57761–57776 di 62411 risultati

Trionfo d’amore

Jared rivuole sua moglie, rivuole Kelsey con tutte le sue forze. E Jared Martin ottiene sempre ciò che vuole. Lui ha rappresentato l’infatuazione infantile di Kelsey trasformatasi poi in un amore profondo che l’ha portata a sposarlo, ma anche ad avere delle atroci delusioni. Ora Kelsey si è rifatta una vita in Australia, una vita nella quale non c’è posto per Jared, che a lui piaccia o no. Se non che, grazie a una provvidenziale eredità, i due sono costretti a…

Trinity. Mind

Trinity Series Autrice della serie bestseller Calendar Girl N°1 nelle classifiche italiane Sono un magnete per tutti gli uomini disturbati e ossessionati dal controllo. Chase, il mio ricco e potente colletto bianco, pensa di potermi proteggere… Ma non può. Nessuno può farlo. È stato chiaro sin dall’inizio quanto il mio stalker fosse pericoloso. Che le sue non fossero solo vuote minacce. Mi ha dimostrato più di una volta che avrebbe fatto tutto il possibile per farmela pagare e non ci sono limiti al suo desiderio malato e contorto di tormentarmi. Le rose, le foto, la biancheria rubata e soprattutto gli inquietanti messaggi avrebbero dovuto metterci in guardia e farci prendere delle precauzioni. Ero sicura che l’uomo che amo avrebbe potuto allontanarlo, magari persino riuscire a farlo catturare… Mi sbagliavo. La nuova serie scandalosa numero 1 del New York Times Tradotta in oltre 30 lingue Un’autrice da 4 milioni di copie ‘La paura di perdere qualcuno, l’amore e la speranza di trovarlo, la suspense per scoprire cosa sta succedendo. Colpi di scena che ti spiazzano e portano fuori strada. Audrey Carlan è una dea delle parole!’ ‘La migliore serie di Audrey Carlan. Eccitante, originale, favolosa! Non riuscivo a staccarmene. Vai Audrey, non ti fermare!’ ‘Di nuovo senza parole! Ti prende dalla prima pagina e non ti lascia andare fino alla fine. È ufficiale, adoro Audrey Carlan.’ Audrey CarlanÈ un’autrice di bestseller internazionali, al primo posto nella classifica del New York Times. Le sue storie ricche di oscurità e passione, tra cui la serie Calendar girl, sono state tradotte in 30 Paesi e hanno venduto oltre 4 milioni di copie. Vive in California con i suoi due figli e l’amore della sua vita. Quando non scrive, insegna yoga, degusta vini o è impegnata a leggere. Della nuova attesissima serie Trinity sono usciti Body e Mind, pubblicati dalla Newton Compton.

(source: Bol.com)

Trilogia di Trainspotting

SKAGBOYS, TRAINSPOTTING, PORNO:
DA QUESTI LIBRI I FILM TRAINSPOTTING E T2 TRAINSPOTTING
Diretti da Danny Boyle e Ewan McGregor
Un pugno di ragazzi a Edimburgo e dintorni: Mark Renton, Sick Boy, Spud, Begbie e i loro «soci». Il racconto sboccato e travolgente della loro vita, fatta di sesso, droga e violenza.
I libri di Irvine Welsh che hanno fatto epoca e dato voce a un’intera generazione sono disponibili per la prima volta in un solo ebook.

TRILOGIA DI OCCIDENTE

Occidente, Attacco all’Occidente, Nuovo impero d’Occidente, i tre romanzi di ucronia di Mario Farneti in unico volume.
**
### Sinossi
Occidente, Attacco all’Occidente, Nuovo impero d’Occidente, i tre romanzi di ucronia di Mario Farneti in unico volume.

Trilogia Della Citta DI K.

«Tutto ha inizio con due gemelli che una madre disperata è costretta ad affidare alla nonna, lontano da una grande città dove cadono le bombe e manca il cibo. Siamo in un paese dell’Est, ma né l’Ungheria né alcun luogo preciso vengono mai nominati.
Un inizio folgorante che ci immette di colpo nel tempo atroce dell’ultima guerra raccontandolo come una metafora. La nonna è una “vecchia strega” sporca, avara e senza cuore e i due gemelli, indivisibili e intercambiabili quasi avessero un’anima sola, sono due piccoli maghi dalla prodigiosa intelligenza. Intorno a loro ruotano personaggi disegnati con pochi tratti scarni su uno sfondo di fame e di morte. Favola nera dove tutto è reso veloce ed essenziale da una scrittura limpida e asciutta che non lascia spazio alle divagazioni. Un avvenimento tira l’altro come se una mano misteriosa e ricca di sensualità li cavasse fuori dal cilindro di un prestigiatore crudele». Rosetta Loy
*Il grande quaderno
La prova
La terza menzogna*

Trilogia della censura. Ieri come oggi: Mundialgate-Antenne rotte-L’Italia non canta più

Il libro contiene tre libri “scottanti” di Oliviero Beha, pubblicati e poi dimenticati. “Mundialgate”, del 1984, è la storia di uno scandalo calcistico: il famigerato “caso Camerun” dei Mondiali del 1982 vinti dall’Italia. “Antenne rotte”, del 1990, parla senza riguardi della tv e dell’Italia di allora, appena pre-Tangentopoli, ed è come se stesse parlando di quella di oggi. “L’Italia non canta più”, del 1997, un dialogo con Mogol, scoperchia il pentolone della musica italiana della seconda metà del ‘900. Alla trilogia è premesso uno scritto di Beha, “Ieri come oggi”, in cui, oltre a raccontare particolari inediti sulle censure subite, mette a fuoco quanto dell’Italia del presente si spieghi con quella di anni fa.
**

Trilobiti. I dodici racconti di un grande scrittore

Breece D’J Pancake muore suicida nel 1979 a 26 anni. Quando, quattro anni dopo in America esce la sua unica raccolta di racconti, la reazione è unanime: non si tratta soltanto di un caso letterario, ma di un autore nato classico. Il libro raccoglie dodici racconti, spietati, precisi e delicati. Essere umani, animali e paesaggi della regione depressa dei monti Apalachi, in cui Pancake era nato e cresciuto, si trasformano nelle sue mani in vite esemplari, vere per tutti, in tutti i tempi. (Postfazione di Percival Everett)

Triagrion

ROMANZO (503 pagine) – FANTASY – Il capitolo finale della Saga delle Terre. La più grande sfida che Ester e Nimeon dovranno affrontare per la salvezza del loro mondo.Per le Terre è giunto il momento più cruciale. Il patto di non interferenza che da secoli impedisce i rapporti con i popolo esterni è stato violato. Gli intenti delle feiirie, però, stanno per essere svelati grazie alla rocambolesca impresa del mago Dert, deciso a raggiungere la capitale dei regni d’aria per scoprire che cos’è il Triagrion, fulcro di tutta la loro magia, e i motivi che hanno condotto Areia, seducente e ambigua ambasciatrice, alle Colline. L’equilibrio fra i regni, ormai compromesso, rischia di sgretolarsi del tutto, a causa dei nuovi poteri generati dall’unione di Ester e Nimeon, di cui si ritrova investito anche il giovane mago Lexon. Una magia che potrebbe salvare le Terre, oppure condurle alla distruzione. Antonia Romagnoli è nata a Piacenza nel 1973. Si dedica alla famiglia, che comprende un marito, tre figli e un gatto, e alla scrittura. Ha esordito con alcuni racconti fantastici in riviste e antologie e ha collaborato per alcuni anni con il quotidiano “La Cronaca di Piacenza” in veste di freelance. Nel 2008 ha pubblicato il primo volume della Saga delle Terre, “Il segreto dell’Alchimista”, finalista al premio Italia 2009, a cui ha fatto seguito nel 2009 “I Signori delle Colline”, entrambi editi da L’Età dell’Acquario. Il terzo volume, “Triagrion”, è stato pubblicato da Edizioni Domino nel 2010. Con Domino ha pubblicato anche due fiabe dedicate ai bambini delle prime classi elementari,” La Stella Incantata” e “Il mago pasticcione e le lettere dell’alfabeto”, quest’ultimo in fase di riedizione presso Rapsodia Editrice. Tra le uscite più recenti l’ebook “La magica terra di Slupp”. Attualmente si occupa in modo amatoriale di grafica web. Ha in preparazione il prequel della Saga delle Terre, di prossima pubblicazione per Delos Digital.

Tredici casi per un agente speciale

Un’agente di polizia impegnata in casi di minori a Napoli racconta le sue esperienze. Tredici storie dalla cronaca alla pagina scritta. Nome in codice Blondie: un’agente donna in una città complicata, dove la malavita s’infiltra ovunque, dove bambini e ragazzi sono vittime di violenze ma ne diventano anche protagonisti, dove stabilire chi è buono e chi è cattivo non sempre è facile. Tredici casi emblematici per conoscere un mondo durissimo, legati dal filo del racconto parallelo di una carriera costruita con fatica, da donna in un mondo di uomini, mettendosi in gioco giorno dopo giorno, senza mai risparmiarsi. Età di lettura: da 12 anni.

Tre trifole per Rebaudengo

E’ autunno, momento magico di silenzi, di foglie dorate e di funghi e il commissario Bartolomeo Rebaudengo passeggia nei boschi di Ceva. Ma la tranquillità dura poco, subito funestata da un delitto atroce, quasi un rituale che rimanda a un fatto di cronaca nera vecchio di dieci anni. Lo scenario è una bella villa sulla collina di Alassio, tra palme, eucalipti e profumo di mareggiate invernali. Nel frattempo gli uomini del commissariato indagano anche su una vicenda poco chiara che si svolge all’interno di una sfarzosa galleria d’arte e antiquariato appena inaugurata. In uno di quei momenti grigi, durante le indagini, quando la soluzione sembra lontana e si avverte il peso della lentezza, un amico va a trovare Bartolomeo nel suo ufficio e lo aiuta a ritrovare la pista, come sa fare un buon cane da tartufi.
**
### Sinossi
E’ autunno, momento magico di silenzi, di foglie dorate e di funghi e il commissario Bartolomeo Rebaudengo passeggia nei boschi di Ceva. Ma la tranquillità dura poco, subito funestata da un delitto atroce, quasi un rituale che rimanda a un fatto di cronaca nera vecchio di dieci anni. Lo scenario è una bella villa sulla collina di Alassio, tra palme, eucalipti e profumo di mareggiate invernali. Nel frattempo gli uomini del commissariato indagano anche su una vicenda poco chiara che si svolge all’interno di una sfarzosa galleria d’arte e antiquariato appena inaugurata. In uno di quei momenti grigi, durante le indagini, quando la soluzione sembra lontana e si avverte il peso della lentezza, un amico va a trovare Bartolomeo nel suo ufficio e lo aiuta a ritrovare la pista, come sa fare un buon cane da tartufi.

Tre Ragazzi Immaginari

In questo suo nuovo romanzo che parla ancora di Bologna e di amori, di amicizie, di anni di giovinezza grandi e pieni, Brizzi ferma l’attimo, quasi a chiedere una sosta di riflessione, come se i suoi ventiquattro anni si fossero raddoppiati. E nasce questo libro a due facce, esilarante e meravigliato, che supera gli itinerari di una letteratura generazionale: ecco, da un lato la storia raccontata in cui rivive un amore goffo e delicato, tra gli amici del liceo e le tribù occasionali, tra corse in Vespa e sorsate di Beks; dall’altro la situazione si radicalizza e l’autore si confessa, come volesse esorcizzare il futuro e fermare quegli anni già corsi, con le bravate adolescenziali, i viaggi poveri, le lunghe notti in cui amicizia e solitudine si ritrovano.
**

Tre Lezioni Sull’uomo

«*«Il più importante intellettuale vivente».*»
**The New York Times Book Review**
«*«Insieme a Marx, Shakespeare e la Bibbia, Chomsky è tra le dieci fonti più citate nella storia della cultura… Un eroe del nostro tempo, una mente eccelsa».*»
**The Guardian**
*«Che cos’è il linguaggio? Quali sono i limiti dell’intelletto umano (se esistono)? E qual è il bene comune per il quale dovremmo lottare?»*
Ecco i tre quesiti che Noam Chomsky affronta nelle lezioni raccolte in questo volume, elementi essenziali della domanda delle domande: «Che genere di creature siamo?» Non si tratta certo di questioni da poco, ma se c’è qualcuno che ha sia la competenza scientifica sia la capacità didattica necessarie per trattare tali problemi coinvolgendo il lettore e rendendolo davvero partecipe del ragionamento, questi è sicuramente Chomsky. Che, senza avere mai la pretesa di offrire soluzioni definitive, rende semplice il difficile, e mettendo a nostra disposizione le sue enormi conoscenze ci mostra quanto spesso e quanto facilmente le ovvietà, così banali nel loro essere vere, possano essere ignorate o rifiutate, mentre l’errore diventa prassi, se non teoria, dominante. Partendo dal «linguaggio» e arrivando al «bene comune», il grande intellettuale americano si mostra qui per intero. Per una volta, in questo libro il linguista e il «politico» si incontrano, e dimostrano (se ce ne fosse bisogno) che si tratta di una persona sola: in Chomsky tout se tient. E mai come in queste pagine risulta evidente che lo scienziato che ha rivoluzionato la linguistica e l’appassionato militante perseguono un medesimo fine: la comprensione di ciò che l’uomo è nella sua natura più profonda.

Tre giorni d’inverno

Giulia si è appena trasferita in un paese collinare in provincia di Piacenza, ha da poco ristrutturato una vecchia casa in stile Liberty e può egregiamente vivere del suo lavoro di scrittrice. Si è appena lasciata alla spalle una relazione instabile, fredda e vuota come una pagina bianca e l’unico desiderio che ha è quello di ricominciare da zero, ripartendo proprio da se stessa. Ma ha bisogni di mettersi alla prova. L’occasione le si presenta in un pomeriggio gelido. Lì, tra la boscaglia, incontra Chris, musicista di una nota band nazionale. A causa di un guasto alla macchina, e a un imbarazzante incidente di percorso, Giulia si sente in dovere di aiutarlo, però è venerdì pomeriggio, il crepuscolo incombe e il meccanico più vicino si trova a fondo valle. Giulia è consapevole della propria follia, ma spinta dall’istinto decide di ospitarlo. Che male potrebbe farle, in fondo? Lo conosce da quando aveva sedici anni… E poi Chris ha quella luce negli occhi, quella che sa di sconfitta, di lotta interiore, di aspettativa disillusa. Vuole aiutarlo. Trascorrono un’amichevole serata insieme e, poco prima che la notte scenda, Chris si ritrova a rubarle un bacio nella confortevole biblioteca della casa, mentre all’esterno infuria la bufera. Basteranno tre giorni per innamorarsi, per far luce su se stessi? E cosa nasconde il famoso cantate tanto da essere stato indotto a fuggire dalla band, ad aver lasciato incompleto l’ultimo album? Vivono intensamente l’amore che nasce, l’attrazione che divampa. Insieme stanno bene, si appagano, sono felici. Due anime che si sono ritrovate per consolarsi, per cicatrizzarsi le ferite a vicenda senza pretendere nulla in cambio perché niente è per sempre e lo sanno. Soprattutto quando dovranno dirsi addio.

Tre donne

Ogni donna è una voce, uno sguardo, una sensibilità unica e irripetibile. Lo sono anche Gesuina, Maria e Lori, una nonna, una madre e una figlia forzate dalle circostanze a convivere in una casa stregata dall’assenza prolungata di un uomo. Tanto Gesuina, più di sessant’anni e un’instancabile curiosità per il gioco dell’amore, è aperta e in ascolto del mondo, quanto Maria, sua figlia, vorrebbe fuggire la realtà, gli occhi persi tra le carte di traduttrice e i sentimenti rarefatti rivolti a un altrove lontano. Il ponte tra questi due universi paralleli è Lori, sedici anni fatti di confusione e rivolta, che del cuore conosce solo il ritmo istintivo dell’adolescenza. Ma il fragile equilibrio che regola la quotidianità di queste tre generazioni è destinato a incrinarsi quando un uomo irrompe nelle loro vite, e ristabilirne uno nuovo significherà abbandonarsi alla forma più pura di passione, quella per la libertà. Tre donne illumina i percorsi nascosti e gli equilibri impossibili del desiderio, li fotografa con un taglio inedito che ne coglie le delicate sfumature in tutte le età della vita.
**
### Sinossi
Ogni donna è una voce, uno sguardo, una sensibilità unica e irripetibile. Lo sono anche Gesuina, Maria e Lori, una nonna, una madre e una figlia forzate dalle circostanze a convivere in una casa stregata dall’assenza prolungata di un uomo. Tanto Gesuina, più di sessant’anni e un’instancabile curiosità per il gioco dell’amore, è aperta e in ascolto del mondo, quanto Maria, sua figlia, vorrebbe fuggire la realtà, gli occhi persi tra le carte di traduttrice e i sentimenti rarefatti rivolti a un altrove lontano. Il ponte tra questi due universi paralleli è Lori, sedici anni fatti di confusione e rivolta, che del cuore conosce solo il ritmo istintivo dell’adolescenza. Ma il fragile equilibrio che regola la quotidianità di queste tre generazioni è destinato a incrinarsi quando un uomo irrompe nelle loro vite, e ristabilirne uno nuovo significherà abbandonarsi alla forma più pura di passione, quella per la libertà. Tre donne illumina i percorsi nascosti e gli equilibri impossibili del desiderio, li fotografa con un taglio inedito che ne coglie le delicate sfumature in tutte le età della vita.

Tre delitti un’estate

Tutti i critici hanno sottolineato il ruolo che Milano ha, come protagonista, nei gialli del commissario Melis. Può dunque sorprendere trovare Melis in vacanza, o quantomeno in trasferta. È quel che avviene nei tre romanzi brevi che compongono questo volume, ciascuno in sé concluso ma concepiti come una lunga estate – quella del 1982 – legata dal filo rosso dell’omicidio.
“Il principe dei gigli” vede Melis accompagnare l’eterna fidanzata Fiorenza a un convegno universitario sul libro antico in una cittadina dell’Italia centrale. Tra le mura medievali, nel sereno panorama di una campagna pettinata come un giardino, tutto sembra parlare di arte e di cultura, ma proprio la mattina dell’inaugurazione uno studente dell’ultimo anno viene trovato nel laboratorio di restauro con il collo spezzato. Così, nell’universo separato del mondo accademico irrompe inattesa la morte, una morte che presuppone, nell’ombra, una mano omicida…
In “Casta diva” il commissario, accompagnato dal brigadiere D’Aiuto a un congresso a Napoli, viene invitato a un fine settimana sulla Costiera. Tutto sembra preannunciare un distensivo soggiorno tra bagni di mare, chiacchiere e partite a poker in un clima di rilassatezza che nemmeno l’improvvisa morte per infarto di un famoso bibliofilo tedesco sembra scalfire. Ma quando si scopre che dalla camera del defunto è sparito un prezioso e compromettente carteggio, quella che sembrava una morte per cause naturali assume i contorni cupi del delitto.
In “Fuorché l’onore” Melis, recatosi con l’agente Lambiase a un convegno di polizia tenuto sulla Riviera di Levante, si trova nello stesso albergo con un gruppo di scrittori e di funzionari editoriali: per la sera, infatti, è prevista la presentazione dell’ultimo romanzo di un noto autore di best-seller. Presentazione che non ci sarà mai, perché un colpo di pistola…