53377–53392 di 62912 risultati

Testimone Silenziosa

**«Terrà i lettori incollati fino all’ultima pagina.»
Publishers Weekly
Un grande thriller
«Mai letto un libro così!»
«Assolutamente sconvolgente!»**
Il caso Amy Stevenson fece scalpore nel 1995. La ragazza, all’epoca quindicenne, scomparve nel tragitto da scuola a casa e fu ritrovata, giorni dopo, mezza morta. La foto del suo viso angelico venne affissa a ogni angolo di strada, trasmessa per giorni e giorni da tutti i notiziari, ma nessun testimone si fece avanti e l’aggressore non fu mai identificato. Quindici anni dopo, Amy è ancora viva, in un letto d’ospedale, circondata da poster di celebrità degli anni ’90 e dimenticata ormai dal resto del mondo. Finché nella sua stanza non entra la giornalista Alex Dale, impegnata in un’inchiesta sulle condizioni dei pazienti in stato vegetativo. Alex e Amy sono cresciute nella stessa periferia, hanno ascoltato la stessa musica, flirtato con gli stessi ragazzi… Alex non può fare a meno di sentirsi coinvolta e, nella speranza di poter finalmente emergere dall’inferno personale in cui è piombata da qualche tempo, inizia a indagare su quel caso mai risolto. Ma scavare nel passato potrebbe rivelarsi più pericoloso del previsto, soprattutto quando non è più possibile tornare indietro…
**Bestseller internazionale
Pubblicato in 12 Paesi
Alcuni segreti non muoiono mai**
«Le abilità narrative di Seddon sono forti e il libro avvincente… il mondo che ha costruito è affascinante.»
**Kirkus Reviews**
«Una storia appassionante, giocata sui temi della famiglia, che terrà i lettori incollati fino all’ultima pagina.»
**Publishers Weekly**
«Un thriller psicologico di prim’ordine, con moltissime false piste e colpi di scena.»
**The Independent**
**Holly Seddon**
vive con la famiglia nel cuore di Amsterdam, ma è cresciuta nella campagna inglese. Ha collaborato con giornali, siti e riviste ed è ossessionata dalla musica e dai libri. *Testimone silenziosa*, il suo thriller d’esordio, è diventato un bestseller internazionale, ed è stato pubblicato in 12 Paesi.
**
### Sinossi
**«Terrà i lettori incollati fino all’ultima pagina.»
Publishers Weekly
Un grande thriller
«Mai letto un libro così!»
«Assolutamente sconvolgente!»**
Il caso Amy Stevenson fece scalpore nel 1995. La ragazza, all’epoca quindicenne, scomparve nel tragitto da scuola a casa e fu ritrovata, giorni dopo, mezza morta. La foto del suo viso angelico venne affissa a ogni angolo di strada, trasmessa per giorni e giorni da tutti i notiziari, ma nessun testimone si fece avanti e l’aggressore non fu mai identificato. Quindici anni dopo, Amy è ancora viva, in un letto d’ospedale, circondata da poster di celebrità degli anni ’90 e dimenticata ormai dal resto del mondo. Finché nella sua stanza non entra la giornalista Alex Dale, impegnata in un’inchiesta sulle condizioni dei pazienti in stato vegetativo. Alex e Amy sono cresciute nella stessa periferia, hanno ascoltato la stessa musica, flirtato con gli stessi ragazzi… Alex non può fare a meno di sentirsi coinvolta e, nella speranza di poter finalmente emergere dall’inferno personale in cui è piombata da qualche tempo, inizia a indagare su quel caso mai risolto. Ma scavare nel passato potrebbe rivelarsi più pericoloso del previsto, soprattutto quando non è più possibile tornare indietro…
**Bestseller internazionale
Pubblicato in 12 Paesi
Alcuni segreti non muoiono mai**
«Le abilità narrative di Seddon sono forti e il libro avvincente… il mondo che ha costruito è affascinante.»
**Kirkus Reviews**
«Una storia appassionante, giocata sui temi della famiglia, che terrà i lettori incollati fino all’ultima pagina.»
**Publishers Weekly**
«Un thriller psicologico di prim’ordine, con moltissime false piste e colpi di scena.»
**The Independent**
**Holly Seddon**
vive con la famiglia nel cuore di Amsterdam, ma è cresciuta nella campagna inglese. Ha collaborato con giornali, siti e riviste ed è ossessionata dalla musica e dai libri. *Testimone silenziosa*, il suo thriller d’esordio, è diventato un bestseller internazionale, ed è stato pubblicato in 12 Paesi.

Testi e note

Per la prima volta in un solo volume la più famosa delle “antologie personali” di Asimov.
Ventiquattro racconti scritti tra il 1950 e il 1973; una raccolta curata dall’autore stesso e da lui corredata d’introduzione e note con quei tocchi inimitabili di vanagloria e ironia che fanno dei suoi “commentari” una sorta di piacevolissima storia in più.
Copertina di Kalel Thole

Testa a testa (Claire Morgan Vol. 1)

Dopo essersi trasferita da Los Angeles al Lago degli Ozarks, in Missouri, la detective Claire Morgan si è finalmente adeguata ai ritmi lenti della vita rurale. Questo fino a quando l’orribile omicidio di una celebrità in un resort ultra-esclusivo distrugge l’armonia di una tranquilla mattina d’estate.
Una delle clienti di più alto profilo del dottor Nicholas Black, una bella e giovane attrice di soap opera, viene trovata morta, attaccata con del nastro adesivo a una sedia davanti a un tavolo perfettamente preparato… sommerso nelle profondità del lago.
A Los Angeles, Claire indagava su gente ricca e famosa – e letale – ma non si sarebbe mai aspettata che certi eventi la seguissero anche in quella piccola città sonnolenta. Così come non avrebbe mai immaginato di oltrepassare il limite con il suo principale sospettato.
Sempre più coinvolta nel caso, Claire si ritrova attratta dal carismatico dottore. Per catturare il killer, però, dovrà avventurarsi nei recessi più oscuri della mente umana. Ma Black è lì per aiutarla o per attirarla sempre di più nella morsa di un pazzo?
**
### Sinossi
Dopo essersi trasferita da Los Angeles al Lago degli Ozarks, in Missouri, la detective Claire Morgan si è finalmente adeguata ai ritmi lenti della vita rurale. Questo fino a quando l’orribile omicidio di una celebrità in un resort ultra-esclusivo distrugge l’armonia di una tranquilla mattina d’estate.
Una delle clienti di più alto profilo del dottor Nicholas Black, una bella e giovane attrice di soap opera, viene trovata morta, attaccata con del nastro adesivo a una sedia davanti a un tavolo perfettamente preparato… sommerso nelle profondità del lago.
A Los Angeles, Claire indagava su gente ricca e famosa – e letale – ma non si sarebbe mai aspettata che certi eventi la seguissero anche in quella piccola città sonnolenta. Così come non avrebbe mai immaginato di oltrepassare il limite con il suo principale sospettato.
Sempre più coinvolta nel caso, Claire si ritrova attratta dal carismatico dottore. Per catturare il killer, però, dovrà avventurarsi nei recessi più oscuri della mente umana. Ma Black è lì per aiutarla o per attirarla sempre di più nella morsa di un pazzo?

Terrorismi: Atlante mondiale del terrore

Terrorismi, al plurale. Un titolo per indicare la minaccia multipla e costante, non sempre legata a motivazioni politiche o religiose, che è ormai diventata il tratto distintivo di questo inizio di terzo millennio. Un grande giornalista e inviato sul campo racconta per la prima volta il fenomeno del terrorismo su scala globale, oltre la sfida lanciata dallo Stato Islamico. Una presenza diffusa che utilizza le forme più diverse per imporre la violenza: le azioni con i veicoli-ariete, l’attacco ai jet passeggeri, le sparatorie nelle scuole americane o dalle finestre di un casinò, le esecuzioni dei narcos messicani. Che siano azioni di singoli criminali convertiti all’estremismo o si inseriscano in una strategia globale, sono tutti atti di terrore per l’impatto che hanno sulla nostra vita quotidiana. Guido Olimpio trascina il lettore in una spy story dove tutto è reale e i fatti si intrecciano con le vite di imprendibili criminali come Abu Ibrahim, il mago delle valige bomba, Samir Khadar detto il Serpente, amante della bella vita, e Junzo Okudaira, la primula rossa dietro gli attentati degli anni ottanta a Roma e Napoli. Un racconto avvincente con le storie inedite dei protagonisti, l’analisi dei fronti più caldi e dei pericoli reali che corriamo.
**
### Sinossi
Terrorismi, al plurale. Un titolo per indicare la minaccia multipla e costante, non sempre legata a motivazioni politiche o religiose, che è ormai diventata il tratto distintivo di questo inizio di terzo millennio. Un grande giornalista e inviato sul campo racconta per la prima volta il fenomeno del terrorismo su scala globale, oltre la sfida lanciata dallo Stato Islamico. Una presenza diffusa che utilizza le forme più diverse per imporre la violenza: le azioni con i veicoli-ariete, l’attacco ai jet passeggeri, le sparatorie nelle scuole americane o dalle finestre di un casinò, le esecuzioni dei narcos messicani. Che siano azioni di singoli criminali convertiti all’estremismo o si inseriscano in una strategia globale, sono tutti atti di terrore per l’impatto che hanno sulla nostra vita quotidiana. Guido Olimpio trascina il lettore in una spy story dove tutto è reale e i fatti si intrecciano con le vite di imprendibili criminali come Abu Ibrahim, il mago delle valige bomba, Samir Khadar detto il Serpente, amante della bella vita, e Junzo Okudaira, la primula rossa dietro gli attentati degli anni ottanta a Roma e Napoli. Un racconto avvincente con le storie inedite dei protagonisti, l’analisi dei fronti più caldi e dei pericoli reali che corriamo.

Terrore sul mondo

Siamo nell’anno 1993. La Terra, dopo una terribile guerra atomica che l’ha quasi completamente distrutta, è adesso in pace e in pieno periodo di ricostruzione. Le città, più belle e più comode, sono risorte e quasi tutte hanno la loro gemella sotterranea; immense basi artificiali sono campate nella stratosfera e sul fondo del mare, e servono da collegamento con gli abitanti di pianeti sia del sistema solare, sia della nebulosa di Andromeda. Ma un gruppo di ribelli europei vuole spadroneggiare sul mondo e si allea con i “Kerbaniani”, mostri intelligenti che abitano sui pianeti del sistema solare di Wolf 359. La Terra viene attaccata dal “Flagello Fulminante”; all’improvviso tutta la popolazione di una grande città muore, tra orribili spasimi. I cadaveri, gonfi, bruciacchiati, si levano in aria e scompaiono fra le nubi o vengono scarnificati per le strade, da esseri invisibili. Sono mostruose, viscide amebe giganti, che vengono buttate sulla Terra dai terribili intelligentissimi chirotteri Kerbaniani… Pochi uomini coraggiosi e tre donne, giornalisti e biologi, intraprendono una lotta senza quartiere per liberare la Terra dal tremendo flagello che in otto giorni distruggerebbe completamente tutta la razza umana. Il romanzo è la storia di questa impari lotta, del terrore che per otto giorni grava sulla Terra come infernale incubo, e lo leggerete fino alla fine pervasi dalla stessa ansia e dallo stesso terrore!
Copertina di Curt Caesar.

Terra violenta

Billy Bob Holland, avvocato in una cittadina del Texas, ha sulla coscienza un omicidio involontario e vive ossessionato dai rimorsi. Quando un ragazzino, Lucas Smothers, viene incarcerato per un orrendo crimine, Billy Bob ne assume la difesa a dispetto di ogni altra considerazione. Lucas è suo figlio, e Billy Bob decide che salvarlo è l’unica possibilità di salvare anche se stesso, e perdonarsi per i propri peccati. Il momento di agire è arrivato.

Terra vergine

Nell’estate del 1874, centinaia di studenti e di intellettuali – i cosiddetti narodniki (populisti) – decisero di mescolarsi a contadini e operai, di indossare le loro vesti, guadagnarsi la loro fiducia e istruirli, prepararli alla lotta e al riscatto sociale contro l’autocrazia del regime zarista. Terra vergine, ultimo e sofferto romanzo di Turgenev, e la storia, vissuta attraverso l’esperienza dei tre protagonisti, del clamoroso fallimento di questa A”andata al popoloA”, la cronaca drammatica, in tutti i suoi risvolti e passaggi, di un sogno impossibile destinato, proprio per la sua totale assenza di concretezza, a concludersi nel sangue o nel buio di una prigione (Ultimabooks).
**

Terra senza re

Aglirta, meglio conosciuta come la “Terra senza Re” e un tempo una prospera e pacifica valle fluviale sotto la protezione di un nobile sovrano, è caduta nel caos della tirannia. L’unica speranza di pace risiede nella restaurazione del regno del Re Dormiente, rimasta vittima di un incantesimo. Una banda di quattro avventurieri – un guerriero, un ladro, un guaritore e l’incantatrice Lady Embra Silvertree, la Dama dei Gioielli – formatasi per caso, deve voltare le spalle al passato e recuperare le leggendarie Pietre del Mondo, a Dwaerindim, per destare il Re Dormiente e sventare le fosche trame del serpente…

Terra selvaggia

Morgan dovrebbe essere l’unica legittima erede dell’ingente patrimonio di suo nonno, ma all’apertura del testamento scopre con amarezza che dovrà dividere i beni che le spettano con l’arrogante cugino Ty, del quale è stata innamorata durante l’adolescenza ma che ha sempre considerato come un rivale. Naturalmente ciò non contribuisce a migliorare i rapporti fra Morgan e Ty, che cominciano una battaglia senza esclusione di colpi…

Terra promessa

Tornata sul suo pianeta natale per vendere, nel più breve tempo possibile una tenuta ereditata dalla madre, appena scomparsa, Delanna si trova di fronte a un ostacolo imprevisto: prima di poter cedere le proprie terre , dovrà trascorrere un intero anno su Keramos. E come se non bastasse, scopre anche di essere la moglie del figlio dei vicini. Sonny Tanner, un giovanotto non troppo sveglio e decisamente zotico. Il matrimonio era stato combinato dalle famiglie prima che Delanna lasciasse il pianeta, per evitare che la tenuta finisse nelle mani di speculatori intergalattici. La vita di Delanna è a un bivio: si rassegnerà a perdere la proprietà della splendida tenuta di Milleflores Lanzye oppure seguirà Sonny in un lungo viaggio, effettuato a bordo di veicoli a energia solare, lungo le sterminate e fertili pianure di Keramos per raggiungere le sue terre, conservarne la proprietà e, una volta scaduto l’anno sbarazzarsene?

Terra di uragani

Santal è il pianeta del vento. E’ un mondo unico nell’universo, perchè si autodivora per continuare a esistere, aspirando dentro di sé la propria atmosfera e quanto vive sulla superficie. C’è chi sospetta che Santal sia un macroscopico essere vivente, ma c’è anche chi considera queste ipotesi assurde fantasie prive di fondamento. Però su Santal esiste una civiltà, ed esistono anche visitatori: il rappresentante di una compagnia turistica, una fanciulla sempre nuda alla ricerca di un sole che possa rivelarle il proprio destino tatuatole sulla pelle alla nascita, qualcuno che vende sostanze ingrassanti (perchè solo gli obesi sanno resistere al vento di certe latitudini). Chi, fra loro, scoprirà il segreto di Santal?

Terra di sangue

L’astro nascente della letteratura noir sudafricana in un magnifico thriller al femminile.

Un omicidio alla fattoria di Huilwater ai confini del deserto in Sudafrica: una donna bianca e la figlia adottiva, ritrovate in un lago di sangue, massacrate. Il crimine, brutale e spietato, riporta alla mente e agli occhi l’efferatezza dei numerosi “assalti alle fattorie” perpetrati in Sudafrica all’indomani della fine dell’apartheid. Molti misteri, però, sembrano circondare la fattoria di Huilwater e i suoi abitanti: amuleti vudù alle porte, strani rituali e sacrifici celebrati da sciamani e stregoni, lo stretto rapporto che legava la vittima dell’omicidio, la bellissima pittrice Freddie Swarts, alle tribù del posto – Griqua e boscimani.

Le indagini dell’ispettore Beeslaar e dei suoi uomini – affiancati dalla sorella della donna uccisa, sempre meno convinta che la morte di Freddie rientri nel quadro di un crimine occasionale – portano alla luce nuovi enigmi e strani personaggi che gravitano intorno alla pacifica comunità ai confini col Kalahari: chiese e movimenti di estrema destra che mirano a restituire il potere alla popolazione bianca, traffici di nuovi cercatori di fortuna – speculatori immobiliari con Rolex e BMW –, abili ladri di bestiame che depredano la regione per poi scomparire nel nulla e delitti sotto il cielo senza dio delle bidonville.

Sullo sfondo di un Sudafrica dai tanti volti e dalle mille contraddizioni, ancora lacerato da un ingombrante passato coloniale e dalle ferite dell’apartheid, Karin Brynard trascina il lettore in un thriller serratissimo e ricco di colpi di scena, tenendolo col fiato sospeso fino all’ultimo. E racconta una terra aspra e intensissima, di dolente bellezza, alla difficile ricerca della propria identità.

(source: Bol.com)

Terra

In un futuro lontano cinquant’anni un mini buco nero investe la Terra. Chi è incaricato di esplorare i danni prodotti scopre l’esistenza di un secondo buco nero, molto più grande, capace di divorare tutto il pianeta in breve tempo. Si scatena a questo punto la lotta tra la scienza ufficiale e i gruppi di estremisti che pensano che l’unica salvezza per il pianeta sia l’estinzione dell’umanità. Un veemente atto d’accusa sulle responsabilità dell’uomo nei confronti del nostro pianeta.
**

Tenebre

America, dopo una gigantesca catastrofe che ha messo in ginocchio il continente: Sue Wanda, una ragazzina di nove anni dotata di poteri paranormali e meglio nota come Swan, si aggira in un paesaggio d’incubo dove sembra la sola capace di portare una scintilla di speranza. Ma presto è costretta a ingaggiare una lotta disperata con l’Amico, una forza che – a dispetto del suo nome – rappresenta il Male assoluto ed è in grado di assumere qualunque forma.

Tenebre

Corus è un mondo di poteri magici e Alucius, l’eroe della storia, è fra coloro che meglio sanno avvalersi di un Talento speciale. Arruolatosi nella Milizia, Alucius è stato però catturato e reso schiavo dai soldati al servizio della Matride. Corus, dopo la caduta della sua antica civilta fondata sull’esercizio di magici poteri, è ridotta a una sorta di puzzle le cui varie tessere sono state confuse e rimescolate. Un aspirante conquistatore è riuscito in qualche modo a risvegliare leggendarie creature affinché queste lo assistano nel suo tentativo di riunire sotto il suo dominio tutte le terre di Corus. Il popolo delle Valli del Ferro è chiamato ad allearsi con il Signore-Protettore di Lanachrona e la Ventunesima Compagnia deve schierarsi contro il nemico.