6145–6160 di 65289 risultati

Una Sposa Su Ordinazione

Sono stati sei mesi d’inferno per Matt Lang, passati tra i boschi in forma di orso oppure a crogiolarsi nel senso di colpa e nella miseria. Sarà per quello che ha scordato la storia del sito di spose su ordinazione e il suo errore dovuto alla sbronza?
A corto di tempo e con un ex spaventoso che le sta letteralmente alle calcagna, Leila Harold fa una scelta disperata, pagandosi l’inserimento nella lista delle Bellezze Polpose di Beatrix, un servizio di spose online.
Quando il suo “fidanzato” si rivela essere un orso in carne ossa, sfortunatamente, lei non ha dove andare. I due stanno per imparare che quando si è predestinati, nemmeno un orso brontolone come Matt può riuscire a far scappare l’amore.
ATTENZIONE: LETTURA DESTINATA A UN PUBBLICO ADULTO.
**
### Sinossi
Sono stati sei mesi d’inferno per Matt Lang, passati tra i boschi in forma di orso oppure a crogiolarsi nel senso di colpa e nella miseria. Sarà per quello che ha scordato la storia del sito di spose su ordinazione e il suo errore dovuto alla sbronza?
A corto di tempo e con un ex spaventoso che le sta letteralmente alle calcagna, Leila Harold fa una scelta disperata, pagandosi l’inserimento nella lista delle Bellezze Polpose di Beatrix, un servizio di spose online.
Quando il suo “fidanzato” si rivela essere un orso in carne ossa, sfortunatamente, lei non ha dove andare. I due stanno per imparare che quando si è predestinati, nemmeno un orso brontolone come Matt può riuscire a far scappare l’amore.
ATTENZIONE: LETTURA DESTINATA A UN PUBBLICO ADULTO.

I sopravvissuti del volo 305

**Tradotto in 20 Paesi
Oltre 1 milione di copie vendute
Un grande thriller numero 1 negli Stati Uniti
«Ben costruito e congegnato come un orologio svizzero, ricco di azione senza tregua, con una trama avvincente e tutti gli ingranaggi si incastrano alla perfezione.» 
Diana Gabaldon**
**Harper Lane è in volo da New York a Londra, dove dovrà prendere la decisione più importante della sua vita.** Ma una misteriosa turbolenza fa precipitare l’aereo nella campagna inglese, e la priorità, per lei e per gli altri passeggeri, diventa sopravvivere al disastro. Ben presto però i superstiti si rendono conto che nell’aria c’è qualcosa di strano e inspiegabile. Il mondo sembra diverso da come lo ricordavano. E forse l’incidente non è stato casuale: potrebbe esserci un collegamento tra alcuni dei passeggeri che si trovavano sul volo 305. Ma quale? 
Nick Stone è un uomo d’affari sempre pronto all’azione; Sabrina Schröder una dottoressa tedesca dai modi stravaganti, mentre Yul Tan, genio dell’informatica, ha trascorso tutto il tempo della traversata a digitare sul suo portatile, e non ha smesso neanche dopo lo schianto. Infine c’è Grayson Shaw, figlio di un magnate dell’industria: se ne sta sulle sue, scontroso, alterato dall’alcol, e tratta gli altri dall’alto in basso. Chi di loro sa cosa è realmente accaduto? Quale enigma lega il loro volo a un mistero più grande, che avrà effetti incredibili sul mondo intero, travolgendo i concetti stessi di spazio e tempo?
**Un thriller da manuale: scienza, azione, colpi di scena e una storia che travolge il lettore dalla prima all’ultima pagina.
Un autore da 1 milione di copie, tradotto in 20 Paesi
Cinque sconosciuti
Una corsa contro il tempo
Un enigma mortale
Presto un film per la 20th Century Fox**
**A.G. Riddle**
Cresciuto in Nord Carolina, da giovane ha fondato la sua prima società con gli amici d’infanzia. Dopo aver lavorato dieci anni in alcune aziende on line, negli ultimi tempi si è dedicato esclusivamente alla sua vera passione: scrivere romanzi. Oltre a *I sopravvissuti del volo 305* , la Newton Compton ha pubblicato anche *Atlantis Saga* ( *Atlantis Genesi* , *Atlantis Secret* e *Atlantis Code* ). **
### Sinossi
**Tradotto in 20 Paesi
Oltre 1 milione di copie vendute
Un grande thriller numero 1 negli Stati Uniti
«Ben costruito e congegnato come un orologio svizzero, ricco di azione senza tregua, con una trama avvincente e tutti gli ingranaggi si incastrano alla perfezione.» 
Diana Gabaldon**
**Harper Lane è in volo da New York a Londra, dove dovrà prendere la decisione più importante della sua vita.** Ma una misteriosa turbolenza fa precipitare l’aereo nella campagna inglese, e la priorità, per lei e per gli altri passeggeri, diventa sopravvivere al disastro. Ben presto però i superstiti si rendono conto che nell’aria c’è qualcosa di strano e inspiegabile. Il mondo sembra diverso da come lo ricordavano. E forse l’incidente non è stato casuale: potrebbe esserci un collegamento tra alcuni dei passeggeri che si trovavano sul volo 305. Ma quale? 
Nick Stone è un uomo d’affari sempre pronto all’azione; Sabrina Schröder una dottoressa tedesca dai modi stravaganti, mentre Yul Tan, genio dell’informatica, ha trascorso tutto il tempo della traversata a digitare sul suo portatile, e non ha smesso neanche dopo lo schianto. Infine c’è Grayson Shaw, figlio di un magnate dell’industria: se ne sta sulle sue, scontroso, alterato dall’alcol, e tratta gli altri dall’alto in basso. Chi di loro sa cosa è realmente accaduto? Quale enigma lega il loro volo a un mistero più grande, che avrà effetti incredibili sul mondo intero, travolgendo i concetti stessi di spazio e tempo?
**Un thriller da manuale: scienza, azione, colpi di scena e una storia che travolge il lettore dalla prima all’ultima pagina.
Un autore da 1 milione di copie, tradotto in 20 Paesi
Cinque sconosciuti
Una corsa contro il tempo
Un enigma mortale
Presto un film per la 20th Century Fox**
**A.G. Riddle**
Cresciuto in Nord Carolina, da giovane ha fondato la sua prima società con gli amici d’infanzia. Dopo aver lavorato dieci anni in alcune aziende on line, negli ultimi tempi si è dedicato esclusivamente alla sua vera passione: scrivere romanzi. Oltre a *I sopravvissuti del volo 305* , la Newton Compton ha pubblicato anche *Atlantis Saga* ( *Atlantis Genesi* , *Atlantis Secret* e *Atlantis Code* ).

Societa E Solitudine

I saggi qui raccolti – Società e solitudine , Amicizia, Doni, La superanima, Vita e letteratura nel New England, Carattere – permettono di cogliere il delicato equilibrio che Emerson stabilisce tra istanze sociali e fiducia in se stessi . Lo spirito moderno sta dal lato dell’individuo, che riassume in sé il mondo. Tuttavia, volgendosi a guardare le grandi utopie di prosperità sociale della generazione precedente, Emerson mostra benevolenza verso quei progetti generosi, mettendo solo in guardia da eccessi comunitari. L’uomo di «carattere» mira all’autosufficienza, eppure su questo fondamento si apre la possibilità di una gioiosa interazione con le persone e di autentici rapporti amicali. Ciò che si dona è qui il proprio stesso essere, l’unico dono che non umilia il beneficato. Le personalità geniali avvertono un bisogno di isolamento, ma questo, da solo, può attestare una certa incapacità di vivere rapporti di vicinanza. Per non perdere la simpatia un uomo quindi deve essere «avvolto dalla società», pur dovendosi guardare dalla volgarità di conversazioni inconsistenti in cui non metta in gioco se stesso. Lo sfondo metafisico di questi precetti di saggezza è l’idea neoplatonica di una «superanima» in cui l’essere particolare di ogni uomo è contenuto e reso tutt’uno con gli altri.

La società aperta e i suoi nemici

Questa edizione unisce, in un unico tomo, i due volumi de “La società aperta e i suoi nemici”, uno dei grandi classici del Novecento e una difesa appassionata della democrazia dai suoi nemici, quali Platone, Hegel e Marx. Secondo Popper, Platone fu un grande uomo. Ma i grandi uomini possono commettere grandi errori. E il grande errore di Platone fu quello di aver teorizzato la “società chiusa”: «Platone fu costretto a combattere il libero pensiero e il perseguimento della verità; fu indotto a difendere la menzogna, i miracoli politici, la superstizione dei tabù, la soppressione della verità e, alla fine, la violenza brutale». Per tutto ciò, «la lezione che noi […] dovremmo apprendere da Platone è esattamente l’opposto di quanto egli vorrebbe insegnarci. È una lezione che non deve essere dimenticata. Per quanto eccellente fosse la sua diagnosi sociologica, lo sviluppo stesso di Platone dimostra che la terapia che raccomandava è peggiore del male che tentava di combattere». Anche nei confronti di Marx, Popper è stato forse il più acuto e tenace critico. Le sue argomentazioni hanno devastato il materialismo storico e quello dialettico ed hanno inoltre dimostrato che il pensiero marxista contraddice il canone principale della ricerca scientifica: quello di accettare confutazioni. «Il marxismo, oggi, non è più scienza; e non lo è poiché ha infranto la regola metodologica per la quale noi dobbiamo accettare la falsificazione, ed ha immunizzato se stesso contro le più clamorose confutazioni delle sue predilezioni. Da allora esso può venir descritto solo come non-scienza, come un sogno metafisico, se volete, congiunto con una realtà crudele». **

Il Silenzio dei Miei Passi

***«Sono un pellegrino sul Cammino di Santiago di Compostela. Ho scelto di percorrerlo facendo voto di silenzio: pertanto tu parlami, ma io potrò comunicare con te solo scrivendo.»***
Con questo biglietto, scritto in cinque lingue, Claudio Pelizzeni ha percorso a piedi gli oltre duemila chilometri che separano Bobbio, nell’Appennino piacentino, da Santiago di Compostela.
Tantissime sono le persone che ogni anno intraprendono «il Cammino», il viaggio per eccellenza: c’è chi lo fa come pellegrinaggio della fede e chi lo affronta in chiave laica, come tappa simbolica di un percorso personale o, più semplicemente, come esperienza immancabile nel curriculum di un viaggiatore che si rispetti.
Per Claudio, che dopo aver attraversato il mondo senza aerei è diventato uno dei più famosi travel blogger italiani, il Cammino di Santiago ha rappresentato un ritorno alla purezza del viaggio: «gli incontri, le persone, la vita, quella vera. Camminare lento, secondo le stagioni e il ritmo del sole». È stato un disconnettersi dal mondo virtuale che ormai segna le sue – e le nostre – giornate, per tornare ad ascoltare se stesso, il suo corpo e i suoi pensieri. Senza parlare, per aprirsi totalmente agli altri: pronto ad accogliere le storie di chi avrebbe incontrato lungo la strada.
Se è vero che il viaggio è metafora della vita, nel Cammino la vita ritrova la sua essenza: affrontare la solitudine ma anche condividere col prossimo; accettare la sofferenza del corpo ma anche emozionarti per le cose più semplici; metterti in dubbio e credere in te stesso, cadere e rialzarti mille volte, pur di raggiungere quella meta, quel sogno che ti guida come un faro. «Perché la forza non è nei tuoi passi, ma dentro di te.» **
### Sinossi
***«Sono un pellegrino sul Cammino di Santiago di Compostela. Ho scelto di percorrerlo facendo voto di silenzio: pertanto tu parlami, ma io potrò comunicare con te solo scrivendo.»***
Con questo biglietto, scritto in cinque lingue, Claudio Pelizzeni ha percorso a piedi gli oltre duemila chilometri che separano Bobbio, nell’Appennino piacentino, da Santiago di Compostela.
Tantissime sono le persone che ogni anno intraprendono «il Cammino», il viaggio per eccellenza: c’è chi lo fa come pellegrinaggio della fede e chi lo affronta in chiave laica, come tappa simbolica di un percorso personale o, più semplicemente, come esperienza immancabile nel curriculum di un viaggiatore che si rispetti.
Per Claudio, che dopo aver attraversato il mondo senza aerei è diventato uno dei più famosi travel blogger italiani, il Cammino di Santiago ha rappresentato un ritorno alla purezza del viaggio: «gli incontri, le persone, la vita, quella vera. Camminare lento, secondo le stagioni e il ritmo del sole». È stato un disconnettersi dal mondo virtuale che ormai segna le sue – e le nostre – giornate, per tornare ad ascoltare se stesso, il suo corpo e i suoi pensieri. Senza parlare, per aprirsi totalmente agli altri: pronto ad accogliere le storie di chi avrebbe incontrato lungo la strada.
Se è vero che il viaggio è metafora della vita, nel Cammino la vita ritrova la sua essenza: affrontare la solitudine ma anche condividere col prossimo; accettare la sofferenza del corpo ma anche emozionarti per le cose più semplici; metterti in dubbio e credere in te stesso, cadere e rialzarti mille volte, pur di raggiungere quella meta, quel sogno che ti guida come un faro. «Perché la forza non è nei tuoi passi, ma dentro di te.»

Sfida All’Eternità

Greg Bear aveva scritto con Eon un romanzo che può essere considerato uno dei vertici della narrativa di fantascienza degli anni ’80. Per il ritmo incalzante dell’azione e per la grandiosità dei concetti e dei temi sviluppati, Eon aveva suscitato unanimi consensi presso la critica ed il pubblico più vasto; il Times l’aveva definito “un libro dalla prospettiva straordinaria e dal supremo controllo narrativo”, mentre secondo l’Observer il romanzo aveva “catapultato Bear nel ruolo di capofila della fantascienza degli ultimi decenni”, e ancora il Washington Post l’aveva giudicato “probabilmente l’epica di fantascienza hard meglio costruita tra quelle apparse fino ad oggi”.
Ora, con Sfida all’eternità, Bear ha conseguito un risultato sensazionale: ha scritto un seguito a Eon che per la portata e per la ricchezza delle idee supera addirittura il precedente, dove il tema centrale è nientemeno che la creazione di un Universo.

Senza tregua

Ethan Blackstone ha un problema: ha tradito la fiducia di Brynne e lei ora l’ha lasciato. Ma lui non può vivere senza Brynne e non intende rassegnarsi: vuole tornare con la sua splendida ragazza americana. La passione fra di loro è esplosiva, ma i segreti che ognuno nasconde dentro di sé sono tali da impedire un futuro insieme… Ora, però, Brynne corre un pericolo mortale ed Ethan non può permettere che le succeda nulla, perché non può perdere anche solo la speranza di riconquistarla. Riuscirà a salvare Brynne da quel passato che la terrorizza e la tiene prigioniera? Riuscirà a sentire ancora il calore del suo abbraccio, la solidità della sua fiducia in lui? Ethan è disposto a tutto pur di riconquistare il cuore della donna che ama. Non avrà tregua finché non ci sarà riuscito. *Senza tregua* : la storia di quel che succede quando un uomo e una donna si arrendono a un amore così immenso da guarire le ferite del passato e riescono a conquistare una vita di pura, assoluta estasi.

Selene, Figlia Della Luna

Sinossi di Selene
Veneto. Primi dell’ottocento
Selene, fanciulla dalla bellezza irreale, è il ritratto della madre, spirata dandola alla luce. Suo padre, ritenendola colpevole di quella morte, si rifiuta di vederla fino al compimento del suo diciottesimo anno. A quel punto, ormai folle, convinto che la sua adorata moglie sia tornata, insidia la figlia, proponendole un’intimità incestuosa. Nonostante i tumulti del popolo che si ribella alla dominazione austriaca, Selene è costretta a fuggire, rinunciando a Veniero, un giovane marchese che ama follemente e andando incontro all’ignoto.
**
### Sinossi
Sinossi di Selene
Veneto. Primi dell’ottocento
Selene, fanciulla dalla bellezza irreale, è il ritratto della madre, spirata dandola alla luce. Suo padre, ritenendola colpevole di quella morte, si rifiuta di vederla fino al compimento del suo diciottesimo anno. A quel punto, ormai folle, convinto che la sua adorata moglie sia tornata, insidia la figlia, proponendole un’intimità incestuosa. Nonostante i tumulti del popolo che si ribella alla dominazione austriaca, Selene è costretta a fuggire, rinunciando a Veniero, un giovane marchese che ama follemente e andando incontro all’ignoto.

Se torno, ti sposo

Un bel giorno di giugno, davanti a mezza città, in uno sfarzoso abito da principessa, con in mano un profumato bouquet di rose, Faith Elizabeth Holland fu piantata all’altare. Ma questo è successo un po’ di tempo fa. Da allora, dopo quell’umiliazione cocente, se ne è andata ed è diventata “un po’ cauta”, con gli uomini, tanto da aver inventato un metodo sicuro per non farsi più fregare: l’interrogatorio. La cautela, però, non è mai abbastanza, a quanto pare. Clint aveva superato tutti i suoi test, sembrava affidabile, perfetto, tanto perfetto che non gli mancava nulla, nemmeno moglie e figli. Carogna! Così, quando una crisi familiare richiama Faith alla Blue Heron Winery, l’azienda vinicola di famiglia, lei coglie la palla al balzo per allontanarsi il più possibile da quell’ultima delusione. Lì incontra di nuovo Levi, migliore amico del suo ex, mancato testimone di nozze e responsabile del suo abbandono. Lo stesso che l’aveva baciata. Lo stesso che forse lei vorrebbe baciare ancora!

Scrivere per il web 2.0. Come fare content marketing che funziona

Così come esistono delle regole per la scrittura tradizionale su carta, ne esistono anche per il web writing, cioè per la scrittura sul web. In effetti, ogni volta che scriviamo online, stiamo comunicando su un mezzo che ha caratteristiche particolari, differenti da quelle di tutti gli altri media. Lo si capisce già dal fatto che i testi per Internet si chiamino “contenuti”, e che non siano semplicemente composti da parole, ma anche da link, da immagini e da video. La scrittura per il web è in sostanza un mondo a sé rispetto alla scrittura tradizionale.
Questo ebook fa luce su quelle che sono le norme per scrivere online in maniera efficace. Dedicato idealmente a tutti gli studenti universitari che desiderino avvicinarsi alle professioni legate alla comunicazione sul web, il presente lavoro è in realtà utile anche ai marketer che vogliano comprendere come sfruttare più efficacemente la presenza online delle loro aziende, migliorando il modo in cui comunicano attraverso il sito e il blog aziendali.
Scritto in modo diretto e con uno stile pragmatico, l’ebook mira a trasferire ai lettori tutte le norme che regolano il web writing, con l’intento di renderle da subito riutilizzabili. Nonostante il campo di applicazione del web writing sia pressoché sterminato, il testo si è posto l’obiettivo di analizzarlo ampiamente. Il risultato di questo sforzo è che gli autori trattano vari tipi di scrittura per il web, da quella per i social network a quella dei siti di e-commerce, da quella per i blog a quella per le campagne di e-mail marketing.
Un capitolo dell’ebook è inoltre dedicato alla SEO, cioè alla Search Engine Optimization e alle influenze che tale disciplina esercita sulla creazione di contenuti online. La progettazione dei cosiddetti “contenuti di qualità” non può infatti prescindere dalla conoscenza di alcuni dettagli squisitamente tecnici, che vengono qui presentati in modo semplice e chiaro.

Scrittura Creativa come scrivere un libro

Con questi “appunti di scrittura creativa” apprenderai i segreti di alcuni tra i più grandi scrittori contemporanei.
Leggerai come sviluppare e caratterizzare i personaggi principali, come iniziare a scrivere, come non farsi prendere dal panico della “pagina bianca”, come conquistare il lettore con un buon incipit e come non deluderlo con un finale banale.
Si parlerà di stile, di trama, di digressione, di come molti autori affrontano la scrittura nel loro quotidiano.
Otterrai dritte per preparare al meglio il tuo dattiloscritto, per scrivere una buona lettera di presentazione e la sinossi, infine per scegliere con attenzione la tua futura casa editrice.
Massimo Petrucci da anni si occupa di comunicazione in qualità di Consulente Web Marketing e Copywriter per diverse aziende italiane. Scrive per il teatro ed ha pubblicato racconti ed un romanzo.
Blog personale:
www.massimopetrucci.it
Blog di lavoro:
www.marketingsocialnetwork.it **
### Sinossi
Con questi “appunti di scrittura creativa” apprenderai i segreti di alcuni tra i più grandi scrittori contemporanei.
Leggerai come sviluppare e caratterizzare i personaggi principali, come iniziare a scrivere, come non farsi prendere dal panico della “pagina bianca”, come conquistare il lettore con un buon incipit e come non deluderlo con un finale banale.
Si parlerà di stile, di trama, di digressione, di come molti autori affrontano la scrittura nel loro quotidiano.
Otterrai dritte per preparare al meglio il tuo dattiloscritto, per scrivere una buona lettera di presentazione e la sinossi, infine per scegliere con attenzione la tua futura casa editrice.
Massimo Petrucci da anni si occupa di comunicazione in qualità di Consulente Web Marketing e Copywriter per diverse aziende italiane. Scrive per il teatro ed ha pubblicato racconti ed un romanzo.
Blog personale:
www.massimopetrucci.it
Blog di lavoro:
www.marketingsocialnetwork.it

Scrittori di uno scrittore: Modi di guardare e di sentire

«Il mio intento in questo libro non è la critica letteraria né la biografia … Voglio soltanto, e in maniera del tutto personale, passare in rassegna i tipi di scrittura che mi hanno influenzato nel corso della mia evoluzione. Ho detto scrittura, ma intendo più precisamente visione, modo di guardare e di sentire». È dunque un viaggio quello che Naipaul ci propone, il suo viaggio: dalla natia Trinidad («un puntino sul mappamondo») agli ambienti letterari della Londra anni Cinquanta, dall’India alla Cartagine di Polibio e di Flaubert, e alla Roma di Cicerone e di Virgilio. Così la scrittura, che è sempre «prodotto di una specifica visione storica e culturale», permette di esplorare il tempo oltre che lo spazio – e di affiancare Derek Walcott a un materassaio analfabeta, Nirad Chaudhuri e Anthony Powell a un politicante con velleità letterarie («lo Stalin di Trinidad»), Gandhi a Giulio Cesare. E nel corso del viaggio ogni incontro si rivela decisivo: per una inesausta ricerca di precisione, per il nitore dell’espressione, e soprattutto per una percezione originale del mondo. **
### Sinossi
«Il mio intento in questo libro non è la critica letteraria né la biografia … Voglio soltanto, e in maniera del tutto personale, passare in rassegna i tipi di scrittura che mi hanno influenzato nel corso della mia evoluzione. Ho detto scrittura, ma intendo più precisamente visione, modo di guardare e di sentire». È dunque un viaggio quello che Naipaul ci propone, il suo viaggio: dalla natia Trinidad («un puntino sul mappamondo») agli ambienti letterari della Londra anni Cinquanta, dall’India alla Cartagine di Polibio e di Flaubert, e alla Roma di Cicerone e di Virgilio. Così la scrittura, che è sempre «prodotto di una specifica visione storica e culturale», permette di esplorare il tempo oltre che lo spazio – e di affiancare Derek Walcott a un materassaio analfabeta, Nirad Chaudhuri e Anthony Powell a un politicante con velleità letterarie («lo Stalin di Trinidad»), Gandhi a Giulio Cesare. E nel corso del viaggio ogni incontro si rivela decisivo: per una inesausta ricerca di precisione, per il nitore dell’espressione, e soprattutto per una percezione originale del mondo.

La scoperta di Ossirinco. La vita quotidiana in Egitto al tempo dei romani

Nel 1897, durante una spedizione nel medio Egitto, due archeologi di Oxford trovarono le discariche di una cittadina fiorente ai tempi dell’Impero romano, Ossirinco, abitata dai discendenti degli immigrati greci che avevano colonizzato l’Egitto dopo la conquista di Alessandro Magno. Quando, dieci anni dopo, la campagna di scavo si concluse, erano ben 500.000 i frammenti di papiro catalogati: un patrimonio unico di testi eterogenei, in cui capolavori perduti della letteratura greca si mescolavano a frammenti di Vangeli censurati, a ricevute di tasse, petizioni, lettere private, contratti, testamenti, liste della spesa… Era la vita di un’intera città antica che miracolosamente tornava alla luce. Un tesoro inestimabile che viene presentato a un pubblico non specialista nelle di questo libro scritto da uno dei massimi esperti di papirologia. **

La Scelta Vegetariana

Essere vegetariani per la specie umana è una scelta, non un’inclinazione naturale. L’uomo è un onnivoro, non un vegetariano ‘per stomaco’, come lo sono i ruminanti, per esempio. È per questo importante capire quando in una società, in una cultura, in un certo periodo storico, in uno stato, in un gruppo, in una setta si decide di allontanarsi dal regno della carne. Si tratta sempre di una **scelta culturale** , e nella maggior parte delle volte è quasi sempre espressione di una prospettiva religiosa. L’obiettivo di questo libro non è giustificare, sostenere, schierarsi, né analizzare il fenomeno contemporaneo, che ha avuto nell’ultimo decennio una accelerazione imprevista. Semplicemente, si vogliono descrivere momenti storici in cui questa scelta è avvenuta. Si tratta di raccontare la **Storia** , con le sue disomogeneità e disuguaglianze, con le sue discontinuità e contraddizioni, percorrendo il tempo e gli spazi geografici dell’Asia e dell’Europa. Si va da Pitagora agli orfici passando per il buddhismo, il confucianesimo, il monachesimo e i catari, per approdare nella Cina di Mao e alla Casa Bianca nella cucina di Michelle Obama. Senza mai dimenticare che l’essere umano non è solo un mangiatore biologico, ma è soprattutto un consumatore-mangiatore simbolico e sociale.

Sangue

Eveline Pain ha passato tutta la vita accanto a un mostro orribile. Cresce infatti trasferendosi da una parte all’altra degli Stati Uniti insieme a sua madre Laura, trasformata in vampiro e assassina crudele. Omicidio dopo omicidio, Eveline e sua madre si spostano in città diverse, lasciandosi alle spalle vittime innocenti e orribili ricordi. Solamente quando a sedici anni capisce di non poter più sopportare questa vita e decide di andarsene, sembra finalmente che le cose possano migliorare: Kyle, un vampiro residente in città, si offre di aiutarle e insegnare a Laura come vincere la sete di sangue… ma non tutti saranno gentili con le nuove arrivate. Molte altre presenze si metteranno in gioco, cambiando le carte in tavola. Visioni impossibili, nemici nascosti nell’ombra e amori profondi. Sangue: una storia di sacrificio e paura, amicizia e redenzione. Eveline sarà pronta allo scontro che la perseguita da prima della sua nascita?