61553–61568 di 72802 risultati

Il discorso dell’odio

Il discorso dell’odio by André Glucksmann
**«Un libro importantissimo, tutti dovrebbero leggerlo, e spero soprattutto i giovani». *Stefano Zecchi***
Siamo nell’epoca dell’odio “fai da te”. Ognuno ha il suo feticcio dell’odio: la donna, gli immigrati, gli omossessuali, gli ebrei. Perché l’odio è la risposta perfetta, un discorso che soddisfa tutte le domande, che ignora i fatti, e vede in ogni ostacolo l’effetto di un complotto. L’odio accusa senza sapere, giudica senza capire, condanna in base al proprio piacere; non rispetta nulla. Al termine del proprio percorso, corazzato nel suo risentimento, taglia corto con un colpo netto e arbitrario. Odio, dunque sono.
Molti negano l’esistenza dell’odio fine a se stesso. C’è sempre una giustificazione, la deprivazione, economica e culturale, qualche disturbo psichico, niente che non si possa curare con l’istruzione, il welfare o le giuste pasticche. Ma se così fosse, la pace universale sarebbe a portata di mano.
È sotto l’occhio, e nel cuore, di tutti che le cose stanno diversamente. L’odio è un lumicino sempre acceso, e ciascuno ha il suo combustibile, di piccola o grande potenza.
Spesso si riversa sulle vittime qualche colpa. Le donne per aver smantellato la virilità del maschio, gli immigrati perché minano la sicurezza sociale, gli ebrei per la loro avidità. André Glucksmann, invece, ribadisce con forza: la causa dell’odio risiede solo nell’odiatore. Picchiatore o hater da tastiera, chi odia non ha bisogno di nient’altro che del proprio stesso odio. Anche se l’odio ama vestirsi delle migliori intenzioni e, con questa veste, viene adottato e protetto da politici e istituzioni, che se ne fanno garanti e propulsori.
Un pamphlet spietato ma necessario, che squarcia il velo di illusioni e ipocrisie che continua a rendere l’odio incomprensibile a noi moderni.

Discorsi e altre testimonianze del cammino di una vita 1910-1976

La vita di un pensatore si svolge su una pluralità di piani ed ha, perciò, molteplici aspetti: la vita privata, l’insegnamento, la vita pubblica. A volte, questi tre aspetti si intrecciano influenzandosi l’un l’altro. È così possibile rintracciare in una poesia della giovinezza i precorrimenti di un itinerario filosofico destinato ad esprimersi tanto nei corsi universitari, quanto nei pubblici discorsi; è altrettanto possibile rintracciare nelle opere e nei corsi universitari il riflesso di eventi che hanno caratterizzato la vita privata, e pubblica, del filosofo. Questo volume riunisce, accanto a tutti i discorsi pubblici tenuti da Martin Heidegger, testimonianze del suo cammino umano e filosofico.
**

Una discesa nel Maelstrom

Dall’incipit del libro: ”Avevamo raggiunto il sommo della rupe più elevata. E per qualche momento il vecchio parve troppo esausto per parlare. ‘Non è passato tanto tempo’ disse alla fine ‘da quando io avrei potuto guidarvi su questa strada come il più giovane dei miei figlioli; ma circa tre anni or sono, mi capitò una avventura quale non è mai toccata a essere umano o almeno a essere che le sia sopravvissuto per raccontarla; e le sei ore di terrore mortale che ho passate allora, mi hanno rovinato anima e corpo. Voi mi credete vecchissimo, ma non lo sono…”.

Nota: gli e-book editi da E-text in collaborazione con Liber Liber sono tutti privi di DRM; si possono quindi leggere su qualsiasi lettore di e-book, si possono copiare su più dispositivi e, volendo, si possono anche modificare.

Questo e-book aiuta il sito di Liber Liber, una mediateca che rende disponibili gratuitamente migliaia di capolavori della letteratura e della musica.

(source: Bol.com)

La discesa di “Anansi”

“Nel bene e nel male, il XX secolo sarà ricordato come il secolo della potenza americana”, dice qualcuno. Ma su che cosa si fonda questa potenza? Secondo un gruppo di coloni dello spazio che vivono in una stazione orbitante a circa trecento chilometri dalla superficie terrestre, il paese ha tradito i suoi antichi ideali ed è tempo di ricordarglieli. Su un tema molto caro alla fantascienza classica (quello della Seconda rivoluzione americana, che stavolta prende le mosse dal cielo) Niven e Barnes costruiscono un romanzo fitto di avventure, che comincia come un *thriller* finanziario e si muta poco a poco in un intreccio politico, militare e spaziale. E chissà che la loro profezia non sia destinata ad avverarsi quanto prima…

Discesa all’inferno

Una notte, sul Lungotamigi, la polizia trova un vagabondo in stato confusionale, senza documenti né denaro. L’uomo non ha idea della propria identità, e i medici dell’ospedale psichiatrico nel quale viene ricoverato gli somministrano sedativi e antidepressivi, procedendo anche a ricerche sulla sua vita. Scoprono ben presto che si tratta di Charles Watkins, professore di Cambridge, sposato e padre di due figli. Le lettere che l’ospedale riceve da parenti e amici contengono elementi che contrastano con quanto, poco a poco, l’uomo dice di ricordare di sé e con i suoi racconti deliranti, nei quali, in uno stato alterato della coscienza, narra di un passato che lo ha visto protagonista di un viaggio attraverso l’Atlantico a bordo di una zattera. Watkins ha inoltre avuto occasione di incontrare specie animali sconosciute e in lotta tra loro e osservare il sole e la luna come nessuno ha mai fatto prima. Charles manifesta inoltre un’unica certezza: deve sfuggire alle cure che gli sono state imposte, ricordare chi è veramente e risvegliare gli altri uomini che, come lui, sono dotati di una “luce’ particolare. Ma l’Armonia, sulla Terra, è un’impresa che potrebbe rivelarsi impossibile. Uno dei romanzi più amati di Doris Lessing, una tagliente e superba critica alla tirannia della società moderna. Scritto nel 1981, colpisce profondamente per la sua incredibile attualità. Una novità assoluta.

(source: Bol.com)

I discendenti di Dante

In un’afosa giornata di fine primavera, un efferato omicidio sconvolge la vita di una tranquilla cittadina bagnata dal Mediterraneo. Il cadavere di Diletta Gherardi viene ritrovato su un altare, circondato da una miriade di ceri accesi e da altrettante pozzanghere d’acqua. Unico indizio lasciato dall’assassino è la scritta rossa che campeggia sullo sfondo della scena del crimine, la celebre terzina del canto di Ulisse: «Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza». Un indizio con il quale Lorenzo Amoretti, consulente criminologo dell’ufficio di polizia federale dello stato di New York, tornato in patria per un periodo di congedo, si troverà a fare i conti suo malgrado. In una frenetica corsa contro il tempo, resa ancora più drammatica dalla giovane età delle vittime, Amoretti e la squadra guidata dal commissario Carraro dovranno far luce sul terribile mistero. Dietro gli omicidi del torturatore, ribattezzato “Dante” dalla stampa, si cela infatti un proposito folle, un monito da tramandare fino alla fine dei secoli, la cui chiave di volta si nasconde fra i versi della Divina Commedia. Amoretti, con il suo eccezionale intuito e l’aiuto di una vecchia copia del poema, si ritroverà invischiato in una spirale di violenza e paura. Tre canti dell’Inferno, quattro vittime designate, un criminologo capace di scandagliare gli aspetti più insondabili della psiche umana. Luca Ammirati confeziona un thriller ad alta tensione, che calerà il lettore nelle pagine più oscure della Divina Commedia.
**
### Sinossi
In un’afosa giornata di fine primavera, un efferato omicidio sconvolge la vita di una tranquilla cittadina bagnata dal Mediterraneo. Il cadavere di Diletta Gherardi viene ritrovato su un altare, circondato da una miriade di ceri accesi e da altrettante pozzanghere d’acqua. Unico indizio lasciato dall’assassino è la scritta rossa che campeggia sullo sfondo della scena del crimine, la celebre terzina del canto di Ulisse: «Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza». Un indizio con il quale Lorenzo Amoretti, consulente criminologo dell’ufficio di polizia federale dello stato di New York, tornato in patria per un periodo di congedo, si troverà a fare i conti suo malgrado. In una frenetica corsa contro il tempo, resa ancora più drammatica dalla giovane età delle vittime, Amoretti e la squadra guidata dal commissario Carraro dovranno far luce sul terribile mistero. Dietro gli omicidi del torturatore, ribattezzato “Dante” dalla stampa, si cela infatti un proposito folle, un monito da tramandare fino alla fine dei secoli, la cui chiave di volta si nasconde fra i versi della Divina Commedia. Amoretti, con il suo eccezionale intuito e l’aiuto di una vecchia copia del poema, si ritroverà invischiato in una spirale di violenza e paura. Tre canti dell’Inferno, quattro vittime designate, un criminologo capace di scandagliare gli aspetti più insondabili della psiche umana. Luca Ammirati confeziona un thriller ad alta tensione, che calerà il lettore nelle pagine più oscure della Divina Commedia.

Dis-Ordinary Family

LEI era alla ricerca di un amante per compensare un matrimonio in crisi, LUI di una brava ragazza con cui metter su famiglia. LEI non era una brava ragazza e LUI non voleva fare l’amante. Era evidente che nessuno dei due fosse adatto ai sogni dell’altro, ma non tutti i grandi amori nascono dalla realizzazione di un sogno, a volte a cambiare sono i sogni per adattarsi a un grande amore. Se è vero che il destino ha in serbo la persona giusta per ognuno di noi, nel caso di Maurizia e Marco era un po’ difficile crederci. Difficile pensare che la persona giusta potesse trovarsi in fondo a una strada lastricata di incomprensioni, litigi, riavvicinamenti, delusioni, sensi di colpa. Eppure, con caparbietà, un po’ d’azzardo e il coraggio di andare contro tutto e tutti, ci sono voluti quasi tre anni, ma alla fine di quella strada loro ci sono arrivati. DIS-ORDINARY FAMILY è lo spaccato quotidiano di una famiglia moderna e allargata, dove un ex scapolo, da zero a cento, si ritrova vice-papà di un bambino sensibile e iperattivo, e una donna indipendente e un po’ dura si scopre innamorata come una ragazzina e determinata a mandare all’aria la sua vita per costruirne una nuova. Il tutto infiocchettato da un nuovo dolcissimo e indemoniato piccolo arrivo giunto per mischiare le carte di un equilibrio ancora precario.
**
### Sinossi
LEI era alla ricerca di un amante per compensare un matrimonio in crisi, LUI di una brava ragazza con cui metter su famiglia. LEI non era una brava ragazza e LUI non voleva fare l’amante. Era evidente che nessuno dei due fosse adatto ai sogni dell’altro, ma non tutti i grandi amori nascono dalla realizzazione di un sogno, a volte a cambiare sono i sogni per adattarsi a un grande amore. Se è vero che il destino ha in serbo la persona giusta per ognuno di noi, nel caso di Maurizia e Marco era un po’ difficile crederci. Difficile pensare che la persona giusta potesse trovarsi in fondo a una strada lastricata di incomprensioni, litigi, riavvicinamenti, delusioni, sensi di colpa. Eppure, con caparbietà, un po’ d’azzardo e il coraggio di andare contro tutto e tutti, ci sono voluti quasi tre anni, ma alla fine di quella strada loro ci sono arrivati. DIS-ORDINARY FAMILY è lo spaccato quotidiano di una famiglia moderna e allargata, dove un ex scapolo, da zero a cento, si ritrova vice-papà di un bambino sensibile e iperattivo, e una donna indipendente e un po’ dura si scopre innamorata come una ragazzina e determinata a mandare all’aria la sua vita per costruirne una nuova. Il tutto infiocchettato da un nuovo dolcissimo e indemoniato piccolo arrivo giunto per mischiare le carte di un equilibrio ancora precario.
### Dalla seconda/terza di copertina
Maurizia Triggiani è laureata in economia, vive a Milano e lavora nell’e-commerce.

Dirty Games

Il mio nome è Alathea Davis, ho ventisei anni e sono una prostituta. Potrei definirmi una “escort”, ma la sostanza non cambierebbe: mi vendo per vivere. Lui mi ha costretto a scegliere tra la mia libertà e il mio corpo, e io ho accettato la sfida. Ha deciso di addestrarmi, ma non mi piegherà al suo volere, non riuscirà a cambiarmi.
È un gioco senza esclusioni di colpi, il nostro.
Solo uno di noi vincerà.
E non sarà lui.
Il mio nome è Sebastian Reeve, sono egocentrico, lunatico e mi annoio facilmente. Mi definiscono un uomo viziato, e hanno ragione: ottengo sempre ciò che voglio. Quando ho sentito la sua voce, ho capito che doveva essere mia. Lei sembra leggermi dentro, mi porta al limite e mi disorienta. Non mi sono comportato da galantuomo, le ho tessuto una trappola e lei ci è caduta, ma non me ne pento.
È un gioco senza esclusioni di colpi, il nostro.
Solo uno di noi vincerà.
E non sarà lei.

Dirty (Dive Bar Series Vol. 1)

**Kylie Scott crea dipendenza
Autrice bestseller del New York Times
*Dive Bar Series***
L’ultima cosa che Vaughan Hewson si sarebbe aspettato di trovare nella casa in cui ha trascorso l’infanzia è una sposina con il cuore spezzato. Nella sua vasca da bagno, per giunta. Lydia Green ha scoperto che l’amore della sua vita l’ha tradita persino alla vigilia delle nozze. E per giunta con il testimone. Il colpo di grazia, per lei. E così è scappata e si è nascosta in quella casa, troppo sconvolta per pensare a cosa avrebbe fatto nel caso in cui fosse tornato il proprietario. Vaughan è l’esatto opposto dell’uomo perfetto e rispettabile con il quale Lydia stava per sposarsi. È un musicista ma si mantiene con un lavoretto in un bar che gli consente a stento di sbarcare il lunario. Eppure, fidarsi delle apparenze non ha portato Lydia a trovare la felicità… Tutt’altro. Forse, allora, è il caso di cominciare a prendere decisioni col cuore invece che con il cervello. E finalmente, a lasciarsi un po’ andare…
**Una sposa tradita e in fuga si nasconde nella casa di un affascinante sconosciuto…**
«Questa autrice ci regala passione pura, incontenibile energia e uno straordinario umorismo che ci rende dipendenti dai suoi libri.»
**RT Book Reviews**
«Nessuno descrive cattivi rocker tatuati e dannatamente sexy come Kylie Scott! Ho divorato ogni deliziosa pagina di questo libro sexy, divertente e sorprendentemente dolce. Preparatevi a innamorarvi di Vaughan.»
**Emma Chase**
«Una scrittura pazzesca, divertente da morire e così tenero da riuscire a farvi arrossire.»
**Katy Evans**
**Kylie Scott**
È un’autrice bestseller del «New York Times» e «USA Today», da sempre appassionata di storie d’amore, rock’n’roll e film horror di serie B. Vive nel Queensland, in Australia, legge, scrive e non perde troppo tempo su internet. La Newton Compton ha pubblicato la* Lick Series*: *Tutto in una sola notte*,* È stato solo un gioco*, *Nessun pentimento*,* Doppio gioco* e la novella* I disastri del cuore*. Con *Dirty *si apre la nuova* Dive Bar Series*.
**
### Sinossi
**Kylie Scott crea dipendenza
Autrice bestseller del New York Times
*Dive Bar Series***
L’ultima cosa che Vaughan Hewson si sarebbe aspettato di trovare nella casa in cui ha trascorso l’infanzia è una sposina con il cuore spezzato. Nella sua vasca da bagno, per giunta. Lydia Green ha scoperto che l’amore della sua vita l’ha tradita persino alla vigilia delle nozze. E per giunta con il testimone. Il colpo di grazia, per lei. E così è scappata e si è nascosta in quella casa, troppo sconvolta per pensare a cosa avrebbe fatto nel caso in cui fosse tornato il proprietario. Vaughan è l’esatto opposto dell’uomo perfetto e rispettabile con il quale Lydia stava per sposarsi. È un musicista ma si mantiene con un lavoretto in un bar che gli consente a stento di sbarcare il lunario. Eppure, fidarsi delle apparenze non ha portato Lydia a trovare la felicità… Tutt’altro. Forse, allora, è il caso di cominciare a prendere decisioni col cuore invece che con il cervello. E finalmente, a lasciarsi un po’ andare…
**Una sposa tradita e in fuga si nasconde nella casa di un affascinante sconosciuto…**
«Questa autrice ci regala passione pura, incontenibile energia e uno straordinario umorismo che ci rende dipendenti dai suoi libri.»
**RT Book Reviews**
«Nessuno descrive cattivi rocker tatuati e dannatamente sexy come Kylie Scott! Ho divorato ogni deliziosa pagina di questo libro sexy, divertente e sorprendentemente dolce. Preparatevi a innamorarvi di Vaughan.»
**Emma Chase**
«Una scrittura pazzesca, divertente da morire e così tenero da riuscire a farvi arrossire.»
**Katy Evans**
**Kylie Scott**
È un’autrice bestseller del «New York Times» e «USA Today», da sempre appassionata di storie d’amore, rock’n’roll e film horror di serie B. Vive nel Queensland, in Australia, legge, scrive e non perde troppo tempo su internet. La Newton Compton ha pubblicato la* Lick Series*: *Tutto in una sola notte*,* È stato solo un gioco*, *Nessun pentimento*,* Doppio gioco* e la novella* I disastri del cuore*. Con *Dirty *si apre la nuova* Dive Bar Series*.

Il diritto di morire

Un lunedì di febbraio un uomo di colore di mezza età, con i capelli radi, le guance cascanti e le tempie brizzolate, si presenta al cospetto di Archie Godwin nella casa di arenaria della Trentacinquesima Strada Ovest, l’appartamento di Nero Wolfe. Di quella casa il corpulento investigatore ama molte cose: la serra sul tetto; Fritz Brenner, il cuoco; la cucina spaziosa; Theodore Horstmann, il baby-sitter delle orchidee; e il suo tirapiedi, galoppino e factotum, Archie Godwin. Detesta però essere disturbato durante le ore dedicate alle sue preziose orchidee. L’uomo, tuttavia, è Paul Whipple, una vecchia conoscenza, precisamente colui che aiutò il nostro a risolvere il mistero in Alta cucina. Per onorare il suo debito, Wolfe decide perciò di accogliere la sua richiesta: indagare sul passato di Susan Brooke, una ricca ereditiera che Dunbar, il figlio di Whipple, vorrebbe sposare. Whipple è certo che la donna abbia più d’uno scheletro nell’armadio. L’investigatore, però, fa appena in tempo a iniziare le indagini che la bella Susan viene assassinata. E il principale indiziato è proprio Dunbar.

Il diritto di contare

VOLEVANO CAMBIARE LE LORO VITE. INVECE HANNO FATTO LA STORIA.
Se John Glenn ha orbitato intorno alla terra e Neil Armstrong è stato il primo uomo a camminare sulla luna, parte del merito va alle scienziate della NASA che negli anni Quaranta, armate di matita, regolo e addizionatrice, elaborarono i calcoli matematici che avrebbero permesso a razzi e astronauti di partire alla conquista dello spazio.
Tra loro c’erano anche Dorothy Vaughan, Mary Jackson e Katherine Johnson. Chiamate in servizio durante la Seconda guerra mondiale a causa della carenza di personale maschile, quando l’industria aeronautica americana aveva un disperato bisogno di esperti con le giuste competenze, queste tre donne afroamericane lasciarono le proprie vite per trasferirsi in Virginia a lavorare per il Langley Memorial Aeronautical Laboratory. Il loro contributo, benché le leggi sulla segregazione razziale imponessero loro di non mescolarsi alle colleghe bianche, si rivelò determinante per raggiungere l’obiettivo a cui l’America aspirava: battere l’Unione Sovietica nella corsa allo spazio e riportare una vittoria decisiva nella guerra fredda.
**
### Sinossi
VOLEVANO CAMBIARE LE LORO VITE. INVECE HANNO FATTO LA STORIA.
Se John Glenn ha orbitato intorno alla terra e Neil Armstrong è stato il primo uomo a camminare sulla luna, parte del merito va alle scienziate della NASA che negli anni Quaranta, armate di matita, regolo e addizionatrice, elaborarono i calcoli matematici che avrebbero permesso a razzi e astronauti di partire alla conquista dello spazio.
Tra loro c’erano anche Dorothy Vaughan, Mary Jackson e Katherine Johnson. Chiamate in servizio durante la Seconda guerra mondiale a causa della carenza di personale maschile, quando l’industria aeronautica americana aveva un disperato bisogno di esperti con le giuste competenze, queste tre donne afroamericane lasciarono le proprie vite per trasferirsi in Virginia a lavorare per il Langley Memorial Aeronautical Laboratory. Il loro contributo, benché le leggi sulla segregazione razziale imponessero loro di non mescolarsi alle colleghe bianche, si rivelò determinante per raggiungere l’obiettivo a cui l’America aspirava: battere l’Unione Sovietica nella corsa allo spazio e riportare una vittoria decisiva nella guerra fredda.

Diritto allo specchio

Diritto allo specchio è una riflessione sul diritto che, per chiarezza e profondità, si volge a un ampio pubblico. Nato dalle lezioni tenute dall’autore presso l’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano, il libro già dal titolo segnala il suo intento: chiarire la natura del diritto attraverso i tanti problemi in cui s’imbatte chiunque, per qualsiasi ragione, entra nel mondo giuridico, incontrandone molteplici e spesso confliggenti concezioni. Tra queste, non solo il giurista di professione ma anche il singolo cittadino consapevole deve destreggiarsi. Che cos’è il diritto? Come si cerca di definirlo? Che cosa sono il diritto naturale, il diritto sociale, la legge? In che modo si interpreta e si applica la legge? Che cosa sono le istituzioni e perché ci si affida a loro e con quali vantaggi e pericoli? Che cosa è lo Stato, lo Stato di diritto e lo Stato costituzionale? Quale posto occupa la giustizia nel diritto?

(source: Bol.com)

Direttiva primaria

«C’era, nella galassia, una nuova presenza, a molti anni-luce dal pianeta quasi al limite della capacità d’osservazione di Beta. L’ordine di Alfa venne, immediato: l’oggetto doveva essere attirato più vicino, messo sotto controllo. Beta non era in grado di eseguirlo. A distanze così enormi, anche i suoi enormi poteri si perdevano nel nulla. L’oggetto viaggiava nello spazio: poteva essere la via d’uscita di cui Alfa aveva disperatamente bisogno per obbedire alla Direttiva Primaria. Ma la sua rotta lo allontanava dal pianeta, ben presto sarebbe scomparso nelle tenebre dello spazio, l’occasione sarebbe andata persa per sempre. Allora il flusso di comunicazioni emesso dall’oggetto venne registrato, studiato, definito; un linguaggio venne imparato. Mancava il tempo per esaminare un’intera cultura, un’intera civiltà; ma il flusso di messaggi poteva essere imitato, rimandato verso l’oggetto. Così fu ordinato. Così fu fatto.»
Copertina di Karel Thole

Dire si’ alla passione

Blake Kemp è un uomo caparbio e duro. Come avvocato alla giuda della città ha una reputazione da difendere mentre come uomo ha deciso che amore e passione non devono far parte della sua vita. Per questo non vuole che la sua dolce e gentile assistente, Violet Hardy, si prodighi in mansioni che non le competono solo per far colpo su di lui. Quella donna è fantastica, non c’è bisogno che faccia dell’altro per attirare la sua attenzione su di lei. Se vuole mantenere fede a ciò che si è ripromesso, non gli resta che allontanarla. Gli basta poco però per comprendere che senza quella donna la sua vita risulta buia e priva di scopo. Per questo metterà gli affari da parte e tenterà di riconquistarla ipotecando finalmente il cuore.
**
### Sinossi
Blake Kemp è un uomo caparbio e duro. Come avvocato alla giuda della città ha una reputazione da difendere mentre come uomo ha deciso che amore e passione non devono far parte della sua vita. Per questo non vuole che la sua dolce e gentile assistente, Violet Hardy, si prodighi in mansioni che non le competono solo per far colpo su di lui. Quella donna è fantastica, non c’è bisogno che faccia dell’altro per attirare la sua attenzione su di lei. Se vuole mantenere fede a ciò che si è ripromesso, non gli resta che allontanarla. Gli basta poco però per comprendere che senza quella donna la sua vita risulta buia e priva di scopo. Per questo metterà gli affari da parte e tenterà di riconquistarla ipotecando finalmente il cuore.

Dipinto nel sangue

Un inverno di neve e di sangue a Modena, città simbolo dell’opulenta provincia emiliana. Un misterioso assassino compie un delitto violentissimo e apparentemente illogico. La vittima è Tito Castellani, pittore stimato da critici e galleristi ma anche essere umano dalle inclinazioni perverse, con un passato di alcol, droga e abusi sessuali. Richiamato d’urgenza dalla natìa Sicilia, il commissario Cataldo si trova a dover risolvere un caso ambiguo e sfuggente, con una lista di sospetti fin troppo lunga e una serie di moventi che spaziano dalla gelosia professionale al traffico di quadri rubati. E a complicare l’indagine ben presto si aggiungono altri morti ammazzati, tutti collegati, in un modo o nell’altro, alla controversa personalità di Castellani. Paziente, metodico, incline non solo a fare domande ma anche, e soprattutto, ad ascoltare, Cataldo si getta a capofitto nell’inchiesta, seguendo mille piste, smascherando false verità, scoperchiando il fondo buio di una città che è l’esatto contrario di quello che vorrebbe apparire. E alla fine della corsa, dopo mille colpi di scena, il fiuto investigativo di Cataldo lo porterà alla sorpresa più incredibile e sconcertante, che darà finalmente un nome e un movente all’assassino…

Un dipinto in più

Dicembre 1985. Janes Gallon, una bella ragazza dell’Idaho giunta fino a San Francisco per studiare, viene violentata. Il giorno dopo, la ragazza scompare nel nulla senza lasciare traccia. Le indagini sono brevi, e il caso viene quasi immediatamente chiuso. Forse insabbiato.
Ottobre 2016, San Francisco. L’avvocato italo-americano Bernie Bracco sta vivendo uno dei momenti più appaganti del suo anno: una bella vacanza nella lussuosa villa di Pacific Heights, dal suo caro amico Marcus Ecklebaum. L’uomo è l’incarnazione stessa del sogno americano: bello, ricco e intraprendente. I due sono uno l’antitesi dell’altro, ma condividono la passione per l’arte e il desiderio di rifugiarsi in un mondo che ormai sembra non esistere più.
La quiete della famiglia Ecklebaum viene tuttavia scossa da un atroce delitto. Per Bracco è la fine di un mito: il suo amico Marcus viene accusato del crimine e arrestato. Fermamente convinto dell’innocenza dell’uomo, Bernie Bracco si spoglia della sua veste di uomo tranquillo e riservato per condurre la sua personale inchiesta. E’ così che, dopo tanto tempo, le vicende di Janes Gallon torneranno alla luce. Sebbene così lontano nel tempo, la soluzione del caso che ha tra le mani passa proprio per la risoluzione di quel delitto rimasto senza colpevoli. E Bernie Bracco non potrà fare altro che piegarsi al volere del destino…
Hanno detto:
“Un libro che tiene incollati fino all’ultima pagina”
Amita Collins
Dall’Autore de:
“Le donne della Laguna”, 1° Bestsellers Thriller/Gialli
“L’abate e la Maddalena”, 1° Bestsellers Azione e Avventura
“I Predoni di Palmyra”, 1° Bestsellers Azione e Avventura
“Quando sorge la Luna”, 1° Bestsellers Azione e Avventura
“La dimora del collezionista”, 1° Bestsellers Thriller
“Mistero all’EXPO”, 2° Bestsellers Azione e Avventura
“Il Ritorno del Botticelli”, 3° Bestsellers Azione e Avventura
“Ritratti Viventi”, 1° Bestsellers Horror
L’AUTORE
MAX FIORELLI è laureato in legge, vive e lavora a Roma. Si dedica alla scrittura fin da bambino, e già negli anni del liceo ottenne il primo riconoscimento classificandosi terzo al concorso nazionale letterario Book’sBar. Attualmente, oltre alla scrittura di racconti di vario genere, si dedica alla scrittura di romanzi thriller e gialli. Questo è il suo nono romanzo. Tutti i romanzi di Max Fiorelli sono pubblicati da VIRGIBOOKS.
Per altre informazioni è possibile visitare il sito www.maxfiorelli.com
Questo ebook è realizzato con i migliori software disponibili sul mercato e le migliori procedure multimediali, tutto per offrire la migliore esperienza di lettura possibile.
www.virgibooks.com
**
### Sinossi
Dicembre 1985. Janes Gallon, una bella ragazza dell’Idaho giunta fino a San Francisco per studiare, viene violentata. Il giorno dopo, la ragazza scompare nel nulla senza lasciare traccia. Le indagini sono brevi, e il caso viene quasi immediatamente chiuso. Forse insabbiato.
Ottobre 2016, San Francisco. L’avvocato italo-americano Bernie Bracco sta vivendo uno dei momenti più appaganti del suo anno: una bella vacanza nella lussuosa villa di Pacific Heights, dal suo caro amico Marcus Ecklebaum. L’uomo è l’incarnazione stessa del sogno americano: bello, ricco e intraprendente. I due sono uno l’antitesi dell’altro, ma condividono la passione per l’arte e il desiderio di rifugiarsi in un mondo che ormai sembra non esistere più.
La quiete della famiglia Ecklebaum viene tuttavia scossa da un atroce delitto. Per Bracco è la fine di un mito: il suo amico Marcus viene accusato del crimine e arrestato. Fermamente convinto dell’innocenza dell’uomo, Bernie Bracco si spoglia della sua veste di uomo tranquillo e riservato per condurre la sua personale inchiesta. E’ così che, dopo tanto tempo, le vicende di Janes Gallon torneranno alla luce. Sebbene così lontano nel tempo, la soluzione del caso che ha tra le mani passa proprio per la risoluzione di quel delitto rimasto senza colpevoli. E Bernie Bracco non potrà fare altro che piegarsi al volere del destino…
Hanno detto:
“Un libro che tiene incollati fino all’ultima pagina”
Amita Collins
Dall’Autore de:
“Le donne della Laguna”, 1° Bestsellers Thriller/Gialli
“L’abate e la Maddalena”, 1° Bestsellers Azione e Avventura
“I Predoni di Palmyra”, 1° Bestsellers Azione e Avventura
“Quando sorge la Luna”, 1° Bestsellers Azione e Avventura
“La dimora del collezionista”, 1° Bestsellers Thriller
“Mistero all’EXPO”, 2° Bestsellers Azione e Avventura
“Il Ritorno del Botticelli”, 3° Bestsellers Azione e Avventura
“Ritratti Viventi”, 1° Bestsellers Horror
L’AUTORE
MAX FIORELLI è laureato in legge, vive e lavora a Roma. Si dedica alla scrittura fin da bambino, e già negli anni del liceo ottenne il primo riconoscimento classificandosi terzo al concorso nazionale letterario Book’sBar. Attualmente, oltre alla scrittura di racconti di vario genere, si dedica alla scrittura di romanzi thriller e gialli. Questo è il suo nono romanzo. Tutti i romanzi di Max Fiorelli sono pubblicati da VIRGIBOOKS.
Per altre informazioni è possibile visitare il sito www.maxfiorelli.com
Questo ebook è realizzato con i migliori software disponibili sul mercato e le migliori procedure multimediali, tutto per offrire la migliore esperienza di lettura possibile.
www.virgibooks.com