60993–61008 di 65579 risultati

The Terror: La scomparsa dell’Erebus

Il 19 maggio 1845, l’*Erebus* e la *Terror*, due velieri agli ordini di Sir John Franklin e di Francis Crozier, salpano dall’Inghilterra alla ricerca del leggendario Passaggio a Nordovest; verranno ritrovati anni dopo intrappolati nel ghiaccio artico. Sulla base di un documentato episodio storico, Simmons racconta un’allucinante avventura: gli equipaggi delle due navi, bloccati nella morsa del freddo e sprofondati nel silenzio spezzato solo dagli scricchiolii del ghiaccio e dalle tempeste di fulmini, si ritrovano a lottare contro gli elementi, ma anche contro la disperazione e la follia.
Quando, alla vigilia del terzo inverno sulla banchisa, Crozier prende il comando della spedizione, la situazione è prossima al disastro: le provviste scarseggiano e lo scorbuto miete vittime. Tra ammutinamenti, crisi ed episodi di cannibalismo, l’isolamento non sembra però la minaccia peggiore. Mentre una giovane esquimese muta, soprannominata Lady Silence, si muove indisturbata sulla *Terror* e svanisce per giorni, insensibile a freddo e fame, una creatura sconosciuta sembra fare la sua apparizione intorno alle navi: intelligente e malevola, si aggira tra i ghiacci e dà la caccia agli uomini dell’equipaggio, uccidendoli a uno a uno…
Dan Simmons crea un ibrido letterario perfettamente riuscito, che fonde ricerca storica, romanzo horror e narrazione mitologica, lasciando con il fiato sospeso fino all’epilogo geniale e imprevedibile.
**
### Recensione
Simmon’s lumbering seafaring adventure-cum-ghost story is solidly manned by Vance, who invests his reading with a vinegary tang perfectly suitable for the nautical setting. Vance derives special pleasure from the opportunity to dive into the book’s mixture of King’s English, Cockney, Scottish and Irish accents, delivering each with brio and panache. Simmon’s novel mingles genres, alternating between horror and maritime action, and Vance uses tone and disgressions. (**Publishers Weekly** 2007)
John Lee brings us the wind in the rigging and the cracking of the hulls as the ships are squeezed beyond endurance. His tale-telling is so powerful we almost hear the ” voice ” of the mute Eskimo girl who has attatched herself to the company. His rendering of exchanges between Eskimo hunters and crews, who have no common language yet manage to talk to each other, is amazing in its authentic sounding Inuit speech. Lee’s Irish brogue and English accents are also near perfect. (**Audio File** 2007)
### Descrizione del libro
The bestselling author of *Ilium* transforms the story of the ill-fated Franklin Expedition into a devastating historical adventure that will chill you to your core.

The Terror

Il 19 maggio 1845, l’Erebus e la Terror, due velieri agli ordini di Sir John Franklin e di Francis Crozier, salpano dall’Inghilterra alla ricerca del leggendario Passaggio a Nordovest; verranno ritrovati anni dopo intrappolati nel ghiaccio artico. Sulla base di un documentato episodio storico, Simmons racconta un’allucinante avventura: gli equipaggi delle due navi, bloccati nella morsa del freddo e sprofondati nel silenzio spezzato solo dagli scricchiolii del ghiaccio e dalle tempeste di fulmini, si ritrovano a lottare contro gli elementi, ma anche contro la disperazione e la follia.

Quando, alla vigilia del terzo inverno sulla banchisa, Crozier prende il comando della spedizione, la situazione è prossima al disastro: le provviste scarseggiano e lo scorbuto miete vittime. Tra ammutinamenti, crisi ed episodi di cannibalismo, l’isolamento non sembra però la minaccia peggiore. Mentre una giovane esquimese muta, soprannominata Lady Silence, si muove indisturbata sulla Terror e svanisce per giorni, insensibile a freddo e fame, una creatura sconosciuta sembra fare la sua apparizione intorno alle navi: intelligente e malevola, si aggira tra i ghiacci e dà la caccia agli uomini dell’equipaggio, uccidendoli a uno a uno…

Dan Simmons crea un ibrido letterario perfettamente riuscito, che fonde ricerca storica, romanzo horror e narrazione mitologica, lasciando con il fiato sospeso fino all’epilogo geniale e imprevedibile.

(source: Bol.com)

The sun dog (versione italiana)

NON AVRAI PIU’ IL CORAGGIO DI SCATTARE UNA FOTO
Per il giorno del suo quindicesimo compleanno, Kevin Delevan riceve in regalo la tanto desiderata macchina fotografica e subito decide di inaugurarla con un ritratto di famiglia attorno alla torta. Ma quando la foto spunta fuori dalla Polaroid, i Delevan si ritrovano a fissare un cane nero davanti a un vecchio steccato bianco. Uno strano fenomeno che si ripete a ogni nuovo scatto. Uno scherzo? Un difetto? Kevin scopre che, foto dopo foto, il cane si muove e comincia a mostrare i denti. E il suo ringhio spettrale si fa a ogni scatto più minaccioso…
Un racconto tratto da ***Quattro dopo mezzanotte***
**
### Sinossi
NON AVRAI PIU’ IL CORAGGIO DI SCATTARE UNA FOTO
Per il giorno del suo quindicesimo compleanno, Kevin Delevan riceve in regalo la tanto desiderata macchina fotografica e subito decide di inaugurarla con un ritratto di famiglia attorno alla torta. Ma quando la foto spunta fuori dalla Polaroid, i Delevan si ritrovano a fissare un cane nero davanti a un vecchio steccato bianco. Uno strano fenomeno che si ripete a ogni nuovo scatto. Uno scherzo? Un difetto? Kevin scopre che, foto dopo foto, il cane si muove e comincia a mostrare i denti. E il suo ringhio spettrale si fa a ogni scatto più minaccioso…
Un racconto tratto da ***Quattro dopo mezzanotte***

The Slayer: I portali demoniaci

TRAMA «Cacciamo le ombre, le essenze demoniache e i mutaforma. Siamo cacciatori silenziosi e letali, uomini e donne nati con il solo destino di uccidere i demoni. Secoli orsono la nostra razza ha combattuto un’epica battaglia contro il male, ci eravamo quasi estinti, ma ora siamo tornati.» In una cittadina del Minnesota, perennemente coperta da scure nubi, abita una ragazza solare a cui non è permesso uscire di casa senza la sua migliore amica a farle da scorta. Dana, un giorno, stanca di sentirsi in gabbia, scappa di casa iniziando così il suo viaggio on the road per gli Stati Uniti. Assisterà a eventi che non riuscirà a spiegarsi, come l’omicidio dei due autisti del pullman su una strada desolata nei pressi di Savannah. È proprio in quest’ultima città che Dana deciderà di fermarsi per indagare, a modo suo, sugli omicidi e le scomparse che sembrano essere all’ordine del giorno in quest’antica città. Tra strani incontri, portali magici, scomparse e omicidi, Dana incontrerà due ragazzi che le cambieranno la vita per sempre portandola a conoscenza di un mondo di cui scoprirà fare parte da sempre. Amori, gelosie, incomprensioni, segreti e nuove dimensioni: Dana dovrà affrontare una realtà che non si sarebbe mai immaginata e cadere a pezzi sarà inevitabile. Riuscirà a rimettersi in piedi e affrontare i suoi nemici chiudendo i portali demoniaci per sempre? Questo e molto altro in The Slayer – i portali demoniaci, primo volume della dilogia spin-off della serie Witches’Destiny. È una storia che si può leggere benissimo senza aver letto prima Witches’Destiny e Witches’Origins.

The Slayer

TRAMA «Cacciamo le ombre, le essenze demoniache e i mutaforma. Siamo cacciatori silenziosi e letali, uomini e donne nati con il solo destino di uccidere i demoni. Secoli orsono la nostra razza ha combattuto un’epica battaglia contro il male, ci eravamo quasi estinti, ma ora siamo tornati.» In una cittadina del Minnesota, perennemente coperta da scure nubi, abita una ragazza solare a cui non è permesso uscire di casa senza la sua migliore amica a farle da scorta. Dana, un giorno, stanca di sentirsi in gabbia, scappa di casa iniziando così il suo viaggio on the road per gli Stati Uniti. Assisterà a eventi che non riuscirà a spiegarsi, come l’omicidio dei due autisti del pullman su una strada desolata nei pressi di Savannah. È proprio in quest’ultima città che Dana deciderà di fermarsi per indagare, a modo suo, sugli omicidi e le scomparse che sembrano essere all’ordine del giorno in quest’antica città. Tra strani incontri, portali magici, scomparse e omicidi, Dana incontrerà due ragazzi che le cambieranno la vita per sempre portandola a conoscenza di un mondo di cui scoprirà fare parte da sempre. Amori, gelosie, incomprensioni, segreti e nuove dimensioni: Dana dovrà affrontare una realtà che non si sarebbe mai immaginata e cadere a pezzi sarà inevitabile. Riuscirà a rimettersi in piedi e affrontare i suoi nemici chiudendo i portali demoniaci per sempre? Questo e molto altro in The Slayer – i portali demoniaci, primo volume della dilogia spin-off della serie Witches’Destiny. È una storia che si può leggere benissimo senza aver letto prima Witches’Destiny e Witches’Origins.
**

The Room

Non fare sesso nelle stanze.
Non sentirti mai in obbligo.
Non superare i tuoi limiti.
Sono queste le uniche tre regole de The Room, un Night Club elegante e raffinato al centro di Santa Monica.
Ginevra e Amelia si trasferiscono in America per il dottorato e capitano quasi per caso di fronte all’annuncio online del locale. Per loro è un gioco, un modo per mettersi alla prova e trarne delle esperienze da trascrivere nei loro romanzi erotici.
Quando diventano Perle, non sanno che ad attenderle al di là della porta c’è qualcosa che le sconvolgerà per sempre.
**
### Sinossi
Non fare sesso nelle stanze.
Non sentirti mai in obbligo.
Non superare i tuoi limiti.
Sono queste le uniche tre regole de The Room, un Night Club elegante e raffinato al centro di Santa Monica.
Ginevra e Amelia si trasferiscono in America per il dottorato e capitano quasi per caso di fronte all’annuncio online del locale. Per loro è un gioco, un modo per mettersi alla prova e trarne delle esperienze da trascrivere nei loro romanzi erotici.
Quando diventano Perle, non sanno che ad attenderle al di là della porta c’è qualcosa che le sconvolgerà per sempre.

The prestige

Nel 1878 due illusionisti, Angier e Borden, si scontrano dietro le quinte di un sensazionale prodigio. Da quel momento la loro vita è segnata: in una ragnatela di trappole e sotterfugi arriveranno entrambi all’apice del successo, piegheranno la realtà al loro volere per cercare ognuno la rovina dell’altro, senza accorgersi di inseguire, allo stesso tempo, la propria distruzione. La presentazione, il colpo di scena, il trucco: questi i tre elementi attraverso cui si dispiega il romanzo. Angier reputa Borden colpevole della morte della moglie e fra i due inizia uno scontro a colpi di tradimenti. Si contenderanno i teatri, la bella Olivia e i segreti dei loro numeri. Ma ciò che interessa loro veramente è scoprire il più grande fra i trucchi: il trasporto umano. Per realizzarlo Angier si rivolge a Tesla, personaggio enigmatico che mescola sapere scientifico e dimensione fantastica. Il finale non consola, non pone fine ai dubbi fra reale e immaginario, fra inganno e illusione, fra unicità e doppio. Ai discendenti di Angier e Borden, marchiati da un’oscura eredità di segreti impronunciabili, resterà il difficile compito di ricomporre un puzzle di ricordi confusi. Ma la verità, a volte, dovrebbe rimanere nascosta.
**

The Originals. Resurrection

In onda su Netflix la serie The Originals Basato sulla serie cult The Vampire Diaries Louisiana, 1788. I vampiri più antichi della terra, i fratelli Klaus, Elijah e Rebekah, hanno scoperto a loro spese che condividere il territorio con altre creature soprannaturali può creare dei problemi. Specialmente se si tratta di lupi mannari. Deciso ad arrivare al più presto a una resa dei conti, Klaus si prepara a mettere insieme un esercito per sterminare una volta per tutte i suoi nemici mortali. Se non può avere l’amore, almeno avrà il potere. Comincia così a trasformare in vampiri quanti più esseri umani possibile. I nuovi creati sono una potenza incontrollabile e violenta e la nuova sete di sangue risvegliata in loro li spinge ben presto a massacrare qualunque lupo mannaro riescano ad aggredire. I suoi fratelli, intanto, sono impegnati altrove: Elijah concentra la sua attenzione su una misteriosa donna dalla straordinaria bellezza; Rebekah è in partenza per un viaggio alla ricerca della chiave dell’immortalità dei suoi congiunti. Ma quando la guerra sarà al culmine, i fratelli dovranno riunirsi per combattere per ciò in cui credono di più: la famiglia. In tempi remoti hanno giurato di rimanere insieme, ma anche tra gli immortali le promesse sono difficili da mantenere. L’antica famiglia di vampiri è legata da un patto ancestrale. Ora che la guerra infuria, saprà rimanere unita? «Questa serie è perfetta per tutti gli amanti dei vampiri. Julie Plec rende il loro mondo vivido e i lettori potranno immergersi completamente nell’avventura dei tre fratelli.» «Una lettura magnifica. Tutta la serie è entusiasmante, un bel salto di qualità per la letteratura sui vampiri.» «Molto ben scritto. Chi ama la serie TV The Originals lo adorerà.» Julie PlecÈ nata nel 1972. Autrice e produttrice televisiva, è nota soprattutto per le serie TV Kyle XY, The Vampire Diaries (tratta dai romanzi della saga Il diario del vampiro di Lisa Jane Smith) e per lo spinoff The Originals, che ha ispirato la serie di romanzi. Prima di Resurrection la Newton Compton ha pubblicato The Rise e Solo tu.

The Last Girl 2

In un mondo in cui sono rimaste meno di 1000 donne, Zoey è una delle ultime speranze per l’umanità. È fuggita dalla prigione in cui è stata cresciuta e le hanno dato la caccia fino a ridurla quasi in punto di morte, ma è riuscita a sopravvivere, a riemergere ancora più forte di prima. Ora è giunto il momento di scoprire la verità sulle sue origini: chi è davvero Zoey? Chi sono i suoi genitori? Ma un nuovo nemico è alle porte, insidioso e terribile: la cosiddetta Fiera delle Fate, un macabro spettacolo che vede uomini combattere per vincere una delle rare donne rimaste, che vengono messe in palio e ridotte a nient’altro che schiave da una coppia di sadici senza scrupoli. Quando anche Chelsea viene catturata dagli uomini della Fiera, Zoey deve fare di tutto per liberarla. Sarà a questo punto che incontrerà Wen, una donna forte e determinata quanto lei, una donna che ha perso tutto e che nasconde un importante segreto. Il viaggio di Zoey tra i meandri più oscuri della psiche umana la condurrà sempre più vicino a varcare il limite che separa il bene dal male, e il costo finale della sua sete di giustizia potrebbe essere la sua stessa umanità.

(source: Bol.com)

The langoliers

IMMAGINA DI VIVERE NEL TUO INCUBO PEGGIORE. E CHE NON CI SIA NESSUNA VIA DI FUGA

Sul volo notturno Los Angeles-Boston la giovane Dinah si sveglia all’improvviso, assalita dalla paura: è cieca, ma sa che è successo qualcosa di orribile sull’aereo. Intorno a lei, infatti, sono spariti quasi tutti. Solo coloro che stavano dormendo – undici passeggeri tra cui un pilota fuori servizio, uno scrittore di gialli, un inglese, un’insegnante e un delirante uomo d’affari – sono sopravvissuti. Ma l’atterraggio di emergenza in un aeroporto misteriosamente vuoto farà loro desiderare di non essersi salvati. Perché qualcosa li stava aspettando

Un racconto tratto da Quattro dopo mezzanotte

(source: Bol.com)

The Key – La Chiave

La Legge di Attrazione funziona davvero?Qual è la chiave mancante per attrarre tutto ciò che desiderate? Qual è il segreto? The Key è la risposta a tutto questo e svela il segreto perduto per attirare salute, ricchezza, successo, felicità. Scritta da un guru dell’auto-aiuto, Maestro di The Secret, questa meravigliosa guida di vita svela una serie di metodi potenti ed efficaci per ottenere molto di più in tutti i campi della vita. The Key è uno dei più importanti e rivoluzionari libri di crescita personale degli ultimi anni: pubblicato in 21 Paesi, può essere considerato il completamento di The Secret. Joe Vitale ci offre per la prima volta la chiave mancante per attirare salute, benessere e felicità, rivelando dieci valide strategie per superare definitivamente le convinzioni autolimitanti, le controtendenze, idee e opinioni che riducono il nostro potenziale e attirano ciò che non vogliamo invece di ciò che realmente desideriamo.
(source: Bol.com)

The Hunger. Affamati

«Inquietante, avvincente.» Stephen King 1846. Dopo aver viaggiato per settimane verso ovest, in direzione della California, un gruppo di pionieri si trova davanti a un bivio. Per il leader della spedizione, George Donner, è il momento di fare una scelta. Quelle che si trovano davanti, infatti, sono due strade che conducono alla stessa destinazione. Una è già nota come una pista sicura, ma dell’altra, ancora sconosciuta, si vocifera che potrebbe essere più corta. La decisione di Donner avrà ripercussioni sulle vite di tutti coloro che sono in viaggio con lui. Il caldo cocente del deserto sta per lasciare il posto a venti pungenti e a un freddo acuto in grado di congelare il bestiame. Spinti verso la follia dalla fatica e dalle privazioni, i membri del gruppo dovranno lottare per la sopravvivenza. Mentre i bambini cominciano misteriosamente a scomparire. Ma la minaccia più pericolosa che i pionieri dovranno affrontare non è la furia della natura, bensì qualcosa di più primitivo e feroce che si sta risvegliando. Tornate indietro o morirete tutti La spedizione Donner: l’episodio più inquietante della storia degli stati uniti in un capolavoro del thriller «Una splendida lettura, davvero intensa.» The Financial Times «L’autrice dimostra un’acuta conoscenza della natura umana. L’incredibile incontro tra persone ordinarie e la straordinaria disperazione, raccontato in modo sorprendente.» USA Today «Una rivisitazione della tragica Spedizione Donner con un incredibile colpo di scena.» New York Post «La famosissima vicenda storica prende vita in un capolavoro di immaginazione e suspense.» Booklist Alma Katsuha lavorato per oltre trent’anni come analista di intelligence per il governo federale degli Stati Uniti ed è consulente per le nuove tecnologie. Il suo romanzo di esordio, The Taker, è stato selezionato da Booklist come uno dei migliori dieci del 2011.

The Help

È l’estate del 1962 quando Eugenia ”Skeeter” Phelan torna a vivere in famiglia a Jackson, in Mississippi, dopo aver frequentato l’università lontano da casa. Per sua madre, però, il fatto che si sia laureata conta ben poco: l’unica cosa che vuole per la figlia è un buon matrimonio. Ma Skeeter è molto diversa dalle sue amiche di un tempo, già sposate e perfettamente inserite in un modello di vita borghese, e sogna in segreto di diventare scrittrice. L’unica persona che potrebbe comprenderla è l’amatissima Constantine, la governante che l’ha cresciuta, ma la donna sembra svanita nel nulla e i tentativi di Skeet er di scoprire dove sia finita si infrangono contro un muro di silenzi imbarazzati. Come Constantine, anche Aibileen è una domestica di colore. Saggia e materna, ha un candore e una pulizia interiore che abbagliano: per un tozzo di pane ha allevato amorevolmente uno dopo l’altro diciassette bambini bianchi, facendo le veci delle loro madri spesso assenti. Ma il destino è stato crudele con lei, portandole via il suo unico figlio, morto in un incidente sul lavoro tra l’indifferenza generale. Da allora in Aibileen qualcosa si è spezzato, e nulla sarà più come prima. Minny è la sua migliore amica. Bassa, grassa, con un marito violento e una piccola tribù di figli, è con ogni probabilità la donna più sfacciata e insolente di tutto il Mississippi. Cuoca straordinaria, non sa però tenere a freno la lingua e viene licenziata di continuo per le sue intemperanze, fino a quando è assunta da una signora nuova del posto, che per la sua bellezza vistosa e le origini modeste è messa al bando dalla buona società bianca. Sono gli anni in cui Bob Dylan inizia a testimoniare con le sue canzoni la protesta nascente, e il colore della pelle è ancora un ostacolo insormontabile. Nonostante ciò, Skeeter, Aibileen e Minny si ritrovano a lavorare segretamente a un progetto comune che le esporrà a gravi rischi. Perché lo fanno? Perché i rigidi confini che delimitano la loro esistenza le soffocano. Perché il vento della libertà inizia a soffiare.
Il profondo Sud degli Stati Uniti fa da cornice a questa folgorante opera prima che ruota intorno ai sentimenti, all’amicizia e alla forza che può scaturire dal sostegno reciproco. Con la sensibilità che solo i grandi narratori hanno, Kathryn Stockett racconta le vite delle sue indimenticabili protagoniste, personaggi a tutto tondo che fanno ridere, pensare e commuovere con la loro intelligenza, il loro coraggio e la loro capacità di uscire dagli schemi alla ricerca di un mondo migliore

(source: Bol.com)

The Heartbreakers (Versione Italiana)

**«Questo libro è un’emozione unica. Ho amato ogni singola pagina!»
ANNA TODD, autrice di AFTER**
A volte l’amore non si riconosce alla prima nota.
Per Stella, diciassette anni, la vita non è stata affatto facile da quando sua sorella Cara si è ammalata. Pur di starle vicino, Stella ha chiuso i suoi sogni in un cassetto. Perché farebbe qualsiasi cosa per vederla felice. E ora che il compleanno di Cara è alle porte, ha in mente il regalo perfetto: un autografo degli **Heartbreakers**, la sua band preferita. Poco importa se per averlo dovrà andare fino a Chicago e stare in fila per ore, o se per lei sono solo quattro ragazzini sfigati e la loro musica uno schifo: Cara li adora ed è l’unica cosa che conta. Ma questa missione porterà con sé più di una sorpresa. A partire dal ragazzo con due meravigliosi occhi azzurri che Stella incontra da Starbucks.
È simpatico, carino, ha un sorriso irresistibile, delle adorabili fossette e qualcosa di terribilmente familiare. Stella è convinta di averlo già visto da qualche parte. Ma è un’ipotesi a dir poco ridicola e decisamente improbabile. Così, Stella archivia in fretta quell’incontro e raggiunge l’evento degli Heartbreakers come da programma. Quando però, dopo un’interminabile coda, finalmente arriva il suo turno, per poco non le viene un colpo: il ragazzo che parla con una fan e firma poster, quello con un sorriso meraviglioso, è… il ragazzo di Starbucks. Flirtare con Oliver Perry, il cantante degli **Heartbreakers**, non era certo nei suoi piani. E se la vita di Stella si trasformasse in una di quelle canzoni d’amore che lei tanto detesta?
Negli Stati Uniti, **The Heartbreakers** è stata una delle storie più amate e seguite su **Wattpad**, la nota community online per scrittori self-published, dove ha ottenuto oltre **42 milioni e mezzo di visualizzazioni.** Siete pronte a lasciarvi conquistare dalla storia di Oliver e Stella? La musica è appena iniziata.

The Guard

Semplice guardia a Palazzo, Aspen sa bene che il principe Maxon è tutto quello che lui non sarà mai. E mentre lo osserva ballare, occhi negli occhi, con America non può che odiarlo con tutto se stesso. Perché c’è stato un tempo, prima che la Selezione iniziasse, prima che lei diventasse la favorita tra le aspiranti alla corona, in cui America era sua. Eppure quel legame che un tempo li univa sembra essere ancora lì, pronto a sorprenderli ogni volta che si trovano uno accanto all’altro. Aspen ne è convinto, ed è disposto a lottare pur di proteggerlo.
Dopo il successo digitale di “”The Prince””, Kiera Cass regala alla sue lettrici un nuovo e inedito racconto per entrare tra le mura del Palazzo e scoprire tutti i retroscena del concorso più spietato e romantico che sia mai esistito attraverso gli occhi dell’irrequieto e coraggioso Aspen. Una sorpresa dedicata a tutte le fans di “”The Selection””, una delle serie YA più amate degli ultimi anni. Uno straordinario successo internazionale da 2 milioni di copie vendute nel mondo, tradotto in 29 lingue, bestseller n.1 del New York Times e nella Top 10 dei libri più venduti in Francia, Germania e Brasile.
(source: Bol.com)

The Game

Prima scena.
Calciobalilla, flipper, videogioco. Prendetevi mezz’ora e passate dall’uno all’altro, in quest’ordine. Pensavate di giocare, invece avete attraversato lo spazio che separa una civiltà, quella analogica, da un’altra, quella digitale. Siete migrati in un mondo nuovo: leggero, veloce, immateriale.

Seconda scena.
Prendete l’icona che per secoli ha racchiuso in sé il senso della nostra civiltà: uomo-spada-cavallo. Confrontatela con questa: uomo-tastiera-schermo. E avrete di fronte agli occhi la mutazione in atto. Un sisma che ha ridisegnato la postura di noi umani in modo spettacolare.

‘Qualsiasi cosa si pensi del Game, è un pensiero inutile se non parte dalla premessa che il Game è la nostra assicurazione contro l’incubo del Novecento. La sua strategia ha funzionato, oggi le condizioni perché una tragedia come quella si ripeta sono state smantellate. Ormai ci siamo abituati, ma non va mai dimenticato che c’è stato un tempo in cui, per un risultato del genere, avremmo dato qualsiasi cosa. Oggi, se ci chiedono in cambio di lasciare la nostra mail ci innervosiamo’.

(source: Bol.com)