58209–58224 di 74503 risultati

Le fate sotto la città

Val, infuriata con la madre da cui si sente tradita, scappa a New York e stringe amicizia con tre squatter che abitano il labirinto sotterraneo della metropolitana. Ma il fascino dei nuovi amici ha qualcosa di oscuro e incantato, e ben presto l’impulsiva Lolli dai capelli blu, il bizzarro Luis e il timido Dave le sveleranno il passaggio per un mondo di ombre che danzano, gargoyles che si animano e creature fatate costrette a “drogarsi” di una pozione scintillante, il Never, per sopravvivere al loro esilio nella subway abbandonata.
Creature spietate come Ravus, il troll che obbliga Val ad aiutarlo nelle consegne di Never, coinvolgendola in una serie di morti misteriose di cui lui è sospettato. Ma Val crede alla sua innocenza e quasi senza accorgersene se ne innamora: a quale mondo deciderà di appartenere? Quello sotto la città?

Fate la nanna

Il fenomeno dell’insonnia, dovuto in parte allo stress della vita quotidiana, è ormai considerato un vero e proprio problema sociale. Recenti ricerche hanno dimostrato che le turbe del sonno derivano principalmente da errate abitudini contratte nei primi anni di vita. Il libro svela ai genitori le semplici tecniche per conseguire l’obiettivo.
**

Fatale

Questa è la storia di un’assassina professionista e di un contratto fuori del comune. Il suo progetto è infiltrarsi, far esplodere le contraddizioni, uccidere, prendere il denaro, cambiare territorio. Ma, come al solito in Manchette, l’intreccio dei fatti è solo un’impalcatura funzionale al mondo che va a raccontare. Ecco quindi BléviIle, cittadina di provincia in cui regna la borghesia opulenta e non lontana nel suo intreccio di corruzione e ipocrisia dagli inferi californiani di Dashiell Hammett. E Bléville merita di essere distrutta. In attesa che l’evento si compia, l’affascinante Aimée si muove determinata e senza la minima partecipazione emotiva come una macchina assassina. Il suo cuore è freddo, oggettivo come la scrittura di Manchette, la sua coscienza apparentemente assente. Esegue la sua opera con metodo. Altri la seguiranno in questo sporco lavoro con eguale dedizione. Tutti dediti al nulla di una causa che non ha bisogno di spiegazioni, solo di sangue.
**

La fata carabina

Intenta ad attraversare la strada con tutta la circospezione dovuta all’età avanzata, una vecchietta tremolante impugna improvvisamente una P38, prende la mira e fa secco un giovane commissario di polizia… È proprio attorno ai vecchietti che gira questo nerissimo romanzo di Pennac: vecchietti uccisi a rasoiate, vecchietti a cui la sorellina di Benjamin, Thérèse, legge la mano reinventando loro ogni giorno un avvenire diverso, vecchietti vittime e vecchietti assassini. Cosa sta succedendo nel mercato della droga parigino? Come mai gli anziani abitanti del quartiere Belleville sono diventati accaniti consumatori di stupefacenti? E perché, se non li fa fuori la droga, vengono uccisi uno dopo l’altro con i sistemi più brutali? A tutte queste domande risponderà ovviamente Benjamin, come al solito ritenuto subito il principale indiziato.
(source: Bol.com)

Le fasi del caos

Una delle ultime invenzioni di Asimov è l’universo immaginario (ma non troppo) in cui si svolgono le avventure narrate in Le fasi del caos. Dopo aver passato una vita a raccontare le vicende di una galassia popolata soltanto da uomini e robot, Asimov immagina qui un intrigo che vede coinvolte, oltre a quella umana, altre cinque razze che conoscono il volo interstellare: razze spesso ostili e sospettose l’una dell’altra, fra cui l’uomo non fa certo brutta figura. Stabilite questo premesse, che presto daranno luogo a una serie di rapide quanto pericolose avventure, Asimov passa la mano ad alcuni brillanti scrittori; suoi allievi ideali, che svolgono la vicenda all’insegna della suspense, ma senza dimenticare una punta di ironia in omaggio al loro ispiratore.
Indice:
Isaac Asimov – Su Tolkien e altre cose (Introduction: Concerning Tolkien, 1991)
Allen Steele – Mecca (Mecca, 1991)
Harry Turtledove – Trenta pezzi (Thirty Pieces, 1991)
Hal Clement – Le fasi del caos (Phases in Chaos, 1991)
Karen Haber – L’essenza della verità (The Soul of Truth, 1991)
Lawrence Watt-Evans – Affari di fede (Keep the Faith, 1991)
Janet Kagan – Mettere le ali (Winging It, 1991)
George Alec Effinger – Reinventare la guerra (The Reinvention of War, 1991)
Poul Anderson – Magia verde (Woodcraft, 1991)
Copertina: Oscar CHICONI

Il fasciocomunista. Vita scriteriata di Accio Benassi

Accio Benassi. Era da tempo che nella letteratura italiana non si vedeva un personaggio così. Incazzato, ribelle, attaccabrighe, goffo, innamorato, illuso, ingenuo, arrogante, disubbidiente, sentimentale. Il fasciocomunista è il libro che, nel 2003, ha imposto Pennacchi all’attenzione di pubblico e critica. La storia è quella di un ragazzo di Latina, il percorso è quello esemplare di una generazione e anche dei temi che quella generazione ha affrontato. Ma in realtà Accio è uno straordinario eroe pennacchiano (insieme agli altri personaggi di questo rutilante romanzo), che dà vita a una storia nuova perché veramente anomalo è il suo sguardo, il suo punto di vista: non più puramente, astrattamente intellettuale e ideologico, ma anche istintivo, concreto, picaresco.

Fascino rosso fuoco

3 ROMANZI IN 1.
IRRESISTIBILE!
Cercasi sperimentatrici disposte a sottoporsi a eccitante studio clinico! Ellie è una pittrice senza lavoro e per questo decide di rispondere alla curiosa inserzione. Dovrà provare una pillola che si dice attragga gli uomini. In effetti con Mark, rampante avvocato, sembra funzionare alla grande.
INTERVISTA CON L’AMANTE.
Kenzie non avrebbe mai immaginato che la sera del suo compleanno terminasse a letto con l’uomo più sexy mai incontrato prima. Peccato che il giorno dopo, al lavoro, le venga chiesto di intervistarlo. Sam è un veterinario e lei sarà costretta a raggiungerlo nel paesino in cui vive.
UNO SPOSO PER DUE.
Alan, decisamente bello, posizione economica invidiabile, viene abbandonato all’altare. Un gran brutto colpo per il suo orgoglio maschile. E se per questo finisse col compiere una pazzia? Pamela, testimone della sposa mancata, decide di tenerlo d’occhio da molto vicino.
**
### Sinossi
3 ROMANZI IN 1.
IRRESISTIBILE!
Cercasi sperimentatrici disposte a sottoporsi a eccitante studio clinico! Ellie è una pittrice senza lavoro e per questo decide di rispondere alla curiosa inserzione. Dovrà provare una pillola che si dice attragga gli uomini. In effetti con Mark, rampante avvocato, sembra funzionare alla grande.
INTERVISTA CON L’AMANTE.
Kenzie non avrebbe mai immaginato che la sera del suo compleanno terminasse a letto con l’uomo più sexy mai incontrato prima. Peccato che il giorno dopo, al lavoro, le venga chiesto di intervistarlo. Sam è un veterinario e lei sarà costretta a raggiungerlo nel paesino in cui vive.
UNO SPOSO PER DUE.
Alan, decisamente bello, posizione economica invidiabile, viene abbandonato all’altare. Un gran brutto colpo per il suo orgoglio maschile. E se per questo finisse col compiere una pazzia? Pamela, testimone della sposa mancata, decide di tenerlo d’occhio da molto vicino.

Fascino greco

Camilla ha scoperto che sua sorella è incinta, per questo non esita a volare in Grecia per incontrare Spiro, il futuro padre, e convincerlo a tornare indietro. Arrivata sul posto, però, la prima persona che conosce è Nic, fratello di quest’ultimo, un uomo che sprizza fascino da tutti i pori.

Il fascino dell’inganno

Gli indiziati sono tutti ben noti a Eve Dallas, tenente della squadra Omicidi di New York. La prima – l’indiziata numero uno – è Mavis, la sua amica del cuore, l’unica che, negli anni, ha saputo capire le difficoltà e le incertezze di una donna complessa, dura eppure fragile come lei.
Il secondo è Leonardo, celeberrimo stilista di moda, l’uomo cui Eve ha affidato il compito di disegnare e realizzare il suo vestito da sposa (sì, Eve ha accettato la sorprendente proposta di matrimonio di Roarke, l’affascinante miliardario con il quale ha intrecciato un’intensa storia d’amore).
A complicare le cose, c’è poi il fatto che Mavis è innamorata di Leonardo e che la vittima è Pandora, una delle top-model più ricche e ammirate… ed è stata uccisa proprio nell’atelier del fashion designer, dopo una furibonda lite con la stessa Mavis.
Naturalmente Eve si convince immediatamente dell’innocenza dell’amica, anche perché nel giro di pochi giorni vengono commessi altri tre omicidi che indirizzano le indagini verso il traffico di una nuova droga sempre più popolare nell’ambiente della moda. Ma, per scagionare Mavis, Eve dovrà infiltrarsi in un giro a lei del tutto estraneo, dominato dalla necessità di essere belli, giovani e affascinanti. E le basterà guardare appena sotto la superficie per scoprire quale inferno nasconda il mondo dorato dei ricchi e famosi…

I farmaci

Nel 2000 in Italia risultavano autorizzate alla vendita più di 9.000 specialità farmaceutiche. Possiamo chiederci se sono troppe o troppo poche, ma non è questo il punto: la cruda verità è che i principi attivi che stanno alla base dei prodotti, cioè le sostanze veramente efficaci, sono un numero di gran lunga inferiore. Molti dei farmaci in circolazione sono varianti più o meno costose dell’iniziale prototipo, per non parlare di quelli inutili o di dubbia efficacia. Il volume spazia su un terreno dai molti protagonisti: la ricerca, l’industria, gli organismi di controllo, i medici, i cittadini consumatori. Un panorama complesso, non privo di sorprese, le cui ricadute riguardano la vita di ciascuno di noi.
**

La farfalla degli abissi. Peggy Sue e gli invisibili

Il primo giorno di vacanza, la nonna avverte Peggy Sue: se osa mangiare le mele nel giardino potrebbe provocare la fine del mondo! Nel villaggio le case hanno le ruote e i gatti cambiano colore a seconda del loro umore! Ma la cosa più incredibile è una gigantesca farfalla che vola nel cielo: ha il potere di rendere felici tutti quelli che rimangono avvolti nella sua ombra… Purtroppo un misterioso nemico arroccato sulle nuvole cerca di incendiarle le ali bombardandola di stelle infuocate. Per venirne a capo, Peggy Sue e il cane blu dovranno scendere al centro della Terra, dove vivono i mangiatori di fuoco. Ma gli abitanti degli abissi li lasceranno risalire in superficie?
**

Il faraone delle sabbie

Gerusalemme, assedio babilonese del 586 a. C.: fuggendo attraverso un tunnel, il profeta Geremia porta in salvo l’Arca dell’Alleanza e la nasconde in una cavità del monte Horeb. Ritorna spaventato e sconvolto da una scoperta che sembra avergli cancellato il senno. Poi, scompare nel nulla… Medio Oriente, II millennio d.C.. Il professor William Blake, egittologo di fama mondiale, viene prelevato nel cuore della notte dagli emissari di una compagnia di scavi per esaminare una strana tomba egizia. E mentre lo scontro fra i terroristi palestinesi e il Mossad rischia di far esplodere la polveriera del Medio Oriente, Blake si trova davanti al più misterioso caso della sua vita. La tomba di un faraone nel deserto Paran, migliaia di chilometri lontano dal Nilo. Un’ipotesi sconvolgente che si fa strada nella sua mente, un’ipotesi che potrebbe far crollare i più sottili equilibri del mondo… Thriller magistrale e rompicapo archeologico, “Il faraone delle sabbie” inchioda il lettore a un’avventura estrema e misteriosa. Che non conosce, fino all’epilogo, un solo momento di pausa.

Fanteria dello spazio

“Starship Troopers” is a classic novel by one of science fiction’s greatest writers of all time and is now a Tri-Star movie. In one of Heinlein’s most controversial bestsellers, a recruit of the future goes through the toughest boot camp in the universe — and into battle with the Terran Mobile Infantry against mankind’s most frightening enemy.

Fantastrenna

Una rivista francese s’è presa il gusto di pubblicare un elenco di neologismi creati dalla fantascienza, cioè di quelle parole che, come “iperdrive”, “crediti”, “disintegratore”, “robotlogia”, “subspazio”, ecc. non hanno corso in natura, mentre appaiono invece perfettamente naturali, ovvie addirittura, agli appassionati del “genere”. A questa nuova lingua, Urania è lieta di dare il suo piccolo contributo con la parola “Fantastrenna”, la sola che ci sia sembrata pluridimensionale abbastanza per questo ricco e festoso numero natalizio. Precisiamo qui che il neovocabolo è scomponibile in: un romanzo di tipo un po’ insolito di Poul Anderson e Gordon Dickson; un romanzo di tipo tradizionale (per modo di dire) di J. G. Ballard; un racconto “a diario” di Fredric Brown, il re dei capovolgimenti; un racconto al magnetofono di Wilma Shore; un racconto tutto domande di Robert Sheckley; due racconti di guerra futura, un amore di B.C. e altre vicende preistoriche; una assegnazione di Marziani d’argento; e infine negli auguri e nei ringraziamenti che Urania porge a tutti i suoi lettori.
Indice:
Lo sceriffo di Canyon Gulch (The Sheriff of Canyon Gulch, 1957) di Poul Anderson, Gordon R. Dickson
In Hoka Signo Vinces (In Hoka Signo Vinces, 1953) di Poul Anderson, Gordon R. Dickson
Hoka Holmes (The Adventure of the Misplaced Hound, 1957) di Poul Anderson, Gordon R. Dickson
Equinozio (Equinox, 1964) di James G. Ballard
Intervista su nastro (A Bullettin from the Trustees [of the Institute for Advanced Research at Marmouth, Mass.], 1964) di Wilma Shore
Oracolo (Ask a Foolish Question) di Robert Sheckley
Il video ci guarda (Double Standard, 1963) di Fredric Brown
Tutta un’altra cosa (Racconto breve, A Hell of a Difference) di Carlo Fruttero
Un modo c’è sempre (Racconto breve, McClusky’s Squad) di Franco Lucentini
Copertina di: Karel Thole