62513–62528 di 62912 risultati

Camille

Un evento è considerato decisivo quando sconvolge completamente la nostra vita. Per esempio, tre scariche di fucile a pompa contro la donna che ami. Anne Forestier sta entrando in una gioielleria in pieno centro a Parigi, quando improvvisamente fanno irruzione dei rapinatori che la picchiano selvaggiamente e la sfigurano. La donna riesce miracolosamente a sfuggire alla follia assassina e viene trasportata d’urgenza in ospedale. È l’unica testimone e ha visto in faccia il suo aggressore. Anne Forestier non è una donna qualunque: è l’amante di Camille Verhoeven. Sconvolto, il commissario si getta anima e corpo in questa nuova indagine che è per lui a tutti gli effetti una questione personale. La caccia al colpevole si fa sempre più drammatica soprattutto perché Anne è in pericolo: il rapinatore, uomo di rara ferocia, è deciso a trovarla e a ucciderla per non essere arrestato. Verhoeven capisce subito di chi si tratta, conosce bene le sue abitudini e le sue malefatte, ma di Anne ignora molte cose… Ciò che segue è un faccia a faccia drammatico tra i due, e Anne è la posta in gioco. Toccato profondamente nel suo intimo, Verhoeven diventa un uomo violento e implacabile, fino a sacrificare tutti i suoi principi. Ma in realtà in questa storia chi è il cacciatore e chi la preda? Atmosfere agghiaccianti, scrittura asciutta e meccanismo narrativo implacabile: ancora una volta Pierre Lemaitre impone il suo stile unico nel panorama del noir contemporaneo.
**
### Sinossi
Un evento è considerato decisivo quando sconvolge completamente la nostra vita. Per esempio, tre scariche di fucile a pompa contro la donna che ami. Anne Forestier sta entrando in una gioielleria in pieno centro a Parigi, quando improvvisamente fanno irruzione dei rapinatori che la picchiano selvaggiamente e la sfigurano. La donna riesce miracolosamente a sfuggire alla follia assassina e viene trasportata d’urgenza in ospedale. È l’unica testimone e ha visto in faccia il suo aggressore. Anne Forestier non è una donna qualunque: è l’amante di Camille Verhoeven. Sconvolto, il commissario si getta anima e corpo in questa nuova indagine che è per lui a tutti gli effetti una questione personale. La caccia al colpevole si fa sempre più drammatica soprattutto perché Anne è in pericolo: il rapinatore, uomo di rara ferocia, è deciso a trovarla e a ucciderla per non essere arrestato. Verhoeven capisce subito di chi si tratta, conosce bene le sue abitudini e le sue malefatte, ma di Anne ignora molte cose… Ciò che segue è un faccia a faccia drammatico tra i due, e Anne è la posta in gioco. Toccato profondamente nel suo intimo, Verhoeven diventa un uomo violento e implacabile, fino a sacrificare tutti i suoi principi. Ma in realtà in questa storia chi è il cacciatore e chi la preda? Atmosfere agghiaccianti, scrittura asciutta e meccanismo narrativo implacabile: ancora una volta Pierre Lemaitre impone il suo stile unico nel panorama del noir contemporaneo.
### Dalla seconda/terza di copertina
Pierre Lemaitre, nato a Parigi, ha insegnato per molti anni letteratura e ora è scrittore e sceneggiatore. Con i suoi romanzi, tutti premiati da critica e pubblico, si è imposto come uno dei grandi nomi del noir francese. Le sue opere sono tradotte in più di venti lingue e i diritti sono stati acquistati dal cinema. Dopo Irène e Alex, Camille è il terzo e ultimo romanzo della trilogia con protagonista il commissario Camille Verhoeven. Nel 2013, l’autore ha vinto il Prix Goncourt con Ci rivediamo lassù, pubblicato da Mondadori con grande successo di pubblico.

Cambiare idea

La giovane autrice-bestseller dei romanzi Denti bianchi, L’uomo autografo e Della bellezza, acclamata dalla critica come una delle voci più importanti della narrativa anglofona contemporanea, tradotta e amata in tutto il mondo, pubblica per la prima volta un’opera di saggistica, e sceglie di farlo in Italia con minimum fax. Cambiare idea raccoglie articoli, recensioni, saggi (alcuni dei quali apparsi in Italia sulle pagine di Internazionale) che spaziano dalla letteratura al cinema alla politica, fino alla confessione personale. Zadie Smith analizza l’opera di classici della letteratura come Vladimir Nabokov, Franz Kafka, E.M. Forster e il recentemente scomparso David Foster Wallace; racconta la propria esperienza personale nelle bidonville della Liberia al fianco dei responsabili di una ong, ma anche negli hotel di Los Angeles durante la settimana degli Oscar; rievoca la grandezza di attrici come Katharine Hepburn e Anna Magnani e riflette sulla potenza retorica di Barack Obama; scrive pagine rivelatrici sul processo creativo della scrittura, e sulle dinamiche familiari che hanno contribuito a formare i suoi gusti e la sua personalità. A ciascuno di questi argomenti applica una lucidità di sguardo e un’originalità di pensiero affascinanti, e uno stile brillante, già ben noto ai suoi lettori, che mescola rigore e ironia. Il risultato è una ricognizione godibilissima quanto autorevole di mille aspetti del nostro panorama culturale; ma anche una sorta di diario personale in cui scopriamo, quasi senza filtro, le passioni, i gusti, le idiosincrasie di una scrittrice di straordinario talento.

(source: Bol.com)

Cambiamenti

Chi era Mo Yan prima di raggiungere fama internazionale con “Sorgo rosso”? Nel suo ricordo e nelle parole di questo racconto, un bambino cacciato da scuola alla fine degli anni settanta, individuato come responsabile di ogni brutto tiro giocato nel piccolo paese ai margini della campagna cinese in cui è cresciuto. Poi, un adolescente e un operaio al cotonificio di zona che spende tutto ciò che guadagna in guanti bianchi come i divi del cinema e che, per affrancarsi dal ceto di contadino, entra nell’esercito, finendo in una sperduta unità a coltivare i campi e a sognare di morire nella Guerra del Vietnam. Ad accompagnare la sua crescita, a seguire con destini alterni la sua inaspettata fortuna sono due suoi compagni di classe, He Zhiwu – eroe canaglia Che non conosce principi di autorità e costruisce un impero economico di azioni azzardate – e Li Wenli – una ragazza testarda, abituata a fare sempre le scelte giuste che la portano sul cammino sbagliato. Trent’anni di storia cinese, trent’anni di transizione raccontati attraverso i cambiamenti epocali di vite minute, con il tono aperto e autoironico di una confessione tra amici.

Cambia il cervello, cambia la vita

Le ultime scoperte delle neuroscienze al servizio della vita quotidiana.

DA UNO DEI MAGGIORI ESPERTI MONDIALI DI NEUROSCIENZE LA RICETTA PER MIGLIORARE LA NOSTRA VITA

** **Il libro che spiega come modificare i processi mentali e le azioni che ci impediscono di cambiare in meglio la nostra vita personale e professionale.

‘Quest’anno cambio lavoro, mi iscrivo in palestra, imparo una nuova lingua…’
Eppure l’idea di cambiare spesso ci mette a disagio e finisce che non ci proviamo nemmeno: ancorati alla nostra comfort zone, non riusciamo a liberarci dagli automatismi che ci danneggiano e ci rendono infelici.
La causa non siamo noi, ma il nostro cervello.
La buona notizia è che possiamo migliorare, a qualunque età: le recenti ricerche scientifiche hanno dimostrato che la nostra attività mentale stimola la modificazione delle connessioni tra neuroni e ne crea di nuove.
Bachrach è uno straordinario allenatore di cervelli, che può aiutarci a scoprire questo enorme potenziale di crescita, di apprendimento e di evoluzione.
Il suo libro è un vero e proprio training ricco di istruzioni ed esercizi, mirato a cambiare il nostro panorama cerebrale creando nuove abitudini mentali in grado di rivoluzionare la nostra esistenza.

(source: Bol.com)

Caduta libera

Gli uomini del pianeta 54 – quasi simili a noi fisica-mente, ma con una mente infinitamente più sviluppata, e che hanno raggiunto una civiltà matematica superlativa, vengono un giorno sulla Terra per prelevare qualche esemplare e portarlo sul proprio pianeta per «studiarne le reazioni» e risolvere se aiutare o no il progresso scientifico della Terra, nell’ambito del suo ciclo mentale: 18.000 anni. Prelevano cinque Terrestri: un medico, un generale, un avvocato, un commerciante e un poeta col proprio gatto, che, dopo l’esame, verranno o istruiti o eliminati. L’uomo di 54 che ha il compito di portare i Terrestri sul proprio pianeta, tiene un diario su cui annota ogni azione, ogni reazione, ogni analisi psichica e mentale di questi cinque Terrestri: il romanzo è il diario di que-st’essere superiore, dalle cui osservazioni emergono, vivi, caratterizzati, parlanti, a volte meschini a volte commoventi, a volte dignitosi a volte grandi, le cinque figure dei Terrestri, che si muovono, parlano, agiscono nelle più bizzarre, divertenti, tragiche, interessanti situazioni. Il romanzo, pur essendo scritto in un tono pieno di hu-mor, è rigorosamente, diremmo quasi scientificamente logico in ogni sua parte e in ogni suo presupposto. Diverte, istruisce e fa pensare. E alla fine ci accorgiamo che l’avvocato, il generale, il commerciante, il medico, il poeta e perfino il gatto ci sono diventati cari, come amici per la cui sorte si sta in ansia dalla prima all’ultima parola di questo magnifico racconto, uno dei migliori che la nostra collezione ha presentato.

Cadavere non identificato

Al Deep Water Terminal di Richmond, in un container di un cargo proveniente da Anversa, viene rinvenuto un cadavere maschile in avanzato stato di decomposizione. L’autopsia, eseguita da Kay Scarpetta, non riesce a stabilire con precisione la causa della morte dell’uomo e la polizia non è in grado di identificarlo. Unica traccia, quella che potrebbe essere la firma dell’assassino su uno scatolone all’interno del container: Loup-Garou. Sarà proprio questa misteriosa scritta a portare Kay in Francia, dove l’Interpol sta indagando su una serie di omicidi riconducibili appunto a Loup-Garou, e che presentano raccapriccianti analogie. Strani peli ritrovati sulle vittime e rituali praticati sui loro corpi fanno pensare alla stessa mano criminale…
**

Cacciatori Di Demoni

Sembrava che tutto fosse finito con la morte del giovane servo del demone Korulean. Sembrava che l’angoscia e la dannazione si fossero allontanate dal gruppo di avventurieri. Sembrava… Ma la discesa negli Inferi è appena cominciata e non è possibile fuggire al Destino del mondo! Gli avventurieri scopriranno il significato del dolore e della paura, ma, con al fianco vecchi e nuovi amici, decideranno di schierarsi contro il Male e diverranno i Cacciatori di Demoni! Affronteranno la guerra in patria, il potere malvagio di spietati stregoni e un pericoloso viaggio in una terra desolata alla ricerca della Verità. Dopo “Dei, Demoni e Uomini” ecco “Cacciatori di Demoni”; il secondo libro della Trilogia fantasy de “Il Cerchio dei Giganti”, la storia di un gruppo di uomini e donne che si scoprirono eroi.

Cacciatore di stelle

Mentre la Guerra di indipendenza imperversa, gli abitanti di Filadelfia sono affascinati dalle imprese del ribelle conosciuto come Star Rider, l'eroe noto per sabotare con il proprio vascello le truppe britanniche. Durante una feroce battaglia, però, la sua nave viene colpita e lui è gravemente ferito. Fingendosi un soldato inglese, Star Rider riesce a entrare nel ricovero di Annette Carey, ed è subito affascinato dalla donna: Annette è colei che ha sempre cercato. Ma starle accanto potrebbe significare per lui la cattura, o, addirittura, la morte…

Cacciatore

Chloe ha diciassette anni e non ha mai baciato nessuno. Approfittando delle vacanze estive e dell’assenza dei suoi, chiede aiuto all’affascinante vicino di casa, più grande di lei. Michael ha un passato ingombrante e la considera solo una ragazzina, ma Chloe sta cambiando proprio grazie a lui ed è intenzionata a non chiudere il discorso…
**
### Sinossi
Chloe ha diciassette anni e non ha mai baciato nessuno. Approfittando delle vacanze estive e dell’assenza dei suoi, chiede aiuto all’affascinante vicino di casa, più grande di lei. Michael ha un passato ingombrante e la considera solo una ragazzina, ma Chloe sta cambiando proprio grazie a lui ed è intenzionata a non chiudere il discorso…

Caccia Alle Streghi: I gialli delle streghe di Westwick

Caccia alle Streghe: Un giallo delle streghe di Westwick
Serie: I gialli delle streghe di Westwick
FATE ATTENZIONE A QUELLO CHE DESIDERATE…
Un giallo paranormale delle streghe di Westwick
“…Una chicca soprannaturale che vi stregherà. Se vi piacciono i misteri e le magie adorerete Cendrine West e la sua stravagante famiglia di streghe!”
Cendrine West ha un segreto: non vuole essere una strega. D’altra parte come strega non è molto brava e sua zia Pearl non fa che ricordarglielo. Ma Cendrine non può sfuggire alla sua natura, soprattutto non nella piccola Westwick Corners, dove la famiglia di streghe West crea problemi da generazioni.
I problemi sorgono quando viene scoperto un cadavere poco prima del matrimonio di Cendrine. Le sue indagini portano alla luce una connessione soprannaturale e un segreto sul suo fidanzato che avrebbe preferito non scoprire. Cendrine è costretta a mettere alla prova la sua capacità come strega. Sarà in grado di salvare la sua famiglia e la città? 
Gli indizi sulla scena del crimine indicano l’irascibile zia Pearl, che si è votata a impedire a ogni costo il turismo, così importante per la piccola Westwick Corners. Pearl è anche determinata a mandare via Tyler Gates, il nuovo affascinante sceriffo, come ha fatto con i suoi predecessori. E se questo non bastasse, ci si mette anche il fantasma di nonna Vi, che vuole partecipare all’azione. Cendrine fa di tutto per scagionare la zia, anche se questo non andrà necessariamente a suo vantaggio.
Volano scintille tra Cendrine e Tyler, mentre si accumulano le prove contro zia Pearl. Cendrine riuscirà a spingere le indagini, e il suo cuore, nella giusta direzione?
Se vi piacciono i gialli con un pizzico di humor e di soprannaturale, quest’avventura paranormale fa per voi!!
libri italiani
**

Caccia al terrestre

Arrivati dalle profondità della Galassia, gli alieni hanno trasformato la Terra in una riserva di caccia. La loro superiorità tecnologica è tale che il problema non presenta difficoltà. Il loro sadico piacere consiste nel perseguire una preda intelligente, una preda a cui è anche lasciata una certa libertà di azione e di difesa per dare alle battute quel brivido che ogni cacciatore trova così emozionante. Guidati da un Mastro di Caccia gli alieni si fanno un punto di onore nel tornare sui loro pianeti con qualche trofeo nel carniere: gli animali uomini. Tuttavia la Terra, anche se in ginocchio, non rinuncia a una disperata difesa in cui vengono dispiegate le più grandi riserve di astuzia, di inventiva, di coraggio della razza umana. Uno strano essere, un essere misterioso e insondabile, guida da lontano, con mano sicura, questa difesa, offrendo agli uomini il suo aiuto prezioso e, soltanto dopo una lunga lotta, la Terra saprà che non è solo in gioco la sua sopravvivenza ma l’intero assetto dell’universo. Philip E. High è nato e vive in Inghilterra. Ha pubblicato il suo primo racconto di fantascienza all’età di tredici anni. I suoi libri più conosciuti sono No truces with Terra, The times mercenaries, Invader in my back, tutti pubblicati dalla Are Book di New York.

Cacao City (Dalia Narrativa Vol. 1)

In una Milano distopica e contemporanea, il cacao è la droga preferita dagli anziani e spopola, fatale, in case di riposo e circoli ricreativi. Delizia, addetta agli abbracci in un megastore del centro, e suo fratello Claude, poliziotto, cercano disperatamente per la città i nonni Belinda e Costante, fuggiti da un centro di disintossicazione. Li segue Robespierre, giornalista con la vocazione del cronista d’assalto, disgraziatamente impiegato al “Gazzettino delle Buone Notizie”.
Traffici illeciti, omicidi e misteriose sparizioni: nulla è ciò che sembra sotto le oscure luci di Chinatown. Chi ha portato il cacao in città? Perché Belinda e Costante, rapinatori di professione in gioventù, sono in fuga con tutta la vecchia banda?
**
### Sinossi
In una Milano distopica e contemporanea, il cacao è la droga preferita dagli anziani e spopola, fatale, in case di riposo e circoli ricreativi. Delizia, addetta agli abbracci in un megastore del centro, e suo fratello Claude, poliziotto, cercano disperatamente per la città i nonni Belinda e Costante, fuggiti da un centro di disintossicazione. Li segue Robespierre, giornalista con la vocazione del cronista d’assalto, disgraziatamente impiegato al “Gazzettino delle Buone Notizie”.
Traffici illeciti, omicidi e misteriose sparizioni: nulla è ciò che sembra sotto le oscure luci di Chinatown. Chi ha portato il cacao in città? Perché Belinda e Costante, rapinatori di professione in gioventù, sono in fuga con tutta la vecchia banda?

C’eravamo tanto amati

Anche i giovani hanno un passato. Tutti abbiamo un futuro. In C’eravamo tanto amati Bruno Vespa prende in mano un secolo per guardare al domani con le speranze di ieri. Ecco, quindi, un’affascinante cavalcata nei decenni trascorsi per mostrare gli straordinari cambiamenti avvenuti nella nostra vita quotidiana: dall’amore (corteggiamento ieri pudico, oggi sfrontato) alla cucina (raccontata insieme ai grandi chef italiani), dagli stipendi ai consumi, dalle vacanze all’abbigliamento, dal cinema alle canzoni, dall’economia prima dell’euro a quella dopo l’euro, dalla politica del Regno d’Italia a quella della Terza Repubblica. Il fascino delle lettere d’amore sostituito dai messaggini sul cellulare: come farebbe nei nostri giorni Gabriele d’Annunzio ad abbandonarsi al sublime erotismo della sua corrispondenza sentimentale? Il rivoluzionario cambiamento della sessualità femminile (enormemente più accelerato di quello maschile): dall’ingenua ‘posta del cuore’ delle nostre bisnonne all’ossessiva domanda che si rivolgono le adolescenti di oggi: ‘Hai avuto un rapporto completo?’. I matrimoni che duravano una vita e quelli che ora non superano in media i 16 anni, il boom delle nascite e le culle vuote, l’entusiasmo della ricostruzione e i vincoli che ci hanno frenato, l’esplosione di Internet e la schiavitù pericolosa del web, i viaggi in treno in terza classe e quelli in Frecciarossa e sui voli low cost, gli stipendi di una volta aumentati più dell’inflazione e ora stremati dall’euro e dalla crisi, le pensioni concesse dopo 14 anni di servizio e quelle talvolta negate anche a chi è anziano, gli emigranti di un tempo sostituiti dai ‘cervelli in fuga’ di oggi, le lunghe villeggiature ridotte ai weekend mordi e fuggi, gli Airbnb al posto degli alberghi, i Car2go al posto dei taxi, i playboy che battevano le spiagge romagnole e i bruti che violentano le ragazzine. I film e le canzoni che ci hanno commosso, divertito, accompagnato. E gli spettacoli televisivi che hanno formato la coscienza e il costume degli italiani. Per arrivare nell’ultimo capitolo alla più stretta attualità politica, raccontata conversando con Renzi, Berlusconi, Alfano, Di Maio, Salvini e il nuovo sindaco di Torino, Chiara Appendino. Quali prospettive si è dato il presidente del Consiglio? Nascerà un nuovo centrodestra? Continuerà la rivoluzione del Movimento 5 Stelle? C’eravamo tanto amati: la dolcezza del ricordo e insieme l’eccitazione di una nuova speranza.

(source: Bol.com)

C’era una volta… ma anche no!

Esiste il detto: quando il gatto non c’è i topi ballano, ed è quello che succede in un B&B alle porte di Milano. Zia Bice lascia alle nipoti, Silvia e Ambra, il casolare in cui tuttora vive, libere di farne ciò che vogliono tranne venderlo. Silvia, fresca sposa del bel Chris, avvia con entusiasmo l’attività di B&B, ma lascia tutto nelle mani della sorella per godersi la luna di miele con il suo principe azzurro, volando a Bora Bora. Per affiancarla ci sarà Mosè, fratello di Chris, in crisi dopo aver perso il lavoro, e in perenne conflitto con il mondo oltre che con se stesso. Ma cosa succede se si mettono insieme due schizzati, ognuno con le proprie paturnie esistenziali, due esseri che più diversi non si può? Potrebbe essere il caos o il preludio a una guerra. O forse non tutto il male viene per nuocere…

C’era una volta… Kelly

John Mitchell è stato il primo amore di Kelly, ma un tragico incidente lo ha lasciato in coma una settimana prima del loro matrimonio. Ignorando la prognosi dei medici, secondo la quale John non riprenderà mai più conoscenza, Kelly si ostina a sperare.
Passano i giorni, i mesi, gli anni…
Adesso, dopo più di un decennio, John è lì, davanti a lei, determinato a riprendersi l'amore che il destino gli ha rubato. Kelly, però, sa di non essere più la ragazza remissiva di una volta, ma una donna decisa a lottare con le unghie e con i denti per difendere la libertà faticosamente conquistata…