioni si susseguivano, sentivo le mie pene diminuire e trovavo molto sollievo. Adesso posso raccontarle al “pellegrino”, che sarà felice di ascoltarle. La storia della Madonna ha avuto per me sempre un’attrazione particolare, fin da bambina mi sono sentita intimamente fedele alla storia della Madre di Dio a tal punto da contestare chiunque mi raccontasse la medesima in modo diverso …

L’autrice è Anna Katharina Emmerick (Coesfeld, 8 settembre 1774 – Dülmen, 9 febbraio 1824 )Nata in una famiglia di contadini, quinta di nove figli, divenne domestica e poi sarta prima di entrare nel 1802 nel monastero di Agnetenberg presso Dülmen, insieme alla sua amica Klara Söntgen. è stata una monaca agostiniana tedesca, beata della Chiesa cattolica, e divenuta nota per le sue doti di veggente. Le si attribuiscono anche altre doti sovrannaturali: stigmate, levitazione, bilocazione, divinazione ed estasi.
Da il capitolo 1:
Stanotte ho ricevuto di nuovo visioni sui progenitori dell’amata Vergine Maria. Si sono susseguite dinanzi alla mia vista interiore lentamente e per lungo tempo. Mentre le visioni si susseguivano, sentivo le mie pene diminuire e trovavo molto sollievo. Adesso posso raccontarle al “pellegrino”, che sarà felice di ascoltarle. La storia della Madonna ha avuto per me sempre un’attrazione particolare, fin da bambina mi sono sentita intimamente fedele alla storia della Madre di Dio a tal punto da contestare chiunque mi raccontasse la medesima in modo diverso …

Only registered users can download this free product.

La visione di parallasse

Il problema principale è che la “legge” base del materialismo dialettico, la lotta tra gli opposti, è stata colonizzata/offuscata dall’idea New Age della polarità degli opposti (yin-yang, e così via). La prima mossa critica è sostituire questo tema della polarità degli opposti con il concetto di “tensione” interna, scarto, non-coincidenza dell’Uno stesso. Questo libro si fonda sulla strategica decisione politico-filosofica di definire questo scarto che separa l’Uno da se stesso con il termine parallasse.
Sarebbe facile perdersi in un’illustrazione non sistematica della moltitudine degli scarti parallattici. Qui il mio obiettivo è quello di introdurre un minimo di ordine concettuale in questa moltitudine concentrandomi sulle sue tre modalità principali: filosofica, scientifica e politica. In primo luogo, c’è la differenza ontologica come parallasse ultima che condiziona il nostro accesso alla realtà; c’è poi la parallasse scientifica, lo scarto irriducibile tra l’esperienza fenomenica della realtà e la sua spiegazione e ricostruzione scientifica; da ultima, non meno importante, c’è la parallasse politica, l’antagonismo sociale che produce l’assenza di terreno comune fra gli agenti in conflitto (una volta si parlava di “lotta di classe”).
Dopo aver scritto molte pagine in cui mi sono confrontato con l’opera di Jacques Derrida, è forse giunto il momento, ora che la moda derridiana sta svanendo, di onorare la sua memoria sottolineando la prossimità di questa “differenza minima” a ciò che lui chiamava différance, un neologismo la cui fama ne offusca il potenziale materialista senza precedenti. Se non altro, comunque, questa riabilitazione ha lo scopo di tracciare una linea di demarcazione ancora più netta rispetto alla solita banda di sospetti decostruzionisti della democrazia-a-venire e di lévinasiani post-secolari del rispetto per l’Alterità ».
Il magnum opus di Slavoj Žižek in cui viene esposto in modo sistematico il quadro concettuale che sostiene la sua intera opera.

Il problema principale è che la “legge” base del materialismo dialettico, la lotta tra gli opposti, è stata colonizzata/offuscata dall’idea New Age della polarità degli opposti (yin-yang, e così via). La prima mossa critica è sostituire questo tema della polarità degli opposti con il concetto di “tensione” interna, scarto, non-coincidenza dell’Uno stesso. Questo libro si fonda sulla strategica decisione politico-filosofica di definire questo scarto che separa l’Uno da se stesso con il termine parallasse.
Sarebbe facile perdersi in un’illustrazione non sistematica della moltitudine degli scarti parallattici. Qui il mio obiettivo è quello di introdurre un minimo di ordine concettuale in questa moltitudine concentrandomi sulle sue tre modalità principali: filosofica, scientifica e politica. In primo luogo, c’è la differenza ontologica come parallasse ultima che condiziona il nostro accesso alla realtà; c’è poi la parallasse scientifica, lo scarto irriducibile tra l’esperienza fenomenica della realtà e la sua spiegazione e ricostruzione scientifica; da ultima, non meno importante, c’è la parallasse politica, l’antagonismo sociale che produce l’assenza di terreno comune fra gli agenti in conflitto (una volta si parlava di “lotta di classe”).
Dopo aver scritto molte pagine in cui mi sono confrontato con l’opera di Jacques Derrida, è forse giunto il momento, ora che la moda derridiana sta svanendo, di onorare la sua memoria sottolineando la prossimità di questa “differenza minima” a ciò che lui chiamava différance, un neologismo la cui fama ne offusca il potenziale materialista senza precedenti. Se non altro, comunque, questa riabilitazione ha lo scopo di tracciare una linea di demarcazione ancora più netta rispetto alla solita banda di sospetti decostruzionisti della democrazia-a-venire e di lévinasiani post-secolari del rispetto per l’Alterità ».
Il magnum opus di Slavoj Žižek in cui viene esposto in modo sistematico il quadro concettuale che sostiene la sua intera opera.

Only registered users can download this free product.

La via del freddo alla felicità

Ormai viviamo e camminiamo raramente all’aperto, nella Natura, usciamo sempre meno dai nostri «gusci»: case, uffici, auto; perfino indumenti e calzature diventano sempre più impermeabili, antivento, termici. Ma è la Natura il luogo da cui proveniamo, noi facciamo parte di lei e lei di noi. Ecco perché toglierci le scarpe e camminare su un prato – o immergerci in un torrente, asciugarci al sole e al vento, distenderci sull’erba morbida – ci fa stare bene: perché risveglia in noi una memoria antica, fissata nel profondo, che ci racconta di quando avevamo con la Natura una relazione vitale, di contatto totale. Lungo un viaggio di milioni di anni abbiamo sviluppato facoltà sensoriali sopraffine, resistenza, attenzione, resilienza, e una visione integrata del mondo naturale e del nostro essere. Risvegliare queste facoltà è possibile: spingendoci delicatamente oltre i confini della nostra comfort zone, il freddo può diventare il nostro migliore amico e maestro, attivando risorse mentali e fisiche inaspettate per rigenerarci e farci ritrovare la parte migliore di noi stessi, nel benessere profondo della Natura. **

Ormai viviamo e camminiamo raramente all’aperto, nella Natura, usciamo sempre meno dai nostri «gusci»: case, uffici, auto; perfino indumenti e calzature diventano sempre più impermeabili, antivento, termici. Ma è la Natura il luogo da cui proveniamo, noi facciamo parte di lei e lei di noi. Ecco perché toglierci le scarpe e camminare su un prato – o immergerci in un torrente, asciugarci al sole e al vento, distenderci sull’erba morbida – ci fa stare bene: perché risveglia in noi una memoria antica, fissata nel profondo, che ci racconta di quando avevamo con la Natura una relazione vitale, di contatto totale. Lungo un viaggio di milioni di anni abbiamo sviluppato facoltà sensoriali sopraffine, resistenza, attenzione, resilienza, e una visione integrata del mondo naturale e del nostro essere. Risvegliare queste facoltà è possibile: spingendoci delicatamente oltre i confini della nostra comfort zone, il freddo può diventare il nostro migliore amico e maestro, attivando risorse mentali e fisiche inaspettate per rigenerarci e farci ritrovare la parte migliore di noi stessi, nel benessere profondo della Natura. **

Only registered users can download this free product.

La via Del Bosco

Per alcuni raccogliere funghi è un rilassante passatempo autunnale. Per Long Litt Woon è una forma di guarigione, un modo per tornare alla vita.
Quando Long Litt Woon, antropologa malese da decenni trapiantata a Oslo per amore, perde inaspettatamente il marito Eiolf, la sua esistenza si svuota di ogni significato ed è inghiottita in una bolla di apatia. Ad aprire la prospettiva su una vita nuova e piena è la partecipazione quasi accidentale a un corso di micologia per principianti: la scoperta del mondo dei funghi comincia a risvegliare in lei tutti e cinque i sensi conducendola lentamente su due sentieri paralleli, quello concreto che si snoda tra i profumi e i colori dei boschi norvegesi – ma anche del lontano Central Park – e il faticoso percorso interiore dell’elaborazione del lutto. Nel libro si alternano così la narrazione, tanto più asciutta quanto più vera, di una vicenda intima e dolorosa e il resoconto acceso, vitale, pieno di gioia dell’esplorazione di un regno naturale complesso e misterioso e dell’eccentrica comunità umana che lo abita, il popolo dei fungaioli, con le sue regole, i suoi rituali e le sue ossessioni. Con lo sguardo rigoroso dell’antropologa diventata ormai esperta micologa, Long Litt Woon ci aiuta a destreggiarci con competenza tra spugnole, steccherini e ovoli malefici e nello stesso tempo a riflettere sulle peculiarità nazionali e sui pregiudizi culturali in cui è avvolto un argomento che si vorrebbe scientifico. Ma soprattutto ci emoziona immergendoci nella profondità umana di una donna che ha saputo trasformare una passione in ancora di salvezza.

Per alcuni raccogliere funghi è un rilassante passatempo autunnale. Per Long Litt Woon è una forma di guarigione, un modo per tornare alla vita.
Quando Long Litt Woon, antropologa malese da decenni trapiantata a Oslo per amore, perde inaspettatamente il marito Eiolf, la sua esistenza si svuota di ogni significato ed è inghiottita in una bolla di apatia. Ad aprire la prospettiva su una vita nuova e piena è la partecipazione quasi accidentale a un corso di micologia per principianti: la scoperta del mondo dei funghi comincia a risvegliare in lei tutti e cinque i sensi conducendola lentamente su due sentieri paralleli, quello concreto che si snoda tra i profumi e i colori dei boschi norvegesi – ma anche del lontano Central Park – e il faticoso percorso interiore dell’elaborazione del lutto. Nel libro si alternano così la narrazione, tanto più asciutta quanto più vera, di una vicenda intima e dolorosa e il resoconto acceso, vitale, pieno di gioia dell’esplorazione di un regno naturale complesso e misterioso e dell’eccentrica comunità umana che lo abita, il popolo dei fungaioli, con le sue regole, i suoi rituali e le sue ossessioni. Con lo sguardo rigoroso dell’antropologa diventata ormai esperta micologa, Long Litt Woon ci aiuta a destreggiarci con competenza tra spugnole, steccherini e ovoli malefici e nello stesso tempo a riflettere sulle peculiarità nazionali e sui pregiudizi culturali in cui è avvolto un argomento che si vorrebbe scientifico. Ma soprattutto ci emoziona immergendoci nella profondità umana di una donna che ha saputo trasformare una passione in ancora di salvezza.

Only registered users can download this free product.

La Verità Del Nostro Amore

Sono trascorse sei settimane da quando Ellie è stata ritrovata in fin di vita. Da allora ogni suo ricordo della vita precedente è svanito, e così ha preferito fidarsi dei consigli dei medici e della polizia ed è fuggita via dalla città di Jackson Harbor, senza guardarsi indietro. Qualcuno le ha detto che Colton, il suo fidanzato di cui non ricorda nulla, è misteriosamente scomparso. Possibile che sia stato lui a farle del male? Ellie preferisce non interrogarsi troppo sul passato, e così fa di tutto per voltare pagina. Fino al giorno in cui Levi Jackson, che un tempo è stato il migliore amico di Colton, bussa alla sua porta. Quando i ricordi di Ellie cominceranno a tornare, basterà seguire quello che le dice il cuore per rimanere al sicuro? 
**Lexi Ryan**
È un’autrice bestseller di «New York Times» e «USA Today». Le piace leggere, guardare i tramonti, bere un buon bicchiere di vino e fare passeggiate lungo la spiaggia. Vive in Indiana con suo marito, i due figli e il loro cane. Con la Newton Compton ha pubblicato *Il modo più sbagliato per amare,* *Un amore a senso unico* e *La verità del nostro amore*. **
### Sinossi
Sono trascorse sei settimane da quando Ellie è stata ritrovata in fin di vita. Da allora ogni suo ricordo della vita precedente è svanito, e così ha preferito fidarsi dei consigli dei medici e della polizia ed è fuggita via dalla città di Jackson Harbor, senza guardarsi indietro. Qualcuno le ha detto che Colton, il suo fidanzato di cui non ricorda nulla, è misteriosamente scomparso. Possibile che sia stato lui a farle del male? Ellie preferisce non interrogarsi troppo sul passato, e così fa di tutto per voltare pagina. Fino al giorno in cui Levi Jackson, che un tempo è stato il migliore amico di Colton, bussa alla sua porta. Quando i ricordi di Ellie cominceranno a tornare, basterà seguire quello che le dice il cuore per rimanere al sicuro? 
**Lexi Ryan**
È un’autrice bestseller di «New York Times» e «USA Today». Le piace leggere, guardare i tramonti, bere un buon bicchiere di vino e fare passeggiate lungo la spiaggia. Vive in Indiana con suo marito, i due figli e il loro cane. Con la Newton Compton ha pubblicato *Il modo più sbagliato per amare,* *Un amore a senso unico* e *La verità del nostro amore*.

Sono trascorse sei settimane da quando Ellie è stata ritrovata in fin di vita. Da allora ogni suo ricordo della vita precedente è svanito, e così ha preferito fidarsi dei consigli dei medici e della polizia ed è fuggita via dalla città di Jackson Harbor, senza guardarsi indietro. Qualcuno le ha detto che Colton, il suo fidanzato di cui non ricorda nulla, è misteriosamente scomparso. Possibile che sia stato lui a farle del male? Ellie preferisce non interrogarsi troppo sul passato, e così fa di tutto per voltare pagina. Fino al giorno in cui Levi Jackson, che un tempo è stato il migliore amico di Colton, bussa alla sua porta. Quando i ricordi di Ellie cominceranno a tornare, basterà seguire quello che le dice il cuore per rimanere al sicuro? 
**Lexi Ryan**
È un’autrice bestseller di «New York Times» e «USA Today». Le piace leggere, guardare i tramonti, bere un buon bicchiere di vino e fare passeggiate lungo la spiaggia. Vive in Indiana con suo marito, i due figli e il loro cane. Con la Newton Compton ha pubblicato *Il modo più sbagliato per amare,* *Un amore a senso unico* e *La verità del nostro amore*. **
### Sinossi
Sono trascorse sei settimane da quando Ellie è stata ritrovata in fin di vita. Da allora ogni suo ricordo della vita precedente è svanito, e così ha preferito fidarsi dei consigli dei medici e della polizia ed è fuggita via dalla città di Jackson Harbor, senza guardarsi indietro. Qualcuno le ha detto che Colton, il suo fidanzato di cui non ricorda nulla, è misteriosamente scomparso. Possibile che sia stato lui a farle del male? Ellie preferisce non interrogarsi troppo sul passato, e così fa di tutto per voltare pagina. Fino al giorno in cui Levi Jackson, che un tempo è stato il migliore amico di Colton, bussa alla sua porta. Quando i ricordi di Ellie cominceranno a tornare, basterà seguire quello che le dice il cuore per rimanere al sicuro? 
**Lexi Ryan**
È un’autrice bestseller di «New York Times» e «USA Today». Le piace leggere, guardare i tramonti, bere un buon bicchiere di vino e fare passeggiate lungo la spiaggia. Vive in Indiana con suo marito, i due figli e il loro cane. Con la Newton Compton ha pubblicato *Il modo più sbagliato per amare,* *Un amore a senso unico* e *La verità del nostro amore*.

Only registered users can download this free product.

La vera storia dell’Inquisizione

Istituita all’inizio del Trecento, l’Inquisizione ha dominato gli stati cattolici per quasi cinque secoli, e ancor oggi rappresenta il tema più controverso e scottante di tutta la storia del cristianesimo. Dall’analisi di numerosi documenti e alla luce di uno spiccato senso critico, emerge ora il profilo di un’istituzione dai metodi severi e ben distante dall’iconografia attribuitagli per lungo tempo. Un’analisi oggettiva dei processi inquisitori e dell’operato dei tribunali, con particolare attenzione alle figure dei protagonisti, da Fra’ Dolcino a Giordano Bruno, da Torquemada a Michele Serveto, permette di superare i luoghi comuni e i pregiudizi e di avvicinarsi alla verità su una delle questioni più dibattute della storia della Chiesa.

Istituita all’inizio del Trecento, l’Inquisizione ha dominato gli stati cattolici per quasi cinque secoli, e ancor oggi rappresenta il tema più controverso e scottante di tutta la storia del cristianesimo. Dall’analisi di numerosi documenti e alla luce di uno spiccato senso critico, emerge ora il profilo di un’istituzione dai metodi severi e ben distante dall’iconografia attribuitagli per lungo tempo. Un’analisi oggettiva dei processi inquisitori e dell’operato dei tribunali, con particolare attenzione alle figure dei protagonisti, da Fra’ Dolcino a Giordano Bruno, da Torquemada a Michele Serveto, permette di superare i luoghi comuni e i pregiudizi e di avvicinarsi alla verità su una delle questioni più dibattute della storia della Chiesa.

Only registered users can download this free product.

La Vera Croce: storia e leggenda dal Golgota a Roma

Elena, madre di Costantino, è decisa a rinvenire il patibolo sul quale il Salvatore è stato immolato. Si reca in pellegrinaggio a Gerusalemme e comincia gli scavi sul luogo del supplizio. Le croci vengono ritrovate e con un ingegnoso stratagemma si riesce a individuare quale delle tre è quella di Gesù: il culto adesso può cominciare.
Chiara Mercuri ricostruisce l’appassionante storia della croce, dispiegando con la sua prosa il fascino narrativo della storia. Corrado Augias, “la Repubblica”
Con un agile volume Chiara Mercuri racconta le vicissitudini della croce e spiega perché essa sia divenuta non solo un oggetto di culto ma il simbolo dell’identità di un intero popolo. Protagonista della storia non è quindi la sola croce, ma gli uomini e le donne che la trovarono e la resero essenziale alla comunità cui appartenevano. Melania Mazzucco, “la Repubblica”
Le leggende relative alle reliquie, a quelle della Passione soprattutto, hanno risvolti storico-politici importanti: a Roma, come scrive Chiara Mercuri, sono essenziali al papato per costruire l’immagine di una città-santuario e rivendicarne il ruolo di centro della cristianità, in sostituzione della stessa Gerusalemme. Marina Montesano, “il manifesto”
È la più suggestiva rappresentazione della passione di Cristo, l’emblema stesso del cristianesimo e insieme un simbolo di potere. Tutti vorrebbero vantarne il possesso. Dalla Terra Santa a Costantinopoli, da Aquisgrana a Roma, la storia della Vera Croce, tra pietà religiosa e interesse sacrilego, tra esaltazione fanatica e scellerate persecuzioni. **
### Sinossi
Elena, madre di Costantino, è decisa a rinvenire il patibolo sul quale il Salvatore è stato immolato. Si reca in pellegrinaggio a Gerusalemme e comincia gli scavi sul luogo del supplizio. Le croci vengono ritrovate e con un ingegnoso stratagemma si riesce a individuare quale delle tre è quella di Gesù: il culto adesso può cominciare.
Chiara Mercuri ricostruisce l’appassionante storia della croce, dispiegando con la sua prosa il fascino narrativo della storia. Corrado Augias, “la Repubblica”
Con un agile volume Chiara Mercuri racconta le vicissitudini della croce e spiega perché essa sia divenuta non solo un oggetto di culto ma il simbolo dell’identità di un intero popolo. Protagonista della storia non è quindi la sola croce, ma gli uomini e le donne che la trovarono e la resero essenziale alla comunità cui appartenevano. Melania Mazzucco, “la Repubblica”
Le leggende relative alle reliquie, a quelle della Passione soprattutto, hanno risvolti storico-politici importanti: a Roma, come scrive Chiara Mercuri, sono essenziali al papato per costruire l’immagine di una città-santuario e rivendicarne il ruolo di centro della cristianità, in sostituzione della stessa Gerusalemme. Marina Montesano, “il manifesto”
È la più suggestiva rappresentazione della passione di Cristo, l’emblema stesso del cristianesimo e insieme un simbolo di potere. Tutti vorrebbero vantarne il possesso. Dalla Terra Santa a Costantinopoli, da Aquisgrana a Roma, la storia della Vera Croce, tra pietà religiosa e interesse sacrilego, tra esaltazione fanatica e scellerate persecuzioni.

Elena, madre di Costantino, è decisa a rinvenire il patibolo sul quale il Salvatore è stato immolato. Si reca in pellegrinaggio a Gerusalemme e comincia gli scavi sul luogo del supplizio. Le croci vengono ritrovate e con un ingegnoso stratagemma si riesce a individuare quale delle tre è quella di Gesù: il culto adesso può cominciare.
Chiara Mercuri ricostruisce l’appassionante storia della croce, dispiegando con la sua prosa il fascino narrativo della storia. Corrado Augias, “la Repubblica”
Con un agile volume Chiara Mercuri racconta le vicissitudini della croce e spiega perché essa sia divenuta non solo un oggetto di culto ma il simbolo dell’identità di un intero popolo. Protagonista della storia non è quindi la sola croce, ma gli uomini e le donne che la trovarono e la resero essenziale alla comunità cui appartenevano. Melania Mazzucco, “la Repubblica”
Le leggende relative alle reliquie, a quelle della Passione soprattutto, hanno risvolti storico-politici importanti: a Roma, come scrive Chiara Mercuri, sono essenziali al papato per costruire l’immagine di una città-santuario e rivendicarne il ruolo di centro della cristianità, in sostituzione della stessa Gerusalemme. Marina Montesano, “il manifesto”
È la più suggestiva rappresentazione della passione di Cristo, l’emblema stesso del cristianesimo e insieme un simbolo di potere. Tutti vorrebbero vantarne il possesso. Dalla Terra Santa a Costantinopoli, da Aquisgrana a Roma, la storia della Vera Croce, tra pietà religiosa e interesse sacrilego, tra esaltazione fanatica e scellerate persecuzioni. **
### Sinossi
Elena, madre di Costantino, è decisa a rinvenire il patibolo sul quale il Salvatore è stato immolato. Si reca in pellegrinaggio a Gerusalemme e comincia gli scavi sul luogo del supplizio. Le croci vengono ritrovate e con un ingegnoso stratagemma si riesce a individuare quale delle tre è quella di Gesù: il culto adesso può cominciare.
Chiara Mercuri ricostruisce l’appassionante storia della croce, dispiegando con la sua prosa il fascino narrativo della storia. Corrado Augias, “la Repubblica”
Con un agile volume Chiara Mercuri racconta le vicissitudini della croce e spiega perché essa sia divenuta non solo un oggetto di culto ma il simbolo dell’identità di un intero popolo. Protagonista della storia non è quindi la sola croce, ma gli uomini e le donne che la trovarono e la resero essenziale alla comunità cui appartenevano. Melania Mazzucco, “la Repubblica”
Le leggende relative alle reliquie, a quelle della Passione soprattutto, hanno risvolti storico-politici importanti: a Roma, come scrive Chiara Mercuri, sono essenziali al papato per costruire l’immagine di una città-santuario e rivendicarne il ruolo di centro della cristianità, in sostituzione della stessa Gerusalemme. Marina Montesano, “il manifesto”
È la più suggestiva rappresentazione della passione di Cristo, l’emblema stesso del cristianesimo e insieme un simbolo di potere. Tutti vorrebbero vantarne il possesso. Dalla Terra Santa a Costantinopoli, da Aquisgrana a Roma, la storia della Vera Croce, tra pietà religiosa e interesse sacrilego, tra esaltazione fanatica e scellerate persecuzioni.

Only registered users can download this free product.

La vendetta dei Quintaglio

LA VENDETTA DEI QUINTAGLIO In *Occhi nello spazio* e *Progetto Quintaglio* abbiamo incontrato la razza di dinosauri intelligenti provenienti dalla Terra, i Quintaglio, che rischiano l’estinzione. A un livello di cultura equivalente al nostro Rinascimento, devono quindi evolvere velocemente per riuscire a sfuggire alla minaccia e lasciare il loro pianeta. Però, mentre i Quintaglio sperimentano il viaggio spaziale, scoprono una seconda specie di dinosauri intelligenti, e la scoperta mette in dubbio le loro convinzioni più profonde. Nel frattempo, la psicanalisi getta nuova luce su tutto ciò che il sapiente cieco Afsan pensava di sapere sul suo popolo attraverso… **
### Sinossi
LA VENDETTA DEI QUINTAGLIO In *Occhi nello spazio* e *Progetto Quintaglio* abbiamo incontrato la razza di dinosauri intelligenti provenienti dalla Terra, i Quintaglio, che rischiano l’estinzione. A un livello di cultura equivalente al nostro Rinascimento, devono quindi evolvere velocemente per riuscire a sfuggire alla minaccia e lasciare il loro pianeta. Però, mentre i Quintaglio sperimentano il viaggio spaziale, scoprono una seconda specie di dinosauri intelligenti, e la scoperta mette in dubbio le loro convinzioni più profonde. Nel frattempo, la psicanalisi getta nuova luce su tutto ciò che il sapiente cieco Afsan pensava di sapere sul suo popolo attraverso…

LA VENDETTA DEI QUINTAGLIO In *Occhi nello spazio* e *Progetto Quintaglio* abbiamo incontrato la razza di dinosauri intelligenti provenienti dalla Terra, i Quintaglio, che rischiano l’estinzione. A un livello di cultura equivalente al nostro Rinascimento, devono quindi evolvere velocemente per riuscire a sfuggire alla minaccia e lasciare il loro pianeta. Però, mentre i Quintaglio sperimentano il viaggio spaziale, scoprono una seconda specie di dinosauri intelligenti, e la scoperta mette in dubbio le loro convinzioni più profonde. Nel frattempo, la psicanalisi getta nuova luce su tutto ciò che il sapiente cieco Afsan pensava di sapere sul suo popolo attraverso… **
### Sinossi
LA VENDETTA DEI QUINTAGLIO In *Occhi nello spazio* e *Progetto Quintaglio* abbiamo incontrato la razza di dinosauri intelligenti provenienti dalla Terra, i Quintaglio, che rischiano l’estinzione. A un livello di cultura equivalente al nostro Rinascimento, devono quindi evolvere velocemente per riuscire a sfuggire alla minaccia e lasciare il loro pianeta. Però, mentre i Quintaglio sperimentano il viaggio spaziale, scoprono una seconda specie di dinosauri intelligenti, e la scoperta mette in dubbio le loro convinzioni più profonde. Nel frattempo, la psicanalisi getta nuova luce su tutto ciò che il sapiente cieco Afsan pensava di sapere sul suo popolo attraverso…

Only registered users can download this free product.

La Trilogia Steampunk: Ottentotti

Uno dei libri cardine del più affascinante tra i generi letterari. «La trilogia Steampunk di Paul Di Filippo è l’equivalente letterario dei collage di Max Ernst: sinistri, inquietanti, spassosi.» William GibsonTra i tanti sottogeneri del fantastico, della fantascienza e del fantasy, lo Steampunk è uno dei più affascinanti, con i suoi scenari vittoriani, con le sue straordinarie tecnologie senza elettronica ed elettricità ma basate su ingranaggi e motori a vapore.Tra i pionieri del genere, che annoverano nomi come Tim Powers, William Gibson, Bruce Sterling e Alan Moore con la sua Lega degli Uomini Straordinari, un posto particolare spetta a Paul Di Filippo, primo a usare il termine Steampunk in un titolo proprio con il presente libro.La Trilogia raccoglie tre romanzi brevi ambientati nel diciannovesimo secolo, in una girandola di avventure narrate con l’arguzia e il consueto filo di ironia che caratterizza Paul Di Filippo.In questo secondo volume: OTTENTOTTI il naturalista Louis Agassiz, convinto anti-darwinista, è coinvolto nella frenetica ricerca di un feticcio che minaccia di scatenare inauditi poteri occulti, ma ignora che lo scontro finale nel cuore del New England sarà contro un’orda di mostri usciti dalle pagine di H.P. Lovecraft

Uno dei libri cardine del più affascinante tra i generi letterari. «La trilogia Steampunk di Paul Di Filippo è l’equivalente letterario dei collage di Max Ernst: sinistri, inquietanti, spassosi.» William GibsonTra i tanti sottogeneri del fantastico, della fantascienza e del fantasy, lo Steampunk è uno dei più affascinanti, con i suoi scenari vittoriani, con le sue straordinarie tecnologie senza elettronica ed elettricità ma basate su ingranaggi e motori a vapore.Tra i pionieri del genere, che annoverano nomi come Tim Powers, William Gibson, Bruce Sterling e Alan Moore con la sua Lega degli Uomini Straordinari, un posto particolare spetta a Paul Di Filippo, primo a usare il termine Steampunk in un titolo proprio con il presente libro.La Trilogia raccoglie tre romanzi brevi ambientati nel diciannovesimo secolo, in una girandola di avventure narrate con l’arguzia e il consueto filo di ironia che caratterizza Paul Di Filippo.In questo secondo volume: OTTENTOTTI il naturalista Louis Agassiz, convinto anti-darwinista, è coinvolto nella frenetica ricerca di un feticcio che minaccia di scatenare inauditi poteri occulti, ma ignora che lo scontro finale nel cuore del New England sarà contro un’orda di mostri usciti dalle pagine di H.P. Lovecraft

Only registered users can download this free product.