53409–53424 di 72034 risultati

Ricomincio da te. Tutta d’un fiato II

È il compleanno di Nadia, che festeggia l’ingresso nella maggiore età trascinata dai suoi amici a un’affollatissima festa in una villa di campagna, dove balla e si lascia andare tanto da liberare i propri freni inibitori. Ma il bacio appassionato a un misterioso ragazzo mascherato fa prendere alla serata una piega imprevista… E questo non è l’unico colpo di scena nelle sue vacanze! Tra la scoperta di un’amica che non credeva tale e un viaggio inaspettato, tra calde giornate al mare e lunghe notti sotto le stelle, tra le attenzioni irresistibili di Federico e la dolcezza tenera di Giovanni, Nadia vive settimane da film. Ma è sempre più confusa sui propri sentimenti e solo il supporto di una persona davvero speciale farà sì che riesca a prende- re, finalmente, una decisione definitiva. Tra riflessioni, batticuori e risate, si conclude la magica e indimenticabile estate di Nadia.

Ricomincio da te

È un uomo come tanti. Una moglie, un figlio piccolo, un impiego in una società di software, colleghi, genitori, suoceri, giornate scandite dalla routine del lavoro, una vita famigliare ridotta a monosillabi di saluto la sera e la mattina, sempre più arida, sempre più marginale. Eppure non è sempre stato così. Da bambino aveva dei sogni: per esempio costruire un capanno per starci con il migliore amico. E quello è stato il suo primo e più grande fallimento: qualcosa è andato storto, quell’estate la sua infanzia è finita. Ma adesso sente che è arrivato il momento di riprendersi il tempo che ha perduto, di riconquistare l’amore della moglie, la stima di se stesso. Ha un piano per ricominciare, ma non osa nemmeno confessarlo alla moglie: ormai è così distante, indifferente, forse ha un altro. Lui sospetta di tutto e di tutti, si sente braccato a casa e in ufficio, organizza piani per vendicarsi di chi considera ormai i suoi ex: la sua ex moglie, i suoi ex amici, i suoi ex colleghi… Ma il sogno rimane, e non è detto che nel modo più impensabile e assurdo non riesca a realizzarsi…
**
### Sinossi
È un uomo come tanti. Una moglie, un figlio piccolo, un impiego in una società di software, colleghi, genitori, suoceri, giornate scandite dalla routine del lavoro, una vita famigliare ridotta a monosillabi di saluto la sera e la mattina, sempre più arida, sempre più marginale. Eppure non è sempre stato così. Da bambino aveva dei sogni: per esempio costruire un capanno per starci con il migliore amico. E quello è stato il suo primo e più grande fallimento: qualcosa è andato storto, quell’estate la sua infanzia è finita. Ma adesso sente che è arrivato il momento di riprendersi il tempo che ha perduto, di riconquistare l’amore della moglie, la stima di se stesso. Ha un piano per ricominciare, ma non osa nemmeno confessarlo alla moglie: ormai è così distante, indifferente, forse ha un altro. Lui sospetta di tutto e di tutti, si sente braccato a casa e in ufficio, organizza piani per vendicarsi di chi considera ormai i suoi ex: la sua ex moglie, i suoi ex amici, i suoi ex colleghi… Ma il sogno rimane, e non è detto che nel modo più impensabile e assurdo non riesca a realizzarsi…

Ricominciare

Ricominciare by Danielle Steel
Carole Barber si è appena trasferita a Parigi: il luogo ideale per scrivere un romanzo, lontana dai riflettori. Interprete di film e pièces teatrali, la bella Carole è una stella del cinema, dedita alla famiglia e impegnata in cause umanitarie Ma in una fredda serata di novembre un’esplosione riempie la città di terrore e provoca centinaia di vittime. Carole è ricoverata priva di conoscenza in un pronto soccorso parigino, dove giace per giorni sola, senza che nessuno scopra la sua identità. Finché amici e famigliari apprendono la sconcertante notizia: l’attrice sta lottando tra la vita e la morte. Nei giorni che seguono, i paparazzi accorrono a frotte . In ospedale si presenta anche un misterioso uomo francese. Quando la paziente si risveglia dal coma, circondata dai suoi cari, ignora tutto di sé e del proprio passato. Lontani ricordi riemergono a fatica: l’infanzia povera nel Mississippi, i primi eccitanti passi davanti alla macchina da presa, il difficile rapporto con la figlia, una storia d’amore segreta finita dolorosamente. E chi è quell’uomo che la viene a visitare e la cui presenza le dà una nuova forza? Da dove proviene quell’energia interiore che la spinge a non mollare? Il dramma, come a volte succede, si rivela un’opportunità: per fare i conti con il passato, per curare le ferite del cuore, per ritrovare un amore perduto. E ricominciare da zero, con una nuova priorità: credere nei propri desideri.

Il richiamo dell’angelo

New York, aeroporto JFK. In un’affollata area d’imbarco Madeline e Jonathan, due perfetti sconosciuti, si scontrano. Un vivace battibecco, poi ciascuno riprende la propria strada. Le vacanze natalizie sono alle porte: lei sta per salire sul volo per Parigi, dove possiede un avviato negozio di fiori, e lui è in partenza per San Francisco, dove gestisce un modesto ristorante. Non immaginano certo che i loro destini s’incroceranno di nuovo. Una volta atterrati e scoperto con disappunto di essersi scambiati i cellulari nell’urto, ciascuno prova l’irresistibile impulso di curiosare nei segreti dell’altro. E questa reciproca indiscrezione fa riemergere un passato doloroso per entrambi, perché nessuno dei due è quello che sembra. La foto di una ragazza scomparsa… Un volto sconosciuto eppure familiare… Una sconcertante rivelazione… Inizia così una vicenda punteggiata di colpi di scena, sorprese, inattesi capricci del destino. E mentre i due protagonisti rincorrono piste sempre più pericolose, l’amore fa capolino, suggellando l’epilogo sullo sfondo di una New York sepolta dalla neve.
**

Ricette immorali

“Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare; ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare…” Manuel Vázquez Montalbán, creatore del detective-gourmet Pepe Carvalho, è qui in veste di autore di un trattato eno-gastronomico-sessuale, che si prefigge di tracciare l’identikit del partner ideale con il quale dividere tavola e letto. Ecco così 62 ricette di alta cucina, tutte assolutamente realizzabili e accompagnate da un breve commento che stabilisce un rapporto di complicità con il lettore nell’atto “criminoso” della conquista amorosa.

Le ricette della dieta Dukan

Finalmente l’attesissimo ricettario della dieta che è diventata un fenomeno mondiale. Il metodo rivoluzionario messo a punto dal dottor Dukan ha infatti già conquistato 15 milioni di persone. Il segreto è l’approccio semplice e ”antifrustrazione”, basato su quattro step che assicurano un dimagrimento rapido e definitivo. Nella fase di attacco si può spaziare, senza limiti di quantità né vincoli di orario, tra ben 78 alimenti ricchi di proteine; in quella di crociera si aggiungono le verdure, per poi approdare, ormai magri, alla fase di consolidamento, che reintroduce frutta, pasta e cereali. Infine, nella fase di stabilizzazione, si mangia ciò che si vuole per tutta la vita, 6 giorni su 7, a patto di seguire per un solo giorno alla settimana il regime a base di proteine pure. Ecco allora 400 ricette appetitose e facili da preparare, 50 delle quali create esclusivamente per l’edizione italiana, dedicate a chi intraprende questa dieta gratificante per il palato e l’autostima. Il pollo caramellato, il flan alla polpa di granchio, la mousse al cioccolato e la bavarese di formaggio alla vaniglia: dagli antipasti ai dessert, gustose e stuzzicanti proposte ‘dimagranti’ che fanno dimenticare di essere a dieta.
(source: Bol.com)

Ricerche filosofiche

“I pensieri che qui pubblico costituiscono il precipitato di ricerche filosofiche che mi hanno tenuto occupato negli ultimi sedici anni. Essi riguardano molti oggetti: il concetto di significato, di comprendere, di proposizione, di logica, i fondamenti della matematica, gli stati di coscienza, e altre cose ancora. Ho messo giù tutti questi pensieri sotto forma di osservazioni, di brevi paragrafi”. Così si esprimeva nel 1945 Ludwig Wittgenstein su queste “Ricerche filosofiche”, accanto al “Tractatus logico-philosophicus” la sua opera maggiore, la summa delle sue speculazioni ed esperienze di scopritore di nuove prospettive filosofiche ed etiche.
**

Ricerche Alfa e altri racconti

Contiene:
Ricerche Alfa (Research Alpha, 1965) di A. E. Van Vogt, James H. Schmitz
Città sul Delta (Strong Current, 1965) di David Goodale
Civiltà dell’ombra (At the Top of the World, 1965) di J. T. Mc Intosh
Io laser, tu laser… (Committe of the Whole, 1965) di Frank Herbert
Il prigioniero del pianeta Marte (Le Prisonner de la planéte Mars, 1908) di Gustave Le Rouge
Copertina di: Karel Thole

Un ricatto rosso sangue

Un detective acuto, gentile, onesto e un po’ malinconico alle prese con il lato oscuro della finanza. John March è un ex poliziotto; sua moglie è stata uccisa qualche anno fa, ora è tornato a New York, ha una nuova donna, fa jogging tutte le mattine ed è goloso di sandwich al tonno. Il suo amico, l’avvocato Michael Meltz, gli presenta un nuovo cliente: Rick Pierro si è fatto da sé, lavora in una mega-banca ma adesso rischia di perdere tutto. È sotto ricatto: viene coinvolto in un gigantesco schema di riciclaggio di denaro sporco, una telefonata anonima l’ha avvertito: se non obbedisce, qualcuno potrebbe rimestare nel suo passato senza farsi troppi scrupoli. Questo è il primo romanzo di Spiegelman.

Ricambi

###
Non parlate di fortuna a Jack Randall. La sua scorta l’ha finita molto tempo fa. Veterano di una guerra selvaggia e dimenticata, ha passato gli ultimi cinque anni da solo, guardiano in una Fattoria per Ricambi. Sorveglia esseri umani di perfetta costituzione, nutriti e curati, ma che non parlano e non possono esprimere la loro sofferenza. Sono solo i “ricambi”, ciascuno clonato con lo stesso corredo genetico e immunitario di qualcun altro che in caso di necessità avrà a disposizione organi e arti da trapiantare senza rischio di rigetto.
**

I ribelli

2 ROMANZI IN 1 – Nella tranquilla cittadina di Antietam i fratelli MacKade sono un argomento che risveglia gli animi. Rafe, il ribelle, è da poco tornato a bordo di una roboante auto sportiva con un solo pensiero in testa: ristrutturare la sua villa dei sogni di quando era bambino e trasformarla in un bed and breakfast. E anche se gli basta un sorriso per mietere vittime nell’universo femminile, non ha tempo per altro che per il suo progetto. O così crede. Il fratello Jared non è da meno, in quanto a fascino e fama, ma ormai da tempo non è più tanto incline al sorriso, per la precisione da quando ha divorziato. E ora che un’altra donna lo ostacola, perde completamente la testa e decide di assecondare il proprio orgoglio, che gli impedisce di darsi per vinto. Ancora non sa che la battaglia lo vede già sconfitto e conquistato.

La ribelle

Anno 1254. Caterina da Colleaperto, una giovane donna che ha dedicato tutta se stessa allo studio dell’arte medica, esercita nel più importante ospedale di Parigi. Decisa a ribellarsi ai ricatti di una corporazione appannaggio di soli uomini, viene introdotta a corte da Rolando Lanfranchi, illustre maestro in medicina di cui è innamorata, e riesce a conquistare la fiducia di alcuni esponenti dell’alta aristocrazia. Caterina è una donna libera, forte, capace, e per questo pericolosa. Così, quando si viene a sapere di un reato che rischia di macchiare il buon nome dell’ospedale, tutte le accuse vengono fatte ricadere su di lei. Nessuno la difende, nemmeno Rolando. Per sottrarsi all’inevitabile denuncia Caterina è costretta a una fuga precipitosa verso la sua terra d’origine, lungo un cammino pieno di ostacoli e sofferenze. Arrivata a Milano, scopre una città contraddittoria, divisa tra miseria e lusso: mentre fame e malattie sterminano i bisognosi, i potenti fanno a gara per sfoggiare le vesti preziose realizzate dal sarto più famoso della città. L’ingiustizia ancora una volta sembra dominare, ma nell’amore per gli altri e nella volontà di riprendere in mano la propria vita è racchiuso il seme di una speranza che può germogliare di nuovo. Valeria Montaldi costruisce l’affresco di una Milano che nel Duecento si scopre già capitale della sartoria e della moda, ma soprattutto ci regala un personaggio femminile potente, simbolo di lotte che appartengono a ogni tempo.
**