61281–61296 di 74503 risultati

Permani

Lo straordinario viaggio di un adolescente, silenzioso e alienato, e un vecchio, che si ritrova a fare il nonno suo malgrado, costretto a passare le vacanze insieme a un nipote del quale sa pochissimo e non gli interessa sapere di più.

Il viaggio dilata tempi e spazi, produce suggestioni, tiene i viaggiatori sospesi in un’indolenza emotiva ed esistenziale, crea intorno ai due protagonisti una sorta di contenitore miracoloso tappezzato di libri, di citazioni, di storie che rimbalzano dalle pagine, di momenti di straniata poesia, di stralci di storia politica che conduce alle lotte proletarie, al terrorismo e a fatti di storia contemporanea.

Nel punto d’incontro dei mondi paralleli avviene una meravigliosa metamorfosi. Quel vecchio, dalla visionarietà obsoleta, si fa nonno e quel ragazzo si trasforma in nipote sancendo un legame indissolubile tra i due.

(source: Bol.com)

Il pericolo senza nome

Stanco di tutte le mille passate avventure e giustamente fiero dei suoi successi, il celebre Hercule Poirot ha deciso di ritirarsi a vita privata, concedendosi anche un periodo di riposo sulla costa della Cornovaglia. Ma per un vecchio segugio come lui la passione della caccia ai criminali rimane troppo forte; così, quando uno sconosciuto attenta alla vita di una bella ragazza proprio davanti ai suoi occhi, l’investigatore è subito pronto a riprendere l’attività. Il primo problema da risolvere è convincere Nicky, la mancata vittima, che qualcuno, nonostante l’assenza apparente di motivi, vuole veramente ucciderla, e che, per di più, l’assassino deve appartenere al ristretto circolo dei suoi intimi, come la sua languida amica Freddie ed i suoi compagni. Riuscitissimo per l’ingegnosità e la varietà degli intrecci, Il pericolo senza nome, pubblicato nel 1932, va senz’altro annoverato come uno dei migliori romanzi gialli di Christie.

I PERICOLI DI HELLQUAD

Hellquad: un sistema solare sull’orlo del nulla, composto di quattro pianeti uno più infame dell’altro. Hellquad: la chiavica dell’universo. Hellquad: la nuova destinazione di John W. Sand, soldato di ventura… “Ma quanto mi date se accetto il vostro dannato incarico?” chiede Sand. “200.000 superdollari?” propone il dirigente della Soldati di Ventura S.p.A. “Volete scherzare? – dice Sand. – Sono posti terribili.” “Non poi così brutti, via!” dice mellifluo l’altro. “Peggiori!” replica Sand. Ma tutto è relativo, per cui: a) i due finiscono per mettersi d’accordo sulla cifra di 300.000 superdollari; b) il lettore, in aggiunta al romanzo, troverà un lungo e chiarissimo, esauriente, illuminante saggio di Isaac Asimov sulla Relatività Generale di Einstein.

La Pergamena del Tempio

Quando Fontana Angel Rosen, giovane detective della squadra omicidi (CID) di Scotland Yard, si reca sulla scena di un omicidio di un professore italiano, Luigi De Bernardi, viene catapultata in una serie di enigmi che la porteranno a seguire le tracce lasciate dal padre, che non ha mai conosciuto, grazie all’aiuto di un ragazzo misterioso, Daniele Guerrazzi.
Misteri celati e mai rivelati, una lotta tra Ordini templari e Ordini segreti, si intrecciano in un piccolo paese della Toscana in provincia di Livorno: Bibbona. In questo luogo è nascosto un Tesoro, rinvenuto da un gruppo di Templari nelle vicinanze di Acri.
Un omicidio. Un Tesoro. Una lotta tra Ordini.
[email protected]
Twitter: @TaniaPaxia
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Tania-Paxia-Autrice/437880963052849?ref=bookmarks
Blog nicholasedevelyneildiamanteguardiano.blogspot.it
**
### Sinossi
Quando Fontana Angel Rosen, giovane detective della squadra omicidi (CID) di Scotland Yard, si reca sulla scena di un omicidio di un professore italiano, Luigi De Bernardi, viene catapultata in una serie di enigmi che la porteranno a seguire le tracce lasciate dal padre, che non ha mai conosciuto, grazie all’aiuto di un ragazzo misterioso, Daniele Guerrazzi.
Misteri celati e mai rivelati, una lotta tra Ordini templari e Ordini segreti, si intrecciano in un piccolo paese della Toscana in provincia di Livorno: Bibbona. In questo luogo è nascosto un Tesoro, rinvenuto da un gruppo di Templari nelle vicinanze di Acri.
Un omicidio. Un Tesoro. Una lotta tra Ordini.
[email protected]
Twitter: @TaniaPaxia
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Tania-Paxia-Autrice/437880963052849?ref=bookmarks
Blog nicholasedevelyneildiamanteguardiano.blogspot.it

Perfido intrigo

L’incontro tra Isabella Fleur Bradshaw e Adam Kent sembrava senza conseguenze: lui sarebbe tornato al suo matrimonio senza amore, un’unione vissuta come un dovere quotidiano, e lei alla sua vita da aristocratica decaduta, costretta ad arrangiarsi per sopravvivere. Ma, in quella notte magica, tra loro era nato qualcosa, una passione destinata a durare. La strada verso la felicità non sarà però così facile…
(source: Bol.com)

Perfetto Con Troppi Difetti

Perfetto con troppi difetti by Samantha Towle
The Storm Series 3.5
La vita di Jake Wether è perfetta. Ha sposato la donna di cui è sempre stato innamorato e adesso è padre di tre meravigliosi bambini. I Mighty Storm vanno forte e la casa discografica è fiorente. Jake ha letteralmente tutto: la vita che non ha mai nemmeno osato sperare di avere, perché temeva di non meritarla. In effetti, ci sono stati molti momenti oscuri e la morte del suo migliore amico, Jonny Creed, ha rischiato di trascinarlo in una spirale di disperazione. Ma poi è arrivata Tru e ogni cosa è cambiata. Quello che Jake non sa è che il passato ha strani modi di ripresentarsi. E la sfida che i suoi demoni stanno per riportare alla luce potrebbe essere la più difficile che abbia mai dovuto affrontare.
**Samantha Towle**
Ha iniziato a scrivere mentre aspettava il primo figlio. La Newton Compton ha pubblicato il suo romanzo d’esordio Nonostante tutto ti amo ancora e la serie bestseller The Storm (The Bad Boy, The Wild Boy, Lover Boy). Vive con il marito e i figli nell’East Yorkshire.

Un Perfetto Bastardo

Un perfetto bastardo by Penelope Ward, Vi Keeland
Al primo posto della classifica del New York Times
Dalle autrici di Bastardo fino in fondo
Era una mattina qualunque, il treno era affollato e tutto sembrava noiosamente normale. A un certo punto sono stata come ipnotizzata dal ragazzo seduto vicino al corridoio. Urlava contro qualcuno al telefono come se avesse il diritto di governare il mondo. Ma chi credeva di essere con quel suo completo costoso? In effetti, gli conferiva un’aria da leader, ma non è questo il punto. Non appena il treno si è fermato, è saltato giù così in fretta da dimenticarsi il telefono, e io… potrei averlo raccolto. Potrei anche aver spiato tutte le sue foto e chiamato alcuni dei suoi numeri. Okay, potrei persino aver tenuto il telefono dell’uomo misterioso fino a che non ho trovato il coraggio di restituirlo. Così ho raggiunto il suo ufficio da snob… e lui si è rifiutato di vedermi. Ho consegnato il cellulare alla reception dell’ufficio di quel bastardo arrogante. Ma potrei, diciamo per ipotesi, avergli lasciato qualche foto sul telefono. Foto non esattamente angeliche.
Al primo posto della classifica del New York Times per settimane
La vera storia inizia dopo che ho ricevuto il suo messaggio
«I due protagonisti mi hanno conquistata! Questo libro è perfetto in ogni colpo di scena. Vi Keeland e Penelope Ward insieme fanno scintille, aspetto con impazienza le prossime collaborazioni!»
Raine Miller, autrice bestseller del New York Times
«Penelope Ward e Vi Keeland hanno creato un altro personaggio per farci innamorare perdutamente… E indossa persino un completo.»
«La storia bilancia perfettamente passione e romanticismo, con un pizzico di comicità. L’ironia dei personaggi è oro puro!»
**Vi Keeland**
Con più di un milione di libri venduti, si è affermata come una delle autrici di maggiore successo della sua generazione e i suoi romanzi sono tradotti in dodici lingue. Vive a New York con il marito e i suoi tre figli.
**Penelope Ward**
È un’autrice bestseller del «New York Times», di «USA Today» e del «Wall Street Journal». È cresciuta a Boston e ha lavorato come giornalista prima di diventare una scrittrice. Vive nel Rhode Island con il marito e due figli. La Newton Compton ha pubblicato il suo romanzo Odioamore.

Il percorso dell’amore

Pieno di trabocchetti e inganni della memoria è il ‘percorso dell’amore’: nel primo racconto di questa raccolta di Alice Munro, una donna divorziata torna a visitare la casa che fu dei genitori; le si presenta il vivido ricordo di un tentativo di suicidio di sua madre, e quello altrettanto nitido di una scena in cucina: sua madre che brucia una quantità di soldi nella stufa sotto lo sguardo accondiscendente del padre… forse ricordi veri, forse scene immaginate, che la conducono però alla scoperta, molto reale, del legame profondo che univa i genitori. Pieno di trabocchetti e inganni è anche, di solito, il percorso della scrittura di Alice Munro, famosa per le improvvise svolte che riesce a impartire alle storie che racconta. Quella che inizia come una descrizione, o rievocazione, di una tranquilla scena familiare, prende poi la piega inaspettata del dramma, della tragedia: a volte rimossa, riposta in un angolo della memoria, altre volte ossessivamente presente a impedire ogni percorso di vita.
(source: Bol.com)

Percoco

Il mio nome sarebbe entrato nel linguaggio comune come ”carta”, ”pane”, ”acqua” evocando terrore e morte. Io sono Franco Percoco e questa è la mia storia.

(source: Bol.com)

Perché?: Racconto giallo e noir (Racconti Oakmond Vol. 13)

Un racconto inedito e coinvolgente della serie con l’avvocato napoletano Max Gilardi il quale, questa volta, si troverà alle prese con un caso che coinvolge non solo un amico di vecchia data ma anche una donna che Gilardi ha amato e mai dimenticato.
Tempo di lettura medio previsto: 10 min.
**
### Sinossi
Un racconto inedito e coinvolgente della serie con l’avvocato napoletano Max Gilardi il quale, questa volta, si troverà alle prese con un caso che coinvolge non solo un amico di vecchia data ma anche una donna che Gilardi ha amato e mai dimenticato.
Tempo di lettura medio previsto: 10 min.

Perché?: Racconto Giallo E Noir

Un racconto inedito e coinvolgente della serie con l’avvocato napoletano Max Gilardi il quale, questa volta, si troverà alle prese con un caso che coinvolge non solo un amico di vecchia data ma anche una donna che Gilardi ha amato e mai dimenticato.
Tempo di lettura medio previsto: 10 min.
**
### Sinossi
Un racconto inedito e coinvolgente della serie con l’avvocato napoletano Max Gilardi il quale, questa volta, si troverà alle prese con un caso che coinvolge non solo un amico di vecchia data ma anche una donna che Gilardi ha amato e mai dimenticato.
Tempo di lettura medio previsto: 10 min.

Perché tu non ti perda nel quartiere

Jean Daragane, scrittore parigino vicino alla settantina, vive in totale solitudine, fuori dal resto del mondo. Un giorno, però, quando da mesi non parla più con nessuno, il telefono di casa squilla una prima volta. Dall’altra parte del filo si ode la voce di un uomo che dice di aver ritrovato il suo taccuino degli indirizzi forse perduto su un treno, e propone un appuntamento. Daragane non vuole incontrarlo; rompere il suo isolamento gli costerebbe troppo, e in fondo i numeri segnati su quel taccuino non gli interessano. I numeri delle persone che hanno veramente contato qualcosa nella sua vita, lui infatti li conosce a memoria, e quelle persone non possono più rispondere. Infine accetta un appuntamento ed è cosi che incrocia l’ambiguo Gilles Ottolini e la sua sottomessa e giovane compagna, Chantal Grippay. Ottolini gli dice che ha trovato nella sua rubrica un nome che gli interessa molto, Guy Torstel, ma Daragane non si ricorda di lui. In privato Chantal gli consegna il dossier che Ottolini ha preparato con i suoi appunti e la foto misteriosa di un bambino, e strappa inconsapevolmente all’oblio una vicenda accaduta sessant’anni prima: l’omicidio irrisolto di una giovane donna. Gli squilli del telefono continuano per giorni. La mattina, la sera, la notte. Raggiungono Daragane nel sonno, nel dormiveglia, senza tregua. E in una Parigi che ancora conserva le ombre del passato, riaffiorano nomi e voci che costituiscono la sua esistenza e che Daragane non aveva più voluto ricordare.
**

Perché non possiamo essere cristiani

La prima stazione della nostra via crucis è l’inizio di tutti gli inizi: più precisamente, la mitologia ebraica della creazione del mondo e dell’uomo, narrata in due versioni diverse e contraddittorie nei capitoli I-XI del Genesi.’ Comincia così questo straordinario viaggio che il matematico impertinente Piergiorgio Odifreddi compie dentro le Scritture e lungo la storia della Chiesa, fino ai giorni nostri. Come uomo di scienza, egli considera l’affermazione che quello della Bibbia è l’unico vero Dio una bestemmia nei confronti di Colui che gli uomini di buona fede, da Pitagora e Platone a Spinoza e Einstein, hanno da sempre identificato con l’Intelligenza dell’Universo e l’Armonia del Mondo. Come cittadino, afferma che il Cristianesimo ha costituito non la molla del pensiero democratico e scientifico europeo, bensì il freno che ne ha gravemente soffocato lo sviluppo civile e morale, e ritiene che l’anticlericalismo sia oggi più una difesa della laicità dello Stato che un attacco alla religione della Chiesa. Come autore, infine, legge l’Antico e il Nuovo Testamento e le successive elaborazioni dogmatiche della Chiesa per svelarne, con una critica tanto serrata quanto avvincente, non soltanto le incongruenze logiche ma anche le infondatezze storiche, dando alla Ragione ciò che è della Ragione e facendo emergere dai testi la Verità: ovvero, dice Odifreddi, che ‘Mosè, Gesù e il Papa sono nudi’.
(source: Bol.com)

Perché mentiamo con gli occhi e ci vergogniamo con i piedi?

Perché Hitler teneva sempre il cappello davanti alla cerniera dei pantaloni? Perché Saddam Hussein è riuscito a tenere in pugno un’intera nazione? Perché Victoria comanda in casa Beckham? Secondo i più recenti studi oltre il 60% della comunicazione umana è non verbale. Ovvero, al di là delle parole e dei movimenti di cui siamo consapevoli, occhi, mani, piedi e muscoli facciali esprimono emozioni spesso in contraddizione con le parole, svelando i nostri pensieri reali. Saper leggere questi piccoli segnali e imparare a dominare il proprio corpo diventa indispensabile per interpretare desideri e intenzioni dei nostri interlocutori e per controllare i messaggi che involontariamente noi stessi trasmettiamo. Basandosi sulle scoperte della biologia evoluzionistica e della psicologia, Allan & Barbara Pease ci spiegano come.

(source: Bol.com)

Perché le donne non sanno leggere le cartine e gli uomini non si fermano mai a chiedere?

Che uomini e donne ragionino in modo differente e abbiano quindi un diverso modo di comunicare è cosa risaputa da tempo. Ora Allan e Barbara Pease cercano di fare un ulteriore passo avanti nella comunicazione uomo-donna e quindi nei miglioramento dei loro rapporti. “Diversi” non vuol dire essere migliori o peggiori; significa semplicemente avere approcci, priorità, pulsioni, comportamenti difformi. Esistono ragioni precise che giustificano tali differenze e gli autori hanno intervistato esperti di tutto il mondo per fornirle.
**