59297–59312 di 68366 risultati

Punto d’impatto

È aperta la caccia al gangster Sam Manelli, capo di una delle più feroci famiglie criminali d’America. L’uomo chiave dell’indagine è Dylan Devlin, killer professionista pronto a testimoniare contro Manelli dopo un’eliminazione fallita. Ancora ossessionato dalla perdita della moglie, Winter Massey, U.S. Marshal, sa anche troppo bene che la sicurezza è solo un’illusione. E adesso proprio lui che non è riuscito a proteggere la sua stessa famiglia, deve tenere in vita ad ogni costo un killer. Ma quando il programma protezione testimoni esplode in una feroce grandinata di proiettili e sangue, Massey si troverà a confronto diretto con un assassino più letale di un intero esercito. Ma in questo romanzo, niente è come sembra, e le sorprese non finiscono mai…

Punto critico

**Da gennaio 2018, *I cercatori di ossa***, uno straordinario **inedito di Micheal Crichton** che, riscoperto a dieci anni dalla morte dell’autore, costituisce il primo capitolo del successo di Jurassic Park proseguito poi nel Mondo Perduto.
«*Amo qualsiasi cosa scriva Michael Crichton.*»
**Stephen King**
«*Il suo vero talento consiste nel fare entrare il lettore nel suo immaginario estremo, senza che egli se ne renda conto.*»
**la Repubblica**
«*Michael Crichton sa rendere credibile l’incredibile.*»
**Washington Post**
Un aereo entra misteriosamente in stallo sopra il Pacifico, e dopo attimi di terrore, a un passo dalla catastrofe, compie un atterraggio di fortuna con il suo carico di morti e feriti.
Qual è stata la causa dell’incidente? Un errore dei piloti? Un difetto strutturale del velivolo? Oppure un atto di sabotaggio? Inizia così un drammatico intrigo, ricco di sorprese e colpi di scena, che coinvolge le multinazionali dell’aeronautica, le compagnie di assicurazione e qualche giornalista senza scrupoli.
**
### Sinossi
**Da gennaio 2018, *I cercatori di ossa***, uno straordinario **inedito di Micheal Crichton** che, riscoperto a dieci anni dalla morte dell’autore, costituisce il primo capitolo del successo di Jurassic Park proseguito poi nel Mondo Perduto.
«*Amo qualsiasi cosa scriva Michael Crichton.*»
**Stephen King**
«*Il suo vero talento consiste nel fare entrare il lettore nel suo immaginario estremo, senza che egli se ne renda conto.*»
**la Repubblica**
«*Michael Crichton sa rendere credibile l’incredibile.*»
**Washington Post**
Un aereo entra misteriosamente in stallo sopra il Pacifico, e dopo attimi di terrore, a un passo dalla catastrofe, compie un atterraggio di fortuna con il suo carico di morti e feriti.
Qual è stata la causa dell’incidente? Un errore dei piloti? Un difetto strutturale del velivolo? Oppure un atto di sabotaggio? Inizia così un drammatico intrigo, ricco di sorprese e colpi di scena, che coinvolge le multinazionali dell’aeronautica, le compagnie di assicurazione e qualche giornalista senza scrupoli.

Pugni o… baci

Prima i fiori che lei curava con tanto amore, poi la custodia in pelle del suo prezioso violino… basta, adesso era troppo! Charlotte MacEnnaly non sta più nella pelle per la rabbia, ma soprattutto non sa più come impedire le terribili scorribande del quadrupede ospite di quello “svitato” del suo vicino di casa: un maialino di nome Sam, che il “caro” Phil Atmor difende spudoratamente facendo leva su una simpatia e un fascino travolgenti. Incapace di trattenersi, “Charlie” prova a sferrargli un pugno in pieno viso ma capita che…

Psyco

Norman Bates, proprietario di un motel in una cittadina della provincia americana, è un uomo pieno di dubbi e insicurezze, legato all’anziana madre con cui ha un rapporto infantile e viscerale. Il lavoro quotidiano è monotono e ripetitivo, le giornate sembrano tutte uguali, ma un sera giunge al motel Mary Crane, in fuga dopo aver sottratto 40.000 dollari alla società per cui lavora. La ragazza vuole raggiungere il fidanzato, ma il motel sarà l’ultima tappa sulla strada della felicità.

Psychos

L’ultima antologia curata da Robert Bloch, purtroppo morto prima che venisse pubblicata, raccoglie le migliori storie thriller/horror che il grande scrittore aveva selezionato. i racconti: Autopsia 4 di Stephen King, Maledetto di Charles Grant, Fuori nel buio di Ed Gorman, Per favore aiutatemi di Richard Christian Matheson, Il minore dei mali di Denise M. Bruchman, Punto di intersezione di Dominick Cancilla, Medico, avvocato, campione di football di Brent Monahan, La testa di nonno di Lawrence Watt-Evans, Cuori solitari di Esther M. Friesner, Fuoco ai cadaveri di Del Stone Jr., Echi di Cindie Geddes, Filo vitale di Yvonne Navarro, Senza colpa di David Niall Wilson, Laggiù nel profondo di Clark Perry, L’Uomo delle Carogne di Richard Parks, Il sicario di Gary Jonas, Il tappeto di Edo van Belkom, L’intervista di Billie Sue Mosiman, Montagna di ghiaccio di William D. Gagliani, Una notte del Sud di Jane Yolen, Il perdono di Stephen M. Rainey e Al sicuro di Gary A. Braunbeck.

Psychlone

Ammettiamo che non esistano né Dio né il Diavolo, e che l’uomo non abbia un'”anima immortale” nel senso religioso del termine. Ma ammettiamo ugualmente che qualcosa, una specie di emanazione mentale o fluido psichico, sopravviva ordinariamente alla morte del corpo. Una questione che allora si pone è la seguente: sopravviverebbero il suddetto fluido o emanazione all’impatto diretto di un’esplosione atomica come quella di Hiroshima e Nagasaki? L’altra questione è come e da chi è stata massacrata, in una sola notte, l’intera popolazione di una cittadina nei pressi di Albuquerque, New Mexico?

Psicospettro

Un tranquillo villaggio inglese è teatro di allarmanti fenomeni: stoviglie che volano per conto loro, strane luci bluastre, furti insensati, sonnambuli, cadaveri che scompaiono. Chiamare la polizia? Chiamare una medium? Non serve: bisogna ritrovare le puntate di un vecchio “fumetto” di fantascienza, fra le cui strisce dimenticate si nasconde la chiave – ingegnosissima – dell’enigma.

Protocollo 14

Nella seconda metà del ventunesimo secolo, finalmente, in Italia la democrazia aveva trionfato.
I molti avevano prevalso sui pochi, e non c’era ambito in cui questa rivoluzione avesse mancato di fare sentire i suoi effetti.
Abolito il parlamento, chiamati per estrazione normali cittadini a gestire gli enti locali, i referendum del martedì, che apparivano sui terminali di ogni abitante, regolavano le leggi dello Stato.
Il nuovo vento aveva spazzato via tutti i vecchi orpelli che nel passato contribuivano a evidenziare le disuguaglianze sociali.
Liberati dal formalismo e dall’ipocrisia, tutti insieme si poteva vivere nella maniera più vera, semplice, e autentica.
Un nuovo linguaggio, privo delle antiche complicazioni, metteva sullo stesso piano l’erudito e l’analfabeta.
In ogni dove era la maggioranza a dettare le regole del gioco: e sono certamente più numerosi gli studenti rispetto agli insegnanti, i pazienti rispetto ai medici, i tifosi rispetto agli atleti.
Tutto questo era bellissimo, anche se, in taluni casi, aveva portato una certa ruvidezza nei rapporti sociali.
Alcuni cittadini sospettavano che dietro tanta sbandierata uguaglianza, ci fosse comunque una sotterranea sacca di ingiustizia, dove si annidava il vantaggio dei più furbi.
Qualcuno si ostinava a coltivare le vecchie abitudini, avvertendo che i bisogni primari non fossero l’orizzonte invalicabile dell’essere umano.
I protagonisti di questo racconto erano tra questi.

Proteggimi (I Romanzi Extra Passion)

Proteggimi (I Romanzi Extra Passion) by Geneva Lee
Mancano solo sei settimane al matrimonio tra Clara e Alexander, ma niente sembra dissipare le ombre che si annidano tra lei e il futuro re d’Inghilterra. Ai dubbi si aggiunge la minaccia di Daniel, l’ex fidanzato di Clara, che continua a sfuggire agli uomini ingaggiati dal principe per proteggere la futura sposa. Le incertezze di Clara, che ha abbandonato il proprio lavoro per dedicarsi alla sua nuova vita, si alternano a momenti di passione incontrollabile, che svelano i segreti più intimi dell’animo di Alexander, il suo lato inflessibile e dominatore. E su tutto incombe l’ostilità irremovibile del re, che si rifiuta di dare il proprio consenso alle nozze. Ma quando arriva il giorno della cerimonia pubblica a Westminster

Promettimi Che Mi Amerai

Liz Biel pensava di avere tutto sotto controllo, di aver eretto una barriera tra sé e il mondo, di aver chiuso per sempre il suo cuore. Ma le sue difese sono crollate nel momento in cui ha incontrato il sergente maggiore Jason Taylor. Coi suoi profondi occhi dorati e il sorriso luminoso, Jason è riuscito a conquistare completamente la bella dottoressa dell’ospedale militare e a farla sua.
I due vivono la loro storia in quel paese fatto di guerra. Tra rischi e pericoli, tra attacchi e attentati, tra morti e feriti. E quando Jason viene inviato per una delle missioni più pericolose della sua vita l’incertezza del suo ritorno grava sui due innamorati.
Liz non può sopportare l’idea di perderlo, di non rivederlo mai più. Ma Jason farà di tutto per ritornare da lei… sempre. Perché gliel’ha promesso, e perché Liz è l’unica cosa che per lui conta davvero, l’unico futuro che desidera per la sua vita… soprattutto dopo aver avuto un assaggio di come può essere vivere insieme a Liz, in America.
L’idea di quel futuro sereno e spensierato, pieno d’amore, è così bello per Jason da portarlo a pensare di abbandonare la sua vecchia vita per Liz.
Jason e Liz stanno finalmente per ritornare a casa e iniziare una nuova vita. Ma quando una nuova minaccia incombe sui soldati, Jason si troverà a dover decidere tra dovere e amore, tra futuro e passato, tra l’esercito e Liz.
Riuscirà il soldato impeccabile a dare ascolto al proprio cuore?

Promesse, promesse

Quando Lexi incontra Jake Taylor è una dolce fanciulla di diciannove anni, che si innamora perdutamente di lui e accetta di sposarlo dopo solo due settimane di conoscenza. Ma la presenza costante al fianco di Jake di Lorraine, sua assistente, e l’ostilità di quest’ultima nei riguardi di Lexi, minano il rapporto della giovane con il marito causando la rottura del loro matrimonio in un momento per lei diffIcile. Quando anni dopo Jake la cerca perché vuole che ritorni con lui, la povera Lexi non sa che pesci pigliare perché nel frattempo…

Promessa di sangue

Hugo Marston, capo della sicurezza dell’ambasciata americana, è incaricato di proteggere Charles Lake, senatore in missione a Parigi per una delicata controversia tra Francia e Stati Uniti. I colloqui, tenuti in un castello di campagna, sembrano destinati a interrompersi quando qualcuno si introduce nella stanza di Lake per sottrargli importanti documenti. Hugo e il detective Raul Garcia indagano sul furto, ma ben presto i dossier rubati diventano l’ultimo dei loro problemi. Il rinvenimento di alcune impronte digitali, infatti, suggeriscono un inaspettato e preoccupante collegamento tra questo caso e una rapina-omicidio avvenuta nei pressi di Troyes. E a complicare ulteriormente le cose c’è anche la scomparsa di un antico forziere contenente una misteriosa lettera della fine del XVIII secolo firmata col sangue, una sorta di promessa che sembra tramandare un segreto, vecchio almeno duecento anni, ma ancora in grado di incidere sul presente… Nella terza indagine di Hugo Marston, un’appassionante caccia la colpevole tra presente e passato, un avvincente viaggio tra la Parigi dei giorni nostri e quella post-rivoluzione di fine XVIII secolo.

Promessa di primavera

Per l’Inghilterra dei primi Ottocento Grace ha un passato che brucia, e che le ha ridotto il cuore in cenere. E ora che suo fratello è morto, lei è davvero sola e senza protezione. A trentasei anni e con i suoi precedenti, il matrimonio con il giovane sir Perry Lampman sembra perciò il meglio che Grace possa chiedere: un’esistenza tranquilla. Ma non è mai troppo tardi per innamorarsi…
**
### Sinossi
Per l’Inghilterra dei primi Ottocento Grace ha un passato che brucia, e che le ha ridotto il cuore in cenere. E ora che suo fratello è morto, lei è davvero sola e senza protezione. A trentasei anni e con i suoi precedenti, il matrimonio con il giovane sir Perry Lampman sembra perciò il meglio che Grace possa chiedere: un’esistenza tranquilla. Ma non è mai troppo tardi per innamorarsi…

Programma: uomo

Donald BelPatri non ha un problema al mondo. O almeno così crede, poiché non è tipo da porsi domande inutili. Quando però a porgli certe domande è Cora, la ragazza che si è unita a lui in una spensierata vacanza su una casa galleggiante lungo un canale della Florida, cominciano i guai. Donald scopre che nella cittadina della sua infanzia nessuno si ricorda di lui o della sua famiglia, che sul suo capo vi sono strane cicatrici, che un ignoto benefattore paga le sue interminabili vacanze, e che in pratica buona parte dei suoi ricordi sono fasulli. Una semplice amnesia? Ma allora, perchè lo psichiatra a cui si rivolge per avere aiuto muore inaspettatamente di un attacco cardiaco, e subito dopo Cora sparisce? A questo punto Donald può contare su un solo ricordo affiorato faticosamente: lui ha lavorato per l’Angra Energy, la più grande multinazionale dell’energia sulla Terra, e il suo lavoro riguardava i computer. Quanto basta a lanciarlo in una disperata ricerca che lo condurrà di fronte a una nuova macchina dotata di un’anima.

Programma Fenice

Nel Budayeen, il fantastico quartiere-ghetto di una metropoli del futuro, i guai per Marid Audran non sono finiti. Né d’altronde potrebbe essere diversamente, in un luogo dove si può trovare di tutto: crimine, droghe, corruzione, piaceri sofisticati, personalità artificiali (rese possibili da radicali adattamenti e impensabili alterazioni chirurgiche e bio-ingegneristiche), in un coacervo di culture a prevalenza islamica. In questo paesaggio labirintico ed elettrizzante, Marid era stato assoldato dal potentissimo Friedlander Bey per ingaggiare una sfida mortale contro un pericoloso killer. Ora Marid vive nella vasta dimora di Bey, un padrino del crimine i cui poteri si estendono come tentacoli in un mondo corrotto e disgregato. Questa nuova posizione gli ha procurato potere e denaro, privilegi ai quali però rinuncerebbe volentieri pur di tornare nel Budayeen come uno spirito libero e spregiudicato. Ma per il momento vi sono cose più importanti… Infatti, qualcuno ha nuovamente deciso di gettare l’intera città nel caos, inviando un killer sanguinario sulle tracce di un collega di Marid, il quale è entrato in possesso di un preziosissimo file che è la chiave di un segreto di incalcolabile portata… ma che cos’è realmente il Programma Fenice? E circola voce che in tutto ciò vi sia la mano di Abu Adil, l’unico uomo in tutta la città il cui potere possa rivaleggiare con quello di Friedlander Bey, e Marid si trova tra due fuochi… Una nuova emozionante avventura in uno scenario fra i più originali prodotti dalla fantascienza negli ultimi anni.