53697–53712 di 72034 risultati

La prosivendola

Per rilanciare le vendite del suo autore di maggior successo, del quale non si devono conoscere né il nome né il viso, la regina Zabo, tirannica regina e geniale ‘prosivendola’ della casa editrice Taglione, decide di reclutare un sostituto che incarni pubblicamente il misterioso J. L. B. L’operazione riesce, ma il sostituto rimane vittima di un attentato durante uno show delirante. Bloccato in ospedale in stato di coma, Benjamin viene ciò nonostante informato degli sviluppi del caso dalla sua tribù, resa tranquilla sulla sua salute dall’affermazione della sorellina astrologa secondo cui Ben vivrà fino a 93 anni.

Un prosatore a New York

Se “la vita è altrove” è una delle costanti della letteratura del Novecento, per Göran Tunström quell’assenza e quella nostalgia non sono ineluttabili: la vita vera non ci scorre accanto, ma ci apre porte e ci dona incontri che ci consentono, almeno per un attimo, di raggiungerla, sentendone l’intensità. E così era lui: uno dei pochi abitanti della vita vera, capaci di quella frase e di quel gesto che possono dare ali a un destino. È scomparso nel febbraio 2000 a Stoccolma, come avrebbe voluto andarsene: a tavola, tra i suoi amici. Al di là del grande scrittore e dell’amico era uno di quegli uomini radiosi che riescono a trasformare la sofferenza in amore per il vivere, l’esperienza della malattia e della follia in conoscenza degli abissi umani, senza mai perdere il suo humour e la sua grazia. Uno di quei rari uomini illuminati, che sanno aprire i canali dell’anima e rivelare le cattedrali di sogni che ciascuno ha dentro. Abbiamo voluto pubblicare questo breve romanzo come omaggio alla sua memoria, perché sotto a quel “Fred Astaire delle parole” che sogna di essere il prosatore Göran Tunström a New York, sotto a quello scrittore che va in giro con la sua Frase sentendosi responsabile dell’esistenza della fantasia nel mondo, che spalanca le braccia alla vita e all’amore, c’è uno scherzoso autoritratto, e sotto al divertimento, troviamo i suoi temi più profondi e vitali.

Una proposta per sedurti

Michael Medici sa che i suoi ristoranti servono prelibatezze, ma non immagina certo che il bocconcino più delizioso sia una delle cameriere che lavorano per lui. Una golosità per gli occhi come Bella St. Clair reclama un assaggio e, dopo un serrato corteggiamento e una notte di indicibile passione, capisce di non poter più fare a meno di lei. Peccato che Bella abbia più di un motivo per disprezzarlo, dato che Micheal ha messo le mani sull’impresa della sua famiglia. Un Medici, però, non si dà mai per vinto. Ed è intenzionato a fare alla donna che gli ha incendiato i sensi un’allettante proposta.
**
### Sinossi
Michael Medici sa che i suoi ristoranti servono prelibatezze, ma non immagina certo che il bocconcino più delizioso sia una delle cameriere che lavorano per lui. Una golosità per gli occhi come Bella St. Clair reclama un assaggio e, dopo un serrato corteggiamento e una notte di indicibile passione, capisce di non poter più fare a meno di lei. Peccato che Bella abbia più di un motivo per disprezzarlo, dato che Micheal ha messo le mani sull’impresa della sua famiglia. Un Medici, però, non si dà mai per vinto. Ed è intenzionato a fare alla donna che gli ha incendiato i sensi un’allettante proposta.

Proposta indecente

Inghilterra, 1820. Tutti ne parlano in città, è il pettegolezzo più succoso del momento… I due scapoli più ambiti di Londra hanno fatto una scommessa per determinare chi sia il migliore degli amanti. Ma quale donna dotata di bellezza, intelligenza e giudizio accetterebbe mai una simile sfida? Sicuramente non lady Caroline Wynn, uno degli esseri più pudici e riservati che la buona società abbia mai conosciuto. Nessuna macchia adombra il suo passato, ma smentendo ogni previsione, la donna si fa avanti. Nel corso di due settimane, ciascuna trascorsa con uno dei due uomini, Caroline dovrà decidere chi tra di loro sia l’amante più raffinato. Tuttavia, ciò che sembrava una proposta immorale e destinata semplicemente a scandalizzare gli animi, diventerà una lezione di vero amore.

Una proposta inattesa

Inghilterra, 1815 – Imogen Hebden sa di non essere il diamante del ton, ma piuttosto una goffa e maldestra zitella, e che quella Stagione, la sua ultima possibilità di trovare marito, sarà sicuramente un disastro. Quale corteggiatore può infatti essere attratto da lei, che ha ventiquattro anni ed è senza dote? Poi, inaspettatamente, il Visconte di Mildenhall chiede la sua mano. Ma anche una fanciulla inesperta come lei si rende conto che il più affascinante, ricercato e arrogante libertino di Londra ha troppa fretta di convolare a nozze. Così, per scoprire che cosa le nasconde, Imogen decide di assecondarlo e stare a vedere…
**
### Sinossi
Inghilterra, 1815 – Imogen Hebden sa di non essere il diamante del ton, ma piuttosto una goffa e maldestra zitella, e che quella Stagione, la sua ultima possibilità di trovare marito, sarà sicuramente un disastro. Quale corteggiatore può infatti essere attratto da lei, che ha ventiquattro anni ed è senza dote? Poi, inaspettatamente, il Visconte di Mildenhall chiede la sua mano. Ma anche una fanciulla inesperta come lei si rende conto che il più affascinante, ricercato e arrogante libertino di Londra ha troppa fretta di convolare a nozze. Così, per scoprire che cosa le nasconde, Imogen decide di assecondarlo e stare a vedere…

Propensione per le tempeste

“Propensione per le tempeste” prende per mano il lettore e lo guida alla scoperta di un mondo onirico fuori dallo spazio e dal tempo, in compagnia di cinque personaggi così surreali eppure così vicini ad ognuno di noi. Il potere evocativo della letteratura, il tentativo di ristabilire il legame con gli affetti perduti attraverso una passione ereditata, lo smarrimento di fronte all’ineluttabilità della morte, il coraggio delle proprie idee, sono alcuni dei fili che vanno a comporre la trama narrativa del libro.
**

Prometto di perdere

La strada è piena di rumori: le macchine che sfrecciano, le voci dei passanti, i clacson impazziti. Ma l’uomo non sente nulla. È come se tutto il mondo si fosse fermato in un istante. Per lui esiste solo lei. Lei che stranita si guarda intorno mentre il vento le scompiglia i capelli. Non la conosce, ma non importa. Sa di amarla. In fondo per farlo basta guardare i suoi occhi, le sue mani e la sua bocca. L’amore non ha bisogno di altro. L’uomo le si avvicina e le chiede di essere sua per sempre. Lei gli dice di sì. Perché amarsi vuol dire essere folli. Solo allora scoprono i loro nomi, ma già i loro cuori li urlavano. In quel momento lui le fa la promessa più importante. Quella di perdere, di non riuscire a darle sempre quello che desidera, di fare scelte sbagliate. Eppure le promette che non desisterà, non cederà mai solo perché costruire è la strada più complicata. Solo chi non ha mai amato non ha mai perso. Ed è allora che comincia la sfida, la sfida che come loro tutti gli amanti devono affrontare, e ogni loro storia insegna qualcosa. Insegna che per restare insieme si devono fare errori. Si deve piangere e litigare, essere deboli, incoerenti e lunatici. La ragione non ha nulla a che fare con i sentimenti. È il sogno la loro giusta dimensione. Bisogna credere nell’impossibile. Perché l’impossibile accade, come nei film e nei libri. Il segreto è trovare le parole. Se si ama qualcuno, l’importante è dirlo. E convincere l’altro che l’amore non è una bugia, un’invenzione dei poeti.
**

Prometeo e la guerra – 1937

Anno 1937: la guerra divampa in Europa e nei dominii coloniali appartenenti alle superpotenze in gioco. Casa Asburgo, oramai confinata nel solo Regno d’Ungheria, rischia la capitolazione finale contro gli ex alleati tedeschi. Ma l’imperatore Otto ha ancora un’arma segreta da giocare, e può contare su un insospettabile alleato.
Nel mentre gli inglesi si apprestano a tentare una spallata contro le armate del Kaiser Guglielmo. I nuovi Prometei robotici saranno in grado di contrastare la straordinaria tecnologia bellica teutonica? Nella scacchiera della Francia Occupata si giocherà l’ultima partita di un conflitto destinato a cambiare per sempre l’umanità.
Comunque esso vada a finire.

Prometeo e la guerra – 1936

Europa, 1936: dopo gli incidenti dell’anno precedente, gli Imperi Centrali sono sull’orlo della guerra. Questa volta Germania e Austro-Ungheria rischiano di scontrarsi come nemici, tanto che nuove, azzardate alleanze si profilano all’orizzonte. Da una parte gli inglesi, governati dal fascista sir Mosley, si offrono di difendere il trono d’Asburgo, in cambio di un loro ritorno sulla scena europea. Dall’altra il Kaiser appoggia le pretese del principe usurpatore, leader del Fronte Patriottico, e desideroso di porsi al comando dell’Impero Austro-Ungarico.
Le armate tedesche hanno però la fama di essere invincibili, potentissime. Nemmeno gli Assemblati creati nel 1918 dal barone Von Frankenstein possono più tenere testa ai carri armati e ai caccia del Kaiser.
Ma un semisconosciuto ingegnere, nel cuore del retrogrado Regno d’Italia, ha forse le chiavi per la creazione di una nuova arma che potrà ribaltare gli equilibri in campo, dando una speranza di vittoria all’asse Anglo-Asburgico…

Prometeo e la guerra – 1935

1918, Fronte Occidentale: l’avanzata degli Imperi Centrali è prossima ad arrestarsi presso Amiens, ma da Vienna arriva una nuova arma biologica che attinge da un mondo che sta a metà tra la leggenda e la scienza. Sono i Prometei, assemblati dai cadaveri dei soldati morti in guerra e rianimati come guerrieri implacabili. Grazie a loro gli Imperi Centrali scongiurano l’intervento militare statunitense e vincono la guerra. 1935, Milano, Regno Lombardo-Veneto: sono passati 17 anni dalla vittoria austro-tedesca, e l’Europa prospera sotto i dominio dei casati Asburgo e Hohenzollern. Ma dense nubi si addensano all’orizzonte. L’effetto dissuasivo dei Prometei ha pian piano perso effetto e nuovi giocatori politici stanno per muovere i loro pezzi, nella speranza di ridisegnare la scacchiera internazionale. Tutto ha inizio con un omicidio impossibile. Sarà forse in grado di causare un effetto farfalla?

Promessi Vampiri – the Dark Side

Promessi Vampiri – The dark side by Beth Fantaskey
L’esplosivo sequel di Promessi Vampiri! Tra le nebbie della Transilvania, nello spettrale castello dei Vladescu, Jessica sta cercando di adattarsi al difficile ruolo di principessa e di fresca sposina vampirizzata. Per amore di Lucius ha cambiato paese, abitudini alimentari (da vegana convinta ora si nutre di solo sangue) e anche il nome. Ora è Antanasia, futura regina dei vampiri. Strani incubi però tormentano le fredde notti della ragazza, paletti di frassino insanguinati turbano i suoi sonni e solo la vicinanza del bellissimo marito riesce a rassicurarla. Sono sogni premonitori: i parenti zannuti e reazionari di Lucius stanno tramando un complotto per distruggere la pace fra i Dragomir e i Vladescu e per impedire l’ascesa al trono di Lucius e Antanasia. Quando il marito verrà ingiustamente incarcerato nelle segrete del castello, Jessica-Antanasia dovrà affrontare con coraggio gli oscuri nemici. Con l’aiuto della sua migliore amica e del rinnegato della famiglia Vladescu, un vampiro pacifista che fa surf, Jessica riuscirà a smascherare il tradimento e i due protagonisti si avvieranno felici verso l’incoronazione. Titolo originale: “Jessica Rules the Dark Side” (2012); contiene anche il prologo: “The Wedding” (2010)

Promessi vampiri

Un liceo, una ragazza e un vampiro irresistibile: non troppo originale come inizio per un romanzo, si potrebbe pensare Tuttavia questo libro lascia l’orda di fan di Twilight interdetta sin dall’inizio. Jessica Packwood, una semplice liceale patita di matematica, entra nel panico quando, a pochi mesi dal suo diciottesimo compleanno, un ragazzo rumeno, Lucius Vladescu, compare sulla sua soglia per informarla che lui e lei sono entrambi vampiri (appartenenti alle due più potenti e rivali famiglie) e sono promessi sposi sin dalla nascita. Come se non bastasse, i suoi genitori adottivi confermano la versione del ragazzo, ribadendo che anche i suoi veri genitori fossero, di fatto, dei vampiri. Lucius inizia un corteggiamento serrato nei confronti della sua promessa, ma dopo essere stato rifiutato più volte, rivolge le sue attenzioni verso la bellissima cheerleader della scuola. Jessica si trova così a dover lottare per riconquistare il suo principe, evitare una guerra fra vampiri e salvare l’anima del suo Lucius dalla dannazione eterna.
**

Promessa mortale

Sarah e Susannah sono due giovanissime sorelle che, nell’America dell’Ottocento, decidono di indagare sull’uccisione del padre, ingiustamente accusato d’omicidio. sarà per riabilitarlo che le ragazze affronteranno rischi di ogni genere, aiutate soltanto da un uomo che crede in loro e che ha deciso di sostenerle fino in fondo.
Un romanzo ricco di suspense, ambientato nel vecchio West e costruito con grande abilità da una famosa autrice di gialli.

Promessa di matrimonio

Un ospite inatteso ha fatto andare a monte il suo matrimonio d’interesse, mandando in fumo allo stesso tempo i suoi progetti.
Per entrare in possesso della sua eredità, Alissa Scott deve trovare marito entro un mese, e rimanere sposata per almeno sei. Quando è certa di avere trovato la soluzione, però, entra in gioco Dario Parisi, che manda all’aria tutti i suoi piani.
Dario ha intenzione di reclamare ciò che gli spetta, anche se questo dovesse voler dire costringere la giovane erede dei suoi più acerrimi nemici a diventare sua moglie.
(source: Bol.com)

Programmazione in JavaScript

Stanco/a di provare ad imparare come programmare? Pronto/a ad imparare DAVVERO come programmare? Se avete tentato di imparare come programmare in passato, ma non avete avuto molto successo allora date una possibilità a ”Programmazione in JavaScript”. Vi insegnerà davvero cosa vi serve sapere relativamente al linguaggio di script di programmazione più largamente utilizzato nel mondo ad oggi.
Inizieremo dal principio e vi aiuteremo a costruire ciò che avete imparato durante il percorso.
Imparare JavaScript una volta ed usarlo ancora ed ancora.

Anche pensando che JavaScript è il più popolare linguaggio di programmazione lato clienti oggi, può essere usato anche dal lato server. . Node.js, Meteor, Wakanda, CouchDB, e MongoDB sono solo alcuni esempi di dove troverete e e sarete capaci di usare JavaScript dal lato server. Il tempo che investirete nell’apprendere JavaScript può essere rivisto doppiamente come tenere in movimento JavaScript in più e più aree dell’elaborazione.
Se state cercando di avanzare nella vostra carriera, JavaScript è un’inestimabile conoscenza che dovete avere.

Le competenze di JavaScript hanno un’alta domanda ed è necessaria per le persone che desiderano programmare in JavaScript. Se state cercando di interrompere un lavoro tecnico, quale competenza migliore nel vostro CV di qualcosa che può essere usato in modo pratico ovunque?
Volete lavorare nel parte anteriore dei siti internet? Imparate JavaScript.
Pronti ad affrontare la parte posteriore di programmazione per le reti intensive delle applicazioni internet? Imparate JavaScript.
Volete lavorare alle ultime tecnologie in fatto di database disponibili oggi? Allora, imparate JavaScript.

Imparate JavaScript nel modo giusto . una volta e per sempre.

Nessun problema se pianificherete di usare JavaScript dal lato cliente in un browser, o dal lato server o entrambi, avrete bisogni di imparare il linguaggio. Questo è ciò che vi fornisce il libro. Quando finite di leggere questo libro vi sentirete a vostro agio con la programmazione in JavaScript.
Qui, alcune cose che potrete imparare quando leggete il libro Programmazione in JavaScript:

Come impostare il vostro computer — incluso gli strumenti esatti ed il software di cui avete bisogno — per iniziare a programmare in JavaScript oggi!
Cosa è HTML e perché è utile.
Tutto sulle variabili in JavaScript.
La matematica è divertente. O anche se non lo è, impareremo come eseguire operazioni matematiche e le metteremo in uso nel programma.
Come e quando usare le condizionali.
Come gestire il codice che vogliamo eseguire molte volte. (A proposito: Impareremo tutto sulle funzioni.)
Fondamentali di programmazione di orientamento dell’oggetto.
Molto altro…
(source: Bol.com)