54065–54080 di 62912 risultati

Ore zero meno ventisette

Succede, talvolta, di uccidere una ragazza presa a bordo con l’autostop: succede, specialmente se è giovane, è bella, se è una splendida giornata… e se la propria moglie è rimasta a casa. Ma, anche se uno non aveva l’intenzione di ammazzarla, è pur sempre un omicidio e, prima o poi il cadavere viene fuori, prima, piuttosto che poi, anzi troppo presto… ed allora tutta la polizia è in movimento alla caccia del feroce assassino, il quale non trova di meglio da fare, per nascondersi, che girovagare in mezzo alle centinaia di migliaia di persone che assistono al lancio di un razzo interplanetario a Capo Kennedy.

Ore contate

Un uomo in fondo al braccio della morte, mentre il tempo scorre inesorabile. Un avvocato difensore temeraria al punto da sfidare la mafia, pagando per questo il più alto prezzo di sangue. Un re del crimine organizzato pronto a seminare dietro di sé una scia di cadaveri. Un dipartimento di polizia più corrotto dei gangster che dovrebbe mettere dietro le sbarre. E un duro agente federale schierato da solo contro tutto questo. Forse l’ultima speranza per l’ultima innocente.

Ore Contate

Secondo libro della serie ”Le indagini del commissario Bentch”. Parigi a metà agosto è oppressa da una cappa di afa insopportabile. Ma non è il caldo torrido a far sudare il commissario Benchimoun, ribattezzato Bentch dagli uomini della sua squadra. Il misterioso killer che da mesi miete le sue vittime fra gli omosessuali della città è tornato a colpire, ma questa volta ha lasciato alcuni indizi dietro di sé. Bentch ha il sospetto che ci sia una talpa nel suo distretto, ma intanto deve occuparsi anche della figlia del suo capo, fuggita di casa dopo aver cercato di uccidere il padre. Così come sembra scomparso nel nulla anche il fratello minore di Bentch, appena rientrato dagli Stati Uniti per una riunione di famiglia. Per di più, la donna che Bentch ama ha pensato bene di lasciarlo senza una spiegazione. È venerdì sera. C’è un solo fine settimana per chiudere le indagini. La corsa contro il tempo è cominciata.
(source: Bol.com)

Opere Complete: Edizione Digitale Completa

Opere complete: Edizione Digitale Completa by Carl Gustav Jung, Luigi Aurigemma
**L’edizione Bollati Boringhieri delle *Opere* di Carl Gustav Jung, l’unica completa e annotata realizzata in Italia, è ora disponibile in edizione digitale completa.**
L’edizione digitale completa delle Opere di Jung comprende i volumi 1-18. (I volumi degli *Indici*, i *Seminari* e *Il Libro rosso* non sono inclusi).
**I 18 volumi delle *Opere* (9525 pagine totali) in un unico e-book, con oltre 10.000 tra note link intertestuali.**
La pubblicazione delle *Opere* di C.G. Jung ebbe inizio nel 1969 con i *Tipi psicologici* e si concluse nel 2007 con gli *Indici analitici*. Il piano dell’edizione italiana delle *Opere* di C.G. Jung è conforme a quello dell’edizione in lingua inglese, *Collected Works of C.G. Jung*, iniziata nel 1953 dalla Bollingen Foundation e affidata per gli Stati Uniti alla casa editrice Princeton University Press e per l’Inghilterra alla Routledge and Kegan Paul, e a quello dell’edizione in lingua tedesca, *Gesammelte Werke von C.G. Jung*, iniziata nel 1958 dall’editore Rascher di Zurigo, cui è succeduto l’editore Walter di Olten.
L’edizione delle *Opere* di Carl Gustav Jung – che Paolo Boringhieri affidò alla direzione di Luigi Aurigemma e a cui collaborarono 35 traduttori – è l’unica completa e annotata realizzata in Italia, e appartiene a pieno diritto alla storia della psicoanalisi italiana.Di questa storia, le *Opere* di Jung costituiscono, insieme alle *Opere Complete* di Freud, uno dei principali momenti fondativi, e certamente uno dei maggiori contributi che la Bollati Boringhieri ha dato nel corso degli anni alla cultura psicoanalitica italiana.
Jung, come Freud, attraverso la pubblicazione delle sue opere complete appare in tutta la complessità del suo pensiero, irriducibile agli orizzonti della sola psicoanalisi.
Bollati Boringhieri, dopo la lunga digitalizzazione e l’accurata revisione, è orgogliosa di proporre **il volume unico delle *Opere* junghiane in formato e-book**.
**Questo volume contiene**:
*Opere vol. 1 Studi psichiatrici
Opere vol. 2/1 L’associazione verbale negli individui normali
Opere vol. 2/2 Ricerche sperimentali
Opere vol. 3 Psicogenesi delle malattie mentali
Opere vol. 4 Freud e la psicoanalisi
Opere vol. 5 Simboli della trasformazione
Opere vol. 6 Tipi psicologici
Opere vol. 7 Due testi di psicologia analitica
Opere vol. 8 La dinamica dell’inconscio
Opere vol. 9/1 Gli archetipi e l’inconscio collettivo
Opere vol. 9/2 Aion. Ricerche sul simbolismo del Sé
Opere vol. 10/1 Civiltà in transizione: il periodo fra le due guerre
Opere vol. 10/2 Civiltà in transizione: dopo la catastrofe
Opere vol. 11 Psicologia e religione
Opere vol. 12 Psicologia e alchimia
Opere vol. 13 Studi sull’alchimia
Opere vol. 14 Mysterium coniunctionis
Opere vol. 15 Psicoanalisi e psicologia analitica
Opere vol. 16 Pratica della psicoterapia
Opere vol. 17 Lo sviluppo della personalità
Opere vol. 18 La vita simbolica*

Operazione domani

Friday è una splendida figliola, moderna e disponibile, ma possiede due caratteristiche peculiari: è un corriere segreto ed è anche una PA, ossia una Persona Artificiale, uguale in tutto e per tutto a un comune essere umano salvo per il fatto di essere stata creata in laboratorio. Il suo capo, Boss, l’ha reclutata e addestrata quando per lei la vita non era certo facile ma ora Friday è un agente in grado di sopportare all’occasione stupri multipli e torture. Ma la sua vita non manca di lati piacevoli e distensivi, almeno fino al giorno che sarà ricordato dai libri di storia come il Giovedì Rosso. Chi si nasconde dietro l’ondata di delitti politici e di sabotaggio che dilagano sulla terra e nello spazio, minacciando il tranquillo caos che da secoli regna sull’Umanità?

Op-Center. Parallelo Russia

Emergenza. L’Op-Center deve ancora una volta salvare il mondo. Ma cosa può succedere se il suo avversario è una struttura speculare che ha come base il museo dell’Ermitage?
**

Onora il padre

Onora il padre: Una storia di amore e di mafia by Annamaria Piccione
Valentina ha quasi diciott’anni, è bella, ricca, brava a scuola, ha amici fidati, abita in una prestigiosa casa d’epoca nel centro di Palermo. Ha un padre commercialista che la adora, una mamma francese molto elegante che la sostiene in tutto, un fidanzato che frequenta già l’università ed è figlio di carissimi amici di famiglia. In questa vita praticamente perfetta, il fatto di essere stata adottata per lei è un dettaglio irrilevante. Ma il giorno del suo com­pleanno, nella posta, tra le tante buste di auguri, Valentina trova un biglietto anonimo: qualcuno le vuole rivelare la verità sulle sue origini. La ragazza non confida nulla ai genitori ed esce di nascosto per incontrare l’autore del biglietto. Lungo la strada, in una zona malfamata della città, assiste a un incidente in cui un’auto investe un uomo che muore sul colpo e quando arriva sconvolta al luogo dell’appuntamento, non si presenta nessuno. A casa, cercando in rete notizie sull’incidente, si imbatte in una foto della figlia della vittima e dopo varie ricerche scopre su Facebook che la ragazza è sua sorella. Decide di andare a conoscerla e scopre così che la propria vita da principessa è stata resa possibile dal doppio sacrificio di un uomo che tutti consideravano un po’ balordo, ma che era suo padre e certo la amava. La sorpresa più amara però è il volto nascosto del padre adottivo e della famiglia del fidanzato, che per desiderio di riscatto sociale e amore del denaro hanno ceduto alle lusinghe della mafia.

Onde nello spaziotempo

Onde nello spaziotempo: Einstein, le onde gravitazionali e il futuro dell’astronomia by Schilling Govert
La registrazione delle onde gravitazionali è già considerata la scoperta scientifica del secolo. Einstein aveva previsto l’esistenza di queste piccole increspature nel tessuto dello spaziotempo un secolo fa, ma fino a oggi non erano mai state osservate a livello sperimentale. Quello che è stato rilevato il 14 settembre 2015 nei laboratori del Max Planck Institute in Germania e del LIGO negli Stati Uniti ha messo nelle mani degli scienziati nuovi strumenti per studiare gli eventi violentissimi e misteriosi che hanno dato origine e plasmato l’universo, e ha fornito la definitiva conferma della teoria della relatività einsteiniana. Ma prima ancora che un libro di divulgazione sull’astrofisica, “Onde nello spaziotempo” è il racconto delle persone che hanno contribuitoa questa straordinaria scoperta, della loro passione e della ostinazione per una ricerca scientifica che è durata un secolo e che promette di inaugurare una nuova stagione dell’astronomia.

Onde di un mare lontano

Sul pianeta Mulcahen succedono cose strane. Alla Stazione Alcione, un laboratorio di ricerca costruito in modo alquanto bizzarro in una località isolata nei pressi di un mare quantomai alieno, è già scomparso uno scienziato. Joachim Fraesch viene inviato a prendere il suo posto, ma senza un’idea molto chiara degli scopi finali delle ricerche, pur sospettando che si tratti della Droga di Vita, la prodigiosa sostanza in grado di prolungare l’esistenza umana. E’ lo stesso sospetto che spinge i padroni del pianeta, una società russo-turca, a far pedinare Fraesch fin dal momento del suo sbarco. E sullo sfondo di inspiegabili richiami che giungono da tutt’intorno, la presenza di una nuova collega, la bella e impenetrabile Tula Vicinczin, non fa che accrescere il mistero… oltre ai timori di Fraesch, quando si rende conto che il prossimo a sparire dovrebbe essere proprio lui.

Omicidio Sul Ghiacciaio

**Un’indagine del commissario Grauner.**
Le notti sul ghiacciaio non sono fatte per gli uomini. Sono fatte per i fantasmi, per le bufere, per la neve. Eppure, in una gelida notte di dicembre, una strana luce compare sul ghiacciaio della Val Senales e poco dopo viene ritrovato un cadavere con una freccia conficcata nel collo. Esattamente nello stesso luogo, venticinque anni prima, era stato scoperto Ötzi, l’uomo del Similaum, che ora si trova esposto nel Museo Archeologico di Bolzano. Anche lui ucciso da una freccia. Una grossa grana per il commissario Grauner, poliziotto con la non troppo nascosta aspirazione a fare il contadino, che si stava già pregustando un periodo di vacanza in famiglia. Tra intrighi di paese, abitanti più che laconici e turisti più che esuberanti, il commissario Grauner e l’ispettore Saltapepe, trasferito da Napoli e per nulla incline a condividere la passione dei bolzanini per la montagna, si troveranno di fronte a uno dei casi più difficili della loro carriera, che tocca tutti gli ambienti della capitale altoatesina e che affonda le radici in un lontano passato.
**
### Sinossi
**Un’indagine del commissario Grauner.**
Le notti sul ghiacciaio non sono fatte per gli uomini. Sono fatte per i fantasmi, per le bufere, per la neve. Eppure, in una gelida notte di dicembre, una strana luce compare sul ghiacciaio della Val Senales e poco dopo viene ritrovato un cadavere con una freccia conficcata nel collo. Esattamente nello stesso luogo, venticinque anni prima, era stato scoperto Ötzi, l’uomo del Similaum, che ora si trova esposto nel Museo Archeologico di Bolzano. Anche lui ucciso da una freccia. Una grossa grana per il commissario Grauner, poliziotto con la non troppo nascosta aspirazione a fare il contadino, che si stava già pregustando un periodo di vacanza in famiglia. Tra intrighi di paese, abitanti più che laconici e turisti più che esuberanti, il commissario Grauner e l’ispettore Saltapepe, trasferito da Napoli e per nulla incline a condividere la passione dei bolzanini per la montagna, si troveranno di fronte a uno dei casi più difficili della loro carriera, che tocca tutti gli ambienti della capitale altoatesina e che affonda le radici in un lontano passato.

Omicidio a Mosca

**Un grande thriller
«Indimenticabile.»
«Brillante.»
«Memorabile.»**
Era il 1949 quando Frank Weeks, un agente della neonata CIA, dopo aver combattuto in Spagna, decise di fuggire a Mosca. Da quel momento in poi, nessuno ebbe più sue notizie. Adesso, dodici anni dopo, ha deciso di scrivere la sua biografia, approvata dal KGB, che si preannuncia un bestseller internazionale. Per questo si è messo in contatto con suo fratello Simon, che lavora nell’editoria, al quale ha chiesto di raggiungerlo a Mosca per aiutarlo nell’editing del manoscritto. Si tratta di un incontro che Simon teme e desidera allo stesso tempo. Da un lato è sicuro che il libro sia di parte e fazioso, a causa del rancore di Frank nei confronti della CIA. D’altro canto, è l’occasione per rivedersi dopo tanti anni, ed è per questo che decide di accettare. All’arrivo di Simon a Mosca, Frank è quello di sempre, ma più passa il tempo e più Simon si rende conto che il
fratello lo sta trascinando in un altro dei suoi intrighi, schiacciandolo tra CIA e KGB in un gioco fatale. Un gioco al quale uno dei due fratelli rischia di non sopravvivere.
**Torna il maestro del thriller spionistico
Tradotto in 24 lingue
Bestseller internazionale**
«Kanon è uno scrittore brillante che crea trame complesse in grado di soddisfare lettori esigenti.»
**New York Times**
«Con il suo talento nel dosare le emozioni, Kanon trascende la forma stilistica del thriller spionistico e si conferma uno degli scrittori più capaci.»
**Kirkus Reviews**
«Il successo di critica dei suoi libri è ampiamente meritato. Ci sono piacevolissime eco di Graham Greene.»
**The Guardian**
«Appassionante. Kanon è il maestro del thriller spionistico. Questo libro ha una trama avvincente che fa trattenere il fiato fino all’ultima pagina.»
**The Washington Post**
**Joseph Kanon**
Vive con la moglie e i due figli a New York, dove ha lavorato nel campo dell’editoria prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. È autore di cinque romanzi tra cui *The Good German*, da cui è stato tratto il film* Intrigo a Berlino *con George Clooney e Cate Blanchett. La Newton Compton ha pubblicato* Omicidio a Istanbul,* *Omicidio a Berlino* e* Omicidio a Mosca*.
**
### Sinossi
**Un grande thriller
«Indimenticabile.»
«Brillante.»
«Memorabile.»**
Era il 1949 quando Frank Weeks, un agente della neonata CIA, dopo aver combattuto in Spagna, decise di fuggire a Mosca. Da quel momento in poi, nessuno ebbe più sue notizie. Adesso, dodici anni dopo, ha deciso di scrivere la sua biografia, approvata dal KGB, che si preannuncia un bestseller internazionale. Per questo si è messo in contatto con suo fratello Simon, che lavora nell’editoria, al quale ha chiesto di raggiungerlo a Mosca per aiutarlo nell’editing del manoscritto. Si tratta di un incontro che Simon teme e desidera allo stesso tempo. Da un lato è sicuro che il libro sia di parte e fazioso, a causa del rancore di Frank nei confronti della CIA. D’altro canto, è l’occasione per rivedersi dopo tanti anni, ed è per questo che decide di accettare. All’arrivo di Simon a Mosca, Frank è quello di sempre, ma più passa il tempo e più Simon si rende conto che il
fratello lo sta trascinando in un altro dei suoi intrighi, schiacciandolo tra CIA e KGB in un gioco fatale. Un gioco al quale uno dei due fratelli rischia di non sopravvivere.
**Torna il maestro del thriller spionistico
Tradotto in 24 lingue
Bestseller internazionale**
«Kanon è uno scrittore brillante che crea trame complesse in grado di soddisfare lettori esigenti.»
**New York Times**
«Con il suo talento nel dosare le emozioni, Kanon trascende la forma stilistica del thriller spionistico e si conferma uno degli scrittori più capaci.»
**Kirkus Reviews**
«Il successo di critica dei suoi libri è ampiamente meritato. Ci sono piacevolissime eco di Graham Greene.»
**The Guardian**
«Appassionante. Kanon è il maestro del thriller spionistico. Questo libro ha una trama avvincente che fa trattenere il fiato fino all’ultima pagina.»
**The Washington Post**
**Joseph Kanon**
Vive con la moglie e i due figli a New York, dove ha lavorato nel campo dell’editoria prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. È autore di cinque romanzi tra cui *The Good German*, da cui è stato tratto il film* Intrigo a Berlino *con George Clooney e Cate Blanchett. La Newton Compton ha pubblicato* Omicidio a Istanbul,* *Omicidio a Berlino* e* Omicidio a Mosca*.

Omicidio a capodanno

A Little Levington Hall, la villa del giovane scienziato Martin Braishe, si è appena concluso il veglione di fine anno. Il padrone di casa aveva deciso di dare un ballo in maschera sia per rispettare una tradizione di famiglia sia per festeggiare l’importante scoperta di un nuovo gas. Gli ospiti si stanno ritirando nelle loro stanze quando all’improvviso salta l’impianto elettrico. Lì per lì nessuno dà peso alla cosa, ma l’indomani in molti lamentano il furto di denaro e oggetti di valore, e Braishe si accorge che un campione del suo letale e preziosissimo gas è scomparso. Non è però un semplice ladro quello che si aggira per la Hall: nella sua camera, infatti, la giovane attrice Mirabel Quest giace morta con il costato trafitto da un pugnale. E poco dopo anche suo cognato, lo schivo e cupo Denis Fewne, viene trovato privo di vita nel padiglione esterno dove stava terminando il suo ultimo romanzo. Ma perché non ci sono impronte sul manto di neve che circonda l’intera villa? Bisogna chiamare la polizia, e presto, ma la casa è del tutto isolata: il telefono è fuori uso, le strade sono impraticabili. Toccherà a Ludovic Travers, l’ingegno più brillante tra tutti gli ospiti della Hall, indagare su questi strani e spaventosi accadimenti per impedire all’assassino di colpire di nuovo.
**

Omicidi d’altri tempi

Colin Dexter, Questione di metodo
Convalescente in ospedale, l’ispettore Morse legge in un libro la storia dell’omicidio di una procace sartina avvenuto a metà ottocento e, analizzando le circostanze, si convince che i due uomini impiccati per il fatto erano in realtà innocenti. Riuscirà, dopo oltre n secolo, a trovare le prove della sua teoria?
Paul Harding, Mistero alla Torre di Londra
Londra, Dicembre 1377. Sir Ralph Whitton, governatore della Torre, viene assassinato in una stanza chiusa a chiave dall’interno. Ed è solo il primo di una lunga e macabra serie di misteri. Per fortuna a indagare vengono chiamati il frate domenicano Athelstan e il coroner Cranston…
John Dickson Carr, Chi di spada ferisce…
Parigi, 1858. Nina, una bambina di nove anni, assiste al tentativo di Felice Orsini di assassinare Napoleone III. Il giorno seguente la porta in tutta fretta in Inghilterra. Dieci anni dopo, ormai donna, Nina torna in Francia, dove l’attende un uomo che sembra uscito dal suo passato…

Ombre sulle scale

Una folla caotica che si disperde tra le strade nebbiose di Londra e poi, d’improvviso, un volto, un profilo sfocato che fa scaturire in Elizabeth Vetch, appassionata scrittrice di romanzi d’avventura, un flusso inarrestabile di memorie. Memorie legate a personaggi femminili, che ora si materializzano prendendo un corpo, una voce, un’identità. Rivive allora Cosette, nella sua disperata ricerca d’amore; rivive Felicy, condannata a un tragico destino; rivive Bell, dal fascino crudele e spietato. E con loro riprendono forma quelle scale di una casa che era rifugio dalla morte e dalla solitudine, ma prigione dei loro cuori e delle loro esistenze. Con finezza psicologica e raro senso della suspense, Barbara Vine dà corpo, con questo mystery calibrato e ipnotico, all’angosciante sfida di una donna contro le trappole della memoria, in cui amore e morte, passato e presente diventano oggetti concreti, inquilini reali di una casa fantasma le cui scale oscure attirano verso inquietanti finestre spalancate sul nulla.