60481–60496 di 65579 risultati

Agatha Raisin e la turista terribile

Devastata dal fallito matrimonio con James, Agatha davvero non sa più cosa fare. E, come spesso le succede, decide per il peggio. Segue James a Cipro, dove il marito mancato è andato per cercare di riprendersi dalla vergogna e dallo smacco subito. Arrivata in albergo e non trovando James, Agatha si concede una gita in barca e lì conosce un gruppo mal assortito di turisti inglesi. “Tre, due uomini e una donna, erano tipici esponenti delle classi alte, con abiti costosi e voci raglianti. Appartenevano a quello strato sociale che ha adottato tutti i modi peggiori dell’aristocrazia, e nessuno di quelli migliori.” In modo assolutamente incomprensibile, il gruppetto fa amicizia con un altro trio, due uomini e una donna, che sono l’esatto opposto. Provenienti dalle classi popolari, si sono arricchiti durante gli anni della Thatcher, e potrebbero comprarsi in un boccone il trio che li guardava con tanto disprezzo. Agatha segue con un certo stupore l’evolversi dei rapporti tra questi personaggi così diversi tra loro e, non trovando James, li frequenta per un po’. Fino a quando una del gruppo non viene assassinata…

Agatha Raisin e la sorgente della morte

Delusa per l’ennesima volta da James, che a Cipro l’ha addirittura abbandonata, Agatha torna a casa depressa e apatica. Cerca di distrarsi partecipando alle riunioni delle Dame di Carsely, ma anche lì non trova nulla che la interessi. Si dibatte, infatti, della proposta che l’azienda idrica appena fondata ha fatto al consiglio comunale di Ancombe, un villaggio vicino, e cioè di prelevare giornalmente l’acqua della sorgente del posto, dietro pagamento. Nel consiglio ci sono due schieramenti opposti, chi pensa sia bene accettare, perché il comune incassa dei soldi e non si fa del male a nessuno, e chi sostiene che sarebbe un’indegna commercializzazione di un bene comune… Agatha trova tutto ciò piuttosto noioso, fino a quando, su richiesta del suo vecchio amico-nemico Roy Silver, decide di curare il lancio dell’azienda idrica. E appena presa la decisione, s’imbatte nel corpo del presidente del consiglio comunale proprio sotto la sorgente. Era piuttosto anziano, il morto: è scivolato e ha battuto la testa o qualcuno lo ha ucciso? Agatha si mette a investigare: riuscirà a ottenere l’aiuto di James e a riprendere in tal modo la loro relazione?

Agatha Raisin e la quiche letale

Agatha Raisin, cinquantenne dal carattere difficile, decide di cambiare vita: chiude la società di PR, che le ha permesso di guadagnare un bel po’ di soldi, lascia Londra e si trasferisce nei Cotswolds, un’area di pittoresca bellezza nel cuore dell’Inghilterra. Carsely, il piccolo e perfetto villaggio dei suoi sogni, è sublime: gli abitanti sono stravaganti e gentili, il cottage comprato da Agatha è scomodo al punto giusto, abbondano i vestiti a fiori, tipo Laura Ashley, e la cordialità è un po’ di facciata.
A Londra non si era accorta di non avere amici, ma giunta a Carsely si ritrova sola e isolata. Donna attiva e prepotente, Agatha non si accontenta di inserirsi nella nuova comunità ma vuole diventare anche popolare. Come fare? Partecipare a una gara culinaria. E se non si è in grado di cucinare? Andare a Londra e comprare un’ottima quiche. E se il giudice della gara muore mangiando la quiche?
Ingiustamente accusata di aver provocato una morte e giustamente additata per aver imbrogliato, Agatha investiga…
*Agatha Raisin e la quiche letale* è il primo libro dedicato all’eccentrica investigatrice: una serie ironica e leggera, intelligente e sarcastica.

Agatha Raisin e la casa infestata

La calura estiva sembra rendere apatica Agatha, che non si incuriosisce nemmeno per l’arrivo del nuovo vicino, Paul Chatterton. Tuttavia, quando lui le propone di partecipare alla caccia a un fantasma nel cottage di una vecchia signora, Agatha accetta, ma non fa bella figura quando scappa dalla dimora infestata per aver visto la padrona di casa uscire da camera sua con una maschera (di bellezza!) verde sul viso…Con la coda tra le gambe accetta un lavoretto a Londra e durante la sua assenza la vecchia signora viene assassinata. Come può Agatha resistere a un nuovo caso?
**
### Sinossi
La calura estiva sembra rendere apatica Agatha, che non si incuriosisce nemmeno per l’arrivo del nuovo vicino, Paul Chatterton. Tuttavia, quando lui le propone di partecipare alla caccia a un fantasma nel cottage di una vecchia signora, Agatha accetta, ma non fa bella figura quando scappa dalla dimora infestata per aver visto la padrona di casa uscire da camera sua con una maschera (di bellezza!) verde sul viso…Con la coda tra le gambe accetta un lavoretto a Londra e durante la sua assenza la vecchia signora viene assassinata. Come può Agatha resistere a un nuovo caso?

Agatha Raisin e l’amore infernale

Le avventure di Agatha Raisin.Agatha Raisin è una cinquantenne dal carattere difficile. Ottenutosuccesso e denaro con un’agenzia di PR, decide di mollare tutto, Londra compresa, e trasferirsi a Carsely, fiabesco villaggio dei Cotswolds. Lì, per la prima volta, capisce di essere sola: un matrimonio breve e disastroso alle spalle, un’infanzia misera edifficile l’hanno resa sospettosa verso gli altri, tanto poco incline ai rapporti umani quanto desiderosa di averne. E proprio per essere accettata, Agatha si trova invischiata nella sua prima avventura.Da lì in poi, un po’ per caso un po’ per scelta – tutto sommato in pensione si annoia – Agatha sarà coinvolta in unconsiderevole numero di casi.Nei venticinque libri che a oggi costituiscono la serie, Agathaappare un’eroina non convenzionale: quasi interamente priva di capacità introspettive, così piena di difetti da risultare talvolta seccante, tra i pochi ancora a mangiare male e abere e fumare peggio, Agatha alla fine conquista. Letta da un pubblico eterogeneo, della serie di Agatha Raisin astoria ha finora pubblicato: nel 2011 “La quiche letale”, “Il veterinario crudele” e “La giardiniera invasata”; nel 2012 “I Camminatori di Dembley” e “Il matrimonio assassino”; nel 2013 “La turista terribile”, “La Sorgente della morte” e “Il mago di Evesham”; nel 2014 “La strega di Wyckhadden” e “Le fate di Fryfam”.
**
### Sinossi
Le avventure di Agatha Raisin.Agatha Raisin è una cinquantenne dal carattere difficile. Ottenutosuccesso e denaro con un’agenzia di PR, decide di mollare tutto, Londra compresa, e trasferirsi a Carsely, fiabesco villaggio dei Cotswolds. Lì, per la prima volta, capisce di essere sola: un matrimonio breve e disastroso alle spalle, un’infanzia misera edifficile l’hanno resa sospettosa verso gli altri, tanto poco incline ai rapporti umani quanto desiderosa di averne. E proprio per essere accettata, Agatha si trova invischiata nella sua prima avventura.Da lì in poi, un po’ per caso un po’ per scelta – tutto sommato in pensione si annoia – Agatha sarà coinvolta in unconsiderevole numero di casi.Nei venticinque libri che a oggi costituiscono la serie, Agathaappare un’eroina non convenzionale: quasi interamente priva di capacità introspettive, così piena di difetti da risultare talvolta seccante, tra i pochi ancora a mangiare male e abere e fumare peggio, Agatha alla fine conquista. Letta da un pubblico eterogeneo, della serie di Agatha Raisin astoria ha finora pubblicato: nel 2011 “La quiche letale”, “Il veterinario crudele” e “La giardiniera invasata”; nel 2012 “I Camminatori di Dembley” e “Il matrimonio assassino”; nel 2013 “La turista terribile”, “La Sorgente della morte” e “Il mago di Evesham”; nel 2014 “La strega di Wyckhadden” e “Le fate di Fryfam”.

Agatha Raisin e il modello di virtù

Le avventure di Agatha Raisin – 16º episodioAgatha Raisin è una cinquantenne dal carattere difficile. Ottenuto successo e denaro con un’agenzia di PR, decide di mollare tutto, Londra compresa, e trasferirsi a Carsely, fiabesco villaggio dei Cotswolds. Lì, per la prima volta, capisce di essere sola: un matrimonio breve e disastroso alle spalle, un’infanzia misera e difficile l’hanno resa sospettosa verso gli altri, tanto poco incline ai rapporti umani quanto desiderosa di averne. E proprio per essere accettata, Agatha si trova invischiata nella sua prima avventura. Da lì in poi, un po’ per caso un po’ per scelta – tutto sommato in pensione si annoia – Agatha sarà coinvolta in un considerevole numero di casi.Negli oltre venti libri che a oggi costituiscono la serie, Agatha appare un’eroina non convenzionale: quasi interamente priva di capacità introspettive, così piena di difetti da risultare talvolta seccante, tra i pochi ancora a mangiare male e a bere e fumare peggio, Agatha alla fine conquista. Letta da un pubblico eterogeneo, della serie di Agatha Raisin astoria ha finora pubblicato: “La quiche letale”, “Il veterinario crudele”, “La giardiniera invasata”, “I Camminatori di Dembley”, “Il matrimonio assassino”, “La turista terribile”, “La Sorgente della morte”, “Il mago di Evesham”, “La strega di Wyckhadden”, “Le fate di Fryfam”, “L’amore infernale”, “I giorni del diluvio”, “Il caso del curioso curato”, “La casa infestata” e “Il ballo mortale”, nonché il prequel “Il primo caso di Agatha Raisin”.
**
### Sinossi
Le avventure di Agatha Raisin – 16º episodioAgatha Raisin è una cinquantenne dal carattere difficile. Ottenuto successo e denaro con un’agenzia di PR, decide di mollare tutto, Londra compresa, e trasferirsi a Carsely, fiabesco villaggio dei Cotswolds. Lì, per la prima volta, capisce di essere sola: un matrimonio breve e disastroso alle spalle, un’infanzia misera e difficile l’hanno resa sospettosa verso gli altri, tanto poco incline ai rapporti umani quanto desiderosa di averne. E proprio per essere accettata, Agatha si trova invischiata nella sua prima avventura. Da lì in poi, un po’ per caso un po’ per scelta – tutto sommato in pensione si annoia – Agatha sarà coinvolta in un considerevole numero di casi.Negli oltre venti libri che a oggi costituiscono la serie, Agatha appare un’eroina non convenzionale: quasi interamente priva di capacità introspettive, così piena di difetti da risultare talvolta seccante, tra i pochi ancora a mangiare male e a bere e fumare peggio, Agatha alla fine conquista. Letta da un pubblico eterogeneo, della serie di Agatha Raisin astoria ha finora pubblicato: “La quiche letale”, “Il veterinario crudele”, “La giardiniera invasata”, “I Camminatori di Dembley”, “Il matrimonio assassino”, “La turista terribile”, “La Sorgente della morte”, “Il mago di Evesham”, “La strega di Wyckhadden”, “Le fate di Fryfam”, “L’amore infernale”, “I giorni del diluvio”, “Il caso del curioso curato”, “La casa infestata” e “Il ballo mortale”, nonché il prequel “Il primo caso di Agatha Raisin”.

Agatha Raisin e il mago di Evesham

Anche per Agatha è arrivato il momento da tante temuto: sono spuntati i primi capelli grigi. Dopo aver provato a risolvere il problema in modo casalingo, uscendo dal bagno con i capelli sfumati di un atroce color rosa, Agatha decide di provare quello che le signore locali definiscono il “mago”, e cioè John, il parrucchiere di Evesham. L’uomo sembra effettivamente di gran fascino, e Agatha si abbandona, come solo lei sa fare, a qualche sogno a occhi aperti: lei nelle braccia del Mago, James che la vede e finalmente capi¬sce… Torna quindi con una certa frequenza a Evesham, anche perché mai prima era stata così ben pettinata, ma presto le pare di capire che, nonostante tutti i complimenti circondano il par¬rucchiere, le donne lo temano. Non tutte ma molte. Finché un giorno, durante una messa in piega, il Mago cade a terra e muore, avvelenato. E cosa potrebbe fare Agatha se non indagare?

Agatha Raisin e il caso del curioso curato

Agatha sta attraversando una fase di odio per gli uomini: l’ex marito James ha fatto perdere ogni traccia di sé, il nuovo vicino ha fatto delle avance cui Agatha non era preparata e Tristan, il bellissimo curato appena giunto a Carsely, sembra intenzionato a ignorarla. Tuttavia, quando lo incontra di persona, Agatha rimane più che colpita dall’insieme occhi azzurri-capelli biondi-fisico aitante, esattamente come tutte le altre donne di Carsely. E quando Tristan la invita a cena, comincia a sognare come un’adolescente. Il giorno dopo, però…
**

Agatha Raisin e i giorni del diluvio

Più infelice che mai, Agatha vuole dimenticare che suo marito a lei ha preferito un convento. Si sente abbandonata, grassa, fuori moda e assolutamente furibonda.Che opzioni le restano? Fa un viaggio in un posto improbabile e prende lezioni di pilates. Ma non sembra servire. Fino a quando vede galleggiare un cadavere nelle acque ingrossate di un fiume e le pare di aver ritrovato uno scopo. Ma con chi indagare? Priva dei suoi tradizionali partner, Agatha si cimenta da sola e sperimenta una rinnovata fiducia in se stessa. Ed è un piacere osservare il cambiamento.Nei venticinque libri che a oggi costituiscono la serie, Agatha appare un’eroina non convenzionale: quasi interamente priva di capacità introspettive, così piena di difetti da risultare talvolta seccante, tra i pochi ancora a mangiare male e a bere e fumare peggio, Agatha alla fine conquista. Letta da un pubblico eterogeneo, della serie di Agatha Raisin astoria ha finora pubblicato: ‘La quiche letale’, ‘Il veterinario crudele’, ‘La giardiniera invasata’, ‘I Camminatori di Dembley’, ‘Il matrimonio assassino’, ‘La turista terribile’, ‘La Sorgente della morte’, ‘Il mago di Evesham’, ‘La strega di Wyckhadden’, ‘Le fate di Fryfam’ e ‘L’amore infernale’.

(source: Bol.com)

Agatha Raisin – Arriva la sposa!

Le avventure di Agatha Raisin – 20º episodioAgatha Raisin è una cinquantenne dal carattere difficile. Ottenuto successo e denaro con un’agenzia di PR, decide di mollare tutto, Londra compresa, e trasferirsi a Carsely, fiabesco villaggio dei Cotswolds. Lì, per la prima volta, capisce di essere sola: un matrimonio breve e disastroso alle spalle, un’infanzia misera e difficile l’hanno resa sospettosa verso gli altri, tanto poco incline ai rapporti umani quanto desiderosa di averne. E proprio per essere accettata, Agatha si trova invischiata nella sua prima avventura. Da lì in poi, un po’ per caso un po’ per scelta – tutto sommato in pensione si annoia – Agatha sarà coinvolta in un considerevole numero di casi.Negli oltre venti libri che a oggi costituiscono la serie, Agatha appare un’eroina non convenzionale: quasi interamente priva di capacità introspettive, così piena di difetti da risultare talvolta seccante, tra i pochi ancora a mangiare male e a bere e fumare peggio, Agatha alla fine conquista. Letta da un pubblico eterogeneo, della serie di Agatha Raisin astoria ha finora pubblicato: ”La quiche letale”, ”Il veterinario crudele”, ”La giardiniera invasata”, ”I Camminatori di Dembley”, ”Il matrimonio assassino”, ”La turista terribile”, ”La Sorgente della morte”, ”Il mago di Evesham”, ”La strega di Wyckhadden”, ”Le fate di Fryfam”, ”L’amore infernale”, ”I giorni del diluvio”, ”Il caso del curioso curato”, ”La casa infestata”, ”Il ballo mortale”, ”Il modello di virtù”, ”Amore, bugie e liquori”, ”Natale addio!” e ”Una cucchiaiata di veleno!”, nonché il prequel ”Il primo caso di Agatha Raisin”.

(source: Bol.com)

Aftertime – Il risveglio (eLit)

Il mondo è finito ieri…
Quando si risveglia in una terra desolata e sfregiata come il suo corpo, Cass Dollar ricorda vagamente di essere sopravvissuta a qualcosa di terribile. Non ha idea di quanto tempo sia passato, sa solo che la piccola Ruthie, sua figlia, è svanita. E con lei quasi ogni traccia di civiltà. Al posto delle auto e dei centri commerciali, ora sulle strade ci sono solo zombie affamati di carne umana. I pochi sopravvissuti non si fidano più di nessuno, men che meno di una donna che è stata contagiata dai morti viventi e che misteriosamente è guarita. L’unico che non le volta le spalle è l’enigmatico Smoke, sfuggente e pericoloso come il nome che porta. Lui è altruista, forte, coraggioso, e chissà perché l’ama. Ma Cass non ha il coraggio di perdersi nei suoi seducenti occhi blu…
Aftertime novels:
Aftertime – il risveglio
Tomorrow – la rinascita
Horizon – l’alba di un nuovo giorno
**
### Sinossi
Il mondo è finito ieri…
Quando si risveglia in una terra desolata e sfregiata come il suo corpo, Cass Dollar ricorda vagamente di essere sopravvissuta a qualcosa di terribile. Non ha idea di quanto tempo sia passato, sa solo che la piccola Ruthie, sua figlia, è svanita. E con lei quasi ogni traccia di civiltà. Al posto delle auto e dei centri commerciali, ora sulle strade ci sono solo zombie affamati di carne umana. I pochi sopravvissuti non si fidano più di nessuno, men che meno di una donna che è stata contagiata dai morti viventi e che misteriosamente è guarita. L’unico che non le volta le spalle è l’enigmatico Smoke, sfuggente e pericoloso come il nome che porta. Lui è altruista, forte, coraggioso, e chissà perché l’ama. Ma Cass non ha il coraggio di perdersi nei suoi seducenti occhi blu…
Aftertime novels:
Aftertime – il risveglio
Tomorrow – la rinascita
Horizon – l’alba di un nuovo giorno

Afterlife

Bianca e Lucas hanno superato qualsiasi ostacolo per difendere il loro amore, anche la morte. Non solo la morte. Bianca è diventata uno spettro e Lucas è stato trasformato in ciò che ha combattuto per tutta la vita: un vampiro. Ma sono ancora insieme. Mentre aspetta che Lucas riapra gli occhi per la prima volta da non-morto, Bianca pensa che nulla potrà ormai separarli, ma sa già che al risveglio dovranno fare i conti con la sua feroce sete di sangue. Non rimane che rifugiarsi a Evernight, la prestigiosa accademia dove i vampiri imparano a confondersi tra gli umani e dove è nato il loro amore. Ma, ancora una volta, tra i corridoi di Evernight niente è come semhra, e la spietata rivalità tra spettri e vampiri minaccia di esplodere. C’è di nuovo una posta in gioco, forse più alta di prima: qualcosa per cui combattere, qualcosa che vale più della vita.

Afrikaan Blues

Benny Griessel, ispettore dell’Unità Crimini Violenti di Cape Town, è nei guai. Non solo la sua vita privata sta andando a rotoli, tra problemi di alcol e un matrimonio in frantumi, ma si trova improvvisamente al centro di un’indagine che sta sollevando i peggiori incubi dell’intera nazione: chi è il responsabile, dietro la misteriosa sigla di Artemis, di una serie di efferati omicidi nei confronti di pedofili e molestatori di bambini? L’imprevedibile amicizia con una prostituta e l’inattesa convergenza delle sue indagini con un famigerato cartello della droga obbligheranno Benny a fare affidamento su tutto il suo istinto di detective, ma anche su un istinto di sopravvivenza che credeva definitivamente perduto.
**

Affondate La Bismarck

Questo libro narra uno dei più drammatici racconti di mare di tutti i tempi: la fine della più moderna e potente nave di battaglia di Hitler. Quando uscì dal porto di Kiel il 18 maggio 1941, la “Bismarck” non aveva avversaria che le potesse tener testa in un combattimento singolo. C.S. Forester ha raccontato gli avvenimenti come sono realmente accaduti. Per documentarsi ha consultato gli archivi dell’Ammiragliato, ha intervistato dozzine di persone che presero parte al combattimento nel quale la “Bismarck” fu affondata e ha ricostruito minuto per minuto l’ultima giornata della maestosa nave. Il risultato delle ricerche è un racconto drammatico che mette in luce, fra l’altro, la follia che aveva colto gli alti comandi tedeschi dopo l’affondamento della “Hood”. Quando Churchill tuonava: «Affondate la Bismarck», aveva già mezza partita vinta: invece di rientrare alla base, la nave da battaglia di Hitler veniva portata allo sbaraglio in Atlantico. È una terribile documentazione dell’assurdità che spesso guida le decisioni in guerra degli alti comandi.

Affinché nessuno muoia

L’esemplare vicenda di un giovane medico che si batte per una più umana assistenza ai malati. La sua appassionante storia d’amore con una bella e combattiva infermiera che. ne condivide gli ideali e lo affianca nella lotta contro incompetenza, corruzione e giochi di potere dell’ambiente ospedaliero.