62401–62416 di 65579 risultati

Le favole degli animali

Introduzioni di Mario Giammarco, Sebastiano Saglimbeni e Davide MondaTavole di Gustave Doré e incisioni di GrandvilleEdizioni integraliLa tradizione favolistica avviata da Esopo, ma affinata e arricchita da Fedro e La Fontaine, ha sempre avuto come protagonisti privilegiati gli animali, simboli evidenti e cristallini di vizi e virtù squisitamente umani. Essi, infatti, data la loro psicologia univoca, si trasformano in maschere: la potenza per il leone, l’operosità per la formica, l’astuzia per la volpe. Nelle favole di Esopo, gli animali sono maestri di saggezza attraverso insegnamenti arguti che si fondono in una narrazione spontanea e originale e richiamano alla mente una vita condotta secondo ritmi ed esigenze autentiche. I suoi celebri apologhi, di cui presentiamo la raccolta completa, sono espressione dell’autenticità dei sentimenti e della semplicità di un vivere senza tempo. A Fedro gli animali consentono di dire la verità senza pericolo, coprendola con una maschera allegorica. La sua visione del mondo è cinica e rassegnata all’immobilismo sociale, priva della possibilità di oltrepassare i propri limiti, ma è arricchita da una comicità vivace, corposa e pittoresca. La Fontaine, curioso, caustico e acuto osservatore dei comportamenti dei suoi simili, si diverte a rivelare i tratti più oscuri e nascosti dell’animo umano, realizzando, dietro la finzione delle maschere degli animali, una serie di felicissimi ritratti. Amante della tradizione favolistica classica greca e latina, nella sua fortunatissima raccolta di favole se ne dimostra particolarmente debitore.Esopopersonaggio leggendario, secondo la tradizione fu uno schiavo frigio del VI secolo a.C.; dopo molte peripezie in Egitto, a Babilonia e in altri Paesi dell’Oriente, racconta Erodoto che, per colpa di una falsa accusa, sarebbe stato processato e giustiziato a Delfi.Fedronacque in Grecia intorno al 20 a.C. Liberto di Augusto, visse a Roma. Fu perseguitato sotto Tiberio e fatto processare da Seiano, che si era visto satireggiare in alcune favole. Morì a Roma intorno al 50 d.C.Jean de La Fontaine(1621-1695) nacque a Château-Thierry nella Champagne. Si trasferì a Parigi nel 1658 e visse a lungo agiatamente grazie ai favori del ministro delle finanze Fouquet. Quando il suo protettore cadde in disgrazia, trovò sostegno in alcuni importanti amici della nobiltà francese. Frequentò poeti e letterati, scrisse poemi e racconti in versi, ma raggiunse la celebrità grazie alle due raccolte delle sue Favole, pubblicate nel 1668 e nel 1678-79.

(source: Bol.com)

Le Famiglie Che Hanno Creato La Mafia

Tutta la verità sulle dinastie più potenti della criminalità organizzata

I Genovese, i Gambino, i Bonanno, i Colombo e i Lucchese: le dinastie più potenti nella storia della mafia in America.
Una storia che, da sempre, parte dai colpi di lupara per culminare nei palazzi del potere, i luoghi dove la criminalità organizzata intreccia ambigue alleanze con i rappresentanti della politica. Fin dal fascismo, l’infiltrazione della mafia negli Stati Uniti fu favorita dall’idea di predisporre una micidiale “quinta colonna” nel cuore del Paese. Nel corso del secondo conflitto mondiale, si scoprì che la mafia controllava tutti i principali porti di New York e che aveva accumulato una fortuna con i dazi e le estorsioni oltre che con gli alcolici, il gioco d’azzardo e la prostituzione. Dopo la guerra, si modernizza e, grazie al traffico degli stupefacenti, ingigantisce il suo giro d’affari. Il libro illustra questi passaggi con dovizia di particolari, dando grande spazio alla vita quotidiana, alle abitudini e alle manie dei diversi protagonisti. Per ricostruire le loro vicende processuali, l’autore sfrutta le fonti d’archivio e ricorre spesso all’intervista, conferendo una dose supplementare di realismo all’intera opera. Un saggio appassionante e inquietante come un gangster movie.

Da un autore bestseller giornalista del New York Times
Un’indagine inedita che fa tremare gli Stati Uniti

‘Combinando la profondità dell’analisi storica con lo spirito del miglior giornalismo investigativo, Selwyn Raab riesce nell’ambiziosa impresa di trasformare i misteri delle grandi famiglie mafiose in un libro ottimamente scritto e accessibile a tutti.’
Publishers Weekly

‘Un reportage scritto da un uomo che conosce bene la natura sanguinaria, brutale e corrotta della materia che tratta.’
60 Minutes

‘Selwyn Raab è stato lì, nelle strade, nelle case di reclusione e nei tribunali, per raccontare la storia della mafia americana: nessuno, fino a ora, lo aveva mai fatto meglio.’
Village Voice

Selwyn Raab

giornalista investigativo per la televisione e la carta stampata, ha scritto di mafia per oltre venticinque anni sulle colonne del ‘New York Times’. Più che semplice cronaca, gli articoli di Raab sono diventati prove nel corso di importanti processi. Raab è anche l’autore di Justice in the Back Room, da cui è stata tratta la celeberrima serie di Kojak, e il coautore del bestseller Mob Lawyer, che ha gettato nuova luce sul caso JFK. Vive a New York.

(source: Bol.com)

Le Eredi della Fiamma Scarlatta- Il Destino dell’Eletta

Un mondo magico in pericolo. Forze oscure inarrestabili.Colei che avrebbe dovuto difenderlo ha rinnegato sé stessa e il suo destino, divenendo ciò che aveva giurato di combattere. Diversi anni dopo la prima grande guerra, una nuova minaccia incombe sui Regni di Elihandra, e l’unica speranza di salvezza sembra essere riposta in una giovane apprendista strega.

Le donne della Laguna

Max Fiorelli torna dai suoi lettori con una storia che non li lascerà indifferenti e che li trasporterà nelle fitte pieghe di un intrigo straripante di ironia, azione, sesso e violenza. Le donne della Laguna è infatti un thriller atipico, il diario di una spia – a dire il vero un libertino – che nel mondo di fine Ottocento viene catapultato in trame che hanno la forza e la vivacità dei mondi e dei personaggi creati da Quentin Tarantino.
Il barone Percyval Emsworth, infatti, non è solo una spia al servizio del governo inglese, ma prima di tutto un libertino che ama sfidare la vita e la sorte, affrontando il suo lavoro nell’unico modo che conosce: rischiando. A metà tra un James Bond e un De Sade, il protagonista di questo romanzo promette di conquistare il lettore con la sua schiettezza, la sua ironia e la sua capacità di sfidare la vita. Il tutto contornato da un mondo dominato da personaggi abietti e foschi, anime tormentate che hanno il potere di sedurre e indignare. Proprio come lo stesso Emsworth farà con il lettore.

Le donne del vento rosso

Mentre la Cina si libera dello spettro della guerra in Corea solo per sprofondare nel terrore della rivoluzione culturale, due giovani coppie intrecciano i propri destini in una storia d’amore e d’amicizia destinata a essere più forte dei tempi che corrono, delle ideologie che tramontano, dei nuovi miti di progresso che, anche nel cuore dell’Asia, mettono in discussione una tradizione secolare. Zhiying e Lao Ciao lavorano nella stessa fabbrica, e le loro mogli Wenya e Zhenzhen presto diventano amiche inseparabili. Intorno a loro infuria la lotta per il potere, demone che agita le avanguardie della rivoluzione e gli stessi consigli di fabbrica ma che non scalfisce il legame tra le due donne, nemmeno quando la morte prematura della figlia di Wenya e, in seguito, la malattia della sua secondogenita gettano le due amiche nella disperazione. La lealtà come punto fermo, la passione come bene irrinunciabile e il coraggio come necessità della natura umana resistono anche quando, cambiato il vento che spira sull’Oriente, esplodono la speculazione selvaggia e il capitalismo di Stato. Un romanzo sulla realtà e sui falsi miti della Cina contemporanea.

Le Disavventure Di Lady Ophelia (Le Intrepide Debuttanti, Libro 3)

Lady Ophelia Fletcher, tranquilla e riservata, ha sempre il naso ficcato in un libro; perciò non ha assistito alla morte della sua amica quella fatidica notte. Ora scrive la rubrica del Mayfair Confidential per denunciare gli uomini poco raccomandabili e fare ammenda per non aver supportato le accuse di omicidio fatte dall’altra sua amica. Quando un affascinante straniero arriva per incontrare suo padre, Ophelia non può fare a meno di indagare su quell’irresistibile lord.
Colin Parnell, Lord Hawke, ha una promessa da mantenere: trovare il libro che dimostra che il nonno lavorava come spia per il re Giorgio II e non è morto da contrabbandiere buono a nulla al largo delle coste del Kent. Avvolti dal mistero e dallo scandalo, i membri della famiglia Parnell sono in guerra gli uni con gli altri da decenni, e Colin è determinato a porre fine a tutto ciò trovando le prove del passato onorevole della famiglia. Sfortunatamente, il libro che cerca è nelle mani di una fanciulla dai capelli rosso fuoco, e dovrà assicurarsi l’aiuto di Ophelia per scoprire la verità.
Ophelia è più che felice di usare le sue abilità per aiutare Lord Hawke. Ma la loro ricerca di risposte li condurrà a una disavventura, o scopriranno qualcosa di più grande di ciò che si aspettavano: la verità e i sentimenti che provano l’uno per l’altra?

Le dipendenze tecnologiche: Valutazione, diagnosi e cura

Tante sono le potenzialità della Rete e degli strumenti tecnologici, tante sono le possibilità di abusarne fino a incorrere in fenomeni patologici, come l’hikikomori, il cyberbullismo e la pornodipendenza. Situazioni che mettono in allarme e che rischiano di compromettere gli equilibri relazionali, sia nella vita degli adolescenti sia in quella degli adulti. L’autore, uno dei massimi esperti di nuove dipendenze e di web compulsioni, analizzando passo a passo il comportamento degli utenti di Internet ha elaborato un Modello di Sviluppo Evolutivo relativo alla modalità di avvicinamento al Web da parte dei fruitori. Su questa base, anche attraverso la narrazione di casi clinici, il volume esamina in modo puntuale le varie tappe del percorso psicoterapico e propone interventi finalizzati al recupero di un uso consapevole, ovvero non patologico, dei mezzi tecnologici.
**
### Sinossi
Tante sono le potenzialità della Rete e degli strumenti tecnologici, tante sono le possibilità di abusarne fino a incorrere in fenomeni patologici, come l’hikikomori, il cyberbullismo e la pornodipendenza. Situazioni che mettono in allarme e che rischiano di compromettere gli equilibri relazionali, sia nella vita degli adolescenti sia in quella degli adulti. L’autore, uno dei massimi esperti di nuove dipendenze e di web compulsioni, analizzando passo a passo il comportamento degli utenti di Internet ha elaborato un Modello di Sviluppo Evolutivo relativo alla modalità di avvicinamento al Web da parte dei fruitori. Su questa base, anche attraverso la narrazione di casi clinici, il volume esamina in modo puntuale le varie tappe del percorso psicoterapico e propone interventi finalizzati al recupero di un uso consapevole, ovvero non patologico, dei mezzi tecnologici.

Le Differenze

Wade Maguire e Russ Paulson sono innamorati. Dopo un anno di passione e felicità, acquistano una casa e sono pronti per trasferirsi e viverci insieme. Tutto è roseo per loro, fino a quando un ex del passato di Wade, geloso e folle, li mette duramente alla prova.
Dopo essere stato rapito e torturato dal suo ex amante squilibrato, Wade perde la sua capacità di impegnarsi con la propria sessualità o con Russ. Con l’aiuto di uno psicologo, la terapia EMDR e un piano sessuale, lavorano insieme per superare il danno inflitto. Nel processo, scoprono fonti d’amore che non avevano mai conosciuto prima.
Quando la passione rinasce e la loro vita sessuale si riaccende, Wade si rende conto che è necessario rivivere certi eventi tra le braccia amorose di Russ. Per Wade, la differenza tra dolore e piacere è l’amore, e la differenza tra stupro e sesso rude è il consenso.
**
### Sinossi
Wade Maguire e Russ Paulson sono innamorati. Dopo un anno di passione e felicità, acquistano una casa e sono pronti per trasferirsi e viverci insieme. Tutto è roseo per loro, fino a quando un ex del passato di Wade, geloso e folle, li mette duramente alla prova.
Dopo essere stato rapito e torturato dal suo ex amante squilibrato, Wade perde la sua capacità di impegnarsi con la propria sessualità o con Russ. Con l’aiuto di uno psicologo, la terapia EMDR e un piano sessuale, lavorano insieme per superare il danno inflitto. Nel processo, scoprono fonti d’amore che non avevano mai conosciuto prima.
Quando la passione rinasce e la loro vita sessuale si riaccende, Wade si rende conto che è necessario rivivere certi eventi tra le braccia amorose di Russ. Per Wade, la differenza tra dolore e piacere è l’amore, e la differenza tra stupro e sesso rude è il consenso.

Le cronache terrestri rivelate

Le storie di uomini e dèi risalenti al nostro passato più remoto – ciò che comunemente viene chiamato mito – non sono mere leggende, ma piuttosto confusa memoria di fatti realmente accaduti. Pilastri di saggezza che devono essere correttamente interpretati. E testimonianze di antiche conoscenze spesso perdute. A questa affascinante teoria il professor Zecharia Sitchin ha dedicato i sette libri del suo monumentale ciclo de Le Cronache Terrestri, che ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo. Ora, in questo compendio, ci guida attraverso siti archeologici, luoghi mitologici, antiche civiltà: per rivelare che i segreti dell’alba dell’umanità sono la chiave del nostro futuro.

(source: Bol.com)

Le Cose Di Hold Hill

Le cose non sono mai soltanto delle cose ma hanno un’anima pulsante, celata sotto l’apparente immobilità e sono molto più che semplici mezzi per i nostri fini. Quando Cristél ed Erik si trasferiscono a Hold Hill non sanno di certo ciò che li aspetta. Infatti, dopo la morte del padre e con il grave peso della malattia di Erik, il più piccolo di casa, la madre si trasferisce là dove la tranquillità potrà permetterle di seguire i suoi figli, nonostante le pessime condizioni economiche che gravano sulla famiglia. Ma giunti nella nuova casa cominciano ad accader loro cose strane, spaventose e vivide, sotto forma di presenze, rumori e sussurri, e persino la casa e il bosco di fronte a questa hanno uno strano aspetto: respirano e quasi possiedono la vita. Nessuno di loro sembra crederci davvero, almeno fino a quando tutto precipita. In un iniziale esplosione di tensione, i due fratelli scopriranno che in quella strana cittadina ogni cosa possiede un’anima e vive… Ma perché? Attraverso un viaggio fantastico e terribile insieme, accompagnati da amici magici e incredibili, Cristél ed Erik si troveranno a lottare contro qualcosa di più grande di loro, per imparare il coraggio, l’accettazione e l’amore. Le cose di Hold Hill dicono che nella vita, come nella morte, tutto torna. E affermano anche che l’amore salva, sempre. Della stessa autrice: Sceglierò sempre te (Amazon) Toccami L’anima (Amazon) Tradiscimi se hai coraggio (Newton Compton Editori) Un adorabile bugiardo (You Feel, Rizzoli) Quel mostro di mia cugina (You Feel, Rizzoli) Tutto quello che volevo da te? (You Feel, Rizzoli) Il potere del sangue (0111 Edizioni) Altri su Amazon: Crimson Moon La Foglia di Ambra Mitochondrial Ambrosia Mamma: istruzioni per l’uso Scelte d’amore Nevaeh, il paradiso non ha l’abito bianco Per contattare l’autrice: [email protected] Facebook: https://www.facebook.com/deblorymartivale Sito internet: http://deborahfasola2.wixsite.com/deborahfasola
**

Le cose dell’amore

Non c’è parola più equivoca di “amore” e più intrecciata a tutte quelle altre parole che, per la logica, sono la sua negazione. Nasce dall’idealizzazione della persona amata di cui ci innamoriamo per un incantesimo della fantasia, ma poi il tempo, che gioca a favore della realtà, produce il disincanto e tramuta l’amore in un affetto privo di passione o nell’amarezza della disillusione. Il volume penetra i meandri del sentimento e del desiderio, registrando i mutamenti intervenuti nella modalità di vivere (e patire) le dinamiche dell’attrazione, il patto con l’amato/a, la trama di autenticità e menzogna del rapporto amoroso, i percorsi del piacere.

Le cose che ho scritto di te

Questo libro nasce con l’idea di voler raccontare l’amore, in tutte le sue forme e in tutte le sue modalità: c’è l’amore desiderato, l’amore non corrisposto, l’amore che ti consuma, l’amore che ti toglie il sonno (mai la fame) e quello che invece ti permette di sognare. C’è amore dalla prima lettera, fino all’ultimo capoverso.

(source: Bol.com)

Le Confessioni Di Sant’Agostino

Le memorie sincere e spietate di un uomo che diventerà santo, che si espone senza sconti al giudizio della storia. Dopo un viaggio in Italia, alla ricerca di successi mondani, Agostino torna nella sua Africa profondamente turbato: Le confessioni sono la rievocazione lancinante del suo dramma privato e una riflessione profonda sulla via che conduce al divino. Vi si narrano i dubbi teologici e la morte dell’amico più caro, le letture colte e l’amore per una donna, le riflessioni sulla giustizia e l’episodio di un banale furto di pere. Agostino non si è sottratto alle comuni speranze e disperazioni, ha voluto sperimentare ogni cosa umana. Per questo, nel suo dialogo intimo e tormentato con Dio, riconosciamo i nostri stessi dubbi, le nostre stesse fragilità, la nostra stessa speranza.

Le confessioni di Emma

Sono presenti scene esplicite di sesso.
Romanzo conclusivo.
Sullo sfondo di una Positano che si affaccia su di un mare cristallino, le note struggenti di un tango argentino si librano nell’aria. È notte. L’insegna di un locale brilla nell’oscurità calda dell’estate, mentre il sapore del rum e della cioccolata fondente si mescolano ai profumi di una terra rigogliosa. Un bacio rubato di nascosto in un vicolo, un braccio stretto attorno alla vita, un abito rosso che si allarga morbido sulle gambe. Tra le note struggenti dei violini e della fisarmonica, passioni e desideri prendono vita in un tango dei sensi e dell’anima che travolge e infiamma, che imbriglia e cattura, fino all’ultimo respiro, fino all’ultimo sì.
Emma e Yago, la storia di due sconosciuti. Di un viaggio. Di un amore impossibile.
Dall’autrice di Darkness Within e Prima che faccia buio, Le confessioni di Emma.
«Che fai?» balbettai. Prese la rosa ancora sul tavolo e me la mise tra i capelli.
«Ti faccio ballare» rispose.
«Io… Io non so…» Ma non ebbi il tempo di dirgli nulla. Mi ritrovai al centro della pista, con la mano destra nella sua, il suo braccio stretto attorno a me, il seno che si appoggiava al suo petto. E poi il suo viso, con i lineamenti marcati e spigolosi, così vicino e la bocca… Dio, la bocca.
Sfiorò la mia guancia con quelle labbra perfette e sensuali e poi rimase lì, appoggiato a me mentre muoveva i primi passi.
«Ti porto io» disse. «Lasciati andare.»
**
### Sinossi
Sono presenti scene esplicite di sesso.
Romanzo conclusivo.
Sullo sfondo di una Positano che si affaccia su di un mare cristallino, le note struggenti di un tango argentino si librano nell’aria. È notte. L’insegna di un locale brilla nell’oscurità calda dell’estate, mentre il sapore del rum e della cioccolata fondente si mescolano ai profumi di una terra rigogliosa. Un bacio rubato di nascosto in un vicolo, un braccio stretto attorno alla vita, un abito rosso che si allarga morbido sulle gambe. Tra le note struggenti dei violini e della fisarmonica, passioni e desideri prendono vita in un tango dei sensi e dell’anima che travolge e infiamma, che imbriglia e cattura, fino all’ultimo respiro, fino all’ultimo sì.
Emma e Yago, la storia di due sconosciuti. Di un viaggio. Di un amore impossibile.
Dall’autrice di Darkness Within e Prima che faccia buio, Le confessioni di Emma.
«Che fai?» balbettai. Prese la rosa ancora sul tavolo e me la mise tra i capelli.
«Ti faccio ballare» rispose.
«Io… Io non so…» Ma non ebbi il tempo di dirgli nulla. Mi ritrovai al centro della pista, con la mano destra nella sua, il suo braccio stretto attorno a me, il seno che si appoggiava al suo petto. E poi il suo viso, con i lineamenti marcati e spigolosi, così vicino e la bocca… Dio, la bocca.
Sfiorò la mia guancia con quelle labbra perfette e sensuali e poi rimase lì, appoggiato a me mentre muoveva i primi passi.
«Ti porto io» disse. «Lasciati andare.»

Le confessioni d’un Italiano

Compiuto da Nievo nel 1858, il romanzo uscì postumo nel 1867 e si impose subito ai lettori italiani. L’ottantenne Carlo Altoviti ripercorre la propria esistenza dall’infanzia quasi magica nel castello di Fratta, alla maturità gravata dalla malattia e dall’esilio londinese. Intrecciata alla vicenda personale scorre la storia del nostro Risorgimento: un’affresco dentro il quale si muove una galleria animatissima di personaggi tra cui spicca la figura appassionata dell’amata Pisana. Uno dei romanzi più belli della letteratura italiana, qui presentato in edizione critica e con un vasto commento.