6097–6112 di 82931 risultati

Storia dell’Italia partigiana. Settembre 1943 – Maggio 1945

Pubblicato presso l’editore Laterza nel 1966, “Storia dell’Italia partigiana” è il primo libro “di storia” del giornalista Giorgio Bocca. Già inviato tra i più importanti del paese, Bocca inizia con questo volume una tradizione di scrittura storiografica che conta numerosi titoli e che Feltrinelli intende riproporre al pubblico di oggi. Scritta con la felicità di racconto e l’acutezza nell’osservazione e nella descrizione del grande cronista, questa Storia spicca per l’equilibrio dello sguardo e per la chiarezza con cui questo momento fondante della storia repubblicana viene restituito al lettore nella sua drammaticità, ma anche nella sua importanza. “Bocca è stato soprattutto un partigiano. Sono stati quei ‘venti mesi’ di guerra partigiana che l’hanno rivelato a se stesso: che ne hanno fatto quello che poi sarà e che noi abbiamo conosciuto,” scrive Marco Revelli nella sua Prefazione a questo volume. In decenni che ormai scivolano verso una generale dimenticanza dei valori della Resistenza, dei suoi eroi e delle sue tragedie, sempre più spesso si è assistito al tentativo di fare del revisionismo sulla guerra partigiana, e non sempre a un sufficiente livello scientifico e culturale. La “Storia dell’Italia partigiana” di Bocca è senza dubbio un potente antidoto a questa deriva, in cui si ritrovano, senza semplificazioni assolutorie ma con tutta la forza di chi ha partecipato in prima persona, le ragioni di una lotta senza la quale l’Italia repubblicana non sarebbe mai nata.

Pubblicato presso l’editore Laterza nel 1966, “Storia dell’Italia partigiana” è il primo libro “di storia” del giornalista Giorgio Bocca. Già inviato tra i più importanti del paese, Bocca inizia con questo volume una tradizione di scrittura storiografica che conta numerosi titoli e che Feltrinelli intende riproporre al pubblico di oggi. Scritta con la felicità di racconto e l’acutezza nell’osservazione e nella descrizione del grande cronista, questa Storia spicca per l’equilibrio dello sguardo e per la chiarezza con cui questo momento fondante della storia repubblicana viene restituito al lettore nella sua drammaticità, ma anche nella sua importanza. “Bocca è stato soprattutto un partigiano. Sono stati quei ‘venti mesi’ di guerra partigiana che l’hanno rivelato a se stesso: che ne hanno fatto quello che poi sarà e che noi abbiamo conosciuto,” scrive Marco Revelli nella sua Prefazione a questo volume. In decenni che ormai scivolano verso una generale dimenticanza dei valori della Resistenza, dei suoi eroi e delle sue tragedie, sempre più spesso si è assistito al tentativo di fare del revisionismo sulla guerra partigiana, e non sempre a un sufficiente livello scientifico e culturale. La “Storia dell’Italia partigiana” di Bocca è senza dubbio un potente antidoto a questa deriva, in cui si ritrovano, senza semplificazioni assolutorie ma con tutta la forza di chi ha partecipato in prima persona, le ragioni di una lotta senza la quale l’Italia repubblicana non sarebbe mai nata.

Only registered users can download this free product.

Storia dell’Inquisizione spagnola

Considerato un imprescindibile punto di riferimento per lo studio della storia dell’Inquisizione spagnola, questo saggio utilizza il metodo della ricerca storica quantitativa, che ha per oggetto la raccolta, la misurazione e l’analisi di un vasto materiale documentario. Bennassar e i suoi collaboratori hanno potuto stabilire, per esempio, la curva delle attività inquisitoriali, rilevando cadute e impennate in correlazione con lo sviluppo degli eventi politici. Una scoperta sensazionale a cui è giunto l’autore è che la maggioranza degli inquisiti non erano marranos e moriscos (cioè ebrei e musulmani convertiti) o zingari, eretici, streghe e stregoni, ma “vecchi cristiani”; da qui la tesi che l’Inquisizione non fu soltanto un’istituzione avente come obiettivo la difesa della religione e della Chiesa, ma un instrumentum regni in mano alla monarchia spagnola, un sistema di controllo sociale accuratamente costruito ed efficiente. Bennassar sfata inoltre alcuni luoghi comuni, gli eccessi delle sentenze e l’iniquità delle procedure, nonché la mancanza nei giudici di qualsiasi obiettività, dando vita a una visione del tutto nuova dell’Inquisizione, del suo sviluppo storico e del suo tramonto.

Considerato un imprescindibile punto di riferimento per lo studio della storia dell’Inquisizione spagnola, questo saggio utilizza il metodo della ricerca storica quantitativa, che ha per oggetto la raccolta, la misurazione e l’analisi di un vasto materiale documentario. Bennassar e i suoi collaboratori hanno potuto stabilire, per esempio, la curva delle attività inquisitoriali, rilevando cadute e impennate in correlazione con lo sviluppo degli eventi politici. Una scoperta sensazionale a cui è giunto l’autore è che la maggioranza degli inquisiti non erano marranos e moriscos (cioè ebrei e musulmani convertiti) o zingari, eretici, streghe e stregoni, ma “vecchi cristiani”; da qui la tesi che l’Inquisizione non fu soltanto un’istituzione avente come obiettivo la difesa della religione e della Chiesa, ma un instrumentum regni in mano alla monarchia spagnola, un sistema di controllo sociale accuratamente costruito ed efficiente. Bennassar sfata inoltre alcuni luoghi comuni, gli eccessi delle sentenze e l’iniquità delle procedure, nonché la mancanza nei giudici di qualsiasi obiettività, dando vita a una visione del tutto nuova dell’Inquisizione, del suo sviluppo storico e del suo tramonto.

Only registered users can download this free product.

Storia dell’Inquisizione in Italia. Tribunali, eretici, censura

Una storia dell’Inquisizione in Italia dall’istituzione del Sant’Uffizio nel 1542 per opera di papa Paolo III alla fine del XVIII secolo. Le procedure, le vittime, i processi più significativi, il fenomeno della censura e il confronto con l’Inquisizione spagnola vengono ripercorsi in questo libro – che non ha mancato di suscitare accesi dibattiti in Italia e all’estero – con particolare attenzione all’ingombrante sistema di comando. Partendo da alcuni casi emblematici, Christopher Black racconta quale sia stato il ruolo che questa famosa – per alcuni famigerata – istituzione ha svolto nella vita religiosa e sociale italiana, sfatando alcuni pregiudizi legati alla “leggenda nera” che ancora circonfonde l’immagine vulgata dell’Inquisizione.

Una storia dell’Inquisizione in Italia dall’istituzione del Sant’Uffizio nel 1542 per opera di papa Paolo III alla fine del XVIII secolo. Le procedure, le vittime, i processi più significativi, il fenomeno della censura e il confronto con l’Inquisizione spagnola vengono ripercorsi in questo libro – che non ha mancato di suscitare accesi dibattiti in Italia e all’estero – con particolare attenzione all’ingombrante sistema di comando. Partendo da alcuni casi emblematici, Christopher Black racconta quale sia stato il ruolo che questa famosa – per alcuni famigerata – istituzione ha svolto nella vita religiosa e sociale italiana, sfatando alcuni pregiudizi legati alla “leggenda nera” che ancora circonfonde l’immagine vulgata dell’Inquisizione.

Only registered users can download this free product.

Storia Dell’Inquisizione in Italia

Una nuova storia dell’Inquisizione in Italia dall’istituzione del Sant’Uffizio nel 1542 per opera di papa Paolo III alla fine del XVIII secolo. Le procedure, le vittime, i processi più significativi, il fenomeno della censura e il confronto con l’Inquisizione spagnola vengono ripercorsi in questo libro – che non ha mancato di suscitare accesi dibattiti in Italia e all’estero – con particolare attenzione all’ingombrante sistema di comando. Partendo da alcuni casi emblematici, Christopher Black racconta in modo vivace e coinvolgente quale sia stato il ruolo che questa famosa – per alcuni famigerata – istituzione ha svolto nella vita religiosa e sociale italiana, sfatando alcuni pregiudizi legati alla “leggenda nera” che ancora circonfonde l’immagine vulgata dell’Inquisizione.
Titolo originale: The Italian Inquisition
Yale University Press, New Haven and London
Traduzione di Gian Luca D’Errico con la collaborazione di Michele Martino

Una nuova storia dell’Inquisizione in Italia dall’istituzione del Sant’Uffizio nel 1542 per opera di papa Paolo III alla fine del XVIII secolo. Le procedure, le vittime, i processi più significativi, il fenomeno della censura e il confronto con l’Inquisizione spagnola vengono ripercorsi in questo libro – che non ha mancato di suscitare accesi dibattiti in Italia e all’estero – con particolare attenzione all’ingombrante sistema di comando. Partendo da alcuni casi emblematici, Christopher Black racconta in modo vivace e coinvolgente quale sia stato il ruolo che questa famosa – per alcuni famigerata – istituzione ha svolto nella vita religiosa e sociale italiana, sfatando alcuni pregiudizi legati alla “leggenda nera” che ancora circonfonde l’immagine vulgata dell’Inquisizione.
Titolo originale: The Italian Inquisition
Yale University Press, New Haven and London
Traduzione di Gian Luca D’Errico con la collaborazione di Michele Martino

Only registered users can download this free product.

Storia del mondo greco antico

La puntuale esposizione degli eventi, nel loro sviluppo sincronico e diacronico, si accompagna ad approfondimenti tematici, in cui la riconosciuta competenza dell’autore in ambito storico ed epigrafico consente di mettere a frutto – e a disposizione dei lettori – i risultati delle indagini specialistiche, arricchendo la ricostruzione e l’interpretazione storica.
Dall’analisi delle testimonianze antiche, dalla valutazione dei problemi ancora aperti, dalle sfide attuali della ricerca emerge il fascino di una civiltà straordinaria che, pur nella varietà delle esperienze vissute e pur adattandosi nel tempo e nello spazio alle piú diverse condizioni, seppe sempre custodire il senso profondo della sua identità. Anche per questo, la storia del mondo greco antico continua a nutrire la riflessione dell’Europa sulle proprie radici e sul proprio futuro.

La puntuale esposizione degli eventi, nel loro sviluppo sincronico e diacronico, si accompagna ad approfondimenti tematici, in cui la riconosciuta competenza dell’autore in ambito storico ed epigrafico consente di mettere a frutto – e a disposizione dei lettori – i risultati delle indagini specialistiche, arricchendo la ricostruzione e l’interpretazione storica.
Dall’analisi delle testimonianze antiche, dalla valutazione dei problemi ancora aperti, dalle sfide attuali della ricerca emerge il fascino di una civiltà straordinaria che, pur nella varietà delle esperienze vissute e pur adattandosi nel tempo e nello spazio alle piú diverse condizioni, seppe sempre custodire il senso profondo della sua identità. Anche per questo, la storia del mondo greco antico continua a nutrire la riflessione dell’Europa sulle proprie radici e sul proprio futuro.

Only registered users can download this free product.

Storia d’Italia nella guerra fascista: 1940-1943

Dal “patto d’acciaio” che Italia e Germania firmano nel 1939 all’armistizio dell’8 settembre 1943. È l’arco di tempo che Bocca studia in questo libro, che completa il quadro avviato con la Storia dell’Italia partigiana (1966; nuova edizione Feltrinelli, 2012).
Ne viene un affresco cupo e impietoso del tramonto e del tragico epilogo del regime fascista, che trova nell’avventura della Seconda guerra mondiale il suo ultimo atto e il suo ritratto definitivo. Nel serrato e coinvolgente racconto di Bocca, sfilano davanti al lettore il velleitarismo di un dittatore sempre più isolato, l’impreparazione di una classe dirigente collusa con il regime, la fragilità di un sistema economico in prevalenza agricolo che inevitabilmente si piega sotto il peso politico, strategico, militare delle grandi potenze industriali dell’Europa, del Nordamerica e dell’Unione Sovietica.
Uscito per Laterza nel 1969, il libro viene ripubblicato, completo di numerose cartine geografiche, nel contesto della riedizione delle opere storiche di Giorgio Bocca avviata da Feltrinelli nel 2012. **
### Sinossi
Dal “patto d’acciaio” che Italia e Germania firmano nel 1939 all’armistizio dell’8 settembre 1943. È l’arco di tempo che Bocca studia in questo libro, che completa il quadro avviato con la Storia dell’Italia partigiana (1966; nuova edizione Feltrinelli, 2012).
Ne viene un affresco cupo e impietoso del tramonto e del tragico epilogo del regime fascista, che trova nell’avventura della Seconda guerra mondiale il suo ultimo atto e il suo ritratto definitivo. Nel serrato e coinvolgente racconto di Bocca, sfilano davanti al lettore il velleitarismo di un dittatore sempre più isolato, l’impreparazione di una classe dirigente collusa con il regime, la fragilità di un sistema economico in prevalenza agricolo che inevitabilmente si piega sotto il peso politico, strategico, militare delle grandi potenze industriali dell’Europa, del Nordamerica e dell’Unione Sovietica.
Uscito per Laterza nel 1969, il libro viene ripubblicato, completo di numerose cartine geografiche, nel contesto della riedizione delle opere storiche di Giorgio Bocca avviata da Feltrinelli nel 2012.

Dal “patto d’acciaio” che Italia e Germania firmano nel 1939 all’armistizio dell’8 settembre 1943. È l’arco di tempo che Bocca studia in questo libro, che completa il quadro avviato con la Storia dell’Italia partigiana (1966; nuova edizione Feltrinelli, 2012).
Ne viene un affresco cupo e impietoso del tramonto e del tragico epilogo del regime fascista, che trova nell’avventura della Seconda guerra mondiale il suo ultimo atto e il suo ritratto definitivo. Nel serrato e coinvolgente racconto di Bocca, sfilano davanti al lettore il velleitarismo di un dittatore sempre più isolato, l’impreparazione di una classe dirigente collusa con il regime, la fragilità di un sistema economico in prevalenza agricolo che inevitabilmente si piega sotto il peso politico, strategico, militare delle grandi potenze industriali dell’Europa, del Nordamerica e dell’Unione Sovietica.
Uscito per Laterza nel 1969, il libro viene ripubblicato, completo di numerose cartine geografiche, nel contesto della riedizione delle opere storiche di Giorgio Bocca avviata da Feltrinelli nel 2012. **
### Sinossi
Dal “patto d’acciaio” che Italia e Germania firmano nel 1939 all’armistizio dell’8 settembre 1943. È l’arco di tempo che Bocca studia in questo libro, che completa il quadro avviato con la Storia dell’Italia partigiana (1966; nuova edizione Feltrinelli, 2012).
Ne viene un affresco cupo e impietoso del tramonto e del tragico epilogo del regime fascista, che trova nell’avventura della Seconda guerra mondiale il suo ultimo atto e il suo ritratto definitivo. Nel serrato e coinvolgente racconto di Bocca, sfilano davanti al lettore il velleitarismo di un dittatore sempre più isolato, l’impreparazione di una classe dirigente collusa con il regime, la fragilità di un sistema economico in prevalenza agricolo che inevitabilmente si piega sotto il peso politico, strategico, militare delle grandi potenze industriali dell’Europa, del Nordamerica e dell’Unione Sovietica.
Uscito per Laterza nel 1969, il libro viene ripubblicato, completo di numerose cartine geografiche, nel contesto della riedizione delle opere storiche di Giorgio Bocca avviata da Feltrinelli nel 2012.

Only registered users can download this free product.

Sto Pensando Di Finirla Qui

*Un pensiero può essere più reale, più vero, di un’azione. Puoi dire qualunque cosa, fare qualunque cosa, ma non puoi fingere un pensiero.*
Interno degli Stati Uniti. Una statale silenziosa e vuota, solo profili piatti che si ripetono, un’altalena, un granaio, pecore ferme nella luce del pomeriggio, fienili e campi. Seduta in macchina, sotto la musica country trasmessa dalla radio, la ragazza di Jake guarda la campagna e continua a pensare che deve farla finita con lui; anche se Jake, con quella sua aria svagata e le conversazioni interessanti, in fondo le piace.
Ora sono di ritorno dalla casa dei genitori di lui, una fattoria sperduta dove lei ha incontrato per la prima volta quella coppia singolare e visto i recinti lugubri degli animali, un incontro che le ha lasciato addosso una sensazione inafferrabile, come di chi avesse varcato, per il tempo di una sera, la scena di un’allucinazione altrui. Un disagio che peggiora quando Jake, nel mezzo di quel luogo desolato mosso solamente dalla neve in aumento, si ferma in una gelateria, un edificio che emerge, fluorescente, dal buio, le vetrine sbiancate dai neon, e un attimo dopo imbocca una stradina secondaria, parcheggia davanti al suo vecchio liceo chiuso e sparisce all’interno della scuola. Per la sua ragazza, lasciata sola in macchina, ha inizio allora un altro percorso, vertiginoso, nel versante più oscuro della realtà, dove scoprire che fine ha fatto Jake fornirà finalmente la risposta, del tutto imprevedibile, a cosa sia accaduto davvero in questo silenzioso viaggio a due.
Un fulminante esordio letterario imbevuto di suggestioni alla David Lynch e da cui è tratto l’atteso film di Netflix per la regia del premio Oscar Charlie Kaufman. **
### Sinossi
*Un pensiero può essere più reale, più vero, di un’azione. Puoi dire qualunque cosa, fare qualunque cosa, ma non puoi fingere un pensiero.*
Interno degli Stati Uniti. Una statale silenziosa e vuota, solo profili piatti che si ripetono, un’altalena, un granaio, pecore ferme nella luce del pomeriggio, fienili e campi. Seduta in macchina, sotto la musica country trasmessa dalla radio, la ragazza di Jake guarda la campagna e continua a pensare che deve farla finita con lui; anche se Jake, con quella sua aria svagata e le conversazioni interessanti, in fondo le piace.
Ora sono di ritorno dalla casa dei genitori di lui, una fattoria sperduta dove lei ha incontrato per la prima volta quella coppia singolare e visto i recinti lugubri degli animali, un incontro che le ha lasciato addosso una sensazione inafferrabile, come di chi avesse varcato, per il tempo di una sera, la scena di un’allucinazione altrui. Un disagio che peggiora quando Jake, nel mezzo di quel luogo desolato mosso solamente dalla neve in aumento, si ferma in una gelateria, un edificio che emerge, fluorescente, dal buio, le vetrine sbiancate dai neon, e un attimo dopo imbocca una stradina secondaria, parcheggia davanti al suo vecchio liceo chiuso e sparisce all’interno della scuola. Per la sua ragazza, lasciata sola in macchina, ha inizio allora un altro percorso, vertiginoso, nel versante più oscuro della realtà, dove scoprire che fine ha fatto Jake fornirà finalmente la risposta, del tutto imprevedibile, a cosa sia accaduto davvero in questo silenzioso viaggio a due.
Un fulminante esordio letterario imbevuto di suggestioni alla David Lynch e da cui è tratto l’atteso film di Netflix per la regia del premio Oscar Charlie Kaufman.

*Un pensiero può essere più reale, più vero, di un’azione. Puoi dire qualunque cosa, fare qualunque cosa, ma non puoi fingere un pensiero.*
Interno degli Stati Uniti. Una statale silenziosa e vuota, solo profili piatti che si ripetono, un’altalena, un granaio, pecore ferme nella luce del pomeriggio, fienili e campi. Seduta in macchina, sotto la musica country trasmessa dalla radio, la ragazza di Jake guarda la campagna e continua a pensare che deve farla finita con lui; anche se Jake, con quella sua aria svagata e le conversazioni interessanti, in fondo le piace.
Ora sono di ritorno dalla casa dei genitori di lui, una fattoria sperduta dove lei ha incontrato per la prima volta quella coppia singolare e visto i recinti lugubri degli animali, un incontro che le ha lasciato addosso una sensazione inafferrabile, come di chi avesse varcato, per il tempo di una sera, la scena di un’allucinazione altrui. Un disagio che peggiora quando Jake, nel mezzo di quel luogo desolato mosso solamente dalla neve in aumento, si ferma in una gelateria, un edificio che emerge, fluorescente, dal buio, le vetrine sbiancate dai neon, e un attimo dopo imbocca una stradina secondaria, parcheggia davanti al suo vecchio liceo chiuso e sparisce all’interno della scuola. Per la sua ragazza, lasciata sola in macchina, ha inizio allora un altro percorso, vertiginoso, nel versante più oscuro della realtà, dove scoprire che fine ha fatto Jake fornirà finalmente la risposta, del tutto imprevedibile, a cosa sia accaduto davvero in questo silenzioso viaggio a due.
Un fulminante esordio letterario imbevuto di suggestioni alla David Lynch e da cui è tratto l’atteso film di Netflix per la regia del premio Oscar Charlie Kaufman. **
### Sinossi
*Un pensiero può essere più reale, più vero, di un’azione. Puoi dire qualunque cosa, fare qualunque cosa, ma non puoi fingere un pensiero.*
Interno degli Stati Uniti. Una statale silenziosa e vuota, solo profili piatti che si ripetono, un’altalena, un granaio, pecore ferme nella luce del pomeriggio, fienili e campi. Seduta in macchina, sotto la musica country trasmessa dalla radio, la ragazza di Jake guarda la campagna e continua a pensare che deve farla finita con lui; anche se Jake, con quella sua aria svagata e le conversazioni interessanti, in fondo le piace.
Ora sono di ritorno dalla casa dei genitori di lui, una fattoria sperduta dove lei ha incontrato per la prima volta quella coppia singolare e visto i recinti lugubri degli animali, un incontro che le ha lasciato addosso una sensazione inafferrabile, come di chi avesse varcato, per il tempo di una sera, la scena di un’allucinazione altrui. Un disagio che peggiora quando Jake, nel mezzo di quel luogo desolato mosso solamente dalla neve in aumento, si ferma in una gelateria, un edificio che emerge, fluorescente, dal buio, le vetrine sbiancate dai neon, e un attimo dopo imbocca una stradina secondaria, parcheggia davanti al suo vecchio liceo chiuso e sparisce all’interno della scuola. Per la sua ragazza, lasciata sola in macchina, ha inizio allora un altro percorso, vertiginoso, nel versante più oscuro della realtà, dove scoprire che fine ha fatto Jake fornirà finalmente la risposta, del tutto imprevedibile, a cosa sia accaduto davvero in questo silenzioso viaggio a due.
Un fulminante esordio letterario imbevuto di suggestioni alla David Lynch e da cui è tratto l’atteso film di Netflix per la regia del premio Oscar Charlie Kaufman.

Only registered users can download this free product.

Star Wars: Una Nuova Alba

Da quando i Jedi sono stati condannati a morte e costretti a fuggire da Coruscant, il primo obiettivo di Kanan Jarrus è stato sopravvivere, piuttosto che servire la Forza. Girovagando da solo per la galassia e passando da un lavoretto anonimo all’altro, Kanan ha tentato a tutti i costi di evitare problemi con gli Imperiali, non immischiandosi nel conflitto tra le spietate forze dell’Impero e i rivoluzionari.
L’assassinio brutale di un suo amico, però, lo costringerà a una scelta: piegarsi alla paura o alzare la testa e combattere?
Jarrus, comunque, non sarà solo. Lo accompagneranno nella sua sfida all’Impero alcuni alleati improbabili: un estremista dinamitardo, un ex agente segreto dell’Impero, un vendicativo ufficiale della sicurezza e la misteriosa Hera Syndulla, una sobillatrice guidata da ragioni del tutto personali.
Col pianeta Gorse soffocato da una crisi apocalittica, questa banda di eroi dovrà affrontare i più temibili sicari dell’Impero per salvare i suoi abitanti… **
### Sinossi
Da quando i Jedi sono stati condannati a morte e costretti a fuggire da Coruscant, il primo obiettivo di Kanan Jarrus è stato sopravvivere, piuttosto che servire la Forza. Girovagando da solo per la galassia e passando da un lavoretto anonimo all’altro, Kanan ha tentato a tutti i costi di evitare problemi con gli Imperiali, non immischiandosi nel conflitto tra le spietate forze dell’Impero e i rivoluzionari.
L’assassinio brutale di un suo amico, però, lo costringerà a una scelta: piegarsi alla paura o alzare la testa e combattere?
Jarrus, comunque, non sarà solo. Lo accompagneranno nella sua sfida all’Impero alcuni alleati improbabili: un estremista dinamitardo, un ex agente segreto dell’Impero, un vendicativo ufficiale della sicurezza e la misteriosa Hera Syndulla, una sobillatrice guidata da ragioni del tutto personali.
Col pianeta Gorse soffocato da una crisi apocalittica, questa banda di eroi dovrà affrontare i più temibili sicari dell’Impero per salvare i suoi abitanti…

Da quando i Jedi sono stati condannati a morte e costretti a fuggire da Coruscant, il primo obiettivo di Kanan Jarrus è stato sopravvivere, piuttosto che servire la Forza. Girovagando da solo per la galassia e passando da un lavoretto anonimo all’altro, Kanan ha tentato a tutti i costi di evitare problemi con gli Imperiali, non immischiandosi nel conflitto tra le spietate forze dell’Impero e i rivoluzionari.
L’assassinio brutale di un suo amico, però, lo costringerà a una scelta: piegarsi alla paura o alzare la testa e combattere?
Jarrus, comunque, non sarà solo. Lo accompagneranno nella sua sfida all’Impero alcuni alleati improbabili: un estremista dinamitardo, un ex agente segreto dell’Impero, un vendicativo ufficiale della sicurezza e la misteriosa Hera Syndulla, una sobillatrice guidata da ragioni del tutto personali.
Col pianeta Gorse soffocato da una crisi apocalittica, questa banda di eroi dovrà affrontare i più temibili sicari dell’Impero per salvare i suoi abitanti… **
### Sinossi
Da quando i Jedi sono stati condannati a morte e costretti a fuggire da Coruscant, il primo obiettivo di Kanan Jarrus è stato sopravvivere, piuttosto che servire la Forza. Girovagando da solo per la galassia e passando da un lavoretto anonimo all’altro, Kanan ha tentato a tutti i costi di evitare problemi con gli Imperiali, non immischiandosi nel conflitto tra le spietate forze dell’Impero e i rivoluzionari.
L’assassinio brutale di un suo amico, però, lo costringerà a una scelta: piegarsi alla paura o alzare la testa e combattere?
Jarrus, comunque, non sarà solo. Lo accompagneranno nella sua sfida all’Impero alcuni alleati improbabili: un estremista dinamitardo, un ex agente segreto dell’Impero, un vendicativo ufficiale della sicurezza e la misteriosa Hera Syndulla, una sobillatrice guidata da ragioni del tutto personali.
Col pianeta Gorse soffocato da una crisi apocalittica, questa banda di eroi dovrà affrontare i più temibili sicari dell’Impero per salvare i suoi abitanti…

Only registered users can download this free product.

Star Wars – Lost Stars

Star Wars incontra Romeo e Giulietta, in questa storia di due amanti costretti a combattere l’una contro l’altro nella guerra tra Impero e Ribellione. 
Sono trascorsi otto anni dalla caduta della Vecchia Repubblica e l’Impero regna ora su tutta la galassia conosciuta. La resistenza è stata sbaragliata e solo pochi ribelli coraggiosi – come Bail Organa di Alderaan – osano opporsi apertamente allo strapotere dell’imperatore Palpatine. 
Dopo tanti anni di battaglie, i pianeti dell’Orlo Esterno hanno deciso di arrendersi e l’Impero diventa sempre più forte a ogni nuova conquista. 
L’ultimo pianeta ad essersi sottomesso è il mondo roccioso e isolato di Jelucan: i suoi abitanti sperano ancora in un futuro migliore, nonostante la flotta imperiale incomba sulle loro teste.

Star Wars incontra Romeo e Giulietta, in questa storia di due amanti costretti a combattere l’una contro l’altro nella guerra tra Impero e Ribellione. 
Sono trascorsi otto anni dalla caduta della Vecchia Repubblica e l’Impero regna ora su tutta la galassia conosciuta. La resistenza è stata sbaragliata e solo pochi ribelli coraggiosi – come Bail Organa di Alderaan – osano opporsi apertamente allo strapotere dell’imperatore Palpatine. 
Dopo tanti anni di battaglie, i pianeti dell’Orlo Esterno hanno deciso di arrendersi e l’Impero diventa sempre più forte a ogni nuova conquista. 
L’ultimo pianeta ad essersi sottomesso è il mondo roccioso e isolato di Jelucan: i suoi abitanti sperano ancora in un futuro migliore, nonostante la flotta imperiale incomba sulle loro teste.

Only registered users can download this free product.

Stanley Kubrick

A vent’anni dalla scomparsa di Kubrick sei capolavori assoluti analizzati da eccellenti studiosi.
Stanley Kubrick è ancora senza dubbio l’autore cinematografico per eccellenza. I suoi film affascinano spettatori di tutte le generazioni. Il segreto risiede forse nella natura “mediana” del suo lavoro: Kubrick controllava ogni fase della realizzazione di un film, come un indipendente, ma rimase sempre nel quadro di un dialogo costante con le major hollywoodiane. Inoltre affrontava questioni filosofiche e tendeva all’astrazione del pensiero, ma lo faceva sollecitando le emozioni e i sensi del pubblico. La vitalità del suo cinema, intellettuale e popolare al tempo stesso, sembra ancora ben lontana dall’esaurirsi. Lo stile visivo, l’utilizzo delle musiche, i personaggi e le invenzioni narrative di Kubrick sono parte di un immaginario condiviso, che non smette di rigenerarsi e di nutrire la cultura visuale contemporanea. **
### Sinossi
A vent’anni dalla scomparsa di Kubrick sei capolavori assoluti analizzati da eccellenti studiosi.
Stanley Kubrick è ancora senza dubbio l’autore cinematografico per eccellenza. I suoi film affascinano spettatori di tutte le generazioni. Il segreto risiede forse nella natura “mediana” del suo lavoro: Kubrick controllava ogni fase della realizzazione di un film, come un indipendente, ma rimase sempre nel quadro di un dialogo costante con le major hollywoodiane. Inoltre affrontava questioni filosofiche e tendeva all’astrazione del pensiero, ma lo faceva sollecitando le emozioni e i sensi del pubblico. La vitalità del suo cinema, intellettuale e popolare al tempo stesso, sembra ancora ben lontana dall’esaurirsi. Lo stile visivo, l’utilizzo delle musiche, i personaggi e le invenzioni narrative di Kubrick sono parte di un immaginario condiviso, che non smette di rigenerarsi e di nutrire la cultura visuale contemporanea.

A vent’anni dalla scomparsa di Kubrick sei capolavori assoluti analizzati da eccellenti studiosi.
Stanley Kubrick è ancora senza dubbio l’autore cinematografico per eccellenza. I suoi film affascinano spettatori di tutte le generazioni. Il segreto risiede forse nella natura “mediana” del suo lavoro: Kubrick controllava ogni fase della realizzazione di un film, come un indipendente, ma rimase sempre nel quadro di un dialogo costante con le major hollywoodiane. Inoltre affrontava questioni filosofiche e tendeva all’astrazione del pensiero, ma lo faceva sollecitando le emozioni e i sensi del pubblico. La vitalità del suo cinema, intellettuale e popolare al tempo stesso, sembra ancora ben lontana dall’esaurirsi. Lo stile visivo, l’utilizzo delle musiche, i personaggi e le invenzioni narrative di Kubrick sono parte di un immaginario condiviso, che non smette di rigenerarsi e di nutrire la cultura visuale contemporanea. **
### Sinossi
A vent’anni dalla scomparsa di Kubrick sei capolavori assoluti analizzati da eccellenti studiosi.
Stanley Kubrick è ancora senza dubbio l’autore cinematografico per eccellenza. I suoi film affascinano spettatori di tutte le generazioni. Il segreto risiede forse nella natura “mediana” del suo lavoro: Kubrick controllava ogni fase della realizzazione di un film, come un indipendente, ma rimase sempre nel quadro di un dialogo costante con le major hollywoodiane. Inoltre affrontava questioni filosofiche e tendeva all’astrazione del pensiero, ma lo faceva sollecitando le emozioni e i sensi del pubblico. La vitalità del suo cinema, intellettuale e popolare al tempo stesso, sembra ancora ben lontana dall’esaurirsi. Lo stile visivo, l’utilizzo delle musiche, i personaggi e le invenzioni narrative di Kubrick sono parte di un immaginario condiviso, che non smette di rigenerarsi e di nutrire la cultura visuale contemporanea.

Only registered users can download this free product.

Sposa per una notte

Era forse un diabolico scherzo del destino? Daniel Bannister, avvocato divorzista abituato a vedere mariti e mogli litigare come forsennati, si stava offrendo a una perfetta sconosciuta per un matrimonio di convenienza che doveva suonare come un normale contratto d’affari: niente affetti, niente coinvolgimenti, solo una notte di complicità. Charlotte Gale, bellissima parrucchiera in cerca del sostituto ideale del suo fidanzato, non può rifiutare quell’offerta insperata che sembra toglierla dai guai. Dove trovarne, infatti, uno migliore? Dopo poche ore dall’inizio di un meraviglioso viaggio di nozze, però, succede un imprevisto. **
### Sinossi
Era forse un diabolico scherzo del destino? Daniel Bannister, avvocato divorzista abituato a vedere mariti e mogli litigare come forsennati, si stava offrendo a una perfetta sconosciuta per un matrimonio di convenienza che doveva suonare come un normale contratto d’affari: niente affetti, niente coinvolgimenti, solo una notte di complicità. Charlotte Gale, bellissima parrucchiera in cerca del sostituto ideale del suo fidanzato, non può rifiutare quell’offerta insperata che sembra toglierla dai guai. Dove trovarne, infatti, uno migliore? Dopo poche ore dall’inizio di un meraviglioso viaggio di nozze, però, succede un imprevisto.

Era forse un diabolico scherzo del destino? Daniel Bannister, avvocato divorzista abituato a vedere mariti e mogli litigare come forsennati, si stava offrendo a una perfetta sconosciuta per un matrimonio di convenienza che doveva suonare come un normale contratto d’affari: niente affetti, niente coinvolgimenti, solo una notte di complicità. Charlotte Gale, bellissima parrucchiera in cerca del sostituto ideale del suo fidanzato, non può rifiutare quell’offerta insperata che sembra toglierla dai guai. Dove trovarne, infatti, uno migliore? Dopo poche ore dall’inizio di un meraviglioso viaggio di nozze, però, succede un imprevisto. **
### Sinossi
Era forse un diabolico scherzo del destino? Daniel Bannister, avvocato divorzista abituato a vedere mariti e mogli litigare come forsennati, si stava offrendo a una perfetta sconosciuta per un matrimonio di convenienza che doveva suonare come un normale contratto d’affari: niente affetti, niente coinvolgimenti, solo una notte di complicità. Charlotte Gale, bellissima parrucchiera in cerca del sostituto ideale del suo fidanzato, non può rifiutare quell’offerta insperata che sembra toglierla dai guai. Dove trovarne, infatti, uno migliore? Dopo poche ore dall’inizio di un meraviglioso viaggio di nozze, però, succede un imprevisto.

Only registered users can download this free product.

Sotto il radioso dominio di Dio

Tra osservare il futuro e osservare il passato, alcuni scelgono il secondo. Così fa Matteo, giovane romano, appassionato di sport e, in fondo, di studi, anche se non sono quelli a cui la famiglia lo vorrebbe votato. Matteo è il rampollo, se ha senso usare questo termine, di un’importante famiglia romana, tra i cui avi importanti e di rilievo storico c’è padre Tacchi Venturi, il gesuita del Duce, lo «strumento normale per i messaggi tra il papa e Mussolini». Matteo vorrebbe essere certo che il prozio non sia stato antisemita. Vorrebbe esserne certo perché essere limpidi è sempre meglio di non esserlo. Perché essere parte della Storia – quella grande, quella di tutti – certe volte impone di tentare di capirla, visto che non si può riscrivere. E capendo, perdonare.
Così il primo è un capitolo di patriottismo, vecchie tradizioni, amori. E anche di tradizioni inventate, condivise ipocrisie, menzogne. Che un altro uomo, tanti anni dopo, prova a smascherare. Il secondo è una caccia tesa a capire se la posizione di padre Tacchi Venturi sia stata antisemita, una ricerca del rapporto tra il vecchio gesuita e Mussolini. Il terzo è un epilogo: muore un padre e ne parla una figlia. Il quarto capitolo comincia in un cimitero e poi si corre per la città: a correre è un giovane disorientato, la città è Roma. Tutto vorrebbe essere connesso.
Sotto il radioso dominio di Dio è l’appassionante esordio di Giorgio Zanchini, la voce quotidiana di Radio anch’io, giornalista e studioso. A cavallo tra realtà e finzione, tra ossessioni private e accurate ricostruzioni storiche, il romanzo racconta i rapporti tra padre Tacchi Venturi, la santa sede e Mussolini. Senza dimenticare di mettere in scena un se stesso di nome Matteo, la sua vita, i suoi dubbi e le sue ricerche alle prese con una storia sfuggente, dove non mancano i buchi neri e le false piste. **
### Sinossi
Tra osservare il futuro e osservare il passato, alcuni scelgono il secondo. Così fa Matteo, giovane romano, appassionato di sport e, in fondo, di studi, anche se non sono quelli a cui la famiglia lo vorrebbe votato. Matteo è il rampollo, se ha senso usare questo termine, di un’importante famiglia romana, tra i cui avi importanti e di rilievo storico c’è padre Tacchi Venturi, il gesuita del Duce, lo «strumento normale per i messaggi tra il papa e Mussolini». Matteo vorrebbe essere certo che il prozio non sia stato antisemita. Vorrebbe esserne certo perché essere limpidi è sempre meglio di non esserlo. Perché essere parte della Storia – quella grande, quella di tutti – certe volte impone di tentare di capirla, visto che non si può riscrivere. E capendo, perdonare.
Così il primo è un capitolo di patriottismo, vecchie tradizioni, amori. E anche di tradizioni inventate, condivise ipocrisie, menzogne. Che un altro uomo, tanti anni dopo, prova a smascherare. Il secondo è una caccia tesa a capire se la posizione di padre Tacchi Venturi sia stata antisemita, una ricerca del rapporto tra il vecchio gesuita e Mussolini. Il terzo è un epilogo: muore un padre e ne parla una figlia. Il quarto capitolo comincia in un cimitero e poi si corre per la città: a correre è un giovane disorientato, la città è Roma. Tutto vorrebbe essere connesso.
Sotto il radioso dominio di Dio è l’appassionante esordio di Giorgio Zanchini, la voce quotidiana di Radio anch’io, giornalista e studioso. A cavallo tra realtà e finzione, tra ossessioni private e accurate ricostruzioni storiche, il romanzo racconta i rapporti tra padre Tacchi Venturi, la santa sede e Mussolini. Senza dimenticare di mettere in scena un se stesso di nome Matteo, la sua vita, i suoi dubbi e le sue ricerche alle prese con una storia sfuggente, dove non mancano i buchi neri e le false piste.

Tra osservare il futuro e osservare il passato, alcuni scelgono il secondo. Così fa Matteo, giovane romano, appassionato di sport e, in fondo, di studi, anche se non sono quelli a cui la famiglia lo vorrebbe votato. Matteo è il rampollo, se ha senso usare questo termine, di un’importante famiglia romana, tra i cui avi importanti e di rilievo storico c’è padre Tacchi Venturi, il gesuita del Duce, lo «strumento normale per i messaggi tra il papa e Mussolini». Matteo vorrebbe essere certo che il prozio non sia stato antisemita. Vorrebbe esserne certo perché essere limpidi è sempre meglio di non esserlo. Perché essere parte della Storia – quella grande, quella di tutti – certe volte impone di tentare di capirla, visto che non si può riscrivere. E capendo, perdonare.
Così il primo è un capitolo di patriottismo, vecchie tradizioni, amori. E anche di tradizioni inventate, condivise ipocrisie, menzogne. Che un altro uomo, tanti anni dopo, prova a smascherare. Il secondo è una caccia tesa a capire se la posizione di padre Tacchi Venturi sia stata antisemita, una ricerca del rapporto tra il vecchio gesuita e Mussolini. Il terzo è un epilogo: muore un padre e ne parla una figlia. Il quarto capitolo comincia in un cimitero e poi si corre per la città: a correre è un giovane disorientato, la città è Roma. Tutto vorrebbe essere connesso.
Sotto il radioso dominio di Dio è l’appassionante esordio di Giorgio Zanchini, la voce quotidiana di Radio anch’io, giornalista e studioso. A cavallo tra realtà e finzione, tra ossessioni private e accurate ricostruzioni storiche, il romanzo racconta i rapporti tra padre Tacchi Venturi, la santa sede e Mussolini. Senza dimenticare di mettere in scena un se stesso di nome Matteo, la sua vita, i suoi dubbi e le sue ricerche alle prese con una storia sfuggente, dove non mancano i buchi neri e le false piste. **
### Sinossi
Tra osservare il futuro e osservare il passato, alcuni scelgono il secondo. Così fa Matteo, giovane romano, appassionato di sport e, in fondo, di studi, anche se non sono quelli a cui la famiglia lo vorrebbe votato. Matteo è il rampollo, se ha senso usare questo termine, di un’importante famiglia romana, tra i cui avi importanti e di rilievo storico c’è padre Tacchi Venturi, il gesuita del Duce, lo «strumento normale per i messaggi tra il papa e Mussolini». Matteo vorrebbe essere certo che il prozio non sia stato antisemita. Vorrebbe esserne certo perché essere limpidi è sempre meglio di non esserlo. Perché essere parte della Storia – quella grande, quella di tutti – certe volte impone di tentare di capirla, visto che non si può riscrivere. E capendo, perdonare.
Così il primo è un capitolo di patriottismo, vecchie tradizioni, amori. E anche di tradizioni inventate, condivise ipocrisie, menzogne. Che un altro uomo, tanti anni dopo, prova a smascherare. Il secondo è una caccia tesa a capire se la posizione di padre Tacchi Venturi sia stata antisemita, una ricerca del rapporto tra il vecchio gesuita e Mussolini. Il terzo è un epilogo: muore un padre e ne parla una figlia. Il quarto capitolo comincia in un cimitero e poi si corre per la città: a correre è un giovane disorientato, la città è Roma. Tutto vorrebbe essere connesso.
Sotto il radioso dominio di Dio è l’appassionante esordio di Giorgio Zanchini, la voce quotidiana di Radio anch’io, giornalista e studioso. A cavallo tra realtà e finzione, tra ossessioni private e accurate ricostruzioni storiche, il romanzo racconta i rapporti tra padre Tacchi Venturi, la santa sede e Mussolini. Senza dimenticare di mettere in scena un se stesso di nome Matteo, la sua vita, i suoi dubbi e le sue ricerche alle prese con una storia sfuggente, dove non mancano i buchi neri e le false piste.

Only registered users can download this free product.

Solo un indizio

Trent’anni, scapolo, amante dei film d’azione, questo è tutto ciò che Jess sa di Rob. Il profilo perfetto, insomma. Poi però un’inquietante serie di assassinii di donne molto somiglianti a lei rovina all’improvviso l’atmosfera che si era subito creata tra loro e soprattutto fa nascere in lei seri dubbi riguardo all’onestà di Rob. **
### Sinossi
Trent’anni, scapolo, amante dei film d’azione, questo è tutto ciò che Jess sa di Rob. Il profilo perfetto, insomma. Poi però un’inquietante serie di assassinii di donne molto somiglianti a lei rovina all’improvviso l’atmosfera che si era subito creata tra loro e soprattutto fa nascere in lei seri dubbi riguardo all’onestà di Rob.

Trent’anni, scapolo, amante dei film d’azione, questo è tutto ciò che Jess sa di Rob. Il profilo perfetto, insomma. Poi però un’inquietante serie di assassinii di donne molto somiglianti a lei rovina all’improvviso l’atmosfera che si era subito creata tra loro e soprattutto fa nascere in lei seri dubbi riguardo all’onestà di Rob. **
### Sinossi
Trent’anni, scapolo, amante dei film d’azione, questo è tutto ciò che Jess sa di Rob. Il profilo perfetto, insomma. Poi però un’inquietante serie di assassinii di donne molto somiglianti a lei rovina all’improvviso l’atmosfera che si era subito creata tra loro e soprattutto fa nascere in lei seri dubbi riguardo all’onestà di Rob.

Only registered users can download this free product.

Sogno inconfessabile

Da quando ha conosciuto Jon, Lucia non è più riuscita a dimenticarlo. Ma allora Lucia era la giovanissima figlia del boss mafioso DiStefano e Jon un agente dell’FBI che indagava, sotto copertura, proprio su suo padre. Eppure, due anni dopo, le loro strade s’incrociano di nuovo, il giorno del venticinquesimo compleanno della ragazza. Le cose sono cambiate: il padre di Lucia è morto, e Jon deve difendere suo fratello da un’ingiusta accusa di omicidio e ha bisogno del suo aiuto. Proprio quella sera, infatti, Lucia riceve un logoro pacco regalo che contiene una vecchia foto in cui si nascondono molti preziosi indizi. Indagando fianco a fianco, i due sentiranno che la loro attrazione è una forza concreta, impossibile da ignorare. E sembra proprio che per Lucia sia valsa la pena di aspettare Jon per fare di lui il suo primo, appassionato, indimenticabile amante. Una storia da cui sarà un dispiacere staccarsi, proprio come da un sogno inconfessabile.

Da quando ha conosciuto Jon, Lucia non è più riuscita a dimenticarlo. Ma allora Lucia era la giovanissima figlia del boss mafioso DiStefano e Jon un agente dell’FBI che indagava, sotto copertura, proprio su suo padre. Eppure, due anni dopo, le loro strade s’incrociano di nuovo, il giorno del venticinquesimo compleanno della ragazza. Le cose sono cambiate: il padre di Lucia è morto, e Jon deve difendere suo fratello da un’ingiusta accusa di omicidio e ha bisogno del suo aiuto. Proprio quella sera, infatti, Lucia riceve un logoro pacco regalo che contiene una vecchia foto in cui si nascondono molti preziosi indizi. Indagando fianco a fianco, i due sentiranno che la loro attrazione è una forza concreta, impossibile da ignorare. E sembra proprio che per Lucia sia valsa la pena di aspettare Jon per fare di lui il suo primo, appassionato, indimenticabile amante. Una storia da cui sarà un dispiacere staccarsi, proprio come da un sogno inconfessabile.

Only registered users can download this free product.

Social Media Marketing: Manuale Di Comunicazione Aziendale 2.0

Nato dall’esperienza dei master in Social Media Marketing & Web Communication dell’università IULM di Milano, questo libro è il primo vero manuale sulla comunicazione e il marketing digitale, realizzato a più mani dai maggiori esperti italiani di marketing dei social media. Il lavoro condensa in un’unica guida tutto quanto è necessario sapere per: comprendere il cambio di paradigma che l’affermarsi della rete e dei social media nelle pratiche d’uso di milioni di consumatori impone alla comunicazione aziendale; acquisire tutti gli strumenti e le abilità necessarie per utilizzare in maniera corretta ed efficace i nuovi canali di comunicazione offerti dall’evoluzione tecnologica e dagli ambienti 2.0. Dopo una prima parte introduttiva e di scenario, il volume affronta tutte le fasi necessarie alla realizzazione di attività di comunicazione e marketing attraverso il web e i social media, approfondendo: gli aspetti strategici e di progettazione della presenza aziendale in rete (le nuove regole del marketing, web & brand reputation, marketing non convenzionale); le competenze tecniche necessarie a utilizzare e gestire tatticamente i vari canali della comunicazione e del marketing digitale (Search marketing, SEO, E-mail marketing, Mobile search marketing, Social media marketing, Affiliate marketing); le logiche e gli strumenti attraverso i quali è possibile monitorare i comportamenti degli utenti e ascoltare le loro conversazioni nei social media per entrare in relazione con loro e misurare i risultati delle attività di comunicazione (Web analytics, Social media monitoring). **
### Sinossi
Nato dall’esperienza dei master in Social Media Marketing & Web Communication dell’università IULM di Milano, questo libro è il primo vero manuale sulla comunicazione e il marketing digitale, realizzato a più mani dai maggiori esperti italiani di marketing dei social media. Il lavoro condensa in un’unica guida tutto quanto è necessario sapere per: comprendere il cambio di paradigma che l’affermarsi della rete e dei social media nelle pratiche d’uso di milioni di consumatori impone alla comunicazione aziendale; acquisire tutti gli strumenti e le abilità necessarie per utilizzare in maniera corretta ed efficace i nuovi canali di comunicazione offerti dall’evoluzione tecnologica e dagli ambienti 2.0. Dopo una prima parte introduttiva e di scenario, il volume affronta tutte le fasi necessarie alla realizzazione di attività di comunicazione e marketing attraverso il web e i social media, approfondendo: gli aspetti strategici e di progettazione della presenza aziendale in rete (le nuove regole del marketing, web & brand reputation, marketing non convenzionale); le competenze tecniche necessarie a utilizzare e gestire tatticamente i vari canali della comunicazione e del marketing digitale (Search marketing, SEO, E-mail marketing, Mobile search marketing, Social media marketing, Affiliate marketing); le logiche e gli strumenti attraverso i quali è possibile monitorare i comportamenti degli utenti e ascoltare le loro conversazioni nei social media per entrare in relazione con loro e misurare i risultati delle attività di comunicazione (Web analytics, Social media monitoring).

Nato dall’esperienza dei master in Social Media Marketing & Web Communication dell’università IULM di Milano, questo libro è il primo vero manuale sulla comunicazione e il marketing digitale, realizzato a più mani dai maggiori esperti italiani di marketing dei social media. Il lavoro condensa in un’unica guida tutto quanto è necessario sapere per: comprendere il cambio di paradigma che l’affermarsi della rete e dei social media nelle pratiche d’uso di milioni di consumatori impone alla comunicazione aziendale; acquisire tutti gli strumenti e le abilità necessarie per utilizzare in maniera corretta ed efficace i nuovi canali di comunicazione offerti dall’evoluzione tecnologica e dagli ambienti 2.0. Dopo una prima parte introduttiva e di scenario, il volume affronta tutte le fasi necessarie alla realizzazione di attività di comunicazione e marketing attraverso il web e i social media, approfondendo: gli aspetti strategici e di progettazione della presenza aziendale in rete (le nuove regole del marketing, web & brand reputation, marketing non convenzionale); le competenze tecniche necessarie a utilizzare e gestire tatticamente i vari canali della comunicazione e del marketing digitale (Search marketing, SEO, E-mail marketing, Mobile search marketing, Social media marketing, Affiliate marketing); le logiche e gli strumenti attraverso i quali è possibile monitorare i comportamenti degli utenti e ascoltare le loro conversazioni nei social media per entrare in relazione con loro e misurare i risultati delle attività di comunicazione (Web analytics, Social media monitoring). **
### Sinossi
Nato dall’esperienza dei master in Social Media Marketing & Web Communication dell’università IULM di Milano, questo libro è il primo vero manuale sulla comunicazione e il marketing digitale, realizzato a più mani dai maggiori esperti italiani di marketing dei social media. Il lavoro condensa in un’unica guida tutto quanto è necessario sapere per: comprendere il cambio di paradigma che l’affermarsi della rete e dei social media nelle pratiche d’uso di milioni di consumatori impone alla comunicazione aziendale; acquisire tutti gli strumenti e le abilità necessarie per utilizzare in maniera corretta ed efficace i nuovi canali di comunicazione offerti dall’evoluzione tecnologica e dagli ambienti 2.0. Dopo una prima parte introduttiva e di scenario, il volume affronta tutte le fasi necessarie alla realizzazione di attività di comunicazione e marketing attraverso il web e i social media, approfondendo: gli aspetti strategici e di progettazione della presenza aziendale in rete (le nuove regole del marketing, web & brand reputation, marketing non convenzionale); le competenze tecniche necessarie a utilizzare e gestire tatticamente i vari canali della comunicazione e del marketing digitale (Search marketing, SEO, E-mail marketing, Mobile search marketing, Social media marketing, Affiliate marketing); le logiche e gli strumenti attraverso i quali è possibile monitorare i comportamenti degli utenti e ascoltare le loro conversazioni nei social media per entrare in relazione con loro e misurare i risultati delle attività di comunicazione (Web analytics, Social media monitoring).

Only registered users can download this free product.

Sirt. La Dieta Del Gene Magro

**MAGGIO 2017. EDIZIONE OTTIMIZZATA PER LE VERSIONI DIGITALI**
«La dieta scelta da Pippa Middleton per arrivare in forma alle nozze.»
**laRepubblica.it**
« *Il nuovo modello alimentare capace di farci dimagrire senza soffrire* ».
**Dottor Nicola Sorrentino**
Perdere peso in modo sano e veloce, preservando energia, tono muscolare e soprattutto il buon umore? Impossibile? Non con questa dieta innovativa. Il principio è semplice: consumare «cibi Sirt», cioè alimenti che contengono particolari nutrienti di origine vegetale che attivano le sirtuine, un gruppo di geni che stimolano il metabolismo, fanno bruciare i grassi e favoriscono la perdita rapida di peso. Nel vasto insieme dei cibi Sirt, oltre ad alimenti come fragole, noci, grano saraceno, peperoncino, tè verde, cavolo riccio, cipolla rossa e rucola… troviamo anche alimenti che mai avremmo immaginato di poter includere in una dieta, come l’olio extravergine d’oliva, il cioccolato fondente, il vino rosso e il caffè… L’eccezionale particolarità di questa dieta – che la rende pressoché unica – è infatti che si basa sull’inclusione e non sull’esclusione di cibi. Con il programma dei due medici nutrizionisti Aidan Goggins e Glen Matten, introducendo i cibi Sirt nella nostra alimentazione, possiamo perdere oltre 3 chili in una sola settimana, senza privazioni di alcun tipo. Oltre a ciò, la «dieta del gene magro» si rivela un ottimo strumento per recuperare il benessere e migliorare le condizioni generali della propria salute. Alimenti freschi, genuini, facilmente reperibili e adatti al nostro palato (forti sono i richiami alla dieta mediterranea) che combinati fra loro o con altri ingredienti danno origine a piatti gustosi: dai gamberoni saltati in padella alle uova piccanti strapazzate, dalla pasta al salmone affumicato ai tartufi al cioccolato. Tutto così buono e semplice che vi dimenticherete persino di essere a dieta!
www.SirtDietaGeneMagro.it

**MAGGIO 2017. EDIZIONE OTTIMIZZATA PER LE VERSIONI DIGITALI**
«La dieta scelta da Pippa Middleton per arrivare in forma alle nozze.»
**laRepubblica.it**
« *Il nuovo modello alimentare capace di farci dimagrire senza soffrire* ».
**Dottor Nicola Sorrentino**
Perdere peso in modo sano e veloce, preservando energia, tono muscolare e soprattutto il buon umore? Impossibile? Non con questa dieta innovativa. Il principio è semplice: consumare «cibi Sirt», cioè alimenti che contengono particolari nutrienti di origine vegetale che attivano le sirtuine, un gruppo di geni che stimolano il metabolismo, fanno bruciare i grassi e favoriscono la perdita rapida di peso. Nel vasto insieme dei cibi Sirt, oltre ad alimenti come fragole, noci, grano saraceno, peperoncino, tè verde, cavolo riccio, cipolla rossa e rucola… troviamo anche alimenti che mai avremmo immaginato di poter includere in una dieta, come l’olio extravergine d’oliva, il cioccolato fondente, il vino rosso e il caffè… L’eccezionale particolarità di questa dieta – che la rende pressoché unica – è infatti che si basa sull’inclusione e non sull’esclusione di cibi. Con il programma dei due medici nutrizionisti Aidan Goggins e Glen Matten, introducendo i cibi Sirt nella nostra alimentazione, possiamo perdere oltre 3 chili in una sola settimana, senza privazioni di alcun tipo. Oltre a ciò, la «dieta del gene magro» si rivela un ottimo strumento per recuperare il benessere e migliorare le condizioni generali della propria salute. Alimenti freschi, genuini, facilmente reperibili e adatti al nostro palato (forti sono i richiami alla dieta mediterranea) che combinati fra loro o con altri ingredienti danno origine a piatti gustosi: dai gamberoni saltati in padella alle uova piccanti strapazzate, dalla pasta al salmone affumicato ai tartufi al cioccolato. Tutto così buono e semplice che vi dimenticherete persino di essere a dieta!
www.SirtDietaGeneMagro.it

Only registered users can download this free product.