55377–55392 di 72034 risultati

Highlander – L’ultimo dei templari

Nel Quattordicesimo secolo l’Ordine dei Templari viene messo al bando; i suoi cavalieri, perseguitati in tutta Europa, vengono accolti in Scozia, in grande segretezza. Circenn Brodie è uno di loro, un guerriero immortale, custode delle reliquie sacre dell’Ordine e di una boccetta dal contenuto magico, appartenente al popolo delle fate. Il suo è un mondo retto da formule magiche e regole antichissime. Quando Lisa Stone viene catapultata dai giorni nostri in un castello medievale, tra le braccia dell’affascinante guerriero, la sua vita sembra crollare in un istante. Sarà un sogno o un terribile scherzo del destino? Nessuno dei due è pronto a questo incontro, ma nulla potranno contro la magia che sta per travolgerli. Il nuovo, eccitante capitolo di una delle serie più inconfondibili e seguite degli ultimi anni, quella degli Highlander, i guerrieri immortali.

(source: Bol.com)

Heidegger, l’introduzione del nazismo nella filosofia

Il nazismo di Heidegger non è stato momentaneo, occasionale o accessorio, ma fondamentale per la sua impresa filosofica. Il libro di Faye ci sfida a trarre le conseguenze etiche di questo fatto.(Robert E. Norton, University of Notre Dame) Studiato questo volume […] non sarà più possibile negare l’imbarazzante profondità e persistenza del coinvolgimento filosofico di Heidegger con il nazionalsocialismo di Hitler. (Herman Philipse, Utrecht University) I rapporti di Heidegger con il nazionalsocialismo non sono riconducibili al temporaneo disorientamento di un uomo la cui opera filosofica continuerebbe a meritare ammirazione e rispetto – come molti ancora sostengono. Emmanuel Faye, senza mai separare riflessione filosofica e indagine storica, propone una lettura degli scritti di Heidegger che rivela quanto egli si sia impegnato per introdurre i fondamenti del nazismo nella filosofia e nell’insegnamento. Nel suo seminario hitleriano dell’inverno 1933-34, Heidegger identifica il popolo con la comunità di razza e sostiene che sia necessaria per il III Reich una nuova nobiltà, esaltando l”eros’ del popolo per il Führer. Successivamente, dopo il 1935, il suo nazismo invece di affievolirsi si radicalizza: nel giugno 1940 presenta la motorizzazione della Wehrmacht come ‘atto metafisico’; nel 1941 definisce la selezione razziale come ‘metafisicamente necessaria ‘; infine, dopo la disfatta del nazismo, le sue prese di posizione sul nazionalsocialismo e i campi di sterminio andranno a nutrire i discorsi dei movimenti revisionisti e negazionisti. Con questa opera, già pubblicata in molti paesi e finalmente anche in Italia, Faye rende evidente il fatto che Heidegger, partecipando all’elaborazione della dottrina hitleriana e ponendosi egli stesso come ‘guida spirituale’ del nazismo, invece che arricchire la filosofia ha distrutto, attraverso essa, ogni forma di pensiero e di umanità. (source: Bol.com)

Heat Rises (Nikki Heat – edizione italiana)

Libro terzo: la serie completa di Richard Castle è composta da tre libri in formato ebook e cartaceo. La detective Nikki Heat è impegnata nel caso più inquietante e pericoloso che le sia mai capitato. Un prete viene ritrovato morto in un club in cui si pratica il bondage e una grossa somma di denaro è rinvenuta nel suo attico di Manhattan. Negli stessi giorni una banda di picchiatori professionisti la aggredisce a Central Park arrivando quasi ad ucciderla, ed è allora che il suo boss la invita stranamente a non proseguire le indagini. E se fosse anche lui implicato nell’omicidio? Ma questa è solo la punta dell’iceberg, l’inizio di un’oscura trama che coinvolge i più alti livelli del Dipartimento di Polizia di New York. Nikki si ritroverà in mezzo a una vicenda più grande di lei, obiettivo di assassini, senza nessuno di cui fidarsi, eccetto l’unico uomo della sua vita a non essere un poliziotto: il reporter Jameson Rook. ** ### Sinossi Libro terzo: la serie completa di Richard Castle è composta da tre libri in formato ebook e cartaceo. La detective Nikki Heat è impegnata nel caso più inquietante e pericoloso che le sia mai capitato. Un prete viene ritrovato morto in un club in cui si pratica il bondage e una grossa somma di denaro è rinvenuta nel suo attico di Manhattan. Negli stessi giorni una banda di picchiatori professionisti la aggredisce a Central Park arrivando quasi ad ucciderla, ed è allora che il suo boss la invita stranamente a non proseguire le indagini. E se fosse anche lui implicato nell’omicidio? Ma questa è solo la punta dell’iceberg, l’inizio di un’oscura trama che coinvolge i più alti livelli del Dipartimento di Polizia di New York. Nikki si ritroverà in mezzo a una vicenda più grande di lei, obiettivo di assassini, senza nessuno di cui fidarsi, eccetto l’unico uomo della sua vita a non essere un poliziotto: il reporter Jameson Rook.

Harry, rivisto

Chi sognasse di incontrare finalmente un personaggio sfaccettato, deprecabile e irresistibile, insomma magistralmente imperfetto, sappia che Harry Rent, radiologo californiano quarantenne, non solo non lo deluderà, ma si inciderà profondamente nella sua memoria: perché Harry, maldestro in ogni sua impresa, è un uomo che migliora soltanto attraverso i suoi sbagli. La moglie è morta durante un intervento di chirurgia estetica, ed è con riluttante empatia che ricostruiamo a ritroso un viaggio emotivo fatto di rimorso, nostalgia, rancore, desolazione, e della immediata tentazione di un nuovo amore. Proprio per far colpo sulla nuova improbabile preda, Harry si imbarca in una serie di avventure che porteranno ad altrettanti comicissimi disastri, sullo sfondo di un’America contemporanea che Sarvas dipinge con scanzonata, crudele ironia, disseminando il racconto di tocchi di suspense.
**

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban

Harry Potter’s third year at Hogwarts is full of new dangers. A convicted murderer, Sirius Black, has broken out of Azkaban prison, and it seems he’s after Harry. Now Hogwarts is being patrolled by the dementors, the Azkaban guards who are hunting Sirius. But Harry can’t imagine that Sirius or, for that matter, the evil Lord Voldemort could be more frightening than the dementors themselves, who have the terrible power to fill anyone they come across with aching loneliness and despair. Meanwhile, life continues as usual at Hogwarts. A top-of-the-line broom takes Harry’s success at Quidditch, the sport of the Wizarding world, to new heights. A cute fourth-year student catches his eye. And he becomes close with the new Defense of the Dark Arts teacher, who was a childhood friend of his father. Yet despite the relative safety of life at Hogwarts and the best efforts of the dementors, the threat of Sirius Black grows ever closer. But if Harry has learned anything from his education in wizardry, it is that things are often not what they seem. Tragic revelations, heartwarming surprises, and high-stakes magical adventures await the boy wizard in this funny and poignant third installment of the beloved series.
–scholastic.com

Harry Potter e il calice di fuoco

###
Questo che avete tra le mani è il volume centrale delle avventure di Harry Potter. E’ un momento cruciale nella vita di Harry: ormai è un mago adolescente, vuole andarsene dalla casa dei perfidi Dursley, vuole sognare la Cercatrice di Corvonero per cui ha una cotta tremenda… E poi vuole scoprire di più sui grandiosi eventi che si terranno a Hogwarts e che riguarderanno altre due scuole di magia e una grande competizione che non si svolge da cento anni. Harry Potter vuole davvero essere un normale mago di quattordici anni. Ma sfortunatamente, Harry non è normale, nemmeno come mago. E stavolta, la differenza può essere fatale.

Hanno ucciso Barbapapà {Io per me vorrei essere una rana}

Il mio animale preferito non è uno ma tanti, quindi si dice gli animali preferiti. Gli animali che preferisco sono: la rana, la salamandra e la lucertola, che sono tutti anfibi e rettili. A tanti, i rettili e gli anfibi gli fanno schifo perché dicono che sono viscidi e freddi e che ci hanno l’occhio fisso, ma non è vero! Le galline e i piccioni hanno l’occhio fisso, o i pesci. No i rettili. Io, sugli anfibi e i rettili, so TUTTO: ho anche preso buono nella ricerca perché mi piacciono proprio tantissimissimo, infatti sono i miei animali preferiti, che l’ho già detto, ma vabbè. La volete sentire la mia ricerca? Ve la racconto un po’ a memoria e un po’ no, insomma, vi dico tutto quello che so sui rettili e gli anfibi (che poi è proprio tuttotutto) così capite perché sono i miei animali preferiti.
[http://barabba-log.blogspot.com/2012/…](http://barabba-log.blogspot.com/2012/02/barabba-elettrolibri-hanno-ucciso.html)

HANNO DISTRUTTO LA TERRA

Molta brava gente non si stanca di chiedere la riduzione dei programmi spaziali (americani o russi che siano) in nome degli scopi umanitari – case, scuole, ospedali, eccetera – che si potrebbero realizzare con i soldi così risparmiati. Ma questa brava gente non considera che le case le scuole gli ospedali eccetera non servirebbero a molto nel caso non impossibile che qualcuno (o qualcosa) distruggesse di colpo la Terra. Mentre i soli a salvarsi sarebbero proprio gli astronauti, come dimostra questa odissea di trecento spaziali che tornando a casa da un lungo viaggio trovano il pianeta ridotto in cenere e vanno peregrinando per la Galassia in cerca dell’ignoto «distruttore», profughi malvisti e turbolenti, soldati di ventura al soldo di altre razze, eppure disperatamente decisi a ricostruire un nucleo di umanità, e a ricominciare.
Copertina di: Karel Thole

Hai cambiato la mia vita (eNewton Narrativa)

**Cambierà la tua vita
Dall’autrice dei bestseller *I cento colori del blu*, *Sei il mio sole anche di notte* e* Infinito + 1***
Lo trovarono nel cesto della biancheria di una lavanderia a gettoni: aveva solo un paio di ore di vita. Lo chiamarono Moses. Quando dettero la notizia al telegiornale dissero che era il figlio di una tossicodipendente e che avrebbe avuto problemi di salute. Ho sempre immaginato quel “figlio del crack” con una gigantesca crepa che gli correva lungo il corpicino, come se si fosse rotto mentre nasceva. Sapevo che il crack si riferiva a ben altro, ma quell’immagine si cristallizzò nella mia mente. Forse fu questo ad attrarmi fin dall’inizio. È successo tutto prima che io nascessi, e quando incontrai Moses e mia madre mi raccontò la sua storia, era diventata una notizia vecchia e nessuno voleva avere a che fare con lui. La gente ama i bambini, anche i bambini malati. Anche i figli del crack. Ma i bambini poi crescono e diventano ragazzini e poi adolescenti. Nessuno vuole intorno a sé un adolescente incasinato. E Moses era molto incasinato. Ma era anche affascinante, e molto, molto bello. Stare con lui avrebbe cambiato la mia vita in un modo che non potevo immaginare. Forse sarei dovuta rimanere a distanza di sicurezza. Ma non ci sono riuscita. Così è cominciata una storia fatta di dolore e belle promesse, angoscia e guarigione, vita e morte. La nostra storia, una vera storia d’amore. 
**Dall’autrice bestseller del New York Times, Wall Street Journal e USA Today
Una storia d’amore che ha fatto il giro del mondo**
«Una delizia assoluta. Il mio cuore aveva bisogno di questo romanzo.»
«Nessuno mi aveva avvertito della miriade di emozioni che avrei provato aprendo questo romanzo. L’alba mi ha sorpresa nel letto abbracciata al libro mentre singhiozzavo copiosamente. Ogni pagina di questo libro mi ha sorpreso, emozionato, ha reso il mio cuore gonfio di commozione.» 
«Una storia d’amore come non ne avevo mai lette prima. Emozionantissimo, strappalacrime, geniale.»
**Amy Harmon**
Statunitense, è autrice di *I cento colori del blu*, che ha scalato le classifiche del «New York Times», *Sei il mio sole anche di notte*, *Infinito + 1*, *Hai cambiato la mia vita *(già pubblicati dalla Newton Compton), e di altri bestseller.
**
### Sinossi
**Cambierà la tua vita
Dall’autrice dei bestseller *I cento colori del blu*, *Sei il mio sole anche di notte* e* Infinito + 1***
Lo trovarono nel cesto della biancheria di una lavanderia a gettoni: aveva solo un paio di ore di vita. Lo chiamarono Moses. Quando dettero la notizia al telegiornale dissero che era il figlio di una tossicodipendente e che avrebbe avuto problemi di salute. Ho sempre immaginato quel “figlio del crack” con una gigantesca crepa che gli correva lungo il corpicino, come se si fosse rotto mentre nasceva. Sapevo che il crack si riferiva a ben altro, ma quell’immagine si cristallizzò nella mia mente. Forse fu questo ad attrarmi fin dall’inizio. È successo tutto prima che io nascessi, e quando incontrai Moses e mia madre mi raccontò la sua storia, era diventata una notizia vecchia e nessuno voleva avere a che fare con lui. La gente ama i bambini, anche i bambini malati. Anche i figli del crack. Ma i bambini poi crescono e diventano ragazzini e poi adolescenti. Nessuno vuole intorno a sé un adolescente incasinato. E Moses era molto incasinato. Ma era anche affascinante, e molto, molto bello. Stare con lui avrebbe cambiato la mia vita in un modo che non potevo immaginare. Forse sarei dovuta rimanere a distanza di sicurezza. Ma non ci sono riuscita. Così è cominciata una storia fatta di dolore e belle promesse, angoscia e guarigione, vita e morte. La nostra storia, una vera storia d’amore. 
**Dall’autrice bestseller del New York Times, Wall Street Journal e USA Today
Una storia d’amore che ha fatto il giro del mondo**
«Una delizia assoluta. Il mio cuore aveva bisogno di questo romanzo.»
«Nessuno mi aveva avvertito della miriade di emozioni che avrei provato aprendo questo romanzo. L’alba mi ha sorpresa nel letto abbracciata al libro mentre singhiozzavo copiosamente. Ogni pagina di questo libro mi ha sorpreso, emozionato, ha reso il mio cuore gonfio di commozione.» 
«Una storia d’amore come non ne avevo mai lette prima. Emozionantissimo, strappalacrime, geniale.»
**Amy Harmon**
Statunitense, è autrice di *I cento colori del blu*, che ha scalato le classifiche del «New York Times», *Sei il mio sole anche di notte*, *Infinito + 1*, *Hai cambiato la mia vita *(già pubblicati dalla Newton Compton), e di altri bestseller.