60017–60032 di 65579 risultati

Cobra: Fuoco Di Russia #1

Avevo quattordici anni quando ho conosciuto l’uomo che avrebbe cambiato la mia vita: Ruslan Isakov.Poi non l’ho più rivisto, ma non ho mai dimenticato il suo fisico imponente e forte, il suo volto sofisticato e virile, i suoi occhi cangianti, ora verdi ora nocciola, che mi guardavano come se volessero carpire i segreti più intimi della mia anima. Non ho mai dimenticato il potere e la sicurezza che emanava, la sua voce ammaliatrice, le sue parole cariche di sottintesi. La sera del mio diciottesimo compleanno, Ruslan è ricomparso per portarmi via, perché la mia famiglia mi ha venduto a lui e io ho lasciato che mi comprasse, decisa a salvare l’ultima cosa preziosa che mi era rimasta. Ruslan mi ha strappato via dalla mia adorata Tikhvin nel cuore della notte e alle prime luci dell’alba, ero già a San Pietroburgo, intrappolata fra le pareti ostili della sua villa nascosta fra i boschi, in balìa di un covo di serpi. Ruslan è il peggiore della famiglia Isakov.Lui è un cobra.Il diavolo in persona.E questa casa maledetta è l’inferno di cui sono destinata a diventare regina. Non so se sopravvivrò a loro e a tutto ciò che mi faranno, ma una cosa è certa: lotterò con ogni fibra del mio essere per non lasciarmi annientare.Cobra è il primo volume della trilogia Fuoco di Russia.**ATTENZIONE, CONTEMPORARY DARK ROMANCE**Contiene scene molto forti e discutibili che potrebbero urtare la sensibilità dei lettori.Altre opere dell’autrice:Sua… (Alba & Fabrice trilogy) – volume unico;Rayo de Sol (La storia di Esteban e Marisol);Sinners; Dark Love Series (Stalked Taken Saved Marked Stalker) – volume unico.

Clinica privata

Konrad Lingen è un medico chirurgo all´apice della sua carriera. Ricco, stimato, famoso e felicemente sposato… fino al fatale incontro con Karen. Una giovane alcolizzata dotata di fascino perverso che lo trascinerà in una torbida passione senza fine. Un best seller travolgente del più popolare romanziere di lingua tedesca.

Cleopatra: Il Fascino Del Potere

Era una donna di una bellezza assolutamente senza pari e, essendo nel fiore della giovinezza, era splendida. Aveva una voce deliziosa e sapeva rendersi gradevole a chiunque; era meravigliosa sia da guardare che da ascoltare, e aveva il potere di soggiogare qualunque uomo.

Cleopatra

Con “Le Idi di Marzo”, Colleen McCullough aveva condotto i lettori fino all’assassinio di Cesare e all’ascesa dell’erede designato, il nipote Ottaviano. Questo nuovo romanzo racconta le turbinose vicende che portano alla nascita dell’Impero: la rivalità tra i fedelissimi di Cesare, le ambizioni di Marco Antonio, la sua alleanza con Cleopatra, le mire della regina d’Egitto, che sogna per Cesarione, il figlio che ha avuto con Cesare, un’impossibile gloria politica e militare. Una delle vicende più appassionanti della Roma antica si trasforma in un romanzo denso di intrighi ed eroismi, in cui disperazione e coraggio si stagliano sullo sfondo di un’era mitica e crudele.
**

Class

Class (Italian Edition) by Francesco Pacifico
Ludovica e Lorenzo sono giovani e belli. Si sono sposati anche se non usa più. Lei ha convinto il padre a aprirle una libreria nel quartiere Trieste, zona storica della borghesia romana. Lui, dottorando poco convinto in filosofia della scienza, si considera un filmmaker da quando ha realizzato un cortometraggio pieno di citazioni di film di culto. Un corto dove Ludovica, vestita di un pigiama giallo che ammicca alla tuta di Uma Thurman in Kill Bill, interpreta “la Sposina”. Dopo la vittoria di un premio del comune di Roma, Lorenzo decide che, passati i trenta, ha ancora tempo per diventare regista. E per riuscirci si trasferisce un anno a New York. Ludovica, da brava Sposina, lo segue, lasciando alla famiglia la gestione della libreria. A New York i due entrano in contatto con un microcosmo di italiani con ambizioni artistiche e solidi patrimoni di famiglia. Finché un commento innocente semina il dubbio nella mente di Ludovica: e se suo marito non avesse talento? Saldando la tradizione del romanzo borghese ottocentesco agli sviluppi e le sperimentazioni dei più importanti autori internazionali contemporanei, quali Jonathan Franzen e David Foster Wallace, Francesco Pacifico mette in scena il dramma di una generazione. Sospesi tra un benessere che va a esaurirsi nemmeno troppo lentamente e un futuro che sembra non essere più il tempo dove tutto è possibile ma un territorio oscuro e ostile, intrappolati nei riti di una borghesia cui manca il terreno sotto i piedi, avviluppati in una rete di relazioni perlopiù virtuali, i protagonisti di questo romanzo si trascinano svogliati e soli in un presente nebbioso. Alfieri inconsapevoli di una nuova lost generation, vivono in un perenne isolamento, in cui i rapporti umani scivolano sempre sullo strato più superficiale delle cose, la realizzazione personale è inseguita da ambizioni prive di talento e ogni atto è compiuto con leggerezza, come se non avesse peso o conseguenze. Impreparati ad affrontare la realtà che, inevitabilmente, li travolgerà.

Claire Lenoir (1867)

Quando nel 1867 Villiers pubblicò sulla “Revue des Lettres et des Arts”, da lui fondata, il lungo racconto Claire Lenoir, la grande fabbrica dell’occultismo lavorava a pieno regime: come scrisse Coleridge, «il mondo naturale e i misteri più reconditi della vita, dell’intelletto e persino delle facoltà mentali furono attirati come per incantesimo dentro il cerchio magico delle formule matematiche». E il nuovo ethos scientifico e positivistico portò a galla tutta una fauna notturna di ipnotizzatori, mistici, seguaci di dottrine esoteriche, dilettanti del mesmerismo, alchimisti, collezionisti di riviste specializzate nel paranormale. Lontano sia dagli eccessi del razionalismo, come dalla pletora di dilettanti dell’occulto, Villiers raccontò con umorismo colto e finissimo – a tratti con un velenoso, quanto sublime sarcasmo – i tormenti e le angosce intellettuali di questa fine-Ottocento. Nelle dense e aspre discussioni tra i protagonisti di Claire Lenoir – la cristiana e all’apparenza spiritualissima Claire, suo marito, l’hegeliano Césaire, il materialista Tribulat Bonhomet, ironica incarnazione del più sciocco positivismo –, si riflettono gli umori del secolo, gli eccessi dello scientismo così come l’aspirazione metafisica. Villiers passò per simbolista, tardo-romantico, decadente. Ma Claire Lenoir ci porta oltre quelle etichette, alla scoperta di uno scrittore abitato da più dèmoni in lotta tra loro, un idealista assetato di razionalismo, che seppe cogliere l’unheimlich – il «perturbante» – senza scomodare fantasmi ed esseri diabolici, nel cuore stesso delle fantasie di onnipotenza e di persecuzione dell’uomo moderno.

City Hospital

Al City Hospital di Brooklyn un gruppo di medici è in lotta contro oscure manovre di potere. Ognuno di loro ha una storia, dei sogni da realizzare, una missione da compiere: dalla dottoressa dedita con passione ai bambini handicappati, che vive però il tormento di un amore impossibile, al chirurgo che ha perso la testa per una donna vuota e appariscente. Un romanzo sensuale e profondamente umano, che mette a nudo i lati più romantici e più duri della professione medica.

City

Questo libro narra la storia dell’Uomo e del suo pianeta, la Terra, attraverso i secoli futuri, in una progressione abbagliante di visioni indimenticabili e poetiche; è l’opera che moltissimi considerano il momento più intensamente poetico di tutta la storia della fantascienza. Con la sua quieta, serena filosofia, con la sua magica capacita di evocare situazioni e paesaggi allo stesso tempo grandiosi e a perfetta,’ misura umana, Simak ci descrive dapprima il graduale abbandono delle citta, per una più serena vita nelle campagne; e poi ci accompagna nella descrizione della lenta espansione verso gli spazi cosmici, ci mostra la comparsa dei Mutanti, enigmatici figli della razza umana che di umano conservano solo una spietata, folle ironia, ci descrive il lento passaggio dell’eredita umana ai Cani, fedeli compagni dell’Uomo per millenni, ci parla dei robot che l’uomo ha creato a propria: immagine, e degli alieni che popolano i suoi sogni cosmici. E, attraverso la rivelazione di un nuovo e totalmente inaspettato piano di esistenza su Giove, il gigantesco pianeta che sarà il nuovo Paradiso… o il nuovo Nirvana?

Città a mano armata

**Le indagini segrete sui casi più scottanti della storia criminale italiana
Introduzione di Carlo Bonini**
Chi non ha provato, almeno una volta, il desiderio di conoscere come funziona un’indagine, di seguirne lo svolgimento, su strada e negli uffici dei commissariati di polizia o dei reparti speciali? Ebbene, questo libro, scritto a quattro mani da un noto scrittore e giornalista di “nera” e da un esponente di spicco della sezione Omicidi della squadra mobile di Roma, raggiunge proprio questo scopo: raccontare “dall’interno” inchieste più o meno note sui fenomeni criminali romani e non, dalle sanguinose scorribande di Giuseppe Mastini agli atroci delitti della Banda della Magliana, dalle tante truffe alle guerre tra gang per il controllo del territorio. E lo fa attraverso una narrazione in prima persona, proiettando il lettore nel backstage di un ufficio di polizia, facendogli vivere gli imprevisti, i colpi di fortuna, le situazioni paradossali che spesso si vengono a creare e rimettono in discussione tutto. La narrazione copre un arco temporale che va dai primi anni Ottanta fino ai giorni nostri e ricostruisce anche l’evolversi delle tecniche investigative. Con il tono del romanzo e la documentazione del saggio, Del Greco e Lugli rievocano fatti e fattacci di nera che hanno segnato e continuano a ferire Roma e l’Italia intera.
**Tra *Gomorra* e *Suburra*
Le indagini più scottanti e torbide della storia criminale del nostro Paese raccontate come nessuno aveva mai fatto prima da un investigatore e un giornalista sempre sul campo**
**Massimo Lugli**
Giornalista di «la Repubblica», si è occupato di cronaca nera come inviato speciale per 40 anni. Ha scritto *Roma Maledetta* e per la Newton Compton *La legge di Lupo solitario*,* L’Istinto del Lupo*, finalista al Premio Strega, *Il Carezzevole*, *L’adepto*, *Il guardiano*, *Gioco perverso*,* Ossessione proibita*, *La strada dei delitti*, *Nelmondodimezzo. Il romanzo di Mafia capitale*, *Stazione omicidi. Vittima numero 1* e Vittima numero 2, nella collana LIVE, *La lama del rasoio*. Suoi racconti sono contenuti nelle antologie *Estate in giallo*, *Giallo Natale*, *Delitti di Ferragosto*, *Delitti di Capodanno* e *Delitti in vacanza*. Cintura nera di karate e istruttore di tai ki kung, pratica fin da bambino le arti marziali di cui parla nei suoi romanzi.
**Antonio Del Greco**
È nato a Roma nel 1953 ed è entrato in polizia nel 1978. Dopo i primi incarichi alla questura di Milano, è stato dirigente della Omicidi e di altre sezioni della squadra mobile romana. Sue le indagini su alcuni dei più grandi casi di cronaca nera degli ultimi anni, tra cui l’omicidio del “Canaro” alla Magliana, la cattura di Johnny lo Zingaro, il delitto di via Poma, la Banda della Magliana. Attualmente è direttore operativo della Italpol. Nel corso della sua lunga attività professionale ha ottenuto oltre cinquanta riconoscimenti personali per le sue non comuni doti investigative.
**
### Sinossi
**Le indagini segrete sui casi più scottanti della storia criminale italiana
Introduzione di Carlo Bonini**
Chi non ha provato, almeno una volta, il desiderio di conoscere come funziona un’indagine, di seguirne lo svolgimento, su strada e negli uffici dei commissariati di polizia o dei reparti speciali? Ebbene, questo libro, scritto a quattro mani da un noto scrittore e giornalista di “nera” e da un esponente di spicco della sezione Omicidi della squadra mobile di Roma, raggiunge proprio questo scopo: raccontare “dall’interno” inchieste più o meno note sui fenomeni criminali romani e non, dalle sanguinose scorribande di Giuseppe Mastini agli atroci delitti della Banda della Magliana, dalle tante truffe alle guerre tra gang per il controllo del territorio. E lo fa attraverso una narrazione in prima persona, proiettando il lettore nel backstage di un ufficio di polizia, facendogli vivere gli imprevisti, i colpi di fortuna, le situazioni paradossali che spesso si vengono a creare e rimettono in discussione tutto. La narrazione copre un arco temporale che va dai primi anni Ottanta fino ai giorni nostri e ricostruisce anche l’evolversi delle tecniche investigative. Con il tono del romanzo e la documentazione del saggio, Del Greco e Lugli rievocano fatti e fattacci di nera che hanno segnato e continuano a ferire Roma e l’Italia intera.
**Tra *Gomorra* e *Suburra*
Le indagini più scottanti e torbide della storia criminale del nostro Paese raccontate come nessuno aveva mai fatto prima da un investigatore e un giornalista sempre sul campo**
**Massimo Lugli**
Giornalista di «la Repubblica», si è occupato di cronaca nera come inviato speciale per 40 anni. Ha scritto *Roma Maledetta* e per la Newton Compton *La legge di Lupo solitario*,* L’Istinto del Lupo*, finalista al Premio Strega, *Il Carezzevole*, *L’adepto*, *Il guardiano*, *Gioco perverso*,* Ossessione proibita*, *La strada dei delitti*, *Nelmondodimezzo. Il romanzo di Mafia capitale*, *Stazione omicidi. Vittima numero 1* e Vittima numero 2, nella collana LIVE, *La lama del rasoio*. Suoi racconti sono contenuti nelle antologie *Estate in giallo*, *Giallo Natale*, *Delitti di Ferragosto*, *Delitti di Capodanno* e *Delitti in vacanza*. Cintura nera di karate e istruttore di tai ki kung, pratica fin da bambino le arti marziali di cui parla nei suoi romanzi.
**Antonio Del Greco**
È nato a Roma nel 1953 ed è entrato in polizia nel 1978. Dopo i primi incarichi alla questura di Milano, è stato dirigente della Omicidi e di altre sezioni della squadra mobile romana. Sue le indagini su alcuni dei più grandi casi di cronaca nera degli ultimi anni, tra cui l’omicidio del “Canaro” alla Magliana, la cattura di Johnny lo Zingaro, il delitto di via Poma, la Banda della Magliana. Attualmente è direttore operativo della Italpol. Nel corso della sua lunga attività professionale ha ottenuto oltre cinquanta riconoscimenti personali per le sue non comuni doti investigative.

Ciryon

Un giovanotto dai capelli rossi arriva alla locanda «Il giardino del miele» a cercare Cyrion. E in grave pericolo ed è convinto che solo costui sia in grado di salvarlo. La fama di Cyrion è giunta fino a lui attraverso leggende e canzoni e ciascun avventore della locanda ne conosce alcune storie: ma lui non è mai riuscito ad incontrarlo. Alcuni raccontano che sia il figlio rapito di un re occidentale, allevato dai nomadi nel deserto. Eccellente spadaccino, mago, maestro del travestimento, di lui si narra che attiri bizzarri e misteriosi eventi così come altri attirano la sfortuna. Corre voce che fosse riuscito a sconfiggere lo stregone lord HASMUN, il quale costruiva bambole in tutto somiglianti alle proprie vittime per torturarle e dar loro una morte lenta e crudele. E poi ancora che avesse liberato una città nel deserto da una irreale bestia demoniaca che la teneva in suo potere. Con i capelli del colore del cielo al tramonto, l’aspetto avvenente, i movimenti fulminei, la rara eleganza, sembra un essere venuto da un altro mondo. Una leggenda avvolta nel mistero. Un mito irraggiungibile. CYRON: uomo o dio?

Cinque giorni a Parigi

Peter ha tutto ciò che un uomo può desiderare: potere, successo e una famiglia adorabile. Olivia è la moglie di un senatore; a causa dell’ambizione politica del marito, ha sacrificato la propria felicità. I due si incontrano per caso a Parigi e, complice l’atmosfera magica della città, precipitano nel vortice di una passione inebriante. Dopo cinque giorni indimenticabili giunge però il momento di separarsi per tornare alle rispettive consuete esistenze. Ma quei momenti meravigliosi hanno mutato profondamente i loro destini…

Cinque canti

Questo ebook è un testo di pubblico dominio. Potete trovare il testo liberamente sul web. La presente edizione è stata realizzata per Amazon da Simplicissimus Book Farm per la distribuzione gratuita attraverso Kindle.
**
### Sinossi
Questo ebook è un testo di pubblico dominio. Potete trovare il testo liberamente sul web. La presente edizione è stata realizzata per Amazon da Simplicissimus Book Farm per la distribuzione gratuita attraverso Kindle.