55905–55920 di 66541 risultati

Il capostazione di Casalino

Un “viveur senza famiglia, curioso di donne più che libertino”, numerose, incisive figure femminili, altri personaggi dalle “vite sprecate, gettate al vento” in una serie di situazioni fra il grottesco e il patetico.

Il capolavoro di Einstein

Il capolavoro di Einstein: Il 1915 e la teoria generale della relatività by John Richard Gribbin, John Gribbin, Simonetta Frediani
Era il 1915 quando Albert Einstein elaborò nella forma che conosciamo la sua teoria della relatività generale. Era trascorso giusto un decennio dal 1905, ritenuto concordemente dagli studiosi il suo *annus mirabilis*: pochi mesi leggendari durante i quali, in un impeto di creatività scientifica che non si era più registrato dai tempi di Newton, aveva concepito anche la teoria ristretta della relatività e scoperto la legge dell’effetto fotoelettrico, che gli avrebbe poi valso il premio Nobel nel 1921. John Gribbin ne racconta la gestazione e le vicissitudini con la competente semplicità del grande divulgatore che non ignora gli intrecci tra scienza e vita.

I capolavori

I pilastri della società, Casa di bambola, Spettri, Un nemico del popolo, La casa dei Rosmer, La donna del mare, Hedda GablerIntroduzione e presentazioni di Giovanni AntonucciAntologia critica e note di Lucio ChiavarelliCon un saggio di James JoyceEdizioni integraliPirandello considerava Ibsen non solo il creatore del teatro moderno, ma anche il maggiore drammaturgo mai esistito dopo Shakespeare. Se è vero che Ibsen è stato il più alto interprete dei drammi individuali e sociali dell’Ottocento, è altrettanto vero che egli ha anticipato, quasi profeticamente, la condizione esistenziale e ‘il male di vivere’ dell’uomo del Novecento. Oggi Ibsen ci coinvolge profondamente, oltre che per la sua grandezza di drammaturgo, per la capacità che hanno i suoi testi di rispondere alle domande di fondo del nostro tempo.’Eri molto carino con me: ma la nostra casa non è stata altro che un luogo di ricreazione. La mia vita! Con mio padre, una bambola-figlia; con te, una bambola-moglie. E i nostri figli, le mie bambole. Mi divertivo quando giocavi con me, come loro si divertono quando giocano con me. Ecco cos’è la nostra unione, Torvald.’ Henrik IbsenNacque a Skien, in Norvegia, nel 1828. Nel 1850 pubblicò il suo primo testo, Catilina. L’anno dopo fu nominato direttore artistico del Norske Theater di Bergen e nel 1857 del teatro di Kristiania. Nel 1864 si trasferì in Italia, dove scrisse le sue prime opere importanti: Brand e Peer Gynt. Con Casa di bambola, nel 1880, ottenne un successo internazionale, confermato in seguito dagli altri suoi capolavori. Morì a Kristiania nel 1906.

(source: Bol.com)

Capodanno in giallo

Gli investigatori più popolari dei ‘gialli’ Sellerio e il Capodanno. La sfida, o la scommessa è quella di provare la personalità dei protagonisti: quanto sono capaci, per così dire, di una vita autonoma in cui la realtà della loro esistenza non sia solo lo sfondo delle imprese criminologiche.

(source: Bol.com)

Il capitano irraggiungibile

**La famosa serie “Duchi di Guerra” vede come protagonisti nobili canaglie e valorosi eroi di guerra che, di ritorno dalla battaglia, si ritrovano catapultati nello splendore e nella follia dell’Inghilterra nell’Età della Reggenza.**
Il visconte irresistibile
Il conte proibito
Il capitano irraggiungibile

Capitan Tempesta

####
Capitan Tempesta
Emilio Salgari, scrittore italiano di romanzi d’avventura molto popolari (1862-1911)
Questo libro elettronico presenta «Capitan Tempesta», di Emilio Salgari.
Indice interattivo
– Presentazione
– Una Partita A Zara
– L’assedio Di Famagosta
– Il Leone Di Damasco
– La Ferocia Di Mustafà
– L’assalto Di Famagosta
– Una Notte Di Sangue
– Nella Casamatta
– El-kadur
– La Generosità Del Leone Di Damasco
– L’orso Della Polonia
– A Bordo Della Gagliotta
– L’attacco Allo Sciabecco
– Il Castello D’hussif
– I Cristiani Alla Pesca Delle Sanguisughe
– La Nipote Di Alì Pascià
– Le Bizzarrìe D’haradja
– Cristiano Contro Turco
– Storie Di Sangue
– Il Visconte Le Hussière
– Il Tradimento Del Polacco
– Viva La Capitana
– L’abbordaggio Della Galera
– Il Patto Del Polacco
– L’incendio Della Galera
– Al Fuoco
– L’assassinio Del Visconte Le Hussière
– Muley-el-kadel Alla Riscossa
– Il Tradimento D’haradja
– La Morte Del Polacco
– Conclusione
**
### Sinossi
Capitan Tempesta
Emilio Salgari, scrittore italiano di romanzi d’avventura molto popolari (1862-1911)
Questo libro elettronico presenta «Capitan Tempesta», di Emilio Salgari.
Indice interattivo
– Presentazione
– Una Partita A Zara
– L’assedio Di Famagosta
– Il Leone Di Damasco
– La Ferocia Di Mustafà
– L’assalto Di Famagosta
– Una Notte Di Sangue
– Nella Casamatta
– El-kadur
– La Generosità Del Leone Di Damasco
– L’orso Della Polonia
– A Bordo Della Gagliotta
– L’attacco Allo Sciabecco
– Il Castello D’hussif
– I Cristiani Alla Pesca Delle Sanguisughe
– La Nipote Di Alì Pascià
– Le Bizzarrìe D’haradja
– Cristiano Contro Turco
– Storie Di Sangue
– Il Visconte Le Hussière
– Il Tradimento Del Polacco
– Viva La Capitana
– L’abbordaggio Della Galera
– Il Patto Del Polacco
– L’incendio Della Galera
– Al Fuoco
– L’assassinio Del Visconte Le Hussière
– Muley-el-kadel Alla Riscossa
– Il Tradimento D’haradja
– La Morte Del Polacco
– Conclusione

Capitan Abisso

Lo spazio è l’Abisso, il grande Vuoto; i comandanti delle astronavi sono Ufficiali del Vuoto. Questa è la storia di uno di loro: Genro Kane Gupta, capitano della Dragon Zephir e cacciatore sguinzagliato nella galassia. Ma un giorno Genro Kane incontra Dominique Alia Wu, splendida e misteriosa jump pilot – una delle bellissime donne che forniscono alle navi l’energia del balzo cosmico – e le cose cambiano. Perché Dominique non è un pilota come tutti gli altri; perché lo sfibrante esercizio necessario a muovere le astronavi non la consuma lentamente né la uccide; e soprattutto perché ha una richiesta senza precedenti da fare al comandante: permettere alla Dragon Zephir di fare il Balzo alla cieca, violando le regole più elementari della sicurezza nello spazio!
Copertina di Franco Brambilla

Il capitalismo e lo stato. Crisi e trasformazione delle strutture economiche

Il sistema capitalistico è riuscito a risollevarsi dalla caduta del 2007, ma è ancora molto lontano dal superarne le conseguenze. Eppure, né il pensiero economico dominante né i governi hanno abbandonato i princìpi, le teorie e le azioni che avevano caratterizzato, per quasi un trentennio, il periodo precedente la crisi. Nessuno studioso ha ancora spiegato perché sia così difficile abbandonare le idee del passato, pur nell’evidenza del loro fallimento; e i cambiamenti oggi introdotti nelle politiche economiche sono figli più del pragmatismo che di un pensiero compiuto. Paolo Leon, tra i maggiori economisti contemporanei di scuola keynesiana, affronta le trasformazioni del capitalismo – dal modello rooseveltiano, che mira al profitto, a quello orientato invece all’accumulazione delle riforme conservatrici di Reagan e della Thatcher – e analizza i rapporti tra il capitalismo e lo Stato in una prospettiva macroeconomica. L’obiettivo, quanto mai necessario e finalmente possibile dopo decenni di oscuramento teorico, è ritrovare un’ampiezza di visione che permetta di leggere le azioni economiche nella loro complessità e relazione, ponendo le basi anche per la previsione delle loro conseguenze.
**

Il capitale delle relazioni. Come creare e organizzare gruppi d’acquisto e altre reti di economia solidale, in cinquanta storie esemplari

###
Cinquanta storie che raccontano come nasce un Gas, una “filiera corta” o un Distretto di economia solidale. In Italia sono ormai un migliaio i “gruppi d’acquisto solidali”: persone che fanno la spesa insieme, scegliendo prodotti “etici” e creando relazioni di fiducia con chi li produce. Ma i Gas sono solo la “rete” più nota: questo libro è una straordinaria raccolta di esperienze di “reti di economia solidale”, un movimento che si batte per trasformare l’attuale sistema e per una nuova economia, che abbia per base il “capitale delle relazioni”. Come avviare allora un Gas nel proprio condominio o ufficio, come progettare una “filiera corta” insieme al contadino del campo accanto, “saltando” gli intermediari? Quali sono gli strumenti essenziali per passare dai grandi centri commerciali a una “Piccola Distribuzione Organizzata”, e quali semplici passi muovere per organizzare nella propria città una fiera del consumo critico e sostenibile? Come formarsi e informarsi e soprattutto come “mettere in rete” queste iniziative, con l’obiettivo di costituire sul proprio territorio un vero e proprio “Distretto di economia solidale”? Uno sguardo concreto sull’economia delle relazioni in Italia. Il Tavolo per la Rete italiana di economia solidale promuove lo sviluppo dei Des, Distretti di economia solidale, per favorire nascita e sviluppo di esperienze d’economia solidale. Il libro raccoglie i contributi di 35 autori, rappresentativi del movimento italiano e globale.
**

Capire l’economia For Dummies

Capire l’economia è sempre più importante!
Il ragionamento economico – l’economia esige uno stile di pensiero particolare che non è “naturale”: occorre aver chiare le coordinate entro cui si muove in modo da poter affrontarne i temi
Il mercato e la microeconomia – Al centro di ogni ragionamento economico sta il mercato: domanda ed offerta ne sono le componenti fondamentali per comprenderne le dinamiche
I comportamenti aggregati e la macroeconomia – Come si comportano i consumatori? E le imprese? Non sempre il comportamento dell’insieme dei soggetti economici è la pura somma dei comportamenti individuali
Cosa c’entra lo Stato con l’economia? – apparentemente nulla, in realtà trattare del ruolo economico dello Stato significa affrontare alcuni temi centrali come l’inflazione o il debito pubblico.
Inflazione, deflazione, debito pubblico, mercato… Non capisco! Non avete mai capito perché un Paese ha un alto tasso di inflazione? Quali possono essere i guai provocati da una recessione prolungata? Che cosa significa che un mercato è caratterizzato da condizioni di oligopolio? Perché le auto appena uscite dal concessionario subiscono un notevole deprezzamento? A queste e a molte altre domande vuole rispondere questo libro. Non è un manuale di economia accademico e pedante, ma un agile testo alla portata di tutti che vuole presentare in modo completo la disciplina economica.
**
### Sinossi
Capire l’economia è sempre più importante!
Il ragionamento economico – l’economia esige uno stile di pensiero particolare che non è “naturale”: occorre aver chiare le coordinate entro cui si muove in modo da poter affrontarne i temi
Il mercato e la microeconomia – Al centro di ogni ragionamento economico sta il mercato: domanda ed offerta ne sono le componenti fondamentali per comprenderne le dinamiche
I comportamenti aggregati e la macroeconomia – Come si comportano i consumatori? E le imprese? Non sempre il comportamento dell’insieme dei soggetti economici è la pura somma dei comportamenti individuali
Cosa c’entra lo Stato con l’economia? – apparentemente nulla, in realtà trattare del ruolo economico dello Stato significa affrontare alcuni temi centrali come l’inflazione o il debito pubblico.
Inflazione, deflazione, debito pubblico, mercato… Non capisco! Non avete mai capito perché un Paese ha un alto tasso di inflazione? Quali possono essere i guai provocati da una recessione prolungata? Che cosa significa che un mercato è caratterizzato da condizioni di oligopolio? Perché le auto appena uscite dal concessionario subiscono un notevole deprezzamento? A queste e a molte altre domande vuole rispondere questo libro. Non è un manuale di economia accademico e pedante, ma un agile testo alla portata di tutti che vuole presentare in modo completo la disciplina economica.

Capelli Di Luna

Cercava vendetta, troverà l’amore.
1351
Francesco Di Vieri è un capitano al servizio dei Visconti. In passato ha perso tutto, tranne il proprio nome, ma ora che gli si presenta l’opportunità è deciso a riprendersi quello che gli spetta di diritto. A ogni costo. Non importa se la prima a farne le spese sarà Viola, la figlia dell’odiato nemico, una ragazza giovane e bella dai capelli chiari come raggi di luna.
Da un atto d’amore consumato in una taverna, nascerà una grande passione. Un amore tradito dalla gelosia e dall’orgoglio. Un amore mai dimenticato, che risorgerà dalle ceneri più vivo e bruciante di prima.
**
### Sinossi
Cercava vendetta, troverà l’amore.
1351
Francesco Di Vieri è un capitano al servizio dei Visconti. In passato ha perso tutto, tranne il proprio nome, ma ora che gli si presenta l’opportunità è deciso a riprendersi quello che gli spetta di diritto. A ogni costo. Non importa se la prima a farne le spese sarà Viola, la figlia dell’odiato nemico, una ragazza giovane e bella dai capelli chiari come raggi di luna.
Da un atto d’amore consumato in una taverna, nascerà una grande passione. Un amore tradito dalla gelosia e dall’orgoglio. Un amore mai dimenticato, che risorgerà dalle ceneri più vivo e bruciante di prima.

Caos USA

Nel 2044 gli Stati Uniti stanno andando in pezzi. I fondi federali per le basi militari sono ridotti al punto che l’aeronautica americana deruba gli automobilisti sulle autostrade. L’ingegneria genetica si evolve senza alcuna regola, e vaste fasce di popolazione sono diventate tribù nomadi che vagano su mezzi di trasporto a basso costo, supportate da una tecnologia in totale decadenza. I cinesi hanno superato gli USA nel controllo delle reti globali e hanno messo on line i software americani dichiarandoli liberi e a disposizione di tutti. L’effetto serra ha scaldato il clima, i poli si stanno sciogliendo e la guerra fredda è ricominciata contro un’Olanda minacciata dalle acque. Su questo sfondo si muove Oscar Valparaiso, un improbabile eroe con un grosso scheletro nell’armadio. Oscar è un professionista della politica, e con l’aiuto della neurologa Greta Penninger cercherà di ostacolare i piani di un senatore ossessionato dalla manipolazione genetica. Assieme i due vogliono scatenare la nuova Rivoluzione, ricordando all’America le neglette utopie di libertà e uguaglianza.

Il Canzoniere

Il canzoniere by Umberto Saba
La poesia di Umberto Saba si iscrive in modo quasi perfetto nella prima metà del secolo scorso, tra il 1900 e il 1954. Ma già molto presto, a costituire un caso pressoché unico nel panorama letterario novecentesco, Saba ha riunito la maggior parte della sua produzione lirica in un unico vasto organismo dal classico titolo di *Canzoniere*. Per gran parte della sua vita Saba ha lavorato nel realizzare e sistematizzare questo progetto, in perfetto equilibrio tra classicità e contemporaneità, costruendo un linguaggio poetico improntato a limpidezza e rigore. Un progetto che nelle stesse parole dell’autore triestino è paragonabile al «romanzo […] di una vita, povera (relativamente) di avvenimenti esterni; ricca, a volte, fino allo spasimo, di moti e di risonanze interne, e delle persone che il poeta amò nel corso di quella lunga vita, e delle quali fece le sue “figure”».