60705–60720 di 65579 risultati

Unbreakable

Anche quello che non puoi vedere, può uccidere. Quando Kennedy Waters trova sua madre morta, non immagina che la colpa possa essere di “presenze” sovrannaturali… fino a quando due gemelli identici e misteriosi, Jared e Lukas, fanno irruzione nella sua stanza e annientano uno “spirito” che sta cercando di ucciderla. Kennedy scopre molte cose: non solo che la morte di sua madre non è stata un incidente, ma che esiste la Legione della Colomba Nera, una società segreta di cacciatori di fantasmi che ha il compito di proteggere il mondo dai demoni. Nella stessa notte cinque membri storici della Legione sono morti, e ora devono essere rimpiazzati da altri ragazzi, ognuno dotato di un’abilità unica e letale. Solo Kennedy non riesce a trovare il suo posto nella legione, e nel mondo… riuscirà a trovare quel pezzo mancante del puzzle prima che sia troppo tardi? Prima che le distruggano, per sempre, la vita e il cuore?

Una voce nel silenzio

1907
La dolce Susanna non è affatto bella come la madre o la sorella maggiore May: è grassa perché mangia troppi dolci per consolarsi della mancanza di affetto da parte dei suoi genitori. Dato che però è una ricca ereditiera, la madre è fermamente decisa a darla in moglie allo spiantato duca di Southampton. Susanna, pur di evitare l’orribile destino riservato a suo tempo anche alla sorella May, fugge di casa e trova lavoro come lettrice presso un gentiluomo americano, rimasto ferito in un incidente e momentaneamente cieco.
Nella magica atmosfera della città di Firenze, Susanna ritrova la serenità e l’entusiasmo, riuscendo a comunicarli all’impaziente Fyfe Falcon, tormentato dall’incubo di rimanere cieco per sempre. Non solo; il nuoto nella piscina della villa, il sole italiano ed una speciale dieta riescono dove il disprezzo materno ha fallito: Susanna si trasforma in una splendida fanciulla, che riuscirà a conquistare l’ammirazione di Fyfe, così come la sua voce, la sua dolcezza e la sua intelligenza hanno già conquistato il suo cuore.

Una vittima silenziosa

Emma è una moglie affettuosa, una madre devota… e una killer involontaria. Per anni ha nascosto il cadavere dell’insegnante che l’aveva sedotta quando era una ragazzina. Il suo segreto sarebbe rimasto celato per sempre se solo la sua vita fosse stata meno perfetta. Un’improvvisa promozione di lavoro ottenuta dal marito Alex significa che si potranno finalmente trasferire in una abitazione più grande insieme al loro bambino, e con la vecchia casa in vendita, Emma non può andare via senza distruggere ogni prova della propria vendetta. Quando però da una fossa poco profonda scavata nel giardino riesuma la cassa che dovrebbe contenere il corpo del professore, la trova vuota. Nel panico, Emma confessa tutto al marito. Ma questo è solo l’inizio dei problemi. Ben presto Alex scoprirà sulla moglie cose che avrebbe voluto sapere prima, e altre ancora che vorrebbe solo dimenticare…
**

Una Vita Tutta Mia

Elizabeth Cole sa cosa vuol dire toccare il fondo. Ma sa anche che si merita il meglio dalla vita. E adesso è giunto il momento di conquistarselo. Una storia di grinta, coraggio e rinascita.

Elizabeth Cole sa quanto può costare inseguire un sogno. Non aveva ancora vent’anni quando ha lasciato gli Stati Uniti per l’Italia, sulle tracce di un grande amore che forse era solo un abbaglio. Poi ha deciso di non partire più, affascinata dai colori e dal calore di Roma, che è diventata la sua casa; conquistata da un uomo con cui sperava di ritrovare le emozioni di quel primo amore, e che invece si è rivelato un incubo. Da quella storia, Elizabeth ha tratto il peggio e il meglio della vita: da una parte, umiliazioni e maltrattamenti; dall’altra, una bambina splendida e dolcissima. Ha toccato il fondo, ma ha avuto il coraggio e la forza di salvarsi, per amor proprio e per amore di sua figlia, dicendo basta a quell’inferno e decidendo di ricominciare da zero. Sola in un Paese straniero, abbandonata dalla sua famiglia americana, tormentata dalle vendette di colui che ormai è Mr Ex: non è facile per Elizabeth ritrovare una propria identità e la fiducia in se stessa. Ma sa che il futuro di sua figlia dipende da lei. E sa che il destino esiste, così come i miracoli e le seconde chance: uno squillo di telefono può darti il successo; uno stop al semaforo può riportarti a un amore mai dimenticato. Sta a noi saper cogliere le occasioni, mettendoci in gioco con grinta. Senza chiudere la porta del cuore e senza rinunciare ai sogni. Nel suo primo romanzo, Jill Cooper ci racconta un viaggio di rinascita al femminile, doloroso e romantico al tempo stesso. Un romanzo sincero e appassionato, un messaggio di speranza per tutte le donne.

(source: Bol.com)

Una vita in più

Ernesto è un professore universitario introverso, geniale, dedito solo alla matematica. Quando incontra Michele, biondo, giovane, ricco, ne resta folgorato: anni di solitudine si sgretolano sotto l’onda d’urto di una passione a lungo negata e mai vinta. Per amore di Michele, per tenerlo sempre con sé, Ernesto è disposto a molto, forse a tutto. Nasce così l’idea di avere un figlio, la ricerca di un legame biologico che lo aiuti a trattenere più vicino quell’angelo giovane e ribelle. Ma non sempre le cose seguono i piani stabiliti, e adesso al piccolo José, nato da un utero in affitto, serve disperatamente il calore di una vera famiglia. Per fortuna c’è Lola, che ha solo sedici anni e della vita conosce tutto il dolore, ma è pronta ad aprire il suo cuore al sorriso di un neonato. Un romanzo coraggioso, che scava nel disordine della passione e nell’imperscrutabilità dei sentimenti.
**
### Sinossi
Ernesto è un professore universitario introverso, geniale, dedito solo alla matematica. Quando incontra Michele, biondo, giovane, ricco, ne resta folgorato: anni di solitudine si sgretolano sotto l’onda d’urto di una passione a lungo negata e mai vinta. Per amore di Michele, per tenerlo sempre con sé, Ernesto è disposto a molto, forse a tutto. Nasce così l’idea di avere un figlio, la ricerca di un legame biologico che lo aiuti a trattenere più vicino quell’angelo giovane e ribelle. Ma non sempre le cose seguono i piani stabiliti, e adesso al piccolo José, nato da un utero in affitto, serve disperatamente il calore di una vera famiglia. Per fortuna c’è Lola, che ha solo sedici anni e della vita conosce tutto il dolore, ma è pronta ad aprire il suo cuore al sorriso di un neonato. Un romanzo coraggioso, che scava nel disordine della passione e nell’imperscrutabilità dei sentimenti.

Una Vita Da Libraio

Si può avere una vita avventurosa anche seduti su uno sgabello.

Un paesino di provincia sulla costa scozzese e una deliziosa libreria dell’usato. Centomila volumi spalmati su oltre un chilometro e mezzo di scaffali, in un susseguirsi di stanze e stanze zeppe di erudizione, sogni e avventure. Un paradiso per gli amanti dei libri? Be’, piú o meno

Dal cliente che entra per complimentarsi dell’esposizione in vetrina, senza accorgersi che le pentole servono a raccogliere la perdita d’acqua dal tetto, alla vecchietta che chiama periodicamente chiedendo i titoli piú assurdi, alle mille, tenere vicende di quanti decidono di disfarsi dei libri di una vita. The Book Shop, la libreria che Shaun Bythell contro ogni buonsenso ha deciso di prendere in gestione, è diventata un crocevia di storie e il cuore di Wigtown, villaggio scozzese di poche anime. Con puntuta ironia, Shaun racconta i battibecchi quotidiani con la sua unica impiegata perennemente in tuta da sci, e le battaglie, tutte perse, contro Amazon. La sua è l’esistenza dolce e amara di un libraio che non intende mollare. Con l’anticipo dell’edizione italiana, Shaun sta finalmente ricostruendo il tetto della sua libreria.

‘Stavo uscendo dalla cucina con la mia tazza di tè quando un tizio in giacca da lavoro e pantaloni di poliestere una spanna piú corti del normale mi è rovinato addosso e me l’ha quasi fatta cadere.

– È mai morto nessuno qui? – mi ha chiesto poi. – Nessuno ci ha ancora lasciato le penne cadendo da una scaletta?

– Non ancora, – gli ho risposto, – ma speravo proprio che oggi fosse il gran giorno’.

(source: Bol.com)

Una Vita Al Giorno

Cos’è che dà senso a una vita? Cosa ci rende felici davvero? Come si cura una storia d’amore? E una piantina di basilico? A trentanove anni quasi quaranta, Massimo si ritrova alle prese con gli inevitabili bilanci della fatidica soglia degli «anta». Senza farsi prendere dal panico, decide di mettere in atto una filosofia tutta sua e inaugura il nuovo anno guardando la vita in maniera diversa: facendo attenzione a episodi, emozioni, frammenti di quotidianità capaci di rendere speciale ogni giorno. Le risposte che trova hanno il sapore dei baci a dodici anni, di cipolle tagliate senza lacrime, di abbracci spiati alle fermate degli autobus, sorrisi che portano il buongiorno, sguardi che raccolgono il tempo all’orizzonte, canzoni che ti accompagnano a casa pedalando nella notte. Una serie di «memorabili casualità» per cui vale la pena vivere: perché ogni giorno può contenere il senso di una vita, basta solo farci caso. Con un’autentica originalità di scrittura, ironia e sensibilità, Massimo Vitali ci accompagna in un viaggio che trasforma il quotidiano in felice spiazzamento e la malinconia in una fonte di grazia necessaria, per cogliere verità e paradosso di tutto ciò che abbiamo intorno ma non vediamo, e scoprire il potere nascosto delle piccole cose.
**
### Sinossi
Cos’è che dà senso a una vita? Cosa ci rende felici davvero? Come si cura una storia d’amore? E una piantina di basilico? A trentanove anni quasi quaranta, Massimo si ritrova alle prese con gli inevitabili bilanci della fatidica soglia degli «anta». Senza farsi prendere dal panico, decide di mettere in atto una filosofia tutta sua e inaugura il nuovo anno guardando la vita in maniera diversa: facendo attenzione a episodi, emozioni, frammenti di quotidianità capaci di rendere speciale ogni giorno. Le risposte che trova hanno il sapore dei baci a dodici anni, di cipolle tagliate senza lacrime, di abbracci spiati alle fermate degli autobus, sorrisi che portano il buongiorno, sguardi che raccolgono il tempo all’orizzonte, canzoni che ti accompagnano a casa pedalando nella notte. Una serie di «memorabili casualità» per cui vale la pena vivere: perché ogni giorno può contenere il senso di una vita, basta solo farci caso. Con un’autentica originalità di scrittura, ironia e sensibilità, Massimo Vitali ci accompagna in un viaggio che trasforma il quotidiano in felice spiazzamento e la malinconia in una fonte di grazia necessaria, per cogliere verità e paradosso di tutto ciò che abbiamo intorno ma non vediamo, e scoprire il potere nascosto delle piccole cose.

Una verità per il duca (I Romanzi Classic) (The Rules of Scoundrels (versione italiana) Vol. 3)

Accusato dodici anni prima di aver ucciso la fidanzata del padre, Mara Lowe, alla vigilia delle nozze, William Harrow, duca di Lamont, noto con il soprannome di Temple, non ha mai più potuto condurre una vita da aristocratico. La sua fama è però cresciuta negli angoli bui della fumosa Londra, grazie al successo dell’Angelo Caduto, il suo casinò. In realtà, Mara Lowe era scomparsa senza lasciare traccia per non essere costretta a sposare il vecchio duca, ma ora è tornata per salvare il fratello dai debiti contratti proprio nel casinò di Temple. E quale palpitante verità potrà ancora rivelare Mara Lowe al cuore del duca?
**
### Sinossi
Accusato dodici anni prima di aver ucciso la fidanzata del padre, Mara Lowe, alla vigilia delle nozze, William Harrow, duca di Lamont, noto con il soprannome di Temple, non ha mai più potuto condurre una vita da aristocratico. La sua fama è però cresciuta negli angoli bui della fumosa Londra, grazie al successo dell’Angelo Caduto, il suo casinò. In realtà, Mara Lowe era scomparsa senza lasciare traccia per non essere costretta a sposare il vecchio duca, ma ora è tornata per salvare il fratello dai debiti contratti proprio nel casinò di Temple. E quale palpitante verità potrà ancora rivelare Mara Lowe al cuore del duca?

Una verità per il duca (I Romanzi Classic)

Accusato dodici anni prima di aver ucciso la fidanzata del padre, Mara Lowe, alla vigilia delle nozze, William Harrow, duca di Lamont, noto con il soprannome di Temple, non ha mai più potuto condurre una vita da aristocratico. La sua fama è però cresciuta negli angoli bui della fumosa Londra, grazie al successo dell’Angelo Caduto, il suo casinò. In realtà, Mara Lowe era scomparsa senza lasciare traccia per non essere costretta a sposare il vecchio duca, ma ora è tornata per salvare il fratello dai debiti contratti proprio nel casinò di Temple. E quale palpitante verità potrà ancora rivelare Mara Lowe al cuore del duca?

(source: Bol.com)

Una venere in velluto (I Romanzi Passione)

Leonie è la più giovane delle tre sorelle Noirot ed è rimasta da sola a occuparsi della loro casa di moda. È molto determinata e dimostra di avere uno spiccato senso degli affari. Ha già in mente la sua prossima mossa: per guadagnarsi una clientela invidiabile indosserà una creazione della Maison Noirot in occasione di una lettura di poesie a cui parteciperanno tutte le giovani del ton. Leonie però non immagina di divenire lei stessa oggetto di attenzioni proprio in quell’occasione, al centro di una scommessa con in palio non solo un quadro di Botticelli, ma anche il cuore dell’intrigante Simon Blair, quarto marchese di Lisburne

(source: Bol.com)

Una tentazione per il magnate

Franco Chatsfield non ha mai accettato di vivere secondo le regole della sua famiglia e non ha alcuna intenzione di cominciare a farlo proprio adesso. Il nuovo amministratore delegato della catena alberghiera di proprietà di suo padre gli impone però di recarsi in Australia per concludere un contratto, e Franco non ha altra scelta che accettare l’incarico.
Holly Purman ha dedicato tutta la vita ai vigneti di famiglia e non getterà al vento anni di duro lavoro solo per compiacere un Chatsfield. Franco dovrà dimostrarle di essere degno della sua fiducia, e avrà solo sei settimane per farlo. Lavorare al suo fianco, però, si rivela molto più emozionante di quanto avesse potuto immaginare. Benvenuti al Chatsfield, Sydney.
**
### Sinossi
Franco Chatsfield non ha mai accettato di vivere secondo le regole della sua famiglia e non ha alcuna intenzione di cominciare a farlo proprio adesso. Il nuovo amministratore delegato della catena alberghiera di proprietà di suo padre gli impone però di recarsi in Australia per concludere un contratto, e Franco non ha altra scelta che accettare l’incarico.
Holly Purman ha dedicato tutta la vita ai vigneti di famiglia e non getterà al vento anni di duro lavoro solo per compiacere un Chatsfield. Franco dovrà dimostrarle di essere degno della sua fiducia, e avrà solo sei settimane per farlo. Lavorare al suo fianco, però, si rivela molto più emozionante di quanto avesse potuto immaginare. Benvenuti al Chatsfield, Sydney.

Una storia della lettura

Una storia della lettura non è “la storia” della lettura, ma è, appunto, “una storia” della lettura – soggettiva, unica, parziale, passionale, intima. Con rigore e con una leggerezza che è sempre affabilità, Manguel parte da annotazioni personali, passi autobiografici, aneddoti che dissacrano la letteratura in quanto scienza e arriva a celebrare la superiorità della lettura e, soprattutto, dei lettori. A questo scopo chiama in causa Plinio, Dante, Cervantes, sant’Agostino, Colette e l’amatissimo Borges, di cui in gioventù è stato fedele lettore ad alta voce. Manguel parla della forma del libro, dei libri proibiti, del valore delle prime pagine, di cosa vuol dire leggere in pubblico e, al contrario, dentro la propria testa, e ancora, del potere del lettore, della sua capacità di trasformare e dar vita al libro, quanto e forse più dell’autore stesso, della follia dei librai e del fuoco sacro che divora ogni vero appassionato di storie. E lo fa attingendo a immagini della sua infanzia a Buenos Aires, quando passava ore e ore nella libreria vicino a casa, o sotto le coperte, eccitato e rapito da quel tempo segreto rubato alla notte e consegnato all’immaginazione. .

Una Stella Splende a Broadway

Katie è bella, alta e da tutti considerata fortunata. La sua carriera di attrice di teatro sta per imboccare una svolta decisiva: un vero successo per una ragazza di provincia piena di speranze ma senza un soldo in tasca. Ma nel suo cuore Katie sa di non essere così fortunata. Una tragedia consumatasi anni addietro la ossessiona ancora. È determinata a riscattare il destino delle sue due migliori amiche – vittime di un brutale assalto di un violentatore che ne ha uccisa una e lasciata in coma l'altra – e realizzare il suo sogno anche per loro. Ma per farlo dovrà superare le ombre del passato.

Una spia nella casa dell’amore

Moglie dolcissima e mite, amante appassionata e bugiarda, Sabina, la protagonista di Una spia nella casa dell’amore, è una donna dalle innumerevoli sfaccettature che cerca la propria identità inseguendo contemporaneamente molti amori. L’unione con il marito le dà sicurezza, ma non la soddisfa appieno, perché un solo amore non riesce a far vibrare in lei le infinite corde della sua sensualità. Durante le molteplici peregrinazioni amorose, Sabina ritrova negli altri uomini il riflesso del suo io spezzato che però non le corrisponde mai esattamente. In Donald vede l’amante figlio, nel mulatto Mambo la possibilità di essere appassionata, nel cantante Philip quella di essere libera di concedersi senza amore come vede fare agli uomini. Ma chi è veramente Sabina? Forse una donna che non ha mai amato e ha solo raccolto tanti frammenti d’amore? E facile riconoscere l’autrice dei racconti erotici e dei Diari nella protagonista di questo romanzo: forse solo Anaïs Nin poteva raccontare con tanta maestria psicologica il ”viaggio erotico e sensuale nella vita interiore di una donna”.

(source: Bol.com)

Una settimana di vacanza

Un uomo, una donna; o meglio: un uomo maturo e una ragazzina, mai chiamati per nome né descritti, sono i protagonisti di questo nuovo, sconvolgente libro di Christine Angot. I due trascorrono qualche giorno di vacanza in una casa di campagna nel Sud della Francia, tra escursioni, pranzi nei ristoranti e rapporti sessuali, continui, ripetuti… Ciò che si mette in scena tra l’uomo e la ragazza è un rapporto di dominio, dove l’una è la preda psichica dell’altro. Un dominio fisico e spirituale, di cui l’autrice dà una visione deliberatamente esteriore, mediante le azioni e le parole dei protagonisti, senza mai penetrare nella loro coscienza, né esprimere giudizi di sorta sulla loro condotta.
Struttura e linguaggio del romanzo sono improntati a una forma radicale di sperimentazione da cui ogni artificio letterario è bandito, che sa metterci di fronte alla violenza e al non-senso della vita con l’immediatezza di uno scatto fotografico.
**
### Sinossi
Un uomo, una donna; o meglio: un uomo maturo e una ragazzina, mai chiamati per nome né descritti, sono i protagonisti di questo nuovo, sconvolgente libro di Christine Angot. I due trascorrono qualche giorno di vacanza in una casa di campagna nel Sud della Francia, tra escursioni, pranzi nei ristoranti e rapporti sessuali, continui, ripetuti… Ciò che si mette in scena tra l’uomo e la ragazza è un rapporto di dominio, dove l’una è la preda psichica dell’altro. Un dominio fisico e spirituale, di cui l’autrice dà una visione deliberatamente esteriore, mediante le azioni e le parole dei protagonisti, senza mai penetrare nella loro coscienza, né esprimere giudizi di sorta sulla loro condotta.
Struttura e linguaggio del romanzo sono improntati a una forma radicale di sperimentazione da cui ogni artificio letterario è bandito, che sa metterci di fronte alla violenza e al non-senso della vita con l’immediatezza di uno scatto fotografico.

Una sera di foglie rosse

**Dischi in vinile, occhiali scuri e cattive abitudini: arriva Leo Berni con la sua prima indagine**
Leo Berni è un avvocato dalle abitudini poco salutari e un rapporto precario con la legge. Vive a Siena e difende d’ufficio furfanti e spacciatori. Un giorno si rivolge a lui una vecchia conoscenza, Saverio. Berni lo detesta, ma decide di aiutarlo nel complicato caso della scomparsa della moglie, mosso da un unico motivo: Gabri un tempo era la sua ragazza. Prima di svanire nel nulla, la donna stava allestendo una mostra delle opere di Duccio di Portaluce, il pittore che ritraeva il diavolo.
Affiancato da Claudia Perrone, una cronista appena arrivata nella Città del Palio, e dagli amici storici che vivono tra giochi di ruolo e serate alcoliche, Leo avvia la sua indagine nel corso della quale si troverà a fare i conti con il proprio passato e un visionario viaggio a puntate, causato dalla strana marijuana ricevuta da un suo cliente.
Accompagnato dal sottofondo onirico della musica dei Pink Floyd e dall’esilarante umorismo toscano, Leo Berni è l’irresistibile protagonista della nuova serie di Riccardo Bruni.
**