54209–54224 di 65579 risultati

Due giorni per Maigret

A quarantott'ore dal meritato riposo, il commissario Maigret si precipita, in seguito a una chiamata urgente, all'Etoile du Nord, uno squallido albergo di quart'ordine. Evidentemente, trent'anni di servizio non sono bastati per fargli cambiare opinione sugli alberghi e sulle tragedie che vi capitano ogni tanto. Ma in questo caso, come nelle altre inchieste qui raccolte, troviamo un Maigret aggressivo e spesso di cattivo umore, che ricorre a misure per lui inconsuete come quella di ordinare un appostamento con la mobilitazione di una ventina di poliziotti armati di tutto punto, o di giocare a dadi per mantenersi calmo e non saltare addosso ail'assassino intempestivamente. Gli dà una mano suo nipote, Philippe Lauer, che il commissario ha fatto entrare alla Polizia Giudiziaria. Ma per quanto bravo e onesto, l'allampanato e ossuto Philippe non ha la stoffa dei famoso zio. E' forse lo stesso Maigret, cosí modesto e semplice, a ripeterselo quando al telefono gli si annuncia seccamente: "parla il commissario Malgret.'

I due fratelli

Quando Jason la costringe ad aprire gli occhi sul vero volto del suo promesso sposo, la bella Velvet si trova improvvisamente tra due fuochi e deve scegliere da che parte stare. Deciderà di percorrere la strada più difficile, e non solo per amore della giustizia.

Due figlie e altri animali feroci. Diario di un’adozione internazionale

“Fate un giro sui forum dei genitori che stanno cercando di adottare. Ovunque, la richiesta di un consiglio su come rispondere agli psicologi, se sia meglio raccontare tutto, ma proprio tutto, oppure se sia più prudente tacere del nonno che ammazzava le vecchie e le sotterrava nell’orto, accennando solo all’incredibile dimensione delle zucchine. E poi tutte quelle domande, cercando non si sa cosa. Com’erano i tuoi genitori? Hai fratelli? Com’è il vostro rapporto? Hai nipoti? Credi negli UFO? Sette per otto?” Lo stile è quello inconfondibile ed esilarante di Leo Ortolani. La storia, però, questa volta è vera: lui e sua moglie Cate in trasferta in Colombia, alle prese con l’adozione di due tenerissime sorelline, Johanna e Lucy. Un’esperienza difficile e piena di sorprese, come sanno tutti coloro che ci sono passati o che ancora sono in attesa di diventare genitori, che in questo libro, arricchito da 24 vignette inedite, si trasforma in un’avventura di comicità e dolcezza.

Le due facce dell’innocente

Yedidyah è un giovane giornalista che lavora a New York nella redazione di un quotidiano. La sua specialità è la critica teatrale, è sposato con un’attrice ed è molto ben introdotto nel mondo del teatro newyorkese. Nessuno è più bravo di Yedidyah nel raccontare i successi effimeri, le glorie dimenticate, il fascino racchiuso nella nascita di una nuova stella e la malinconia che colora il suo crepuscolo. Ecco perché rimane estremamente sorpreso quando il suo capo gli affida un compito molto diverso dal solito: occuparsi della cronaca del processo di Werner Sonderberg, un giovane tedesco residente negli Stati Uniti. È stato accusato dell’omicidio di Hans Dunkelman, un suo lontano zio, trovato morto in fondo a un crepaccio nei monti Adirondack. Di fronte al giudice Sonderberg si è dichiarato colpevole e insieme non colpevole, scatenando l’attenzione morbosa di tutti i media. Perché Hans Dunkelman, che pareva solo un distinto anziano gentiluomo europeo, nascondeva molti segreti, riguardanti la sua vera identità e il suo coinvolgimento nella tragedia dell’Olocausto. Segreti che lui e il nipote hanno dovuto affrontare sull’orlo di quel crepaccio. Segreti che lo stesso Yedidyah ha paura di affrontare nel suo articolo, perché lo riportano indietro nel tempo, alla storia della sua famiglia, a una cicatrice che il tempo non ha ancora sanato. E che forse mai potrà sanare.
**

Due bambine in blu

Per Steve e Margaret Frawley, una giovane coppia trasferitasi di recente a Ridgefield, nel Connecticut, è stata una giornata speciale: il terzo compleanno delle loro gemelline, Kathy e Kelly. Dopo la festicciola, i genitori vanno a New York per una cena di lavoro. Al rientro, l’agghiacciante scoperta: le bambine sono sparite e il rapitore, che si identifica con l’inquietante nome di Seduttore, chiede un riscatto di otto milioni di dollari. Mentre la polizia e l’FBI danno il via alle indagini, la società in cui lavora Steve decide inaspettatamente di pagare il riscatto. Il giorno stabilito per la liberazione degli ostaggi, però, qualcosa va storto: nell’auto abbandonata dai sequestratori viene ritrovata solo Kelly. L’autista, riverso sul volante, ha confessato in un biglietto di aver ucciso Kathy e di averne gettato il corpo nell’oceano. Per gli investigatori il caso è chiuso, ma Margaret non vuole arrendersi: qualcosa le dice che la bimba è ancora viva… E perché non riesce a togliersi dalla mente il ricordo degli abitini di velluto blu che le piccole indossavano in occasione della festa? Quando Kelly le rivela di sentire la voce della sorella invocare aiuto, il suo presentimento diventa una certezza sempre più forte, e alla fine riuscirà a vincere lo scetticismo di tutti…
**

La duchessa

La duchessa by Danielle Steel
**L’incomparabile Danielle Steel ci porta in un viaggio indietro nel tempo, tra l’Inghilterra, Parigi e New York, e ci racconta un’incredibile storia di sopravvivenza e liberazione.**
Inghilterra, XIX secolo. Angélique Latham, orfana di madre, cresce nel magnifico castello inglese di Belgrave, circondata dall’amore del padre Phillip, il Duca di Westerfield, e in compagnia dei due fratellastri. Intelligente, ben istruita e bellissima, a diciotto anni aiuta il genitore a gestire gli affari di famiglia. Ma una grave malattia sorprende Phillip, il quale, sapendo che la legge estromette Angélique dall’eredità, poco prima di morire consegna alla figlia, in gran segreto, un’ingente somma di denaro, allo scopo di proteggerla anche dalle angherie dei fratellastri. La ragazza infatti, poco dopo i funerali, viene cacciata di casa dagli eredi maschi. Ma quando si cade bisogna sapersi rialzare: per questo Angélique parte alla volta di Parigi e ricomincia da capo. E il destino, si sa, aiuta chi osa: camminando per le strade della capitale, Angélique si imbatte in una giovane prostituta in fuga da un uomo violento. Dopo averle prestato soccorso, un’idea la folgora: con il contributo lasciatole dal padre, aprirà un’elegante casa di piacere. Nasce così Le Boudoir, il luogo prediletto da uomini d’affari, politici e aristocratici, un rifugio sicuro per i più peccaminosi segreti, dove i desideri carnali vengono esauditi da splendide donne protette dalla Duchessa Angélique.
Ma questa nuova vita, sempre sull’orlo dello scandalo, è davvero il riscatto che Angélique cerca?

Duchessa d’Autunno: Un Romanzo Storico

Finalista del Concorso: 2012 Readers’ Favorite International Book
Una bella duchessa in lutto per il suo amatissimo consorte.
Un mercante abbronzato torna a rivendicare i suoi diritti di nascita.
Due anime in cerca di amore e rinascita.
Le loro strade si incontrano e il viaggio comincia…
Ambientata nell’Hampshire nel 1777 questa è la storia di Antonia, Duchessa Vedova di Roxton e di come riemerge dalla disperazione più profonda dopo la morte di suo marito, la sua anima gemella, e inaspettatamente trova di nuovo l’amore.
Terzo libro dell’acclamatissima Saga della famiglia Roxton
Un’avventura romantica con personaggi indimenticabili
Non esplicito (sensualità solo accennata)
Lunghezza: 128.000 parole
**
### Sinossi
Finalista del Concorso: 2012 Readers’ Favorite International Book
Una bella duchessa in lutto per il suo amatissimo consorte.
Un mercante abbronzato torna a rivendicare i suoi diritti di nascita.
Due anime in cerca di amore e rinascita.
Le loro strade si incontrano e il viaggio comincia…
Ambientata nell’Hampshire nel 1777 questa è la storia di Antonia, Duchessa Vedova di Roxton e di come riemerge dalla disperazione più profonda dopo la morte di suo marito, la sua anima gemella, e inaspettatamente trova di nuovo l’amore.
Terzo libro dell’acclamatissima Saga della famiglia Roxton
Un’avventura romantica con personaggi indimenticabili
Non esplicito (sensualità solo accennata)
Lunghezza: 128.000 parole

Il ducato di Savoia

L’amministrazione sabauda è all’origine di quella dell’Italia unita. Ma come nacque, nel tardo Medioevo, quell’apparato amministrativo? Il ducato di Savoia era una realtà multiforme e contraddittoria, composta da un versante francese e uno italiano, profondamente diversi per lingua e cultura: un vero laboratorio per quello sforzo di innovazione che caratterizza la storia europea del Quattro e Cinquecento.

(source: Bol.com)

Un Duca in Fuga (I Romanzi Classic)

Un duca in fuga (I Romanzi Classic) by Julie Anne Long
Rebecca Tremaine è una lady giovane e vivace: detesta il ricamo, adora i cavalli, legge di nascosto i libri di medicina del padre e il suo migliore amico è il capo stalliere Connor Riordan. Ma nessuno sa che, in realtà, lui è l’erede del ducato di Dunbrooke, datosi per morto a Waterloo e intenzionato a restare nell’ombra. Quando però Rebecca viene promessa a un detestabile barone, Connor non può fare a meno di aiutarla scappando con lei in Scozia. Mentre sono in fuga, tra loro nasce l’amore, e Connor comprende che ora ha una prorompente ragione per riemergere alla luce: fare di Rebecca la propria duchessa.

Duca Dei Miei Piaceri (I Romanzi Passione)

Duca dei miei piaceri (I Romanzi Passione) by Elizabeth Hoyt
Londra, 1742. Abbandonata in tenera età dalla madre, Alf è stata costretta a fingersi un ragazzo per poter sopravvivere nel quartiere più depravato della città e ha iniziato la carriera di informatrice al servizio dei nobili. Quando calano le tenebre, però, protegge gli indifesi da ladri e malfattori, vestendo i panni del Fantasma di St Giles! Accade così che una notte intervenga in aiuto del duca di Kyle, salvandolo dai criminali che l’hanno aggredito, ma il duca si accorge che sotto i panni del Fantasma si cela una donna dal fascino irresistibile

Duca dei miei piaceri

Londra, 1742. Abbandonata in tenera età dalla madre, Alf è stata costretta a fingersi un ragazzo per poter sopravvivere nel quartiere più depravato della città e ha iniziato la carriera di informatrice al servizio dei nobili. Quando calano le tenebre, però, protegge gli indifesi da ladri e malfattori, vestendo i panni del Fantasma di St Giles! Accade così che una notte intervenga in aiuto del duca di Kyle, salvandolo dai criminali che l’hanno aggredito, ma il duca si accorge che sotto i panni del Fantasma si cela una donna dal fascino irresistibile…

Il dubbio

Dopo “Morte a domicilio”, una seconda indagine per il commissario Antonio Mariani e la moglie Francesca Lucas, ingegnere informatico.
Un uomo è stato ucciso sulle alture di Genova: è il primo di una serie di delitti. Mariani deve fermare l’assassino, ma, da quando in casa di un suicida, a Cuneo, ha trovato una fotografia di Francesca, non riesce a separare vita privata e lavoro: scopre collegamenti fra i delitti e il suicida (ma esistono veramente o è lui a dar corpo alle ombre?). Accetta la collaborazione della moglie per scovare l’assassino, mentre deve nasconderle l’altra indagine, quella “privata”…
Il libro. Romanzo poliziesco narrato in prima persona e scritto in forma di dialogo, Il dubbio si configura come un monologo del protagonista, il commissario Antonio Mariani, che oscilla fra le precise fasi dell’indagine su alcuni delitti avvenuti in città e la confusa ricerca della verità sulla moglie, Francesca. Da quando in casa di un suicida, a Cuneo, è stata trovata una fotografia di Francesca, per Mariani è impossibile separare vita privata e lavoro: scopre collegamenti fra i delitti e il suicida (ma esistono veramente o è lui a dar corpo alle ombre?). Accetta la collaborazione della moglie per scovare l’assassino, ma contemporaneamente deve nasconderle l’altra indagine, quella “privata”…
Fra Genova e Cuneo, si snoda l’indagine poliziesca e l’altra, legata alla prima da nodi sempre più stretti, su un problematico rapporto di coppia.

Drugs

Nove racconti, nove autori italiani, per una raccolta che ha un unico filo conduttore: i disagi e le debolezze che possono portare, spesso inconsapevolmente e nelle situazioni più imprevedibili e inattese, alla dipendenza fisica e psicologica. Le sostanze coinvolte sono le più diverse: si spazia dalla cocaina all’eroina, dal tabacco alla marijuana, dai farmaci dopanti all’alcol e al viagra. C’è persino una droga di un futuro molto lontano che produce effetti inimmaginabili. I protagonisti di queste storie sono giovani o anziani, madri alla deriva o professionisti apparentemente padroni della propria vita. C’è chi si dopa per timore di non riuscire a ripetere i successi sportivi ottenuti nel passato, chi decide di trasformarsi in un corriere improvvisato per non morire di fame; chi deve andare a presentare un libro (guarda caso) proprio ad Amsterdam, ma anche chi arriverebbe a pagare qualsiasi cifra pur di procurarsi un pacchetto di sigarette in un giorno di sciopero generale dei tabaccai. Uno strano specchio per chi legge, un invito a interrogarsi su stati d’animo che comunque, in un modo o nell’altro, ci toccano, come la solitudine, la paura, la subordinazione, la durezza del vivere, o l’euforia. Curati da Divier Nelli, i racconti – di volta in volta drammatici, comici, grotteschi, tutti a loro modo esemplari – sono firmati da: Gianni Biondillo, Teresa Ciabatti, Marcello Fois, Elisa Genghini, Laura Del Lama, Gianluca Morozzi, Valerio Varesi, Marco Vichi, Divier Nelli.
(source: Bol.com)

Drive

La musica… il più grande bibliotecario del cuore.

La durata media di una canzone è tre minuti e mezzo; quei tre minuti e mezzo potrebbero portare a un lento battito di ciglia, a uno sguardo sul passato o a catapultare l’anima in una nostalgia che fa a pezzi il cuore.

All’apice della mia carriera, avevo la vita che volevo, quella che avevo sempre immaginato. Avevo trovato il mio tempo, il mio ritmo. Poi ho ricevuto una telefonata che mi ha lasciato stonata.

Sapete, le mie canzoni preferite trovavano il modo di suonare in contemporanea. Ero innamorata dei ritmi di un uomo e delle parole di un altro. Ma quando si trattava della colonna sonora di una vita, come si poteva scegliere una canzone preferita? Quindi, per cancellare ogni dubbio, ho buttato via il mio biglietto di prima classe e ho deciso di fare il viaggio in auto, concentrata sullo specchietto retrovisore.

Due giorni.

Una playlist.

E la lunga strada verso casa, verso l’uomo che mi stava aspettando.

(source: Bol.com)

Il dritto e il rovescio del cuore

Un piccolo racconto di Virginia Bramati per avvicinarsi al mondo delle Ragazze di Verate. Contiene l’anteprima di Tutta colpa della mia impazienza, il nuovo libro della serie. Virginia Bramati vive con il marito e i figli a Milano, dove lavora. Ha iniziato a scrivere romanzi per regalarsi le storie che avrebbe desiderato leggere, e i suoi primi lettori sono le sue sorelle.Nel 2013 ha deciso di fare il grande passo della pubblicazione, e con il pragmatismo che la contraddistingue ha fatto tutto da sola, autopubblicando il suo primo romanzo: il successo tra i lettori è stato tale che pochi mesi dopo gli editori italiani si sono contesi in un’asta quello stesso libro, per ripubblicarlo in versione riveduta e ampliata. È nato così, nel 2014, il felicissimo caso editoriale di Tutta colpa della neve (e anche un po’ di New York), proseguito negli anni successivi con Meno cinque alla felicità e con E se fosse un segreto? (pubblicati da Mondadori). Tutti i romanzi ruotano intorno al piccolo borgo di Verate, in Brianza: un paese immaginario eppure più che mai verosimile, immerso nel verde ma vicino alla grande città, ricco di tradizioni antiche ma capace di sorprendenti aperture verso il futuro. Proprio Verate, con la sua quiete solo apparente, è destinata a diventare un luogo del cuore per ognuna delle protagoniste della Bramati: ragazze di oggi, fiere, intraprendenti, capaci di viaggiare in tutto il mondo per conquistarsi il proprio spazio di felicità ma sempre desiderose, a un certo punto, di tornare nel posto che le fa sentire a casa.

Dream. Offerta d’amore

**Bestseller del New York Times
Lei pensa che lui sia un playboy arrogante.
Lui pensa che lei sia una fredda bacchettona.
Ma sta per farle una proposta che non potrà rifiutare.**
Nicola Price aveva tutto: una carriera fantastica, il fidanzato perfetto, una collezione di scarpe esagerata e un appartamento in uno dei migliori quartieri di San Francisco. Ma quando rimane incinta e il suo stupido fidanzato la lascia di punto in bianco, il mondo perfetto di Nicola precipita. Senza rialzarsi. Oggi Nicola è la fiera madre single di una bambina di cinque anni e vive una gigantesca bugia. Può permettersi a malapena il suo appartamento, e tutti gli uomini con cui esce scappano quando scoprono che ha una figlia. Fatica a tirare avanti e ha paura, ed è ben lontana dalla posizione in cui si immaginava di essere a trentun’anni. La sua salvezza arriva sotto forma di uno scozzese alto, bello e ricco di nome Bram McGregor, il fratello maggiore del suo amico Linden. Bram ne sa qualcosa di orgoglio, così quando alcune circostanze tragiche fanno toccare il fondo a Nicola, le offre un appartamento dove stare in un palazzo di sua proprietà. È un’offerta fantastica, sempre che non sia un problema per lei vivere accanto a Bram, un uomo che, malgrado la sua generosità, sembra voler discutere con lei su tutto. Ma niente è gratis e mentre Nicola si rimette in sesto, scopre che l’enigmatico playboy potrebbe costarle più di quel che pensava. Potrebbe perdere il suo cuore. I fratelli McGregor portano solo problemi…
**Karina Halle**
È cresciuta a Vancouver, in Canada. Ha una laurea in sceneggiatura e una in giornalismo. I suoi articoli di viaggio e alcune recensioni musicali sono apparsi in riviste come «Consequence of Sound», «Mxdwn», «GoNomad Travel Guides». È autrice di numerosi libri di successo. *Dream. Patto d’amore *è stato in classifica per diverse settimane sul «New York Times», il «Wall Street Journal» e «USA Today».
**
### Sinossi
**Bestseller del New York Times
Lei pensa che lui sia un playboy arrogante.
Lui pensa che lei sia una fredda bacchettona.
Ma sta per farle una proposta che non potrà rifiutare.**
Nicola Price aveva tutto: una carriera fantastica, il fidanzato perfetto, una collezione di scarpe esagerata e un appartamento in uno dei migliori quartieri di San Francisco. Ma quando rimane incinta e il suo stupido fidanzato la lascia di punto in bianco, il mondo perfetto di Nicola precipita. Senza rialzarsi. Oggi Nicola è la fiera madre single di una bambina di cinque anni e vive una gigantesca bugia. Può permettersi a malapena il suo appartamento, e tutti gli uomini con cui esce scappano quando scoprono che ha una figlia. Fatica a tirare avanti e ha paura, ed è ben lontana dalla posizione in cui si immaginava di essere a trentun’anni. La sua salvezza arriva sotto forma di uno scozzese alto, bello e ricco di nome Bram McGregor, il fratello maggiore del suo amico Linden. Bram ne sa qualcosa di orgoglio, così quando alcune circostanze tragiche fanno toccare il fondo a Nicola, le offre un appartamento dove stare in un palazzo di sua proprietà. È un’offerta fantastica, sempre che non sia un problema per lei vivere accanto a Bram, un uomo che, malgrado la sua generosità, sembra voler discutere con lei su tutto. Ma niente è gratis e mentre Nicola si rimette in sesto, scopre che l’enigmatico playboy potrebbe costarle più di quel che pensava. Potrebbe perdere il suo cuore. I fratelli McGregor portano solo problemi…
**Karina Halle**
È cresciuta a Vancouver, in Canada. Ha una laurea in sceneggiatura e una in giornalismo. I suoi articoli di viaggio e alcune recensioni musicali sono apparsi in riviste come «Consequence of Sound», «Mxdwn», «GoNomad Travel Guides». È autrice di numerosi libri di successo. *Dream. Patto d’amore *è stato in classifica per diverse settimane sul «New York Times», il «Wall Street Journal» e «USA Today».