61825–61840 di 63547 risultati

Il mio sbaglio più bello sei tu

Quando il confine fra Odio e Amore diventa l’arma più pericolosa…
Lex Mayers, Tigth End dei The Bruins, è il fulmine della squadra di football della Ucla University. La notorietà dentro al prestigioso Campus è parte di lui, e Lex non perde mai occasione per sfruttarla a suo vantaggio. Fa sempre ciò quello che vuole infrangendo ogni singola regola. Nessuna ragazza rimane nel suo letto per più di una notte. Questo fino a quando il suo sguardo si scontra con Scarlett Moore. Basta un solo bacio durante una festa per fargli perdere la testa, e Scarlett diventa il suo bisogno più grande e Lex prende sempre ciò di cui ha bisogno.
Lei che è riuscita a entrare nel suo cuore con il suo sorriso radioso e la sua innocenza a incorniciarle lo sguardo, ma in una notte inaspettata riesce a strapparglielo dal petto nel modo peggiore possibile, tradendo la sua fiducia. Gli occhi di Lex guardano la sua ragazza fra le braccia del suo migliore amico, in lui si scatena una furia che non lascia spazio alla ragione. Distrutto e tradito dall’unica persona che abbia mai amato, si trova a tornare alle sue vecchie abitudini.
Le famose tre S: Soldi, Sesso, Sport. Lei è nella sua testa, pulsa i ricordi di ciò che hanno avuto insieme, ma lontana dai suoi occhi, perché l’indomani di quella stessa notte è partita senza lasciare nessuna traccia di sé. Solo, che ora, dopo sei mesi è tornata a mettere a dura prova i sentimenti di Lex che continua a tenerla lontana nel solo modo che conosce, distruggendola. Ma lui non sa che lei in realtà non l’ha mai tradito. Non sa, che legato a quella notte si nasconde qualcosa che non potrebbe mai immaginare, ma Scarlett non è la sola ad avere un segreto nascosto. Una montagna russa di situazioni inaspettate metterà alla prova i sentimenti di entrambi, fra odio e amore sapranno strapparsi a morsi il passato e il presente. Lex riuscirà a correre più veloce per sfuggire alla verità, o gli correrà incontro per riprendersi ciò che aveva?

Il mio lieto fine… sei tu (Forever)

**Storie romantiche che ti catturano e che leggeresti FOREVER**
Trovarsi a New York, circondati dal fascino magico e dall’energia della città dalle mille luci, per di più a San Valentino… Può esserci qualcosa di più eccitante e romantico? Sbagliato. Per Gioia Caputi, brillante copywriter in trasferta negli USA per lavoro, questa situazione da sogno si sta trasformando in un incubo. Perchè non solo si ritrova sola, con il cuore infranto, in mezzo alle coppiette che festeggiano, ma per di più l’oggetto dei suoi desideri è proprio lì, a un passo da lei. Christian Kelly, troppo sexy per essere vero, con un sorriso così irresistibile da meritare la qualifica di ”illegale”, è il boss della casa discografica per cui l’agenzia pubblicitaria di Gioia lavora. Ed è l’uomo che, otto mesi prima, aveva fatto irruzione nella sua vita conquistandole completamente la mente e i sensi… per poi troncare via e-mail e tornare dalla sua ex. Otto mesi di silenzio. Otto mesi di perchè senza risposta. Otto mesi in cui il cellulare di Gioia non si è illuminato con il ”suo” nome.
Questa volta, però, Gioia ha giurato di disintossicarsi dalla Christian-dipendenza: ha chiuso con l’amore, una volta per tutte. Peccato che l’amore non ascolti ragioni: è proprio quando tu smetti di crederci e di cercarlo, che a lui piace entrare nella tua vita e scombinare tutto… Come un uragano.
(source: Bol.com)

Il mio libro dei dolci fatti in casa

In questo volume ci sono i dolci che tutti conosciamo e amiamo. Sono dolci spesso semplici negli ingredienti ma preziosi perché ”sanno di casa”, di festa in famiglia. Laura Rangoni, che di cibo si occupa da studiosa ma prima di tutto da appassionata, ha raccolto e sperimentato le ricette dei dolci tradizionali della sua famiglia, dei dolci ”di casa” dei suoi amici e dei dolci tipici di altri paesi, e ci offre questo ”quaderno di ricette della nonna”, con i consigli e i segreti per realizzare i dolci più golosi. Dalla semplice crema alla più elaborata torta Sacher, c’è un dolce per ogni occasione e per ogni livello di abilità in cucina. Le ricette sono spiegate in modo semplice e chiaro e con la guida di Laura chiunque potrà cimentarsi nella preparazione di vere ghiottonerie, per regalare a sé e agli altri qualcosa di buono e rendere ogni momento una festa.
(source: Bol.com)

Il mio Fiore di Prateria (Scrivere d’amore)

Boston, 1878
“In verità ho due nomi: Lauren, perché mia madre, nonostante tutto, era ancora molto legata alle sue origini. Fiore di Prateria, perché mio padre, uomo forte e coraggioso, era un indiano Cheyenne.”
Sono passati quasi dieci anni dalla terribile battaglia lungo le rive del fiume Washita, Lauren ora vive a Boston e cerca di andare avanti con la sua vita. Anche se non è facile per lei, viste le sue origini, vivere in una grande città. Ancora non si sente pronta per tornare nella terra dove è nata. Dove è stata amata e protetta, ma dove è stata anche piccola e indifesa spettatrice di tanta sofferenza.
Joseph Russel è un giovane ricco e ambito, perfetto nel suo ruolo che ricopre con maestria nei vari salotti di Boston. Ma in realtà è solo apparenza, il suo cuore sanguina copioso per quel passato che lo ha visto testimone di un terribile massacro. Ma quegli occhi, così neri e intensi, colmi di paura ma fieri, sono l’unico spiraglio di luce per quel tormento che si porta dentro. Quegli occhi che il destino, molti anni dopo, ha deciso di far incrociare di nuovo con i suoi…
Prima e conclusiva novella della serie “Amori in viaggio nel tempo”.
Copertina: Le muse Grafica.
Daniela Perelli. Nata a Genova il 6 giugno 1980, si è diplomata come Tecnico dei Servizi Ristorativi e specializzata in pasticceria. Ha lavorato per due anni a contatto con i bambini come animatrice turistica, coltivando la passione per la danza, il canto e la lettura. Vive a Genova con il marito Alessandro, i figli Giulia e Luca e la loro barboncina Lili. Autrice di romance contemporanei e con ambientazione storica, ha pubblicato tramite il self publishing ed è autrice Rizzoli per la collana You Feel. Amministratrice del gruppo facebook dedicato al romance “Harmonyne”, gestisce il suo sito “Scrivere con amore”, dove pubblica articoli e consigli di lettura.
Potete seguire l’autrice sulla sua pagina facebook Daniela Perelli Autrice per caso, sul suo sito web Scrivere con amore o contattarla tramite email [email protected]
**
### Sinossi
Boston, 1878
“In verità ho due nomi: Lauren, perché mia madre, nonostante tutto, era ancora molto legata alle sue origini. Fiore di Prateria, perché mio padre, uomo forte e coraggioso, era un indiano Cheyenne.”
Sono passati quasi dieci anni dalla terribile battaglia lungo le rive del fiume Washita, Lauren ora vive a Boston e cerca di andare avanti con la sua vita. Anche se non è facile per lei, viste le sue origini, vivere in una grande città. Ancora non si sente pronta per tornare nella terra dove è nata. Dove è stata amata e protetta, ma dove è stata anche piccola e indifesa spettatrice di tanta sofferenza.
Joseph Russel è un giovane ricco e ambito, perfetto nel suo ruolo che ricopre con maestria nei vari salotti di Boston. Ma in realtà è solo apparenza, il suo cuore sanguina copioso per quel passato che lo ha visto testimone di un terribile massacro. Ma quegli occhi, così neri e intensi, colmi di paura ma fieri, sono l’unico spiraglio di luce per quel tormento che si porta dentro. Quegli occhi che il destino, molti anni dopo, ha deciso di far incrociare di nuovo con i suoi…
Prima e conclusiva novella della serie “Amori in viaggio nel tempo”.
Copertina: Le muse Grafica.
Daniela Perelli. Nata a Genova il 6 giugno 1980, si è diplomata come Tecnico dei Servizi Ristorativi e specializzata in pasticceria. Ha lavorato per due anni a contatto con i bambini come animatrice turistica, coltivando la passione per la danza, il canto e la lettura. Vive a Genova con il marito Alessandro, i figli Giulia e Luca e la loro barboncina Lili. Autrice di romance contemporanei e con ambientazione storica, ha pubblicato tramite il self publishing ed è autrice Rizzoli per la collana You Feel. Amministratrice del gruppo facebook dedicato al romance “Harmonyne”, gestisce il suo sito “Scrivere con amore”, dove pubblica articoli e consigli di lettura.
Potete seguire l’autrice sulla sua pagina facebook Daniela Perelli Autrice per caso, sul suo sito web Scrivere con amore o contattarla tramite email [email protected]
### L’autore
Daniela Perelli. Nata a Genova il 6 giugno 1980, si è diplomata come Tecnico dei Servizi Ristorativi e specializzata in pasticceria. Ha lavorato per due anni a contatto con i bambini come animatrice turistica, coltivando la passione per la danza, il canto e la lettura. Vive a Genova con il marito Alessandro, i figli Giulia e Luca e la loro barboncina Lili.

Il Mio Destino Ha Il Tuo Nome

Annabelle è una ballerina. Lunghi capelli castani e occhi neri come la notte.
Sam è il leader di una band irlandese emergente. La sua voce è un’alchimia, in grado di rapire il cuore.
Due anime grigie. Due vite ammaccate.
Un incontro inaspettato che sconvolge la loro esistenza.
Una passione che esplode e travolge, come le onde dell’oceano che lambiscono impetuose la costa irlandese.
Una storia d’amore scritta nel loro destino.
Dal testo:
SAM
“Avrei dovuto evitarla. Avrei dovuto impedire che mi entrasse dentro, che mi contaminasse il sangue.
Ora è troppo tardi. Non posso più tornare indietro.
Sono completamente intossicato da lei.”
ANNIE
“La sua mano continua ad accarezzarmi.
Ciò che è successo non può essere reale.
Ma lui è intorno a me. Dentro me. Nei miei pensieri. E non deve, non può. Non posso.”
**
### Sinossi
Annabelle è una ballerina. Lunghi capelli castani e occhi neri come la notte.
Sam è il leader di una band irlandese emergente. La sua voce è un’alchimia, in grado di rapire il cuore.
Due anime grigie. Due vite ammaccate.
Un incontro inaspettato che sconvolge la loro esistenza.
Una passione che esplode e travolge, come le onde dell’oceano che lambiscono impetuose la costa irlandese.
Una storia d’amore scritta nel loro destino.
Dal testo:
SAM
“Avrei dovuto evitarla. Avrei dovuto impedire che mi entrasse dentro, che mi contaminasse il sangue.
Ora è troppo tardi. Non posso più tornare indietro.
Sono completamente intossicato da lei.”
ANNIE
“La sua mano continua ad accarezzarmi.
Ciò che è successo non può essere reale.
Ma lui è intorno a me. Dentro me. Nei miei pensieri. E non deve, non può. Non posso.”

Il mio destino con te (Love Story Series Vol. 2)

Il mio destino con teTutti credono che Rose sia solo una bella bionda esuberante, sempre con la battuta pronta e una lingua tagliente. Tutti credono che nulla può scalfire la perfezione della sua vita, e che ogni cosa per lei sia facile. Tutti credono, ma nessuno sa.Rose ha una vita tutt’altro che perfetta; ciò che le è successo in passato l’ha resa la donna che è adesso, rendendola così bisognosa di amore da spezzarle il cuore quando l’uomo di cui si è innamorata, l’estate appena passata, le rende chiaro che non vuole nessuna relazione seria. Eppure, la vita trova il modo di sorprenderla, donandole quello che il passato le ha tolto. Ma proprio quando tutto sembra andare nel verso giusto, il passato ritorna a distruggere i suoi piani. Ma sarà solo il passato a renderla infelice? O anche il “presente” ci mette il suo zampino?Una lotta fra passato e presente, dove gli unici vincitori sono il vero amore e la vera felicità.
**
### Sinossi
Il mio destino con teTutti credono che Rose sia solo una bella bionda esuberante, sempre con la battuta pronta e una lingua tagliente. Tutti credono che nulla può scalfire la perfezione della sua vita, e che ogni cosa per lei sia facile. Tutti credono, ma nessuno sa.Rose ha una vita tutt’altro che perfetta; ciò che le è successo in passato l’ha resa la donna che è adesso, rendendola così bisognosa di amore da spezzarle il cuore quando l’uomo di cui si è innamorata, l’estate appena passata, le rende chiaro che non vuole nessuna relazione seria. Eppure, la vita trova il modo di sorprenderla, donandole quello che il passato le ha tolto. Ma proprio quando tutto sembra andare nel verso giusto, il passato ritorna a distruggere i suoi piani. Ma sarà solo il passato a renderla infelice? O anche il “presente” ci mette il suo zampino?Una lotta fra passato e presente, dove gli unici vincitori sono il vero amore e la vera felicità.

Il mio cuore è più stanco della mia voce

Negli anni Settanta Oriana Fallaci è un mito. Prima il Vietnam, poi Città del Messico e infine la storia d’amore con Alekos Panagulis, eroe della Resistenza greca, simbolo dell’opposizione a qualunque regime liberticida. Dopo la morte di lui e la pubblicazione di Un uomo, Oriana riesce a creare un incantamento globale: vorrebbero essere come lei i tanti giovani e meno giovani attratti dalla personalità dei suoi reportage di guerra e dal suo coraggio. E vorrebbero essere come lei molte donne, per le quali la scrittrice rappresenta la realizzazione di un sogno. In quegli anni la Fallaci accetta i sempre più frequenti inviti a incontrare i suoi lettori stranieri, nelle città e nelle università del mondo. Questo libro raccoglie alcune delle sue conferenze di maggior rilievo, pagine rimaste a lungo inedite che rivelano il suo rapporto con la scrittura, la sua passione per la politica e per l’impegno civile, la sua “ossessione per la libertà”. È il suo autoritratto più autentico, una sorta di manifesto in cui Oriana rivendica e difende con vigore il diritto a “stare dalla parte dell’umanità, suggerire i cambiamenti, innamorarci dei buoni cambiamenti, influenzare un futuro che sia un futuro migliore del presente”.
**
### Sinossi
Negli anni Settanta Oriana Fallaci è un mito. Prima il Vietnam, poi Città del Messico e infine la storia d’amore con Alekos Panagulis, eroe della Resistenza greca, simbolo dell’opposizione a qualunque regime liberticida. Dopo la morte di lui e la pubblicazione di Un uomo, Oriana riesce a creare un incantamento globale: vorrebbero essere come lei i tanti giovani e meno giovani attratti dalla personalità dei suoi reportage di guerra e dal suo coraggio. E vorrebbero essere come lei molte donne, per le quali la scrittrice rappresenta la realizzazione di un sogno. In quegli anni la Fallaci accetta i sempre più frequenti inviti a incontrare i suoi lettori stranieri, nelle città e nelle università del mondo. Questo libro raccoglie alcune delle sue conferenze di maggior rilievo, pagine rimaste a lungo inedite che rivelano il suo rapporto con la scrittura, la sua passione per la politica e per l’impegno civile, la sua “ossessione per la libertà”. È il suo autoritratto più autentico, una sorta di manifesto in cui Oriana rivendica e difende con vigore il diritto a “stare dalla parte dell’umanità, suggerire i cambiamenti, innamorarci dei buoni cambiamenti, influenzare un futuro che sia un futuro migliore del presente”.

Il Mio Cuore Batte Solo Per Te

Marianna e Daniele sono vicini di casa da una vita eppure sembrano due estranei. Opposti come le facce di una medaglia. Lei allegra, sorridente e socievole, lui cupo, musone e solitario. Si scopriranno attratti l’uno dall’altra. Sembra andar tutto per il meglio fino a quando uno dei tanti segreti di Daniele sta per venire a galla. Il ragazzo è malato e per non trascinare la ragazza nel suo inferno, deluderà le sue aspettative. Alzerà un muro tra di loro ferendola. Lasciandole credere che l’amico, il confidente e l’amante non siano mai esistiti. Cosa succederà? Riuscirà Daniele a sconfiggere le sue debolezze e a riconquistare Mary?
**Quando un amore finisce, uno dei due soffre.
Se non soffre nessuno, non è mai iniziato.
Se soffrono entrambi, non è mai finito.
Nel loro cuore lo sapevano entrambi,
bastava solo ritrovarsi e ricominciare
da dove si erano lasciati.**
**
### Sinossi
Marianna e Daniele sono vicini di casa da una vita eppure sembrano due estranei. Opposti come le facce di una medaglia. Lei allegra, sorridente e socievole, lui cupo, musone e solitario. Si scopriranno attratti l’uno dall’altra. Sembra andar tutto per il meglio fino a quando uno dei tanti segreti di Daniele sta per venire a galla. Il ragazzo è malato e per non trascinare la ragazza nel suo inferno, deluderà le sue aspettative. Alzerà un muro tra di loro ferendola. Lasciandole credere che l’amico, il confidente e l’amante non siano mai esistiti. Cosa succederà? Riuscirà Daniele a sconfiggere le sue debolezze e a riconquistare Mary?
**Quando un amore finisce, uno dei due soffre.
Se non soffre nessuno, non è mai iniziato.
Se soffrono entrambi, non è mai finito.
Nel loro cuore lo sapevano entrambi,
bastava solo ritrovarsi e ricominciare
da dove si erano lasciati.**

Il mio cuore a gravità zero

Una donna pilota si racconta. L’autrice scrive di un tempo memorabile della sua vita come pilota civile, quando le donne al comando di aeroplani erano ancora una rarità e la loro presenza suscitava pregiudizi e meraviglia, opposizioni e simpatie. Di quel decennio straordinario, si ricostruiscono vicende e conflitti, tensioni e scoperte, il coraggio impavido contro ogni forma di prepotenza nella difesa del proprio lavoro, e soprattutto si rappresentano la vastità di orizzonti e Paesi e le latitudini infinite, pur così dense di incontri, come quello con gli aironi cinerini, che ascendono, al pari degli aerei, fino alle vertigini del cielo. Il libro racconta in tal modo l’avventura di aeroporti e di città, di uomini e di destini, fino al tempo dolorante di una svolta di vita ricostruita nella tensione di pagine commoventi – che la riporta sulla terra, alla ricerca di una nuova dimensione dell’io e della vita.

Il Mio Campione

FINALISTA NELLE CATEGORIE “MIGLIOR OPERA PRIMA” E “MIGLIOR ROMANZO STORICO” DEL PREMIO RITA DI ROMANCE WRITERS OF AMERICA

I Cavalieri dei de Ware… Da una lunga stirpe di guerrieri leggendari discendono tre fratelli, eredi della ricca e potente eredità dei de Ware: Duncan, il Campione… Holden, il Guerriero… Garth, l’Eroe…

IL MIO CAMPIONE (Volume 1)
Sir Duncan de Ware è il campione dell’uomo comune e un maestro del travestimento. Di conseguenza, quando incontra l’impavida fanciulla in pericolo Linet de Montfort e la vede contrapposta a un celebre pirata, il nobile Duncan si traveste per andare in suo soccorso, nonostante lei insista di potersela cavare benissimo da sola. Quando il pirata la rapisce, Duncan e Linet si trovano coinvolti in un’avventura mozzafiato in alto mare, carica di pericoli e di romanticismo. E presto Linet capisce che la sua unica speranza consiste nel fidarsi dell’eroe misterioso… affidandogli la propria vita e il proprio cuore.

Dettagli
• Romanzo pubblicato in origine da Pengium-Putnam
• Riveduto e corretto dall’autrice nel 2012
• I contenuti espliciti rendono l’opera consigliata a un pubblico adulto

(source: Bol.com)

Il mio amore è tutto per te

È estate, le lezioni al college sono terminate e Jessy è di nuovo a casa. A differenza delle sue amiche, non ha voglia di partire per qualche meta lontana e godersi le vacanze. Il suo unico desiderio è restare in città per provare a riconquistare il suo ex ragazzo. Peccato, però, che all’ultimo minuto sarà costretta a seguire i suoi genitori in California e a rivedere Nate, un vecchio amico di suo fratello, il ragazzo che non avrebbe mai voluto rincontrare. Nate Turner non è esattamente un bravo ragazzo, né un amico fidato. In compenso è bello, sexy e affascinante con la sua pelle ambrata, i muscoli scolpiti e lo sguardo intenso. Quando lui è nei dintorni, Jessy non riesce a fare a meno di notarlo e pare che la cosa sia reciproca. Ma Nate non è soltanto muscoli e fascino. Ha una sua storia da raccontare e dei sentimenti che battono da tempo nel suo cuore. E ha qualcosa di grande da regalare a Jessy: il suo amore, quello che le ha sempre tenuto nascosto.
**
### Sinossi
È estate, le lezioni al college sono terminate e Jessy è di nuovo a casa. A differenza delle sue amiche, non ha voglia di partire per qualche meta lontana e godersi le vacanze. Il suo unico desiderio è restare in città per provare a riconquistare il suo ex ragazzo. Peccato, però, che all’ultimo minuto sarà costretta a seguire i suoi genitori in California e a rivedere Nate, un vecchio amico di suo fratello, il ragazzo che non avrebbe mai voluto rincontrare. Nate Turner non è esattamente un bravo ragazzo, né un amico fidato. In compenso è bello, sexy e affascinante con la sua pelle ambrata, i muscoli scolpiti e lo sguardo intenso. Quando lui è nei dintorni, Jessy non riesce a fare a meno di notarlo e pare che la cosa sia reciproca. Ma Nate non è soltanto muscoli e fascino. Ha una sua storia da raccontare e dei sentimenti che battono da tempo nel suo cuore. E ha qualcosa di grande da regalare a Jessy: il suo amore, quello che le ha sempre tenuto nascosto.

Il miglior amico dell’orso

Per il suo cinquantesimo compleanno, il pastore Oskari Huuskonen riceve dai parrocchiani un dono molto particolare, anche per gli standard di un paesino finlandese: un cucciolo di orso. Lungi dal voler rendere omaggio a una guida spirituale amata e rispettata, i fedeli coltivano piuttosto la speranza che, una volta cresciuta, la belva si cibi del pastore in crisi di vocazione e dell’odiosa moglie. Sorprendentemente, però, l’orso mostra fin da subito notevoli doti di adattamento e l’uomo, nel frattempo cacciato dal vescovo e sempre più inviso alla comunità, troverà in lui un prezioso servitore e una via di fuga dalla sua grigia esistenza di provincia. Per i due amici, sempre più uniti, inizia così una deriva geografica ed esistenziale: prima l’obbligatorio letargo, poi il risveglio dei sensi con una giovane etologa e infine un’odissea che li conduce dal Mar Bianco al Mar Nero, dal Mediterraneo fino alle foreste della Lapponia, dove non mancheranno occasioni per celebrare improbabili cerimonie liturgiche, fare proseliti e portare alle genti perplesse di tutta Europa una religione nuova e senza dogmi. Tra invenzioni picaresche e interrogazioni filosofiche al confine tra il reale e l’assurdo, Paasilinna pone nelle vicende di questo Don Chisciotte in salsa finnica e del suo peloso Sancho Panza la migliore felicità creativa, alla ricerca di una fede più autentica nell’uomo e nella vita.

Il Mestiere Dello Scrittore

Come si impara a scrivere? Esistono dei veri e propri esercizi per l’aspirante romanziere? Cosa determina l’originalità di un libro? La scuola prepara davvero alla vita o serve solo a rendere i ragazzi conformisti? Qual è l’importanza della forma fisica per un romanziere? E soprattutto: per chi si scrive?

***

Come si impara a scrivere? Esistono dei veri e propri esercizi per l’aspirante romanziere? Cosa determina l’originalità di un libro? È giusto assegnare ai premi letterari tanta importanza? Uno scrittore dove ‘trova’ i personaggi da mettere in scena? La scuola prepara davvero alla vita o serve solo a rendere i ragazzi conformisti? Qual è l’importanza della forma fisica per un romanziere? E soprattutto: per chi si scrive? Con Il mestiere dello scrittore Murakami Haruki compie un gesto straordinario e inaspettato: fa entrare i suoi lettori nell’intimità del suo laboratorio creativo, li fa accomodare al tavolo di lavoro e dispiega davanti a loro i segreti della sua scrittura. Sono ‘chiacchiere di bottega’, confidenze, suggerimenti, che presto però si aprono a qualcosa di piú: una riflessione sull’immaginazione, sul tempo e l’identità, sul conflitto creativo tra forma e libertà. In questo senso Il mestiere dello scrittore è anche un’autentica autobiografia letteraria di uno degli autori piú schivi del pianeta. È un libro pieno di curiosità e rivelazioni sul mondo di Murakami: dal fatto che la sua prima e piú importante editor è la moglie, che legge tutto quello che scrive e di cui lui ascolta tutti i consigli; a quando riscrisse Dance Dance Dance due volte: la prima a Roma, in una stanza d’albergo confinante con una coppia un po’ troppo focosa, la seconda a Londra quando si accorse che il dischetto su cui aveva salvato il file del romanzo si era cancellato – mesi dopo però, per le bizze a cui i computer ci hanno abituato, la prima versione rispunta fuori e Murakami deve ammettere che la seconda, che senza l’inghippo informatico non avrebbe mai scritto, è molto migliore della prima. Murakami regala ai suoi lettori un libro pieno di confidenze, dettagli biografici, ammissioni di passi falsi, insomma: di umanità.

(source: Bol.com)

Il messaggio segreto delle stelle cadenti

Un viaggio può cambiare il tuo destino?Giuspe ha sedici anni e un passato difficile alle spalle, trascorso tra orfanotrofi, case famiglia e la violenza della Roma dei palazzoni e dei cavalcavia. Soffre di un disturbo strano e poco conosciuto, che a volte lo rende impenetrabile e aggressivo. Ma ha una grande passione: i colori che nella notte, insieme ai suoi amici writer, spruzza con le bombolette sui muri del centro. Aprile è il suo professore, un trentenne pieno di debiti che colleziona amori sbagliati o impossibili e disavventure da dimenticare. Le loro storie sono destinate a intrecciarsi ben oltre i banchi di scuola, quando un giorno, all’insaputa di tutti, partono insieme per l’Irlanda. Incontri inattesi, situazioni tragicomiche, fino al faccia a faccia con il pericolo nel Nord selvaggio e inospitale dell’isola: un viaggio indimenticabile che segna per entrambi una svolta. Per Aprile è l’occasione per riscattarsi e decidere che uomo essere. Giuspe invece deve riuscire a dare un volto a chi sedici anni prima lo ha abbandonato, e di cui conserva solo una foto ormai sbiadita. Sarà Érin, la guardiana di un vecchio faro, che vive nel ricordo di chi ha perso da tanto tempo, a cambiare per sempre le loro vite. Tre personaggi fragili, desiderosi di riscatto e di pace, chiusi e duri, ma ancora capaci di farsi travolgere dall’imprevedibilità dei sentimenti.Un ragazzo alla ricerca dei genitori, un viaggio indimenticabile, una guardiana di un faro che nasconde un vecchio segreto…Max Giovagnoliè editor per il cinema e per la TV. Dottore di ricerca in Lettere ed esperto in nuove forme di storytelling, insegna all’Istituto Europeo di Design e nei licei. È autore di romanzi (Fuoco ci vuole e All’immobilità qualcosa sfugge) e di saggi tradotti anche negli USA, dove è stato definito ‘una delle trenta voci che stanno cambiando il modo di raccontare nei media in tutto il mondo’. Da Il messaggio segreto delle stelle cadenti è stato tratto il cortometraggio Il mare in vena, proiettato con successo al Cairo Mediterranean Literary Festival, durante la “primavera araba”.

(source: Bol.com)