57121–57136 di 65579 risultati

Lord Darcy 2

Compito di Lord Darcy è quello di risolvere misteri che sfidano la ragione. Forse il colpevole ha usato le scienze proibite e forse no, ma non c’è stanza chiusa, non c’è paradosso che Darcy non sappia dipanare. In un mondo dove la fisica si tinge di surreale e il fattore m, nell’espressione E=mc2, non indica solo la “massa”, l’investigatore della Corona deve tener conto anche dell’impossibile. In questo secondo e ultimo volume delle sue avventure, vi proponiamo inchieste inedite e casi limite, tutti in versione scrupolosamente integrale.

INDICE
L’IMBROGLIO DEL GUADO
The Muddle of the Woad (1965) 
UN PIZZICO DI IMMAGINAZIONE
A Stretch of the Imagination (1973) 
UNA QUESTIONE DI GRAVITA’
A Matter of Gravity (1974) 
LA FIALA DI IPSWICH
The Ipswich Phial (1976) 
LE SEDICI CHIAVI
The Sixteen Keys (1976) 
IL NAPOLI EXPRESS
The Napoli Express (1979) 

Lord Darcy / 1

In Europa solo gli Stati anglofrancesi sono liberi. Italia, Russia e Germania sono costellazioni di principati. In Polonia vige la dittatura. Ma che mondo è questo? Lord Darcy lavora per la Corona e il suo compito è risolvere arcani omicidi. Forse il colpevole ha usato scienze proibite. O forse no… Ma che mondo è questo? Un mondo dove la fisica è un’opzione e l’astrologia profuma di matematica superiore. Un mondo rigoroso, fantascientifico nel più puro senso della parola, in cui le clamorose inchieste di Lord Darcy somigliano a quelle della polizia scientifica di una realtà più evoluta. Finalmente la prima parte del grande ciclo, compresi gli inediti, in versione integrale.
INDICE
FOTOSCOPIA
The Eyes Have It (1964)
L’IDENTITA’
A Case of Identity(1964)
LA STANZA CHIUSA
Too Many Magicians (1966)
RANDALL GARRETT – l’Autore
GIUSEPPE LIPPI

Lontani…Mai abbastanza (Young Lovers Vol. 2)

Amare significa concedere a qualcuno il potere di spezzarti il cuore.
Sam ha solo diciotto anni, ma il suo cuore è già stato spezzato più volte, proprio dalle persone che dicevano di amarla.
Ha incassato un colpo dopo l’altro, alzando dei muri attorno a sé con la speranza di non dover soffrire più, ma non si può rimanere immuni ai sentimenti per sempre.
Quando Colin, per aiutare il suo amico Kevin inizia a ronzarle intorno, lei prova a non cedere al suo magnetismo, ma le emozioni che sente sembrano essere più forti della sua ostinazione.
Tra incomprensioni e delusioni tra passione e dolcezza, riusciranno a trovare il giusto equilibrio per stare insieme?
**
### Sinossi
Amare significa concedere a qualcuno il potere di spezzarti il cuore.
Sam ha solo diciotto anni, ma il suo cuore è già stato spezzato più volte, proprio dalle persone che dicevano di amarla.
Ha incassato un colpo dopo l’altro, alzando dei muri attorno a sé con la speranza di non dover soffrire più, ma non si può rimanere immuni ai sentimenti per sempre.
Quando Colin, per aiutare il suo amico Kevin inizia a ronzarle intorno, lei prova a non cedere al suo magnetismo, ma le emozioni che sente sembrano essere più forti della sua ostinazione.
Tra incomprensioni e delusioni tra passione e dolcezza, riusciranno a trovare il giusto equilibrio per stare insieme?

Londra invisibile

Un medicinale che permette di spostarsi nel tempo. Un’orrenda visione del futuro in cui gli esseri umani saranno ridotti a schiavi di creature infinitamente più evolute e malvagie. Ce n’è abbastanza per mettere in subbuglio Londra, ma un eterogeneo gruppo di studiosi di cui fanno parte l’antropologo William Crookes, l’ambiguo dottor Nikola Tesla, H. G. Wells, Oscar Wilde e altri eminenti vittoriani, decide di prendere in mano la situazione e difendere il segreto. Finché un personaggio temuto e leggendario si fa avanti, offrendosi di sottoporsi personalmente all’esperimento del viaggio nel tempo. Ne va della salvezza della specie, dopotutto…

Londra È Un Orologio

Michele Monina ci conduce attraverso le strade di una delle metropoli più cosmopolite e suggestive al mondo. La storia, i monumenti, gli edifici vittoriani, i parchi, ma anche la musica, lo sport, il fashion e i party più sfrenati del continente. Se qualcosa conta, state pur certi che passerà da queste parti, prima o poi. Come le Olimpiadi, che ridefiniscono ancora i connotati di una città in costante trasformazione.Partendo da Piccadilly Circus, toccherete le strade più posh della City così come le bancarelle di Spitalfields e Camden Town. Perchè Londra è un orologio che scandisce il ritmo, le mode, le abitudini e le influenze culturali di tutto il mondo. Preparatevi a partire: London calling.Londra è una tappa del tour di Monina attraverso l’Europa. Scopo: raccontarla in presa diretta. Dodici libri per dodici città in dodici mesi. Un viaggio straordinario, una maratona di scrittura senza precedenti.

London Angel

Si ritrovano a Londra, si abbracciano, si siedono in un pub, bevono. Senza vergogna ricordano. Due scrittori, uno bianco e uno nero, con allegria e il cuore in mano, alla ricerca di che cosa significhi davvero “amicizia”. Un racconto inedito, pensato e scritto dall’autore per la collana Zoom. Numero di caratteri: 39.000.
**
### Sinossi
Si ritrovano a Londra, si abbracciano, si siedono in un pub, bevono. Senza vergogna ricordano. Due scrittori, uno bianco e uno nero, con allegria e il cuore in mano, alla ricerca di che cosa significhi davvero “amicizia”. Un racconto inedito, pensato e scritto dall’autore per la collana Zoom. Numero di caratteri: 39.000.

Lo zen e il tiro con l’arco

Questo piccolo libro è un illuminante, lucido e utile resoconto, scritto da un occidentale, di come un occidentale possa avvicinarsi allo Zen. Un professore tedesco di filosofia, Eugen Herrigel, vuole essere introdotto allo Zen e gli viene consigliato di imparare una delle arti in cui lo Zen da secoli si applica: il tiro con l’arco. Comincia così un emozionante tirocinio, nel corso del quale Herrigel si troverà felicemente costretto a capovolgere le sue idee, e soprattutto il suo modo di vivere. All’inizio con grande pena e sconcerto. Dovrà infatti riconoscere prima di tutto che i suoi gesti sono sbagliati, poi che sono sbagliate le sue intenzioni, infine che proprio le cose su cui fa affidamento sono i più grandi ostacoli: la volontà, la chiara distinzione fra mezzo e fine, il desiderio di riuscire. Ma il tocco sapiente del Maestro aiuterà Herrigel a scrollarsi tutto di dosso, a restare “vuoto” per accogliere, quasi senza accorgersene, l’unico gesto giusto, che fa centro quello di cui gli arcieri Zen dicono: “Un colpo, una vita”. In un tale colpo, arco, freccia, bersaglio e Io si intrecciano in modo che non è possibile separarli: la freccia scoccata mette in gioco tutta la vita dell’arciere e il bersaglio da colpire è l’arciere stesso.
**

Lo sventratroll

WARHAMMER
Gotrek Gurnisson, lo spericolato nano appartenente alla setta guerriera degli Sventratori, e il suo compagno umano, il cantastorie e awenturiero Felix Jaeger, sono la più improbabile delle coppie. Il primo è in cerca di una morte gloriosa in battaglia per recuperare l’onore perduto, mentre il secondo ha promesso di trasformare le gesta del compagno in un’epica saga poetica che dia a entrambi l’Immortalità. Insieme gireranno in lungo e in largo per i confini dell’Impero, affrontando ogni sorta di orrori e pericoli. Riuscirà Gotrek a trovare un avversario degno della sua forza?

TROLLSLAYER

Il poeta-spadaccino Felix Jaeger è appena riuscito a sfuggire alle “premurose attenzioni” delle guardie della città imperiale di Altdorf ma, non potendo rimanere lontano dai guai troppo a lungo, una notte si ubriaca e giura al nano Gotrek di raccontare in un poema la gloriosa fine che cerca di battaglia in battaglia. Ma, nella fredda luce del giorno, Felix si accorgerà di aver commesso un terribile errore. Gotrek è infatti uno Sventratroll, un guerriero di forza e abilità smisurate, e non sarà impresa da poco trovare chi gli dia la tanto sospirata morte in battaglia…

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde

«In questo racconto la banalità diventa spaventosa, con un’alchimia di parole e rovesciamenti del normale che rendono improvvisamente paurose cose che fino a quel momento non lo erano affatto. Veniamo accompagnati dentro alla storia da una semplice passeggiata che si interrompe davanti alla facciata di una casa che non ha finestre al piano terra. Ecco la banalità. E la paura. Perché non ha finestre? Che cosa accade di tanto terribile, in quel piano dentro cui non ci è consentito sbirciare? Chi o cosa deve tenere protetto questa casa? […] L’orrore di questo racconto è che è tutto vero, compreso ciò che non dovrebbe esserlo, o che sarebbe meglio non vedere. L’orrore è qualcosa che tutti noi abbiamo sempre pensato di nascondere perfettamente, piccolo o grande che fosse. Solo che, dopo che Stevenson l’ha messo nero su bianco, ha anche un nome, banale e spaventoso: Edward Hyde». (Pierdomenico Baccalario) Età di lettura: da 10 anni.
**

Lo straniero

Dallo sconvolgente “Psicospettro” di Urania 458 alla più recente e sinistra “Leva di Archimede”, il filone dei romanzi di L. P. Davies si svolge su uno sfondo di modesta e apparentemente tranquilla provincia inglese. Non siamo nell’anno 3500 dell’Era Galattica e neppure “soltanto” nel 1990. Siamo al giorno d’oggi, tra personaggi che assomigliano molto di più a quelli di un “mistery” di Agatha Christie che a quelli della FS tradizionale. La sola differenza è che qui non sembra sia stato commesso alcun delitto. A meno che sia un delitto avere nelle vene invece del sangue una sostanza sconosciuta…

Lo stagno di Matlin e altri racconti

Antologia senza presentazione. Piccole trame su singoli racconti
Indice:
A.E. van Vogt – Lo stagno di Matlin The (Replicators, 1965)
E. Clayton McCarty – Il canto del terrore (Small One, 1965)
C. C. MacApp – I commandos di Gree (Gree’s Commandos, 1965)
Eric Frank Russell – Incontro su Kangshan (Meeting on Kanshan, 1965)
Emil Petaja – La lunga caccia (Million-Mile Hunt, 1965)
Copertina di Karel Thole

Lo stagno delle speranze perdute

Nel pieno dell’estate londinese, John Rawlings è a godersi il fresco in una piscina pubblica. Dopo una piacevole nuotata l’ideale sarebbe gettare la lenza nello stagno adiacente, ma il progetto va a monte perché sul fondo c’è il cadavere di una donna, trattenuto da catene alle braccia e alle gambe. Hannah è il nome della vittima, che lavorava come assistente in un manicomio. Rawlings viene incaricato dal giudice Fielding di svolgere le indagini, che lo porteranno a Bath, la rinomata città termale. Dove, a fare da sfondo a un’oscura vicenda di sparizioni, c’è ancora l’acqua…

Lo spirito della volpe: Un’indagine del mandarino Tan

Al monastero della Tartaruga Nera c’è un giorno dell’anno in cui la porta che separa il mondo dei vivi dal regno dei morti viene lasciata aperta, e i fedeli celebrano la Festa delle anime erranti dedicando ai loro cari trapassati deliziose offerte di cibo. Ma questa volta a banchettare non sono solo i defunti: si dice che dietro la misteriosa scomparsa di alcune persone ci sia un cannibale, soprannominato “Il Buongustaio”.

Lo spettro della rosa nera

Opposte fazioni si disputano il controllo del reame di Sithicus, mentre Lord Soth si batte strenuamente per difenderlo. Nel corso della lotta gli giunge all’orecchio che la Rosa Bianca infesta la regione. Si tratta del fantasma di Kitiara che è tornato ad ossessionare Lord Soth o di un altro spettro che affiora dal tragico passato dell’oscuro cavaliere?

Lo spettacolo finale. The last girl: 2

In un mondo in cui sono rimaste meno di 1000 donne, Zoey è una delle ultime speranze per l’umanità. È fuggita dalla prigione in cui è stata cresciuta e le hanno dato la caccia fino a ridurla quasi in punto di morte, ma è riuscita a sopravvivere, a riemergere ancora più forte di prima. Ora è giunto il momento di scoprire la verità sulle sue origini: chi è davvero Zoey? Chi sono i suoi genitori? Ma un nuovo nemico è alle porte, insidioso e terribile: la cosiddetta Fiera delle Fate, un macabro spettacolo che vede uomini combattere per vincere una delle rare donne rimaste, che vengono messe in palio e ridotte a nient’altro che schiave da una coppia di sadici senza scrupoli. Quando anche Chelsea viene catturata dagli uomini della Fiera, Zoey deve fare di tutto per liberarla. Sarà a questo punto che incontrerà Wen, una donna forte e determinata quanto lei, una donna che ha perso tutto e che nasconde un importante segreto. Il viaggio di Zoey tra i meandri più oscuri della psiche umana la condurrà sempre più vicino a varcare il limite che separa il bene dal male, e il costo finale della sua sete di giustizia potrebbe essere la sua stessa umanità.
**

Lo specchio cieco – Il capostazione Fallmerayer

In una Vienna incupita dalla guerra la piccola Fini diventa donna. Un incidente ferroviario dischiude al capostazione Fallmerayer l’opportunità di una vita diversa.
In due racconti magistrali, affiora la lotta sommersa tra dovere e desiderio, lusinghe di passioni fatali e un triste destino di rinunce, mentre si prefigura l’inabissarsi di un mondo che è al tempo stesso l’Impero asburgico e la civiltà ebraica dell’Europa orientale. Fra i grandi del Novecento, Joseph Roth più di ogni altro coltiva il gesto inconfondibile del narratore.