57921–57936 di 62912 risultati

Xelucha

Annunciato ormai da un anno, eccovi qui XELUCHA, al quale, sull’onda delle tante richieste pervenuteci dai lettori, è stato conferito l’onore di inaugurare la nuova collana de I MAESTRI DEL FANTASTICO. Specificatamente per quanto ha tratto con i racconti presenti in questo volume, l’autore ha rivisto in modo particolare quello che dà il titolo alla raccolta che appare quindi nell’ultima versione definitiva. Vi sono poi altri racconti famosi come «La Casa dei Suoni» che H.P. Lovecraft considerava al di là di qualsiasi dubbio il migliore degli scritti di Shiel, ambientato in Scandinavia su un’isola artica; «Il Primate della Rosa», un racconto questo nel solco della narrativa di Poe; «La storia di Henry e Rowena» e «La vedova», due storie di fantasmi; «La scimmia pallida», che narra di una sorta di licantropia, e poi tutti gli altri racconti che non sono certo meno affascinanti di quelli sin qui descritti. Il possibilismo e l’inevitabile sono due elementi largamente presenti nella narrativa di Shiel. Le caratterizzazioni della sua prosa sono molto più marcate che non nella vita reale e sono motivate il più delle volte dalla curiosità, più spesso dal desiderio di vendetta o da un malinteso senso di giustizia riparatrice, ma soprattutto si rifanno a forze esterne alla società: al soprannaturale vero e proprio. Un grande autore ed un grande libro.

Wondy ovvero Come si diventa supereroi per guarire dal cancro

Una Wonder Woman in borghese: non indossa le culotte con le stelle o il top rosso, eppure la protagonista di questo libro a volte si sente proprio così. Come la supereroina, lotta contro le avversità della vita armata di autoironia e tenta in ogni modo di andare avanti – crescere i suoi bambini di due e quattro anni, non allontanarsi dall’amato marito Ken e vedere le amiche di sempre – mentre affronta il tumore al seno. Ma i “sassolini”, come li chiama per Attilino e la Iena, le portano anche una nuova terza misura di reggipetto. E Wondy è bravissima a vedere il bicchiere mezzo pieno, così, senza poter dimenticare i continui controlli, la chemio e i mesi passati sul divano, non perde l’occasione per sdrammatizzare e vedere il lato positivo. Con la valigia pronta per un nuovo viaggio e il pc sempre acceso, impara che il tempo è prezioso (e poco), che i veri amici si riconoscono subito – ti invitano a sessioni di shopping o preparano cene prelibate con consegna a domicilio – che l’affetto incrollabile dei figli è il nostro carburante migliore; insomma che vale la pena combattere al massimo per tenersi stretto ciò che si ama. E allora, senza capelli le feste in maschera e parrucca vengono meglio, se hai già la nausea puoi concederti infinite corse sulle montagne russe con tua sorella e, se non hai appetito ma il sushi lo mangi, ne approfitti per uscire più spesso a cena… Francesca Del Rosso racconta una storia, la sua, che commuove e appassiona, ricordandoci come ogni donna abbia dentro un potere nascosto, grazie al quale sa capovolgere i momenti bui e riportare intorno a sé una dose inattesa di forza e vitalità.

Wolf’s #2 il branco

Boris è un Beta siberiano a capo della Sicurezza degli Alpha di Roma.
Ha agito sempre nel loro interesse a costo di celare alcune verità.
Le decisioni prese gli costeranno care, specie quando un Alpha del branco Lupo lo reclamerà come Compagno e non solo…
Santo è il Machiavelli del suo branco, non ha velleità di comando ed è venuto a Roma per aiutare Dom e Lady nel regno della città.
L’incontro con Boris cambierà tutta la prospettiva della sua vita.
Due guerrieri che il destino ha voluto fare Compagni, che l’orgoglio e la sfiducia reciproca spingerà uno contro l’altro e che l’amore spezzerà se non avranno il coraggio di arrendersi a questo stesso sentimento.
Dom e Lady cercano ancora di imparare a essere i migliori Alpha per Roma anche se pare che la situazione precipiti senza speranza.
Un umano e un Omega vanno avanti senza sapere cosa il destino ha stabilito per le loro esistenze.
NOTE
– MM, FM e BSX con contenuti adatti a un pubblico responsabile.
– Lo stile applicato per la stesura del racconto riprende il ‘Chronicle’© e il moderno ‘Post it Script’©
– Il mondo di Wolf’s è un mondo in evoluzione, con regole nuove che devono adattarsi alle drammatiche situazioni in divenire.
I personaggi sono spesso in bilico, combattuti in parte dalla natura animale che li spinge alla ricerca del Compagno Predestinato e dall’altra, umana che cerca di razionalizzare l’istinto e che non accetta un’unione di sottomissione e ubbidienza incondizionata.
I costumi umani tendono alla ricerca del piacere senza distinzione di genere o razza, quelli animali potenziano la soddisfazione di questo desiderio entrando spesso in un conflitto che diventa lacerante, violento o pericoloso.
– Ho fatto diverse ricerche e credo di essere stata la prima a utilizzare la terminologia ‘Kappa’ per classificare le gerarchie dei lupi nei romanzi di genere.
Se così fosse, me ne assumo quindi l’onere e l’onore.
(Altrimenti… ciccia!)
WOLF’S SERIES
Wolf’s
Wolf’s #2 il branco
Wolf’s #3 guerra
Wolf’s & Vamp’s
**
### Sinossi
Boris è un Beta siberiano a capo della Sicurezza degli Alpha di Roma.
Ha agito sempre nel loro interesse a costo di celare alcune verità.
Le decisioni prese gli costeranno care, specie quando un Alpha del branco Lupo lo reclamerà come Compagno e non solo…
Santo è il Machiavelli del suo branco, non ha velleità di comando ed è venuto a Roma per aiutare Dom e Lady nel regno della città.
L’incontro con Boris cambierà tutta la prospettiva della sua vita.
Due guerrieri che il destino ha voluto fare Compagni, che l’orgoglio e la sfiducia reciproca spingerà uno contro l’altro e che l’amore spezzerà se non avranno il coraggio di arrendersi a questo stesso sentimento.
Dom e Lady cercano ancora di imparare a essere i migliori Alpha per Roma anche se pare che la situazione precipiti senza speranza.
Un umano e un Omega vanno avanti senza sapere cosa il destino ha stabilito per le loro esistenze.
NOTE
– MM, FM e BSX con contenuti adatti a un pubblico responsabile.
– Lo stile applicato per la stesura del racconto riprende il ‘Chronicle’© e il moderno ‘Post it Script’©
– Il mondo di Wolf’s è un mondo in evoluzione, con regole nuove che devono adattarsi alle drammatiche situazioni in divenire.
I personaggi sono spesso in bilico, combattuti in parte dalla natura animale che li spinge alla ricerca del Compagno Predestinato e dall’altra, umana che cerca di razionalizzare l’istinto e che non accetta un’unione di sottomissione e ubbidienza incondizionata.
I costumi umani tendono alla ricerca del piacere senza distinzione di genere o razza, quelli animali potenziano la soddisfazione di questo desiderio entrando spesso in un conflitto che diventa lacerante, violento o pericoloso.
– Ho fatto diverse ricerche e credo di essere stata la prima a utilizzare la terminologia ‘Kappa’ per classificare le gerarchie dei lupi nei romanzi di genere.
Se così fosse, me ne assumo quindi l’onere e l’onore.
(Altrimenti… ciccia!)
WOLF’S SERIES
Wolf’s
Wolf’s #2 il branco
Wolf’s #3 guerra
Wolf’s & Vamp’s

Wolf’s

Gli Alpha sono in maggioranza rispetto a tutti gli altri generi di lupi e il Consiglio decide di mandare i più giovani di ogni famiglia a governare le città del mondo.
È un compito ingrato, essere lontani dai boschi è doloroso e i Beta e gli Omega delle metropoli seguono con difficoltà le leggi dei Padri.
Dom è frustrato e decide che sfiderà i suoi fratelli e il suo stesso padre per ottenere il comando del suo branco, ma prima renderà Roma il territorio migliore e più potente che sia mai stato governato da un Alpha.
Lady è figlia di un lupo siberiano di prestigio e non le importa essere la minore della sua famiglia. Roma le piace e vuole rivoluzionare le Leggi che hanno guidato i lupi per millenni.
Due Alpha che cercano anche l’amore e il Compagno predestinato con il quale condividere il potere e la vita.
Aldo è un Omega spezzato da anni di schiavitù sessuale e che non riesce a trasformarsi.
Mario è un umano gentile che ha la sfortuna di incontrare Dom sulla sua strada.
NOTE
– MM, FM e BSX con contenuti adatti a un pubblico responsabile.
– Lo stile applicato per la stesura del racconto riprende il ‘Chronicle’© e il moderno ‘Post it Script’©
– Il mondo di Wolf’s è un mondo in evoluzione, con regole nuove che devono adattarsi alle drammatiche situazioni in divenire.
I personaggi sono spesso in bilico, combattuti in parte dalla natura animale che li spinge alla ricerca del Compagno Predestinato e dall’altra, umana che cerca di razionalizzare l’istinto e che non accetta un’unione di sottomissione e ubbidienza incondizionata.
I costumi umani tendono alla ricerca del piacere senza distinzione di genere o razza, quelli animali potenziano la soddisfazione di questo desiderio entrando spesso in un conflitto che diventa lacerante, violento o pericoloso.
WOLF’S SERIES
Wolf’s
Wolf’s #2 il branco
Wolf’s #3 guerra
Wolf’s & Vamp’s
**
### Sinossi
Gli Alpha sono in maggioranza rispetto a tutti gli altri generi di lupi e il Consiglio decide di mandare i più giovani di ogni famiglia a governare le città del mondo.
È un compito ingrato, essere lontani dai boschi è doloroso e i Beta e gli Omega delle metropoli seguono con difficoltà le leggi dei Padri.
Dom è frustrato e decide che sfiderà i suoi fratelli e il suo stesso padre per ottenere il comando del suo branco, ma prima renderà Roma il territorio migliore e più potente che sia mai stato governato da un Alpha.
Lady è figlia di un lupo siberiano di prestigio e non le importa essere la minore della sua famiglia. Roma le piace e vuole rivoluzionare le Leggi che hanno guidato i lupi per millenni.
Due Alpha che cercano anche l’amore e il Compagno predestinato con il quale condividere il potere e la vita.
Aldo è un Omega spezzato da anni di schiavitù sessuale e che non riesce a trasformarsi.
Mario è un umano gentile che ha la sfortuna di incontrare Dom sulla sua strada.
NOTE
– MM, FM e BSX con contenuti adatti a un pubblico responsabile.
– Lo stile applicato per la stesura del racconto riprende il ‘Chronicle’© e il moderno ‘Post it Script’©
– Il mondo di Wolf’s è un mondo in evoluzione, con regole nuove che devono adattarsi alle drammatiche situazioni in divenire.
I personaggi sono spesso in bilico, combattuti in parte dalla natura animale che li spinge alla ricerca del Compagno Predestinato e dall’altra, umana che cerca di razionalizzare l’istinto e che non accetta un’unione di sottomissione e ubbidienza incondizionata.
I costumi umani tendono alla ricerca del piacere senza distinzione di genere o razza, quelli animali potenziano la soddisfazione di questo desiderio entrando spesso in un conflitto che diventa lacerante, violento o pericoloso.
WOLF’S SERIES
Wolf’s
Wolf’s #2 il branco
Wolf’s #3 guerra
Wolf’s & Vamp’s

Without Light: (Vol.2 “Light Dilogia”)

Non ho paura del domani. Non ho paura di niente. È stata la vita a insegnarmi che non bisogna temere nulla. Mai. Nemmeno quando tutto sembra andare per il verso sbagliato, neppure quando perdi l’unico accenno di felicità rimasto. Ha forgiato la mia anima affinché non sentisse più dolore né rimorso, rendendola oscura e immorale. È grazie a lei se ricopro il ruolo che mi spetta, se nel mio mondo posso regnare come solo un sovrano indiscusso può fare, se non c’è suddito che non mi tema. Sono sempre riuscito a brancolare nell’oblio, senza bisogno di cercare un faro che mi illuminasse il cammino e mi spingesse a guardare il mondo con occhi diversi. Molti mi stimano per questo, altri mi invidiano, qualcuno mi odia. Invece io maledico il mio destino per non avermi permesso di scegliere che uomo essere, per non avermi dato una via d’uscita da un mondo che non mi accetta per quello che sono realmente. Ho sempre creduto di non poter avere altro futuro al di fuori di quello che è stato scritto per me già da molto tempo. Poi la vita me ne ha fatto conoscere un altro. Uno migliore, uno che mi avrebbe permesso di diventare l’uomo che avrei sempre voluto essere. Ha messo sul mio cammino una donna per indicarmi la strada giusta da seguire. E io ho creduto di essere stato graziato, di poter finalmente pensare a un futuro senza oscurità. Luce ha capovolto la mia visione del mondo senza volerlo. Mi è bastato vederla per cancellare tutte le mie più grandi certezze, toccarla per mettere da parte il ruolo che ricopro senza rimpianti, possederla per capire che non avrei potuto più fare a meno di lei. È il mio angolo di paradiso, il mio posto preferito, la mia luce nel buio che mi perseguita. Lei è tutto quello che non merito di avere, ma non lascerò che il mio destino me la porti via. Lotterò con tutte le mie forze per non perderla, perché ormai non potrei vivere senza… Senza Luce!

Witches’Origins: Lo scrigno di Dakar

Il secondo volume della serie Urban fantasy Witches’Destiny
Sono passati tre mesi da quando Laurel, Kora e Solan hanno sconfitto Keeren. Da allora le tre streghe sembrano aver ritrovato la pace della loro giovane vita, ma in realtà non è tutto come sembra. Mentre Laurel aspetta con ansia la nascita del suo primo genito, e Kora combatte contro la perdita di Marcus, Zaira si finge Solan ingannando tutti.
Zaira però non è soddisfatta di quella vita, brama potere, molto potere, così indaga sullo scrigno di Dakar: un antico manufatto contente un esercito di demoni e un grande potere.
Tra bugie che vengono a galla, dolorosi addii, nuovi poteri e un viaggio alla scoperta delle loro origini, le tre streghe del clan della luce dovranno combattere contro il loro stesso sangue in una battaglia che segnerà per sempre i loro destini. Chi vincerà?
Una nuova sfida attende le tre giovani streghe di PortCreek perché si sa, la magia è un sottile filo che si nasconde proprio accanto a noi.
**
### Sinossi
Il secondo volume della serie Urban fantasy Witches’Destiny
Sono passati tre mesi da quando Laurel, Kora e Solan hanno sconfitto Keeren. Da allora le tre streghe sembrano aver ritrovato la pace della loro giovane vita, ma in realtà non è tutto come sembra. Mentre Laurel aspetta con ansia la nascita del suo primo genito, e Kora combatte contro la perdita di Marcus, Zaira si finge Solan ingannando tutti.
Zaira però non è soddisfatta di quella vita, brama potere, molto potere, così indaga sullo scrigno di Dakar: un antico manufatto contente un esercito di demoni e un grande potere.
Tra bugie che vengono a galla, dolorosi addii, nuovi poteri e un viaggio alla scoperta delle loro origini, le tre streghe del clan della luce dovranno combattere contro il loro stesso sangue in una battaglia che segnerà per sempre i loro destini. Chi vincerà?
Una nuova sfida attende le tre giovani streghe di PortCreek perché si sa, la magia è un sottile filo che si nasconde proprio accanto a noi.

Wireshark e Metasploit

Wireshark è uno standard de facto per analizzare e risolvere problemi di rete ma le sue potenzialità sono ben altre e abbracciano vari ambiti della sicurezza informatica, soprattutto se utilizzato insieme a Kali Linux e al framework Metasploit. Questo manuale mostra applicazioni offensive e difensive che spaziano dall’individuazione di accessi non autorizzati all’analisi di malware e al penetration testing. Diversi esempi spiegano il come e il perché dei principi di sicurezza informatica, mentre il lettore è invitato a mettere alla prova quanto appreso in un laboratorio virtuale in grado di simulare il traffico di rete. Nelle parti finali viene presentano il linguaggio Lua per personalizzare le funzionalità di Wireshark, e TShark per lavorare da riga di comando. Una lettura dedicata ai professionisti dell’Information Security e a chiunque voglia scoprire i punti deboli di una rete per metterla in sicurezza.

(source: Bol.com)

Wings

Laurel ha quindici anni e si è appena trasferita con i genitori in una nuova città. Scuola nuova, nuovi amici. Una prova difficile, per lei che è così timida. Laurel non ne è ancora cosciente, ma è davvero bella: carnagione chiarissima, capelli biondi, grandi occhi verdi. Piccola esile, mangia solo frutta e verdura, ama molto la natura e al pranzo in mensa preferisce i picnic sull’erba e le passeggiate nei boschi. È proprio la sua diversità rispetto alle altre studentesse del liceo ad attirare subito l’attenzione di David, bello, dolce e sensibile che l’aiuta a socializzare nel nuovo ambiente. È evidente a tutti che ha un debole per Laurel, anche se lei sembra considerarlo solo un amico. Finché a Laurel non succede qualcosa di inspiegabile che la terrorizza e David, per confortarla, la bacia. Per svelare il mistero di ciò che le sta accadendo, Laurel sente di dover tornare nella sua vecchia casa, nella cittadina dove ha vissuto per dodici anni. Là, immersa nella quiete del bosco che sempre la rassicurava, fa uno strano incontro: da dietro un albero sbuca un bellissimo ragazzo i cui magnetici occhi color smeraldo esercitano su di lei una sorta di malia tanto irresistibile quanto enigmatica. Tamani, così si presenta, sembra conoscerla da sempre, sa di lei cose che Laurel stessa ignora, e le rivela una verità sconvolgente. Da quel momento Laurel si troverà sospesa tra due mondi e divisa tra due ragazzi ugualmente affascinanti che la attraggono in direzioni opposte. A chi consegnerà il suo cuore?
**

Widows. Eredità criminale

Per Dolly essere la moglie del noto criminale Harry Rowlins non è mai stato un problema. Negli anni si è tenuta alla larga dagli affari del marito, ottenendo in cambio tutte le attenzioni che ha sempre desiderato. Eppure l’ultima impresa di Harry è finita in tragedia e con la sua morte Dolly si ritrova sola. Finché non riceve un biglietto anonimo con precise istruzioni: deve presentarsi in banca sotto falso nome e accedere a una cassetta di sicurezza. Qui, oltre a contanti e una pistola, trova il taccuino sul quale il marito ha annotato le persone con cui ha avuto a che fare e le rapine che ha organizzato, compresa l’ultima. Dolly interpreta questo ritrovamento come un segno. Sta a lei portare a termine quello che Harry ha iniziato. Lo deve a se stessa. E soprattutto lo deve a quel marito del quale vuole onorare la memoria. Ma non può farcela da sola. Ha bisogno del sostegno di chi, come lei, sa cosa vuol dire vivere al fianco di un criminale con tutti i rischi che comporta. È così che Dolly si rivolge alle uniche persone che è certa non si tireranno indietro: le vedove dei complici di Harry e la scaltra Bella, che si conquista fin da subito la sua stima. Solo unendo le forze e fidandosi l’una dell’altra, le quattro donne riusciranno a farsi strada in un mondo che non fa sconti e premia quelli che sono disposti a mettere a repentaglio anche la propria vita per ottenere ciò che vogliono. E loro non hanno la minima intenzione di tirarsi indietro. Nemmeno quando le cose non vanno secondo i piani.

Whitney, Amore Mio – Seconda Parte (I Romanzi Emozioni)

La passione scatenata dall’affascinante duca di Claymore si insinua nella giovane Whitney Stone e ne fa vacillare le certezze, mentre il sogno di coronare l’amore giovanile e sposare Paul Sevarin si infrange di fronte alla realtà. Ma quando la ragazza decide di accettare Clayton, equivoci e incomprensioni rendono il loro rapporto burrascoso, scatenando la violenza di lui e spingendo Whitney a fuggire. Allora non le rimarrà che far ricorso a tutto il proprio coraggio e a tutta la propria determinazione, per cercare di abbattere barriere che neppure il matrimonio è riuscito ad annullare. E dimostrarsi degna erede del titolo appartenuto, prima di lei, a donne straordinarie…

(source: Bol.com)

Werdenstein #2: Il mistero dell’abate Alexander

#1 BESTSELLER IN NARRATIVA STORICA Secondo episodio: “Il mistero dell’abate Alexander” WERDENSTEIN Una figura femminile eccezionale, fuori dalle regole del proprio tempo Un genio nella creatività e nella dissolutezza GERMANIA 1907-1938. Da moglie e madre sottomessa e infelice, Helèna von Waldenburg si trasforma in donna forte e trasgressiva. È lei “il genio”, la creatrice di Werdenstein, fra le cui mani tutto sembra fiorire. Donna d’affari audace e ambiziosa, eterna rivale del marito, il gelido opportunista Heinrich von Rosenberg, ufficiale dell’esercito tedesco, Helèna è anche madre di Philipp (il tragico duca de “Lo scrigno di Ossian”), su cui riversa tutto il suo amore: amore assoluto, amore disarmante, amore profondo e totalizzante… ma non amore materno. Dietro le mura dorate del castello di Werdenstein si nasconde, infatti, un inconfessabile segreto: l’ultimo tabù dell’umanità, da sempre tenuto sepolto agli occhi delle folle, innominabile e intoccabile anche ai nostri giorni… Attraverso una scrittura raffinata e intensa che non risparmia nulla al lettore, passando dai toni della saga familiare a quelli del giallo e del romanzo storico-politico, l’autrice delinea il ritratto di una società decadente – quella che dalla Germania di Guglielmo II condurrà alla follia del Terzo Reich − e apre uno squarcio sul tema delle contraddizioni esistenziali, delle degenerazioni erotiche che sottostanno all’ideologia nazista e su alcune delle tematiche più scottanti dell’umanità: l’incesto madre-figlio, l’innocenza e la colpa, l’eterno femminino e l’esistenza di Dio. ***** CARMEN MARGHERITA DI GIGLIO. IL SOPRANO CHE SCRIVEVA ROMANZI STORICI. Dopo un’applaudita carriera nella lirica, si è dedicata alla scrittura e oggi i suoi romanzi, ricchi di mistero, esoterismo, passione ed eros, affascinano i lettori. Alcuni fra i suoi titoli sono saliti in cima ai bestseller di Amazon: i romanzi “Lo scrigno di Ossian” e “Werdenstein” (entrambi #1 ebook Bestseller Amazon 2014 nelle categorie Azione e avventura e Miti saghe e leggende) e il thriller “La contessa di Calle” (ebook Bestseller Amazon 2014 in Narrativa storica e Horror). Carmen ha tradotto e pubblicato per Nemo Editrice: La chiave d’oro di Emmet Fox, Il metodo scientifico per diventare ricchi di W. D. Wattles, La porta segreta del successo e Il magico sentiero dell’intuizione di Florence Scovel Shinn, prima edizione in Italia (2014), ognuno dei quali si è collocato nei top 10 ebook bestseller di Amazon per il self-help e il raggiungimento del successo. Altre sue pubblicazioni: La porta alchemica (poemetto esoterico) e Sogno di una notte di pieno inverno (racconto mistery), entrambi illustrati con le immagini di William Blake. ***** WERDENSTEIN ebook è disponibile in versione integrale, oppure nella versione a puntare, suddiviso in 6 episodi: 1- Il regno segreto 2- Il mistero dell’abate Alexander 3- La duchessa 4- Il crepuscolo della dea 5- Notte dei Lunghi Coltelli 6- Lo scrigno

Web design con Bootstrap

Bootstrap è un moderno e potente framework che permette di creare pagine web responsive, cioè adattabili a qualsiasi dispositivo: mobile, tablet o desktop. Creato dal team di Twitter e poi rilasciato sotto una licenza open source, è oggi uno strumento imprescindibile per gli sviluppatori front-end. Questo manuale insegna a utilizzare le varie funzionalità di Bootstrap per progettare e creare layout di vario tipo. Vengono presentati gli elementi nativi del framework partendo dalla struttura delle griglie e passando agli elementi di navigazione, i testi, le immagini, i form, per arrivare a pulsanti e componenti dinamici che consentono un controllo puntuale delle interazioni con l’utente. Non mancano consigli su come personalizzare i principali stili CSS. Il codice degli esempi è liberamente scaricabile online.

(source: Bol.com)

Weaving the Dark Web

**An exploration of the Dark Web—websites accessible only with special routing software—that examines the history of three anonymizing networks, Freenet, Tor, and I2P.**
The term “Dark Web” conjures up drug markets, unregulated gun sales, stolen credit cards. But, as Robert Gehl points out in *Weaving the Dark Web*, for each of these illegitimate uses, there are other, legitimate ones: the *New York Times*’s anonymous whistleblowing system, for example, and the use of encryption by political dissidents. Defining the Dark Web straightforwardly as websites that can be accessed only with special routing software, and noting the frequent use of “legitimate” and its variations by users, journalists, and law enforcement to describe Dark Web practices (judging them “legit” or “sh!t”), Gehl uses the concept of legitimacy as a window into the Dark Web. He does so by examining the history of three Dark Web systems: Freenet, Tor, and I2P.
Gehl presents three distinct meanings of legitimate: legitimate force, or the state’s claim to a monopoly on violence; organizational propriety; and authenticity. He explores how Freenet, Tor, and I2P grappled with these different meanings, and then discusses each form of legitimacy in detail by examining Dark Web markets, search engines, and social networking sites. Finally, taking a broader view of the Dark Web, Gehl argues for the value of anonymous political speech in a time of ubiquitous surveillance. If we shut down the Dark Web, he argues, we lose a valuable channel for dissent.

We Are Family

Al Santamaria è un bambino prodigio, probabilmente il più grande genio del ventesimo secolo, colui che salverà il genere umano appena avrà risolto un problema più urgente: trovare una casa per la sua famiglia. Perché la vita dei Santamaria non è sempre facile, per la verità: uno specchio dell’Italia degli ultimi quarant’anni, sospesa tra voglia di riscatto e illusioni di grandezza, immobilizzata dall’incapacità di credere veramente in ciò che sogna. Al invece, tra mille difficoltà e prove potenzialmente distruttive, non ha cedimenti e costruisce pezzo dopo pezzo il suo mondo, con l’aiuto della sorella Vittoria, serial killer di animali domestici, e delle risorse della sua età. Risorse che sono illimitate perché lui, nemmeno lo sa, resterà bambino per tutta la vita.

(source: Bol.com)

Wasteland. La terra dei sogni perduti

Sebastian ha tutto quello che serve all’eroe di una favola: la giovinezza, il coraggio, un costume,e un’impresa impossibile che provi il suo amore per Ero. Perché Sebastian, come ogni eroe che sirispetti, ha, soprattutto, l’amore. In nome di questo sentimento è partito alla ricerca di una pozionemagica che salvasse la vita della sua amata, ha sfidato mille pericoli e ora sta tornando da lei. Tuttobello, tutto perfetto, se non fosse che questa, purtroppo, non è una favola. È un sogno. E come disolito succede ai sogni, proprio sul più bello, un attimo prima che Sebastian possa riabbracciareEro, si interrompe. Nel mondo reale, infatti, il sognatore si è svegliato e, come spesso capita, non è un eroe. Non ha più la giovinezza, il coraggio, un costume e, soprattutto, non ha l’amore. Quello che ha, se non altro, è un’impresa impossibile da compiere: tornare a provare, anche solo per un istante, l’amore che sentiva nel sogno. Ritrovare lei, Ero. Per farlo Sebastian deve intraprendere una sfida che nessun eroe ha mai dovuto affrontare prima: varcare di nuovo la linea che separa il mondo della realtà da quello della fantasia e attraversare un intero Universo. Fino a Wasteland.

(source: Bol.com)