5409–5424 di 81643 risultati

Fiore di ghiaccio

I fiori devono essere di sette tipi differenti e vanno colti in silenzio. Solo così il rituale conserva il suo significato, portando con sé una promessa di felicità. A sedici anni anche una sciocca superstizione è importante. Johanna sta afferrando una margherita e si accorge troppo tardi dell’uomo alle sue spalle. Pochi istanti e la vita cambia per sempre.Quindici anni dopo, a Stoccolma, due coniugi sessantenni vengono ritrovati morti nel loro appartamento. Un probabile caso di omicidio-suicidio, in cui l’uomo, il pastore Jakob Ahlbin avrebbe sparato alla moglie per poi togliersi la vita. Mentre la polizia tenta di fare chiarezza sulla vicenda, Fredrika Bergman, giovane analista investigativa che da anni collabora con le forze dell’ordine, è alle prese con un’altra indagine. Nulla apparentemente collega i due casi, ma a mano a mano che le ricerche proseguono, alcuni dettagli iniziano a convergere, e il quadro che si delinea è sconfortante: dietro una serie di iniziative benefiche si nasconde una rete clandestina che traffica in esseri umani. È lì – e in un passato doloroso ancora coperto da fitte ombre – che si annidano alcune delle risposte che la polizia sta cercando.Sfruttamento dei più deboli, corruzione, violenza: tutti crimini spregevoli. Ma a volte è l’ipocrisia il male peggiore da cui guardarsi. O di cui vendicarsi.

I fiori devono essere di sette tipi differenti e vanno colti in silenzio. Solo così il rituale conserva il suo significato, portando con sé una promessa di felicità. A sedici anni anche una sciocca superstizione è importante. Johanna sta afferrando una margherita e si accorge troppo tardi dell’uomo alle sue spalle. Pochi istanti e la vita cambia per sempre.Quindici anni dopo, a Stoccolma, due coniugi sessantenni vengono ritrovati morti nel loro appartamento. Un probabile caso di omicidio-suicidio, in cui l’uomo, il pastore Jakob Ahlbin avrebbe sparato alla moglie per poi togliersi la vita. Mentre la polizia tenta di fare chiarezza sulla vicenda, Fredrika Bergman, giovane analista investigativa che da anni collabora con le forze dell’ordine, è alle prese con un’altra indagine. Nulla apparentemente collega i due casi, ma a mano a mano che le ricerche proseguono, alcuni dettagli iniziano a convergere, e il quadro che si delinea è sconfortante: dietro una serie di iniziative benefiche si nasconde una rete clandestina che traffica in esseri umani. È lì – e in un passato doloroso ancora coperto da fitte ombre – che si annidano alcune delle risposte che la polizia sta cercando.Sfruttamento dei più deboli, corruzione, violenza: tutti crimini spregevoli. Ma a volte è l’ipocrisia il male peggiore da cui guardarsi. O di cui vendicarsi.

Only registered users can download this free product.

Fin dove si scorge il mare

“Fin dove si scorge il mare” è un romanzo mainstream che racconta e incrocia due storie d’amore “impossibili”, calate nel contesto storico dell’Unita d’Italia e ambientate nel Meridione. “Impossibili” perché andrebbero a unire persone in apparenza mal assortite, di estrazione sociale differente o con un passato burrascoso alle spalle – troppo, per essere accettato dalla società dell’epoca. È qui che emerge con prepotenza la concettualizzazione (marquezianamente intesa) dell’amore come sentimento folle, dannoso e salvifico al contempo. Perché la salvezza c’è per tutti, anche per chi “porta addosso tutte le prove dell’inverno“; l’importante è che la ricerca non si esaurisca nell’accettazione passiva delle regole imposte (dal ruolo, dalla società, dalla tradizione, da quello che frettolosamente definiamo “destino”), poiché “solo quello che non si fa per paura resta eterno”.

“Fin dove si scorge il mare” è un romanzo mainstream che racconta e incrocia due storie d’amore “impossibili”, calate nel contesto storico dell’Unita d’Italia e ambientate nel Meridione. “Impossibili” perché andrebbero a unire persone in apparenza mal assortite, di estrazione sociale differente o con un passato burrascoso alle spalle – troppo, per essere accettato dalla società dell’epoca. È qui che emerge con prepotenza la concettualizzazione (marquezianamente intesa) dell’amore come sentimento folle, dannoso e salvifico al contempo. Perché la salvezza c’è per tutti, anche per chi “porta addosso tutte le prove dell’inverno“; l’importante è che la ricerca non si esaurisca nell’accettazione passiva delle regole imposte (dal ruolo, dalla società, dalla tradizione, da quello che frettolosamente definiamo “destino”), poiché “solo quello che non si fa per paura resta eterno”.

Only registered users can download this free product.

Filosofia della scienza

Quali caratteristiche distinguono l’indagine scientifica da altri tipi di indagine? Quali procedure dovrebbero seguire gli scienziati quando indagano la natura? Quali condizioni devono essere soddisfatte perché una spiegazione scientifica possa essere ritenuta corretta? Qual è lo status cognitivo delle leggi e dei princìpi scientifici?Filosofia della scienza, tradotto in dodici lingue e ora proposto dal Saggiatore in una nuova edizione aggiornata, presenta al lettore non specialista, con rigore metodologico e chiarezza espositiva, le tappe principali attraverso cui si è snodata nei secoli la storia di questa disciplina. Il percorso comincia con Aristotele, che codificò il sillogismo ed elaborò il metodo induttivo-deduttivo, e prosegue con l’orientamento dei pitagorici, assertori dell’armonia matematica in natura, e con l’atomismo democriteo, per approdare al Medioevo e al rasoio di Ockham. Da lì apre alla scienza moderna – dominata dalla rivoluzione copernicana e dalle leggi di Keplero – e alle teorie fondanti come il Cogito cartesiano, lo scetticismo e l’empirismo di Hume, fino alla falsificabilità di Popper, alla morte dell’ortodossia secondo l’anarchico Feyerabend, al dibattitocontemporaneo sul realismo scientifico.Filosofia della scienza è il prontuario essenziale per chiunque voglia conoscere tutte le domande ele risposte dei più importanti filosofi e scienziati che negli ultimi tre millenni si sono pronunciati per la comprensione dell’universo.

Quali caratteristiche distinguono l’indagine scientifica da altri tipi di indagine? Quali procedure dovrebbero seguire gli scienziati quando indagano la natura? Quali condizioni devono essere soddisfatte perché una spiegazione scientifica possa essere ritenuta corretta? Qual è lo status cognitivo delle leggi e dei princìpi scientifici?Filosofia della scienza, tradotto in dodici lingue e ora proposto dal Saggiatore in una nuova edizione aggiornata, presenta al lettore non specialista, con rigore metodologico e chiarezza espositiva, le tappe principali attraverso cui si è snodata nei secoli la storia di questa disciplina. Il percorso comincia con Aristotele, che codificò il sillogismo ed elaborò il metodo induttivo-deduttivo, e prosegue con l’orientamento dei pitagorici, assertori dell’armonia matematica in natura, e con l’atomismo democriteo, per approdare al Medioevo e al rasoio di Ockham. Da lì apre alla scienza moderna – dominata dalla rivoluzione copernicana e dalle leggi di Keplero – e alle teorie fondanti come il Cogito cartesiano, lo scetticismo e l’empirismo di Hume, fino alla falsificabilità di Popper, alla morte dell’ortodossia secondo l’anarchico Feyerabend, al dibattitocontemporaneo sul realismo scientifico.Filosofia della scienza è il prontuario essenziale per chiunque voglia conoscere tutte le domande ele risposte dei più importanti filosofi e scienziati che negli ultimi tre millenni si sono pronunciati per la comprensione dell’universo.

Only registered users can download this free product.

Figli dell’uomo: Duemila anni di mito dell’infanzia

“L’intento di questo libro è quello di raccontare la realtà della storia del bambino: metteremo a confronto le analogie e le differenze tra i costumi e i comportamenti dei vari popoli che nei tempi passati coinvolgevano, o ancora oggi coinvolgono, la vita dei bambini, il ‘valore’ religioso, sociale, economico che è stato loro attribuito e da cui è dipeso il più delle volte il loro destino.” In un saggio rivoluzionario che ribalta convinzioni e stereotipi sul mondo dell’infanzia, la grande antropologa Ida Magli passa in rassegna i modi in cui i bambini sono stati trattati nel corso della storia per mostrare perché i nostri “cuccioli” non sono sempre stati considerati esseri innocenti e indifesi di cui occuparsi. Per molto tempo, e spesso ancora oggi, i figli sono stati trattati come una proprietà, sacrificabile e sacrificata. Un viaggio sconcertante di scoperta, nel quale impariamo che l’infanzia non è (quasi) mai stata un momento magico per gli uomini.

“L’intento di questo libro è quello di raccontare la realtà della storia del bambino: metteremo a confronto le analogie e le differenze tra i costumi e i comportamenti dei vari popoli che nei tempi passati coinvolgevano, o ancora oggi coinvolgono, la vita dei bambini, il ‘valore’ religioso, sociale, economico che è stato loro attribuito e da cui è dipeso il più delle volte il loro destino.” In un saggio rivoluzionario che ribalta convinzioni e stereotipi sul mondo dell’infanzia, la grande antropologa Ida Magli passa in rassegna i modi in cui i bambini sono stati trattati nel corso della storia per mostrare perché i nostri “cuccioli” non sono sempre stati considerati esseri innocenti e indifesi di cui occuparsi. Per molto tempo, e spesso ancora oggi, i figli sono stati trattati come una proprietà, sacrificabile e sacrificata. Un viaggio sconcertante di scoperta, nel quale impariamo che l’infanzia non è (quasi) mai stata un momento magico per gli uomini.

Only registered users can download this free product.

Fidanzati Per Finta

Blake ha tutto quello che ogni donna può desiderare: fama, fortuna… ed è molto ben dotato.
Ma usare troppo il suo dono di natura lo ha messo nei guai. Per una stella dell’hockey professionistico l’immagine è tutto, e il suo comportamento da playboy sta per costargli diversi milioni. Dovrà ripulire la propria reputazione, altrimenti rischierà di rovinarsi la carriera.
La nuova PR di Blake è il suo incubo peggiore: è intelligente, sexy e riesce a leggerlo come un libro aperto. È lei la mente brillante che ha insistito per usare una finta fidanzata per risolvere tutti i suoi problemi.
Qual è problema ora? Non desidera altro che LEI.
**
### Sinossi
Blake ha tutto quello che ogni donna può desiderare: fama, fortuna… ed è molto ben dotato.
Ma usare troppo il suo dono di natura lo ha messo nei guai. Per una stella dell’hockey professionistico l’immagine è tutto, e il suo comportamento da playboy sta per costargli diversi milioni. Dovrà ripulire la propria reputazione, altrimenti rischierà di rovinarsi la carriera.
La nuova PR di Blake è il suo incubo peggiore: è intelligente, sexy e riesce a leggerlo come un libro aperto. È lei la mente brillante che ha insistito per usare una finta fidanzata per risolvere tutti i suoi problemi.
Qual è problema ora? Non desidera altro che LEI.

Blake ha tutto quello che ogni donna può desiderare: fama, fortuna… ed è molto ben dotato.
Ma usare troppo il suo dono di natura lo ha messo nei guai. Per una stella dell’hockey professionistico l’immagine è tutto, e il suo comportamento da playboy sta per costargli diversi milioni. Dovrà ripulire la propria reputazione, altrimenti rischierà di rovinarsi la carriera.
La nuova PR di Blake è il suo incubo peggiore: è intelligente, sexy e riesce a leggerlo come un libro aperto. È lei la mente brillante che ha insistito per usare una finta fidanzata per risolvere tutti i suoi problemi.
Qual è problema ora? Non desidera altro che LEI.
**
### Sinossi
Blake ha tutto quello che ogni donna può desiderare: fama, fortuna… ed è molto ben dotato.
Ma usare troppo il suo dono di natura lo ha messo nei guai. Per una stella dell’hockey professionistico l’immagine è tutto, e il suo comportamento da playboy sta per costargli diversi milioni. Dovrà ripulire la propria reputazione, altrimenti rischierà di rovinarsi la carriera.
La nuova PR di Blake è il suo incubo peggiore: è intelligente, sexy e riesce a leggerlo come un libro aperto. È lei la mente brillante che ha insistito per usare una finta fidanzata per risolvere tutti i suoi problemi.
Qual è problema ora? Non desidera altro che LEI.

Only registered users can download this free product.

Fiabe popolari inglesi

Katharine Briggs ha voluto offrire in questo libro una scelta il più possibile ampia per illustrare la varietà dei temi che costituiscono il patrimonio della letteratura popolare inglese. Scrive la Briggs: “Il mio principale criterio di scelta è stato il piacere e il divertimento che ciascuna storia mi aveva procurato”. **

Katharine Briggs ha voluto offrire in questo libro una scelta il più possibile ampia per illustrare la varietà dei temi che costituiscono il patrimonio della letteratura popolare inglese. Scrive la Briggs: “Il mio principale criterio di scelta è stato il piacere e il divertimento che ciascuna storia mi aveva procurato”. **

Only registered users can download this free product.

Fattacci Brutti a via Del Boschetto

Una serie di brutti fattacci sconvolge il Rione Monti di Roma: il più antico e popolare dei rioni dell’Urbe, ora elegante vivace quartiere a la page della Capitale postmoderna. Anche Peppe Dell’Arco, un artista di fama che è altresì un majorèngo del Rione, viene ucciso nella sua bottega-galleria di Via del Boschetto. L’intera popolazione ne è commossa e le feste di Natale e Capodanno dei bravi monticiani ne vengono turbate. Sono loro a chiamare il vecchio Marè, amico d’infanzia dell’artista assassinato, perché affianchi o piuttosto sostituisca la stanca e inconcludente indagine ufficiale del Magistrato e della Questura. Assistito dalla nipote giornalista Flavia Pasti e dal privato Marq Antoni, si calerà in una full immersion, che per lui è anche un ritorno in luoghi speciali della memoria, fra la gente antica e nuova di Madonna dei Monti. Narrato in una lingua colta e popolare, pura e meticcia, antica e vivissima, in una lingua che non occulta la realtà e le sue spaventose contraddizioni ma cerca invece di rendere possibile percepire la sostanza del mondo, questo romazo popolare – nono col commissario Marè – si presenta apertamente come una favola congetturale, o se si preferisce un groppo di favole realiste, che commuovono e appassionano, aprono alla conoscenza e divertono fino al pianto e al riso. **
### Sinossi
Una serie di brutti fattacci sconvolge il Rione Monti di Roma: il più antico e popolare dei rioni dell’Urbe, ora elegante vivace quartiere a la page della Capitale postmoderna. Anche Peppe Dell’Arco, un artista di fama che è altresì un majorèngo del Rione, viene ucciso nella sua bottega-galleria di Via del Boschetto. L’intera popolazione ne è commossa e le feste di Natale e Capodanno dei bravi monticiani ne vengono turbate. Sono loro a chiamare il vecchio Marè, amico d’infanzia dell’artista assassinato, perché affianchi o piuttosto sostituisca la stanca e inconcludente indagine ufficiale del Magistrato e della Questura. Assistito dalla nipote giornalista Flavia Pasti e dal privato Marq Antoni, si calerà in una full immersion, che per lui è anche un ritorno in luoghi speciali della memoria, fra la gente antica e nuova di Madonna dei Monti. Narrato in una lingua colta e popolare, pura e meticcia, antica e vivissima, in una lingua che non occulta la realtà e le sue spaventose contraddizioni ma cerca invece di rendere possibile percepire la sostanza del mondo, questo romazo popolare – nono col commissario Marè – si presenta apertamente come una favola congetturale, o se si preferisce un groppo di favole realiste, che commuovono e appassionano, aprono alla conoscenza e divertono fino al pianto e al riso.

Una serie di brutti fattacci sconvolge il Rione Monti di Roma: il più antico e popolare dei rioni dell’Urbe, ora elegante vivace quartiere a la page della Capitale postmoderna. Anche Peppe Dell’Arco, un artista di fama che è altresì un majorèngo del Rione, viene ucciso nella sua bottega-galleria di Via del Boschetto. L’intera popolazione ne è commossa e le feste di Natale e Capodanno dei bravi monticiani ne vengono turbate. Sono loro a chiamare il vecchio Marè, amico d’infanzia dell’artista assassinato, perché affianchi o piuttosto sostituisca la stanca e inconcludente indagine ufficiale del Magistrato e della Questura. Assistito dalla nipote giornalista Flavia Pasti e dal privato Marq Antoni, si calerà in una full immersion, che per lui è anche un ritorno in luoghi speciali della memoria, fra la gente antica e nuova di Madonna dei Monti. Narrato in una lingua colta e popolare, pura e meticcia, antica e vivissima, in una lingua che non occulta la realtà e le sue spaventose contraddizioni ma cerca invece di rendere possibile percepire la sostanza del mondo, questo romazo popolare – nono col commissario Marè – si presenta apertamente come una favola congetturale, o se si preferisce un groppo di favole realiste, che commuovono e appassionano, aprono alla conoscenza e divertono fino al pianto e al riso. **
### Sinossi
Una serie di brutti fattacci sconvolge il Rione Monti di Roma: il più antico e popolare dei rioni dell’Urbe, ora elegante vivace quartiere a la page della Capitale postmoderna. Anche Peppe Dell’Arco, un artista di fama che è altresì un majorèngo del Rione, viene ucciso nella sua bottega-galleria di Via del Boschetto. L’intera popolazione ne è commossa e le feste di Natale e Capodanno dei bravi monticiani ne vengono turbate. Sono loro a chiamare il vecchio Marè, amico d’infanzia dell’artista assassinato, perché affianchi o piuttosto sostituisca la stanca e inconcludente indagine ufficiale del Magistrato e della Questura. Assistito dalla nipote giornalista Flavia Pasti e dal privato Marq Antoni, si calerà in una full immersion, che per lui è anche un ritorno in luoghi speciali della memoria, fra la gente antica e nuova di Madonna dei Monti. Narrato in una lingua colta e popolare, pura e meticcia, antica e vivissima, in una lingua che non occulta la realtà e le sue spaventose contraddizioni ma cerca invece di rendere possibile percepire la sostanza del mondo, questo romazo popolare – nono col commissario Marè – si presenta apertamente come una favola congetturale, o se si preferisce un groppo di favole realiste, che commuovono e appassionano, aprono alla conoscenza e divertono fino al pianto e al riso.

Only registered users can download this free product.

Falling Stars: La Serie Completa

La serie completa Falling stars. Contiene:
PILOT. La ISS Amazonas
EPISODIO 1. La scintilla della vita
EPISODIO 2. Attacco a Utòpia
EPISODIO 3. Metropolis
EPISODIO 4: La chiave dell’anima
EPISODIO 5: La luce delle stelle cadenti
Il dottor Taylor Black, un neurologo e neurochirurgo che conduce ricerche sul ripristino del cervello danneggiato da traumi fisici e mentali, arriva sulla gigantesca ISS Amazonas, l’Ammiraglia della Flotta Imperiale. La nave è capitanata dal famoso e fascinoso Edward Wakeman, che conduce in modo spietato la sua guerra personale contro il Nemico, entità maligne e invisibili che minacciano un vasto settore dell’Impero.
Sulla Amazonas Black ha la possibilità di portare avanti i suoi studi. Il suo rapporto con Wakeman si evolve in maniera inaspettata e i due dovranno fronteggiare svariate vicissitudini per poi arrivare a un punto cruciale delle rispettive vite.
I romanzi di Annika Baldini:
Serie Jolanda Guerrieri:
1\. Semplici Complicazioni
2\. Oro, rosso e nero
3\. Il riflesso delle nubi sull’acqua
4\. Nomi perduti
5\. Il Cerchio dei Nove
6\. L’anello di luce
Serie World Adventures:
1\. Oceano profondo
2\. Il cuore di giada
3\. Dieci giorni
4\. Midnight Blue
Serie Falling stars:
PILOT. La ISS Amazonas
EPISODIO 1. La scintilla della vita
EPISODIO 2. Attacco a Utòpia
EPISODIO 3. Metropolis
EPISODIO 4: La chiave dell’anima
EPISODIO 5: La luce delle stelle cadenti
L’ultimo carnevale (racconto) **
### Sinossi
La serie completa Falling stars. Contiene:
PILOT. La ISS Amazonas
EPISODIO 1. La scintilla della vita
EPISODIO 2. Attacco a Utòpia
EPISODIO 3. Metropolis
EPISODIO 4: La chiave dell’anima
EPISODIO 5: La luce delle stelle cadenti
Il dottor Taylor Black, un neurologo e neurochirurgo che conduce ricerche sul ripristino del cervello danneggiato da traumi fisici e mentali, arriva sulla gigantesca ISS Amazonas, l’Ammiraglia della Flotta Imperiale. La nave è capitanata dal famoso e fascinoso Edward Wakeman, che conduce in modo spietato la sua guerra personale contro il Nemico, entità maligne e invisibili che minacciano un vasto settore dell’Impero.
Sulla Amazonas Black ha la possibilità di portare avanti i suoi studi. Il suo rapporto con Wakeman si evolve in maniera inaspettata e i due dovranno fronteggiare svariate vicissitudini per poi arrivare a un punto cruciale delle rispettive vite.
I romanzi di Annika Baldini:
Serie Jolanda Guerrieri:
1\. Semplici Complicazioni
2\. Oro, rosso e nero
3\. Il riflesso delle nubi sull’acqua
4\. Nomi perduti
5\. Il Cerchio dei Nove
6\. L’anello di luce
Serie World Adventures:
1\. Oceano profondo
2\. Il cuore di giada
3\. Dieci giorni
4\. Midnight Blue
Serie Falling stars:
PILOT. La ISS Amazonas
EPISODIO 1. La scintilla della vita
EPISODIO 2. Attacco a Utòpia
EPISODIO 3. Metropolis
EPISODIO 4: La chiave dell’anima
EPISODIO 5: La luce delle stelle cadenti
L’ultimo carnevale (racconto)

La serie completa Falling stars. Contiene:
PILOT. La ISS Amazonas
EPISODIO 1. La scintilla della vita
EPISODIO 2. Attacco a Utòpia
EPISODIO 3. Metropolis
EPISODIO 4: La chiave dell’anima
EPISODIO 5: La luce delle stelle cadenti
Il dottor Taylor Black, un neurologo e neurochirurgo che conduce ricerche sul ripristino del cervello danneggiato da traumi fisici e mentali, arriva sulla gigantesca ISS Amazonas, l’Ammiraglia della Flotta Imperiale. La nave è capitanata dal famoso e fascinoso Edward Wakeman, che conduce in modo spietato la sua guerra personale contro il Nemico, entità maligne e invisibili che minacciano un vasto settore dell’Impero.
Sulla Amazonas Black ha la possibilità di portare avanti i suoi studi. Il suo rapporto con Wakeman si evolve in maniera inaspettata e i due dovranno fronteggiare svariate vicissitudini per poi arrivare a un punto cruciale delle rispettive vite.
I romanzi di Annika Baldini:
Serie Jolanda Guerrieri:
1\. Semplici Complicazioni
2\. Oro, rosso e nero
3\. Il riflesso delle nubi sull’acqua
4\. Nomi perduti
5\. Il Cerchio dei Nove
6\. L’anello di luce
Serie World Adventures:
1\. Oceano profondo
2\. Il cuore di giada
3\. Dieci giorni
4\. Midnight Blue
Serie Falling stars:
PILOT. La ISS Amazonas
EPISODIO 1. La scintilla della vita
EPISODIO 2. Attacco a Utòpia
EPISODIO 3. Metropolis
EPISODIO 4: La chiave dell’anima
EPISODIO 5: La luce delle stelle cadenti
L’ultimo carnevale (racconto) **
### Sinossi
La serie completa Falling stars. Contiene:
PILOT. La ISS Amazonas
EPISODIO 1. La scintilla della vita
EPISODIO 2. Attacco a Utòpia
EPISODIO 3. Metropolis
EPISODIO 4: La chiave dell’anima
EPISODIO 5: La luce delle stelle cadenti
Il dottor Taylor Black, un neurologo e neurochirurgo che conduce ricerche sul ripristino del cervello danneggiato da traumi fisici e mentali, arriva sulla gigantesca ISS Amazonas, l’Ammiraglia della Flotta Imperiale. La nave è capitanata dal famoso e fascinoso Edward Wakeman, che conduce in modo spietato la sua guerra personale contro il Nemico, entità maligne e invisibili che minacciano un vasto settore dell’Impero.
Sulla Amazonas Black ha la possibilità di portare avanti i suoi studi. Il suo rapporto con Wakeman si evolve in maniera inaspettata e i due dovranno fronteggiare svariate vicissitudini per poi arrivare a un punto cruciale delle rispettive vite.
I romanzi di Annika Baldini:
Serie Jolanda Guerrieri:
1\. Semplici Complicazioni
2\. Oro, rosso e nero
3\. Il riflesso delle nubi sull’acqua
4\. Nomi perduti
5\. Il Cerchio dei Nove
6\. L’anello di luce
Serie World Adventures:
1\. Oceano profondo
2\. Il cuore di giada
3\. Dieci giorni
4\. Midnight Blue
Serie Falling stars:
PILOT. La ISS Amazonas
EPISODIO 1. La scintilla della vita
EPISODIO 2. Attacco a Utòpia
EPISODIO 3. Metropolis
EPISODIO 4: La chiave dell’anima
EPISODIO 5: La luce delle stelle cadenti
L’ultimo carnevale (racconto)

Only registered users can download this free product.

Falli parlare

“Nostra figlia? Non è più la stessa.” “Nostro figlio… non lo riconosciamo più.” “Ci sembra di avere a che fare con un alieno.” E infine, ineluttabile: “Temiamo che abbia qualcosa”.
Eccoli qui, i genitori, nello studio del terapeuta: padri e madri affranti, ansiosi, inquieti, alle prese con l’adolescenza dei propri figli e con un muro fatto di silenzi, reticenze, allusioni, non-detti, che possono sfociare nell’ostilità e nel mutismo.
In *Falli parlare* , Matteo Rampin descrive gli aspetti di questa incomunicabilità, ne indaga le cause e propone strategie a uso degli adulti per costruire ponti tra le generazioni. Grazie alla sua lunga esperienza di psicoterapeuta, Rampin risponde alle domande più diffuse tra i genitori – Quando farli parlare? In che modo costruire le occasioni per instaurare il dialogo? Quali leve motivazionali usare per promuovere la comunicazione e quali errori evitare? – e fornisce indicazioni pratiche su come prevenire per tempo questo fenomeno, partendo proprio dall’ascolto e dal confronto. “Basta avere la seria intenzione di essere presenti, di osservare e di ascoltare, con autentica disposizione a volere il loro bene e ad anteporlo al nostro ego di genitori. Se lo facciamo, accade una cosa sorprendente: sentendo di essere da noi considerati, iniziano a parlare sempre meno con i gesti e il corpo, e sempre più con le parole.” Una guida pratica ed efficace, una risorsa indispensabile dedicata ai genitori – e a tutti gli adulti in generale – in cerca di consigli per instaurare un dialogo autentico con gli adolescenti.

“Nostra figlia? Non è più la stessa.” “Nostro figlio… non lo riconosciamo più.” “Ci sembra di avere a che fare con un alieno.” E infine, ineluttabile: “Temiamo che abbia qualcosa”.
Eccoli qui, i genitori, nello studio del terapeuta: padri e madri affranti, ansiosi, inquieti, alle prese con l’adolescenza dei propri figli e con un muro fatto di silenzi, reticenze, allusioni, non-detti, che possono sfociare nell’ostilità e nel mutismo.
In *Falli parlare* , Matteo Rampin descrive gli aspetti di questa incomunicabilità, ne indaga le cause e propone strategie a uso degli adulti per costruire ponti tra le generazioni. Grazie alla sua lunga esperienza di psicoterapeuta, Rampin risponde alle domande più diffuse tra i genitori – Quando farli parlare? In che modo costruire le occasioni per instaurare il dialogo? Quali leve motivazionali usare per promuovere la comunicazione e quali errori evitare? – e fornisce indicazioni pratiche su come prevenire per tempo questo fenomeno, partendo proprio dall’ascolto e dal confronto. “Basta avere la seria intenzione di essere presenti, di osservare e di ascoltare, con autentica disposizione a volere il loro bene e ad anteporlo al nostro ego di genitori. Se lo facciamo, accade una cosa sorprendente: sentendo di essere da noi considerati, iniziano a parlare sempre meno con i gesti e il corpo, e sempre più con le parole.” Una guida pratica ed efficace, una risorsa indispensabile dedicata ai genitori – e a tutti gli adulti in generale – in cerca di consigli per instaurare un dialogo autentico con gli adolescenti.

Only registered users can download this free product.

Facce da funerale

Come se non bastassero tutte le rogne che mi ritrovo quotidianamente sul gobbo, adesso ci si mette pure quel balordo di un nipote di Bérurier, alias Berù junior, alias il pugile (suonato) di famiglia, a rompermi i santissimi! Volete sapere che cosa mi ha combinato il Cerdan dei poveri? Una bazzecola: si è sposato (sì, sì, lo so che spesso è un male inevitabile). Dunque, dicevo che Berù junior si è impalmato una florida garzoncella, e le sta freneticamente mettendo le dita dei piedi a mazzolin di viole. E con questo? mi direte voi che, come al solito, non vedete più in là del vostro naso. Con questo, il Berù è stato costretto a fare un regalo alla coppia, ed è andato al mercato delle pulci a comperare una macchina fotografica. Naturalmente usata. E usata in modo bizzarroide, perché la prima immagine che salta fuori dalla pellicola precedentemente impressionata (mai parola fu più appropriata) è un’orrida e misteriosa faccia da morto…
E, come al solito, tocca a me metterle un’etichetta. Uffa!

Come se non bastassero tutte le rogne che mi ritrovo quotidianamente sul gobbo, adesso ci si mette pure quel balordo di un nipote di Bérurier, alias Berù junior, alias il pugile (suonato) di famiglia, a rompermi i santissimi! Volete sapere che cosa mi ha combinato il Cerdan dei poveri? Una bazzecola: si è sposato (sì, sì, lo so che spesso è un male inevitabile). Dunque, dicevo che Berù junior si è impalmato una florida garzoncella, e le sta freneticamente mettendo le dita dei piedi a mazzolin di viole. E con questo? mi direte voi che, come al solito, non vedete più in là del vostro naso. Con questo, il Berù è stato costretto a fare un regalo alla coppia, ed è andato al mercato delle pulci a comperare una macchina fotografica. Naturalmente usata. E usata in modo bizzarroide, perché la prima immagine che salta fuori dalla pellicola precedentemente impressionata (mai parola fu più appropriata) è un’orrida e misteriosa faccia da morto…
E, come al solito, tocca a me metterle un’etichetta. Uffa!

Only registered users can download this free product.

Eugenia

Eugenia è cresciuta a Iaşi, centro culturale cosmopolita e raffinato, dove però, così come nel resto della Romania degli anni Trenta, gli ebrei iniziano a essere malvisti. Lo stesso accade nella famiglia di questa giovane studentessa di Lettere: sia i genitori che il fratello maggiore di Eugenia si lasciano contagiare dai pregiudizi razziali. Quando lo scrittore ebreo Mihail Sebastian, invitato per una conferenza all’università, viene violentemente aggredito da alcuni militanti di estrema destra, soltanto la ragazza si schiera in sua difesa; colpita da un’improvvisa presa di coscienza, che le apre gli occhi di fronte al pericoloso espandersi dell’odio razziale, si trasferisce a Bucarest, dove ritrova Mihail e finisce per innamorarsene. Mentre il malinconico scrittore, impegnato a confrontarsi con il suo ruolo di intellettuale nel contesto dell’antisemitismo crescente, è esposto a rischi sempre maggiori, Eugenia è determinata a opporsi alla barbarie e a difendere i suoi ideali di libertà: cercando di sopravvivere in un paese sconvolto dalla guerra arriverà a comprendere che l’unico modo per combattere il male è ricercarne l’origine.
Sullo sfondo di una nazione contraddittoria e affascinante, questo romanzo vede intrecciarsi magistralmente la grande storia del secondo conflitto mondiale e le vicende intime dei suoi personaggi. Traendo ispirazione dalle voci degli intellettuali che animarono la scena culturale dell’epoca, in particolare quella del brillante scrittore romeno Mihail Sebastian, Lionel Duroy firma un libro appassionante e profondo: accuratissimo nella ricostruzione storica, al tempo stesso *Eugenia* invita il lettore a porsi gli stessi interrogativi che qui animano la riflessione sull’origine del male portata avanti dalla protagonista, riflessione oggi più che mai necessaria.
**«Il romanzo di Duroy è al tempo stesso storico, filosofico, tragico, rigoglioso, straziante, affascinante. Totale».
«L’Express»**
**«Il lettore di Lionel Duroy non dimenticherà facilmente *Eugenia* ».
«Livres Hebdo»**
**«Lionel Duroy esplora la storia dimenticata della Romania durante la seconda guerra mondiale. Un romanzo vibrante di realtà».
«Elle»**

Eugenia è cresciuta a Iaşi, centro culturale cosmopolita e raffinato, dove però, così come nel resto della Romania degli anni Trenta, gli ebrei iniziano a essere malvisti. Lo stesso accade nella famiglia di questa giovane studentessa di Lettere: sia i genitori che il fratello maggiore di Eugenia si lasciano contagiare dai pregiudizi razziali. Quando lo scrittore ebreo Mihail Sebastian, invitato per una conferenza all’università, viene violentemente aggredito da alcuni militanti di estrema destra, soltanto la ragazza si schiera in sua difesa; colpita da un’improvvisa presa di coscienza, che le apre gli occhi di fronte al pericoloso espandersi dell’odio razziale, si trasferisce a Bucarest, dove ritrova Mihail e finisce per innamorarsene. Mentre il malinconico scrittore, impegnato a confrontarsi con il suo ruolo di intellettuale nel contesto dell’antisemitismo crescente, è esposto a rischi sempre maggiori, Eugenia è determinata a opporsi alla barbarie e a difendere i suoi ideali di libertà: cercando di sopravvivere in un paese sconvolto dalla guerra arriverà a comprendere che l’unico modo per combattere il male è ricercarne l’origine.
Sullo sfondo di una nazione contraddittoria e affascinante, questo romanzo vede intrecciarsi magistralmente la grande storia del secondo conflitto mondiale e le vicende intime dei suoi personaggi. Traendo ispirazione dalle voci degli intellettuali che animarono la scena culturale dell’epoca, in particolare quella del brillante scrittore romeno Mihail Sebastian, Lionel Duroy firma un libro appassionante e profondo: accuratissimo nella ricostruzione storica, al tempo stesso *Eugenia* invita il lettore a porsi gli stessi interrogativi che qui animano la riflessione sull’origine del male portata avanti dalla protagonista, riflessione oggi più che mai necessaria.
**«Il romanzo di Duroy è al tempo stesso storico, filosofico, tragico, rigoglioso, straziante, affascinante. Totale».
«L’Express»**
**«Il lettore di Lionel Duroy non dimenticherà facilmente *Eugenia* ».
«Livres Hebdo»**
**«Lionel Duroy esplora la storia dimenticata della Romania durante la seconda guerra mondiale. Un romanzo vibrante di realtà».
«Elle»**

Only registered users can download this free product.

Essere Leader

L’autorevolezza di una persona non si misura esclusivamente sul posto di lavoro e nel rapporto con i colleghi, ma anche nella vita privata, a scuola, nello sport, in famiglia e persino nelle relazioni di coppia. Essere leader significa suscitare entusiasmo e sentimenti positivi nelle persone che ci circondano. Significa saper stimolare, farsi apprezzare, coinvolgere e trascinare. Il dispotismo non serve, la bravura e la competenza non sono sufficienti: la prerogativa della leadership è infatti di natura emozionale. In questo libro – non un semplice manuale di management, ma una coinvolgente indagine sull’intelligenza umana – Daniel Goleman ci spiega come essere leader non sia semplicemente una questione di testa, ma come siano necessarie empatia, sensibilità, creatività e flessibilità. Caratteristiche che non costituiscono il privilegio di pochi, ma rappresentano le potenzialità nascoste in ciascuno di noi. Bisogna soltanto imparare a riconoscerle e allenarle.

L’autorevolezza di una persona non si misura esclusivamente sul posto di lavoro e nel rapporto con i colleghi, ma anche nella vita privata, a scuola, nello sport, in famiglia e persino nelle relazioni di coppia. Essere leader significa suscitare entusiasmo e sentimenti positivi nelle persone che ci circondano. Significa saper stimolare, farsi apprezzare, coinvolgere e trascinare. Il dispotismo non serve, la bravura e la competenza non sono sufficienti: la prerogativa della leadership è infatti di natura emozionale. In questo libro – non un semplice manuale di management, ma una coinvolgente indagine sull’intelligenza umana – Daniel Goleman ci spiega come essere leader non sia semplicemente una questione di testa, ma come siano necessarie empatia, sensibilità, creatività e flessibilità. Caratteristiche che non costituiscono il privilegio di pochi, ma rappresentano le potenzialità nascoste in ciascuno di noi. Bisogna soltanto imparare a riconoscerle e allenarle.

Only registered users can download this free product.

Eravamo una cosa sola

2026: sono passati cinque anni dalla peggior catastrofe della storia, scatenata dalla drammatica rivelazione dell’ultimo papa. Colpi di stato, rivolte ed esplosioni di violenza collettiva hanno ridotto gran parte del mondo a un cumulo di macerie, una discarica in cui i superstiti sopravvivono nella paura e nell’odio. In una Roma distrutta e senza legge si aggirano tribù di selvaggi urbani che hanno forgiato folli culti post-cristiani, sciacalli pronti a tutto e dittatori fanatici.
Tra il sottosuolo infestato di presenze a malapena giudicabili umane e le strade assassine della capitale si svolge il viaggio di due fratelli con in mente un piano pazzesco, l’ultimo tentativo di strappare la città al caos.
Una storia di sangue, di guerre combattute quartiere per quartiere, di bestialità consumate in ossequio a pantheon grotteschi e semidei improvvisati. Una storia di inganni, bugie, tradimenti e pazzia.
E di speranza.
Prima che sia troppo tardi anche per ricordarsi cosa significhi sperare.

2026: sono passati cinque anni dalla peggior catastrofe della storia, scatenata dalla drammatica rivelazione dell’ultimo papa. Colpi di stato, rivolte ed esplosioni di violenza collettiva hanno ridotto gran parte del mondo a un cumulo di macerie, una discarica in cui i superstiti sopravvivono nella paura e nell’odio. In una Roma distrutta e senza legge si aggirano tribù di selvaggi urbani che hanno forgiato folli culti post-cristiani, sciacalli pronti a tutto e dittatori fanatici.
Tra il sottosuolo infestato di presenze a malapena giudicabili umane e le strade assassine della capitale si svolge il viaggio di due fratelli con in mente un piano pazzesco, l’ultimo tentativo di strappare la città al caos.
Una storia di sangue, di guerre combattute quartiere per quartiere, di bestialità consumate in ossequio a pantheon grotteschi e semidei improvvisati. Una storia di inganni, bugie, tradimenti e pazzia.
E di speranza.
Prima che sia troppo tardi anche per ricordarsi cosa significhi sperare.

Only registered users can download this free product.

Enneadi

Il filosofo neoplatonico Plotino ci è noto solo per quanto viene riportato dal suo discepolo Porfirio, che ne raccolse gli scritti e li ordinò sistematicamente pubblicando le Enneadi. L’opera è così denominata in quanto formata da cinquantaquattro trattati divisi in sei gruppi di nove ciascuno, ordinati secondo uno schema ascensionale che traccia per il lettore un percorso che parte dalla vita terrena per giungere fino alla realtà divina suprema (l’Uno), fonte di tutto l’Essere. Con una scrittura capace di alternare logica ed elevali livelli di lirismo, e con un linguaggio fatto di immagini, allegorie e simboli, Plotino intende indicare al lettore come superare la condizione terrena per giungere alla completa comprensione della filosofia. Oggi Utet rende disponibili, per la prima volta in Italia, una ricca edizione delle Enneadi in formato digitale. L’ebook comprende un utile apparato critico, navigabile in modo interattivo. **
### Sinossi
Il filosofo neoplatonico Plotino ci è noto solo per quanto viene riportato dal suo discepolo Porfirio, che ne raccolse gli scritti e li ordinò sistematicamente pubblicando le Enneadi. L’opera è così denominata in quanto formata da cinquantaquattro trattati divisi in sei gruppi di nove ciascuno, ordinati secondo uno schema ascensionale che traccia per il lettore un percorso che parte dalla vita terrena per giungere fino alla realtà divina suprema (l’Uno), fonte di tutto l’Essere. Con una scrittura capace di alternare logica ed elevali livelli di lirismo, e con un linguaggio fatto di immagini, allegorie e simboli, Plotino intende indicare al lettore come superare la condizione terrena per giungere alla completa comprensione della filosofia. Oggi Utet rende disponibili, per la prima volta in Italia, una ricca edizione delle Enneadi in formato digitale. L’ebook comprende un utile apparato critico, navigabile in modo interattivo.

Il filosofo neoplatonico Plotino ci è noto solo per quanto viene riportato dal suo discepolo Porfirio, che ne raccolse gli scritti e li ordinò sistematicamente pubblicando le Enneadi. L’opera è così denominata in quanto formata da cinquantaquattro trattati divisi in sei gruppi di nove ciascuno, ordinati secondo uno schema ascensionale che traccia per il lettore un percorso che parte dalla vita terrena per giungere fino alla realtà divina suprema (l’Uno), fonte di tutto l’Essere. Con una scrittura capace di alternare logica ed elevali livelli di lirismo, e con un linguaggio fatto di immagini, allegorie e simboli, Plotino intende indicare al lettore come superare la condizione terrena per giungere alla completa comprensione della filosofia. Oggi Utet rende disponibili, per la prima volta in Italia, una ricca edizione delle Enneadi in formato digitale. L’ebook comprende un utile apparato critico, navigabile in modo interattivo. **
### Sinossi
Il filosofo neoplatonico Plotino ci è noto solo per quanto viene riportato dal suo discepolo Porfirio, che ne raccolse gli scritti e li ordinò sistematicamente pubblicando le Enneadi. L’opera è così denominata in quanto formata da cinquantaquattro trattati divisi in sei gruppi di nove ciascuno, ordinati secondo uno schema ascensionale che traccia per il lettore un percorso che parte dalla vita terrena per giungere fino alla realtà divina suprema (l’Uno), fonte di tutto l’Essere. Con una scrittura capace di alternare logica ed elevali livelli di lirismo, e con un linguaggio fatto di immagini, allegorie e simboli, Plotino intende indicare al lettore come superare la condizione terrena per giungere alla completa comprensione della filosofia. Oggi Utet rende disponibili, per la prima volta in Italia, una ricca edizione delle Enneadi in formato digitale. L’ebook comprende un utile apparato critico, navigabile in modo interattivo.

Only registered users can download this free product.

Elogio dell’imperfezione

Nel 1986 Rita Levi Montalcini riceve il Premio Nobel per la medicina per la scoperta del Nerve growth factor (Ngf), l’agente promotore della crescita nervosa che gioca un ruolo essenziale nella crescita e differenziazione delle cellule nervose sensoriali e simpatiche. Nella motivazione del Premio si legge: “La scoperta del NGF all’inizio degli anni ’50 è un esempio affascinante di come un osservatore acuto possa estrarre ipotesi valide da un apparente caos. In precedenza i neurobiologi non avevano idea di quali processi intervenissero nella corretta innervazione degli organi e tessuti dell’organismo”.
Un anno dopo, nel 1987, Rita Levi Montalcini pubblica Elogio dell’imperfezione, una sorta di bilancio del suo operato dove viene dato largo spazio all’Ngf e ai più recenti sviluppi delle ricerche a proposito.

Nel 1986 Rita Levi Montalcini riceve il Premio Nobel per la medicina per la scoperta del Nerve growth factor (Ngf), l’agente promotore della crescita nervosa che gioca un ruolo essenziale nella crescita e differenziazione delle cellule nervose sensoriali e simpatiche. Nella motivazione del Premio si legge: “La scoperta del NGF all’inizio degli anni ’50 è un esempio affascinante di come un osservatore acuto possa estrarre ipotesi valide da un apparente caos. In precedenza i neurobiologi non avevano idea di quali processi intervenissero nella corretta innervazione degli organi e tessuti dell’organismo”.
Un anno dopo, nel 1987, Rita Levi Montalcini pubblica Elogio dell’imperfezione, una sorta di bilancio del suo operato dove viene dato largo spazio all’Ngf e ai più recenti sviluppi delle ricerche a proposito.

Only registered users can download this free product.