61857–61872 di 65579 risultati

Opar, la città immortale

Diecimila anni fa, nel cuore dell’Africa, sorgeva la mitica città di Opar, sede di uno dei regni più fantastici del continente: così racconta Edgar Rice Burroughs, l’inventore di Tarzan, nelle sue celebri storie d’avventura. Oggi Philip José Farmer prende in mano la sua magica penna per raccontarci le cronache di Opar quando era all’apice del suo splendore. Ne esce un romanzo movimentato e divertente, fantastico e realistico insieme, che ha per protagonista uno dei personaggi più vivaci della fantasy avventurosa: Hadon, l’eroe che si batte per la corona della città immortale. Farete inoltre la conoscenza di Lalila, della grande sacerdotessa Awineth e di altre enigmatiche figure che vivono e combattono sulle sponde dei grandi mari interni dove oggi sorge il Sahara.

Ontologia transitoria

Ontologia transitoria è il testo fondamentale nel quale Alain Badiou pensa il rapporto tra Dio e l’uomo. Egli analizza il Dio delle religioni, il Dio della metafisica e il Dio della poesia. I riferimenti sono a pensatori decisivi quali Holderlin, Celan, Heidegger nel loro rapporto con la trascendenza e l’ontologia.

Onde nello spaziotempo. Einstein, le onde gravitazionali e il futuro dell’astronomia

It has already been called the scientific breakthrough of the century: the detection of gravitational waves. Einstein predicted these tiny ripples in the fabric of spacetime nearly a hundred years ago, but they were never perceived directly until now. Decades in the making, this momentous discovery has given scientists a new understanding of the cataclysmic events that shape the universe and a new confirmation of Einstein’s theory of general relativity. *Ripples in Spacetime *is an engaging account of the international effort to complete Einstein’s project, capture his elusive ripples, and launch an era of gravitational-wave astronomy that promises to explain, more vividly than ever before, our universe’s structure and origin.
The quest for gravitational waves involved years of risky research and many personal and professional struggles that threatened to derail one of the world’s largest scientific endeavors. Govert Schilling takes readers to sites where these stories unfolded–including Japan’s KAGRA detector, Chile’s Atacama Cosmology Telescope, the South Pole’s BICEP detectors, and the United States’ LIGO labs. He explains the seeming impossibility of developing technologies sensitive enough to detect waves from two colliding black holes in the very distant universe, and describes the astounding precision of the LIGO detectors. Along the way Schilling clarifies concepts such as general relativity, neutron stars, and the big bang using language that readers with little scientific background can grasp.
*Ripples in Spacetime* provides a window into the next frontiers of astronomy, weaving far-reaching predictions and discoveries into a gripping story of human ambition and perseverance.

On fire

#####
Quando Lion’s Bay, una tranquilla cittadina sul mare, è colpita dai ripetuti attacchi di un misterioso piromane, l’ispettore antincendi Darcy Michaels si vede costretta a chiedere l’aiuto dei federali. Non appena giunge sul luogo, l’agente Jared Cameron capisce con un solo sguardo che Darcy, con i suoi occhi verdi e quella sensualità che traspare da ogni gesto, è la donna di cui vuole soddisfare ogni desiderio. Anche lei avverte una bruciante, irresistibile attrazione, e in una sola notte scatta la scintilla. Tra i due presto esplode la passione, un reciproco desiderio che si rivelerà essere il fuoco più difficile da domare e che continua ad alimentare le fantasie dei due amanti, bramosi di conoscersi sempre più a fondo. Ma il caso su cui sono chiamati a indagare non può aspettare e riporta alla luce qualcosa che Darcy avrebbe voluto dimenticare, un doloroso segreto che ha scelto di tornare a turbare la sua vita proprio ora…
Una storia in cui suspense ed erotismo sono perfettamente dosati per lasciare le lettrici col cuore in fiamme.
**
### Sinossi
Quando Lion’s Bay, una tranquilla cittadina sul mare, è colpita dai ripetuti attacchi di un misterioso piromane, l’ispettore antincendi Darcy Michaels si vede costretta a chiedere l’aiuto dei federali. Non appena giunge sul luogo, l’agente Jared Cameron capisce con un solo sguardo che Darcy, con i suoi occhi verdi e quella sensualità che traspare da ogni gesto, è la donna di cui vuole soddisfare ogni desiderio. Anche lei avverte una bruciante, irresistibile attrazione, e in una sola notte scatta la scintilla. Tra i due presto esplode la passione, un reciproco desiderio che si rivelerà essere il fuoco più difficile da domare e che continua ad alimentare le fantasie dei due amanti, bramosi di conoscersi sempre più a fondo. Ma il caso su cui sono chiamati a indagare non può aspettare e riporta alla luce qualcosa che Darcy avrebbe voluto dimenticare, un doloroso segreto che ha scelto di tornare a turbare la sua vita proprio ora…
Una storia in cui suspense ed erotismo sono perfettamente dosati per lasciare le lettrici col cuore in fiamme.

On desire

Layla Creed e il vicesceriffo Brian Simmons hanno un passato d’amore che non possono dimenticare. E i loro destini si incrociano di nuovo quando Layla, inserita in un programma di protezione, dovrà uscire dalla copertura per testimoniare al processo contro uno dei più pericolosi cartelli della droga. Brian sa che dopo l’udienza Layla tornerà nell’ombra dell’anonimato, con una nuova identità, una nuova città, un nuovo lavoro e soprattutto un nuovo responsabile a vegliare su di lei. Ma Brian le impedirà di uscire dalla sua vita per sempre, perché esiste un’altra possibilità: fuggire insieme. Ha tre giorni per organizzare tutto. Tre giorni per ricordarle quanto erano stati bene insieme. Tre giorni per fermare chi vuole vederla morta.Passione incandescente e adrenalina pura per una nuova, emozionante storia di Sylvia Day.

(source: Bol.com)

Omon Ra

All’epoca della corsa allo spazio, nel periodo in cui gli americani mandavano in orbita navicelle con equipaggi a bordo, il giovane russo Omon Ra – il cui nome è formato dalla sigla delle forze speciali di polizia, Omon, e da Ra, la divinità solare egizia – è ossessionato dall’ambizione di diventare cosmonauta. Questa aspirazione lo porta ad iscriversi alla scuola segreta di addestramento al volo spaziale del KGB, dove verrà a sapere di essere destinato ad una missione suicida sulla Luna, concepita per non far capire agli occidentali che l’URSS non ha né i soldi per inviare mezzi automatizzati né la tecnologia per far tornare delle navicelle con equipaggio umano.
Ricco di eventi stralunati e macabri come l’amputazione delle gambe ai cadetti militari (per far si che anch’essi possano diventare
) e di personaggi irresistibili (memorabile è un ambiguo colonnello, cieco e costretto su una sedia a rotelle: una via di mezzo tra il classico genio del male ed il vecchio zio che svela verità nascoste ad Omon), Omon Ra è un romanzo fantastico, in cui si fondono gli elementi più disparati: situazioni grottesche, realismo magico, surreali meditazioni misticheggianti, deliri ideologici e tecnologici. Al tempo stesso, è una feroce e sovversiva satira dell’Unione Sovietica, che diventa anche occaisone per Pelevin di raccontare, con commovente semplicità ed ispirata partecipazione, il valore della vita umana di fronte all’inevitabile morte e la passione vitale che può essere evocata dalla bellezza della terra e del cielo.

Omicidi E Segreti

Omicidi, segreti, misteri e intrighi. Dal grande maestro del giallo. Romanzi brevi e racconti inediti, già usciti singolarmente e ora raccolti in un unico volume.
Il segreto di famiglia: Charles cerca di scoprire il mistero sulla morte della sua giovanissima sorella.
Il mistero di Glenwith Grange: due sorelle, un marito che nasconde un oscuro segreto e una verità da svelare.
Un segreto dal passato: un gentiluomo deve scoprire quale segreto nasconde la sua giovane moglie disposta a tutto pur di nascondere il suo passato.
Verità nascoste: la confessione di un omicidio, un figlio che deve scoprire quale terribile segreto nasconde suo padre.
Vendetta di famiglia: Delitti e segreti fatali si nascondono nel passato di suo marito. Quando Bertha si trasferisce nella lugubre residenza della famiglia Stanwick, inizia a sospettare che qualcuno voglia ucciderla… E una sera, quando la zia che vive con loro viene assassinata, capisce che in realtà era lei a dover morire. Ma perché?
Un intrigo di coppia: una ricca signora viene accusata di aver ucciso il marito e anche se il corpo non si trova, il sangue nella sua stanza la accusa…
Un oscuro mistero d’inverno: Delitti, un tentato omicidio e un terribile inganno. Sarà un inverno duro per il James Lepel, in viaggio nella tenuta dello zio nel Sussex, dove si innamora di Susan, la figlia del guardiano del parco. Ma non sa che presto sarà la vittima scelta da un terribile omicida…
La sposa bugiarda: Quando Ernest sposa Mary, dopo averla salva per caso da un incendio, una lettera anonima lo avvisa che la sua sposa è un’assassina e una bugiarda, accusandola di aver ucciso il suo primo marito. Quali misteri si celano dietro il bel viso della sua sposa, apparentemente così dolce e sensibile?
Un indizio nel buio: Quando la sua amica Mary viene uccisa in una buia strada di Londra, la giovane Anne inizia a indagare per scoprire chi sia il brutale omicida.
Il palazzo del mistero: a Parigi, in una misteriosa locanda si nascondono delitti e segreti.
Il caso del calderone d’olio: tre figli devono scoprire chi ha ucciso il loro padre e l’unico che può aiutarli è un prete che nasconde un segreto.

Ombre sulla via della seta

La storia millenaria, e in gran parte consegnata alla leggenda, della Via della Seta continua ad affascinare segretamente la modernità. In un viaggio tra misticismo, conflittualità, mistero, Colin Thubron ripercorre le strade che per secoli hanno dato vita a una ‘globalizzazione’, arcaica quanto febbrile, di cui la seta divenne il simbolo. Il confronto con l’attualità suggerisce che neppure le devastazioni più feroci – dalle orde di Tamerlano al flagello della SARS – possono cancellare simili legami ancestrali. La Cina moderna, lo smarrimento delle repubbliche ex URSS, l’Afghanistan dilaniato da decenni di conflitti, le contraddizioni dell’Islam: tutto questo rivive nel racconto di Thubron, in una ricerca minuziosa fra le rovine di epoche lontane che riemergono nei resti di un minareto nel deserto, nelle iscrizioni intraducibili di un tempio perduto, nei tratti somatici delle persone incontrate. La Via della Seta finisce per assumere su di sé il significato più oscuro – pauroso quanto attraente – del viaggio stesso: la sensazione di partire e, come il fantasma del mercante sogdiano che si annida fra le pagine del racconto, di smarrirsi nel deserto. ‘È tempo di tornare. E non possiamo… A volte il vento di notte cambia le dune, e al mattino non sai più dove sei…’
(source: Bol.com)

Ombre Sotto I Portici

Bologna, metà degli anni Settanta. Sarti Antonio, sergente, vede quattro extraparlamentari che entrano di nascosto nel palazzo che ospitava uno dei più rinomati casini della città. Il giorno dopo, la signora Imelda Scampini, la vecchia tenutaria del bordello, viene trovata cadavere. Fin troppo facile collegare tra loro i due episodi.
Ma perché quattro extraparlamentari dovrebbero uccidere una ex tenutaria? E perché gli eredi Scampini cominciano a raccontare una bugia dopo l’altra? Per Sarti Antonio i conti cominciano a non tornare più. Ma per sciogliere l’imbroglio dovrà ancora una volta ricorrere all’aiuto di Rosas, lo studente anarchico dal fiuto alla Sherlock Holmes.
Ritorna, molto atteso, un altro leggendario romanzo dello scrittore che più di ogni altro ha fissato i canoni del giallo italiano: trame briose e convincenti, personaggi indolenti ma caparbi, scenari precisi e godibili. Caratteristiche che puntualmente si ritrovano in questo romanzo, ormai diventato un classico del genere.
(source: Bol.com)

Ombre dal passato

Londra, 1817 – In apparenza silenziosa e riservata, Helene Henderson non è la tipica debuttante frivola e superficiale, interessata solo a vestiti e balli, e anzi si batte personalmente contro ogni sorta di crudeltà e ingiustizie. Proprio mentre cerca di salvare un animale maltrattato dal padrone, incontra l’affascinante Max Coleridge, accorso per proteggerla dalla reazione violenta dell’uomo. Frequentandosi, i due giovani scoprono presto di avere molte cose in comune, tranne forse quella che più conta nella buona società. Nel passato di Helene, infatti, ci sono ombre che potrebbero compromettere la loro storia d’amore, e che sconsigliano il matrimonio con un aristocratico di così alto lignaggio. Max però, non ha la minima intenzione di rinunciare a lei…
**
### Sinossi
Londra, 1817 – In apparenza silenziosa e riservata, Helene Henderson non è la tipica debuttante frivola e superficiale, interessata solo a vestiti e balli, e anzi si batte personalmente contro ogni sorta di crudeltà e ingiustizie. Proprio mentre cerca di salvare un animale maltrattato dal padrone, incontra l’affascinante Max Coleridge, accorso per proteggerla dalla reazione violenta dell’uomo. Frequentandosi, i due giovani scoprono presto di avere molte cose in comune, tranne forse quella che più conta nella buona società. Nel passato di Helene, infatti, ci sono ombre che potrebbero compromettere la loro storia d’amore, e che sconsigliano il matrimonio con un aristocratico di così alto lignaggio. Max però, non ha la minima intenzione di rinunciare a lei…

Ombre dal Cosmo

Volume a cura di Pietro Guarriello. All’interno: “Introduzione” di Sydney-Fryer, “Nota bio-bibliografica” di S.T.Joshi, “A Clark Ashton Smith” di H.P.Lovecraft, “Universi paralleli” di C.A. Smith, “L’imbalsamatore provetto” di C.A. Smith, “La foresta proibita” di C.A. Smith, “L’impero delle ombre” di C.A. Smith, “Morte di uno stregone” di C.A. Smith, “L’universo fantastico di C.A. Smith” di T.Marigny, “L’origine di Zothique” di S. Behrends, “La geografia umana di Averoigne” di S. Dziemianowicz, “La fantascienza di di C.A. Smith” di P. Guarriello, “Storia e cronologia del Libro di Eibon” di L.Carter, “Ouword & Away” di C.A. Smith, “Lettere da Auburn” di C.A. Smith, “C.A. Smith: memorie di un’amicizia” di E. Barker, “Bibliografia italiana di CAS” P. Guarriello.
Copertina di Alessandro bani
Illustrazioni interne di Flavio Brunetti, Pompeo De Vito, Dalmatius Frau, Stefano Fanelli, Luca Michelucci, Eta Musciad, Victor Sneep.

Ombre cinesi

È un pigro pomeriggio d’agosto, in California.
Due amici bevono una birra, rilassati, in un mondo che sembra un caldo bozzolo accogliente. Poi, il silenzio è lacerato da due spari, e da un altro ancora. L’investigatore Senza Nome… il corpulento personaggio di origine italiana con un debole per i pulp magazine… finisce in ospedale con una pallottola nel torace, mentre il suo amico tenente Eberhardt è in coma. Prima di cadere, Senza Nome ha intravisto il viso dello sparatore; inoltre, una telefonata conferma che si tratta di un cinese. Così, appena dimesso, l’investigatore comincia a indagare in quella misteriosa, violenta zona di San Francisco che si chiama Chinatown, dove nel dedalo di viuzze e di androni è sempre in agguato la morte. La pista sembra molto chiara, eppure Senza Nome ne segue anche un’altra, che ha come protagonisti tre inappuntabili tecnici.
Le due strade si divaricheranno ancor più, oppure, a un certo punto, convergeranno in una sola?

Oltre ogni ostacolo

*New York.* Nel cuore del quartiere di SoHo, c’è un elegante negozio di abiti vintage. La proprietaria, Kate Madison, grazie al suo innato senso della moda e un occhio infallibile, è riuscita a farne un punto di riferimento per l’intera città. Un sogno, per lei, avveratosi soltanto dopo parecchi anni di duro lavoro e molti sacrifici.
E mentre la popolarità del negozio cresceva, lo stesso accadeva per i quattro figli: la vera gioia della vita di Kate, che ha dovuto occuparsene da sola, dopo la morte del marito.
Ormai adulti, con un’ottima istruzione e promettenti carriere, sono pronti a trovare la propria strada nel mondo, non senza commettere qualche sbaglio. Come Isabelle, brillante avvocato, che s’innamora di un cliente e si convince di poter costruire una vita con lui. O Julie, che ha ereditato il talento artistico della madre ed è pronta a lasciare il lavoro dei suoi sogni pur di seguire il cuore. Oppure Justin, scrittore, alle prese con il suo primo romanzo, che insiste per avere un bambino prima di essere finanziariamente o emotivamente pronto. E poi Willie, «il piccolo» di casa, che, con la spensieratezza della sua giovane età, prende una decisione che sconvolge tutti.
Kate vorrebbe tanto poter risparmiare loro errori e delusioni, ma imparerà presto che non si possono proteggere i figli dalle loro scelte, ma solo continuare ad amarli mentre le fanno.
Una storia intensa e avvolgente, per settimane nella classifica dei libri più venduti negli Stati Uniti, che conferma ancora una volta Danielle Steel come una delle scrittrici più amate d’America e del mondo.
**DANIELLE STEEL** vive tra gli Stati Uniti e la Francia. È la scrittrice più popolare del mondo, con oltre 650 milioni di copie vendute in 69 Paesi.
I suoi romanzi – pubblicati in Italia da Sperling & Kupfer – sono tutti bestseller internazionali e dal 1981 l’autrice è sempre presente nella classifica del *New York Times*. Nel 2014 le è stata conferita la più alta onorificenza francese, la Legion d’Onore.
www.daniellesteel.com @DanielleSteel DanielleSteelOfficial
**
### Sinossi
*New York.* Nel cuore del quartiere di SoHo, c’è un elegante negozio di abiti vintage. La proprietaria, Kate Madison, grazie al suo innato senso della moda e un occhio infallibile, è riuscita a farne un punto di riferimento per l’intera città. Un sogno, per lei, avveratosi soltanto dopo parecchi anni di duro lavoro e molti sacrifici.
E mentre la popolarità del negozio cresceva, lo stesso accadeva per i quattro figli: la vera gioia della vita di Kate, che ha dovuto occuparsene da sola, dopo la morte del marito.
Ormai adulti, con un’ottima istruzione e promettenti carriere, sono pronti a trovare la propria strada nel mondo, non senza commettere qualche sbaglio. Come Isabelle, brillante avvocato, che s’innamora di un cliente e si convince di poter costruire una vita con lui. O Julie, che ha ereditato il talento artistico della madre ed è pronta a lasciare il lavoro dei suoi sogni pur di seguire il cuore. Oppure Justin, scrittore, alle prese con il suo primo romanzo, che insiste per avere un bambino prima di essere finanziariamente o emotivamente pronto. E poi Willie, «il piccolo» di casa, che, con la spensieratezza della sua giovane età, prende una decisione che sconvolge tutti.
Kate vorrebbe tanto poter risparmiare loro errori e delusioni, ma imparerà presto che non si possono proteggere i figli dalle loro scelte, ma solo continuare ad amarli mentre le fanno.
Una storia intensa e avvolgente, per settimane nella classifica dei libri più venduti negli Stati Uniti, che conferma ancora una volta Danielle Steel come una delle scrittrici più amate d’America e del mondo.
**DANIELLE STEEL** vive tra gli Stati Uniti e la Francia. È la scrittrice più popolare del mondo, con oltre 650 milioni di copie vendute in 69 Paesi.
I suoi romanzi – pubblicati in Italia da Sperling & Kupfer – sono tutti bestseller internazionali e dal 1981 l’autrice è sempre presente nella classifica del *New York Times*. Nel 2014 le è stata conferita la più alta onorificenza francese, la Legion d’Onore.
www.daniellesteel.com @DanielleSteel DanielleSteelOfficial

Oltre la tentazione

Connor e Mischa si incontrano al matrimonio di amici comuni. Tra i due scocca immediatamente la scintilla della passione, che sfocia in una notte di sesso trasgressivo. Connor pratica il BDSM nel ruolo di dominatore e risveglia in Mischa il lato sottomesso, dando così inizio a una relazione bollente improntata solo sul sesso. Tanto più che Mischa vive a San Francisco e Connor a Seattle, e nessuno dei due desidera un rapporto duraturo. Presto, tuttavia, la loro straordinaria intesa fisica si arricchisce di un sentimento troppo forte per essere ignorato, ma che dovrà fare i conti con il passato di entrambi.

Oltre il tramonto

Supponiamo per un istante che a una donna succeda di svegliarsi completamente nuda in una camera d’albergo del tutto sconosciuta con il cadavere di un uomo (non meno sconosciuto) al fianco: il risultato più probabile sarebbe un attacco isterico, a maggior ragione dopo la scoperta di trovarsi su un pianeta sconosciuto nel bel mezzo di un festival pseudo religioso a sfondo sessuale. Ma ora supponiamo che la donna in questione sia una classica eroina di Heinlein (ricordate Friday di Operazione domani?), per la precisione Maureen Johnson, nata sulla Terra il 4 luglio 1882 e destinata a una longeva carriera di moglie, amante, madre e concubina negli svariati universi paralleli che formano la matrice della prima (e senza dubbio più affascinante) Storia Futura della sf mondiale. Il risultato sarebbe in questo caso il punto di avvio di una delle avventure più intricate che Heinlein abbia mai dedicato al completamento del suo celebre ciclo. Perché Maureen Johnson, oltre a dover essere la madre di Lazarus Long, è anche destinata a diventare la nonna del colonnello Colin Campbell, le cui avventure sono state narrate in Il gatto che attraversa i muri, può contare solo sull’aiuto di Pixel, ormai divenuto di diritto il gatto più celebre della sf moderna. Ma in quale modo una bella fanciulla nata nel Missouri nell’anno di grazia 1882 si è trovata immischiata in una vicenda che copre svariati millenni di storia umana e si dipana in molteplici dimensioni temporali? Come ha potuto aiutare il protagonista di La Luna è una severa maestra a conquistare l’indipendenza per il nostro satellite? Per scoprirlo basta tuffarsi a capofitto nella quanto mai turbinosa biografia che un maestro della sf ha deciso di dedicare a questa davvero insolita figura femminile.

Oltre Il Biocentrismo

Che cosa accadrà quando moriremo? Dove eravamo prima di essere messi al mondo? La realtà che percepiamo con i nostri sensi è davvero così come ci appare?
Dagli albori della civiltà, gli esseri umani continuano a porsi le stesse domande e a meditare sulle medesime ossessioni. Gli antichi cercarono risposte nel cielo, leggendo il proprio destino nell’occhio degli dèi o, come iniziarono a fare alcuni filosofi greci, affidandosi all’argomentazione logica per motivare le sventure di ogni giorno. Fu Aristarco, quasi duemila anni prima di Galileo, a mettere in discussione la vecchia credenza che ogni cosa nel cielo ruotasse attorno alla Terra, e Aristotele aveva già compreso, anticipando di secoli la fisica quantistica, che il tempo e lo spazio non sono dimensioni reali, ma soltanto percezioni dell’essere umano.
Eppure, anche dopo le conquiste scientifiche e tecnologiche dell’età moderna e contemporanea, nessuno sembra ancora in grado di rispondere ai nostri più elementari interrogativi: qualcosa continua a sfuggirci, mentre le domande si moltiplicano diventando sempre più ardite, e il nostro sguardo – capace ormai di sondare le più piccole particelle della materia e di intravedere punti assai remoti nello spazio – deve fare i conti con i limiti dei tradizionali paradigmi scientifici.
Dopo la rivoluzione culturale messa in atto dal precedente Biocentrismo, Robert Lanza e Bob Berman mirano ancora più in alto. Oltre il biocentrismo entra, con lo stupore di ogni scoperta e il rigore della biologia e dell’astrofisica, in uno spazio ancora non del tutto esplorato. Partendo dalle esperienze più comuni – la percezione dei colori di un tramonto, la sensazione delle nostre dita a contatto con una fiamma, la capacità di «vedere» qualcosa anche con gli occhi chiusi –, gli autori si propongono di dimostrare come la realtà non esista al di fuori di noi, ma accada sempre e soltanto nella nostra mente. Un’intuizione antica, che trova terreno fertile in alcune delle più recenti e affascinanti ipotesi scientifiche, guida le ricerche biocentriche di questo libro: è l’essere umano a scrivere, attraverso la sua coscienza, la straordinaria storia dell’universo.