60225–60240 di 62912 risultati

La Fabbrica Della Magia (Oliver Blue E La Scuola Degli Indovini—Libro Uno)

“Un potente inizio per una serie [che] produrrà una combinazione di protagonisti esuberanti e circostanze impegnative che coinvolgeranno non solo i giovani, ma anche gli adulti che amano il genere fantasy e che cercano storie epiche colme di amicizie potenti e tremendi avversari.
–Midwest Book Review (Diane Donovan) (riguardo a Un trono per due sorelle)
“L’immaginazione di Morgan Rice non ha limiti!”
–Books and Movie Reviews (riguardo a Un trono per due sorelle)
Dall’autrice di best seller numero #1, ecco una nuova serie per giovani lettori, ma anche per adulti! Siete amanti di Harry Potter e Percy Jackson? Non cercate oltre!
LA FABBRICA DELLA MAGIA: OLIVER BLUE E LA SCUOLA DEGLI INDOVINI (LIBRO UNO) racconta la storia dell’undicenne Oliver Blue, un ragazzo trascurato e non adeguatamente amato dalla sua odiosa famiglia. Oliver sa di essere diverso, e ha la sensazione di possedere dei poteri che gli altri non hanno. Ossessionato dalle invenzioni, Oliver è determinato a scappare dalla sua orribile vita e lasciare un segno nel mondo.
Quando Oliver è costretto a trasferirsi in un’altra orribile casa, viene inserito in prima media in una scuola ancora più orrenda della precedente. Viene schernito ed escluso, e non vede via d’uscita. Ma quando si imbatte in una fabbrica di invenzioni abbandonata, si chiede se i suoi sogni possano avverarsi.
Chi è il misterioso anziano inventore che si nasconde nella fabbrica?
Qual è la sua invenzione segreta?
E Oliver finirà trasportato indietro nel tempo, nel 1944, in una scuola magica per ragazzi con poteri capaci di rivaleggiare con i suoi?
Un fantasy edificante, LA FABBRICA DELLA MAGIA è il libro #1 di una serie affascinante piena di magia, amore, umorismo, strazio, tragedia, destino e scioccanti colpi di scena. Ti farà innamorare di Oliver Blue, spingendoti a leggere fino a notte fonda.
Anche il libro #2 della serie (LA SFERA DI KANDRA) e il libro #3 (LE OSSIDIANE) sono ora disponibili!
“Qui ci sono gli inizi di qualcosa di notevole.”
–San Francisco Book Review (riguardo a Un’impresa da eroi)
**
### Sinossi
“Un potente inizio per una serie [che] produrrà una combinazione di protagonisti esuberanti e circostanze impegnative che coinvolgeranno non solo i giovani, ma anche gli adulti che amano il genere fantasy e che cercano storie epiche colme di amicizie potenti e tremendi avversari.
–Midwest Book Review (Diane Donovan) (riguardo a Un trono per due sorelle)
“L’immaginazione di Morgan Rice non ha limiti!”
–Books and Movie Reviews (riguardo a Un trono per due sorelle)
Dall’autrice di best seller numero #1, ecco una nuova serie per giovani lettori, ma anche per adulti! Siete amanti di Harry Potter e Percy Jackson? Non cercate oltre!
LA FABBRICA DELLA MAGIA: OLIVER BLUE E LA SCUOLA DEGLI INDOVINI (LIBRO UNO) racconta la storia dell’undicenne Oliver Blue, un ragazzo trascurato e non adeguatamente amato dalla sua odiosa famiglia. Oliver sa di essere diverso, e ha la sensazione di possedere dei poteri che gli altri non hanno. Ossessionato dalle invenzioni, Oliver è determinato a scappare dalla sua orribile vita e lasciare un segno nel mondo.
Quando Oliver è costretto a trasferirsi in un’altra orribile casa, viene inserito in prima media in una scuola ancora più orrenda della precedente. Viene schernito ed escluso, e non vede via d’uscita. Ma quando si imbatte in una fabbrica di invenzioni abbandonata, si chiede se i suoi sogni possano avverarsi.
Chi è il misterioso anziano inventore che si nasconde nella fabbrica?
Qual è la sua invenzione segreta?
E Oliver finirà trasportato indietro nel tempo, nel 1944, in una scuola magica per ragazzi con poteri capaci di rivaleggiare con i suoi?
Un fantasy edificante, LA FABBRICA DELLA MAGIA è il libro #1 di una serie affascinante piena di magia, amore, umorismo, strazio, tragedia, destino e scioccanti colpi di scena. Ti farà innamorare di Oliver Blue, spingendoti a leggere fino a notte fonda.
Anche il libro #2 della serie (LA SFERA DI KANDRA) e il libro #3 (LE OSSIDIANE) sono ora disponibili!
“Qui ci sono gli inizi di qualcosa di notevole.”
–San Francisco Book Review (riguardo a Un’impresa da eroi)

La fabbrica dell’uomo indebitato. Saggio sulla condizione neoliberista

Giorno dopo giorno siamo sempre più indebitati: diventiamo debitori nei confronti dello Stato, delle assicurazioni private, delle imprese… E per onorare i nostri debiti siamo sempre più costretti a farci “imprenditori” delle nostre vite, del nostro “capitale umano”. Il nostro orizzonte materiale ed esistenziale viene così del tutto stravolto e il nostro futuro preso in ostaggio. Il debito, sia privato che pubblico, è la chiave di volta attraverso la quale leggere il progetto di un’economia fondata sul paradigma neoliberista. Passando per Marx, Nietzsche, Deleuze e Foucault, Maurizio Lazzarato dimostra che il debito è anzitutto un dispositivo politico e che la relazione creditore/debitore è il rapporto sociale fondamentale che sta alla base delle società contemporanee. Perché il debito non è solo un meccanismo economico, è soprattutto una tecnologia di governo e di controllo delle soggettività individuali e collettive. Come sfuggire alla condizione neoliberista dell’uomo indebitato? Per Maurizio Lazzarato ciò che dobbiamo rimettere in discussione è proprio “il sistema del debito”, oggi alla base della struttura del capitalismo.
**

La Duchessa Delle Highlands (I Romanzi Classic)

In società Emma, duchessa di Herridge, è conosciuta come la Regina di Ghiaccio. Ma nessuno sa quale inferno il defunto marito le ha fatto vivere, e neppure che un malvagio zio ora vuole obbligarla a risposarsi per poter mettere le mani sulla sua fortuna. A evitarle questo amaro destino è un ladro penetrato in casa, costretto a rapirla per salvare le apparenze. Questi è niente meno che Ian McNair, conte di Buchane, signore di Trelawny, che in lei scopre una persona totalmente diversa da quella dipinta dal ton: una donna sensuale e appassionata, una tentazione a cui non può resistere. Anche Emma, nelle braccia del potente scozzese, inizia a credere che l’amore sia davvero possibile…
(source: Bol.com)

La duchessa

Wallis Simpson, la duchessa di Windsor, è stata una delle donne più celebri del Novecento, l’unica ad aver fatto abdicare un re d’Inghilterra per amore. Icona di eleganza e fascino, si circondò per tutta la vita di amici potenti che ne ammiravano lo stile e il buon gusto. Eppure i suoi ultimi anni sono avvolti nel mistero. Caroline Blackwood si avventura in una vera detective story, una moderna fiaba noir che ci svela gli inganni di un mondo dorato, dove dopo le otto di sera è volgare indossare gioielli d’oro (solo platino) e i domestici stirano anche le stringhe delle scarpe. Ne esce il ritratto di una vita al centro della Storia, con un destino tragico, comune a più di una celebrità. Segregata nella sua favolosa casa di Parigi, e abbandonata da tutti, Wallis Simpson finì la sua vita leggendaria tra le grinfie del suo avvocato, Suzanne “Maitre” Blum, il cui ritratto rivaleggia per intensità con quello della duchessa.[BIO]Nata Guinness, erede di una fortuna leggendaria, Caroline Blackwood si ribellò alla famiglia per sposare in prime nozze Lucien Freud, all’epoca pittore non ancora celebre né ricco. Dopo anni di amore tempestoso si risposò con il compositore Israel Citkowitz, da cui ebbe tre figli. Infine, sposò in terze nozze il grande poeta statunitense Robert Lowell, che morì in un taxi stringendo tra le mani il celebre ritratto che Lucien Freud aveva dipinto di lei. La duchessa è il suo ultimo lavoro, pubblicato un anno prima della morte.

Là dove scende il fiume

Courtney Perkins decide di avventurarsi nella foresta amazzonica alla ricerca dei suoi genitori missionari, dei quali non ha più notizie, per impedire che vengano esclusi da una grossa eredità. Con una mossa abile, Courtney ottiene come guida Aidan Sawyer, un uomo forte e coraggioso e… irresistibilmente affascinante. Dopo una serie di imprevisti e di disavventure, i due trovano finalmente i coniugi Perkins. Ma qui cominciano le sorprese…

La doppia madre

Può un bambino avere due madri, anzi tre? Che succede se lo stesso bambino è il testimone chiave di una rapina finita in tragedia?
L’azione dell’inconsueto thriller si svolge a Le Havre, importante porto commerciale francese sulla costa della Manica: moli immensi, piramidi di container, dighe, bacini di compensazione, piroscafi, gru, e in mezzo a tutto questo le difficili condizioni di vita dei portuali, sempre più sostituiti da macchine, la disoccupazione, lo spettro della fame. È in questo contesto che, spinti dalla speranza di una vita migliore, quattro amici d’infanzia si mettono nelle mani di un balordo di professione per compiere la rapina del secolo.
A occuparsi del caso è Marianne Augresse, quarantenne funzionaria di polizia con una passione sfegatata per i bambini, coadiuvata dallo psicologo per l’infanzia Vasil Dragonman. La sua inchiesta è una lotta contro il tempo per acciuffare il cervello della banda, che nella sua fuga si lascia dietro una scia di cadaveri, e recuperare la refurtiva. Ma chi è lo spietato killer? E dov’è finito il malloppo? L’unico a saperlo è il piccolo Malone, un bambino di tre anni che dialoga col suo peluche.

La donna Volpe e altre storie

Si può, con l’aiuto di un gioiello orientale, varcare la soglia di un’altra dimensione? Il protagonista del racconto di Merritt cerca la risposta rischiando personalmente e scopre un mondo diversissimo dal nostro: una montagna, sette lune che vi girano intorno pigramente e una città meravigliosa. Non un pianeta vero e proprio, dunque, ma una dimensione fantasma dove l’Artefice cosmico ha confinato una sub-divinità capricciosa e irresponsabile affinché non possa nuocere. È solo la prima delle fantastiche avventure ospitate in questo volume, che contiene tutti i racconti di Abraham Merritt, considerato con Edgar Rice Burroughs il maestro della fantasy avventurosa americana. Storie ambientate in paesi lontani, in luoghi segreti del tempo e dello spazio, sulla Terra delle leggende; storie colorite e ricche di magia ma sempre credibili, e soprattutto dotate di una carica emotiva che non ha uguali nella narrativa popolare. Un caposcuola, insomma, della fuga nell’ignoto.

La donna venuta dal mare

Arrivata fortunosamente su una selvaggia costa della Scozia, Avalon si ritrova in una terra dove gli abitanti credono alle leggende e alle profezie. E lei si trova a impersonare La donna venuta dal mare per andare sposa al capo del clan, il bellissimo Fraser di Suilvach. Costretta a rimanere nella sua turrita dimora per sfuggire a una minaccia di morte, Avalon si troverà a dover lottare per ottenere qualcosa che aveva creduto di non desiderare: vivere in quella terra di magie e sposarne il bellissimo Signore.

La Donna Urlante

Celia Kendrick è una scultrice che decide di dedicare tutta se stessa sulla sua ultima creazione. Quando però la Donna Urlante, questo il nome della scultura, prende vita ed inizia ad uccidere, interverrà Dylan Dog per cercare di fermarla.

La donna senza nome

**Un autore bestseller di New York Times e USA Today

Un grande thriller

‘Terrificante.’**

In una remota cittadina nel nord del Vermont, Rachel Rath, una studentessa, ha la sensazione di essere seguita. Le sembra di avere addosso gli occhi insistenti di uno sconosciuto. Sono gli occhi di chi, molti anni prima, ha torturato e ucciso la sua famiglia. Grazie a un cavillo legale, Ned Preacher è riuscito a ottenere una riduzione della pena e, adesso che è libero, Rachel pare sia diventata la sua ossessione. Dopo il brutale omicidio della sorella, il detective Frank Rath ha adottato sua nipote. Per anni ha cercato di proteggerla dalla verità sulla morte dei genitori. Ma ora che Preacher è stato scarcerato, Rath sa che userà Rachel per vendicarsi di lui. E Frank non ha alcuna intenzione di perdere l’unica cosa preziosa che gli è rimasta. Quando alcune ragazze vengono assassinate e una scompare, Rath e la detective Sonja Test capiscono che non possono più agire con cautela. Scopriranno presto che la verità può essere molto più perversa di quanto avessero immaginato.

Un assassino assetato di vendetta è di nuovo a piede libero.
Il detective Rath deve difendere dalla sua furia omicida chi ha di più caro al mondo.

‘Eric Rickstad ha la dote rara di saper narrare una storia oscura e cruda con una prosa fluida e poetica. Se non avete ancora scoperto questo autore, La donna senza nome è il romanzo giusto con cui iniziare. È un thriller pieno di tensione e una lettura emozionante.’
Alafair Burke, autrice di La ragazza del parco

‘Un tour de force nella suspense inarrestabile che spinge i lettori nel profondo mondo oscuro e ammaliante di Rickstad. Impossibile smettere di leggerlo.’
Gregg Olsen, autore bestseller del New York Times

Eric Rickstadt

Vive nel Vermont con la moglie e la figlia. Con il suo romanzo d’esordio, Reap, ha ottenuto negli Stati Uniti un immediato successo, tanto da diventare un autore bestseller del ‘New York Times’. La Newton Compton ha pubblicato Le ragazze silenziose e La donna senza nome.

(source: Bol.com)

La donna non esiste

Negli ultimi anni il dibattito sul rapporto tra sesso, identità e genere si è intensificato. In pochi però se ne interessano, e molti purtroppo parlano a sproposito. I contributi raccolti in questo volume gettano su questi temi uno sguardo innovativo, multidisciplinare e spesso ribelle. Gli stereotipi oggi dominanti (e limitanti) di sesso e gender vengono superati, per concedere a ogni essere umano la propria individualità. Inoltre vengono affrontate alcune questioni cruciali. Quanti sono i sessi? Come si pone la biologia di fronte alla classificazione della appartenenza ai sessi e alla multidimensionalità dell’identità di genere? Come la bioetica ripensa l'”umano” dopo il superamento del binarismo sessuale? Le nostre città marginalizzano gli individui la cui vita sociale e privata non può essere ingabbiata in spazi specializzati? Che tipo di medicina è la medicina di genere? In quali modi il neurosessismo continua a manifestarsi nel rapporto comunicativo tra scienza e società civile?

(source: Bol.com)

La donna è mia

Nello sguardo di quella donna c’è qualcosa di animalesco. Sembra una belva in gabbia. In vacanza su una spiaggia della Florida, Jeff Patterson ha subito colto la paura negli occhi dell’affascinante sconosciuta. Ma di cosa ha paura? Sta fuggendo da qualcosa o da qualcuno? O da se stessa? Domande ancora più pressanti, ora che l¿ha salvata mentre tentava di annegarsi inoltrandosi in mare aperto. Dice di chiamarsi Joyce, ma che in realtà non sarebbe questo il suo vero nome. Tutti la credono pazza, e potrebbero venire a prenderla per portarla via, ma lui deve prometterle che li fermerà, vero? Jeff è perplesso, non sa cosa pensare… finché, nella notte, un colpo alla porta gli fa gelare il sangue. Qualcuno è venuto per la donna. E non se ne andrà senza di lei.

La donna di MacKenzie

DONNE DI SCOZIA… Ecco a voi le donne del mondo di Mary, regina degli scozzesi. Come il cardo di Scozia, queste fanciulle sono affascinanti ma tenaci, belle ma pungenti, e solo i più forti e saggi tra gli eroi sono in grado di eludere le loro spine e scoprire i delicati fiori che si celano in loro.

Volume 3: La donna di MacKenzie

Una donna con il gusto per l’avventura… un uomo capace di soddisfare il suo appetito. Lo chef della regina Mary accende una focosa relazione con una vivace donna menestrello durante il banchetto più controverso dell’epoca Tudor.

Tristan MacKenzie, brillante chef della famiglia reale, è deciso a fare buona impressione sulla regina Mary durante il banchetto per il battesimo del suo figlio neonato; ma poi un’intrepida donna menestrello, Mery Graham, giunge a rompergli le uova nel paniere. Il posto di una donna non è certo in cucina, ma la prode Mary non è intimidita dal bel cuoco che le ha risvegliato in lei l’appetito per l’amore. L’impetuosità di Mery provoca un bel disastro quando la giovane inizia a innamorarsi e a perdere la voglia di viaggiare. E quando la sua insaziabile curiosità la getta nel mezzo di un piano per assassinare il principino, Tristan deve mettere a rischio la propria vita e il proprio futuro – cadendo dalla padella nella brace – per salvare l’insolente giovane che gli ha rapito il cuore.

Due parole su Glynnis Campbell
Glynnis Campbell è autrice di besteller di USA Today. Scrive storie ricche di azione, avventura e romanticismo ambientate in Scozia, in Inghilterra e nel West americano. Ha pubblicato più di una dozzina di libri in sette lingue. Ha vinto riconoscimenti importanti a premi letterari come l’Orange Rose, l’Hearths through History e il Book Buyers Best, ed è stata due volte finalista dei RITA Awards. I suoi libri compaiono in diverse raccolte assieme a quelli di famose autrici quali Bella Andre, Marie Force, Tanya Anne Crosby, Lauren Royal, Kathryn Le Veque, Eliza Knight e Claire Delacroix. Glynnis scrive dalla sua casa in California e adora giocare a fare la sensale di matrimoni medievali e trasportare i lettori in un mondo dove gli eroi sono coraggiosi e hanno difetti affascinanti, le donne sono più forti di quanto sembra, la terra è fertile e indomita, e la cavalleria è viva e vegeta.

Un messaggio da Glynnis…
Adoro scrivere “storie che tengono svegli la notte!”

Rimaniamo in contatto…
Venitemi a trovare su glynnis.net
Aggiungetemi ai vostri amici di Facebook: facebook.com/GlynnisCampbell
Seguitemi su Twitter: twitter.com/GlynnisCampbell
Condividete i vostri contenuti con me: pinterest.com/GlynnisCampbell

(source: Bol.com)

La Donna di MacFarland

DONNE DI SCOZIA… Ecco a voi le donne del mondo di Mary, regina degli scozzesi. Come il cardo di Scozia, queste fanciulle sono affascinanti ma tenaci, belle ma pungenti, e solo i più forti e saggi tra gli eroi sono in grado di eludere le loro spine e scoprire i delicati fiori che si celano in loro.

Volume 1: La donna di MacFarland

Una donna in fuga… e un uomo in caccia. Lui ha quaranta giorni per guadagnare la sua fiducia. Lei ha quaranta giorni per conquistare il suo cuore. Entrambi hanno quaranta giorni per battere in astuzia i loro nemici.

Quando Florie Gilder, un tempo rispettata orefice della regina Mary, chiede asilo in una chiesa abbandonata per un crimine che non ha commesso, il cacciatore Rane MacFarland, eroe dei poveri del circondario, giura di proteggerla. Ma quando il suo signore gli ordina di impedire la fuga della ricercata, Rane si ritrova combattuto tra dovere e desiderio, avendo iniziato a innamorarsi della sua vivace prigioniera. E quando potenti nemici cospirano per rivolgere Rane e Florie l’uno contro l’altra, per sopravvivere i due dovranno fare appello al coraggio, all’astuzia e, soprattutto, all’amore.

(source: Bol.com)

La donna del tenente francese

Sola, all’estremità di un molo battuto dalle tempeste, Sarah Woodruff fissa muta il mare sul quale è scomparso il tenente francese, che tutti dicono essere stato il suo amante. Condannata dall’opinione pubblica, incompresa anche da chi le sta vicino, la giovane, figura tragica e ambigua, nasconde in realtà un impenetrabile segreto, una incontenibile passione e un’ansia di libertà capace di travolgere tutte le ferree regole della morale vittoriana. Vittima, ma allo stesso tempo complice, di questa ribellione è Charles Smithson, un ricco paleontologo dilettante, che solo nell’abbandonarsi ciecamente all’amore troverà una ragione di vita. Pubblicato nel 1969 e ambientato un secolo prima, “La donna del tenente francese” fonde mirabilmente ironia e sentimento, attenzione alla cultura dell’epoca e un disincantato cinismo. Un racconto romantico e sovversivo in cui John Fowles sperimenta le modalità di una scrittura postmoderna, a cavallo tra passato e presente, tra echi dei grandi poeti dell’Ottocento e citazioni di Darwin, con un finale assolutamente sorprendente: una delle opere più interessanti della narrativa inglese contemporanea in cui si ritrovano inscindibilmente uniti il fascino del sogno e il disincanto della realtà.
**

La donna del ritratto

L’ebook contiene il testo inedito ”La trama del tempo”, un racconto autobiografico che l’autrice dedica ai suoi lettori.

IL MIO VERO NOME, NESSUNO LO RICORDA. LA VERITÀ SU QUELL’ESTATE, NESSUNO LA CONOSCE.

Nell’estate del 1862, un gruppo di giovani artisti si riunisce a Birchwood Manor, una grande casa nella campagna dell’Oxfordshire, quasi protetta dentro un’ansa del Tamigi. A guidare il gruppo è Edward Radcliffe, il più appassionato e promettente di loro, un ragazzo di vent’anni, che non conosce limiti. A lui è venuta l’idea di immergersi nella natura per i successivi trenta giorni, lontano dai condizionamenti di Londra e dalla sua formalissima society, per dare libero sfogo alla creatività. E invece, alla fine di quel mese, la tragedia ha stravolto le loro esistenze: una donna è stata uccisa, un’altra è sparita nel nulla e un prezioso gioiello è scomparso. Più di centocinquanta anni dopo, Elodie Winslow, una giovane archivista di Londra, scopre per caso una borsa di cuoio nella quale si trovano due oggetti che la colpiscono profondamente: la fotografia sbiadita di una bellissima giovane donna in abiti vittoriani e l’album da disegno di un artista. Nel quale spicca lo schizzo di una grande casa protetta dall’ansa di un fiume, che a Elodie pare stranamente famigliare. Quali segreti nasconde Birchwood Manor? Chi è la ragazza? Per scoprirlo, Elodie dovrà seguire una voce fuori dal tempo, dimenticata dalla storia eppure testimone di tutto: Birdie Bell, la donna del ritratto.

(source: Bol.com)