58577–58592 di 72034 risultati

Proleterka (Gli Adelphi)

“Proleterka” è il nome di una nave. Attraccata a Venezia, aspetta di portare in Grecia un gruppo di rispettabili turisti di lingua tedesca. Gli ultimi a salire sono un signore che zoppica lievemente e sua figlia non ancora sedicenne. Fra padre e figlia c’è un’estraneità totale, e insieme un legame che risale a un tempo remoto e oscuro – e sembra precedere le loro esistenze. In quel viaggio, la figlia vorrebbe conoscere qualcosa di più di quella persona inverosimilmente ignota dagli «occhi chiari e gelidi, innaturali». Ma soprattutto sente una furia di scoprire quell’altra cosa ignota che è la vita stessa, sino allora soltanto fantasticata. E la crociera sulla “Proleterka” è predestinata a iniziarla: «La “Proleterka” è il luogo dell’esperienza. Quando finisce il viaggio, lei deve sapere tutto». Un giorno, visto dalla specola del ricordo, il passaggio su quella nave, che aveva la patina vibrante di ciò che accade per la prima volta, diventerà un viaggio nella terra dei morti, fra quegli esseri che «vengono incontro tardi» e «richiamano quando sentono che diventiamo prede ed è ora di andare a caccia». I due viaggi si intersecano e si sovrappongono con una impavida naturalezza, fondendosi in una prosa che sa penetrare come una lama nella zona segreta dove si nasconde l’emozione.
**
### Sinossi
“Proleterka” è il nome di una nave. Attraccata a Venezia, aspetta di portare in Grecia un gruppo di rispettabili turisti di lingua tedesca. Gli ultimi a salire sono un signore che zoppica lievemente e sua figlia non ancora sedicenne. Fra padre e figlia c’è un’estraneità totale, e insieme un legame che risale a un tempo remoto e oscuro – e sembra precedere le loro esistenze. In quel viaggio, la figlia vorrebbe conoscere qualcosa di più di quella persona inverosimilmente ignota dagli «occhi chiari e gelidi, innaturali». Ma soprattutto sente una furia di scoprire quell’altra cosa ignota che è la vita stessa, sino allora soltanto fantasticata. E la crociera sulla “Proleterka” è predestinata a iniziarla: «La “Proleterka” è il luogo dell’esperienza. Quando finisce il viaggio, lei deve sapere tutto». Un giorno, visto dalla specola del ricordo, il passaggio su quella nave, che aveva la patina vibrante di ciò che accade per la prima volta, diventerà un viaggio nella terra dei morti, fra quegli esseri che «vengono incontro tardi» e «richiamano quando sentono che diventiamo prede ed è ora di andare a caccia». I due viaggi si intersecano e si sovrappongono con una impavida naturalezza, fondendosi in una prosa che sa penetrare come una lama nella zona segreta dove si nasconde l’emozione.

Proibito

Proibito by Jodi Ellen Malpas
«Sorprendente e coinvolgente. Da leggere.»
Autrice bestseller del New York Times
Una notte che non potrà dimenticare. Una tentazione a cui non potrà sfuggire.
Annie non aveva mai provato prima una sensazione simile. Credeva che le farfalle nello stomaco e le ginocchia che tremano fossero luoghi comuni… Fino alla notte in cui si è trovata faccia a faccia con Jack. Un uomo affascinante e misterioso, con degli splendidi occhi grigi, che ha mandato in cortocircuito i suoi sensi. Perché tra loro non è semplicemente scoppiata una scintilla: è stata un’esplosione. Annie però è spaventata da un uomo in grado di avere su di lei un impatto così intenso e, dopo la notte più incredibile della sua vita, sguscia via dalla camera d’albergo che hanno condiviso, decisa a tornare alla quotidianità. Quello che non sa è che il caso o il destino li porteranno di nuovo molto, molto vicini. Questa volta mantenere il controllo sarà indispensabile, per quanto difficile: Jack le ha nascosto un dettaglio sulla propria vita che lo rende proibito. E cosa c’è di più irresistibile di una tentazione pericolosa?
Un’autrice numero 1 in Italia e negli Stati Uniti
Dopo una notte di passione, Annie è convinta che non rivedrà più l’affascinante sconosciuto che le ha fatto perdere la testa
«La nuova regina della letteratura erotica.»
The Sunday Times
«Sorprendente e coinvolgente.»
Booklist
«Una storia d’amore coraggiosa e all’avanguardia… Da leggere.»
Library Journal
**Jodi Ellen Malpas**
È nata a Northampton, in Inghilterra, e si dedica a tempo pieno alla scrittura anche se fino a qualche anno fa lavorava in un’impresa di costruzioni. La sua carriera è iniziata mettendo online il primo volume della trilogia This Man (composta da La confessione, La punizione e Il perdono), che è diventata un bestseller internazionale ed è pubblicata in Italia da Newton Compton, insieme alla One Night Trilogy, The protector, Proibito e All I am, uscito solo in ebook.

Programmare con C# 6: Guida completa

«La guida completa al linguaggio di riferimento per creare applicazioni per Windows e Windows Phone»
C# è il punto di riferimento della programmazione .NET da oltre 10 anni e rappresenta il linguaggio principe della piattaforma. C# consente di sviluppare su quasi ogni sistema operativo, desktop e mobile, in modo rapido e produttivo. Lo scopo di questo libro è illustrare le basi fondamentali del linguaggio, quindi la sintassi e i suoi costrutti, applicate al paradigma di programmazione orientato agli oggetti, per poi passare ai concetti avanzati ed esplorare C# e Visual Studio in tutte le loro sfaccettature. Il libro, grazie alla sua completezza, è adatto sia a chi non ha mai programmato e vuole imparare da zero, sia a chi invece proviene da altri linguaggi e vuole cimentarsi nello sviluppo in C# e .NET.
**
### Sinossi
«La guida completa al linguaggio di riferimento per creare applicazioni per Windows e Windows Phone»
C# è il punto di riferimento della programmazione .NET da oltre 10 anni e rappresenta il linguaggio principe della piattaforma. C# consente di sviluppare su quasi ogni sistema operativo, desktop e mobile, in modo rapido e produttivo. Lo scopo di questo libro è illustrare le basi fondamentali del linguaggio, quindi la sintassi e i suoi costrutti, applicate al paradigma di programmazione orientato agli oggetti, per poi passare ai concetti avanzati ed esplorare C# e Visual Studio in tutte le loro sfaccettature. Il libro, grazie alla sua completezza, è adatto sia a chi non ha mai programmato e vuole imparare da zero, sia a chi invece proviene da altri linguaggi e vuole cimentarsi nello sviluppo in C# e .NET.
### Dalla quarta di copertina
Antonio Pelleriti. Ingegnere informatico, già autore della prima edizione di questovolume e del libro Silverlight 4 – Guida alla programmazione, scrive abitualmente articoli per riviste di programmazione (in particolare IoProgrammo) e partecipa come speaker a eventi e conferenze di user group dedicati al mondo .NET. Sviluppa in C# su tutte le piattaforme disponibili, dal desktop al web, e crea app per Windows 8 e Windows Phone. È Chief Software Architect presso la software factory Dynamicode Srl.

Progetto US Navy WP

In una piccola isola del Pacifico, un gruppo di scienziati e tecnici dell’US Navy si preparano a sperimentare l’arma più assoluta che sia mai stata concepita: un laser capace di aprire nello schermo di ozono della stratosfera delle *finestre* mortali per le zone sottostanti. L’esperimento riesce: una *finestra* , sia pure microscopica, si apre per un microistante… Gli sperimentatori se ne tornano a casa soddisfatti. Ma gli spaventosi temporali che ora cominciano ad abbattersi sulla Terra non appaiono spiegabili da mente umana. Come mai, infatti, i fulmini di questi temporali s’incaricano di folgorare uno per uno, dovunque cerchino rifugio, proprio i partecipanti all’esperimento?

Progetto Giove

**PROGETTO GIOVE** Tornare nello spazio, riprendere la grande spinta in avanti che è stata il motivo di tutta la sua vita: questo sogna Max Andrews, l’astronauta appiedato che un incidente costringe al ruolo di semplice spettatore. Solo una donna può aiutarlo a coronare quel desiderio, ma non è una scienziata: è la senatrice Ellen Gallagher.
**UNO STRANO CLIENTE** Quando una donna si presenta agli investigatori Ed e Am Hunter per chiedere protezione, nessuno dei due pensa di tirarsi indietro. “Chi la minaccia?” vogliono sapere. “I dischi volanti”, risponde la ragazza terrorizzata. “Vogliono uccidermi gli abitanti dei dischi volanti!” Un thriller raffinato, con una trovata iniziale mozzafiato.
**GLI STRANI SUICIDI DI BARTLESVILLE** La “cosa” che entra nella mente e spinge verso la morte ha già cominciato a fare vittime. A Bartlesville, anzi in tutta l’America, c’è una sola persona che possa combatterla: Amanda Tilley, la “signorina omicidi” della fantascienza.
Copertina di Franco Brambilla

Il profumo delle rose selvatiche

“Un romanzo che sembra scritto sulla seta.”
Angela White
Anne March conduce una vita ritirata, e non esce mai in pubblico se non celando il viso con un cappello o un velo. Solo un bambino con il quale stringe una profonda amicizia ha il privilegio di guardarla negli occhi. È Andy, il figlio del suo vicino David Greenwood, barone Glamorgan. David è un uomo oppresso da un passato drammatico, che cerca di dimenticare allontanando il figlio. Il rapporto che Andy stabilisce con Anne, e soprattutto il fascino misterioso della donna, attirano David inesorabilmente, facendogli desiderare di rimettersi in gioco e di innamorarsi ancora. Ma una nebbia di segreti e di equivoci si alzerà presto a offuscare il loro amore…

Il profumo delle foglie di tè

‘Ricco e incredibilmente evocativo, il miglior romanzo dell’anno!’ Sunday Express Numero 1 in Inghilterra Tradotto in 19 Paesi Londra, anni Venti. Gwendolyn Hooper, giovane donna inglese appena sposata, si trasferisce nella lontana isola di Ceylon per raggiungere il marito. Ma l’uomo che le viene incontro nella piantagione di tè non è lo stesso di cui si era innamorata in Inghilterra tempo addietro. Distante e indaffarato, Laurence trascorre le giornate nella piantagione, lasciando la sua sposa da sola a occuparsi della casa, della servitù e delle nuove incombenze. La grande casa coloniale, agli occhi di Gwendolyn, appare un luogo misterioso, con porte chiuse a chiave e indizi di un torbido passato: in un baule polveroso è nascosto un vecchio velo da sposa ingiallito e le ombre del giardino celano una piccola tomba… Quando Gwen rimane incinta, suo marito è finalmente felice e tutto sembra andare per il verso giusto, ma c’è poco tempo per festeggiare. Al momento del parto la neomamma dovrà prendere una decisione terribile, di cui non potrà fare parola con nessuno, neanche con Laurence. Quando, infine, arriverà il momento della verità, Gwen sarà in grado di spiegare che cosa ha fatto e perché? Un’appassionante storia di tradimenti, colpe e segreti indicibili che avvince il lettore e non lo lascia più andare. Numero 1 in Inghilterra Tradotto in 17 Paesi ‘Ricco e incredibilmente evocativo!’ Sunday Express ‘Una fuga in piena regola nel passato.’ Independent ‘Un racconto avvincente di amore, gelosia, avidità e tragedia.’ Woman ‘Sono rimasta incantata dall’inizio alla fine.’ Deborah Rodriguez Dinah JefferiesÈ nata a Malacca, in Malesia, e si è trasferita in Inghilterra all’età di otto anni. Ha insegnato Studi teatrali e Inglese. Ha iniziato a scrivere nei cinque anni che ha trascorso in un piccolo villaggio sulle montagne andaluse. Ha esordito con il romanzo La separazione, pubblicato da Penguin in Inghilterra e in Italia dalla Newton Compton. Il profumo delle foglie di tè alla sua uscita ha raggiunto il primo posto dei più venduti in Inghilterra e vi è rimasto per diversi mesi.

(source: Bol.com)

Il profumo della rosa di mezzanotte

India, Darjeeling. È il centesimo compleanno di Anahita Chavan. Nonostante la sua famiglia si stia riunendo per festeggiarla, lei è avvolta da una nuvola di tristezza. Non c’è giorno che non pensi a suo figlio, che tutti credono morto da bambino. Ma il suo istinto sottile le dice che non è così: Anahita sa in qualche modo che è ancora vivo. Per questo consegna al nipote Ari un manoscritto dove ha annotato la storia della sua vita, nella speranza che il giovane possa scoprire quanto è davvero accaduto.
Inghilterra, Dartmoor. La bella e famosa attrice americana Rebecca Bradley si trova ad Astbury Hall, l’antico castello scelto come set del suo nuovo film. Lord Astbury, schivo proprietario del maniero, si mostra fin troppo gentile nei suoi confronti e insiste sulla somiglianza tra Rebecca e sua nonna…
Sarà il viaggio di Ari in Inghilterra e l’incontro con Rebecca a gettare nuova luce sul periodo inglese di Anahita durante la Prima guerra mondiale e sull’amore tormentato tra lei e Donald, erede di Astbury Hall. Un viaggio alla scoperta delle proprie radici che gli darà modo di comprendere molto di sé e di svelare i segreti rimasti sepolti per intere generazioni.
Avvolgente, serrato, magico, Il profumo della rosa di mezzanotte raggiunge il massimo dell’incanto e dell’emozione.
**
### Sinossi
India, Darjeeling. È il centesimo compleanno di Anahita Chavan. Nonostante la sua famiglia si stia riunendo per festeggiarla, lei è avvolta da una nuvola di tristezza. Non c’è giorno che non pensi a suo figlio, che tutti credono morto da bambino. Ma il suo istinto sottile le dice che non è così: Anahita sa in qualche modo che è ancora vivo. Per questo consegna al nipote Ari un manoscritto dove ha annotato la storia della sua vita, nella speranza che il giovane possa scoprire quanto è davvero accaduto.
Inghilterra, Dartmoor. La bella e famosa attrice americana Rebecca Bradley si trova ad Astbury Hall, l’antico castello scelto come set del suo nuovo film. Lord Astbury, schivo proprietario del maniero, si mostra fin troppo gentile nei suoi confronti e insiste sulla somiglianza tra Rebecca e sua nonna…
Sarà il viaggio di Ari in Inghilterra e l’incontro con Rebecca a gettare nuova luce sul periodo inglese di Anahita durante la Prima guerra mondiale e sull’amore tormentato tra lei e Donald, erede di Astbury Hall. Un viaggio alla scoperta delle proprie radici che gli darà modo di comprendere molto di sé e di svelare i segreti rimasti sepolti per intere generazioni.
Avvolgente, serrato, magico, Il profumo della rosa di mezzanotte raggiunge il massimo dell’incanto e dell’emozione.

Il profumo della pioggia nei Balcani

Il profumo della pioggia nei Balcani by Gordana Kuic
Le sorelle Salom vivono a Sarajevo, con una madre energica e affezionata ai valori tradizionali, e un padre che resta in secondo piano per tutto il romanzo. Ci sono anche due fratelli, ma la storia, fin dall’inizio, inquadra e ritrae fin nei dettagli soprattutto le ragazze, e soprattutto il loro carattere. Cinque donne forti, cinque ebree sefardite che in casa parlano ladino e ubbidiscono ai dettami della religione di famiglia, coinvolte nella frenesia che segue l’assassinio dell’arciduca Ferdinando e lo scoppio del primo conflitto mondiale. E che fanno poi scelte di vita anticonformiste e ribelli, fino all’invasione della Serbia durante la seconda guerra mondiale, e alla liberazione. Le due sorelle più interessanti, perché più libere, sono Blanki, la madre dell’autrice, e Riki, la più piccola. Blanki si innamora giovanissima di Marko, serbo, ricco e colto, di famiglia ortodossa, e resta testardamente legata a lui nonostante l’uomo rifiuti di presentarla in pubblico e di sposarla per non contravvenire alle regole della società del tempo; e nonostante l’ira della madre e lo sgomento delle sorelle, per non parlare della riprovazione generale. Riki sceglie il teatro, la danza, diventa una ballerina famosa, e ha a sua volta una storia impossibile con uno di quegli uomini sposati che non lasceranno mai la moglie. La Storia fa da sfondo a vicende personali raccontate nei dettagli, con i sentimenti, di amore o ribellione che siano, sempre in primo piano. Ma quello che fa di questo romanzo un vero tesoro è proprio la descrizione della vita, delle regole, dei riti, dei timori della comunità sefardita, che reagisce alla sfida del passato con un’energia, una forza e un coraggio straordinari. Energia, forza e coraggio che appartengono quasi unicamente alle donne del romanzo.

Il profumo dell’assente

Antinisca, giovane e bella ragazza, conduce una doppia vita: al fidanzato, ragazzo semplice di provincia, fa credere di essere un’impiegata, mentre nella realtà è una brillante soubrette. Quando il suo gioco viene scoperto, il matrimonio sfuma. Solo un anziano ammiraglio, che si crede prossimo a morire, offrirà alla giovane il suo nome. Ma il destino giocherà ancora con lei. Antinisca incontrerà un altro ufficiale e il suo profumo galeotto e la generosità del marito la condurranno ad un domani felice.
**

Profili di rivoluzionari

«Lenin ama tutte le forme di svago senza pretese, dirette, semplici e rumorose. I suoi compagni di gioco preferiti sono i bambini e i gatti; talvolta rimane ore e ore a giocare con loro. Sul lavoro rivela le stesse qualità del suo spirito sano e vitale. La mia esperienza personale non mi consente di affermare che sia un lavoratore accanito. Non l’ho mai visto immerso nella lettura di un libro o curvo sulla scrivania. Lenin scrive i suoi articoli senza il minimo sforzo, di getto, senza bisogno di correzioni. Può scrivere in ogni momento della giornata: più spesso lo fa al mattino appena si alza, ma scrive altrettanto bene di sera, alla fine di una giornata spossante, o in qualsiasi altro momento». Questi Profili di rivoluzionari, scritti dal più letterario tra gli intelletti della compagine bolscevica, rivelano i lati umani (talvolta umanissimi) dei grandi leader della Rivoluzione Russa. Da Lenin a Trockij, da Sverdlov a Zinov’ev, questi brevi quadri, fulminanti per la capacità di disegnare in pochi tratti le complesse personalità dei loro protagonisti, formano così una cronaca in presa diretta che, se non fosse tale, potrebbe essere scambiata per un capolavoro tardivo dell’Ottocento letterario russo.
**
### Sinossi
«Lenin ama tutte le forme di svago senza pretese, dirette, semplici e rumorose. I suoi compagni di gioco preferiti sono i bambini e i gatti; talvolta rimane ore e ore a giocare con loro. Sul lavoro rivela le stesse qualità del suo spirito sano e vitale. La mia esperienza personale non mi consente di affermare che sia un lavoratore accanito. Non l’ho mai visto immerso nella lettura di un libro o curvo sulla scrivania. Lenin scrive i suoi articoli senza il minimo sforzo, di getto, senza bisogno di correzioni. Può scrivere in ogni momento della giornata: più spesso lo fa al mattino appena si alza, ma scrive altrettanto bene di sera, alla fine di una giornata spossante, o in qualsiasi altro momento». Questi Profili di rivoluzionari, scritti dal più letterario tra gli intelletti della compagine bolscevica, rivelano i lati umani (talvolta umanissimi) dei grandi leader della Rivoluzione Russa. Da Lenin a Trockij, da Sverdlov a Zinov’ev, questi brevi quadri, fulminanti per la capacità di disegnare in pochi tratti le complesse personalità dei loro protagonisti, formano così una cronaca in presa diretta che, se non fosse tale, potrebbe essere scambiata per un capolavoro tardivo dell’Ottocento letterario russo.

Profezia vaticana

**Un autore da oltre 5 milioni di copie nel mondo
Un grande thriller
Dall’autore del bestseller *L’enigma di Einstein***
Un commando di uomini dello Stato Islamico entra clandestinamente in Vaticano e il papa scompare nel nulla. Qualche ora più tardi comincia a circolare su internet un video nel quale i terroristi mostrano il prigioniero facendo un annuncio sconvolgente: il papa sarà decapitato a mezzanotte in diretta mondiale.
Parte un angoscioso conto alla rovescia, mentre si scatena il caos. Milioni di persone si riversano in strada, le tensioni tra cristiani e musulmani aumentano sensibilmente e alcuni Paesi arrivano addirittura a prepararsi per una guerra imminente.
Tomás Noronha, che sta lavorando ai suoi studi nelle catacombe di San Pietro, viene immediatamente coinvolto nelle indagini per scoprire il luogo in cui è nascosto il papa e si imbatte in un nome enigmatico: Omissis. Che cosa significa?
Seguire questa traccia è l’unica speranza di trovare il pontefice prima che si scateni una crisi globale, ma addentrarsi tra le spire di un segreto così oscuro potrebbe richiedere un prezzo altissimo…
**Autore dei bestseller *Vaticanum* e *L’enigma di Einstein*
Ai primi posti delle classifiche
Oltre 5 milioni di copie nel mondo
Hanno scritto dei suoi libri:**
«È giallo in Vaticano. Le crime stories ambientate nei corridoi della Santa Sede (vere o inventate) funzionano moltissimo..»
**la Repubblica**
«José Rodrigues dos Santos è il Dan Brown portoghese.»
**L’Express**
«Una sorta di big bang letterario.»
**Diário de Notícias**
«José Rodrigues dos Santos mescola cosmologia, thriller, sentimenti, spiritualità, indagini investigative… la formula per attrarre qualsiasi tipo di lettore.»
**El Mundo**
**José Rodrigues dos Santos**
È nato in Mozambico nel 1964. I suoi romanzi hanno venduto più di cinque milioni di copie e sono stati tradotti in 22 Paesi. Tra questi ricordiamo:* Il tribunale degli eretici*, *Vaticanum* e* L’enigma di Einstein*, pubblicati con successo da Newton Compton. Tra i volti più noti della TV nazionale portoghese, conduce il telegiornale sul canale RTP. Giornalista, scrittore e reporter di guerra, ha ricevuto diversi premi e insegna giornalismo alla Nuova Università di Lisbona.
**
### Sinossi
**Un autore da oltre 5 milioni di copie nel mondo
Un grande thriller
Dall’autore del bestseller *L’enigma di Einstein***
Un commando di uomini dello Stato Islamico entra clandestinamente in Vaticano e il papa scompare nel nulla. Qualche ora più tardi comincia a circolare su internet un video nel quale i terroristi mostrano il prigioniero facendo un annuncio sconvolgente: il papa sarà decapitato a mezzanotte in diretta mondiale.
Parte un angoscioso conto alla rovescia, mentre si scatena il caos. Milioni di persone si riversano in strada, le tensioni tra cristiani e musulmani aumentano sensibilmente e alcuni Paesi arrivano addirittura a prepararsi per una guerra imminente.
Tomás Noronha, che sta lavorando ai suoi studi nelle catacombe di San Pietro, viene immediatamente coinvolto nelle indagini per scoprire il luogo in cui è nascosto il papa e si imbatte in un nome enigmatico: Omissis. Che cosa significa?
Seguire questa traccia è l’unica speranza di trovare il pontefice prima che si scateni una crisi globale, ma addentrarsi tra le spire di un segreto così oscuro potrebbe richiedere un prezzo altissimo…
**Autore dei bestseller *Vaticanum* e *L’enigma di Einstein*
Ai primi posti delle classifiche
Oltre 5 milioni di copie nel mondo
Hanno scritto dei suoi libri:**
«È giallo in Vaticano. Le crime stories ambientate nei corridoi della Santa Sede (vere o inventate) funzionano moltissimo..»
**la Repubblica**
«José Rodrigues dos Santos è il Dan Brown portoghese.»
**L’Express**
«Una sorta di big bang letterario.»
**Diário de Notícias**
«José Rodrigues dos Santos mescola cosmologia, thriller, sentimenti, spiritualità, indagini investigative… la formula per attrarre qualsiasi tipo di lettore.»
**El Mundo**
**José Rodrigues dos Santos**
È nato in Mozambico nel 1964. I suoi romanzi hanno venduto più di cinque milioni di copie e sono stati tradotti in 22 Paesi. Tra questi ricordiamo:* Il tribunale degli eretici*, *Vaticanum* e* L’enigma di Einstein*, pubblicati con successo da Newton Compton. Tra i volti più noti della TV nazionale portoghese, conduce il telegiornale sul canale RTP. Giornalista, scrittore e reporter di guerra, ha ricevuto diversi premi e insegna giornalismo alla Nuova Università di Lisbona.

La profezia del serpente piumato. La guerra degli dei

Lunghe ombre oscure sembrano addensarsi intorno al tragico destino dei mexica: la profezia del ritorno di Quetzalcoatl, dio rappresentato come un Serpente Piumato, coincide stranamente con lo sbarco sulle coste americane di Cortés e dei suoi uomini. E se Montezuma cerca di placare le divinità indigene con un sacrificio umano, la Santa Inquisizione sta progettando di compiere un bagno di sangue ancora più agghiacciante. Eppure, tra battaglie brutali e sanguinose, l’amore e l’amicizia possono sopravvivere ai massacri: Tozi, una giovane mexica che ha visto morire molti dei suoi cari, userà tutti i suoi poteri magici per salvare le persone che ama; Pepillo, un orfano spagnolo agli ordini di un sadico frate domenicano, viene preso sotto l’ala di Cortés e comincia a imparare ciò che serve per diventare un conquistatore. Divisi dallo scontro delle loro rispettive civiltà, riusciranno i due a sfuggire alla violenza o soccomberanno sotto i colpi della guerra tra indigeni e conquistadores?
**

La profezia del lupo

America Settentrionale, 5.000 anni fa. Dalle Lande dell’estremo nord, strette nella morsa di un inverno senza fine, decine e decine di clan si spingono a sud alla disperata ricerca di cibo. L’unica speranza è riposta in una donna, Polvere di Luna. Lei è una potente sognatrice, a lei il destino ha assegnato il compito di sognare una nuova via per il suo popolo, il Popolo del Sole e ristabilire il flusso della Spirale. Prima però dovrà superare molte e difficili prove e affrontare le sue paure più profonde. E prima ancora dovrà decidere a chi concedere il suo cuore.
**

La profezia del libro perduto

Più avvincente di Dan Brown Appassionante come La biblioteca dei morti Un grande thriller Prophetiae Saga Avignone. Nel canale della storica rue des Teinturiers viene trovato il cadavere barbaramente trucidato di una giovane donna, Danielle Gassonet, agente letterario di molti scrittori di successo. A capo dell’indagine c’è il commissario François Ozouf che intuisce subito un possibile movente. La Gassonet, infatti, lavorava per Luc Ravel, un misterioso autore di thriller a tutti noto solo attraverso i primi due libri di una trilogia da milioni di copie. Romanzi che sembrano contenere delle autentiche profezie sul destino del mondo. Affiancato dall’ispettore Picard e dall’esperta di terrorismo Khadija Moreau, Ozouf avvia un’indagine lampo per trovare l’oscuro scrittore e costringerlo a collaborare con le forze dell’ordine. L’obiettivo è incastrare l’assassino di Danielle Gassonet, ma anche impedire che si avveri un funesto presagio, contenuto proprio tra le pagine dei libri di Ravel. Una tremenda catastrofe che minaccia di abbattersi su tutta l’Europa. È una vera e propria caccia all’uomo, che conduce i protagonisti tra le calli di una Venezia avvolta nell’inquietante atmosfera di un freddo Carnevale, una corsa contro il tempo e un crescendo di tensione: il mondo è in pericolo, ma tra le righe dei romanzi di Ravel è nascosta la chiave per la salvezza. Dall’autore del bestseller ai vertici delle classifiche italiane Le nove chiavi dell’antiquario Un misterioso scrittore Una trilogia profetica Nostradamus è ancora tra noi? Hanno scritto dei suoi libri: ‘L’enigma dei Templari nel romanzo di Rua. Un incastro letterario da cui ha origine una ragnatela di misteri.’ la Repubblica ‘Uno dei casi letterari dell’anno.’ La Gazzetta del Mezzogiorno ‘Tra antichi culti e cattedrali gotiche, Martin Rua strizza l’occhio all’alchimia e all’esoterismo.’ Panorama Martin RuaÈ nato a Napoli dove si è laureato in Scienze Politiche con una tesi in Storia delle Religioni. I suoi studi si sono concentrati particolarmente su massoneria e alchimia. Dopo un viaggio a Praga e poi a Chartres ha dato vita a Lorenzo Aragona, il protagonista dei romanzi della Parthenope Trilogy, sempre ai vertici delle classifiche (Le nove chiavi dell’antiquario, La cattedrale dei nove specchi, I nove custodi del sepolcro), e dell’ebook La fratellanza del Graal, in bilico tra avventura ed esoterismo. Con la Newton Compton ha pubblicato anche Napoli esoterica e misteriosa. La profezia del libro perduto è il primo capitolo di una nuova trilogia.

(source: Bol.com)

Il professionista-Pochi soldi Molto onore

La Legione gli ha insegnato a uccidere, il Marsigliese a odiare. Oggi Chance Renard è diventato il professionista, un agente indipendente impegnato a combattere il crimine con le armi più sofisticate in compagnia di donne troppo belle e troppo pericolose.
Chance Renard sa che non dovrebbe accettare la missione: rischi troppo alti, compenso scarso, compagni inaffidabili e per avversario il più potente servizio segreto del mondo. Ma, coinvolto dalla bella Pramila e da un vecchio amico, il Professionista scende in campo ancora una volta. Destinazione: una sperduta città del Tibet. Obiettivo: liberare un seguace del Dalai Lama e rapinare la Banca che gestisce una reliquia inestimabile.