55729–55744 di 68366 risultati

Misery

Una novela de terror escalofriante del maestro de horror, Stephen King. Un gran bestseller.
**

Miseria Da Filosofia

Miseria da filosofia by Karl Marx
Miséria da filosofia, primeiro livro que Marx publicou sozinho e o único que redigiu em francês, foi escrito entre janeiro e abril de 1847, em Bruxelas, e saiu em edição custeada pelo autor, com tiragem de oitocentos exemplares, em princípios de julho. A obra de Proudhon que é objeto da crítica de Marx, Système des contradictions économiques ou Philosophie de la misère [Sistema das contradições econômicas ou Filosofia da miséria], fora publicada em Paris em outubro do ano anterior e, semanas depois, um exemplar chegou-lhe às mãos, enviado por Engels. Desde seu lançamento, Miséria da filosofia tem provocado incômodo por seu implacável tom polêmico, pelo ferino estilo que não poupa diatribes contra um autor que não só era respeitado intelectualmente (por justas razões) como tinha grande influência entre os socialistas franceses. A crítica marxiana, à qual Proudhon nunca respondeu publicamente (embora tenha feito registros amargos e indignados em seus diários e em sua correspondência), pôs fim a uma relação iniciada em Paris em 1844, quando Marx foi recebido por Proudhon em seu apartamento. Os encontros se repetiram até 1845, quando o governo francês obrigou Marx a abandonar o país. Publicada a Miséria da filosofia, os dois jamais voltaram a se falar. A edição traz um novo prefácio de José Paulo Netto, que também assina a tradução revista da obra e texto de orelha do professor João Antonio de Paula, da UFMG.

Miserere. Attentato in Vaticano

**«Vito Bruschini dimostra come la capacità di saper riprodurre la ricca ambiguità che accompagna la vita, sia il modo vincente di raccontare una storia.»
La Repubblica
Un grande thriller**
1983 Siamo sull’orlo di un olocausto nucleare, la Guerra Fredda spacca il mondo in due blocchi e lo spettro di un conflitto è incombente. Nessuno si sente al sicuro e l’incubo del “first strike” – l’attacco preventivo a sorpresa – raggela i rapporti diplomatici, tesissimi. In Polonia gli operai dei cantieri navali di Danzica oppongono un violento dissenso al governo filosovietico del generale Jaruzelsky, sostenuti dai finanziamenti di papa Giovanni Paolo II. Lo stesso papa che solo due anni prima aveva rischiato la vita in un attentato a opera del KGB. E la figura del papa, anche a distanza di anni, non ha smesso di essere scomoda. Tanto che la Sezione “Affari bagnati” del KGB decide di affidare a un pericolosissimo sicario il compito di togliere di mezzo il pontefice. Il nome in codice dell’assassino è Miserere, uno spettro di morte che non si fermerà davanti a nulla per portare a termine la sua missione.
**Dopo il fallimento di Ali Agca, nel 1985 il KGB organizzò un secondo attentato contro papa Wojtyla 
Il killer si chiamava Miserere
Una storia che solo i servizi segreti conoscono
Hanno scritto dei suoi libri:**
«Bruschini sfrutta di nuovo il proprio mestiere di cronista per costruire un avvincente thriller di fantasia basato su alcuni fatti reali e argomenti attuali tornati alla ribalta.»
**Panorama**
«Un thriller dal respiro epico e dal forte impatto narrativo.»
**Il Messaggero**
**Vito Bruschini**
Giornalista-scrittore, ha diretto «Geos», il primo mensile di ecoturismo e realizzato oltre 300 tra reportage e serie televisive a carattere sociale e scientifico. Attualmente dirige il web magazine Globalpress.it dedicato al patrimonio immateriale e alle eccellenze culturali italiane. Con la Newton Compton ha pubblicato, riscuotendo notevole successo di critica e pubblico, *The Father. Il padrino dei padrini*;* Vallanzasca. Il romanzo non autorizzato del nemico pubblico numero uno*; *La strage. Il romanzo di piazza Fontana*; *Educazione criminale. La sanguinosa storia del clan dei Marsigliesi*; *I segreti del club Bilderberg*; *I cospiratori del Priorato*; *Il monastero del Vangelo proibito*; *La verità sul caso Orlandi *e *Rapimento e riscatto*. In versione ebook ha pubblicato* Il romanzo del boss dei boss*. I suoi romanzi hanno vinto il “Premio Rossellini” al Festival Internazionale Fiera del Libro del Mediterraneo; il “Premio internazionale della critica Pegasus” di Città di Cattolica e il “Premio Eccellenze” al Festival Napoli cultural classic. I suoi libri sono tradotti all’estero.
**
### Sinossi
**«Vito Bruschini dimostra come la capacità di saper riprodurre la ricca ambiguità che accompagna la vita, sia il modo vincente di raccontare una storia.»
La Repubblica
Un grande thriller**
1983 Siamo sull’orlo di un olocausto nucleare, la Guerra Fredda spacca il mondo in due blocchi e lo spettro di un conflitto è incombente. Nessuno si sente al sicuro e l’incubo del “first strike” – l’attacco preventivo a sorpresa – raggela i rapporti diplomatici, tesissimi. In Polonia gli operai dei cantieri navali di Danzica oppongono un violento dissenso al governo filosovietico del generale Jaruzelsky, sostenuti dai finanziamenti di papa Giovanni Paolo II. Lo stesso papa che solo due anni prima aveva rischiato la vita in un attentato a opera del KGB. E la figura del papa, anche a distanza di anni, non ha smesso di essere scomoda. Tanto che la Sezione “Affari bagnati” del KGB decide di affidare a un pericolosissimo sicario il compito di togliere di mezzo il pontefice. Il nome in codice dell’assassino è Miserere, uno spettro di morte che non si fermerà davanti a nulla per portare a termine la sua missione.
**Dopo il fallimento di Ali Agca, nel 1985 il KGB organizzò un secondo attentato contro papa Wojtyla 
Il killer si chiamava Miserere
Una storia che solo i servizi segreti conoscono
Hanno scritto dei suoi libri:**
«Bruschini sfrutta di nuovo il proprio mestiere di cronista per costruire un avvincente thriller di fantasia basato su alcuni fatti reali e argomenti attuali tornati alla ribalta.»
**Panorama**
«Un thriller dal respiro epico e dal forte impatto narrativo.»
**Il Messaggero**
**Vito Bruschini**
Giornalista-scrittore, ha diretto «Geos», il primo mensile di ecoturismo e realizzato oltre 300 tra reportage e serie televisive a carattere sociale e scientifico. Attualmente dirige il web magazine Globalpress.it dedicato al patrimonio immateriale e alle eccellenze culturali italiane. Con la Newton Compton ha pubblicato, riscuotendo notevole successo di critica e pubblico, *The Father. Il padrino dei padrini*;* Vallanzasca. Il romanzo non autorizzato del nemico pubblico numero uno*; *La strage. Il romanzo di piazza Fontana*; *Educazione criminale. La sanguinosa storia del clan dei Marsigliesi*; *I segreti del club Bilderberg*; *I cospiratori del Priorato*; *Il monastero del Vangelo proibito*; *La verità sul caso Orlandi *e *Rapimento e riscatto*. In versione ebook ha pubblicato* Il romanzo del boss dei boss*. I suoi romanzi hanno vinto il “Premio Rossellini” al Festival Internazionale Fiera del Libro del Mediterraneo; il “Premio internazionale della critica Pegasus” di Città di Cattolica e il “Premio Eccellenze” al Festival Napoli cultural classic. I suoi libri sono tradotti all’estero.

Il miracolo del pH alcalino. DVD

Il Dott. Robert Young, in questo suo seminario, propone l’uso sistematico di cibi che, anziché acidificare l’organismo, consentono al nostro corpo di mantenere il pH in un ambito fisiologico. Young propone di controllare il pH tramite un controllo assiduo della dieta. I principi fondamentali sono legati non al pH di base degli alimenti, ma alla capacità che i componenti principali degli alimenti hanno di acidificare. Il seminario permetterà quindi di raggiungere un giusto equilibrio nutrendo il proprio corpo con determinati cibi capaci di creare un ambiente alcalino. Possiamo così poi dire addio alla scarsa energia, alla cattiva digestione, ai chili in eccesso, a dolori e sofferenze, e alle malattie.

Il Mio Segreto Più Dolce

Il destino lega Joey e Tom fin da bambini, grazie ad Eric, fratello di Joey. I due si perdono di vista quando Joey e la sua famiglia partono per la Svizzera per qualche anno. Quando tornano lei è ormai una giovane adolescente, mentre lui un giovane uomo. Quando gli occhi azzurri che si confondono con il cielo di lui e quelli scuri di lei si incrociano, qualcosa succede, almeno per Joey che se ne innamora perdutamente. Il destino però li allontana di nuovo quando Eric, musicista ribelle che non accetta le regole severe dei genitori, va via di casa. Così come li divide, il destino li riavvicina una volta che i rispettivi migliori amici si innamorano. Dopo un bacio rubato in una notte che Tom non ricorda neanche e Joey che va via di casa per ritrovarsi a condividere l’appartamento con il tatuatore ribelle qualcosa cambia. Joey, ragazza semplice, amante dei libri e sognatrice riuscirà a togliersi dalla testa Tom, ragazzo ribelle e arrabbiato con il mondo dopo la perdita prematura della sorella? Oppure è ormai troppo radicato nel suo cuore? Lui non è il tipo da scegliere una ragazza sola, non crede nell’amore, non vuole legarsi a nessuno, nonostante quegli occhi scuri riescano a destabilizzarlo. Si comporta in modo contraddittorio che lei non riesce a capire, prima l’avvicina e poi l’allontana, per poi tornare indietro ancora una volta. Joey lo sa bene che al cuor non si comanda, ma quando la testa dice basta e il cuore dice ancora quale sarà la cosa giusta da fare? Andare via per sempre, lontano da casa, oppure lottare per qualcosa che non sembra arrivare? Se una volta fatta la scelta il destino decide di mettersi in mezzo ancora una volta? Non sempre l’amore ha un lieto fine…. o forse si

Il mio secolo

Cento racconti, uno per ogni anno del nostro secolo. Con continui cambi di prospettiva, assumendo il punto di vista di persone sempre diverse, Grass ritorna su avvenimenti grandi e piccoli – le trincee della Grande guerra, le tragedie provocate dal nazionalsocialismo, la divisione della Germania, ma anche i balli, dal Charleston alle gemelle Kessler, gli incontri di pugilato, le finali di calcio, i record mondiali – dipingendo, ora ironico, ora ammonitore, un quadro variegato e sorprendente degli ultimi cento anni della nostra storia.
**

Il Mio Sbaglio Più Grande

Il mio sbaglio più grande by Penelope Douglas
Devil’s Night Series
Dall’autrice dei bestseller Mai per amore e Odiami come io ti amo
Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell’orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. Non mi vede neppure. Ma io l’ho notato. L’ho visto, l’ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha nascosto. E non so quanto ancora riuscirò a tenere segrete le cose che gli ho visto fare. 
Si chiama Erika Fane, ma tutti la chiamano Rika. È la ragazza di mio fratello ed è sempre in giro per casa nostra, sempre a cena con noi. Riesco sempre a percepire la sua paura, e anche se non possiedo il suo corpo, so di avere la sua mente. È l’unica cosa che voglio. Almeno finché non andrà da sola al college. Nella mia città. Indifesa. L’occasione è incredibilmente allettante. Perché tre anni fa per colpa sua alcuni miei amici sono finiti in prigione, e ora sono usciti. Abbiamo aspettato. Siamo stati pazienti. E ora tutti i suoi incubi stanno per avverarsi.
Dall’autrice bestseller del New York Times e USA Today
Ai primi posti delle classifiche americane
«Con Penelope ogni volta è un’emozione! Riesco a provare le stesse emozioni che provano i protagonisti. Non vedo l’ora di leggere il seguito!!!» 
«Mamma mia… l’ho finito in un baleno… non riuscivo a staccarmi. Bellissimo. Tutti personaggi forti e ognuno diverso. Storia travolgente. Suspense, tensione, passione, amore proibito… c’è di tutto e non vedo l’ora di leggere il seguito.»
«Penso di aver letto pochi libri belli come questo. Mi ha lasciato senza parole. Mi ha preso dal primo capitolo fino alla fine…»
**Penelope Douglas**
Vive e insegna a Las Vegas. Nata a Dubuque, Iowa, ha conseguito una laurea in Amministrazione pubblica, poi un Master in Scienza dell’educazione alla Loyola University di New Orleans. La Newton Compton ha già pubblicato la Fall Away series (Mai per amore, Da quando ci sei tu, La mia meravigliosa rivincita, Non riesco a dimenticarti e Odiami come io ti amo).

Il mio romanzo viola profumato

Il mio romanzo viola profumato by Ian McEwan
Fin da ragazzi Parker e Jocelyn hanno condiviso tutto: letture, progetti, ambizioni letterarie. Le alterne fortune degli esordi non hanno fatto che temprare un’amicizia apparentemente destinata a durare per sempre. Perfino oltre l’improvviso successo di Jocelyn e l’altrettanto rapido declino di Parker. Perfino nei mondi ormai irrimediabilmente antitetici delle loro mezze età: una famiglia numerosa, un lavoro da insegnante e pochi libri all’attivo, tutti dimenticati, in un caso; un matrimonio fallito, la fama, il bel mondo delle lettere, nell’altro. Perfino allora, drasticamente separati dalla vita, Parker e Jocelyn restano inseparabili, «una famiglia», come amano ripetersi. Fino al giorno in cui, nella splendida casa dell’amico, Parker trova il dattiloscritto del suo ultimo romanzo. Lo legge d’un fiato: è il migliore che Jocelyn abbia mai scritto, la porta di accesso alla posterità. Come resistere alla tentazione di diventare lui? Del resto che cosa significa essere io, essere lui? Secondo una prospettiva particolarmente cara ai romanzieri, ci ricorda McEwan nel saggio che compendia il volume, l’io non è che «un racconto incessantemente riscritto», la «storia che raccontiamo a noi stessi». Se la biografia si sdoppia, dunque – lo scrittore di successo *versus* l’everyman travolto dal quotidiano – anche il racconto che l’io ne fa si può sdoppiare, ed è cosí che fra le pagine di un unico profumato romanzo viola si può consumare il crimine perfetto.

Mio per una notte (Seductive Nights Series Vol. 7)

***Seductive Nights Series*
30 giorni sono sufficienti a guarire un cuore ferito?**
Jack Sullivan è il magnate dei sex toys. Oltre a essere un potente uomo di successo, è così affascinante da passare per uno dei modelli dei giocattolini che produce. In poche parole, è uno degli scapoli più desiderati di tutta New York. Invece di approfittarne, però, Jack ha una seria difficoltà a legarsi a chiunque, dovuta al modo tragico in cui è finita la storia con la sua fidanzata. Tutto quello che cerca è un modo di evitare il dolore. E la distrazione perfetta arriva con il passo sinuoso di Michelle Milo, la donna che incontra nel bar dell’hotel. La notte che passano insieme è rovente, ma nessuno dei due è al corrente che Michelle sia la psicologa incaricata dalla sorella di Jack di assisterlo. E la notte appena trascorsa ha vanificato qualunque possibilità di una terapia. Jack, però, non è disposto a rinunciare tanto facilmente all’unica donna che gli abbia fatto provare qualcosa dopo anni, così le propone un accordo: si vedranno tutte le notti per un mese. Alla fine di trenta giorni di piacere completo, potranno dirsi addio con la consapevolezza di essersi comunque aiutati. Ma quando i confini tra il desiderio e l’affetto cominciano a farsi meno netti, come si affronta la paura di amare?
**Lauren Blakely**
autrice bestseller di New York Times, USA Today e Wall Street, da quando ha pubblicato il suo primo romanzo ha venduto più di un milione di libri. Le sue storie romantiche e sexy sono piene di calore, cuore e umorismo. È una grande fan di dolci e cani, e ha immaginato interi romanzi mentre portava a spasso i suoi amici a quattro zampe. Vive in California con la sua famiglia.
**
### Sinossi
***Seductive Nights Series*
30 giorni sono sufficienti a guarire un cuore ferito?**
Jack Sullivan è il magnate dei sex toys. Oltre a essere un potente uomo di successo, è così affascinante da passare per uno dei modelli dei giocattolini che produce. In poche parole, è uno degli scapoli più desiderati di tutta New York. Invece di approfittarne, però, Jack ha una seria difficoltà a legarsi a chiunque, dovuta al modo tragico in cui è finita la storia con la sua fidanzata. Tutto quello che cerca è un modo di evitare il dolore. E la distrazione perfetta arriva con il passo sinuoso di Michelle Milo, la donna che incontra nel bar dell’hotel. La notte che passano insieme è rovente, ma nessuno dei due è al corrente che Michelle sia la psicologa incaricata dalla sorella di Jack di assisterlo. E la notte appena trascorsa ha vanificato qualunque possibilità di una terapia. Jack, però, non è disposto a rinunciare tanto facilmente all’unica donna che gli abbia fatto provare qualcosa dopo anni, così le propone un accordo: si vedranno tutte le notti per un mese. Alla fine di trenta giorni di piacere completo, potranno dirsi addio con la consapevolezza di essersi comunque aiutati. Ma quando i confini tra il desiderio e l’affetto cominciano a farsi meno netti, come si affronta la paura di amare?
**Lauren Blakely**
autrice bestseller di New York Times, USA Today e Wall Street, da quando ha pubblicato il suo primo romanzo ha venduto più di un milione di libri. Le sue storie romantiche e sexy sono piene di calore, cuore e umorismo. È una grande fan di dolci e cani, e ha immaginato interi romanzi mentre portava a spasso i suoi amici a quattro zampe. Vive in California con la sua famiglia.

Il mio paradiso è deserto

Se solo lo volesse, Attilio Bonifazi, detto anche Ottavo re di Roma, potrebbe far cadere il governo. Il suo regno è l’immondizia, da cui ha spremuto negli anni potere e ricchezze. La figlia Marta, come ogni bambina del mondo, ha venerato il suo papà, ma molto presto qualcosa si è rotto e l’odio per il padre si è fatto acuto quanto lo è stato l’amore. Così Marta si è lasciata colare addosso strati di grasso, talmente tanto che ormai è una ventiduenne obesa che trascorre le sue giornate senza mettere il naso fuori di casa. Sola, aggressiva, violenta e senza amici, a eccezione di Lorenzo, l’ex compagno di scuola educato e gentile, che in quel mondo dorato sembra trovarsi a suo agio. Il padre Attilio invece è un combattente, lui non molla, anche quando tutto pare precipitare. Abbandonare il business dei rifiuti come consiglia il figlio maggiore Pietro, fresco di laurea a Oxford? Non se ne parla nemmeno. Il gassificatore è stato chiuso perché avvelena l’aria di Roma? Riaprirà. Marta investe un ragazzo e rischia di finire in carcere? Non ci andrà, c’è sempre una soluzione o una scorciatoia per risolvere le situazioni. Ma non sempre le cose sono come sembrano e la verità può affiorare nel modo più inaspettato. Con un sottile gioco di prospettive che annulla ogni pretesa di oggettività, Teresa Ciabatti smaschera in questo romanzo tenero e crudele le bugie di una famiglia e di un Paese.

(source: Bol.com)

Mio padre la rivoluzione

Una raccolta di ritratti, biografie impossibili, racconti e reportage di viaggio attorno alla storia e al mito della Rivoluzione russa, dai protagonisti dell’ottobre 1917 (Lenin, Stalin e Trockij) a personaggi minori ma non per questo meno affascinanti. Davide Orecchio lavora sulla storia con gli strumenti della letteratura, ne racconta versioni altre e ne esplora possibilità non accadute: in questo libro il vecchio Trockij è ancora vivo nel 1956 e medita sull’invasione sovietica dell’Ungheria e su Chrušcˇëv che rinnega Stalin. Qualche anno dopo, il giovane Robert Zimmerman entra in una libreria di Hibbing, Minnesota, e scopre i testi di Trockij, non diventa Bob Dylan ma compone altre bellissime canzoni rivoluzionarie come «The End of Dreams». Qui, proprio come nella realtà e oltre essa, il poeta Gianni Rodari che «ha il problema della fantasia» scrive un reportage dalla Russia per il centenario della nascita di Lenin.
In *Mio padre la rivoluzione* la «controstoria» è una chiave offerta al presente per scardinare il passato, per fare i conti coi mostri politici e le speranze tradite del Novecento, ed è anche una guida per immaginare i futuri possibili. Con lo stile originalissimo già ammirato in *Città distrutte* e *Stati di grazia* Davide Orecchio racconta il sogno e l’incubo della storia, le peripezie e le passioni, i destini aperti degli uomini.

Il Mio Effetto Farfalla

Il mio effetto farfalla by Valeria Intelisano
La teoria dell’ Effetto Farfalla dice che tutti gli eventi sono concatenati strettamente tra di loro in modo tale che anche il solo battito di una farfalla è in grado di condizionare il clima dall’altra parte del globo. Un anonimo professore di Italiano di un Liceo di Roma spiega a suoi studenti l’effetto farfalla, attraverso esempi inventati, ma la sua fantasia viene superata dalla realtà tanto che, dopo una serie di eventi fortuiti e concatenati, alla fine, completamente a sua insaputa e in modo assolutamente casuale, il professore si ritrova a salvare il mondo intero da una epidemia mortale.

Il mio Carso

Dall’incipit del libro: ”Vorrei dirvi: Sono nato in carso, in una casupola col tetto di paglia annerita dalle piove e dal fumo. C’era un cane spelacchiato e rauco, due oche infanghite sotto il ventre, una zappa, una vanga, e dal mucchio di concio quasi senza strame scolavano, dopo la piova, canaletti di succo brunastro. Vorrei dirvi: Sono nato in Croazia, nella grande foresta di roveri. D’inverno tutto era bianco di neve, la porta non si poteva aprire che a pertugio, e la notte sentivo urlare i lupi. Mamma m’infagottava con cenci le mani gonfie e rosse, e io mi buttavo sul focolaio frignando per il freddo.”

Nota: gli e-book editi da E-text in collaborazione con Liber Liber sono tutti privi di DRM; si possono quindi leggere su qualsiasi lettore di e-book, si possono copiare su più dispositivi e, volendo, si possono anche modificare.

Questo e-book aiuta il sito di Liber Liber, una mediateca che rende disponibili gratuitamente migliaia di capolavori della letteratura e della musica.

(source: Bol.com)

Un Minuto Di Silenzio

Un minuto di silenzio by Siegfried Lenz
È un giorno d’estate sulla costa tedesca del Mare del Nord, l’estate di un anno in cui i giovani ascoltano volentieri alla radio Benny Goodman e Ray Charles e per le vie della piccola città portuale di Hirtshafen si sente suonare ancora l’organetto. Christian e Stella sono usciti in mare con un dinghy, una piccola imbarcazione a vela perfetta per il vento forte e teso del Mare del Nord che increspa magnificamente quelle acque cristalline, e spazza chilometri e chilometri di maestose falesie e spiagge di sabbia finissima. Giunti sulla spiaggia dell’Isola degli uccelli, una minuscola striscia di terra in mezzo al mare su cui volteggiano come un turbine bianco centinaia di uccelli marini, i due giovani sono stati sorpresi da un’improvvisa tempesta di vento e pioggia. Christian ha condotto Stella in una baracca rivestita di canne sulla spiaggia, un rifugio dove un vecchio ornitologo è solito andare durante la bella stagione. La porta era ancora appesa sui cardini, sulla stufa di ferro vi erano ancora una pentola e un bicchiere d’alluminio, e al centro un giaciglio fatto di alghe secche e tavole di legno inchiodate. Stella si è messa subito a sedere su quel letto improvvisato, la sigaretta in bocca e una canzone sconosciuta sulle labbra. Bellissima, i capelli neri e gli occhi chiari e splendenti, ha sorriso a Christian e l’ha invitato a sedersi accanto a lei. Christian le è scivolato accanto, le ha posato una mano sulla spalla e, desiderando che quel contatto fisico durasse più a lungo possibile, le ha accarezzato la schiena. Solo allora Stella ha gettato la testa all’indietro e l’ha guardato sorpresa, come se avesse sentito o scoperto qualcosa d’inatteso, qualcosa che non aveva previsto, qualcosa che pensava impossibile… Così, in questo romanzo, comincia la storia d’amore tra Christian, giovane figlio di un «pescatore di massi» del Mare del Nord, e Stella Petersen, la sua professoressa d’inglese al liceo Lessing di Hirtshafen. Una storia fatta di gesti, incontri e sfioramenti casuali, di passione celata e, infine, di un giorno in cui tutto tragicamente finisce tra le onde tempestose del Mare del Nord. Opera intrisa di quel sentimento di «nostalgia » che attraversa le pagine migliori della letteratura tedesca, da Robert Walser a Thomas Mann, Un minuto di silenzio ha segnato il prepotente ritorno di Siegfried Lenz, uno dei grandi scrittori tedeschi contemporanei, sulla scena letteraria internazionale. «Dobbiamo ringraziare Siegfried Lenz per questo libro così pieno di poesia, la sua opera forse più bella». Marcel Reich-Ranicki «Raramente si legge qualcosa di così casto e, insieme, di così erotico». Die Zeit «Una meravigliosa storia d’amore, come non ce ne sono più ormai». Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung

Minuti contati per 0S 117

In Argentina sembra che la CIA non riesca ad operare più. Ben due squadre vengono eliminate quasi totalmente. Chi è il misterioso nemico e come fa a procurarsi tutte le informazioni di cui ha bisogno? OS 117 e il suo braccio destro vengono inviati sul posto per indagare e, possbilmente, por fine alla carneficina, magari con un’altra

I mini vademecum di Wondy

L’esperienza di Wondy raccontata in questo libro è un inno all’inarrestabile forza delle donne. Ma non solo. Ci insegna a volerci bene, a non soccombere mai di fronte alle nostre paure e soprattutto a ritrovare il sorriso anche nei momenti bui.
Se anche tu, nelle piccole e grandi sfide di ogni giorno, hai dimostrato la stessa forza di Wondy condividilo con noi su Twitter con l’hashtag #wondysonoio
Questo ebook gratuito contiene:
Le 10 cose da fare prima della chemio
Le 10 cose da fare per la crapa
Le 10 cose da fare a tavola
Le 10 cose da fare per ricominciare
Le 10 cose che possono fare gli altri
Le 10 cose da fare per essere positivi
Wondy&Me: l’incontro con Wondy raccontato da Cristina Chiabotto
Il primo capitolo di “Wondy. Ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro”
Biografia dell’autrice
L’ebook “Wondy. Ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro” è disponibile in tutte le librerie online.
**
### Sinossi
L’esperienza di Wondy raccontata in questo libro è un inno all’inarrestabile forza delle donne. Ma non solo. Ci insegna a volerci bene, a non soccombere mai di fronte alle nostre paure e soprattutto a ritrovare il sorriso anche nei momenti bui.
Se anche tu, nelle piccole e grandi sfide di ogni giorno, hai dimostrato la stessa forza di Wondy condividilo con noi su Twitter con l’hashtag #wondysonoio
Questo ebook gratuito contiene:
Le 10 cose da fare prima della chemio
Le 10 cose da fare per la crapa
Le 10 cose da fare a tavola
Le 10 cose da fare per ricominciare
Le 10 cose che possono fare gli altri
Le 10 cose da fare per essere positivi
Wondy&Me: l’incontro con Wondy raccontato da Cristina Chiabotto
Il primo capitolo di “Wondy. Ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro”
Biografia dell’autrice
L’ebook “Wondy. Ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro” è disponibile in tutte le librerie online.