59745–59760 di 68366 risultati

Miti, sogni, misteri

Il mito dell’Albero Sacro posto al centro dell’Eden risale ai primordi dell’umanità: è la suggestiva ipotesi di Mircea Eliade, tra i più grandi studiosi di storia delle religioni del XX secolo. L’Albero Sacro consentiva all’uomo di ascendere al cielo, stabilire un colloquio diretto con Dio, arrivare alla comprensione metafisica della realtà. Poi, con la perdita dell’innocenza, venne il giorno dell’esilio dall’Eden. Le grandi mitologie del passato hanno una radice comune: la nostalgia per il paradiso primordiale, sede della felicità e dell’immortalità. Ma qual è oggi la funzione del mito? Con la desacralizzazione della vita e del creato, l’uomo contemporaneo ha “rimosso” il simbolo nelle zone oscure della psiche, cioè nel sogno, nelle fantasie, nelle memorie ancestrali. Mircea Eliade procede in questo studio a un raffronto tra il variegato, trasparente e interpersonale spazio delle religioni e l’opaca e limitativa sfera dell’inconscio individuale. In questo ormai classico studio, l’autore interpreta in modo nuovo e anticonvenzionale i riti della madre terra, i sacrifici umani, i misteri orfici, i poteri degli sciamani, la mistica indiana, le pratiche dei monaci buddhisti, i valori delle Scritture ebraiche e cristiane, per approdare alle odierne dinamiche dell’immaginario. Mimetizzato sotto varie forme, il mito vive ancora, la nostalgia del paradiso è sempre presente e molte idee apparentemente nuove non sono che un prolungamento del pensiero arcaico.
**

Miti del Nord

Odino il supremo, saggio, audace e astuto; Thor, suo figlio, incredibilmente forte ma non certo il più intelligente fra gli dèi; e Loki, figlio di un gigante, fratello di sangue di Odino, insuperabile e scaltrissimo manipolatore. Sono alcuni dei protagonisti che animano il nuovo libro di Neil Gaiman: noto per essersi ispirato spesso ai miti dell’antichità nel creare universi e personaggi fantastici, questa volta Gaiman ci offre una formidabile riscrittura dei grandi miti del Nord. Lungo un arco narrativo che inizia con la genesi dei nove leggendari mondi, ripercorriamo le avventure e le gesta di dèi, nani e giganti.
Tra i racconti più avventurosi ci sono quello di Thor, che, per riprendersi il martello che gli è stato rubato, è costretto a travestirsi da donna, un’impresa non da poco considerando la sua barba e il suo sconfinato appetito; o quello di Kvasir – il più saggio fra gli dèi – il cui sangue viene trasformato in un idromele che colma di poesia chi lo assaggia. Il finale del libro invece è dedicato a Ragnarok, il giorno del giudizio, il crepuscolo degli dèi, ma anche la nascita di un nuovo tempo e nuovi popoli.
Brillante e divertente, *Miti del Nord* è una magistrale carrellata del pantheon scandinavo e della bizzarra natura degli dèi: ferocemente competitivi, capricciosi, predisposti all’inganno e a farsi governare dalle passioni. Un universo antico, ricco e affascinante a cui la penna vibrante di Gaiman è in grado di infondere una vita nuova e decisamente attuale.
**
### Sinossi
Odino il supremo, saggio, audace e astuto; Thor, suo figlio, incredibilmente forte ma non certo il più intelligente fra gli dèi; e Loki, figlio di un gigante, fratello di sangue di Odino, insuperabile e scaltrissimo manipolatore. Sono alcuni dei protagonisti che animano il nuovo libro di Neil Gaiman: noto per essersi ispirato spesso ai miti dell’antichità nel creare universi e personaggi fantastici, questa volta Gaiman ci offre una formidabile riscrittura dei grandi miti del Nord. Lungo un arco narrativo che inizia con la genesi dei nove leggendari mondi, ripercorriamo le avventure e le gesta di dèi, nani e giganti.
Tra i racconti più avventurosi ci sono quello di Thor, che, per riprendersi il martello che gli è stato rubato, è costretto a travestirsi da donna, un’impresa non da poco considerando la sua barba e il suo sconfinato appetito; o quello di Kvasir – il più saggio fra gli dèi – il cui sangue viene trasformato in un idromele che colma di poesia chi lo assaggia. Il finale del libro invece è dedicato a Ragnarok, il giorno del giudizio, il crepuscolo degli dèi, ma anche la nascita di un nuovo tempo e nuovi popoli.
Brillante e divertente, *Miti del Nord* è una magistrale carrellata del pantheon scandinavo e della bizzarra natura degli dèi: ferocemente competitivi, capricciosi, predisposti all’inganno e a farsi governare dalle passioni. Un universo antico, ricco e affascinante a cui la penna vibrante di Gaiman è in grado di infondere una vita nuova e decisamente attuale.

Misterioso amante (I Romanzi Extra Passion)

Misterioso amante (I Romanzi Extra Passion) by Shayla (Bradley Shelley) Black
Noah e Lauren sono da anni invischiati in una reciproca quanto inconfessata attrazione. Per il timore di rovinare l’amicizia che li lega, pur lavorando ogni giorno fianco a fianco, non riescono a rivelare i sentimenti che provano l’uno per l’altra. Lauren si strugge, ma non si ritiene all’altezza delle donne appariscenti e siliconate a cui lui è abituato. Noah vorrebbe farsi avanti, ma è convinto che lei lo consideri solo un amico. Così, stanco di aspettare, decide di agire trasformandosi in un focoso e misterioso amante: colui che la notte la sedurrà schiudendole impensabili orizzonti di piacere, ma sulla via che conduce dritta al cuore…

Mister Reeder indaga

Mr. Reeder è forse il più straordinario degli investigatori creati da Wallace. È un ometto dall’apparenza innocua, che nessuno degnerebbe di un secondo sguardo. Ma chi lo conosce, e soprattutto i criminali di Londra che hanno avuto a che fare con lui, sanno che sottovalutarlo vuol dire correre un grave rischio. Questo volume contiene tre lunghi racconti, che testimoniano la sua perspicacia nel risolvere i casi più complicati.

Missione vendetta

**«Un libro imperdibile.»
Wilbur Smith
Autore del bestseller *Codice Nomad*
Dopo il fallimento di un’operazione particolarmente delicata dei servizi segreti inglesi, Marc Dane è stato confinato presso un’unità di presidio sulla Sicurezza Nucleare.**
Nonostante i suoi sforzi, però, fatica a entrare in sintonia con la filosofia del suo nuovo ruolo: osservare è sempre meglio che agire in un ambito delicato come quello nucleare. Durante un noiosissimo incarico, Dane scopre che un gruppo di contrabbandieri serbi ha tra le mani un ordigno nucleare, sopravvissuto alla Guerra Fredda. Quando i suoi superiori si mostrano poco interessati ad approfondire la faccenda, Dane rifiuta di obbedire agli ordini e viene a conoscenza, nella sua indagine solitaria, di una vera e propria cospirazione segreta. Qualcuno che dispone di finanziamenti da capogiro vuole scatenare una crisi nucleare globale. Sarà in grado, Dane, di fermare la possibile catastrofe?
**Dall’autore bestseller in Inghilterra
Il thriller d’azione dell’anno
Oltre 750.000 copie nel mondo**
«Ha un ritmo serrato e diverte.»
**Daily Mail**
«Marc Dane ritorna con un nuovo esplosivo thriller.»
**The Irish Examiner**
«L’erede di James Bond.»
**Morning Star**
**James Swallow**
È un autore e sceneggiatore britannico. Ha scritto romanzi brevi, racconti e numerosi pezzi destinati alla radio. Ha collaborato ad alcune serie TV di successo mondiale, tra cui *Star Trek*,* Doctor Who*, *Stargate*. Nel 2013 ha ottenuto una nomination dalla British Academy of Film and Television Arts (BAFTA). Dopo l’incredibile successo di *Codice Nomad*, già pubblicato in Italia dalla Newton Compton, *Missione vendetta* è il secondo libro sulle avventure di Marc Dane. Vive e lavora a Londra.
**
### Sinossi
**«Un libro imperdibile.»
Wilbur Smith
Autore del bestseller *Codice Nomad*
Dopo il fallimento di un’operazione particolarmente delicata dei servizi segreti inglesi, Marc Dane è stato confinato presso un’unità di presidio sulla Sicurezza Nucleare.**
Nonostante i suoi sforzi, però, fatica a entrare in sintonia con la filosofia del suo nuovo ruolo: osservare è sempre meglio che agire in un ambito delicato come quello nucleare. Durante un noiosissimo incarico, Dane scopre che un gruppo di contrabbandieri serbi ha tra le mani un ordigno nucleare, sopravvissuto alla Guerra Fredda. Quando i suoi superiori si mostrano poco interessati ad approfondire la faccenda, Dane rifiuta di obbedire agli ordini e viene a conoscenza, nella sua indagine solitaria, di una vera e propria cospirazione segreta. Qualcuno che dispone di finanziamenti da capogiro vuole scatenare una crisi nucleare globale. Sarà in grado, Dane, di fermare la possibile catastrofe?
**Dall’autore bestseller in Inghilterra
Il thriller d’azione dell’anno
Oltre 750.000 copie nel mondo**
«Ha un ritmo serrato e diverte.»
**Daily Mail**
«Marc Dane ritorna con un nuovo esplosivo thriller.»
**The Irish Examiner**
«L’erede di James Bond.»
**Morning Star**
**James Swallow**
È un autore e sceneggiatore britannico. Ha scritto romanzi brevi, racconti e numerosi pezzi destinati alla radio. Ha collaborato ad alcune serie TV di successo mondiale, tra cui *Star Trek*,* Doctor Who*, *Stargate*. Nel 2013 ha ottenuto una nomination dalla British Academy of Film and Television Arts (BAFTA). Dopo l’incredibile successo di *Codice Nomad*, già pubblicato in Italia dalla Newton Compton, *Missione vendetta* è il secondo libro sulle avventure di Marc Dane. Vive e lavora a Londra.

Missione nera

Soldato delle forze speciali, Mack Bolan si era guadagnato il soprannome di Esecutore per la sua precisione nel tiro e la spietatezza in combattimento. Mai soprannome fu più azzeccato. Trovando la sua famiglia assassinata dalla mafia, Mack Bolan aveva cominciato una guerra privata, lasciando sul campo decine di criminali. Oggi, amnistiato dal governo americano, ha accettato di lavorare come agente speciale, riservandosi il diritto di compiere le proprie missioni quando lo ritenga opportuno. Questa volta, Mack Bolan deve vedersela con un traffico di armi nucleari…

Missione nell’eternità

«L’uomo è più di un animale perché ragiona; il superuomo è più di un uomo perché ragiona meglio». Questa frase sintetizza la tematica dei quattro romanzi brevi riuniti in questo volume, uno dei più significativi apparsi durante la cosiddetta «Età d’Oro della Fantascienza». Negli Stati Uniti dell’avvenire, le opposte forze del bene e del male si combattono sul terreno delle facoltà parapsicologiche: sarà compito di una ristretta cerchia di giovani selezionati recuperare la perduta eredità dell’ESP e impostare la propria missione nel domani. Una giuria si trova a decidere su una questione di fondamentale importanza: quali sono i confini tra l’uomo e il bruto? Per viaggiare nel tempo è sufficiente «pensare» in un modo tutto particolare, che non è quello comune: certi viaggi, però, possono essere senza ritorno. L’avvenire della Terra dipende dal possesso di un microfilm: l’umanità del passato e quella del futuro se lo contendono, in una lotta senza esclusione di colpi che vede l’impiego di poteri mentali sconosciuti. «Missione nell’eternità» è uno dei libri maggiormente celebrati di Robert Heinlein, l’autore forse più prestigioso della fantascienza mondiale, uno dei «padri fondatori» del genere: e lo presentiamo in questa nuova collana nel meglio delle sue qualità narrative ed inventive.

Missione Afrika

Un prete ucciso poco dopo il suo arrivo in una missione in Kenya. Un addetto dell’ambasciata americana a Nairobi scomparso. Due casi apparentemente slegati. Ma il prete si rivela un informatore della CIA, legato da un’ambigua amicizia con il funzionario scomparso. Luc Della Rocca, con gli inseparabili Steiner e Gavini, inizia un’indagine dai risvolti inattesi che lo porterà in Egitto, alla ricerca di un arsenale di micidiale potenza lasciato nel deserto dalle truppe dell’asse dopo la sconfitta di El Alamein. Una riserva di armi vecchio ma imperfetto stato, che fanno gola a tutti i movimenti terroristici dell’Africa nordorientale. Comincia così una caccia spietata in un deserto rovente e implacabile.

Mission impossible

Un grande film, un grande romanzo.
Ethan, un affascinante e abilissimo agente segreto, sfugge a un agguato in cui muoiono tutti i suoi compagni. Accusato di essere il traditore, è costretto a giocare il tutto per tutto, violando persino i segreti della CIA, per individuare il suo mortale nemico.

Miss Detective – 1. Omicidi per signorine

È un pomeriggio come tanti alla scuola Deepdean, quando Hazel trova nella palestra il cadavere della signorina Bell, l’inflessibile insegnante di scienze. Ma poco dopo, quando lei e l’amica Daisy tornano sul luogo del delitto, il corpo della professoressa è scomparso. Per la Wells&Wong, neonata società investigativa fondata da Daisy e Hazel, non si tratta solo di scovare l’assassino, ma anche di dimostrare che un omicidio è avvenuto davvero… il tutto cercando di battere la polizia sul tempo! Le atmosfere di Agatha Christie e Arthur Conan Doyle rivivono nella prima indagine di due giovani e spericolate investigatrici.
**
### Sinossi
È un pomeriggio come tanti alla scuola Deepdean, quando Hazel trova nella palestra il cadavere della signorina Bell, l’inflessibile insegnante di scienze. Ma poco dopo, quando lei e l’amica Daisy tornano sul luogo del delitto, il corpo della professoressa è scomparso. Per la Wells&Wong, neonata società investigativa fondata da Daisy e Hazel, non si tratta solo di scovare l’assassino, ma anche di dimostrare che un omicidio è avvenuto davvero… il tutto cercando di battere la polizia sul tempo! Le atmosfere di Agatha Christie e Arthur Conan Doyle rivivono nella prima indagine di due giovani e spericolate investigatrici.
### Descrizione
È un pomeriggio come tanti alla scuola Deepdean, quando Hazel trova nella palestra il cadavere della signorina Bell, l’inflessibile insegnante di scienze. Ma poco dopo, quando lei e l’amica Daisy tornano sul luogo del delitto, il corpo della professoressa è scomparso. Per la Wells&Wong, neonata società investigativa fondata da Daisy e Hazel, non si tratta solo di scovare l’assassino, ma anche di dimostrare che un omicidio è avvenuto davvero… il tutto cercando di battere la polizia sul tempo! Età di lettura: da 10 anni

Miriam

Quando Alex e GD hanno convinto Xavier a lasciare il Brasile insieme a loro, lo hanno fatto con una promessa: aiutarlo a ritrovare Miriam, una donna di cui il giovane ha rivelato poco altro, a parte il nome. Ora, meno di un mese dopo quella promessa, David Langdon ha delle notizie, ma non crede che Xavier sarà contento di sentirle. Strappato a un passato difficile a cui è sopravvissuto da solo, Xavier è attirato dal calore delle persone che circondano la sorella, ma fa fatica a sentirsi davvero parte di un mondo tanto lontano da quello in cui ha vissuto finora. I due mondi sono così diversi che a volte ha l’impressione di sognare, fino a chiedersi se dovrà fare presto i conti con un brusco risveglio. O è forse la sua vita precedente che sta scivolando in una dimensione irreale? Anche Miriam è stata solo un sogno, destinato a svanire per sempre?

Mio fratello

“Non so niente di mio fratello morto, se non che gli ho voluto bene.
Sento moltissimo la sua mancanza, e tuttavia non so chi ho perso.
Ho perso il piacere della sua compagnia, la gratuità del suo affetto,
la serenità dei suoi giudizi, la complicità del suo senso dell’umorismo,
ho perso la quiete. Ho perso quel po’ di tenerezza che c’era ancora
al mondo. Ma chi ho perso?”
Daniel Pennac sorprende ancora una volta il lettore con un oggetto letterario estremamente originale e toccante che intreccia il celebre racconto di Melville, Bartleby lo scrivano, alle vicende di vita del fratello Bernard.
Poco tempo dopo la morte del fratello Bernard, Daniel Pennac allestisce una lettura scenica di un celebre racconto di Melville, Bartleby lo scrivano. Per il personaggio di Bartleby, lui e Bernard avevano la medesima predilezione. Alternando qui gli estratti del suo adattamento tea­trale di Bartleby e gli aneddoti su Bernard, ricordi affettuosi, divertenti o spietati, battute piene di humour e di lucidità, Daniel Pennac tratteggia il ricordo del fratello scomparso, vero e proprio complice, insostituibile compagno di vita. E al contempo mette in luce una singolare affinità tra i due personaggi. Come Bartleby, Bernard era sempre più incline a ritrarsi deliberatamente dalla vita sociale, a un rifiuto categorico di aggravare l’entropia. A questa testimonianza di affetto fraterno, Pennac affianca riflessioni appassionate sul teatro, la recitazione e le maschere sociali. Il tutto costituisce un singolare libro d’amo­re, insieme profondo, lucido e toccante.