56145–56160 di 62912 risultati

Il meglio di IF Vol. 3

VOLUME III Mezzanotte sull’orologio di Morphy di Fritz LEIBER Il giocattolo di Larry NIVEN Una sera, volando di Bob SHAW Delizia a quattro mani di Jeffrey S. HUDSON & ISAAC ASIMOV Mefisto e l’esploratore ionico di Colin KAPP Seguendo quella stella lassù di Richard C. HOAGLAND Tripp in pericolo di Arsen DARNAY La cerva, il tempo di Craig STRETE Il punto di vista alieno di Richard E. GEIS La discesa dell’uomo di J. A. LAWRENCE Il dono dell’angelo di Raccoona SHELDON La biblioteca di Judy-Lynn DEL REY

Il meglio di IF Vol. 2

VOLUME II
La baracca del cantiere di Clifford D. SIMAK
La realtà di Susie di Bob STICKGOLD Mnarra
mobilis di Sydney VAN SCYOC
Westwind di Gene WOLFE
Morte e designazione tra gli Asadi di Michael BISHOP
Editoriale di Frederik POHL
Le ali venute dall’ombra di Fred SABERHAGEN
Straniero in paradiso di Isaac ASIMOV

Il meglio di IF Vol. 1

Ed ecco, tanto per cambiare, una selezione dei migliori racconti tratti dal Magazine IF, degli anni tra il ’73 e il ’76. VOLUME I Viaggio nella realtà di Robert SILVERBERG Individuare il guasto di Michael G. CONEY La bomba mentale di Frank HERBERT L’ultimo vero dio di Lester DEL REY Alle cascate di Harry HARRISON SOS di Poul ANDERSON Il diritto di ribellarsi di Keith LAUMER Il diritto di resistere di Keith LAUMER Il rombo dell’oceano di Isaac ASIMOV La colonia di Rigel di Ed BIANCHI In nome della scienza di James TIPTREE Jr. Prez di Ron GOULART Il bisturi di Occam di Theodore STURGEON

Il meglio di Galaxy 4

Sempre per restare in tema ecco 4 antologie che raccolgono il meglio del Magazine Galaxy tra il 1972 e il 1976. Contengono molti racconti dei migliori scrittori di fantascienza, e alcuni di questi racconti hanno anche vinto i premi Hugo e Nebula. I racconti contenuti: VOLUME 4 Roger Zelazny – IL GIOCO DI SANGUE E POLVERE Larry Niven – COMPLETAMENTE A TERRA Craig Strete – UN CAVALLO DI DIVERSO TECHNICOLOR Michael Bishop – SOTTOMISSIONI Spider Robinson – OVERDOSE John Sladek – L’ELEFANTE CON LA GAMBA DI LEGNO J. E. Pournelle – VITA TRA GLI ASTEROIDI Jerry Pournelle – ARROTINO Stephen Robinett – HELBENT 4 Joanna Russ – LO SPERIMENTATORE

Il meglio di Galaxy 3

Sempre per restare in tema ecco 4 antologie che raccolgono il meglio del Magazine Galaxy tra il 1972 e il 1976. Contengono molti racconti dei migliori scrittori di fantascienza, e alcuni di questi racconti hanno anche vinto i premi Hugo e Nebula. I racconti contenuti: VOLUME 3 Ursula K. Le Guin – IL GIORNO PRIMA DELLA RIVOLUZIONE Joe Haldeman – LA GUERRA PRIVATA DEL SOLDATO JACOB Joanna Russ – PASSAGGI Sydney J. Van Scyoc – DOLCE SORELLA, VERDE FRATELLO Isaac Asimov – IL FUTURO CHE CI ATTENDE Frederik Pohl e C. M. Kornbluth – IL DONO DI GARIGOLLI J. A. Lawrence – PROBLEMA D’APERTURA James White – E NESSUNO RISPOSE R. A. Lafferty – I FIUMI DI DAMASCO James Blish (con L. Jerome Stanton) – L’INGHIPPO Robert Sheckley – L’ULTIMA CITTÀ Arsen Darnay – LA SPLENDIDA LIBERTÀ

Il meglio di Galaxy 2

Sempre per restare in tema ecco 4 antologie che raccolgono il meglio del Magazine Galaxy tra il 1972 e il 1976. Contengono molti racconti dei migliori scrittori di fantascienza, e alcuni di questi racconti hanno anche vinto i premi Hugo e Nebula. I racconti contenuti: VOLUME 2 Ursula K. Le Guin – IL CAMPO DELLA VISIONE W. Macfarlane – DECISIONE R. A. Lafferty – IN RIVA AL MARE Lou Fischer – L’UOMO DEL DETONATORE Buddy Saunders e Howard Waldrop UNA VOCE E UN PIANTO A-MARO Harlan Ellison – L’AMICA FREDDA Doris Piserchia – QUARANTENA Robert Sheckley – UN SUPPLICE NELLO SPAZIO Theodore Sturgeon – AGNES, ACCENTO E ASCESSO Ernest Taves – MAYFLOWER UNO Jeffrey Perrin – UNA QUESTIONE DI TEMPO Gene Wolfe – LA BEFANA

Il meglio di Galaxy 1

Sempre per restare in tema ecco 4 antologie che raccolgono il meglio del Magazine Galaxy tra il 1972 e il 1976. Contengono molti racconti dei migliori scrittori di fantascienza, e alcuni di questi racconti hanno anche vinto i premi Hugo e Nebula. I racconti contenuti: VOLUME 1 Theodore Sturgeon – NECESSARIA E SUFFICIENTE Milton A. Rothman – TERAPIA DI GRUPPO A. Bertram Chandler – L’ANIMA DELLA MACCHINA Larry Niven – RAMMER Michael G. Coney – GLI SQUALI DI PENTREATH Joe Haldeman – LO SFASATO James Blish – TRANSITO NELLE TENEBRE William Earls – PROBLEMA DI TRAFFICO R. A. Lafferty – SU UN COCCODRILLO SEGRETO John Brunner – FUORI TIRO MENTALE W. Macfarlane – IL PIANETA INVINCIBILE DELLA TIGRE A PALLINI Stephen Tall – ALLISON, CARMICHAEL E TATTERSALL Harlan Ellison – UN OBOLO, DAGLI OCCHI DEL MORTO

Il meglio di Asimov

Isaac Asimov presenta in questa raccolta dodici delle più belle storie scritte negli ultimi trentacinque anni e da lui stesso scelte. L’ingegnosità dell’intreccio e l’incisività dello stile sono la caratteristica costante di questi affascinanti, spesso sconvolgenti, racconti. «Naufragio», il primo racconto di fantascienza che Asimov ha pubblicato, e un chiaro esempio della versatilità della sua fantasia. È la storia di tre uomini, chiusi in una navicella spaziale, in orbita a soli cinquecento chilometri da Vesta, senza nessuna possibilità di raggiungere questo pianeta, e forse destinati a girare per sempre nello spazio. Il famoso « Notturno » descrive le reazioni di un pianeta al buio della notte che cade soltanto una volta ogni duemila anni. Ne « L’ultima domanda » Asimov affronta il problema della dispersione dell’energia nell’Universo e ne fornisce una soluzione terrificante. «Conclusione errata» è un giallo di fantascienza, con gli ingredienti classici della mystery-story: un detective, tre scienziati sospetti e un delitto. « Immagine speculare » è un altro racconto della serie di avventure dell’investigatore Elijah Baley e del suo assistente robot R. Daneel Olivaw.

Il meglio di Amazing Stories

«Amazing Stories» è una rivista leggendaria: fondata nel 1926 da Hugo Gernsback, esce tuttora nelle edicole a testimonianza di una continuità non solo ideale nel mondo della fantascienza. «Amazing» è stata la prima pubblicazione dedicata esclusivamente a questo genere letterario e ne ha lanciato alcuni degli autori più famosi: Edmond Hamilton, Jack Williamson, John W. Campbell jr. e Isaac Asimov. In questa antologia, oltre ai nomi citati in copertina il lettore troverà racconti di David Keller, Wallace West, H.P. Lovecraft e dello stesso Gernsback, oltre ad articoli editoriali e riflessioni dovuti a penne diverse come quelle di Gernsback, del suo vice T. O’Conor Sloane e di Barry Malzberg. Inoltre, un racconto di Isaac Asimov che rappresenta il divertito omaggio di un ex-lettore di «Amazing» alla rivista su cui ha esordito professionalmente.

Il meglio della SF / II – L’Olimpo dei classici moderni

Il meglio della sf è una vera e propria summa della science fiction scritta dalla metà degli anni Ottanta in avanti, un’epoca di straordinari fermenti. Se un lettore di fantascienza ambisse a veder riuniti, in un’unica antologia diventerebbe la sua pietra angolare. In questa seconda parte presentiamo racconti che “hanno fatto la sf” d’oggi di maestri come Robert Silverberg, Terry Bisson, Connie Willis, Robert Reed, Greg Egan, Brian M. Stableford, Michael Swanwick e Ian McDonald. Un ventaglio di idee assolutamente superlativo, all’incrocio tra questo e gli altri mondi del nostro futuro.
Indice:
Robert SILVERBERG – Racconti dalle foreste di Venia (Tales from Venia Woods,1989)
Terry BISSON – Quando gli orsi scoprirono il fuoco (Bears Discover Fire, 1990)
Connie WILLIS – Anche la regina (Even the Queen, 1992)
Robert REED – Ospite d’onore (Guest of Honor, 1993)
Brian STABLEFORD – Storia della morte di Mortimer Gray (Mortymer’s Gray’s History of death, 1995)
Maureen F. McHUGH – Il treno di Lincoln (The Lincoln Train, 1995)
Greg EGAN – I tappeti di Wang (Wang’s Carpets, 1995)
Ursula Kroeber LE GUIN – Diventare adulti in Karhide (Coming Age in Karhide, 1995)
Michael SWANWICK – Morti (The Dead,1996)
Ian McDONALD – Angelo registratore (Recording Angel, 1996)
Tony DANIEL – Un’arida guerra tranquilla (A Dry, Quiet War, 1996)
William SANDERS – Sconosciuto (The Undiscovered, 1997)
Paul J. McAULEY – Seconda pelle (Second Skin, 1997)
Ted CHIANG – Storia della tua vita (Story of Your Life, 1998)
Stephen BAXTER – Gente venuta dalla Terra (People Came from Earth, 1999)
David MARUSEK – Album di nozze (The Weddin Album, 1999)
James Patrick KELLY – 1×10^-16 (10^16 to 1, 1999)
Walter Jon WILLIAMS – Il mondo di papà (Daddy’s World, 1999)
Steven UTLEY – Il mondo reale (The Real World, 2000)
Geoff RYMAN – Avere non avere (Have not have, 2001)
Charles STROSS – Aragoste (Lobster, 2001)
Ian R. MacLEOD – Muschiorespiro (Breathmoss, 2002)
Molly GLOSS – La stagione degli agnelli (Lambing Season, 2002)
Copertina di Franco Brambilla

Il medaglione spezzato

Misty Lake è una ridente località di villeggiatura, meta preferita da numerosi turisti in cerca di quiete e di aria buona. Ma una bella notte all’improvviso sul placido lago compare un battello fantasma, simile in tutto e per tutto a quello che ne solcava le acque un secolo prima. E proprio mentre i turisti terrorizzati si accingono a far le valigie, ecco che arriva Nancy Drew. La giovane detective, notoriamente insensibile alle apparizioni spettrali, sta cercando di rintracciare per conto di un’amica un antico uccello di ferro battuto, nel quale si celano le indicazioni per ritrovare un tesoro. Ed è poco ma sicuro che il battello fantasma non riuscirà a distoglierla dalla sua strada. Sul luogo, poi, si aggira della gente che non ama i ficcanaso, anche se graziosi e in gonnella, e che usa le maniere forti per esprimere la propria antipatia. Nancy chiama gli amici al soccorso e con il loro aiuto, e grazie al rinvenimento di un medaglione spezzato, riuscirà a risolvere un intricatissimo, tenebroso ma anche affascinante mistero.

Il Mattino Dell’Apocalisse

L’America trema sotto il giogo di Comus, la più grande rete computerizzata che sia mai stata costruita. Comus è intelligente: sa cosa la gente pensa, fa o nasconde in ogni angolo degli Stati Uniti. Comus è onnipotente, o quasi: ma un gruppo di ribelli ha deciso che bisogna trovare il modo di distruggerlo, costi quel che costi. Il mezzo per sconfiggerlo è un pezzo di metallo non più grande del pugno di un uomo, e il pericolo è altissimo. Perchè se l’impresa fallisce è la fine degli Stati Uniti e della libertà nel mondo intero… 

Il matrimonio di mia sorella

** Un romanzo tutto al femminile in cui ogni lettrice potrà ritrovare un pezzo di sé e della sua vita. Una panoramica sulle donne, sui loro desideri e sul loro rapporto con gli uomini**
Bellissima e sognatrice, da sempre Celeste è la prediletta della famiglia, adorata dagli amici e dai numerosi corteggiatori. E finalmente è arrivato il giorno che tutti aspettavano: le nozze con Roberto, l’uomo ideale, solido e affidabile. Un matrimonio in grande stile, con un abito da favola e la chiesa traboccante di fiori.
Ben diverso dalla rapida cerimonia con cui si è sposata la sorella maggiore Agnese: quasi un marchio d’infamia che la madre non le ha mai perdonato. D’altronde, Agnese è la figlia concreta e misurata, quella su cui si può sempre contare, che non riserva sorprese.
Ma adesso, a quasi quarant’anni, con due bambine, un lavoro estenuante e un marito con cui forse la magia non c’è mai stata, Agnese vacilla: è veramente questa la vita che desiderava? E se è così, perché prova uno strano brivido ogni volta che riceve un messaggio da Andrea, quel nuovo collega così comprensivo? Ma quando perfino Celeste, tanto sicura e perfetta, viene messa in crisi da un ritorno inaspettato, Agnese non può che chiamare a raccolta le donne di famiglia, tutte radunate davanti a un bicchiere di sherry: la madre Ines, in eterno conflitto con la nonna; la cugina Fiamma, con un segreto nel cuore; e soprattutto l’eccentrica zia Rosa, che non si è mai sposata ma ha molto da rivelare sulla forza della passione…
Nell’arco di un solo giorno speciale, tra ricordi, confessioni, tradimenti e riconciliazioni, Agnese vedrà cadere ogni certezza e ogni maschera: ma è davvero troppo tardi per essere leali con se stesse?
**
### Sinossi
** Un romanzo tutto al femminile in cui ogni lettrice potrà ritrovare un pezzo di sé e della sua vita. Una panoramica sulle donne, sui loro desideri e sul loro rapporto con gli uomini**
Bellissima e sognatrice, da sempre Celeste è la prediletta della famiglia, adorata dagli amici e dai numerosi corteggiatori. E finalmente è arrivato il giorno che tutti aspettavano: le nozze con Roberto, l’uomo ideale, solido e affidabile. Un matrimonio in grande stile, con un abito da favola e la chiesa traboccante di fiori.
Ben diverso dalla rapida cerimonia con cui si è sposata la sorella maggiore Agnese: quasi un marchio d’infamia che la madre non le ha mai perdonato. D’altronde, Agnese è la figlia concreta e misurata, quella su cui si può sempre contare, che non riserva sorprese.
Ma adesso, a quasi quarant’anni, con due bambine, un lavoro estenuante e un marito con cui forse la magia non c’è mai stata, Agnese vacilla: è veramente questa la vita che desiderava? E se è così, perché prova uno strano brivido ogni volta che riceve un messaggio da Andrea, quel nuovo collega così comprensivo? Ma quando perfino Celeste, tanto sicura e perfetta, viene messa in crisi da un ritorno inaspettato, Agnese non può che chiamare a raccolta le donne di famiglia, tutte radunate davanti a un bicchiere di sherry: la madre Ines, in eterno conflitto con la nonna; la cugina Fiamma, con un segreto nel cuore; e soprattutto l’eccentrica zia Rosa, che non si è mai sposata ma ha molto da rivelare sulla forza della passione…
Nell’arco di un solo giorno speciale, tra ricordi, confessioni, tradimenti e riconciliazioni, Agnese vedrà cadere ogni certezza e ogni maschera: ma è davvero troppo tardi per essere leali con se stesse?

Il matrimonio dei fiammiferi

Miranda Romanac è una giovane donna di successo che vive a Manhattan. A trent’anni, comincia anche per lei il tempo dei primi bilanci: si sente sola e persa, sensazione che cresce dopo una riunione con i vecchi compagni del liceo, occasione di una sconvolgente scoperta. Quando incontra l’irresistibile Hugh Oakley, Miranda capisce finalmente che è arrivata per lei la possibilità di essere felice. Il loro è un amore folle, che spinge Hugh a lasciare la sua famiglia. Insieme decidono di trasferirsi in una casa di campagna sulle rive del fiume Hudson, ma proprio quando il sogno di una perfetta convivenza sembra potersi realizzare, e Miranda varca la porta della nuova casa, la speranza di una vita felice svanisce improvvisamente. È perseguitata da visioni sconvolgenti e terribili, fantasmi di altri tempi e altri luoghi, ricordi rimossi di un passato molto doloroso. Sarà solo l’inizio dell’odissea della protagonista, perché altri avvenimenti sono in agguato.
**

Il mastino della guerra

Siamo al tempo della guerra dei trent’anni, forse il periodo più brutto e apocalittico della storia dell’Europa. Graf von Bek, mercenario di pessima reputazione, diserta i suoi soldati dopo l’improvviso scatenarsi della peste e si ritrova a vagare per una cupa foresta nel cui cuore sorge un castello ricco e desolato. Un rifugio sicuro? No di certo: perché il signore del castello altri non è che Lucifero in persona, e il signore delle tenebre gli ha permesso l’accesso soltanto perché vuole offrirgli un insolito patto. Il Diavolo vuole riguadagnarsi il suo posto in Paradiso, e per ottenerlo deve trovare la Cura per il Dolore del Mondo. Von Bek è l’uomo che egli ha scelto per compiere questa impresa quasi impossibile: se von Bek avrà successo in questa ricerca, Lucifero rinuncerà a ogni diritto sulla sua anima persa. Comincia così una splendida avventura attraverso l’Europa del diciassettesimo secolo in tutta la sua truculenta, sanguinosa, terribile grandezza, e poi attraverso una strana e fantastica terra di mezzo che sta tra il Cielo e l’Inferno ed è dimora di meravigliose creature mitologiche e demoni e mostri di tutte le forme.