5441–5456 di 68366 risultati

La bambina col cappotto rosso

I “bambini nascosti”: sono così stati definiti gli ebrei che durante l’Olocausto avevano meno di 14 anni e che sono miracolosamente sopravvissuti. A questa generazione appartiene Roma Ligocka, ebrea polacca, che in una Cracovia messa a ferro e fuoco dai tedeschi riesce a scampare alle persecuzioni razziali e alla guerra. Non fa quasi a tempo a sfuggire all’orrore nazista che già si trova ad affrontarne un altro: il comunismo. All’inizio la entusiasmano i suoi principi egualitari, ma presto i compagni di classe le rinfacciano il fatto che gli ebrei hanno ucciso il Redentore. Quando finalmente l’Occidente libero le apre le sue porte, Roma si può affermare come autrice di teatro e adesso può affrontare anche i suoi dolorosi ricordi.

Avvocati maledetti

Giacomo Stefi, avvocato di successo di uno dei più prestigiosi studi legali di una frenetica città del Nord, viene trovato morto, con accanto una siringa di cocaina, nella biblioteca del proprio studio. All’indomani dell’inizio delle indagini e del sequestro dei locali, un altro professionista dello studio viene ucciso in casa propria con un’arma da fuoco. Da qui si dipana un racconto cinico e ossessivo che mette in scena una giostra di personaggi tipici del nostro tempo: avvocati rampanti e depressi, giudici con le mani legate, donne belle e senza scrupoli, esponenti occulti di organizzazioni criminali internazionali, sciacalli assetati di quattrini. La ricostruzione senza inibizioni delle attuali logiche di potere, sesso e denaro, tra colpi di scena e improvvisi cambiamenti di ritmo, fa di Avvocati maledetti uno dei migliori e originali gialli degli ultimi tempi.

Avventura in fondo al cosmo

Ci vuole una certa dose di intelligenza e anche di fantasia, per rendersi conto dell’estrema stranezza e misteriosità del mondo in cui viviamo, scriveva Aldous Huxley quarant’anni fa. Da allora scienza e fantascienza hanno rivaleggiato nello stimolarci l’immaginazione; e tuttavia ancora oggi la nostra idea del mondo resta quella di una struttura vasta e complessa quanto si vuole, ma non poi veramente strana, veramente misteriosa. Con questo sorprendente romanzo che coinvolge, in una sola allucinante avventura, ipotesi genetiche, astrofisiche e cosmologiche, Paul Preuss ci riporta all’avvertimento di Huxley.
Copertina di Karel Thole

Astronomia per tutti: volume 1

File aggionato al 06/12/2013: immagini in alta risoluzione, formule leggibili, impaginazione migliorata.
Il corso completo di astronomia pratica e divulgativa più economico in commercio.
Finalmente dIsponibili tutti e 12 i volumi qui su Amazon!
Un classico libro di astronomia tratta, generalmente, di un particolare argomento e si esaurisce nel momento in cui si sfoglia l’ultima pagina, lasciando magari un pizzico di amaro in bocca per la conclusione di un’avventura che per breve tempo ci ha fatto sognare.
“Astronomia per tutti” vuole invece essere una collana, pubblicata con cadenza mensile, nella quale si sviluppano passo passo tutti gli argomenti principali dell’astronomia pratica e teorica.
Nelle sei categorie (Neofiti, Astrofotografia, Ricerca amatoriale, Astronomia teorica, Astronautica e Attualità) verranno affrontati tutti i più grandi temi di questa affascinante materia, indirizzando il lettore mese dopo mese, qualsiasi sia la sua esperienza e i propri interessi, verso una maggiore comprensione dell’immenso e meraviglioso tappeto di stelle proprio sopra le nostre teste.
Apprenderemo insieme come osservare il cielo e con quali telescopi, come effettuare incredibili progetti di ricerca, tra cui la scoperta di pianeti al di fuori del Sistema Solare, quali costellazioni e oggetti del cielo profondo osservare al meglio, cosa sono i buchi neri, quale il destino dell’Universo, come si effettuano le meravigliose fotografie astronomiche che inondano la rete, quali le gesta dell’esplorazione spaziale e le ultime scoperte nel campo della ricerca professionale…
Al termine di questo viaggio a spasso per l’Universo ci ritroveremo, magari, sotto quel cielo stellato da dove tutto ha avuto inizio e guardando verso l’infinito potremo affermare che l’Astronomia è davvero per tutti.
Questo primo volume verrà distribuito per Kindle al prezzo minimo di 0,89 euro, gratuito nel formato PDF. I prossimi volumi li troverete al prezzo simbolico di 2,5 euro per tutti i formati digitali.

Appunti di un giovane medico

“Contro le “tenebre egizie”, cioè contro la piaga dell’arretratezza culturale il “giovane medico” nel racconto omonimo sogna di lottare senza tregua, fondendo il suo ideale di “civilizzazione” con la sua esigenza di maturazione.”
Vittorio Strada
Nel settembre 1916 Bulgakov fu inviato a dirigere un ospedale in un villaggio della provincia di Smolensk; da questa esperienza nacquero tra il 1925 e il 1926 i racconti Appunti di un giovane medico, pubblicati inizialmente sulle pagine di riviste di medicina. È l'”indimenticabile 1917″, un anno di travagli e privazioni, i pazienti del dottor Bomgard sono poveri contadini, vittime di paure e superstizioni e per lo più restii a lasciarsi curare. Le condizioni di vita sono durissime e il dottor Bomgard, giovane eroe solitario che usa bisturi e stetoscopio al posto della spada, affronta tra mille inquietudini i casi clinici, sperimentando il proprio sapere scientifico e maturando il proprio carattere. Il lettore segue col fiato sospeso le operazioni del giovane dottore, minuziosamente descritte, i suoi dubbi medici ed esistenziali, soffrendo con lui.

Antico Reame

Gli Abhorsen sono i custodi del labile confine tra il mondo dei Vivi e quello dei Morti. Sabriel, Lirael e i loro compagni sono chiamati a intraprendere missioni disperate, sotto l’ombra crescente di mali antichi che minacciano le sorti del Regno. Solo gli Abhorsen possono tenere i Vivi al sicuro dai Morti!

Un Anno Nell’antica Roma

Un saggio che svela l’antica Roma attraverso il suo calendario, grazie ad un approccio in cui cultura e storia si fondono in modo versatile. Un viaggio della durata di un anno attraverso la cultura e la storia dell’antica Roma. Néstor F. Marqués, esperto Cicerone e sopraffina guida turistica, invita il lettore a partecipare alle feste e alle cerimonie civili e religiose, ad osservare le occupazioni quotidiane, a comprendere il modo di pensare e di vivere, ad ammirare la struttura sociale e legislativa di quella straordinaria civiltà romana in cui affondano le nostre radici. Mischiandosi fra una folla di schiavi e mercanti, senatori e soldati, contadini e imperatori, il lettore attraverserà diacronicamente il calendario romano, divenendo parte integrante di un mondo affascinante e di incommensurabile bellezza.

Annette

Annette è la storia di una giovanissima ragazza, che ha voluto servirsi della mia penna per farvi conoscere le sue incredibili e pur vere vicende personali. Annette è giovane, acerba, sola, introversa. Le informazioni che il suo corpo e la sua psiche ricevono dal mondo esterno, lei le assorbe avidamente, le rielabora in modo perverso e ce le rimanda con un’ingenuità e candore disarmante. Quasi per caso e in modo eclatante scopre la sua sessualità. Nella ricerca di un piacere malsano e svilente con gli uomini che incontra, percorrerà un viaggio a ritroso dentro di sé, per dare un senso alla sua femminilità. **
### Sinossi
Annette è la storia di una giovanissima ragazza, che ha voluto servirsi della mia penna per farvi conoscere le sue incredibili e pur vere vicende personali. Annette è giovane, acerba, sola, introversa. Le informazioni che il suo corpo e la sua psiche ricevono dal mondo esterno, lei le assorbe avidamente, le rielabora in modo perverso e ce le rimanda con un’ingenuità e candore disarmante. Quasi per caso e in modo eclatante scopre la sua sessualità. Nella ricerca di un piacere malsano e svilente con gli uomini che incontra, percorrerà un viaggio a ritroso dentro di sé, per dare un senso alla sua femminilità.

L’angelo del silenzio

Martin Plunkett conosce un unico piacere: entrare nelle case e nelle vite delle persone per devastare e uccidere. Il soprannome che gli hanno affibbiato i giornali e “il boia del sesso” perche massacra le coppie mentre si amano, mutilandone poi orrendamente i corpi. Da anni percorre l’America secondo rotte casuali, aiutato da un insospettabile complice, e la scia di dolore che si lascia alle spalle si allunga ormai all’infinito. Finche l’ispettore Dusenberry, ossessionato dal desiderio di vederlo morto a qualsiasi costo, non si mette sulle sue tracce e il tempo e il luogo del loro incontro non si fanno pericolosamente vicini. Un viaggio senza ritorno nella mente sconvolta di un killer, in compagnia del piu inquietante degli scrittori noir americani.

Andare ai resti. Banditi, rapinatori, gerriglieri nell’Italia degli anni Settanta

Sul finire degli anni Sessanta si materializzano in Italia gang giovanili che, in breve tempo, evolveranno in temibili “batterie” di rapinatori. La linea di condotta di questi banditi metropolitani era tutt’altro che estranea ai modelli culturali dei quartieri operai e proletari, così come il loro stile esistenziale assolutizzava quell’impazienza e assenza di mediazione che caratterizzerà le generazioni degli anni Settanta. Nel gergo pokeristico “andare ai resti” significa giocarsi tutto: in questo modo i rapinatori ostentavano l’imbocco di una via senza ritorno. Tra le molte anomalie, rispetto alla criminalità tradizionale, vi è il ruolo delle donne che conquistano un’autonomia decisionale e operativa.

Ancora il Postmoderno?

Moderno e Postmoderno sono lemmi che attraversano da quasi un quarantennio la cultura europea nelle sue varie declinazioni disciplinari, senza che possano trovare una chiara e distinta sistemazione storiografica, come se si trattasse di una dicotomia mal posta.
Che cosa è moderno? Che cosa è postmoderno? E si potrebbe continuare: quanto è davvero moderno il moderno e di quanto esso stesso è già posteriore? E quanto, nel suo voler esser postumo, il postmoderno si rivela invece moderato, a modo, autenticamente “moderno”? E ancora: Quanto siamo stati davvero moderni? Lo siamo mai davvero diventati prima e nonostante i superamenti ipotetici o le cessazioni che ci attribuiamo ex post? Se modernus è attestato per la prima volta in Cassiodoro, quel modus che indica la misura e quel modo che dice il “proprio ora” rimandano senza ombra di dubbi alla moderazione e alla modestia, ricordando peraltro che il moderno vive al presente e al futuro, sì, ma parassitando l’antico, forse dissipandolo. **
### Sinossi
Moderno e Postmoderno sono lemmi che attraversano da quasi un quarantennio la cultura europea nelle sue varie declinazioni disciplinari, senza che possano trovare una chiara e distinta sistemazione storiografica, come se si trattasse di una dicotomia mal posta.
Che cosa è moderno? Che cosa è postmoderno? E si potrebbe continuare: quanto è davvero moderno il moderno e di quanto esso stesso è già posteriore? E quanto, nel suo voler esser postumo, il postmoderno si rivela invece moderato, a modo, autenticamente “moderno”? E ancora: Quanto siamo stati davvero moderni? Lo siamo mai davvero diventati prima e nonostante i superamenti ipotetici o le cessazioni che ci attribuiamo ex post? Se modernus è attestato per la prima volta in Cassiodoro, quel modus che indica la misura e quel modo che dice il “proprio ora” rimandano senza ombra di dubbi alla moderazione e alla modestia, ricordando peraltro che il moderno vive al presente e al futuro, sì, ma parassitando l’antico, forse dissipandolo.

Year of the Unicorn

There is a prequel called Horn Crown, [http://www.goodreads.com/book/show/11…](https://www.goodreads.com/book/show/1183797.Horn_Crown)
Andre Norton enthralled readers for decades with thrilling tales of people challenged to the limits of their endurance in epic battles of good against evil. None are more memorable than her Witch World novels.
Far from the besieged home of Simon and Jaelithe, in peaceful Norsdale, we meet Gillan, who longs to leave her dull life in a secluded country abbey. But when her wish comes true, she finds more than a little adventure. As she ventures out, not only is her life in danger, but also the power that lies within her, waiting to be discovered.

Wrath of the White Tigress

*He thought he was a hero.*
*She showed him the truth.*
**
When Jaska the Slayer hunts down Zyrella, last high priestess of the White Tigress, the spell that chained his mind for twenty years shatters. Faced with the horrors he unknowingly committed in the name of a ruthless wizard, he sets out to redeem himself by ending the reign of terror he helped create.
Together Jaska and Zyrella seek the aid of an ancient and dying race, battle deadly assassins, and race across a desert tainted by an evil that consumes all. But a relentless and mysterious attraction draws them to each other, a passion that could save or destroy them.
*Reader Advisory: This book may not suitable for readers of my young adult fiction.*
The **Tales of Pawan Kor** series can be read in any order.