60833–60848 di 62912 risultati

In libertà. Conversazioni con Ramin Jahanbegloo

Sir Isaiah Berlin è considerato oggi il rappresentante più eminente della storia delle idee in Occidente. In libertà ci permette di seguire l’itinerario intellettuale di questo pensatore, instancabile analista della scienza morale, sociale e politica. Volentieri controcorrente, si interessa tanto a Machiavelli e a Marx che a pensatori meno noti come Vico, Hamann, Herder o Herzen, a partire dai quali ha potuto approfondire i suoi concetti della libertà e del pluralismo.
**

In giustizia

Questo è il libro che ho cullato per trent’anni, è la storia di un giudice che crede ancora nella giustizia. È il libro della mia vita da magistrato e di un po’ di storia d’Italia vissuta da dentro i tribunali, raccontata attraverso le vicende esemplari di chi ha sbagliato, di chi ha lottato, di chi si è difeso e di chi è stato condannato. E di chi tutti costoro ha dovuto giudicare. Non è un libro sulla giustizia ma di giustizia, per capirla e cercare di salvarla raccontando come stanno le cose al di là delle isterie della politica e della cronaca. La giustizia è un’aspirazione, una conquista quotidiana. Non si può mai darla per scontata. Bisogna lottare di continuo per realizzarla, specialmente in questo momento in cui troppi sembrano volerne fare a meno. GDC CON UNA NUOVA PREFAZIONE DELL’AUTORE

(source: Bol.com)

In ginocchio sulle ali

Il 26 dicembre del 1997, il giorno in cui fui soccorso, realizzai molte cose sul ruolo dell’elicottero e dei piloti in alta quota. La prima, e più importante, è che mi avevano salvato la vita. Forse fu in quella fine ’97, il momento più tragico della sua vita, quando scese sanguinante e tumefatto dall’Annapurna, dove una valanga gli aveva strappato via per sempre i suoi due compagni. O forse fu un anno dopo quando, volò nell’ex Urss sugli MI-17, bestioni rumorosi con le scritte in cirillico. Simone Moro non ricorda esattamente quando è scoccata la scintilla, ma sa per certo che quella che ci racconta con vivo trasporto e commozione in questo libro è una passione intensa e travolgente. Definirla a parole non è facile: unisce la vertigine del volo, il richiamo delle vette più alte della Terra, la sfida con se stessi e il desiderio di aiutare gli altri. Però Simone ha saputo metterla in pratica con grande concretezza, acquistando di tasca propria un elicottero (non proprio una spesa da fare a cuor leggero per un privato che non sia un magnate…) e organizzando un servizio di elisoccorso in Nepal rivolto soprattutto alle popolazioni locali delle valli più remote. La sua profonda conoscenza della regione himalayana, la sua esperienza di scalatore e la sua competenza di pilota hanno potuto e potranno infatti salvare tante vite, messe a repentaglio, in quell’ambiente tanto affascinante quanto talvolta ostile, da una banale frattura o da un parto difficile. È così che, come sot tol inea Reinhold Messner nel la Prefazione, Simone Moro — pur proseguendo tuttora nella sua strabiliante carriera alpinistica — ha trovato un senso per il suo presente e per il suo futuro. Una missione che coniuga avventura e solidarietà, emozione e umanità, come dimostrano le tante storie mozzafiato raccontate in In ginocchio sulle ali.
(source: Bol.com)

In Gabbia – Serie Di Ryan Lock Vol. 2

Il secondo romanzo della serie con Ryan Lock, IN GABBIA, è un thriller esplosivo, una corsa contro il tempo che apprezzeranno i fan di Lee Child, Robert Crais e James Patterson.

Ryan Lock, bodyguard di alto livello, si ritrova ad essere un criminale condannato a scontare vent’anni nel noto carcere californiano di Massima Sicurezza di Pelican Bay. O almeno, è questo che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti vuole far credere a tutti.

In realtà, è lì per proteggere un uomo. Frank “Il Mietitore’ Hays, infatti, uno dei membri fondatori della Fratellanza Ariana, la gang carceraria per la supremazia bianca, deve testimoniare contro i membri della sua stessa gang per il brutale omicidio di un agente dell’ATF sotto copertura e della sua famiglia.

E, tanto per rendere il già difficile incarico quasi impossibile, il Mietitore si rifiuta di accettare la custodia protettiva.

In un mondo dominato da uomini violenti, dove le alleanze cambiano continuamente e non ci si può fidare di nessuno, Lock sa di trovarsi di fronte all’incarico più duro della sua carriera: riuscire a sopravvivere…

Giudizi positivi per la serie di Ryan Lock:

“Sean Black scrive con il ritmo di Lee Child e il cuore di Harlan Coben’ – Joseph Finder

“Black conduce il suo eroe nelle situazioni più difficili con una forza e un’energia che vengono fuori dalla pagina. Ecco uno scrittore, e un eroe, da tenere d’occhio.’ – The Daily Mail.

“Lo stile di Black ha l’effetto di un pugno nello stomaco.’ – Jesse Kellerman.

“Un film d’azione su carta stampata. Aggiungete alla mistura Ryan Lock, un protagonista con una fibra tanto dura da competere con colleghi del genere come Jack Bauer e Jack Reacher, e otterrete una lettura adrenalinica e dal ritmo incalzante che non dimenticherete per un bel pezzo.’ – Russel McLean

(source: Bol.com)

In difesa delle cause perse

La rivoluzione globale è una causa persa? I valori universali sono reliquie di un’età perduta o di un’epoca superata? Per paura dell’orrore totalitario che abbiamo alle spalle, siamo costretti a rassegnarci a una misera terza via fatta di liberismo in economia e di pura amministrazione dell’esistente in politica? Nella sua opera maggiore degli ultimi anni, che ha acceso feroci controversie nel mondo inglese e ne ha consacrato il successo presso un vasto pubblico, il cecchino filosofico Slavoj Žižek mira all’ideologia regnante, sostenendo che dobbiamo riappropriarci di numerose ‘cause perse’ e cercare un nocciolo di verità nelle politiche totalitarie della modernità. Perché se è vero che i Terrori di Robespierre, di Mao e dei bolscevichi si sono rivelati catastrofici fallimenti, questo giudizio non racconta tuttavia l’intera storia: in ciascuno di essi è presente un’aspirazione di ‘redenzione’, che va del tutto persa nelle società liberaldemocratiche, con il loro (proclamato) rifiuto dell’autoritarismo e la loro (ipocrita) esaltazione di una politica soft, consensuale e decentralizzata. Le ricette? Žižek non lesina massimalismi e ripropone in declinazioni contemporanee ma senza attenuazioni le categorie di giustizia rivoluzionaria e uguaglianza universale. Il risultato è una salutare staffilata d’utopia, un balsamo di rara forza per i nostri giorni angusti e le nostre menti rese asfittiche dal pensiero unico, un libro capace di guardare con occhi nuovi ai più vari fenomeni culturali e politici del mondo d’oggi e di farci ‘pensare l’impensabile’ con strumenti impensati. Un libro che rischia molto, certo, e che sfida la possibilità della disfatta, in nome di quanto scriveva Samuel Beckett in Worstward Ho: ‘Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio’.
(source: Bol.com)

In Custodia

Deven, un modesto e pavido maestro di hindi che ha dovuto abbandonare le lusinghe di Delhi per guadagnarsi una magra esistenza in una desolata cittadina di provincia, ha un’unica consolazione nella vita: la poesia. Luce segreta delle sue mediocri giornate è infatti l’amore per la grande tradizione poetica urdu, nata nelle sfavillanti corti islamiche dell’India settentrionale e, a dire il vero, ormai un po’ appannata dai rivolgimenti della storia. Un giorno, finalmente, proprio la poesia urdu sembra offrire a Deven un’inattesa possibilità di riscatto, quando per caso si ritrova insignito del glorioso incarico di intervistare addirittura il massimo vate di Delhi, l’anziano Nur. Ma il povero insegnante scoprirà, suo malgrado, che la missione pullula di insidie. La poesia urdu, fra donne ferine e comprimari debosciati e infidi, ancora si nutre degli intrighi di corte, e non mancano, per di più, i rischi tutti moderni dell’incontro con la tecnologia: che cosa potrà mai ottenere il debole Deven facendo il suo ingresso in un mondo, per lui, così sbalorditivo ed esigente? Pirotecnico, comico e al contempo malinconico, questo geniale romanzo mette a confronto contemporaneità e passato, dandocene un ritratto spettacolare. «Una grande opera… un romanzo straordinario». Salman Rushdie

In Cucina Con Cinzia

Una raccolta di 100 ricette dall’antipasto al dolce… Tutte da gustare!
**

In cordata

Quando Simone Moro comincia a scalare a soli quattordici anni, vede i grandi alpinisti, tra cui spiccano i nomi di Messner e Bonatti, come uomini forti e coraggiosi da imitare. Non conosce ancora, però, quello che più di tutti gli trasmetterà lo spirito dell’alpinismo e che diventerà per lui un fidato compagno di cordata: Mario Curnis. Simone e Mario si incontrano per la prima volta all’inizio degli anni Novanta al ristorante K2 di Bergamo, famoso punto di ritrovo per gli scalatori della zona, e da quel momento non si separano più. Cominciano ad andare in montagna insieme, partono per escursioni vicine e lontane, e intraprendono spedizioni importanti: così, nel 1999 affrontano i settemila dell’ex Unione Sovietica, nel 2000 compiono l’intero giro delle Alpi Orobie e nel 2002 conquistano la vetta più alta del mondo, l’Everest. In cordata è un confronto sincero tra due generazioni di alpinisti, tra due compagni di cordata, ma soprattutto tra due amici, uniti dalla stessa passione incondizionata, ma non per forza vicini nel modo di viverla. Se Moro, infatti, ha fatto dell’alpinismo una vera e propria professione, Curnis invece lo ha sempre praticato come uno svago, senza rinunciare al proprio lavoro da muratore. Questo libro è anche un limpido resoconto sull’evoluzione dell’approccio alla montagna, dalle corde in canapa al Gore-Tex, per rendersi conto che, nonostante l’avvento delle tecnologie più sofisticate, ieri come oggi conquistare una vetta significa cercare l’ignoto e trovare una libertà senza eguali.

(source: Bol.com)

In cima al cuore 2

A Pasqua è assai improbabile che un agnellino sia svanito nel nulla perché se n’è andato a fare una passeggiata per i boschi e presto tornerà; o, perlomeno, di questo sono convinti Furio e Leandro, quando una comunità di donne che vive a contatto con la natura denuncia la scomparsa di Dolcezza. Chiara però si ostina a voler cercare l’animaletto e rimane intrappolata in una caverna con Leandro. Tranello o destino? I soccorsi ritardano, la faccenda è complicata e, per quanto la strada sia interrotta, sembra che Chiara sia di fronte a un bivio…
TERZO E ULTIMO EPISODIO A LUGLIO 2018!
**
### Sinossi
A Pasqua è assai improbabile che un agnellino sia svanito nel nulla perché se n’è andato a fare una passeggiata per i boschi e presto tornerà; o, perlomeno, di questo sono convinti Furio e Leandro, quando una comunità di donne che vive a contatto con la natura denuncia la scomparsa di Dolcezza. Chiara però si ostina a voler cercare l’animaletto e rimane intrappolata in una caverna con Leandro. Tranello o destino? I soccorsi ritardano, la faccenda è complicata e, per quanto la strada sia interrotta, sembra che Chiara sia di fronte a un bivio…
TERZO E ULTIMO EPISODIO A LUGLIO 2018!

In cielo come in terra

Un’analisi che obbliga più volte il lettore ad alzare lo sguardo dalla pagina e a riflettere. ”Panorama”

Da Leibniz a Hegel, da Marx a Hume, da Schopenhauer a Nietzsche, fino ad arrivare a Rawls, Freud e Camus: Susan Neiman scandaglia le grandi costruzioni filosofiche che hanno cercato di misurare con il metro umano l’immensità del Male. ”Avvenire”

Il male è stato oggetto di un libro dopo l’altro, ma questo è un libro diverso da ogni altro. ”The Times Literary Supplement”

Susan Neiman mostra come il male non sia solo una violazione etica, esso sradica e sfida le nostre interpretazioni del mondo. ”The New York Times”

Susan Neiman segue l’argomento come un segugio, e, anzi, il suo libro è una sorta di thriller: che cosa ci minaccia? Riusciremo a comprendere cos’è il male? E come possiamo fuggirlo? Il percorso conduce da un Dio assente a una natura indifferente, fino a giungere all’uomo stesso. ”Harper’s Magazine”

(source: Bol.com)

In Caso D’Amore Scappa

Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere. Ma quando le loro traiettorie si incrociano sul pianeta Terra scoppia un casino grande come l'universo. Soprattutto per i maschi. Perché un uomo innamorato si riduce a fare ogni tipo di nefandezza. Lui che è sempre stato il re dell'abbacchio con patate, improvvisamente diventa un vegetariano convinto. O di colpo dà buca al calcetto del giovedì sera per sciropparsi la rassegna sul cinema nepalese. Tutto per fare contenta lei. Perché quando scoppia l'amore, il maschio alfa si trasforma in ectoplasma omega. C'è un solo rimedio per evitare il disastro: la fuga. È una strategia da mettere in pratica immediatamente, al primo insorgere di quello stato d'animo chiamato innamoramento, senza curarsi degli effetti collaterali. Come dicevano gli antichi romani: vita mea, mortacci tua. "In caso d'amore scappa" è molto più che un libro divertente. Dentro il racconto delle situazioni classiche c'è l'accorato grido d'allarme di un artista, Dario Cassini, che le donne le conosce e le ama moltissimo. Superata la soglia dei quarant'anni, le sue reiterate e sempre fallimentari relazioni con l'altro sesso l'hanno convinto che non c'è pace fra i due antagonisti presenti in natura. Al punto da fargli scrivere, in un picco di sconsolata lucidità: "Ma quando verrà la fine dei tempi, il mondo sarà donna o almeno in quell'occasione potremo fare come ci pare?".

In bocca al lupo

Se sei stato uno sbirro una volta, lo sarai per sempre. Vale per Jackson Lamb e i suoi uomini, “i Brocchi”: un branco di agenti segreti che l’intelligence ha allontanato perché avevano commesso qualche errore imperdonabile o coltivato un vizietto di troppo, senza però riuscire mai ad azzopparli del tutto. E vale per Dickie Bow. Un vecchio leone, per giunta cresciuto allo “Zoo” di Berlino durante la Guerra fredda. Un’ombra capace di infiltrarsi ovunque, di stare alle calcagna del suo target per mesi e carpirne i segreti. Almeno finché non viene trovato morto su un autobus vicino a Oxford. Jackson Lamb è stato a Berlino con Dickie prima della caduta del Muro. Ora possiede il suo cellulare e il suo ultimo messaggio e sospetta che qualcuno stia escogitando un’operazione in vecchio stile sovietico proprio nella tana del lupo, in piena Londra e sotto al naso dei servizi segreti. La perfetta occasione di riscatto per i Brocchi.

(source: Bol.com)

Impuro

Sulle verdi e lussureggianti colline della Creek Valley sorge il maestoso Sirion High School, il più prestigioso ed esclusivo college per Lupi della nazione.
Il costo annuo della retta è pari a una piccola fortuna ma, per potervi accedere, viene richiesto agli studenti un requisito fondamentale: essere dei Lupi purosangue.
Sebastian, soprannominato il Principe dagli altri studenti, è uno dei purosangue con il più antico e nobile lignaggio.
È superbo, arrogante e abituato a vedere esaudito ogni suo capriccio con un semplice schiocco di dita.
Tutto cambia quando un giorno, alla Sirion High School, arriva Key, un giovane Lupo mezzosangue e squattrinato.
Sebastian, che non può nemmeno tollerare l’idea di respirare la stessa aria di un impuro, farà ogni genere di pressione sul preside, affinché Key venga espulso. Per la prima volta nella sua vita riceverà un no come risposta.
Di fronte a un simile affronto, Sebastian deciderà allora di fare a modo suo…
Genere: Fantasy MM Romance, Omegaverse
Temi trattati: M-preg
Avvertenze: Dubbio consenso, violenza fisica di vario tipo, Dirty Talk.
Tutti i personaggi dell’opera sono immaginari e sopra l’età di 18 anni. Ogni somiglianza con persone vere, vive o morte, è puramente casuale.
**
### Sinossi
Sulle verdi e lussureggianti colline della Creek Valley sorge il maestoso Sirion High School, il più prestigioso ed esclusivo college per Lupi della nazione.
Il costo annuo della retta è pari a una piccola fortuna ma, per potervi accedere, viene richiesto agli studenti un requisito fondamentale: essere dei Lupi purosangue.
Sebastian, soprannominato il Principe dagli altri studenti, è uno dei purosangue con il più antico e nobile lignaggio.
È superbo, arrogante e abituato a vedere esaudito ogni suo capriccio con un semplice schiocco di dita.
Tutto cambia quando un giorno, alla Sirion High School, arriva Key, un giovane Lupo mezzosangue e squattrinato.
Sebastian, che non può nemmeno tollerare l’idea di respirare la stessa aria di un impuro, farà ogni genere di pressione sul preside, affinché Key venga espulso. Per la prima volta nella sua vita riceverà un no come risposta.
Di fronte a un simile affronto, Sebastian deciderà allora di fare a modo suo…
Genere: Fantasy MM Romance, Omegaverse
Temi trattati: M-preg
Avvertenze: Dubbio consenso, violenza fisica di vario tipo, Dirty Talk.
Tutti i personaggi dell’opera sono immaginari e sopra l’età di 18 anni. Ogni somiglianza con persone vere, vive o morte, è puramente casuale.

Impudente e malizioso (Leggereditore)

Lady Emma Wells-Finch, la rigida e rispettabile direttrice della prestigiosa scuola inglese St. Gertrude, ha una missione: un viaggio di due settimane negli Stati Uniti per rovinare la propria reputazione ed evitare di sposare l’esimio duca di Beddington, benefattore del suo istituto.
Kenny Traveler, giocatore professionista di golf e playboy famoso in tutto il mondo, è stato allontanato per pessima condotta dallo sport che ama e solo una cosa potrebbe ristabilire la sua carriera: conquistare una completa e totale rispettabilità. Proprio a lui viene affidata Lady Emma durante la sua permanenza in Texas. È l’occasione giusta per cancellare le proprie colpe, ma quando un uomo affascinante che non si può permettere un altro scandalo incontra una donna caparbia, determinata a causarne uno… tutto può succedere!
**
### Sinossi
Lady Emma Wells-Finch, la rigida e rispettabile direttrice della prestigiosa scuola inglese St. Gertrude, ha una missione: un viaggio di due settimane negli Stati Uniti per rovinare la propria reputazione ed evitare di sposare l’esimio duca di Beddington, benefattore del suo istituto.
Kenny Traveler, giocatore professionista di golf e playboy famoso in tutto il mondo, è stato allontanato per pessima condotta dallo sport che ama e solo una cosa potrebbe ristabilire la sua carriera: conquistare una completa e totale rispettabilità. Proprio a lui viene affidata Lady Emma durante la sua permanenza in Texas. È l’occasione giusta per cancellare le proprie colpe, ma quando un uomo affascinante che non si può permettere un altro scandalo incontra una donna caparbia, determinata a causarne uno… tutto può succedere!

Impudente e malizioso

Lady Emma Wells-Finch, la rigida e rispettabile direttrice della prestigiosa scuola inglese St. Gertrude, ha una missione: un viaggio di due settimane negli Stati Uniti per rovinare la propria reputazione ed evitare di sposare l’esimio duca di Beddington, benefattore del suo istituto.
Kenny Traveler, giocatore professionista di golf e playboy famoso in tutto il mondo, è stato allontanato per pessima condotta dallo sport che ama e solo una cosa potrebbe ristabilire la sua carriera: conquistare una completa e totale rispettabilità. Proprio a lui viene affidata Lady Emma durante la sua permanenza in Texas. È l’occasione giusta per cancellare le proprie colpe, ma quando un uomo affascinante che non si può permettere un altro scandalo incontra una donna caparbia, determinata a causarne uno… tutto può succedere!

Improvvisamente tu

*Amanda Briars, celebre scrittrice, è alla vigilia del suo trentesimo compleanno. Ritiene che sia giunto il momento di perdere la verginità. Però senza sposarsi né avere legami duraturi. Così chiede a una maîtresse di procurarle un gigolò. All’appuntamento si presenta tale Jack Devlin, un uomo molto affascinante ed estremamente seducente. Ma, una settimana dopo, Amanda scopre che Jack non è affatto chi diceva di essere…*